Page 1

Occhi. C’è la vita, dentro.


Occhi: una spremuta di contenuti e di emozioni.


Ma cos’è Occhi? Occhi è il più diffuso mensile free press del Veneto Settentrionale e del Trentino, distribuito lungo le province di Vicenza, Treviso, Padova e Trento. Ma è anche molto di più. È uno straordinario concentrato di contenuti, una spremuta di emozioni. “Occhi – ci scrivono spesso i nostri lettori – mi aiuta a organizzare la vita: so sempre cosa fare e dove andare, che sia una nuova mostra o un bel ristorante”. E quanti ci scrivono: “Occhi ci ha fatto trovare lavoro, ci ha fatto comprare casa, ci ha fatto incontrare…”. E tutto questo, gratis! Oggi ci sono tanti giornali a diffusione gratuita – la cosiddetta free press –, ma Occhi ha anticipato i tempi e viene distribuito gratis fin dal primo numero, nell’ormai lontano aprile 1995. Con la sua enorme tiratura, Occhi si è anche dimostrato uno strumento formidabile nel promuovere qualsiasi attività. Una vera e propria autostrada comunicativa nel territorio. Cosa offre Occhi a chi lo sceglie quale strumento per promuovere la sua attività? Centinaia di migliaia di lettori – e quindi di potenziali clienti – ogni mese, certo. Ma, soprattutto, una pubblicità che realmente funziona. Perché? Cerchiamo di capirlo, rispondendo alle possibili domande di una persona interessata a far conoscere la sua attività, ma che vuole – giustamente – avere le idee chiare sul mezzo in cui investire.


Una tiratura superiore al numero di api in un enorme alveare!


Quante copie tira Occhi? “Più delle stelle visibili in cielo, più degli uccelli in un gigantesco stormo, più delle api in un enorme alveare” scriverebbe un poeta ispirato liricamente dai grandi numeri della natura. Noi più prosaicamente scriviamo che Occhi ha una tiratura formidabile per un periodico locale, superiore anche a quella della maggior parte delle riviste nazionali. Occhi infatti viene stampato e diffuso ogni mese in oltre 100.000 copie: 20.000 per ciascuna delle sue cinque diverse edizioni territoriali (quattro in Veneto e una in Trentino). Nei territori in cui Occhi è distribuito, nessun altro giornale locale o nazionale ha una penetrazione così elevata rispetto alla popolazione: 100.000 copie reali su un territorio di circa 600.000 abitanti e 200.000 famiglie significa che Occhi entra ogni mese in una famiglia su due, venendo letto da circa 300.000 persone! Il fatto di essere pubblicato in più edizioni, poi, dà l’opportunità a ciascun inserzionista di modulare la sua presenza su una, due, tre, quattro o tutte e cinque le edizioni di Occhi, a seconda della localizzazione della sua attività e del bacino geografico su cui gravitano i potenziali clienti. Una volta che le copie di Occhi sono state distribuite, iniziano come api operose – per continuare uno dei paragoni iniziali – con la loro feconda opera impollinatrice a produrre dolcissimo miele per gli inserzionisti.


Occhi dice sempre la veritĂ !


Ma non è che questa tiratura la gonfiate un po’? Adoriamo quando ci fanno questa domanda! Il mondo è pieno di giornali che esagerano la loro tiratura, di due, tre, quattro, cinque, dieci volte! Tanto, chi li controlla? Se investite in pubblicità cartacea, chiedete sempre la possibilità di verificare la tiratura effettiva: è quella che conta, non quella dichiarata. Il sistema c’è, ed è molto semplice: chiedete di ricevere una telefonata, il giorno prima della distribuzione del giornale, che vi indichi dove e quando potrete andare voi o inviare un vostro incaricato a contare le copie. È un’operazione molto semplice e veloce, visto che i giornali, una volta stampati e confezionati, vengono suddivisi in scatoloni o bancali di ugual numero e dimensione. Se questa possibilità vi viene negata, adducendo le scuse più fantasiose, avrete già capito che la tiratura dichiarata non è quella vera. Occhi, in qualsiasi momento, è disponibile a qualsiasi controllo. Anzi, è felice se questo avviene: avrete così la certezza di aver scelto il mezzo giusto per la vostra comunicazione.


Una bussola nel viaggio quotidiano della vita.


Ma poi tutte queste copie vengono realmente lette? Già: non è sufficiente che un giornale abbia una tiratura elevata per essere sicuri che venga letto da tante persone. Le copie potrebbero essere stampate, in qualche maniera distribuite, ma non lette! Semplicemente perché non ci sono dei contenuti interessanti, o perché la distribuzione non viene effettuata bene. Non è il caso di Occhi! Innanzitutto la distribuzione non viene affidata ad agenzie esterne, che potrebbero fare il lavoro in maniera approssimativa, ma a persone affidabili, che fanno stabilmente parte dello staff. Nel corso degli anni sono stati selezionati con attenzione migliaia di punti di distribuzione (bar, ristoranti, negozi, edicole, panifici, tabaccherie, stazioni di servizio, centri commerciali…), che devono possedere tre caratteristiche per fregiarsi del titolo di “distributori di Occhi”: essere frequentati da un notevole afflusso di persone, gradire di ricevere un certo quantitativo di copie del mensile, disporle in una posizione ad alta visibilità (possibilmente vicino alla cassa). Una volta che le copie sono state distribuite, vanno letteralmente a ruba nel giro di pochi giorni, perché Occhi piace alla gente: viene considerato una bussola nel viaggio quotidiano della vita. Qualche migliaio di copie, poi, viene inviato tramite servizio Postatarget Gold a opinion leader, professionisti e attività economiche e culturali del territorio. Questo per allargare e qualificare ancora di più il target dei lettori.


Leggere Occhi ogni giorno leva i dubbi di torno...


Ma perchè Occhi piace tanto? Perché nelle sue quattro rubriche (l’Agenda, gli Annunci, i Ristoranti e gli Hotel, gli Orari) dà una risposta chiara, precisa, completa, ordinata alle tante domande pratiche della vita di tutti i giorni. Cosa faccio stasera? E se devo vendere o comprare qualcosa? Dove vado a cena fuori? A che ora parte il treno? Qual è la farmacia di turno? Domande che tutti noi ci facciamo quotidianamente e che in Occhi trovano una risposta pronta e organizzata. Centinaia di associazioni, pro loco, enti ci segnalano ogni mese le manifestazioni da loro organizzate, che vengono puntualmente riportate su Occhi. “L’ho letto su Occhi” è diventata una frase fatta. Per non parlare delle migliaia di nuovi annunci, di ogni genere, che ci arrivano ogni mese, segno della fiducia e dello stretto legame che si è creato con i lettori. Anche “L’ho trovato su Occhi” è diventato ormai un modo di dire. Occhi, quindi, viene consultato dalle persone più diverse, perché diversi e variegati sono i suoi contenuti. C’è sempre un buon motivo per leggere Occhi. Perché c’è il pulsare della vita, dentro a Occhi.


Occhi è comodo da portare sempre con sè.


E perché il formato pocket? Il formato tascabile di Occhi (11,7 x 16,3 cm) è uno dei segreti del suo successo. Perché è più comodo, sia per i lettori che per gli esercenti dei punti di distribuzione. Solo con questo formato Occhi può essere tranquillamente portato con sé e letto in ogni momento! Può essere messo in tasca, nella borsa, nel cruscotto… E consultato quando serve, per sapere tutto di una mostra, di un ristorante, di una farmacia di turno… Il formato pocket poi è molto gradito dai titolari dei punti di distribuzione: non è ingombrante (come i giornali di grandi dimensioni, che di solito vengono messi in un angolo) e non provoca disordine (come invece i volantini, che nel 99% dei casi vengono gettati via). Le copie di Occhi, raccolte ordinatamente in pacchi da una striscia di plastica trasparente, vengono posizionate tranquillamente vicino al punto in cui tutti passano prima di uscire: la cassa del bar, del ristorante, del panificio, della tabaccheria, del negozio… E vengono prese come graditi omaggi, per essere messe comodamente in tasca o in borsetta, come le chiavi di casa o il cellulare. Una volta portate a casa, poi, vengono lette da tutta la famiglia, moltiplicando il numero dei contatti per ogni inserzionista!


Occhi esce puntualmente ogni mese.


Perché Occhi ha una periodicità mensile? Perché è quella ottimale per una rivista locale. Uscite più frequenti (settimanali o quindicinali) comporterebbero costi più alti per l’inserzionista, senza nessun vantaggio in termini di acquisizione di nuovi clienti. Uscite più rade (bimestrali, trimestrali, quadrimestrali, semestrali) indebolirebbero il rapporto con i lettori e renderebbero meno puntuale la comunicazione di eventuali novità o promozioni. L’uscita mensile, inoltre, permette agli inserzionisti di essere presenti senza costi eccessivi in ogni uscita di Occhi, e quindi di essere sempre rintracciabili dai lettori: non è proprio il massimo essere presenti a uscite alterne su una rivista e magari non esserci proprio nel numero in cui il lettore ti cerca e non ti trova! E poi uscire una volta al mese rende molto semplice memorizzare quando esce Occhi. Semplice: il 1° di ogni mese!


Occhi è facilmente consultabile anche in Internet.


Ma Occhi è anche in Internet? Certo! Il sito www.occhi.it è uno dei più visitati del Triveneto. È un sito elegante, pulito, chiaro, di semplice consultazione. Ma ricchissimo d’informazioni. Tramite il sito, è possibile inviare annunci, chiedere informazioni, segnalare eventi, visionare i servizi fotografici completi delle ragazze-copertina dal 2002 a oggi, vedere l’elenco dei comuni in cui si può trovare la versione cartacea di Occhi. Tutte e cinque le edizioni di Occhi, poi, sono scaricabili in formato pdf, e quindi tranquillamente consultabili da qualsiasi parte del mondo, compresi gli spazi pubblicitari, come se si trattasse di una copia cartacea. I fan di Occhi (e sono tanti!) possono consultare anche le edizioni distribuite negli altri territori. Ai lettori di Occhi su carta, quindi, si aggiungono le centinaia di migliaia di lettori - e potenziali clienti - di Occhi web. E senza alcun supplemento di costo!


Con Occhi si è al centro di un immenso palcoscenico.


Ma alla grafica, chi ci pensa? Se avete uno studio grafico che vi segue e in cui avete fiducia, va benissimo. Altrimenti, ci pensiamo noi. La grafica è uno dei nostri punti di forza! Abbiamo uno staff di grafici professionisti e creativi veramente formidabile. Gratuitamente, possiamo effettuare raffinati servizi fotografici, scrivere testi coinvolgenti, creare un nuovo logo, confezionando il tutto in una realizzazione di grande impatto. Rimarrete stupiti dell’immagine che riusciremo a creare per la vostra attività! Metteremo a fuoco quelle che sono le vostre caratteristiche vincenti, e le trasmetteremo con le immagini, i testi e la grafica giusti ai nostri lettori, che diventeranno così vostri clienti! Con Occhi la vostra attività sarà al centro di un immenso palcoscenico, in cui tutti la noteranno. Con Occhi sarete veramente… sotto gli occhi di tutti. Non per niente Occhi è “il mensile che ti fa vedere…”.


Nessun problema a effettuare dei cambi.


E se devo cambiare qualcosa? Nessun problema! Per noi è scontato che ci siano delle attività che devono proporre periodicamente – per esempio, mensilmente o stagionalmente – delle novità. Il nostro staff è organizzato per questo. Sarete sempre seguiti da una grafica qualificata, a cui potrete comunicare - telefonicamente o via fax o via mail - qualsiasi modifica vogliate effettuare. In linea di massima, sarete seguiti sempre dalla stessa persona, che imparerà così rapidamente a conoscere le vostre esigenze e preferenze. Nel caso ci sia del materiale da ritirare, il responsabile marketing con cui avete avuto il contatto iniziale sarà ben lieto di farvi una visita, per ascoltare le vostre esigenze o anche solo per scambiare quattro chiacchiere. Noi pensiamo che i nostri inserzionisti, prima di essere dei clienti, siano delle persone, che amano e desiderano essere ascoltate. Nessun problema anche per realizzare nuovi servizi fotografici. Ah… Tutto questo senza nessun costo aggiuntivo!


Con Occhi si fa centro!


Ma perché la pubblicità su Occhi funziona tanto? Perché Occhi viene giudicato dai suoi lettori un giornale serio e affidabile, e questo giudizio si estende anche alla pubblicità in esso contenuta. I lettori scelgono Occhi perché lo amano! Ne consultano sia la parte redazionale, con le sue ricchissime rubriche, sia la parte pubblicitaria, trovandovi idee e proposte molto utili nella vita di tutti i giorni. Quello di Occhi è un pubblico attento, curioso, che si muove, che ama e cerca le novità. Oltre a portare nuovi clienti, Occhi rinforza il legame con quelli vecchi, magari attirati dalla promozione di un negozio o dalla serata a tema di un ristorante! Non lo diciamo noi: lo dicono i nostri inserzionisti, che di anno in anno continuano a rinnovare il rapporto di collaborazione con noi. Perché di questo si tratta: non di un semplice rapporto cliente-fornitore, ma di una collaborazione molto stretta, con l’obiettivo di valorizzare al massimo le proposte e l’immagine degli inserzionisti. Come? Realizzando una comunicazione di alto livello, mai banale, sempre attenta alle esigenze dei lettori e del mercato, e con il giusto equilibrio tra fotografie e testi, tra emozione e ragione, tra forma e contenuto. Messaggi che entrano nel cuore e nella mente dei lettori.


Con Occhi torna a splendere il sereno!


Ma c’è la crisi… “Invece di maledire il buio, prova ad accendere la luce” recita un antico detto cinese. E sempre dalla Cina, Mao Tse Tung, diceva “Grande è la confusione sotto il cielo. Quindi, la situazione è eccellente”. Più prosaicamente un proverbio italiano recita: “Chi semina, raccoglie”. È proprio nei momenti più difficili che bisogna reagire e dare il meglio di sé. Che bisogna uscire, farsi vedere. Che bisogna andare incontro al mercato, stimolarlo, e non limitarsi a sperare e ad attendere passivamente che i clienti arrivino. Che si deve scegliere con oculatezza dove investire e dove tagliare. Che si devono valutare con attenzione i propri partner commerciali. A qualsiasi livello. Tanto più nel mare magnum della comunicazione e dell’immagine. È inutile spendere a pioggia. Bisogna investire in maniera mirata, su mezzi che danno un alto grado di affidabilità e permettono di raggiungere capillarmente i propri potenziali clienti. Occhi risponde pienamente a tutti questi requisiti. Che sono reali e sono verificabili!


Occhi coccola i suoi amici clienti.


E quanto costa la pubblicità su Occhi? Occhi ha il costo-contatto più basso in assoluto di qualsiasi periodico locale! Inoltre Occhi, oltre a dare molto in termini numerici, offre molta qualità. Lo si può notare già dalla copertina, pulita, elegante, raffinata. Poi dai contenuti, completi, vari, ordinati. E dall’importanza che viene data agli spazi pubblicitari. Su Occhi nessuna pagina intera di pubblicità, mai, è affiancata a un’altra pagina pubblicitaria! Ciò significherebbe toglierle importanza e visibilità, confonderla con le altre, tenere in poco conto l’investimento dell’inserzionista. Dopo il sommario, c’è addirittura in elenco di tutti gli inserzionisti, suddivisi per categoria merceologica, con il numero di pagina che rimanda al loro spazio, per poterli rintracciare con facilità. Raggiungere i propri obiettivi di comunicazione tramite Occhi non è una spesa, è un investimento, che ritorna moltiplicato. Attraverso questo mezzo - grande nella tiratura, ricco nei contenuti, eccezionale nella grafica, apprezzato e ricercato da tutti, e con una presenza costante nel territorio – le attività pubblicizzate vengono viste e provate da tante persone. Occhi svolge bene il suo compito: inviare i clienti. Sta poi a chi li accoglie, saperli fidelizzare. Ma siamo sicuri che lei ci riuscirà. Già il fatto che stia leggendo questa brochure dimostra che lei ama il suo lavoro, così come noi amiamo il nostro. Un lavoro fatto di testa e di cuore, di creatività e metodo, di ispirazione e traspirazione. Un difficile entusiasmante lavoro! Come tutti i lavori fatti con passione. Ci metta alla prova!


Formati piccoli

Formati medi

1/8 pagina 5,1 x 3,6 cm

1/2 pagina orizzontale 10,4 x 7,5 cm

1/4 pagina 5,1 x 7,5 cm

1/2 pagina verticale 5,1 x 15,3 cm


Quali sono i formati pubblicitari disponibili? Formati grandi

Pagina intera 11,7 x 16,3 cm

Doppia pagina 24,4 x 16,3 cm

Occhi propone una scelta fra sei formati. Due piccoli: ottavo e quarto di pagina. Due medi: mezza pagina orizzontale e mezza pagina verticale. Due grandi: pagina intera e doppia pagina. Ciascuno di questi formati ha proprie caratteristiche e funzioni. I formati più piccoli hanno il compito di segnalare un’attività, mettendola in evidenza con un’immagine e un breve testo, oltre ovviamente al logo: sono come dei biglietti di presentazione, ma molto più efficaci. Nelle mezze pagine il messaggio si articola in maniera decisamente più approfondita, la comunicazione è più ampia e articolata. Pagine intere e doppie pagine permettono di esaltare al massimo le caratteristiche, le proposte, i vantaggi dell’attività pubblicizzata, con foto e testi decisamente d’impatto. La scelta di un formato dipende da quali contenuti e da quale immagine s’intende proporre per la propria attività. Occhi è in grado di studiare e realizzare sia una comunicazione basata prevalentemente su contenuti specifici (promozioni, offerte, serate a tema), che una comunicazione più legata alla filosofia e all’immagine commerciale o aziendale. Oppure di creare un messaggio che coniughi queste due esigenze. Se siamo riusciti a farci leggere finora, significa che ha trovato qualcosa d’interessante nei nostri discorsi. Grazie a Occhi, centinaia di attività sono ogni mese… sotto gli occhi di tutti. Se lei vuole, dal prossimo mese ci sarà anche la sua!


Occhi si fa in cinque per te! su Trento, la Valsugana & non solo

viene distribuito da giugno 2001 in oltre 800 punti di 58 comuni del Trentino e 2 comuni del Bellunese: Albiano, Arsiè, Baselga di Pinè, Bedollo, Besenello, Bieno, Borgo Valsugana, Bosentino, Calceranica al Lago, Caldonazzo, Capriana, Carzano, Castello Tesino, Castelnuovo, Centa San Nicolò, Cembra, Cinte Tesino, Civezzano, Faver, Fierozzo, Fonzaso, Fornace, Frassilongo, Grauno, Grigno, Grumes, Ivano Fracena, Lavis, Levico Terme, Lisignago, Lona-Lases, Mezzocorona, Mezzolombardo, Novaledo, Ospedaletto, Palù del Fersina, Pergine Valsugana, Pieve Tesino, Roncegno, RonchiValsugana, Sant’Orsola Terme, Samone, Scurelle, Segonzano, Sover, Spera, Strigno, Telve, Telve di Sopra, Tenna, Torcegno, Trento, Valda, Valfloriana, Vattaro, Vignola Falesina, Vigolo Vattaro, Villa Agnedo.

su Bassano del Grappa & non solo viene distribuito da aprile 1995 in oltre 800 punti di 30 comuni dell’area bassanese: Asiago, Bassano del Grappa, Borso del Grappa, Campolongo sul Brenta, Cartigliano, Cassola, Cismon del Grappa, Conco, Crespano del Grappa, Enego, Foza, Gallio, Lusiana, Marostica, Mason Vicentino, Molvena, Mussolente, Nove, Pianezze San Lorenzo, Pove del Grappa, Pozzoleone, Romano d’Ezzelino, Rosà, Rossano Veneto, San Nazario, San Zenone degli Ezzelini, Schiavon, Solagna, Tezze sul Brenta, Valstagna.

su Castelfranco, Montebelluna, Cittadella & non solo

viene distribuito da aprile 1997 in oltre 800 punti di 42 comuni dell’area castellana, montebellunese e cittadellese: Altivole, Asolo, Borgoricco, Caerano di San Marco, Campo San Martino, Campodarsego, Camposampiero, Carmignano di Brenta, Castelcucco, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Cavaso del Tomba, Cittadella, Cornuda, Crocetta del Montello, Fontaniva, Fonte, Galliera Veneta, Grantorto, Istrana, Loreggia, Loria, Maser, Monfumo, Montebelluna, Paderno del Grappa, Pederobba, Piazzola sul Brenta, Piombino Dese, Possagno, Resana, Riese Pio X, San Giorgio delle Pertiche, San Giorgio in Bosco, San Martino di Lupari, Santa Giustina in Colle, Tombolo, Trebaseleghe, Trevignano, Vedelago, Villa del Conte, Volpago del Montello.

su Vicenza & non solo viene distribuito da dicembre 2002 in oltre 800 punti di 26 comuni dell’area vicentina: Altavilla Vicentina, Arcugnano, Bolzano Vicentino, Brendola, Bressanvido, Caldogno, Camisano Vicentino, Castelgomberto, Costabissara, Creazzo, Dueville, Gambugliano, Gazzo, Grisignano di Zocco, Grumolo delle Abbadesse, Longare, Montecchio Maggiore, Monteviale, Monticello Conte Otto, Quinto Vicentino, Sandrigo, San Pietro in Gu, Sovizzo, Torri di Quartesolo, Trissino, Vicenza.

su Schio, Thiene & non solo viene distribuito da aprile 2000 in oltre 800 punti di 35 comuni dell’area scledense e thienese: Arsiero, Breganze, Caltrano, Calvene, Carré, Chiuppano, Cogollo del Cengio, Fara Vicentino, Isola Vicentina, Laghi, Lastebasse, Lugo di Vicenza, Malo, Marano Vicentino, Montecchio Precalcino, Monte di Malo, Pedemonte, Piovene Rocchette, Posina, Roana, Rotzo, Salcedo, Santorso, San Vito di Leguzzano, Sarcedo, Schio, Thiene, Tonezza del Cimone, Torrebelvicino, Valdastico, Valli del Pasubio, Velo d’Astico, Villaverla, Zané, Zugliano.


OCCH

il mensile che ti fa vedere... www.occhi.it

Bassano del Grappa VI - Vicolo Jacopo da Ponte 12 Tel. 0424 525765 - 335 437357 - Fax 0424 230476 - www.occhi.it - occhi@occhi.it


Occhi. C'è la vita dentro.  

Brochure di presentazione del mensile Occhi, giornale in formato pocket a diffusione gratuita edito in 5 edizioni territoriali nelle provinc...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you