Page 26

24

Immagini, rendering e bozzetto tratti dalla mostra DeLightFuL/Images,renders and sketch from the exhibition DeLightFuL © Ciarmoli Queda Studio

FLUID BRIGHT LA MOSTRA EVENTO DELIGHTFUL RACCONTA IL VIVERE CONTEMPORANEO ATTRAVERSO LUCE, DESIGN E TECNOLOGIA Photo courtesy Salone del Mobile.Milano

E luce fu. L’evocativa frase della Genesi potrebbe adattarsi anche a DeLightFuL, un percorso visivo e sensoriale dove questa è considerata la fonte primordiale ed essenziale di benessere. «La mostra si sviluppa su 800 m² e sette ambienti che rappresentano il concetto dell’abitare contemporaneo. Ad accogliere il visitatore una moderna caverna, stretta e lunga, dai toni profondi del blu e del nero. Si prosegue tra l'essenzialità di pochi elementi e l’illuminazione che agisce in maniera complementare all’allestimento, con un ruolo fondamentale nell’influenzare la percezione e creare dinamismo», spiegano Simone Ciarmoli e Miguel Queda, fondatori del CQS Studio che cura la direzione artistica della rassegna. L’intento è restituire l’idea del vivere senza confini né barriere all’interno di case fluide e flessibili. «Il nostro lavoro è quello di osservare la complessità del presente per tradurla in arredamento e architetture d’interni. Non esiste una visione unica del futuro,

FD

APR 2017

piuttosto la capacità di cogliere la realtà per creare spazi malleabili e trasversali». Come quelli riprodotti nell’esposizione, sospesi tra tecnologia e tradizione, soddisfazione di bisogni primari e nuovi desideri.«Magie luminose danno vita a una sorta di nido metafisico, un mondo intimo che può essere immaginario e virtuale, ma che garantisce sicurezza e serenità a chi ci vive». I principali sostenitori della “liquidità abitativa” sono i Millennials, i giovani under 36 immersi in una mobilità fisica e professionale, in cerca di luoghi capaci di rispondere a necessità mutevoli nel tempo. La generazione Y, perennemente connessa e informata, ha gusti ben definiti ed esige personalizzazione. Proprio il rifiuto dell’omologazione si presenta in DeLightFuL sotto forma di «oggetti di design trasformati in pezzi unici grazie ad accostamenti inediti di materiali, tessuti, trattamenti e colori». A integrare il progetto e le sue proiezioni inedite c’è un contributo d’autore: il regista Matteo Garrone firma per il secondo anno consecutivo il cortometraggio d’apertura, all’insegna di una fusione estetica e visiva tra arredo contemporaneo e scenari naturali senza tempo. S.B.

La Freccia Design - aprile 2017 - primo numero  

In copertina: 56° Salone del Mobile di Milano

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you