Page 1

I dinosauri

Arrivano a Milano

Pasqua creativa

ANNO III | NUMERO 12 | APRILE 2017 | www.fsitaliane.it

A tavola

Thegiornalisti

COMPLETAMENTE SOLD OUT

TRENITALIA REGIONALE Da definirein treno tra ecologia e modernità Viaggiare IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE


sommario//3 in copertina Thegiornalisti

IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE ANNO III | NUMERO 12 | APRILE 2017 REGISTRAZIONE TRIBUNALE DI ROMA N° 126/2015 DEL 09/07/2015

Photo Riccardo Ambrosio I dinosauri Arrivano a Milano

EDIZIONI

Pasqua creativa A tavola

beStock /Ado oto nif e J

ANNO III | NUMERO 12 | APRILE 2017 | www.fsitaliane.it

© Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Se non diversamente indicato, nessuna parte della rivista può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell’editore.

©

IN REGIONE

Alcuni contenuti della rivista sono resi disponibili mediante licenza Creative Commons BY-NC-ND 3.0 IT Info su creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/it/deed.it

Cerca la tua copia di Note alle 8 e alle 17 nei principali FRECCIAClub e nelle stazioni di Bari C.le, Bologna C.le, Firenze S.M.N., Genova Brignole e P. Principe, Milano C.le, Napoli C.le, Palermo C.le, Roma Termini, Torino P. Susa e Venezia Mestre. Note esce il giovedì. Si può sfogliare su ISSUU e nella sezione Media ed Eventi del sito www.fsitaliane.it EDITORE

Thegiornalisti

COMPLETAMENTE SOLD OUT

TRENITALIA REGIONALE Da definirein treno tra ecologia e modernità Viaggiare IL SETTIMANALE GRATUITO PER I VIAGGIATORI DI FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

15

5 agenda

7

gourmet 15 Direzione Centrale Brand Strategy e Comunicazione Piazza della Croce Rossa, 1 | 00161 Roma www.fsitaliane.it | e-mail note@fsitaliane.it Contatti di Redazione tel. 0644103161 | 0644103383 Direttore Responsabile Marco Mancini Progetto Editoriale Claudia Frattini Caporedattore Claudia Frattini Coordinamento Editoriale Sandra Gesualdi Assistente Editoriale Luca Mattei Caposervizio Michela Gentili Assistente di Redazione Gaspare Baglio In Redazione Serena Berardi, Silvia Del Vecchio, Cecilia Morrico, Francesca Ventre Realizzazione e progetto grafico Giovanna Di Napoli Coordinamento creativo Giovanna Di Napoli Grafico Michele Pittalis Ricerca immagini e photo editing Vincenzo Tafuri Hanno collaborato a questo numero Cristiana Meo Bizzarri, Michela Passarin, Carmen Pidalà, Ilaria Perrotta

STAMPA

tendenze 21 zoom 24

EDITORIALE

corner 27

Il tempo del treno

scacciapensieri 34

10

18

FOCUS Dinosauri in mostra a Milano

PROTAGONISTI Thegiornalisti, due live completamente sold out

23

Via A. Gramsci, 19 | 81031 Aversa (CE) Tel. 081 8906734 | info@graficanappa.com

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ

EMOTIONAL PUBBLICITÀ

Via Melzi d’Eril, 29 | 20154 Milano Tel. 02 76318838 | Fax 02 33601695 | info@emotionalsrl.com Responsabile di Testata Raffaella Romanenghi Gestione Materiali Selene Merati | smerati@emotionalsrl.com

INNOVATION Nanocristalli e laser contro le malattie degenerative

TRENITALIA REGIONALE

29

Trekking in treno sull'Appennino tosco-bolognese

//APR2017


È SOLO GRAZIE A UNA SOLIDA CULTURA FINANZIARIA CHE I MERCATI SVELANO LE MIGLIORI PROSPETTIVE. SCEGLIERE I PRODOTTI DI RISPARMIO GESTITO E LA CONSULENZA DI CHEBANCA! SIGNIFICA DARE PROSPETTIVA AI PROPRI INVESTIMENTI. UNA PROSPETTIVA CHE NASCE DALLA NOSTRA CAPACITÀ DI INNOVAZIONE UNITA ALLA CULTURA FINANZIARIA E ALLA SOLIDITÀ DEL GRUPPO MEDIOBANCA*. SCEGLI COME ENTRARE NEL MONDO DI CHEBANCA!: chebanca.it | 848.44.44.88 | filiale

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale che non costituisce un’offerta o una sollecitazione ad investire né una raccomandazione d’investimento. *CET 1 pari al 12,3% (dato a febbraio 2017 riferito al Gruppo Bancario Mediobanca). Tale indicatore valuta la solidità patrimoniale di una banca mettendo in relazione principalmente il capitale ordinario versato con le attività ponderate per il rischio.


editoriale//5

Il TEMPO del treno

di Marco Mancini

Photo Antonioguillem/AdobeStock

Una settimana fa abbiamo accolto nel sito museale di Pietrarsa il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La storia della ferrovia cammina parallela e innerva quella del nostro Paese. Ed è iniziata lì, 178 anni fa, con il primo viaggio di un treno a vapore tra Napoli e Portici. A quasi due secoli di distanza la mobilità, privata e pubblica, fisica e virtuale, è qualcosa che i passeggeri di quella lontana corsa non avrebbero mai potuto neanche lontanamente immaginare. Eppure, alcune qualità del viaggio in treno non sono affatto mutate. La principale è la possibilità di vivere, riempiendolo di valore, il proprio tempo. Da regalare a se stessi, in maniera esclusiva. C’è chi sceglie di sonnecchiare, leggere o navigare sul suo pc o smartphone, oppure di dialogare a distanza via WhatsApp o Facebook. C’è chi ascolta musica o conversa e scherza con la compagna, o il compagno di viaggio. È vero, talvolta su treni particolarmente affollati non sempre è facile, o comodo. Ma si fa, accade, è la norma. Ed è quel valore aggiunto che soltanto il treno concede. Non può certo farlo l’auto, soprattutto quando la si guida. Difficile che ci si riesca in pullman o, peggio ancora, in bus o in metro. Senza parlare dello stress da traffico. Sempre una settimana fa si è chiusa la campagna sociale dei TG regionali sulla vita da pendolare. Attente ed equilibrate, le inchieste, insieme ad alcuni chiaroscuri, hanno mostrato i decisivi passi in avanti del servizio regionale di Trenitalia. Apprezzati e riconosciuti. Mentre sono state impietose con le

altre modalità di trasporto. Insomma, giovane di 200 anni, il treno è pronto a vincere la sfida della modernità. E i nuovi convogli ultratecnologici commissionati da Trenitalia e in arrivo dal 2019 ne rafforzeranno i vantaggi e i pregi. Non ultimo l’animo ecologico, che a noi ancora piace considerare una virtù. E che in questo numero vi suggeriamo di coniugare, nei fine settimana, all’altrettanto ecologica passione del trekking. Salirci non per obblighi di studio o di lavoro, ma per puro piacere, vi renderà il treno ancora più amico. //APR2017


agenda//7

a cura di Gaspare Baglio

STENO L’ARTE DI FAR RIDERE Fino al 4 giugno la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, in occasione del centenario della nascita di Steno, dedica una retrospettiva all’eclettico regista, tra i più prolifici della commedia all’italiana. L’esposizione è strutturata in due sezioni: una approfondisce l’infanzia, la formazione e gli esordi del cineasta; l’altra analizza la figura di Steno nel campo professionale quanto in quello privato, dai rapporti con la censura all’attività di scrittore, passando per i sodalizi con i collaboratori e i rapporti familiari. Non mancano fotografie, cimeli, carteggi e testimonianze legati all’artista, insieme a un percorso multimediale curato dai figli, i fratelli Carlo ed Enrico Vanzina. lagallerianazionale.com Da sinistra Giorgio Bracardi, Bud Spencer e Steno sul set di Banana Joe (1989) © Archivio Vanzina

Ingresso 2x1 per i clienti Trenitalia

SERVIZI DI MOBILITà INTEGRATA DA Roma TERMINI ALLA GALLERIA NAZIONALE D’ARTE MODERNA Metro A fermata Ottaviano-S. Pietro, proseguire con linea autobus 19 (Gerani) atac.roma.it

DA ROMA TERMINI AL CARCER TULLIANUM Linea autobus 40 (Traspontina/Conciliazione) atac.roma.it

NELLA STAZIONE DI ROMA TERMINI

IN TRENO ALLA MOSTRA Luogo di culto e di grande devozione per i pellegrini che arrivano a Roma, il Carcer Tullianum è stata la segreta in cui venivano imprigionati i nemici del popolo romano, famosa anche come prigione di San Pietro. Il sito archeologico è finalmente visitabile attraverso un innovativo percorso museale multimediale e in realtà aumentata. Per i soci CartaFRECCIA promozione 2x1 per l’acquisto del ticket d’ingresso. tullianum.com

Noleggio auto elettrica Numero verde EcoRent 800 867 196 Noleggio auto con tariffa scontata trenitalia.maggiore.it Servizi car e scooter sharing enjoy.eni.com Servizio taxi con app gratuita 060608.it - ChiamaTaxi app

//APR2017


8//agenda ALCHEMAYA Concerto innovativo per Max Gazzè. Suonato con la Bohemian Symphony Orchestra di Praga, il live propone un'opera originale – basata su approfondimenti esoterici ventennali, scritta dal cantautore con il fratello Francesco – e le sue hit riarrangiate in chiave sintonica, vale a dire con strumenti sinfonici e sintetizzatori. Un'occasione per rivivere i capisaldi dell'artista romano, da Una musica può fare a La vita com'è. maxgazze.it MaxGazzeUfficiale MaxGazze

live 3 Roma 8 Firenze 10 Napoli

DA DOVE LA VITA È PERFETTA Silvia Avallone Rizzoli, pp. 384 € 19

Storia d'amore e di abbandono, un intreccio di attese, scelte e rinunce che si sfiorano e illuminano il senso più profondo dell’essere genitori e figli.

APRILE 11, 12 Milano 13 Padova 14 Torino

Tutte le date del tour su ticketone.it PRIVATE COLLECTION L’arte contemporanea e le opere dei grandi collezionisti italiani nel mondo sono di nuovo al centro del programma condotto da Sabrina Donadel. In onda ogni giovedì alle 20:45 su Sky Arte HD. arte.sky.iT Vinitaly 50 + 1 Padiglioni ampliati e nuove cantine. Dal 9 al 12 aprile torna a Verona il Salone internazionale del vino e dei distillati accompagnato anche quest'anno dal magazine speciale La Freccia Gourmet. vinitaly.com NOTE


10//protagonisti Tommaso Paradiso, frontman dei Thegiornalisti

Š Riccardo Ambrosio

NOTE


//11

Roma-Milano

T U O D L SO

the giornalisti, la band indie dei record, diventa mainstream. dopo il successo nei club si esibisce nei palazzetti per due live che hanno il sapore dell’evento indimenticabile di Gaspare Baglio

Sono il fenomeno pop della musica italiana. Impazzano in radio e hanno vinto il Rockol Award come rivelazione del 2016. Un successo consolidato da un tour nei club quello che ha lanciato Thegiornalisti nell’olimpo delle band che contano. E così la formazione romana sta preparando uno show pensato ad hoc per due grandi eventi: il 9 maggio al Palalottomatica di Roma e l’11 al Mediolanum Forum di Milano. Un bel salto quello del trio formato da Tommaso Paradiso, Marco Antonio Musella e Marco Primavera che, nel lontano 2009, autoprodussero i primi due album. E proprio il frontman, Paradiso, racconta a Note come sta vivendo l’attesa di questo nuovo debutto. Il vostro disco, Completamente sold out, ricorda sonorità anni ’80. Come mai? Perché abbiamo usato i sintetizzatori. Volevamo semplicemente fare un lavoro con stru-

menti che ci piacevano, siamo stati molto personali. Un approccio presente anche nei testi… Sì, e anche nelle immagini che vogliamo suscitare, nelle storie che raccontiamo. Cerchiamo di non dare mai una visione della vita che non conosciamo. Però ci sono rimandi al piccolo e grande schermo. Li abbiamo sempre inseriti nei nostri brani, siamo molto legati ai lavori cinematografici. Questo progetto ha nessi sia con pellicole che con serie tv più recenti. Suggestioni letterarie? Non ce ne sono, perché attualmente leggo gialli, thriller o libri sul cartello della droga. Ho poco tempo e quando torno a casa la sera, come i vecchietti, già alla prima pagina mi si chiudono gli occhi. Cerco opere scritte bene, di autori top, ma che non richiedano troppa concentrazione. //APR2017


12//protagonisti Parliamo dei live di maggio... Avranno un'ampia durata e lo spettacolo offrirà effetti degni di artisti internazionali. Adeguiamo il nostro show ai palazzetti. E poi ci saranno degli ospiti. Chi salirà sul palco con voi? Luca Carboni, Elisa, Fabri Fibra e Calcutta saranno presenti in entrambe le date. La sorpresa è Fibra, perché è uscito un brano che vede un featuring con noi. Lei ha scritto anche per altri artisti. Prossime collaborazioni? Ho dato due miei pezzi per il nuovo album di Giusy Ferreri. Il resto è top secret. Per chi vorrebbe comporre? Vorrei scrivere l’ultimo grande pezzo di Vasco, il mio mito. Già collaborare con Carboni è stato un bel tuffo al cuore.

Da sinistra Marco Antonio Musella, Tommaso Paradiso e Marco Primavera © Matteo Casilli

NOTE

Quali sono i suoi artisti preferiti? Vasco Rossi, appunto. Poi Lucio Dalla, Antonello Venditti, Luca Carboni e gli Stadio. Roma vi ha ispirato? Forse inconsciamente. In generale le metropoli mi ispirano poco. Sono influenzato più dalle persone, dai rapporti. Però, adoro il mare e le luci delle città. Come vi sentite al centro dell’interesse mediatico? Siamo una realtà inedita che sta prendendo piede. È un’esperienza nuova, ma non ho ancora capito come si sta in questa dimensione. Andreste a Sanremo? Se ci chiamano sì, ma non sono uno di quelli che cerca il Festival a ogni costo. Le cose accadono se c’è interesse da entrambe le parti. Non corro dietro a nulla, solo alle donne. @thegiornalisti


VINITALY VERONA 2017 PADIGLIONE 8 STAND D2


a cura di Silvia Del Vecchio

gourmet//15

Pasqua da chef Leggerezza e carattere, sapori decisi e profumi mediterranei esaltati da accostamenti inusuali. L’arte culinaria di Nicola Batavia è così, un viaggio appassionato tra le Lo chef Nicola Batavia ricette della tradizione piemontese rivisitate in chiave moderna e omaggi a Paesi lontani. All’ombra della Mole, il ristorante Birichin è la culla e l’incubatrice dove lo chef torinese ama sperimentare le sue creazioni. Questo locale accogliente e contemporaneo ospita al suo interno anche il bistrot The Egg: una cucina fuori dalla cucina, un luogo di aggregazione come la tavola di casa propria. Ecco due classici della Pasqua rivisitati nel suo stile. nicolabatavia.com

Uova di quaglia e rana pescatrice i piatti proposti da Nicola Batavia. Con quel tocco in più

Uovo di quaglia, spinaci e polvere di liquirizia Lista della spesa (per 4 persone) 4 uova di quaglia, 200 g di spinaci, 50 g di polvere di liquirizia, olio extravergine di oliva q.b. Preparazione Saltare gli spinaci precedentemente lavati e ben asciugati in un pentolino con un filo d’olio per pochi minuti. Creare quattro piccoli nidi con le verdure cotte e rompere sopra ciascuno un uovo di quaglia. Spolverare con la liquirizia e servire.

//APR2017


16//gourmet

1

UOVA & CHARME Il Renaissance Tuscany, nella zona di Barga (LU), offre soggiorno con tradizionale pranzo di Pasqua e show cooking, insieme al pasticciere Giambattista Giannotti, per preparare in casa uova di cioccolato. [ 1]

2 Rana pescatrice, fave e pecorino Lista della spesa (per 4 persone) 800 g di coda di rospo, 150 g di pecorino grattugiato, 200 g di fave, 100 cl di latte, 4 fettine di guanciale, sale, pepe nero, olio extravergine di oliva, alloro, rosmarino e aglio q.b. Preparazione Pulire la coda di rospo e ricavarne 4 medaglioni. Salare, pepare e preparare una marinatura con olio, aglio, rosmarino e latte. Lasciare marinare per 30'. Con 50 g di pecorino grattugiato fare delle chips utilizzando una padella antiaderente. Il restante pecorino va sciolto in crema in un pentolino con del latte. Nel frattempo cuocere le fave al vapore. Fare asciugare le fettine di guanciale in padella fino a quando diventano croccanti, poi rosolare i tranci di pesce con poco olio. Porre in un piatto le fave cotte al vapore, un trancio di pesce, una chip di pecorino e una fetta di guanciale croccante, poi versare sopra alla composizione un po’ di crema di pecorino.

NOTE

Il programma speciale di relax, beauty e fitness dell’Albergo della Regina Isabella di Ischia (NA), a Lacco Ameno vicino al Parco termale di Negombo, include trattamenti con polvere di cacao per stimolare il turnover cellulare e idratare la pelle. [ 2]

A pochi passi dall’oasi naturalistica di Torre Guaceto (BR), tra incantevoli baie, ulivi secolari, mandorli e carrubi, il 16 e 17 aprile il Resort Itria propone ricco pranzo a buffet, laboratorio di cake design, serata Flowers’ Power con disco music anni ’70 e hippy party a Pasquetta. [ 3]

3


foto to Giulia Marran angon gooni, hairstyling D Ducaa’s, mak m e-up Piero Marsiglio

MOA L E I L GUG SCILL

DI JIM JACOBS E WARREN CASEY REGIA SAVERIO MARCONI

FINO AL 30 APRILE

E ECIAiLv o P S E N dal v EDIZIO and b con

®

OFFICIAL HAIRSTYLIST

www.teatrodellaluna.com

ACQUISTA I BIGLIETTI DI GREASE USANDO IL TUO BONUS CULTURA SU TICKETONE.IT

ASSAGO - MILANOFIORI FORUM

grease.musical.it grease musical it

WWW.18APP.IT

#greasemania

seguici su


© larineb./AdobeStock

18// focus 1

2

3

NOTE


//19

DINO

from Argentina

SONO GIGANTI, VENGONO DA LONTANO E FANNO TAPPA A MILANO di Cristiana Meo Bizzarri

Dopo il successo dell’edizione padovana fa tappa a Milano una delle più importanti esposizioni scientifiche sull’evoluzione dei dinosauri. Nelle sale del Mudec - Museo delle culture, fino al 9 luglio, calchi, fossili ed esemplari riprodotti a grandezza naturale riportano in Argentina, Paese da cui i reperti provengono, territorio prezioso per lo studio di questi affascinanti protagonisti del passato. Fa tremare la terra l’Argentinosaurus huinculensis, l’erbivoro più lungo del mondo (oltre 38 metri) e lascia senza fiato il Giganotosaurus carolinii, un carnivoro di dieci tonnellate. La mostra ripercorre con straordinaria efficacia 150 milioni di anni di storia naturale, dal Triassico, il periodo più antico, passando per il Giuras-

sico, l’età dei predatori, fino al Cretaceo, massimo stadio di biodiversità. Dinosauri. Giganti dall'Argentina è un emozionante viaggio nel tempo alla scoperta delle enormi creature che dominavano la Terra. Dalle origini all’estinzione, una galleria di reperti tutti provenienti da un territorio paleontologicamente ricco, dalla biodiversità eccezionale: dalle Ande alla Patagonia, in un tratto di quasi tremila chilometri di siti archeologici, sono stati rinvenuti resti molto diversi per età geologica ed evoluzione della specie. La sera del 13 aprile, per i bambini dai sette agli 11 anni, il museo si trasforma in uno speciale campo base notturno pronto ad accogliere intrepidi aspiranti paleontologi.

1. Piatnitzkysaurus floresi, disegno di Jorge Gonzale 2. Adeopapposaurus, foto di Claus Rammel 3. Mussaurus patagonicus, disegno di Jorge Gonzale

MOBILITà INTEGRATA DA MILANO CENTRALE AL MUDEC Metro Linea 2 (verde) fermata S. Agostino atm.it Noleggio auto elettrica Numero verde EcoRent 800 867 196 Noleggio auto con tariffa scontata trenitalia.maggiore.it Servizi car e scooter sharing enjoy.eni.com

Servizio taxi con app gratuita 026969.it - MyTaxi app Herrerasaurus ischigualastensis (particolare)

//APR2017


DA FIUMICINO AEROPORTO A ROMA CENTRO IN 32 MINUTI

TRENI NO STOP UN TRENO OGNI 15 MINUTI BIMBI GR ATIS UNDER 12 BAGAGLI ILLIMITATI GR ATIS

TRENITALIA.COM

Treni programmati ogni 15 minuti. In alcune fasce orarie un treno ogni 30 minuti. I bambini di età inferiore ai 12 anni viaggiano gratuitamente (tra 4 e 12 anni, viaggia gratis un bambino per ogni adulto pagante) .


tendenze//21

a cura di Ilaria Perrotta

Bomber e pantalone della capsule Active Glam by Patrizia Pepe

SPORT&

THE CITY Barbie Sport skeater snodata © Mattel 2016

Filippo Magnini per Liu-jo Uomo

L’athletic luxury è uno dei trend più forti per la primavera. Mixare capi gym dai tessuti tecnici con pezzi urban è un must have sdoganato da star e it girl che si aggirano per le strade cittadine con outfit cool e casual. Come la top model Gigi Hadid, testimonial per il brand americano Reebook Classic. In Italia, invece, è il campione mondiale di nuoto, Filippo Magnini, a prestare volto e fisico alla campagna dalle atmosfere metropolitane per la sport collection Liu-jo Uomo Spring/Summer 2017. Infine, anche una reginetta di bellezza come Barbie si mette in gioco: l’ultima serie comprende bambole super snodate intente a praticare attività in movimento, con look a tema completo di tutto il nécessaire. //APR2017


innovation//23

© Zffoto/AdobeStock

Luce

scientifica Luce laser e nanocristalli d’argento: una nuova metodologia dal sapore fantascientifico aiuta a scoprire le malattie neurogenerative di Michela Passarin

Diagnosticare precocemente patologie come l’Alzheimer e il Parkinson: è questo uno dei risultati raggiunti grazie a una nuova metodologia messa a punto da un team internazionale guidato dall’Ifac-Cnr, l’Istituto di Fisica applicata di Firenze, e formato dai ricercatori dell’Imm-Cnr, l’Istituto di Microelettronica e Microsistemi di Catania, del Dipartimento di Chimica e Scienze geologiche dell’Università di Modena e Reggio Emilia e dell’Università Statale di Saratov in Russia. L’interazione tra luce e nanocristalli d’argento a forma di cubo (cluster costituiti da migliaia di atomi) consente di identificare molecole anticipatrici di queste patologie presenti nei fluidi biologici come sangue e urina. «In particolare, ci stiamo concentrando sulle malattie neurodegenerative con il progetto #SUPREMAL finanziato Un laboratorio dell'Istituto di Fisica applicata di Firenze

Nanocubi d'argento

dalla Regione Toscana», spiega il coordinatore del team, Paolo Matteini. La maggior parte degli esperimenti è stata realizzata nei laboratori fiorentini, ma anche gli altri partner hanno avuto un ruolo fondamentale: a Modena sono stati simulati gli scambi tra proteina e nanocristallo, a Catania è stata studiata la struttura atomica dei nanocubi, mentre l’ateneo di Saratov si è occupato della fase preparatoria. Questa nuova tecnica, oltre alla biomedica, può essere applicata ad altri campi, come il controllo di qualità del cibo, aiutando a rintracciare la presenza di additivi negli alimenti. Un esempio d’eccellenza della ricerca italiana, un ottimo lavoro di squadra e, soprattutto, una nuova speranza per molti malati. #Supremal @bpn_lab //APR2017


24//zoom

NOTE


//25

A TUTTO

Sapere Marco Martinelli conduce Memex, il programma di Rai Cultura che indaga l’universo della conoscenza genetica, medicina e biotecnologie. Un percorso nell’universo della conoscenza per raccontare il funzionamento delle tecnologie che regolano con la vita quotidiana, oltre a esperimenti e simulazioni matematiche. Ma prima di essere un personaggio dello spettacolo, Marco è uno studioso, con tanto di dottorato presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dove ha conseguito due lauree in Biotecnologie. «La mia passione per la fisica, la chimica e la biologia è la chiave della trasmissione, perché mi piace rendere partecipi gli altri di tutto ciò che c'è di bello nella ricerca scientifica». raiscuola.rai.it Marcoilgiallino

© jim/AdobeStock

La Raffa nazionale lo ha scoperto e lanciato. Marco Martinelli, dopo l’esordio nel talent show Forte Forte Forte della Carrà, non si è fermato e ora conduce un programma tutto suo. «Sento spesso Raffaella», racconta, «è aggiornata sempre su quello che faccio e sono fortunatissimo a ricevere consigli da lei. È come prendere un master ad Harvard in tv show». Il suo nuovo impegno è Memex, la trasmissione di Rai Cultura che conduce tutti i giorni alle 19 su Rai Scuola, con replica sabato e domenica alle 6:30 su Rai2. Viaggi interplanetari, robotica, cibernetica, androidi, fino ad arrivare alle centrali elettriche sospese nello Spazio o alla costruzione del primo cervello artificiale. Ma anche tutte le sfide aperte da

//APR2017

© Vadimsadovski/AdobeStock

di Carmen Pidalà


ROBERTO GAGLIARDINI ARRIVATO A GENNAIO, IL CENTROCAMPISTA BERGAMASCO È GIÀ FONDAMENTALE PER L’INTER NATO A: Bergamo IL: 07/04/1994

PESO: 77 kg ALTEZZA: 188 cm Lo chiamano mercato di riparazione. A gennaio le squadre si rinforzano con nuovi innesti per colmare le lacune della prima parte del campionato. Spesso si tratta di giocatori che non trovano spazio in altre società. Altre volte, invece, si punta su di loro non solo per la fine della stagione, ma anche per gli anni successivi. In ogni caso è sempre una scommessa: l’acquisto può rivelarsi un flop o un successo. E questo è il caso di Roberto Gagliardini, passato in prestito dall’Atalanta all’Inter. Ancora una volta un prodotto del vivaio degli orobici, da sempre attenti alla crescita di talenti. Sì, è giusto parlare di talento per questo ragazzo nato proprio a Bergamo il 7 aprile di 23 anni fa. Una carriera iniziata nei Pulcini, poi l’esordio tra i professionisti appena 19enne e la gavetta in Serie B, a Cesena, La Spezia e Vicenza. Ma il suo destino è tinto di nerazzurro, che sia quello della Dea o del Biscione. Il suo arrivo a Milano è stato incisivo: da allora, rispetto ai suoi compagni di gioco, è l’atleta che ha vinto più duelli (89), ha intercettato e giocato il maggior numero di palloni (rispettivamente 23 e 751). E, ancora, ha il record di passaggi effettuati (565) SQUADRA: Inter e, tra i centrocampisti, di tiri nello specchio RUOLO: centrocampista tentati (8). Infine, condivide con Kondogbia il primato per i contrasti (22). Con gli interisti ha riscoperto anche la gioia del gol: ne ha segnati due nelle ultime tre presenze in campionato, tanti quanti ne aveva realizzati nelle precedenti 21 partite in Serie A*. Altro che riparazione, altro che scommessa: Gagliardini per l’Inter è già una pedina fondamentale.

© Daniele Badolato/ LaPresse

di Luca Mattei

* Fonte OptaSport (marzo 2017)

@RobertoGagliardiniFanPage

@gaglio94

robertogaglia //APR2017

© IvicaNS/AdobeStock

corner//27


FR

W

E

E C C I A .T

V LA

FS N

W

S _IT

S .I T

S R A DI O

APP TRE

I S S UU

S

EW

ITALIA

@F

N

N

FS N

E

SEMPRE CONNESSI

con i digital media

Jazz in linea nei pressi del Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa (NA) © Digital Media - FS Italiane

//APR2017


30//trenitalia news

TREKKING COL TRENO Un calendario di escursioni lungo i sentieri dell'Appennino tosco-emiliano per un turismo lento, a piedi e su rotaia di Sandra Gesualdi Photo Club Alpino Italiano di Bologna

Passeggiate ed esplorazioni immerse nel paesaggio naturalistico dell’Appennino bolognese e toscano in nome di un turismo lento ed ecosostenibile. È ricco il programma dell'edizione 2017 di Trekking col Treno, l’iniziativa che da 26 anni promuove il piacere del camminare nella natura e l'utilizzo del treno. Organizzata dalla Città metropolitana di Bologna in collaborazione con il Club Alpino Italiano, l’evento suggerisce, fino all'8 dicembre, 60 escursioni aperte a tutti e guidate da esperti. E la possibilità di raggiungere il punto di partenza attraverso mezzi pubblici, grazie anche al supporto di Trenitalia e Tper (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna). Tra borghi storici, alte vie, luoghi della memoria, antiche ferrovie, parchi naturali e punti di interesse geologico e archeologico, è possibile scoprire e riscoprire alcuni tesori della collina e

NOTE


//31

della pianura, a piedi, in treno o in bicicletta. «Il Gruppo FS Italiane è da sempre impegnato nel migliorare le proprie performance ambientali e non», conferma Gioia Ghezzi, presidente di FS Italiane. «L’obiettivo è quello di contribuire a ridurre l’impronta ecologica delle attività industriali, produttive e dei servizi, individuando le migliori e più innovative soluzioni per rendere sempre più efficienti ed efficaci i processi aziendali». Su questa filosofia si muove la mobilità sostenibile di Trekking col Treno, oggi al centro di un nuovo modo di intendere il viaggiare. Novità di questa edizione l'itinerario a tappe lungo la Via dei santuari, l’antico collegamento tra Bologna e Prato attraverso paesaggi naturali di grande bellezza, arricchiti da chiese e pievi millenarie. trekkingcoltreno.it Trekking Col Treno

//APR2017


© Digital Media - FS Italiane

32//trenitalia news

Più controlli, meno evasione, più sicurezza Quasi due milioni di controlli a terra e a bordo di 10.373 treni regionali fra i più sensibili al fenomeno dell’evasione, quasi 39.471 le persone regolarizzate e 132.461 quelle allontanate prima di salire sul treno. Oltre 30mila biglietti venduti a bordo, per un importo di più di 300mila euro recuperati, e 9.286 verbali di accertamento emessi, per un valore di 1.184.412 euro. Quasi due milioni di passeggeri controllati e una media di evasione dell’8,9%.

a cura di Gaspare Baglio

Sono i numeri della sistematica attività antievasione condotta da novembre 2015 a marzo 2017 da un team nazionale di Trenitalia Regionale e di Protezione Aziendale che, per 301 giornate lavorative, si è mosso lungo la penisola per supportare i pool di ogni singola regione. Solo l’anno scorso questi ultimi hanno sottoposto a un severo setaccio oltre 27mila treni eseguendo quasi 3 milioni di controlli e rilevando un tasso di evasione medio di poco superiore al 5%, con punte fino al 9-12%. La lotta contro i furbetti, condotta con questa modalità, permette di recuperare risorse per migliorare la qualità del viaggio di chi rispetta le regole e costituisce un deterrente contro i malintenzionati. Non a caso le statistiche sulle aggressioni, fisiche e verbali, di cui il personale di Trenitalia è vittima, indicano che il trend è in evidente discesa. L’attività continua e si consolida. Soltanto a febbraio i pool regionali hanno eseguito controlli su 223.954 passeggeri a fronte dei 162.730 del febbraio 2016, regolarizzando 4.255 passeggeri, rispetto ai 3.453 di un anno fa. Nei primi due mesi di quest’anno i due team, regionali e nazionali, hanno regolarizzato circa 15mila passeggeri. trenitalia.com

gnammo by train Trenitalia Regionale e Gnammo, la società di eventi a carattere enogastronomico, hanno stretto un accordo vantaggioso per gli abbonati regionali che, fino al 28 febbraio 2018, possono beneficiare di una riduzione di € 4 per gli acquisti su gnammo.com. I clienti, per ottenere lo sconto, dovranno inserire sulla pagina di registrazione il numero ID e la tipologia del loro abbonamento Trenitalia. gnammo.com NOVITÀ PER I PENDOLARI Da lunedì 3 aprile due nuove corse Fast uniscono Milano e Torino. Aumentano i servizi anche per chi si sposta in Lazio e Veneto. Dal 6 aprile un altro Vivalto viaggia sulla Roma-Formia e arricchisce la flotta regionale, mentre sui TAF, 46 nel Lazio e 20 nel Veneto, la videosorveglianza live ha acquisito una nuova funzione: la visione incrociata. Su ogni monitor girano le immagini di tutte le carrozze e il treno diventa così una sorta di open space, accrescendo la percezione della sicurezza. trenitalia.com NOTE


//33

Affidabilità

Puntualità Percentuale di treni regionali arrivati in orario entro i 5 minuti, nessun ritardo escluso

Percentuale di corse effettuate rispetto a quelle programmate Solo lo 0,5% delle cancellazioni è imputabile a Trenitalia

Gradimento 90,6

Percentuale di clienti soddisfatti del viaggio nel suo complesso

98,7

+ 2,5% vs 2016*

81,2

Viaggiatori Numero medio di viaggi sulle corse gestite da Trenitalia Regionale in un giorno feriale

6.500 1.5 milioni

Treni Dati relativi al primo bimestre 2017

* Indagine demoscopica condotta da società indipendenti

© AdobeStock

Numero medio di corse gestite da Trenitalia Regionale in un giorno feriale //APR2017


34//scacciapensieri

sudoku

Š AdobeStock

Lo scopo del gioco è riempire le caselle bianche con numeri da 1 a 9, in modo tale che in ogni riga, in ogni colonna e in ogni regione quadrata con i bordi in neretto siano presenti tutte le cifre da 1 a 9 senza ripetizioni.

Per scoprire la soluzione scansiona il QR Code qui sotto

NOTE


Note - aprile 2017 - numero 12  

In copertina: Tommaso Paradiso, frontman dei Thegiornalisti

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you