Page 1

anno iii | nUMero 23 | ottoBre 2017 | www.fsitaliane.it

EMILIA ROMAGNA

I SAPORI DELL'AMIATA ARTE RIBELLE A BOLOGNA TRENITALIA REGIONALE

ZANARDI CAMPIONE DI VITA

#lamusicastacambiando: i nuovi treni Pop e Rock IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


sommario in copertina

ALEX ZANARDI Foto BMW Group

ECO-calculator NOTE Questa rivista utilizza carta certificata fsc riciclata al 100%. ogni diecimila copie fa risparmiare: 3.346 kg di rifiuti

826 kg CO2 80.920 litri d'acqua

10.746 kWh di energia

14 PROTAGONISTI

ALEX ZANARDI CAPITANO DEGLI AMBASCIATORI DELLO SPORT PARALIMPICO

7 EDITORIALE 9 AGENDA 27 corner 34 racconto

13 GOURMET

I PIACERI DEL GUSTO NELLE TERRE DELL’AMIATA

5.600 kg di legno

29 TRENITALIA REGIONALE

#LAMUSICASTACAMBIANDO: I NUOVI TRENI POP E ROCK

18 ZOOM

VISIONI CONTEMPORANEE AL ROMAEUROPA FESTIVAL

22 POP&ROCK

HIT PARADE PER VIAGGI SMART

24 TRAVEL

BOLOGNA RIBELLE IN TRE MOSTRE D’ARTE

OTT2017

5


Accorcia le distanze con


editoriale

di Marco Mancini

Note

© Robert Kneschke/AdobeStock

Nuove

Note è tornato, per arricchire il vostro viaggio di stimoli e riflessioni. Da oggi è più sostenibile, la sua carta è interamente riciclata; conta dieci diverse edizioni regionali e una distribuzione più efficace, con desk mobili e dispenser in 32 stazioni. Ha rinnovato la grafica e i contenuti. Tanta musica, compresa quella suggerita da artisti ed esperti in abbinamento a letture, mostre e viaggi. In più ha una sezione dedicata a tutto quel che è rock e pop, nel senso di innovatore, dirompente, popolare. Rock e Pop sono i nomi dei nuovi elettrotreni regionali di Trenitalia, in costruzione negli stabilimenti italiani di Hitachi e Alstom. Saranno in consegna all’inizio del 2019, mentre i loro modelli in scala reale saranno esposti e visitabili, nei prossimi

mesi, nelle piazze italiane, iniziando da Bologna. Sono le nuove note di una musica che ha già iniziato a cambiare. Tanto che oggi la puntualità e la regolarità dei regionali di Trenitalia hanno raggiunto standard di eccellenza europea. Certo, sono medie. Ognuno di voi ha sperimentato personalmente ritardi e disagi. Con oltre 6.500 corse al giorno accade. Accadrà. Ma sempre di meno. Dal 2012 sono oltre 370 i nuovi convogli consegnati nelle varie regioni, in coerenza con gli impegni assunti nei contratti tra il gestore Trenitalia e le amministrazioni regionali e provinciali, cui compete il finanziamento e la programmazione dei servizi. Accadrà così anche per i Rock e Pop. Saranno 450 in tutta Italia e, potenzialmente, persino di più. Una svolta senza precedenti. A beneficiarne, voi.

OTT2017

7


AGENDA

a cura di Laura D'Alessandro

FLORENCE BIENNALE

NOTE CONSIGLIATE La playlist di Nicola Sani // Direttore artistico dell’Accademia Chigiana, compositore e giornalista

What a wonderful world - Louis Armstrong Landscape For Future Earth - Keith Jarrett This Bitter Earth/On The Nature Of Daylight - Dinah Washington & Max Richter

Un ecosistema culturale in cui prevale il rispetto per la natura è la proposta della rassegna internazionale d’arte contemporanea che si tiene dal 6 al 15 ottobre nel capoluogo toscano. Per l’occasione la Fortezza da Basso ospita 462 artisti provenienti da 72 Paesi. Oltre a esporre le loro opere, i partecipanti si confrontano con musei, gallerie, fondazioni, scuole e pubblico sul tema “eARTh”, ovvero pratiche creative per il futuro che siano in armonia col patrimonio ambientale. florencebiennale.org

ARTE

MIRÒ!

Elliott Erwitt France. Provence (1955) © Elliott Erwitt/MAGNUM PHOTOS

SOGNO E COLORE

Ingresso scontato per i clienti Trenitalia Regionale

La mostra a Palazzo Chiablese presenta a Torino, fino al 14 gennaio, 130 opere del genio spagnolo, fra cui capolavori come Femme au clair de lune (1966), Oiseaux (1973) e Femme dans la rue (1973). mostramirotorino.it

Joan Miró Maquette per Gaudí XII (1975 ca.) Guazzo, inchiostro, matita, pastello e collage su carta © Successió Miró by SIAE 2017 Archive Fundació Pilar i Joan Miró a Mallorca Foto Joan Ramón Bonet & David Bonet

Ingresso 2x1 per i clienti Trenitalia Regionale

ELLIOTT ERWITT

Marilyn Monroe, Che Guevara, Sophia Loren, John Kennedy sono solo alcune delle celebrità immortalate dal fotografo statunitense. Ai Musei di San Domenico a Forlì, fino al 7 gennaio, una grande retrospettiva con 170 scatti di persone comuni e volti noti selezionati personalmente dall’artista. mostraerwittforli.it OTT2017

9


aGeNda

HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE

Lo stato delle risorse idriche del pianeta è il tema principale dell’evento promosso da Utilitalia, in programma a Bari dall’8 all’11 ottobre. Un appuntamento immancabile per riflettere sulla corretta gestione di mari, fiumi e laghi con oltre 400 relatori italiani e stranieri. Previsti dibattiti sulla blue circular economy, i cambiamenti climatici, le alluvioni e gli effetti legati alla siccità. Ma anche incontri con i responsabili delle aziende e delle start-up più innovative del settore. festivalacqua.org

© oleksandr Kulichenko/adobeStock

J.K. Rowling La saga sul maghetto di Hogwarts diventa una collana di audiolibri. La voce narrante è quella dell’attore Francesco Pannofino. Disponibile (previo abbonamento) sulla piattaforma audible.it.

FESTIVAL DELL’ACQUA

Film&BooK

eVeNti

LIGA NEI PALASPORT In attesa di arrivare nelle sale col nuovo film da lui scritto e diretto, il Liga continua il Made in italy tour. prossimi concerti il 7 a Bolzano, il 10 e 11 a Torino e poi avanti fino a novembre con le tappe di Mantova, ancona, pesaro, padova, trieste, Bologna e cagliari. ligabue.com

BLADE RUNNER 2049

10

OTT2017

INTERNET FESTIVAL © orietta Scardino/ansa

al cinema dal 5 ottobre il sequel del cult movie diretto da ridley Scott nel 1982. con ryan Gosling, Jared Leto e Harrison Ford di nuovo nei panni del cacciatore di replicanti rick Deckard.

È #sentiment la parola chiave della settima edizione dell’evento dedicato alla digitalizzazione della società contemporanea. A Pisa, fino all’8 ottobre, decine di appuntamenti per raccontare il mondo delle community e fare il punto anche su fake news, cybersecurity, big data e copyright. internetfestival.it


GOURMET

© lpictures/AdobeStock

#AMIATAUTUNNO

UN VIAGGIO TRA GROSSETO E SIENA PER GUSTARE I SAPORI TIPICI DELLA ZONA, DALLA CASTAGNA ALL’OLIO di Antonella Caporaso

I

prodotti tradizionali dell’Amiata sono il fil rouge di un itinerario tra i piaceri del palato che si snoda nei Comuni in provincia di Grosseto e Siena. La castagna è protagonista della Festa d’autunno in scena dal 6 all’8 e dal 13 al 15 ottobre nel borgo medioevale di Abbadia San Salvatore. Si prosegue l’8, il 14 e il 15 a Vivo d’Orcia con la Sagra del fungo, che culmina con il Palio del boscaiolo. Dal 13 al 15 e dal 20 al 22 ottobre, Arcidosso ospita Castagna in Festa, tra stand d’assaggio e mercatini dell’artigianato. Il 29 le viuzze di Campiglia d’Orcia si riempiono di scenografie dove personaggi in costume raccontano antiche leggende o cantano stornelli in occasione della Festa del Marrone.

L’aria profumata di caldarroste e legna bruciata avvolge anche Piancastagnaio che, a fine mese, accende i riflettori sul Crastatone: il nome deriva dal verbo dialettale “crastare” che indica l’atto di tagliare la castagna prima di metterla sul fuoco. Il 4 e 5 novembre ci si sposta a Santa Fiora con la Sagra del Marrone Santafiorese, che prevede visite guidate nei boschi e nei seccatoi. Infine, a Seggiano, per l’intero periodo autunnale, tour e degustazioni al Museo dell’olio diffuso e gran finale d’anno il 2 e 3 dicembre con la Festa Olearie. Calendario alla mano, quindi, preparariamoci a scoprire i sapori di stagione. amiatautunno.it Amiatautunno OTT2017

13


14

© BMW Group


PROTAGONISTI

CAMPIONE

DI

V I TA

ALEX ZANARDI È IL CAPITANO DEGLI AMBASCIATORI DELLO SPORT PARALIMPICO, PROGETTO NATO PER SENSIBILIZZARE L’OPINIONE PUBBLICA SULLA DISABILITÀ di Luca Mattei Cosa pensa dell'iniziativa? È fondamentale, illuminante, per tantissime persone. Perché la scintilla per riprendersi da un incidente può scaturire dai racconti di chi quel tentativo lo ha già fatto. Il combustibile è sempre presente dentro ognuno di noi, ma ciò che lo accende è molto spesso una forma di ispirazione che gli altri sono capaci di trasmettere.

Quale messaggio si vuole lanciare? Rendendo il giusto merito a chi si è distinto in particolari ambiti, si può iniziare a considerare i disabili come individui che hanno talenti da regalare alla comunità intera. Bisogna parlarne più frequentemente e normalizzare il concetto.

© Alex Caparros/GettyImages

C

ome rialzarsi e affrontare la vita dopo un incidente che ti taglia letteralmente le gambe? La storia di Alex Zanardi è una risposta emblematica a questa domanda. Lui, ex pilota di Formula 1 che a causa di uno schianto nel 2001 ha perso gli arti inferiori. Lui, che da allora non si è perso d’animo, si è reinventato campione di paraciclismo e ha conquistato diverse medaglie nelle competizioni olimpiche e mondiali. Oggi è il capitano del team di Ambasciatori dello Sport Paralimpico, un progetto del Comitato Italiano Paralimpico sostenuto dal Gruppo Ferrovie dello Stato e presentato il 20 settembre alla stazione di Milano, che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della disabilità. Un’apposita commissione ha selezionato, sulla base di meriti sportivi, 50 atleti che saranno protagonisti di attività di informazione e formazione in scuole, ospedali e altri contesti. Tra loro anche Bebe Vio e Martina Caironi, rispettivamente Oro nella scherma e Argento nel salto in lungo a Rio 2016.

OTT2017

15


ProtaGoNisti

© 2017 pier Marco tacca/Gettyimages

il presidente del comitato italiano paralimpico, Luca pancalli, con alex Zanardi

quale non si è un semplice numero, ma si può contare e fare la differenza. I suoi prossimi impegni? il mese di ottobre è dedicato soprattutto alla preparazione per tutte le attività paralimpiche che, a dispetto dell’età, mi vedono ancora protagonista. e poi bolle qualcosa in pentola dal punto di vista dei

motori: per la BMW non sono solo ambasciatore, ma anche pilota. credo che l’anno prossimo avrò di nuovo la possibilità di infilarmi nell’abitacolo di una bellissima auto da corsa. alex-zanardi.com alexzanardiofficial @lxznr

© Stefano porta/Lapresse

Cosa può offrire lo sport a queste persone? consente di aprire gli occhi, in quanto è normale e assolutamente umano farsi travolgere dallo sconforto dopo un evento che porta a confrontarsi con la disabilità. credo che ci siano diverse possibilità per riscoprirsi capaci di fare tantissime cose. a volte, in modo alternativo, si possono ottenere risultati migliori di quanto non si era stati capaci di fare prima, quando era ancora disponibile il kit che Madre natura aveva concesso in partenza. Da lì, poi, la fiducia e la curiosità nei confronti di ciò che la vita può ancora offrire creano un meccanismo automatico capace di far ripartire con sempre maggiore entusiasmo. Da questo punto di vista lo sport è perfetto, non solo per benefi ciare di tutti gli aspetti positivi dell’attività fi sica, ma anche per riuscire a rilanciare se stessi verso nuove opportunità. L’agonismo permette di raggiungere obiettivi che riempiono il cuore di orgoglio e fanno sentire ciascuno parte attiva di un sistema nel

alex Zanardi, Bebe Vio e Martina caironi alla presentazione del progetto ambasciatori dello Sport paralimpico

16

OTT2017


DA FIUMICINO AEROPORTO A ROMA CENTRO IN 32 MINUTI

TRENI NO STOP UN TRENO OGNI 15 MINUTI BIMBI GR ATIS UNDER 12 BAGAGLI ILLIMITATI GR ATIS

TRENITALIA.COM

Treni programmati ogni 15 minuti. In alcune fasce orarie un treno ogni 30 minuti. I bambini di età inferiore ai 12 anni viaggiano gratuitamente (tra 4 e 12 anni, viaggia gratis un bambino per ogni adulto pagante) .


© Ilaria Costanzo

© Gabor Dusa

18

© Francisco Ares

© Chiara Ferrini © GiovanniChiarot

© Giorgio Termini

Oltre 300 gli interpreti provenienti da tutto il mondo

Cento giorni di interrogativi sulla complessità del presente


ZOOM

ARTI © Paolo Castiglioni

SENZA CONFINI

LA 32ESIMA EDIZIONE DEL ROMAEUROPA FESTIVAL INVADE LA CAPITALE CON I LINGUAGGI CONTEMPORANEI DI TEATRO, ARTE, MUSICA E DANZA

© Richard Haughton

© Yannick Grandmont

di Sandra Gesualdi

C

ento giorni di interrogativi sulla complessità del presente. Narrazioni urbane, incontri globali, dialoghi multiformi e occhi puntati sul mondo a 360 gradi, come solo le arti visive sanno fare. Where are we now? è il titolo di Romaeuropa Festival 2017, rassegna energica e cosmopolita che fino al 2 dicembre invade la Capitale con appuntamenti di teatro, musica, arte e danza. «Interrogarsi, in questo momento, ci sembra la scelta più consona alla condizione che stiamo vivendo», conferma Fabrizio Grifasi, direttore generale e artistico della fondazione che organizza l’evento.

Un programma multiforme ricco di progetti, spettacoli, installazioni, dibattiti, incontri, anteprime nazionali e debutti internazionali per mappare la storia dell’oggi e interpretare i cambiamenti sociali attraverso il linguaggio poetico e libero degli artisti. Oltre 300 gli interpreti provenienti da tutto il mondo, tra cui Sasha Waltz, Dada Masilo, Jan Fabre, Jeff Mills, Marco Paolini, Ascanio Celestini, CollettivO CineticO, Muta Imago, Roberto Herlitzka, Pippo Delbono e Alessandro Baricco con Dario Voltolini e Nicola Tescari. Senza sosta, sulla scena. romaeuropa.net @Romaeuropa OTT2017

19


ZOOM

Jean Michel Bruyère/LFKs La dispersion du fils (2017) © LFKs

Vortici di

b it

Dal 7 ottobre al 7 novembre a Palazzo delle Esposizioni torna Digitalife

R

eale o virtuale? L’ottava edizione di Digitalife, sezione del Romaeuropa dedicata alle nuove tecnologie, esplora quanto le immagini siano diventate centrali nella costruzione della percezione del sé e del mondo circostante. Dal 7 ottobre per un mese, a Palazzo delle Esposizioni, centro vocato al contemporaneo, il visitatore può immergersi in uno scenario artificiale creato da luci ultraviolette, laser ad

AES+F Allegoria Sacra (2011-2013) © AES+F | Ars New York

SCONTI TRENITALIA

Ingresso per due ridotto del 15% agli spettacoli del Romaeuropa Festival dietro presentazione di una CartaFRECCIA.

20

OTT2017

alta precisione, suoni e filmati. Performance e installazioni setacciano il rapporto fra uomo e macchina, tra ricerca scientifica, videoarte e materiali del futuro. In mostra opere di Ivana Franke, AES+F, Dump Type, Jean Michel Bruyère/ LFKs. Novità di quest’anno la piattaforma KizArt, che raggruppa una selezione di video adatti a un pubblico da zero a 14 anni. S.G.


a cura di Michela Gentili e ilaria perrotta

HIT

PARADE Un vero e proprio social network musicale, un paradiso gratuito sia per chi crea con le note sia per coloro che amano semplicemente ascoltare brani sempre nuovi e inediti. rispetto a Youtube, dove vengono caricati video dagli utenti, su questa piattaforma tutti possono lasciare traccia delle loro registrazioni audio. m.soundcloud.com

AMORE BINARIO

Dea, pp. 356 € 16,90

MIRROR MIRROR

il 10 ottobre i millennial d’italia si danno appuntamento in libreria: esce infatti Mirror mirror. per la prima volta cara Delevingne, modella britannica e superstar social, tra le influencer più potenti del pianeta, si cimenta nella scrittura di un romanzo e non di un post. La storia ruota attorno a una band musicale composta da sedicenni la cui vita viene stravolta da un evento inaspettato.

22

Storie a distanza e abbracci in stazione. tutti i venerdì alle 19.45, in collaborazione con Ferrovie dello Stato italiane, il programma di radio2 Caterpillar dedica uno spazio ai pendolari dell’amore che viaggiano per raggiungere partner, famiglia, amici. chi vuole raccontare la propria esperienza può scrivere a caterpillar@rai.it. caterpillar.blog.rai.it


POP&ROCK

Hackathon Moving Forward

Un assistente virtuale che risponde a tutte le necessità del viaggiatore e un sistema digitale per verificare che i lavoratori indossino i dispositivi di sicurezza sul lavoro. Sono questi i due progetti vincitori dell’Hackathon Moving Forward, promosso da Trenitalia e organizzato da Codemotion, realizzati rispettivamente dai ragazzi dei team SocialDev e 4workers. movingforwardhack.it

Il viaggio sta cambiando È Marilena Iasevoli la prima classificata del contest per film-maker dai 18 ai 35 anni promosso da Trenitalia in collaborazione con il Festival Fuoricinema di Milano. La sua sceneggiatura racconta la rinascita di una donna attraverso la metafora del viaggio. Il cortometraggio sarà utilizzato nell’ambito del roadshow, in programma da ottobre nelle principali città italiane, per presentare i mock-up dei nuovi convogli regionali, che saranno consegnati a partire dal 2019. fuoricinema.com

Elvis

il musical Il 16 agosto del 1977 muore il re del rock’n’roll. A 40 anni di distanza, gli innumerevoli fan di una delle più grandi icone musicali del XX secolo ne celebrano il mito con uno show che ne ripercorre la vita, a tratti fiabesca. L’evento mixa omaggio, biografia e invenzione teatrale: una carica emozionale fortissima immerge il pubblico nel dramma personale e storico di The King attraverso un periodo che va dagli anni '50 fino ai '70. Dal 10 ottobre al Teatro Nuovo di Milano riparte lo spettacolo che sarà in tour, nei mesi successivi, in diverse città italiane. elvisilmusical.it

OTT2017

23


© claudiozacc/AdobeStock

Bologna

revolution

Dalla mostra sugli artisti ribelli del ‘900 a quella dedicata alla rockstar Patti Smith, passando per un’esperienza multimediale su Van Gogh. Le esposizioni più innovative del capoluogo emiliano di Gaspare Baglio

L

a rivoluzione a Bologna è di casa. D’altronde, nel capoluogo emiliano, il 9 febbraio 1977, è nata Radio Alice, una delle più note emittenti libere di protesta. E sotto i portici sono iniziate anche le lotte più importanti della comunità Lgbt. Una città così, quindi, ben si presta a ospitare tre mostre che hanno nel loro Dna una scintilla innovativa. A Palazzo Albergati, dal 16 ottobre,

24

OTT2017

è in programma Duchamp, Magritte, Dalì. I rivoluzionari del ‘900. Le opere esposte, provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme, sono quelle dei maestri che hanno reinventato il modo di fare arte. Oltre ai pittori citati nel titolo, si possono ammirare le creazioni di Ernst, Tanguy, Man Ray, Picabia, Pollock e molti altri, riunite per raccontare un periodo di straordinario e geniale estro. Nella sede di Ono Arte Contemporanea,

invece, fino al 29 ottobre è possibile deliziare gli occhi con la fotografica Patti Smith by Hanekroot, che descrive per immagini una delle icone della musica anni ’70. Gli scatti del fotografo olandese mostrano l’anima della poetessa cantautrice nata dal cuore pulsante della cultura underground occidentale. Last but not least, fino al 31 ottobre negli spazi dell’ex chiesa San Mattia ci si può immergere nella Van Gogh


TRAVEL Alive Experience, che racconta in modo originale vita e opere del grande pittore dal 1880 al 1890, anno della sua morte. Un viaggio emozionante tra Parigi, Arles, Saint-Rémy e Auvers-sur-Oise, dove l’artista realizzò i suoi capolavori. L’esposizione si avvale della tecnologia Sensory4, un sistema che incorpora oltre 50 proiettori ad alta definizione, grafica multicanale e suono surround in grado di costruire uno dei più coinvolgenti ambienti multiscreen al mondo. Una potente colonna sonora e più di tremila immagini di grandi dimensioni creano un allestimento elettrizzante che riempie maxi schermi, pareti e colonne dal soffitto fino al pavimento. Per trasportare il visitatore nelle viscere dell’arte.

NOTE CONSIGLIATE La playlist di Nicola Sani Direttore artistico dell’Accademia Chigiana, compositore e giornalista

Music for Marcel Duchamp John Cage Magritte (Edges Of Illusion) John Surman Ain't it Strange Patti Smith René Magritte Le Chateau de Pyrenees (1959) Olio su tela Courtesy the Israel Museum, Jerusalem Foto Moshe Caine © René Magritte by SIAE 2017

COLLEGAMENTI E SCONTI TRENITALIA

Sono 316 i treni regionali che ogni giorno partono e arrivano da Bologna, a cui si aggiungono 157 Frecce giornaliere da e per il capoluogo emiliano. Con la card ContemporaneamenteItalia è possibile visitare 26 musei in tutto il Paese (tra cui Palazzo Albergati) con riduzione sul ticket d’ingresso e sconto del 20% su Frecce e treni nazionali di Trenitalia. contemporaneamenteitalia.it

Gijsbert Hanekroot Patti Smith (ottobre 1976) Berenstraat 18, Amsterdam

OTT2017

25


RODRIGO PALACIO

CORNER

ESPERIENZA, GIOCO DI SQUADRA E VOGLIA DI GOL PER L’ATTACCANTE CHE PROVA A PORTARE IL BOLOGNA DI NUOVO AL SUCCESSO di Luca Mattei

P

NATO A: Bahía Blanca IL: 5/02/1982 PESO: 70 kg ALTEZZA: 175 cm SQUADRA: Bologna RUOLO: attaccante

© LaPresse/Massimo Paolone

ur essendo una delle squadre più blasonate del calcio nostrano, negli ultimi anni il Bologna non riesce ad andare oltre le posizioni medio-basse della classifica. Anche in questo campionato cerca allora un meritato riscatto, proprio come alcuni dei suoi calciatori più rappresentativi, da Andrea Poli a Mattia Destro, fino a Rodrigo Palacio. Il 35enne dalla testa rasata e la lunga treccia (da cui il soprannome El Trenza) è l’attaccante più anziano ad essere approdato in Emilia, l’882esimo giocatore, il 12esimo argentino e il 457esimo marcatore della storia dei felsinei. Il centravanti è arrivato quest’anno in rossoblu dopo aver militato nel Genoa e nell’Inter. Tra il 2009 e il 2015 ha segnato almeno sette volte e fornito cinque passaggi smarcanti in ogni stagione e si è posizionato al terzo posto sia come miglior goleador in Serie A (con 72 esultanze), sia come assistman (con 37 aperture decisive). È poi un atleta pulito: da quando è in Italia (oltre 230 presenze) è stato espulso solo una volta*. Insomma, esperienza, gioco di squadra e voglia di gol: ecco il corredo di Palacio su cui il Bologna può puntare per tornare al successo. *Dati OptaSport (settembre 2017)

OTT2017

27


I nuovi treni Pop e Rock


Mock-up del nuovo treno regionale Pop

ARRIVANO I TRENI

DEL FUTURO IL 9 OTTOBRE PRENDE IL VIA IL ROADSHOW CHE PORTERÀ NELLE PRINCIPALI PIAZZE ITALIANE I MOCK-UP DI POP E ROCK, I DUE NUOVI TRENI DEDICATI AL TRASPORTO REGIONALE di Luca Mattei

30


TRENITALIA NEWS

P

er i viaggi dei pendolari una vera e propria rivoluzione è ormai in corso: i treni nuovi di zecca che si chiameranno Rock e Pop. È proprio il caso di dire #lamusicastacambiando, come recita il titolo del roadshow che dal 9 ottobre porterà nelle principali piazze italiane i modelli in scala 1:1 dei due convogli. «Dopo aver rivoluzionato con le nostre Frecce la mobilità sulle lunghe distanze, ora è la volta del trasporto regionale», conferma l’amministratore delegato di Trenitalia, Orazio Iacono. «Lo dobbiamo a quel milione e mezzo di passeggeri che ogni giorno usano i nostri regionali. I Rock e i Pop sono un concentrato di alta tecnologia al servizio dell’affidabilità, della sostenibilità e del comfort di ogni viaggiatore, iniziando da quelli con disabilità. Ci consentiranno di arricchire l’esperienza di viaggio e consolidare le nostre performance, da molti mesi in continuo miglioramento. Oggi la puntualità reale dei regionali si attesta al 90,7%, quattro punti in più rispetto al 2012. La regolarità è al 98,9%, e solo quattro corse su mille (0,4%) sono cancellate per

Orazio Iacono, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia

responsabilità diretta di Trenitalia». Il roadshow 2017 prende il via il 9 ottobre in piazza Maggiore a Bologna. Appuntamento poi a Torino a novembre e a Firenze nel mese di dicembre. A queste occasioni pubbliche si aggiungono eventi e fiere: il TTG dal 12 al 14 ottobre a Rimini, l’Hitachi Social Innovation Forum a Milano il 18 ottobre e la Maker Faire a Roma dal 1° al 3 dicembre. I due mock-up saranno esposti all’interno di un villaggio dove sono previste anche tante attività di intrattenimento rivolte a tutte le fasce di età. Al centro del tour sempre la

Cabina di guida del mock-up del nuovo treno regionale Rock

OTT2017

31


TRENITALIA NEWS Interni del Rock

musica, offline con i ritmi no-stop di RTL 102.5 e online grazie alla collaborazione con Spotify. Le prime consegne dei Pop e dei Rock avverranno a partire dalla primavera 2019 e proseguiranno con un ritmo di 13 convogli al mese, in coerenza con le richieste delle Regioni con cui Trenitalia avrà sottoscritto i contratti per gestire il servizio. La prima a beneficiarne sarà l'Emilia Romagna, che

ha siglato un contratto di 15 anni nel quale sono previsti 86 convogli. L’avveniristico Rock è un treno a due piani che nasce da una nuova piattaforma Hitachi Rail, completamente assemblata in Italia. Casse in lega leggera, trazione a potenza distribuita che garantisce forte accelerazione e affidabilità, con una capienza di 600 posti per la versione a cinque casse, 465 per quella a quattro.L’accessibilità è stata

Interni del Pop

32

OTT2017

ottimizzata a vantaggio delle persone a mobilità ridotta secondo le più recenti Specifiche Tecniche di Interoperabilità definite in ambito comunitario. Il Rock è anche eco-friendly, perché capace di fornire al macchinista informazioni utili a minimizzare i consumi in marcia e a veicolo fermo. Il Pop, realizzato da Alstom, è invece una quarta generazione, l’evoluzione di un modello già in servizio commerciale in dieci regioni italiane, il Jazz. Battezzato il 3 ottobre in occasione dell’Expo Ferroviaria alla Fiera di Milano, è un treno elettrico, monopiano, che può viaggiare a una velocità massima di 160 km orari e trasportare oltre 300 persone sedute nella versione quattro casse, oltre 200 nella versione a tre. Consuma il 30% di energia in meno rispetto alle versioni precedenti. Un vero concentrato di alta tecnologia per Rock e Pop: informazioni e intrattenimento audio-video con display LCD a 24” visibile da ogni posizione, rete WiFi e telecamere digitali di videosorveglianza sono gli ingredienti per una nuova esperienza di viaggio. lamusicastacambiando.it


DIAMO I * NUMERI 2017 EMILIA ROMAGNA

Puntualità**

Media percentuale di tutti i treni regionali circolati nessun ritardo escluso

90,4 TOTALE TRENI

92,4

Fascia oraria 6-10

Chilometri Distanza percorsa dai treni del trasporto regionale programmata a settembre

1.061.325 * Dati al 24/09/2017

91,1

FASCIA ORARIA 16-20

99,2 Regolarità

Percentuale di corse effettuate rispetto a quelle programmate

** È considerato puntuale un treno giunto in orario o entro i 5 minuti

OTT2017

33


RACCONTO

IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO III | NUMERO 23 | OTTOBRE 2017 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 126/2015 DEL 09/07/2015 EDIZIONI

IN REGIONE © Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

© AdobeStock

Alcuni contenuti della rivista sono resi disponibili mediante licenza Creative Commons BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it

Testa tra le

nuvole N

Note esce il giovedì. Ritira la tua copia gratuita ai desk e nelle biglietterie delle stazioni di Bari C.le, Bologna C.le, Firenze Santa Maria Novella, Genova Brignole, Milano C.le, Napoli C.le, Palermo C.le, Roma Termini, Torino Porta Nuova e Venezia Mestre, nelle biglietterie delle medie e grandi stazioni e nei principali FRECCIAClub. EDITORE

Racconto inedito di Renato Granato

on sono mai stato un tipo distratto. Anzi. Lo sbadato cronico, in famiglia, era mio fratello maggiore. Da ragazzi, durante i nostri viaggi in treno tra casa e scuola, ha smarrito ombrelli, libri, giacche, maglioni, soprabiti e qualsiasi altra cosa fosse possibile lasciare sui sedili o sulle retine portabagagli. Tanto che nostra madre si raccomandava a me per badare che il mio fratellone non scordasse qualcosa in treno. Malgrado un passato di persona attenta, negli ultimi tempi mi capita sempre più spesso di avere la testa tra le nuvole e lasciare in giro telefonino, occhiali o, più frequentemente, il telecomando del televisore. Quest’ultimo aggeggio, in particolare, sembra volersi fare beffe di me nascondendosi nei posti più improbabili proprio quando lo cerco, mettendo a dura prova non solo la mia memoria, ma anche la mia pazienza. Tuttavia, per rimediare alle mie dimenticanze, ho rispolverato un metodo che usavo da studente. Si basa sugli acronimi che consentono di ricordare un elenco di cose o parole attraverso le loro iniziali. Così, ne ho inventato uno che ripeto mentalmente prima di uscire da casa per andare in ufficio: PC BOOT. Chi mastica informatica sa bene che il boot è la serie di operazioni di partenza eseguite da un computer all’accensione e così, per analogia, è quel che faccio quando si avvia la mia giornata lavorativa. PC BOOT, quindi, mi aiuta a ricordare di portare con me Portafogli, Chiavi, Badge, Orologio, Occhiali, Telefono. Vi assicuro che funziona.

34

OTT2017

Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it | e-mail note@fsitaliane.it Contatti di Redazione tel. 0644103161 | 0644103383 Direttore Responsabile Marco Mancini Progetto Editoriale Claudia Frattini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Sandra Gesualdi Assistente Editoriale Luca Mattei Caposervizio Michela Gentili Vicecaposervizio Laura D'Alessandro In Redazione Gaspare Baglio, Serena Berardi, Silvia Del Vecchio, Cecilia Morrico, Francesca Ventre Progetto grafico Manuela Nobile Coordinamento creativo e realizzazione Giulio Lippi Ricerca immagini e photo editing Michele Pittalis, Vincenzo Tafuri Hanno collaborato a questo numero Antonella Caporaso, Renato Granato, Ilaria Perrotta, Nicola Sani STAMPA

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

EMOTIONAL PUBBLICITÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 | info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati | smerati@emotionalsrl.com


Note - ottobre 2017 - numero 23 - edizione Emilia-Romagna  

In copertina: Zanardi, campione di vita

Note - ottobre 2017 - numero 23 - edizione Emilia-Romagna  

In copertina: Zanardi, campione di vita