Page 34

Tendenze / FIERE di MATTEO RAGNI

Plantarium , l’internazionale delle piante

CONSIGLIA Un modo interessante per proporre una pianta fiorita? La ripetizione, declinandola in molti modi diversi.

34

GREENUP

Aumenta la presenza dall’estero, aumentano i buyer, e la soddisfazione è generale. Uno sguardo ai numeri, alle novità, e alle buone idee

I

niziamo con i numeri uf ficiali: il totale di partecipanti ricalca quello dello scorso anno, 17.150 persone. Molto nutrita la presenza di stranieri: quest’anno 44 nazionalità si sono incontrate in Olanda, il 25% dei visitatori: la fiera olandese ottiene a buon diritto il titolo di meeting internazionale. La maggior parte di questi, il 23%, è tedesca. Segue il Belgio con il 16%, e l’Italia è terza con il 12%. Francia al 9%, UK al 7% e Polonia sesta con il 4%. La Danimarca è settima con il 3%, pari merito Svezia e USA con il 2,5% all’ottavo posto. Il 14% ha dichiarato che fosse la sua prima volta al Plantarium. La folla che si è radunata in Olanda nei giorni della fiera, può essere

divisa in proprietari di aziende (51%), impiegati (34%) e buyers (15%). Aumentano i proprietari: +11%.

REAZIONI POSITIVE Il parere di chi ha partecipato alla fiera è buono. In parte grazie al nuovo layout, che ha fatto apparire lo spazio più aperto, e in parte per la connessione con Groen-Direk t. Soddisfazione anche riguardo le novità esposte, che erano più di cento, provenienti dall’Olanda e da altri 11 paesi. Le attività proposte in fiera per favorire i contatti sono state accolte con pareri altrettanto positivi. E infine, i premi: il Best New Plant quest’anno è andato all’Hydrangea macrophylla

Greenup n 155 ottobre  
Greenup n 155 ottobre  
Advertisement