Page 1

Lavoro sociale e Welfare

2017 I 2018


Chi siamo

La nostra identità

Fondata nel 1984 da Dario Ianes e Fabio Folgheraiter, da oltre 30 anni Erickson si impegna per proporre idee, metodologie e strumenti operativi per affiancare chi, ogni giorno, si occupa di problematiche adolescenziali e sociali, disabilità, inclusione scolastica e difficoltà di apprendimento.

Erickson mira a sviluppare e diffondere competenze, metodologie, strumenti e prodotti derivati dalla ricerca scientifica e dalle migliori prassi, caratterizzati da qualità-innovazione-pragmaticità, che abbiano l’obiettivo di migliorare l’azione (preventiva, riparativa e di sviluppo) di tutti i soggetti a vario titolo coinvolti nei contesti del welfare, dell’educazione e della didattica, in un’ottica di integrazione sistemica.

Una «fabbrica di idee», una casa editrice e un Centro Studi attivi all’interno di 2 grandi aree tematiche: – Psicologia, Lavoro Sociale e Ambito Sanitario – Educazione e Didattica

Cosa facciamo Libri Software Strumenti compensativi Test e strumenti di valutazione APP Giochi educativi Riviste Convegni internazionali Servizi digitali Corsi di formazione e aggiornamento in presenza e online

A chi ci rivolgiamo assistenti sociali educatori pedagogisti genitori psicologi logopedisti insegnanti

I numeri 2.500 150 12 50 20.000 2.000 150

titoli a catalogo libri e software nuovi ogni anno paesi stranieri nei quali sono stati tradotti i nostri libri grandi convegni organizzati dal 1997 persone formate ogni anno in Italia autori e formatori collaboratori


I nostri valori

Nozioni Inclusione Innovazione

Sommario

Qualità

Conoscenza

Idee

Pragmatismo

2

PREPARARSI E ACCEDERE ALLA PROFESSIONE

4

LAVORO SOCIALE IN TASCA

5

TEORIA

6

POLITICHE SOCIALI E MANAGEMENT

8

Gli autori e i formatori

METODI E TECNICHE DEL LAVORO SOCIALE

8

Il catalogo Erickson raccoglie le opere di oltre 2.000 autori.

MINORI E FAMIGLIE

10

ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

14

COLLOQUIO MOTIVAZIONALE

17

COUNSELING

18

MALATTIA, LUTTO E RESILIENZA

20

SALUTE MENTALE, PSICHIATRIA

21

TEST E STRUMENTI DI VALUTAZIONE

22

DISABILITÀ

23

ESPERIENZE DI WELFARE

26

MIGRANTI E INTERCULTURA

27

SELF-HELP

27

CAPIRE IL PRESENTE

29

PUBBLICA CON NOI

30

LA FORMAZIONE ERICKSON

32

Qualità

Sostegno

Sinergia

Ricerca

Strumenti

Competenza Empatia

Cultura

Risorse

Ricerca

Know-how Emozioni

Educazione

Ideali

Relazione

Ricerca

Orientamento

Sociale

Know-how

LA RIVISTA DEL LAVORO SOCIALE

Scuola

Nomi illustri a livello internazionale, personaggi di riferimento nel mondo del sociale, della psicologia o della didattica, ma anche scrittori emergenti, professionisti che hanno elaborato metodologie e strumenti innovativi, persone con esperienze significative da condividere.

Tra i nostri autori: • Zygmunt Bauman • Edgar Morin • Albert Bandura • Pierpaolo Donati • Simon Baron-Cohen • Robert J. Sternberg • Edward De Bono • Howard Gardner • Ken Robinson

• Tom W. Shakespeare • Ivan Illich • Hans Asperger • Andrea Canevaro • Camillo Bortolato • Daniela Lucangeli • Cesare Cornoldi • Daniele Novara • Alberto Pellai

Andrea Canevaro

Zygmunt Bauman

Pierpaolo Donati

Perché «Erickson»? Milton H. Erickson (1901-1980) è stato uno dei personaggi più

PREZZI Per tutti gli ordini diretti alle Edizioni Centro Studi Erickson di libri e KIT (software + libro) si applicano condizioni speciali. Per tutti i dettagli vai a pag. 36. Alcuni prezzi sono contrassegnati da asterischi: *

prezzo speciale per l’acquisto dell’intera collana (solo ordini diretti a Edizioni Centro Studi Erickson) ** prodotti a prezzo fisso (salvo promozioni speciali)

interessanti della psicoterapia del Novecento. Famoso ipnotista colpito dalla poliomielite, è stato una fonte di ispirazione continua e un solido punto di riferimento per una casa editrice e un centro di formazione che da sempre fanno dell’inclusione la propria missione. Per saperne di più: www.erickson.it | www.formazione.erickson.it

Leggi l’approfondimento o guarda il video di presentazione su www.erickson.it QR code da inquadrare con lo smartphone per accedere direttamente ad approfondimenti o video online


lavoro sociale

PERIODICITÀ

La rivista del

QUOTE DI ABBONAMENTO

6 numeri annui (febbraio, aprile,giugno, agosto, ottobre, dicembre)

Metodologie e tecniche per le professioni sociali

enti, scuole, istituzioni: € 73,00** privati: € 60,00**

384 pagine complessive

studenti: € 37,50**

33

Metodi e professioni

Moderna, agile, approfondita Vuoi aggiornarti e conoscere approcci innovativi? Lavoro Sociale è la risposta! sume un atteggiamento di valutazione «offre» un consiglio morale (o moralistico): mette in guardia, approva, disapprova, invita a pensare in una certa maniera, allude ai criteri che si devono ritenere validi, secondo lui. L’interlocutore può sentirsi in una posizione di inadeguatezza morale e quindi in uno stato di inferiorità. Non si sente considerato abbastanza «morale» o razionale, o al contrario si sente dire «bravo», ma in ogni caso si sente giudicato. Tra le possibili reazioni innescate dall’atteggiamento valutativo troviamo, a seconda della personalità dell’interlocutore: inibizione (freno, reticenza,

Non una semplice rivista: uno strumento agile e moderno, apprezzato da migliaia di professionisti del sociale in tutta Italia.

A

mo rispetto del suo essere peressere sole, Donne sona. Ma cos’è questo «essere persona»? «Una condizione la guida per un’assistenza di senza o uno status conferito a un minori

con figli piccoli e giovanissimi Alcuni sentimenti possono privi di adulti di riferimento.

RISULTATO

AMBITO DI SERIE B

appartenenza, di continuità, di avere uno scopo, di fare Minori e famiglie

giugno 2016

progressi, di avere Libreria un valore COME UN VINILE Nell’infografica ecco tutti i «sensi della cura»: concetti che chi si confronta con persone anziane deve tenere a mente.

è fondamentale per tutte le persone assistite VALENTINA CALCATERRA

IL PORTAVOCE DEL MINORE

SI I SEN URA AC DELL

I SENSI DELLA CURA ro

cent ere al Mett persona la

© MlabDesign

Il senso di sicurezza, di

44

professioni per andare incontro alle esigenze dell’anziano. Infine, è importante vedere il lavoro di cura come investimento. Più l’assistenza è di qualità, più vi è predisposizione positiva nell’approccio alla cura.

Sen IFIC com tire d AT e u i es O valu na p sere tato erson consi der a in ato qu e di an to ta essere le.

erer iraarere nnaa ir AAvv sp eg aasp imppeg lili.. cuii à ddii im aa aa cu ità à rere bbililit ivitità ossisi aattttiv ppos

Fare progressi rispetto agli obiettivi fissati.

genitori: sono i migranti più indifesi. Un aspetto importante è trovare loro una famiglia. Nella quale possano ritrovare calore e stare bene. soggetto coinvolto, nel massi-

Ai.Bi. è un’organizzazione degli utenti. Ma anche per dare non governativa nata nel 1986 chesenso si occupa di adozione all’attività degli operatori. internazionale, di progetti di cooperazione e di sostegno suggestioni che hanno ispirato a distanza, di promozione il Piano del servizio nazionale dell’affido familiare, dell’adodel Regno Unito, approvato nel 2000, che si è posto l’obiettivo zione nazionale e, in generale, di sradicare la discriminazione di diritti dei minori. Partendo basata sull’età, proponendo il da un principio fondamentale: concetto di cura centrata sulla quello secondo cui ognipersona. bambino ha diritto a una famiglia DELL’ESSERE e quindi a essere accoltoRISPETTO come un figlio. Per questo, davanti al PERSONA dramma di migliaia di giovanisMa cosa significa mettere la persona anziana al centro simi migranti che praticamente cura? Questa tematica ha ogni giorno approdanodella sulle acceso dibattiti, studi, scuole di nostre coste completamente pensiero. Alcuni studiosi hanno soli, senza genitori o adulti che che, in base a questo affermato si prendano cura di loro,approccio, Ai.Bi. si deve sempre tenere conto delle esigenze del non poteva restare a guarda-

SIG N

O IVO TTIV IETT ivivii IE OBB ee obobieietttt coconnlalarsrsiiinin

CCO ON NTT IN IN

essere umano dagli altri in un contesto di relazione» sostiene Tom Kitwood, tra i massimi studiosi per quanto riguarda l’assistenza degli anziani. Questa affermazione indica un percorso ben preciso da seguire. Si capisce che cura centrata sulla persona è ben diverso da cura centrata «sull’individuo». Diversi autori, infatti, sostengono che il fallimento dell’assistenza socio-sanitaria quotidiana moderna nel rispondere alle esigenze delle persone con malattie croniche è avvenuto, in larga misura, a causa di una visione individualistica. Puntando più

45

APPARTENENZA

La campagna «Bambini in Alto Mare» dell’associazione Ai.Bi.

DIRITTI DEI BAMBINI qualità. Non solo nei confronti

Sentirsi parte di una comunità ed essere in grado di dare significato alle relazioni.

16 anni ha rischiato la vita su uno dei tanti barconi che solcano il Mediterraneo con il loro carico di speranze e di storie drammatiche. A 18 ha già incontrato due presidenti della Repubblica ed è diventato simbolo di integrazione e di riscatto per tanti giovani migranti come lui. Questi i due estremi opposti della vita di Seydou, un ragazzo di origine senegalese approdato in Italia da solo, senza genitori, e accolto in affido da una famiglia di Lampedusa. La sua storia rappresenta un piccolo grande successo della campagna «Bambini in Alto Mare», l’iniziativa dell’associazione Ai.Bi. – Amici dei Bambini mirata a garantire un’accoglienza giusta ai più fragili tra i fragili: i migranti più indifesi, donne

IL DOVERE DI ACCOGLIERE I PIÙ FRAGILI

Anziani

agosto 2015

A

© Peeter Viisimaa

30

Infografiche

35

Immigrazione

dicembre 2015

SSpp ererim U UIT im ITÀ ppos enta os en qquu ititivivii tarere lele aalclc e ga os osaa e riricece gammii in in ca vvereree camm bbioio ..

Immigrazione

Nella visione di Rogers, le persone sono fondamentalmente degne di fiducia, hanno delle qualità interiori positive e hanno le potenzialità per capire meglio se stesse, quindi per risolvere i propri problemi. Chi offre aiuto, in questa prospettiva, non ha bisogno di intervenire direttamente, né di indicare le soluzioni, giacché ogni persona — compreso chi chiede aiuto — è potenzialmente in grado di individuarle da sola. Per Rogers, l’esito di un buon colloquio d’aiuto è legato anzitutto agli atteggiamenti e alle caratteristiche personali di chi presta aiuto, nonché alla qualità della relazione che si instaura tra le due parti. Rogers ha messo in discussione buona parte delle idee tradizionali a riguardo. Non è affatto detto — a suo giudizio — che sia utile dare consigli e suggerimenti o indicare agli altri ciò che dovrebbero fare; né assumere un atteggiamento persuasivo o didascalico, o sforzarsi di interpretare i loro pensieri e sentimenti. In un colloquio d’aiuto, secondo Rogers, non bisogna parlare di se stessi, ma concentrare la propria attenzione sulla storia dell’altro, riformulando ciò che l’altro, a parole o attraverso il linguaggio non verbale, sta comunicando. È interessante notare che, da quando Rogers ha teorizzato queste convinzioni, le ricerche hanno sempre confermato l’ipotesi che una tale relazione d’aiuto, ben gestita, possa aiutare le persone più e meglio di qualsiasi altro strumento. Il processo d’aiuto, a giudizio di Rogers, non soltanto permette alle persone di scoprire le soluzioni ai loro problemi, ma anche di fare un’esperienza di crescita personale che servirà, in futuro, ad affrontare meglio i nuovi problemi. Si tratta di un approccio non intrusivo, fondato sul rispetto nei confronti degli altri. L’altra persona è trattata come pari a noi, nella sua capacità di trovare da sola le soluzioni di cui ha veramente bisogno.

Z EZ ero da e UR lib SIC sicuro e i, paure l icol ia tirs e, per forto. Sen inacc scon m

34

Focus, schede e box su idee e personaggi

LA RELAZIONE DI AIUTO SECONDO CARL ROGERS

all’indipendenza che all’interdipendenza.

QUESTIONE DI INTERDIPENDENZA È questa, secondo Michael Nolan, ricercatore della Sheffield University, una via per mettere realmente al centro la persona nell’assistenza. Guardare all’interdipendenza significa concretamente creare

un rapporto positivo tra l’operatore, il paziente e la sua famiglia, ma ha a che fare anche con il modo in cui essi si relazionano con le varie professioni coinvolte nell’assistenza. In sostanza, per mettere al centro la persona ci sono tre punti cardine da tenere ben presenti. È essenziale più il rispetto della persona che quello dell’individuo, persona vista come status o condizione di essere umano in un contesto di relazione. Poi non deve mancare un dialogo aperto e costruttivo tra i soggetti della stessa o di altre

Purtroppo il contesto d’azione non è facile. Diversi studi evidenziano come i futuri operatori fin da quando studiano all’università considerino l’ambito dell’assistenza agli anziani di basso status. Molti pregiudizi, come lo squallore degli ambienti di lavoro, le minime se non nulle prospettive di carriera, fino a una visione discriminatoria e timorosa nei confronti dell’invecchiamento e della morte, ne pervadono la reputazione. «Grazie a un’evoluzione della qualità dell’assistenza, ponendo maggiore attenzione alle condizioni sociali e agli ambienti di lavoro, oltre a una presa di coscienza da parte degli operatori, possiamo puntare a un nuovo modello di cura dell’anziano più efficace», sostiene Nolan.

I «SENSI» DELLA CURA L’ultimo aspetto dell’analisi di Nolan porta a un piano emotivo del rapporto tra chi offre e chi riceve la cura. Quelli che Nolan definisce proprio «i sensi della cura». Secondo Nolan, infatti, gli attori delle relazioni di cura, per agire in maniera efficace e nell’interesse dell’anziano, devono promuovere e poter sperimentare sentimenti come sicurezza, appartenenza, continuità, realizzazione

Manuale operativo per l’advocacy professionale pp. 166 ERICKSON, 2014

© Juanmonino

IL LIBRO

Argomenti di attualità

«La maternità e la paternità si costruiscono nella relazione, ed è questa relazione che il giudice deve poter garantire con tutti i mezzi possibili»

mativa interna alle norme convenzionali e si sono succedute numerose leggi a protezione del soggetto minore di età. Notevole rilevanza ha assunto la scomparsa degli istituti, che accoglievano anche cento e più bambini divenuti numeri, ed è man mano avvenuta la loro sostituzione con le case famiglia, che in genere non possono superare il numero di dieci ospiti, il che significa che un bambino riesce ad avere un rapporto privilegiato con un operatore della struttura. Questa nuova realtà si è definitivamente affermata soltanto tra il 2006 e il 2008 in tutta Italia. Parimenti fondamentale nell’ottica della protezione è stata la previsione dell’obbligo di ascoltare il minore, che quindi prende voce e può, se messo in grado da persone specializzate, esprimere la sua opinione, o almeno raccon-

tare di sé e dei suoi riferimenti familiari. Il bambino all’età di 12 anni va ascoltato, mentre in età inferiore può essere ascoltato se il giudice ritiene che sia in grado di comprendere e seguire un dialogo con lui; se ha compiuto i 14 anni deve dare anche il suo consenso, ad esempio, alla sua adozione. Nei procedimenti che lo riguardano la sua opinione deve essere tenuta in conto, e se il Tribunale se ne distacca deve motivare. Le figure che gli sono accanto, entrambe nominate dal giudice — quella del tutore, se i suoi genitori sono stati sospesi dalla responsabilità genitoriale, quella del curatore, perché lo rappresenti nel procedimento che lo vede coinvolto — sono entrambe di grande aiuto al minore. Da ultimo il legislatore ha riconosciuto un nuovo diritto al soggetto minorenne: quello

Negli interventi di tutela e di aiuto sociale, l’ascolto del bambino o del ragazzo è di importanza centrale, oltre a costituire un dovere etico per gli operatori e, in molti casi, un obbligo di legge. Il portavoce è una figura appositamente dedicata a rendere possibile tale ascolto: qualcuno che non ha responsabilità dirette sulla situazione e può quindi concentrarsi sul compito di aiutare il minore a esprimersi e a partecipare alle decisioni che riguardano la sua vita, nel modo per lui più opportuno. La funzione del portavoce è di recente sperimentazione in Italia, ma ha una notevole tradizione nel lavoro sociale internazionale, in cui è chiamata advocacy. Questo è il primo manuale sul tema scritto appositamente per il contesto italiano. Si basa sia sull’esperienza internazionale dell’autrice, sia sulle concrete sperimentazioni operative condotte in Italia direttamente da lei o con la sua supervisione. Fornisce il quadro concettuale e tutte le indicazioni pratiche necessarie per avviare efficacemente l’affascinante pratica dell’advocacy nei servizi socio-assistenziali, nelle comunità di accoglienza, nell’ambito dell’affidamento e dell’adozione, nella scuola.

Consigli per approfondire

Il volume si rivolge non solo agli operatori interessati a svolgere direttamente le funzioni di portavoce (educatori, assistenti sociali, psicologi), ma anche a tutti i professionisti che lavorano nei servizi di tutela minorile, ai dirigenti, agli amministratori, ai policy maker, agli studenti che si avviano a lavorare nel sistema di welfare.

© AleksandarNakic

SERENITÀ L’obiettivo di tutti deve essere sempre il supremo interesse del minore.

novembre 1989 a New York dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e sottoscritta dall’Italia il 27 maggio 1991 con Legge n. 176. Negli anni successivi alla ratifica il nostro legislatore ha adeguato la nor-

I temi trattati: • minori e famiglie • anziani • disabilità • salute mentale • etica professionale • emarginazione • immigrazione

Direzione Scientifica: Fabio Folgheraiter, ideatore del metodo del Relational Social Work (Metodologia Relazionale)

31


lavoro sociale

lavoro sociale

La rivista del

agli

accolto

il nostro

che pensa

quando

bisogno

della

dimostra

vengo

per quello

minimizzi

gentili!

l’urgenza

e l’ansia

dei nostri

racconti.

È importante

Any

Sarei

contenta

se rispondesse

a incontrarci disponibilità bisogno. trovare Vorrei abbiamo quando

I.P.

Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – CP 792 Trento – Bimestrale – Poste Italiane s.p.a. – Sped. in A.P. – D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1, c. 1, DCB Trento. In caso di mancato recapito rinviare all’Ufficio di Trento CPO, detentore del conto per restituzione al mittente, previo pagamento resi. Contiene I.P.

Direttore scientifico Fabio Folgheraiter

Direttore scientifico Fabio Folgheraiter

Direttore scientifico Fabio Folgheraiter

Direttore scientifico Fabio Folgheraiter

Vol. 16, n. 4 - Agosto 2016

Vol. 16, n. 5 - Ottobre 2016

Vol. 16, n. 6 - Dicembre 2016

Vol. 17, n. 1 - Febbraio 2017

Vol. 17, n. 2 - Aprile 2017

RIVISTA BIMESTRALE

RIVISTA BIMESTRALE

RIVISTA BIMESTRALE

RIVISTA BIMESTRALE

RIVISTA BIMESTRALE

Metodologie e tecniche per le professioni sociali Direttore scientifico Fabio Folgheraiter

che diciamo!

che facciamo.

rassicurata

che non

Any

se parlo anche inutili. ascoltato di essere apparentemente Spero e di cose tanto

Albert

Clara

Direttore scientifico Fabio Folgheraiter

situazione

interesse

e le domande

con parole quando

meglio

raccontarci dovrebbedi avere allontanati, stati sono e permetterci figli sono in cui possibile. Se i nostri comunità sulla loro il prima tutto con contatti storie. le nostre possibile… noi o appena giudicasse Clara o richiamasse che non Vorrei al telefono

Anna

oci Diam ! la mano

POSTER IN OMAGGIO 10 MESSAGGI DEI GENITORI AGLI ASSISTENTI SOCIALI

Your On With and Carry hanno vissuto Calm che "Keep genitori minori, nell'ambito dei e Clara, dal gruppo magistrale tutela (MI). Any, Albert per la progettato studentessa è stato di Rozzano da Anna, servizi sociali sociale, poster con i composto (assistente con il Comune Questo Worker", di rapporto Malacrida Social dirette di Laura in collaborazione esperienze di stage di Milano), del percorso Cattolica dell'Università

ESSERE UNA PERSONA Dignità e rispetto nell’assistenza agli anziani SPECIALE DI 27 PAGINE

NON ACCOMPAGNATI Numeri e riflessioni sui minori stranieri che arrivano nel nostro Paese

COMUNITÀ E PARTECIPAZIONE Come coinvolgere al meglio le persone

GIUSTIZIA SOCIALE TRA ETICA E PRATICA Come concretizzare i valori nell’agire quotidiano

Il fenomeno delle Radio della Salute Mentale

ACROBATI DELL’EDUCAZIONE

ACCOMPAGNARE ALL’AUTONOMIA Giovani neomaggiorenni che lasciano la comunità

di sopravvivenza per operatori PET THERAPY Corso nel tempo dell’incertezza Attività assistite con gli animali domestici per stare meglio con Andrea Canevaro

Aprile – Settembre 2017

Via del Pioppeto 24 - 38121 Trento Tel. 0461 950690 - Numero verde 800 844052 info@erickson.it

COSA È IMPORTANTE PER TE?

LE FREQUENZE DELL’INCLUSIONE

www.erickson.it

SIAMO (QUASI) FRATELLI Esperienze di figli biologici e affidatari

RELATIONAL SOCIAL WORK Direzione scientifica Fare assieme fa la differenza

Cambiare prospettiva nella cura alla persona

CONVEGNO INTERNAZIONALE

#SUPEREROI

.2017

ADOLESCENTI OGGI TRA DISAGI E OPPORTUNITÀ

5 e 6 MAGGIO Palacongressi di Rimini www.supereroifragili.it #SUPEREROIFRAGILI

Dario Ianes

Libera Università di Bolzano, Centro Studi Erickson

Via del Pioppeto 24 - 38121 Trento Tel. 0461 950690 - Numero verde 800 844052 info@erickson.it

www.erickson.it

LA VIOLENZA NELLE GIOVANI COPPIE Se i sogni d’amore si trasformano in incubi

CONVEGNO INTERNAZIONALE

AFFRONTARE LA VIOLENZA SULLE DONNE

UNA NUOVA RUBRICA «INTERCULTURALITÀ»

A CURA DI ANDREA CANEVARO

Prevenzione, riconoscimento e percorsi di uscita Rimini, 13 e 14 ottobre 2017

Via del Pioppeto 24 - 38121 Trento Tel. 0461 950690 - Numero verde 800 844052 info@erickson.it

Vol. 17, n. 3 - giugno 2017 RIVISTA BIMESTRALE

LE RISORSE DEGLI ADOLESCENTI

www.donneviolenza.it

www.erickson.it

Dai giovani migranti alla maternità precoce: come accompagnarli nelle difficoltà

CONVEGNO INTERNAZIONALE

AFFRONTARE LA VIOLENZA UN RICORDO DI SULLE BAUMAN DONNE PERCHÉ SONO ASSISTENTE SOCIALE

Le radici di una scelta umana e professionale

Il contributo del grande sociologo al lavoro sociale

Prevenzione, riconoscimento e percorsi di uscita Rimini, 13 e 14 ottobre 2017

Via del Pioppeto 24 - 38121 Trento Tel. 0461 950690 - Numero verde 800 844052 info@erickson.it

www.donneviolenza.it

www.erickson.it

Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – CP 792 Trento – Bimestrale – Poste Italiane s.p.a. – Sped. in A.P. – D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1, c. 1, DCB Trento. In caso di mancato recapito rinviare all’Ufficio di Trento CPO, detentore del conto per restituzione al mittente, previo pagamento resi. Contiene I.P.

Mi sento

La rivista del

Metodologie e tecniche per le professioni sociali

Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – CP 792 Trento – Bimestrale – Poste Italiane s.p.a. – Sped. in A.P. – D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1, c. 1, DCB Trento. In caso di mancato recapito rinviare all’Ufficio di Trento CPO, detentore del conto per restituzione al mittente, previo pagamento resi. Contiene I.P.

che sia

Clara

lavoro sociale

La rivista del

Metodologie e tecniche per le professioni sociali

Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – CP 792 Trento – Bimestrale – Poste Italiane s.p.a. – Sped. in A.P. – D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1, c. 1, DCB Trento. In caso di mancato recapito rinviare all’Ufficio di Trento CPO, detentore del conto per restituzione al mittente, previo pagamento resi. Contiene I.P.

Spero

lavoro sociale

La rivista del

Metodologie e tecniche per le professioni sociali

Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – CP 792 Trento – Bimestrale – Poste Italiane s.p.a. – Sped. in A.P. – D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1, c. 1, DCB Trento. In caso di mancato recapito rinviare all’Ufficio di Trento CPO, detentore del conto per restituzione al mittente, previo pagamento resi. Contiene I.P.

quello

Any

Che bello

Albert

© Volodina

spiegasse

Mi piacerebbe che fa… e quello

Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – CP 792 Trento – Bimestrale – Poste Italiane s.p.a. – Sped. in A.P. – D.L. 353/03 (conv. in L. 27/02/04 n. 46) art. 1, c. 1, DCB Trento. In caso di mancato recapito rinviare all’Ufficio di Trento CPO, detentore del conto per restituzione al mittente, previo pagamento resi. Contiene I.P.

che mi

Anna

lavoro sociale

La rivista del

Metodologie e tecniche per le professioni sociali

ILLUSTRAZIONE DI

ggi ti sociali 10 messa assisten

dei genitori

lavoro sociale

La rivista del

Metodologie e tecniche per le professioni sociali

RIPARTIRE DOPO LA VIOLENZA Dalla tutela legale delle donne all’ascolto dei minori: come creare una rete efficace per proteggere realmente

GUIDE RELAZIONALI Nuove professionalità sociali

CITTÀ DEMENTIA FRIENDLY Esperienze positive nell’assistenza agli anziani

Siamo anche sul web In una società sempre connessa, Internet è un compagno di viaggio quotidiano. www.lavorosociale.com è un punto di riferimento costantemente aggiornato con news, appuntamenti, un vasto archivio scientifico e iniziative legate al mondo delle professioni d’aiuto.

• news • ricerca per temi d’interesse • sezione scientifica • approfondimenti e riflessioni • calendario appuntamenti

Lavoro Sociale aiuta la tua formazione Lavoro Sociale – in collaborazione con gli esperti del Centro Studi Erickson - propone due corsi online per studiare la rivista, aggiornarsi e ottenere crediti formativi riconosciuti dal Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Assistenti Sociali. FaDAS Formazione a distanza per Assistenti Sociali – 2017

Praticare l’etica professionale nei servizi sociali Dai principi alle decisioni operative

20 crediti formativi

10 crediti formativi di cui 5 deontologici

Per maggiori informazioni vai su www.formazione.erickson.it Per saperne di più bit.ly/16CS_lavorosociale


4

Prepararsi e accedere alla professione Maria Luisa Raineri (a cura di)

Assistente sociale domani Materiali per la preparazione all’esame di stato Vol. 1 – Letture scelte per l’esame di Stato – sez. B Vol. 2 – Temi e casi svolti per l’esame di Stato – sez. B

Approfondisci e guarda il video bit.ly/16CS_assistente-sociale

I due volumi sono uno strumento agile, ma insieme rigoroso e approfondito, finalizzato alla preparazione degli esami di Stato per l’iscrizione alla sezione B dell’Ordine professionale degli assistenti sociali. La nuova edizione dei due volumi è notevolmente arricchita nei contenuti (temi svolti anche per le prove teoriche; risposte alle domande di ripasso; aggiornamento e integrazione delle indicazioni sulle norme di legge). Inoltre, l’antologia delle letture scelte è stata rivista per meglio calibrarla sulle esigenze dei neolaureati impegnati in uno studio «di ripasso».

pp. 282 – € 24,00 ISBN 978-88-590-0656-5

Maria Luisa Raineri

Linee guida e procedure di servizio sociale

Tirocini e stage di servizio sociale Manuale per studenti e supervisori

Questo libro sistematizza le indicazioni operative che gli assistenti sociali seguono in ottemperanza alle leggi di settore, agli orientamenti dell’ente per cui lavorano, ai regolamenti di servizio. I contenuti sono organizzati attorno ai tipi di utenza di cui si occupa il servizio sociale professionale.

LIBRO pp. 375 – € 23,00 ISBN 978-88-590-0756-2 E-BOOK € 14,99** ISBN 978-88-590-0906-1

Malcolm Carey

Etica in pratica nel servizio sociale

La mia tesi in servizio sociale

Casi commentati in prospettiva internazionale

Come preparare un elaborato finale basato su piccole ricerche qualitative

Il volume esamina casi reali legati all’etica, fornendo un contributo utile per situazioni complesse. Ogni caso si apre con una breve introduzione, seguita da due commenti e da domande utili alla riflessione. Una risorsa accessibile e unica, indispensabile per stimolare una riflessione etica, espandere i propri orizzonti e sviluppare una sensibilità interculturale.

Mantenendo uno stile chiaro e accessibile, il volume offre numerosi spunti teorici e indicazioni pratiche su come impostare, realizzare e documentare una piccola ricerca. La guida si rivolge agli studenti di servizio sociale che preparano l’elaborato finale per la Laurea triennale e agli studenti che si avviano alla stesura della tesi per la Laurea magistrale.

pp. 233 – € 19,00 ISBN 978-88-590-0419-6

Dominelli

Servizio sociale

Servizio sociale

Servizio sociale La professione del cambiamento

Il testo presenta un’innovativa modalità per la formazione sul campo: lo stage sperimentale, in cui lo studente è impegnato nel realizzare nuovi progetti o nell’introdurre in un’organizzazione funzioni di servizio sociale che prima non venivano esercitate. Il libro è quindi utile a studenti e neolaureati, professionisti del sociale interessati a fare da supervisori e coordinatori o dirigenti di servizi sociali alla persona.

Sarah Banks e Kirsten Nøhr (a cura di)

Lena Dominelli

Lena Dominelli

pp. 576 – € 24,00 ISBN 978-88-590-1063-0 VOL. 2 pp. 366 – € 24,00 ISBN 978-88-590-1064-7 PREZZO DI COLLANA PER I 2 VOLUMI € 45,00*

Maria Luisa Raineri

Manuale ragionato per lo studio e la consultazione

pp. 533 – € 35,00 ISBN 978-88-590-0687-9

VOL. 1

La professione del cambiamento Il servizio sociale sta andando incontro a grandi cambiamenti; neoliberalismo, globalizzazione, nuove economie di welfare stanno letteralmente sconvolgendo la professione. Questo libro traccia una descrizione delle conoscenze e delle abilità che permettono all’operatore di rispondere alle nuove esigenze che emergono. L’idea che percorre il volume è che l’utente ha dei diritti sociali e umani che devono essere rispettati; questa convinzione costituisce la base per una pratica fondata sulle idee di cittadinanza, solidarietà e reciprocità. In questo volume gli operatori, gli studenti, i dirigenti dei servizi potranno trovare un’importante occasione di riflessione sui dilemmi e le tensioni che i professionisti del sociale incontrano nella pratica quotidiana.

LENA DOMINELLI Professore all’Università di Southampton e Presidente della International Association of Schools of Social Work, è una delle figure più autorevoli del social work britannico e internazionale. Ha una lunga esperienza come assistente sociale e ricercatrice e ha lavorato nei servizi territoriali, come operatrice di comunità e in ambito penitenziario pp. 329 – € 25,00 – ISBN 978-88-590-0980-1


Lavoro sociale in tasca

COLLANA

LAVORO SOCIALE IN TASCA Libri tascabili per un aggiornamento agile e completo rivolto a tutti i professionisti che cercano indicazioni operative utili nella quotidianità. Facilmente consultabili, ricchi di box e suggerimenti, questi volumi approfondiscono i vari ambiti del lavoro sociale.

pp. 96 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0970-2

Giammatteo Secchi

Bill Matulich

Lavorare con le famiglie nelle comunità per minori

Il colloquio motivazionale passo dopo passo

I professionisti che lavorano coi minori sono chiamati a svolgere al meglio il loro ruolo, lavorando con le famiglie per sostenerle nei compiti genitoriali, anche e soprattutto in situazioni di allontanamento. Il testo propone una riflessione sulle comunità di accoglienza e fornisce indicazioni concrete su come gli operatori impegnati nell’accudimento del minore possano riconoscere le competenze dei familiari e coinvolgerli nella definizione del progetto educativo.

Il Colloquio Motivazionale è diventato materia di apprendimento diffusa e popolare in quanto rappresenta una modalità di counseling efficace e applicabile a un’ampia gamma di problemi psicologici, comportamentali e di salute fisica. Il proposito di questo libro è incoraggiare passo dopo passo in modo pratico e concreto, psicologi, counselor, assistenti sociali, educatori, a imparare a mettere in pratica questo metodo.

pp. 103 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0800–2

Elena Cabiati

Paola Bastianoni e Mauro Baiamonte

La visita domiciliare in tutela minorile

Il progetto educativo nelle comunità per minori Cos’è e come si costruisce

Nel lavoro di tutti i giorni di un assistente sociale, può sembrare che manchi il tempo per prepararsi adeguatamente a una visita domiciliare. La guida offre indicazioni e molti suggerimenti pratici per affrontare e concludere la visita domiciliare nella maniera più produttiva possibile e con maggiore serenità. Il volume si rivolge agli operatori ai primi impieghi, ma si rivela uno strumento prezioso anche per gli assistenti sociali con più esperienza che devono occuparsi per le prime volte della tutela minorile.

pp. 128 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0512-4

pp. 104 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0342-7

pp. 128 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0554-4

Nella vita quotidiana delle comunità per minori vanno contrastate le logiche istituzionalizzanti e si deve promuovere un approccio centrato sulle relazioni interpersonali. Il volume offre molte indicazioni e consigli pratici e introduce le schede informatizzate per il monitoraggio del progetto educativo nelle comunità per minori e ad alta autonomia per neomaggiorenni, strumento semplice e innovativo per costruire e portare avanti il progetto educativo.

Valentina Calcaterra

Valerio Quercia

Attivare e facilitare i gruppi di auto/mutuo aiuto

Il lavoro sociale nelle dipendenze da alcol e droga

Incontrarsi, confrontarsi e sostenersi a vicenda sono esperienze spontanee dell’essere umano nei momenti di difficoltà. Quella di aiutarsi è quindi una competenza naturale, che va però ricordata e sollecitata. Come agevolare questo processo? Come renderlo ancora più efficace? Come integrarlo nella rete del welfare? Il testo, rivolto sia ai professionisti che ai volontari, presenta in maniera ragionata la realtà dei gruppi di auto/mutuo aiuto.

Questa guida pratica vuole essere d’aiuto ai professionisti del servizio sociale impegnati nel campo delle dipendenze, tenendo presenti tutti i fattori che entrano in gioco: dal versante legale a quello del lavoro di rete; dalla conoscenza della natura e degli effetti delle sostanze stupefacenti all’assessment dei fattori di rischio individuali; dal lavoro con i gruppi alla progettazione di interventi di prevenzione e di promozione della salute.

Come svolgere la visita domiciliare e raggiungere

pp. 133 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0700-5

gli obiettivi prefissati

Un minore apre la porta di casa.

Uso, detenz

ione per uso

e personale

Sono presenti in casa la madre o il padre?

o ai fini di spacci domiciliare La gestione della visita

nella tutela minorile

No

«Puoi chiamare la mamma/ il papà?» L’azione va a buon fine?

Sono presenti altri adulti? Sì

No

N.B .

sostanze zione di

Il minore va a chiamare il genitore ma poco dopo torna solo/Il minore risponde che il padre o la madre sta dormendo o sta male.

N.B.

la deten punisce la legge loro uso. In Italia ti, non il stupefacen

UN ESEMPIO DI LETTERA

Gent.le Famiglia

Bianchi

Legnano, 2.10.12 Oggetto: visita domiciliare

L’operatore deve valutare meglio la situazione. Si sente a rischio nell’entrare in casa?

scrivente del l’assistente sociale di Legnano Vi comunico che Famiglia del Comune presso la Servizio Minori e una visita domiciliare desidera effettuare difficoltà scolastiper parlare delle vostra abitazione sua maestra di vi ha informato la la funzione che di Sara, di cui occasione vi spiegherò essere scuola. In quella supporti che possono del Servizio e i possibili

efacenti

stup sostanze un illecito ti comporta personale stupefacen ente di sostanze all’uso esclusivam se finalizzata e zzata La detenzione reato penal iasi titolo ativo se finali s.m.i.) e un persone a quals azione amministr 309/90 e altre coltiv (art. 75 DPRo alla cessione ad La produzione e la ative e le ta alla vendi 309/90 e s.m.i.). sanzioni amministrquantità di Le DPR e. della 73 e penal (art. nte nella i a livello no a seconda del tipo attivo prese sono punit penali variariferita al principio condanne sequestrata sostanza

e di Detenzion

79/2014 PCP, KetaLa legge i: MDMA, In sintes tti di sostanze. Eroina, LSD, mina, Prodo Cocaina, a, Anfeta Tabella I: ∆-9 THC. ibina, Morfin ucibili al mina, Psiloc siano ricond uana, hashish). (marij sintesi che Cannabis Tabella II: Barbiturici. ine. Tabella III: Benzodiazep Tabella IV:

29

No L’operatore entra in casa con cautela, dirigendosi verso la stanza in cui si trova il genitore. Si ferma sulla porta della stanza bussando, annunciandosi e chiamandolo per nome. Il genitore è in grado di alzarsi e interagire?

alle ore offerti alle famiglie. vostra il giorno 20.10.12 poter Potrei venire a casa ione sarebbe importante presso la 17.00 e in quell’occas e Sara. Mi fermerò conoscere voi genitori per non più di un’ora. vostra abitazione proposto non dogiorno o l’orario di conNel caso in cui il vi chiedo gentilmente 899 vessero andare bene, 011-45989 numero ente al tattarmi telefonicam appuntamento. i per fissare un altro i non esitate a contattarm Per ulteriori informazion allo stesso numero. cordiali saluti. incontro, vi porgo In attesa del nostro L’Assistente Sociale Dott.ssa Lucia Rossi

LI I UFFICIA DOCUMENTle tabelle relative alle LEGGI E iato ha camb

Sì L’ a d u l t o p o c o dopo compare sulla porta. L’operatore inizia la visita domiciliare.

No Il genitore non è in grado di alzarsi e di interagire lucidamente con l’operatore.

L’operatore valuta una situazione di importante rischio: chiama l’ambulanza, i vigili/carabinieri e opta per una soluzione di protezione per il minore (affidamento a un parente/collocamento in comunità/presso una famiglia di pronto intervento). Appena possibile informa il proprio responsabile.

direttamente la fadesidera contattare nto – l’assistente sociale prime reazioni in merito all’interve disponibilità e miglia e cogliere le ità, negazione, apertura, recarsi da solo se dei servizi (aggressiv valutare, ad esempio, collaborazione) per o meno alla visita;

Cos’è un

Il minore è sufficientemente grande per stare in casa da solo?

Sì No

Sì L’operatore parla con il minore, verifica che in casa non ci siano pericoli e lascia un messaggio per il genitore.

L’operatore si posiziona fuori dall’abitazione per chiamare il proprio responsabile, informandolo sulla situazione e decidendo la strategia da adottare, e/o la polizia locale o i carabinieri e richiedere il loro intervento urgente.

Esempi dai gru ppi

Il genitore è in grado di alzarsi e parlare con l’operatore circa quanto sta accadendo.

Nonostante l’interazione l’operatore valuta una situazione di insufficiente protezione per il minore e ragiona in termini di soluzioni immediate.

grupp

guato per o di auto/ mutuo aiuto loro intui liberarsi dalla dipe nasce il zione, e soprattut ndenza e mantener movimen to dalla sviluppa to loro espe si sobri. Dalla agli inizi degli Alcolisti rienza conc per la stess Ano degli anni reta, Settanta. nimi, che in Italia gruppi dei a problematica, Qualche nel nostr anno doposi propongo CAT (a oggi Club o Paes di Alcologia e si introduco , dipenden no la partecipaz no i ione alle Territoria 389-392) za insieme a un . loro fami persone con prob le), che liare (Rai lemi Da allor neri, 2012 di e coprono a i gruppi di auto , pp. /mut sempre più problema uo aiuto si sviluppan tiche diffe o in Italia renti.

No

Posso parlare con loro?

L’operatore valuta che il minore non si trova in situazione di rischio e il genitore è in grado di occuparsi di lui. Approfondirà

in seguito quanto accaduto.

47

I grupp i di affrontano auto/mutuo aiuto differenti situazioni radunano perso • ansia e ne di diffico attacchi ltà. Ad esem che di panic • anziani o pio: • depression • dipendenz e • dipendenz a da shopping compulsivo • dipendenz a dal gioco • dipendenz e da alcol • disturbi e da sostanze stupe del • disabilità comportamento facenti fisich alimentare e e/o • familiari che si prend psichiche • familiari ono cura di perso ne con disab di anziani • genitori adottivi ilità fisica • genitori e/o psich affidatari ica • genitori di familiare ragazzi accolti in comu • genitori nità e/o separati in affido • lutto

• perdita

del lavoro .

17

13

Per saperne di più bit.ly/16CS_in-tasca

5


6

Teoria

RELATIONAL SOCIAL WORK Il Metodo Relational Social Work, teorizzato da Fabio Folgheraiter, invita i professionisti del sociale a non trascurare formidabili logiche di cura, a partire appunto dalla relazione. Nel Metodo Relational Social Work il centro dell'azione non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L'aiuto si colloca «nel mezzo», nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini. FABIO FOLGHERAITER Folgheraiter

Fabio Folgheraiter

Scritti scelti

SCRITTI SCELTI

Teoria e metodologia di Social work Fabio Folgheraiter

SCRITTI

SCELTI Teoria e metodologia di Social work

a cura di

A. Pasini e M.L. Raineri

Una raccolta di saggi (a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri) dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale». In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Co-fondatore delle Edizioni Centro Studi Erickson, docente di Metodologia del Lavoro sociale all’Università Cattolica di Milano, ha teorizzato l’approccio relazionale al lavoro sociale attraverso saggi e articoli scientifici. Coordina il corso di laurea in Servizio sociale e il corso di laurea magistrale in Politiche e servizi sociali.

pp. 688 – € 23,00 ISBN 978-88-590-1015-9

pp. 643 – € 38,00 ISBN 978-88-6137-896-4

Fabio Folgheraiter

Fabio Folgheraiter

Fondamenti di metodologia relazionale

Saggi di welfare

La logica sociale dell’aiuto

In questo libro, gli scritti di Fabio Folgheraiter danno risalto alla «saggezza» delle molteplici componenti del sistema di welfare: quelle dei teorici, dei decisori politici, dei manager dei servizi, dei professionisti sul campo, degli utenti e dei familiari, dei cittadini motivati. Il benessere (welfare) non si produce freddamente nelle catene di montaggio del welfare formale (nel cosiddetto «sistema integrato di servizi sociali») ma emerge dalla premura, dalla razionalità e dalle buone motivazioni delle diverse «personalità», professionali e non, emotivamente coinvolte nella «magica» impresa della sua costruzione. Il welfare è qualità delle relazioni umane che si sforzano di ricercarlo e farlo crescere.

Il volume approfondisce il paradigma sociale (relazionale) nelle pratiche di welfare e delinea le insospettabili potenzialità del «prendersi reciprocamente cura» (caring) accanto alle consuete modalità cliniche del «guarire» (curing). Attraverso una potente analisi concettuale consente di penetrare l’essenza dei problemi sociali e di predisporre sensate condizioni per la loro «soluzione». In generale, il libro dimostra come la metodologia relazionale di rete innalzi la creatività del ragionamento professionale. Tale metodo incentiva la fiducia e la condivisione dei saperi, atteggiamenti alla base dell’empowerment e del tanto invocato principio di sussidiarietà.

Qualità delle relazioni e servizi sociali

pp. 160 – € 18,00 ISBN 978-88-6137-387-7

Corso di Alta formazione per diventare formazione.erickson.it

GUIDA RELAZIONALE Trento, ottobre-dicembre 2017


Teoria

Fabio Folgheraiter

COLLANA

Sorella crisi

SAGGI SOCIALI

La ricchezza di un welfare povero

DIRETTA DA FABIO FOLGHERAITER

Idee e riflessioni di grandi pensatori su temi quanto mai attuali, che ci riguardano da vicino: la giustizia sociale, lo sviluppo sostenibile, i processi migratori e l’accoglienza, i diritti individuali e il benessere collettivo. Tutto questo in volumi agili che permettono di cogliere punti di vista su argomenti di grande interesse.

pp. 107 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0178-2

Questo piccolo libro aiuta a riflettere sulle inaspettate opportunità che si dischiudono a fronte dell’acclarata insostenibilità del prestazionismo. Un welfare teso a valorizzare le energie umane di tutti i protagonisti coinvolti, anziché a «risolvere» unilateralmente con le sue costose e a tratti velleitarie tecnicalità ci porterà in dono un’insperata ricchezza di senso e di risultati. Un punto di vista illuminante e innovativo che apre prospettive diverse in un ambito che ha l’esigenza di rinnovarsi.

Fabio Folgheraiter

Non fare agli altri Il benessere in una società meno ingiusta Zygmunt Bauman

Le sorgenti del male

LIBRO pp. 72 – € 10,00 ISBN 978-88-590-0253-6 E-BOOK € 6,99** ISBN 978-88-590-0733-3

Zygmunt Bauman, uno dei più grandi pensatori viventi, già nel 1989, con Modernità e olocausto, aveva riletto le atrocità del Terzo Reich sovvertendo l’opinione comune che si fosse trattato un «incidente» della Storia e dimostrando che invece la «società dei giardinieri» della modernità aveva raggiunto con l’olocausto il suo risultato più esemplare. In questo libro Bauman compie un ulteriore decisivo passo avanti nell’identificazione del «male» ai giorni nostri. E lo fa con una ricognizione delle tesi fallaci che si erano affermate nel Novecento (dalla «personalità autoritaria» di Adorno alla «banalità del male» di Hannah Arendt) per mostrare poi, in un corpo a corpo con le opere di Jonathan Littell e di Günther Anders, che la presa di distanza dagli esiti dei nostri atti distruttivi contribuisce a erodere la nostra sensibilità già gravemente indebolita e oggi prossima alla cancellazione.

pp. 168 – € 12,00 ISBN 978-88-590-0502-5

Il rispetto della regola aurea (non fare agli altri quello che non vorresti che gli altri facessero a te) ci appare oggi più che mai come il faro che dovrebbe illuminare le politiche e le volontà civiche in vista di un benessere sobrio e sostenibile. I saggi raccolti nel volume segnalano, in particolare, un possibile ruolo degli operatori delle politiche sociali, a vari livelli, quali possibili facilitatori di relazioni sociali costruttive e rigeneranti.

Fabio Folgheraiter

The Mystery of Social Work Analisi critica della Definizione Internazionale e ipotesi alternative secondo la Teoria relazionale

LIBRO pp. 116 – € 9,00 ISBN 978-88-590-0072-3 E-BOOK € 4,99** ISBN 978-88-590-0364-9

Alla ricerca del senso del lavoro di operatori sociali: è questo l’intento del presente saggio, edito in formato bilingue (inglese e italiano). Il testo va alla radice del «mistero» che da sempre caratterizza il Lavoro sociale, vale a dire la difficoltà a concettualizzarne l’essenza in poche e semplici parole.

Inglese con versione italiana a fronte

Bruno Bortoli

I giganti del lavoro sociale Grandi donne (e grandi uomini) nella storia del Welfare 1526-1939 «Siamo come nani sulle spalle dei giganti, sì che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non per l’acutezza della nostra vista, ma perché sostenuti e portati in alto dalla statura dei giganti» diceva il filosofo Bernardo di Chartres nel lontano 1150. È da questa famosa citazione, ripresa poi da Newton, che trae spunto l’idea guida di questo libro di Bruno Bortoli, uno dei massimi esperti italiani nella storia del lavoro sociale. E proprio ai «giganti» del social work, alle figure cardine del lavoro sociale professionale, dalle origini anglosassoni al primo Novecento italiano, è dedicata l’accurata e rigorosa ricostruzione storica che permea le pagine di questo volume.

pp. 539 – € 21,00 ISBN 978-88-590-0165-2

7


Politiche sociali e management

8

Marcello D’Amico

Formazione

Progettare in Europa Tecniche e strumenti per l’accesso e la gestione dei finanziamenti dell’Unione europea

ato alla Aggiorn azione m m ra Prog

20 2014de-l 202.120.2013) (GUUE

pp. 245 – € 23,00 ISBN 978-88-590-0489-9

All’inizio della nuova programmazione finanziaria 2014-2020 dell’Unione europea, il volume intende offrire un aggiornato supporto teorico e pratico per orientarsi tra le diverse opportunità di finanziamento per la realizzazione di interventi cofinanziati dall’Unione europea. Il lettore viene guidato nel nuovo Quadro Finanziario Pluriennale 2014-2020 attraverso una mappatura delle opportunità di finanziamento operative dal 1° gennaio 2014. La guida operativa spiega nel dettaglio come preparare e gestire i progetti europei, illustra gli strumenti finanziari della programmazione europea e fornisce indicazioni operative e pratiche utili sia alla fase di pianificazione della proposta progettuale, sia alla gestione amministrativa e finanziaria dell’intervento da attuare in caso di approvazione. Il ricorso a figure, tabelle, box informativi, ha l’obiettivo di fornire gli strumenti necessari per rispondere ai bandi europei e gestire con successo i progetti. Il volume si presta a essere utilizzato anche da manager e operatori sociali di enti pubblici e organizzazioni del Terzo settore e da studenti di Scienze politiche, Servizi sociali e Politiche pubbliche.

ALTA FORMAZIONE IN EUROPROGETTAZIONE Capire e gestire i bandi europei Trento, 30 novembre, 1-2 dicembre 2017 Docente: Marcello D’Amico Durante l’anno, Erickson organizza più edizioni di questo corso

Per maggiori informazioni www.formazione.erickson.it

Alberto Camuri

Il manager di buona vita Il «manager di buona vita» descritto nel volume è capace di alternare con la necessaria umiltà la sua attenzione e le sue risorse, sapendo ascoltare e facilitare i rapporti, mantenendo un comportamento orientato a un approccio genuinamente relazionale, esercitando il potere come responsabilità; guardando, ascoltando (e aiutando a guardare e ascoltare) per contestualizzare e per dare risposte alle domande di senso per sé e per gli altri. Il libro, forte di una solida base teorica e arricchito dalle significative testimonianze di altri «manager di buona vita», dimostra la possibilità non solo di pensare, ma anche di poter praticare a tanti livelli, sotto la guida di dirigenti e funzionari intelligenti, un’economia «umanistica», in cui la moderazione e il senso morale restino i valori portanti.

pp. 174 – € 24,50 ISBN 978-88-590-0856-9

Metodi e tecniche del lavoro sociale

Marco Brunod, Mario Moschetti, Emanuela Pizzardi (a cura di)

NO

VIT À

La co-progettazione sociale

pp. 260 – € 24,00 ISBN 978-88-590-1119-4

Lavorare con le persone NUOVA EDIZIONE Far emergere il meglio dalle relazioni

Esperienze, metodologie e riferimenti normativi Questo fornisce indicazioni metodologiche e organizzative e strumenti normativi regolativi utili per impostare la coprogettazione sociale nel proprio contesto, coniugando le diverse risorse culturali, professionali ed economiche e instaurando una collaborazione sussidiaria tra ente pubblico e privato sociale. Completa il volume una «Proposta di regolamento locale della coprogettazione» che si rivelerà strumento utile per la disciplina e la gestione in partenariato pubblico/privato sociale di servizi e interventi sociali d’ambito.

Neil Thompson

LIBRO pp. 488 – € 19,00 ISBN 978-88-590-1228-3 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1256-6

Nel volume viene spiegato come potenziare la propria efficacia personale, gestendo al meglio il tempo lavorativo, valorizzando doti personali e creatività e contrastando lo stress. Vengono poi presentate le varie modalità di interazione con gli altri, che devono essere conosciute e potenziate per generare rapporti di lavoro efficaci. Infine ci si occupa dei processi di lavoro, e quindi delle abilità e dei metodi necessari — soprattutto agli operatori sociali — per affrontare i problemi individuati. Scritta in maniera accessibile e ricca di esempi, consigli ed esercizi pratici, questa nuova edizione è una risorsa indispensabile per operatori sociali e sanitari, studenti, coordinatori, manager e in generale per chiunque lavori con le persone.


Metodi e tecniche del lavoro sociale Maria Luisa Raineri

Tom Erik Arnkil e Jakko Seikkula

Il metodo di rete in pratica

Metodi dialogici nel lavoro di rete

Studi di caso nel servizio sociale

pp. 278 – € 19,50 ISBN 978-88-7946-620-2

Questo libro spiega in maniera originale e molto concreta come realizzare il lavoro di rete nella pratica professionale quotidiana. Dieci approfondite analisi di casi, tratti dalla realtà operativa dei servizi, esemplificano con chiarezza gli snodi critici da affrontare e i ragionamenti che possono orientare l’azione degli assistenti sociali e degli educatori professionali nella funzione di «guida relazionale». Un testo agile e preciso, che declina nell’operatività la ben nota metodologia elaborata da Folgheraiter. Il taglio metodologico/pratico del volume lo rende particolarmente utile anche per la didattica, nell’ambito della formazione alle professioni sociali di aiuto.

Per la psicoterapia di gruppo, il servizio sociale e la didattica

pp. 214 – € 19,00 ISBN 978-88-590-0238-3

Dominique M. Steinberg

Sara Ashencaen Crabtree, Fatima Husain e Basia Spalek

L’auto/mutuo aiuto

Lavorare con gli utenti musulmani

Guida per i facilitatori di gruppo

pp. 184 – € 19,90 ISBN 978-88-7946-500-7

pp. 142 – € 17,50 ISBN 978-88-6137-537-6

L’auto/mutuo aiuto — ovvero il processo di aiutare le persone ad aiutarsi, facilitando il confronto e la condivisione delle esperienze problematiche che ciascuno vive — è sempre stato una delle componenti essenziali del lavoro sociale con i gruppi. Questo volume descrive in modo dettagliato e approfondito i concetti teorici che stanno alla base dei processi di mutuo aiuto e le strategie operative per metterli in atto, enunciando, per ogni fase del lavoro di gruppo, le specifiche abilità e competenze che si richiedono al facilitatore. Il ruolo che spetta a questa figura viene esaminato per esteso in relazione a tutte le “tappe” in cui si articola la “vita del gruppo”.

Tutti nascono e si muovono all’interno di relazioni, e sono queste relazioni che organizzano la vita e la psiche di ogni uomo: partendo da questo semplice presupposto, gli autori del volume si focalizzano su ciò che i professionisti della relazione di aiuto condividono con le relazioni quotidiane. Assumendo la dialogicità non come un metodo in senso stretto ma come un atteggiamento, una disposizione verso l’Altro fondata sulla reciprocità, vengono descritte e promosse le pratiche relazionali dei Dialoghi Aperti e dei Dialoghi sul Futuro. Il volume fornisce una dettagliata serie di esempi pratici e suggerimenti metodologici perché chiunque operi nel campo delle professioni relazionali.

Manuale per gli operatori dei servizi sociali e sanitari

pp. 200 – € 19,50 ISBN 978-88-6137-772-1

Questo libro — scritto a sei mani da operatrici sociali con appartenenze culturali diverse — aiuta gli operatori sociali a comprendere i principi della cultura islamica e a capire come essi influenzino la vita delle comunità e la pratica del lavoro sociale. Ogni tematica viene approfondita in modo chiaro e completo, anche attraverso efficaci esempi provenienti dall’esperienza delle autrici. Rivolto soprattutto agli operatori sociali e sanitari, Lavorare con gli utenti musulmani si dimostra prezioso anche per tutti coloro (insegnanti, volontari, ecc.) che si trovano a lavorare con persone musulmane.

Daniela Polo

Alan Twelvetrees

Cosa sapere sull’amministrazione di sostegno

Il lavoro sociale di comunità

Realtà e prospettive per famiglie e operatori

Questo manuale, di taglio spiccatamente operativo, spiega come costruire progetti di comunità autenticamente partecipati. L’autore illustra in maniera chiara e completa gli errori più comuni e le strategie per affrontare le situazioni difficili, suggerisce metodi e accorgimenti che possono essere utili per far fronte alle pressioni e alle reazioni emotive più frequenti nel lavoro con la comunità. Il ruolo degli operatori sociali di comunità consiste nell’aiutare persone che vivono nella stessa zona o che condividono lo stesso problema a collegarsi tra loro e intraprendere azioni comuni per il loro benessere. Un testo che, a livello internazionale, è ormai un classico del «community work».

Chi è e cosa fa un amministratore di sostegno? In che modo può rappresentare o sostituire la persona che non è completamente in grado di badare ai propri interessi? Il volume analizza il testo della Legge 6/2004 e individua percorsi di aiuto innovativi, utili a favorire l’adeguamento dell’offerta dei servizi e delle norme ai bisogni reali delle persone e dei loro familiari. Il testo è pensato come guida pratica rivolta ai familiari e agli operatori e presenta risposte dettagliate alle 50 domande più frequenti che l’autrice si è sentita rivolgere nel contesto della sua attività professionale.

Come costruire progetti partecipati

pp. 240 – € 21,00 ISBN 978-88-7946-917-3

9


Minori e famiglie

10

PARENT TRAINING IN SITUAZIONI DI VIOLENZA

Iwi e Newman

NO

#

VIT À

Kate Iwi e Chris Newman

Kate Iwi e Chris Newman

Parent training in situazione di violenza domestica Guida pratica per un intervento efficace

PARENT TRAINING IN SITUAZIONI DI VIOLENZA DOMESTICA Guida pratica per un intervento efficace

NO

VIT À

pp. 330 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1229-0

pp. 300 – € 24,50 ISBN 978-88-6137-773-8

La violenza domestica può avere un effetto distruttivo sulle donne e sui bambini che ne sono vittime, e sul rapporto tra loro. Questo libro fornisce agli operatori una guida efficace per sostenere le madri e, laddove sia possibile, i padri, nel prendersi cura dei figli in modo positivo, una volta che le violenze sono cessate. Si tratta di una guida pratica, con indicazioni, tecniche ed esercizi da utilizzare con le madri nel contesto di un lavoro strutturato e mirato. Fornisce un modello di riferimento per la valutazione dei rischi e dei bisogni di donne e bambini, nonché per il potenziamento dei punti di forza, la scelta degli obiettivi e la pianificazione di un percorso di intervento individualizzato. Consigli, attività, schede di lavoro consentono di facilitare le madri nella comprensione delle conseguenze della violenza domestica e nella valorizzazione del rapporto con i figli.

Maria Luisa Bonura

Che genere di violenza Il volume presenta in modo sintetico ma esaustivo il fenomeno della violenza maschile contro le donne, nelle sue implicazioni sia individuali sia sociali, e fornire alle operatrici e agli operatori indicazioni per un’azione professionale efficace, approfondendo le opportunità e le competenze relazionali necessarie per accompagnare in percorsi di uscita dalla violenza e promuovere una cultura della parità di genere e del rispetto delle differenze. Che genere di violenza è dedicato a chiunque voglia comprendere ciò che ognuno/a (in quanto familiare, amico/a o, semplicemente, cittadino/a) può fare e come i/le diversi/e professionisti/e e le persone impegnate nel volontariato possono intervenire per contrastare l’abuso e promuovere percorsi di libertà. Arricchiscono il volume numerosi box di approfondimento e testimonianze di donne, sia vittime, sia operatrici impegnate in prima linea nel contrasto alla violenza di genere.

NO

VIT À

pp. 128 – € 23,50 ISBN 978-88-590-1387-7

Roberta Luberti e Caterina Grappolini (a cura di)

Violenza assistita, separazioni traumatiche, maltrattamenti multipli Percorsi di protezione e di cura con bambini e adulti pp. 378 – € 24,00 ISBN 978-88-590-1252-8

Separazioni conflittuali, violenza domestica e assistita, perdite familiari sono eventi complessi e difficilmente elaborabili senza il supporto di un intervento psicoterapeutico mirato. Il libro affronta questo genere di fenomeni partendo dalla loro definizione concettuale, per poi disegnare una «mappa» della diffusione della cultura sulla cura del trauma in Italia, con un’attenzione specifica alla presa in carico delle vittime. Vengono inoltre presentati percorsi riparativi, focalizzati prevalentemente sulla sintomatologia e gli effetti post-traumatici e alla prevenzione del ciclo intergenerazionale della violenza.

Francesca Maci

Lisa Parkinson

Lavorare con le famiglie nella tutela minorile

La mediazione familiare

Il modello delle Family group conference

Lisa Parkinson, che in Europa ha introdotto per prima la pratica della mediazione familiare, è una figura di rilevanza internazionale nella progettazione e messa in atto di interventi ispirati a questo prezioso strumento di risoluzione dei conflitti. Il volume rappresenta un manuale di mediazione familiare organico ed esaustivo, orientato al cosiddetto modello di «mediazione globale», nel quale la coppia prende in esame tutte le questioni relative sia ai figli, sia al patrimonio familiare. Il testo presenta anche un percorso di aiuto per le coppie e le famiglie divise, ricco sia di una dimensione pragmatica, sia di risvolti emotivi e di ordine etico. Dalla lettura del volume la mediazione emerge come uno strumento di forte impatto culturale, educativo e pragmatico.

Nell’ambito della tutela minorile, tutti sono d’accordo sull’importanza del lavoro con i genitori, i parenti e le persone significative per il minore, ma per realizzarlo ci sono pochi strumenti di sperimentata efficacia. Questo libro mette a disposizione degli addetti ai lavori una proposta innovativa concreta, ampiamente diffusa a livello internazionale, ma pressoché sconosciuta in Italia: il modello delle Family group conference. L’autrice ha studiato le Family group conference sul campo, in Gran Bretagna; ciò le consente di presentarci il modello «dal vivo», secondo un’ottica applicativa agganciata al contesto italiano.

Modelli e strategie operative

pp. 290 – € 19,50 ISBN 978-88-590-0418-9


Minori e famiglie Annalisa Vicari e Lucia Monicchi

Tutelandia Schede e percorsi per l’intervento psicologico con minori vittime di abuso e di maltrattamento

pp. 218 – € 23,00 ISBN 978-88-590-0832-3

Incontrare, ascoltare con rispetto, cercare di comprendere, proteggere e curare bambine e bambini vittime di maltrattamento o abuso sono compiti di una complessità talora scoraggiante, anche per gli operatori più esperti. Tutelare i più piccoli significa rispettare la loro individualità, renderli consapevoli di ciò che stanno vivendo, ascoltare il loro punto di vista e tenerne conto quando si elabora un progetto in loro aiuto. Questo libro consente di accompagnare il bambino nella comprensione di ciò che ha vissuto e sta vivendo, con l’obiettivo di aiutarlo a trovare il modo migliore per superare il trauma. Ogni scheda richiede — con l’aiuto del simpatico canguro Brownie — la partecipazione attiva del bambino e permette di costruire un «diario di bordo» personalizzato.

11

CIAO, SON O IL CANGURO BROWNIE E ACCOMPAGNO PROFESSIONISTI E BAMBINI NEL MON DO DI TUTELANDIA, DOVE I PIÙ PICCOLI SON O PROT ETTI E I PROB LEMI SI AFFRONTANO ANCH E CON UN PO‛ DI LEGGEREZ ZA.

AREA 4 – Schede operative

4.9 Cosa sono i sintomi? T

i ricordi che abbiamo detto che quando Giorgione e Simone non si parlano possono venirci dei sintomi? Ma tu sai cosa sono i sintomi? Spesso sono il tentativo di risolvere un problema che poi diventa, a sua volta, un problema. La febbre, ad esempio, è un sintomo: è il tentativo del nostro corpo di sconfiggere virus e batteri. Quando ci ammaliamo, il corpo fa alzare la nostra temperatura, perché sa che i virus e i batteri muoiono con il caldo. A volte, però, succede che ci siano dei virus così aggressivi che per sconfiggerli avremmo bisogno di una temperatura altissima; il nostro corpo prova ad aumentarla sempre di più, ma superati i 42 gradi stiamo così male che è la febbre ora il vero problema e rischiamo di lasciarci la pelle! Quindi, adesso che ti ho fatto quest’esempio, mi sapresti dire cos’è un sintomo? È una cosa che ci fa star male, ma al tempo stesso è anche il tentativo di sconfiggere un male più grande. Ma c’è di più: i sintomi possono coinvolgere tanti aspetti della nostra vita! Possono coinvolgere le nostre sensazioni fisiche e farci sentire dolore, le nostre emozioni e farci sentire tristi, agitati, arrabbiati, o i nostri comportamenti e farci venire voglia di isolarci dagli altri, o litigare per cose di poca importanza, ecc.

© 2015, A. Vicari e L. Monicchi, Tutelandia, Trento, Erickson

181

Valentina Calcaterra

L’affido partecipato Come coinvolgere la famiglia d’origine A trent’anni dalla legge 184/83, si potrebbe ritenere che non vi sia più molto da dire sull’affidamento familiare, a parte doverose considerazioni connesse al monitoraggio dell’effettivo utilizzo di questo strumento. Eppure, questo libro adotta un approccio spiccatamente originale nel panorama della cospicua letteratura in materia, tanto da poter costituire un segnale di una nuova cultura dell’affido e, più in generale, di una nuova cultura dei processi di aiuto nell’ambito della tutela minorile. Il volume mostra i vantaggi di una metodologia relazionale che coinvolga tutti gli attori in gioco: famiglia d’origine, famiglia affidataria, minori, operatori del pubblico e del Privato sociale. Supportato da una solida base teorica e metodologica, e dall’esperienza pluridecennale maturata dalla Cooperativa Sociale «La Casa davanti al sole» (Varese), il volume descrive nel dettaglio e con esempi concreti i modi e gli strumenti per avviare un percorso di affido autenticamente partecipato.

pp. 176 – € 16,00 ISBN 978-88-590-0490-5

Alberto Pellai

Le parole non dette Come genitori e insegnanti possono aiutare i bambini a prevenire l’abuso sessuale Nato da un progetto decennale condotto dall’autore insieme a educatori, ricercatori, pedagogisti e insegnanti di tutta Italia, Le parole non dette è la risposta reale alla costante richiesta di risorse per aiutare i bambini a prevenire l’abuso sessuale. L’opera si compone di tre parti: – la prima descrive le basi teoriche e gli obiettivi del progetto, la definizione, l’epidemiologia, le conseguenze dell’abuso sessuale all’infanzia, le caratteristiche del pedofilo; – la seconda si occupa della prevenzione in famiglia, fornendo una valida guida ai genitori con suggerimenti pratici per l’utilizzo delle schede a colori rivolte direttamente ai bambini dai 5 agli 8 anni; – la terza presenta un percorso educativo in 5 incontri da effettuare a scuola con bambini del secondo ciclo della primaria.

pp. 166 – € 18,50 ISBN 978-88-590-0225-3


12

Minori e famiglie Cleopatra D’Ambrosio

L’abuso infantile Tutela del minore in ambito terapeutico, giuridico e sociale Il volume è il risultato dello studio, dell’esperienza e delle riflessioni dell’autrice che, attraverso il lavoro terapeutico, peritale e di formazione degli operatori, entra quotidianamente in contatto con i bambini vittime di abuso e con le problematiche emotive, relazionali e istituzionali connesse a questo tipo di intervento. I diversi professionisti coinvolti a vario titolo in questo ambito (psicologi, psicoterapeuti, periti, avvocati, giudici) troveranno in queste pagine un’ampia rassegna delle questioni da affrontare per comprendere l’indicibile sofferenza del bambino abusato e per accogliere con il massimo tatto e rigore metodologico la sua rivelazione. Un lavoro estremamente delicato per il quale servono sensibilità e preparazione.

Jane Boylan e Jane Dalrymple

Il portavoce del minore

Cos’è l’advocacy nella tutela minorile

Arriva il primo manuale scritto per il contesto italiano. Si basa sull’esperienza internazionale dell’autrice e sulle sperimentazioni operative condotte in Italia. Fornisce il quadro per avviare la pratica dell’advocacy nei servizi socio-assistenziali, nelle comunità di accoglienza, nell’ambito dell’affidamento e dell’adozione, nella scuola. Si rivolge a tutti i professionisti che lavorano nei servizi di tutela minorile.

Guida per educatori e assistenti sociali

pp. 190 – € 22,50 ISBN 978-88-6137-774-5

Formazione • •

• • •

Le comunità per minori: metodologie di intervento, di formazione e di valutazione Il Colloquio motivazionale con gli adolescenti Affrontare separazioni e divorzi conflittuali. Strumenti per i professionisti della scuola e dei servizi Procedure di servizio sociale nella tutela minorile L’intervento psicologico con i minori vittime di traumi L’affido partecipato. Come coinvolgere la famiglia d’origine

www.formazione.erickson.it

L’advocacy consiste nel rappresentare il punto di vista e i diritti dell’utente, sostenendolo nel partecipare alle decisioni che lo riguardano. Quando gli utenti in questione sono minorenni, in molti casi non vengono coinvolti. In questo libro, due delle massime esperte internazionali in materia approfondiscono gli elementi fondamentali di quella che potrebbe divenire una funzione fortemente innovativa per gli operatori e i servizi sociali del nostro Paese.

Pierpaolo Donati, Fabio Folgheraiter, Maria Luisa Raineri (a cura di)

La tutela dei minori

UNA SELEZIONE DEI NOSTRI CORSI ONLINE SUL TEMA WELFARE •

E-BOOK

pp. 224 – € 19,50 ISBN 978-88-6137-628-1 € 9,99** ISBN 978-88-590-0353-3

Valentina Calcaterra

Manuale operativo per l’advocacy professionale

pp. 166 – € 19,00 ISBN 978-88-590-0701-2

LIBRO

Nuovi scenari relazionali

pp. 474 – € 24,00 ISBN 978-88-6137-943-5

La tutela dei minori è l’ambito dei servizi sociali maggiormente controverso, in cui più spesso le decisioni dei professionisti (assistenti sociali, psicologi, educatori, magistrati, insegnanti e operatori sanitari) sono oggetto di polemiche. . Questo libro apre la speranza a uno scenario diverso: lavorare in un altro modo è possibile, e ci sono varie sperimentazioni che indicano una strada promettente. Il volume ha come filo conduttore la metodologia relazionale. Propone contributi dei maggiori esperti italiani e internazionali del settore, accanto a riflessioni operative elaborate da chi lavora sul campo. Vengono illustrate alcune esperienze di punta del tutto nuove per il panorama italiano: la strutturazione di processi decisionali centrati sulle famiglie, le esperienze di auto/mutuo aiuto tra genitori con provvedimenti tutelari, la funzione di advocacy (di portavoce) a favore del bambino.


Minori e famiglie

13

Anne Braff Brodzinsky Edizione italiana a cura di Rosa Rosnati, Barbara Bevilacqua, Ondina Greco

Mi chiamo Sonia e sono stata adottata Posso raccontarti la mia storia?

pp. 64 a colori + guida - € 12,50 ISBN 978-88-590-1176-7

«Sono stata adottata 10 anni fa. L’adozione è una faccenda piuttosto complicata e i bambini e gli adulti pensano di capirla, ma in realtà, per la gran parte delle volte, non è così.» Un libro scritto in modo semplice e diretto, ricco di illustrazioni, che racconta ai bambini dai 7 ai 10 anni che cosa significa essere adottati. Una storia che può aiutare i bambini che sono stati adottati – ma anche ai loro fratelli, cuginetti, amici – a capire meglio la loro storia. In allegato, una guida metodologica che spiega agli adulti come utilizzare il racconto e accompagnare il bambino. La guida è divisa in tre sezioni, specificamente rivolte ai genitori, agli insegnanti e agli operatori che seguono i bambini.

Suzanne Lavigueur, Sylvain Coutu, Diane Dubeau

Sostenere la genitorialità Strumenti per rinforzare le competenze educative - Ed. italiana a cura di Paola Milani, Sara Serbati e Marco Ius Puntando sulle abilità dei genitori, i loro bisogni e le loro motivazioni e a partire dall’ascolto della loro voce, il kit propone più di 200 carte illustrate che educatori, operatori psicosociali, insegnanti, formatori potranno utilizzare per arricchire e facilitare attività di sostegno alle competenze genitoriali. Flessibile e facile da utilizzare, il kit può essere adattato al lavoro svolto in diversi servizi (servizi sociali, educativi, socio-sanitari, consultori familiari, nidi e scuole) e contesti di intervento. I materiali sono utilizzabili con tutti i genitori con figli da 0 a 11 anni. Oltre alle carte a colori, il kit comprende un DVD con la presentazione degli strumenti e le testimonianze di alcuni operatori e una guida metodologica completa di griglie di domande e risposte e fogli di sintesi .

pp. 90 + DVD + oltre 200 schede a colori € 55,00 ISBN 978-88-6137-938-1

Paola Milani

Abbie E. Goldberg

Progetto genitori

Omogenitorialità

Itinerari educativi in piccolo e grande gruppo

pp. 203 – € 19,50 ISBN 978-88-7946-074-3

- più di 200 carte illustrate. - DVD con la presentazione degli strumenti e le testimonianze di alcuni operatori - una guida metodologica completa di materiali di sostegno all’intervento e alla valutazione.

Una raccolta di materiali utili per la conduzione di incontri formativi con i genitori, in piccolo e grande gruppo. Una proposta di forte carattere operativo, ricca di spunti e indicazioni concrete per impostare la formazione dei genitori in modo finalmente adeguato alla complessità del compito.

Famiglie con genitori gay o lesbiche: studi e ricerche

LIBRO pp. 262 – € 25,00 ISBN 978-88-590-0797-5 E-BOOK € 17,99** ISBN 978-88-590-0595-7

Negli ultimi anni si è discusso molto sulla possibilità per le coppie dello stesso sesso di diventare genitori. Ma quali sono le esperienze di transizione alla genitorialità di queste coppie? Quali sono le conseguenze, positive e negative, sullo sviluppo dei figli? Omogenitorialità propone una panoramica delle ricerche su famiglie con genitori dello stesso sesso, esplorando le differenti modalità con cui gay e lesbiche rivisitano e trasformano i concetti di genere e famiglia.


14

Anziani non autosufficienti COLLANA

ASSISTERE GLI ANZIANI Una serie di agili testi operativi destinati a tutti coloro che — per lavoro, volontariato o legami familiari — si occupano dell’assistenza diretta a persone anziane in difficoltà.

Vicky de Klerk-Rubin

Il metodo Validation Costruire relazioni serene con la persona con demenza Come si può comprendere meglio il mondo delle persone malate di demenza? Come affrontare in modo comprensivo i loro comportamenti difficili? Come costruire una relazione serena? Questo volume, rivolto a familiari, ma anche a operatori del settore, spiega come il metodo Validation possa essere molto utile per imparare a comprendere gli anziani disorientati. Questo metodo è infatti piuttosto diffuso e sono state riscontrate evidenze scientifiche che portano sempre più persone a impararne i principi affinché parenti, vicini, amici e professionisti lo possano mettere in pratica nella quotidianità.

Chris Bonner

Nancy L. Mace e Peter V. Rabins

Evitare stress inutili

Una giornata di 36 ore Prendersi cura delle persone con demenza

alla persona con demenza

pp. 92 – € 15,00 ISBN 978-88-590-0237-6

L’autore, in virtù di un’esperienza pluriennale nel campo dell’assistenza agli anziani e della psicogeriatria, fornisce suggerimenti pratici per affrontare alcuni dei problemi sperimentati quotidianamente da queste persone e da chi le assiste, come: alimentarsi in modo corretto, avere un sonno regolare, occuparsi della pulizia personale, gestire comportamenti aggressivi. Proponendo, inoltre, tecniche per la stimolazione della memoria, consigli per migliorare la comunicazione e terapie efficaci per ridurre i livelli di stress migliorando sensibilmente la qualità della vita delle persone con demenza, il libro costituisce un manuale prezioso per chiunque lavori nell’ambito assistenziale e per le famiglie e i carer delle persone affette da demenza.

pp. 354 – € 19,00 ISBN 978-88-590-0341-0

Il pasto con la persona con demenza

Il massaggio alla mano con la persona malata Molto di più che un manuale, Il massaggio alla mano con la persona malata è uno strumento efficace e prezioso per chiunque lavori o viva con persone sofferenti o al tramonto della vita. Convogliando i risultati di approcci diversi — dalla medicina tradizionale alle cure orientali, dai rimedi convenzionali alle pratiche alternative — le autrici illustrano la tecnica del contatto terapeutico, presentando un protocollo di massaggio alla mano della durata di 30 minuti, facile da eseguire grazie a istruzioni chiare e a illustrazioni che guidano il lettore passo dopo passo. Il volume offre sia ai caregiver professionisti che a quelli familiari un metodo strutturato dagli effetti terapeutici incredibilmente significativi.

Di fronte all’insorgere della demenza e al suo aspetto più drammatico, la perdita di memoria, il malato e i suoi familiari devono affrontare problemi che possono apparire insormontabili. Il volume fornisce le informazioni necessarie per conoscere e affrontare la malattia, comprendendo il comportamento della persona con demenza.

Grethe Berg

Barbara Goldschmidt e Niamh van Meines

pp. 188 – € 19,00 ISBN 978-88-590-0173-7

pp. 124 – € 17,00 ISBN 978-88-590-0801-9

pp. 84 – € 14,00 ISBN 978-88-590-0174-4

Scritto da un’operatrice con una grande esperienza sul campo, questo volume riguarda il momento dei pasti: un perno centrale nella vita di chi soffre per una forma di non autosufficienza particolarmente difficile, quella legata alla demenza. L’autrice delinea in modo chiaro ed efficace le difficoltà connesse alla patologia e propone idee ed esempi concreti per rendere i momenti dei pasti più sereni.

Sandy Burgener e Prudence Twigg

Perdita progressiva della memoria Come conviverci

pp. 180 – € 17,00 ISBN 978-88-590-0274-1

La perdita progressiva di memoria crea problemi in ogni aspetto della vita della persona. Le autrici forniscono suggerimenti utili soprattutto per migliorare la comunicazione e preservare l’autostima e superare lo stigma associato alla malattia.


Anziani non autosufficienti Elena Grandi

Arianna Ferrari, Donata Gollin e Anna Peruzzi

Costruire la storia di vita con la persona con demenza

Una palestra per la mente KIT 1 – Stimolazione cognitiva per l’invecchiamento cerebrale e le demenze

Attività pratiche per la stimolazione delle funzioni cognitive residuali

pp. 166 – € 22,00 ISBN 978-88-590-1016-6

15

In modo pratico e chiaro, il libro presenta: - come poter ricostruire la storia di vita dei pazienti attraverso la realizzazione di un album dei ricordi, avvalendosi di semplici materiali di uso comune; - una serie di attività finalizzate alla stimolazione delle funzioni cognitive, delle abilità strumentali e dell’autostima nell’anziano. Le attività, di facile esecuzione e di sicura riuscita, vengono proposte in maniera dettagliata in schede operative corredate di illustrazioni e si prestano a essere realizzate sia nel contesto di un centro diurno, di una casa di riposo, ecc., sia a domicilio, con il supporto del caregiver.

Il LIBRO propone un programma articolato di stimolazione delle facoltà cognitive, rivolto a persone anziane con demenza. Gli esercizi stimolano diverse aree cognitive, come l’orientamento personale, temporale e spaziale, la fluenza verbale, l’attenzione visiva, il calcolo, le prassie, la logica e la memoria verbale. Il CD-ROM, disponibile anche separatamente, propone un articolato percorso (più di 300 attività) di stimolazione delle facoltà cognitive.

KIT 2 – Nuovi esercizi di stimolazione cognitiva per l’invecchiamento cerebrale e le demenze per saperne di più vai su www.erickson.it

Laura Pedrinelli Carrara

Una mente attiva

Il LIBRO offre supporto alle diverse funzioni cognitive con esercizi sull’orientamento temporale e spaziale, l’attenzione visiva, la memoria, il linguaggio, la logica e le abilità grafico-manuali. Il CD-ROM, disponibile anche separatamente, propone oltre 300 attività sull’orientamento temporale e spaziale, l’attenzione visiva, la memoria, il linguaggio e la logica.

Percorsi di stimolazione cognitiva per la terza età

pp. 320 – € 22,00 ISBN 978-88-590-0830-9

Con il passare degli anni o a causa di determinate patologie, l’anziano tende a diminuire le sue performance e a restringere in modo esponenziale la capacità di utilizzo delle proprie risorse cognitive. Una mente attiva propone percorsi di stimolazione cognitiva per la terza età attraverso centinaia di esercizi e attività, da effettuare direttamente sul testo oppure in modo esperienziale. Il volume è strutturato in 8 sezioni, attraverso le quali si stimola la persona non solo a livello prettamente cognitivo, ma anche sensoriale ed emozionale: laboratori linguistici; esercizi visuo-spaziali; attività mnestiche; laboratori creativi; attività sociali; esercizi di ragionamento; laboratorio delle emozioni; attività con la musica. Ogni parte è composta da numerose schede di lavoro di facile utilizzo e comprensione per aiutare l’anziano a mantenere e recuperare.

Elizabeth Bressler e Sharon Holloran

Orientamento nella realtà

Riorganizzazione cognitiva in persone con traumi cerebrali

pp. 272 – € 22,50 ISBN 978-88-590-1175-0

Laura Pedrinelli Carrara

Federica Taddia (a cura di)

Attività di animazione con gli anziani

Laboratori di animazione per la terza età Percorsi socioeducativi

Stimolare le abilità cognitive e socio-relazionali nella terza età

pp. 306 – € 22,00 ISBN 978-88-590-0422-6

Il libro offre una grande varietà di attività ideate per migliorare le abilità linguistico-cognitive sia dei soggetti a cui è stata diagnosticata una lesione cerebrale traumatica, sia di coloro che sono affetti da disfunzioni cerebrali dovute a malattie, episodi anossici o altri danni neurologici (confusione, demenza, ictus, ecc.). Gli esercizi sono strutturati in modo da riattivare funzioni cognitive precedentemente possedute e poi andate perse in seguito alla lesione cerebrale.

Il manuale, nato da esperienze concrete realizzate all’interno di una struttura residenziale, è un testo pratico e innovativo finalizzato a migliorare il benessere degli anziani, autonomi o semi-autosufficienti, attraverso il potenziamento delle capacità cognitive e il mantenimento delle abilità intellettuali residue. Il libro è articolato in due parti: a una breve sezione introduttiva segue un’ampia sezione pratica, con schede operative fotocopiabili.

pp. 130 – € 18,00 ISBN 978-88-590-0049-5

Questo libro propone una serie di laboratori di animazione da realizzare con gli ospiti delle strutture residenziali per la terza età. Si tratta di percorsi di diverso taglio – autobiografico, artistico creativo, teatrale, musicale, sensoriale, pet-therapy, clown terapia – le cui finalità sono indirizzate a coinvolgere gli ospiti che presentano varie esigenze, problematiche e capacità residue, per sviluppare l’espressività individuale o di gruppo.


16

Anziani non autosufficienti Tom Kitwood

Riconsiderare la demenza Mettere al centro la persona Esce per la prima volta in italiano il libro che ha rivoluzionato il modo di considerare la demenza. Un testo che ha aperto nuove vie nelle relazioni con gli anziani confusi, mettendo al centro le loro esigenze e cercando così di migliorare il loro benessere. L’autore Tom Kitwood - una delle figure di riferimento nello sviluppo del pensiero su cosa sia la demenza, su come si evolve, sull’esperienza vissuta da chi ne soffre e sull’assistenza centrata sulla persona – ha scritto l’opera dopo un lungo periodo di lavoro sul campo che gli ha permesso – grazie alla sua innata sensibilità – di scrivere questo autentico capolavoro. Come dimostra il premio “The Age Concern” come libro dell’anno ottenuto nel 1997. Si tratta di un testo imperdibile per tutti coloro – professionisti, ma anche familiari – che si relazionano quotidianamente con persone affette da demenza e desiderano migliorarne il benessere seguendo un approccio che mette al centro la persona. Come già sottolineato Kitwood è considerato colui che ha portato un nuovo modo di guardare, affrontare e – appunto – “riconsiderare” la demenza. Classe 1937, laureato in scienze naturali, ha iniziato a occuparsi di questo tema negli anni Ottanta offrendo un contributo di importanza fondamentale.

pp. 230 – € 26,00 ISBN 978-88-590-0971-9

Cameron J. Camp

Giovanna Perucci

Vivere con l’Alzheimer

Una badante in famiglia

Consigli semplici per la vita quotidiana

LIBRO pp. 164 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1179-8 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1202-3

Per la prima volta in italiano «Dementia reconsidered», il capolavoro che ha rivoluzionato il modo di considerare la demenza

Il libro descrive modi ingegnosi e talvolta sorprendentemente semplici di ridurre comportamenti come le domande ripetitive, dimenticarsi il nome di un parente stretto, spogliarsi, accumulare oggetti, rifiutare il bagno o altre cure personali, urinare in luoghi inappropriati, chiedere notizie di familiari defunti. Racchiude tanti consigli pratici per affrontare le sfide che molti familiari di persone con demenza si trovano ad affrontare quotidianamente. L’autore utilizza il Montessori-Based Dementia Programming ®, ovvero l’applicazione all’Alzheimer dei principi cardine del Metodo Montessori (il rispetto per la persona, conoscere il suo contesto, fornire scelte e uno scopo, dimostrare quanto si chiede di fare, ecc.).

www.convegno-anziani.it

Guida pratica per una buona convivenza

pp. 272 – € 16,50 ISBN 978-88-590-0615-2

Sempre più persone, al giorno d’oggi, si ritrovano ad avere a che fare con familiari anziani che hanno bisogno di cura. Un’esperienza delicata e complessa, sia dal punto di vista psicologico che fisico. Questo libro vuole essere un manuale, facilmente consultabile, per tutti coloro che si devono confrontare, per motivi personali o professionali, con la figura dell’assistente familiare, più comunemente chiamata “badante”. Il libro si rivolge a familiari, figli, coniugi, nuore e generi, nipoti che si trovano a prendersi cura di un familiare anziano non più autosufficiente a casa. Ma anche operatori sociali, volontari in associazioni, assistenti familiari che desiderano farsi un’idea sul fenomeno nel suo complesso.


Colloquio Motivazionale

17

William R. Miller, Stephen Rollnick

Il colloquio motivazionale Aiutare le persone a cambiare Con questa terza edizione del manuale di Miller e Rollnick, il Colloquio Motivazionale si presenta nella sua piena maturità, con significative evoluzioni dei concetti chiave e il perfezionamento di strategie e approcci. La matrice umanistica e rogersiana si rafforza e si consolida, conferendo nuovo spessore e profondità filosofica all’approccio motivazionale, maggiormente in grado di abbracciare nella sua esposizione la complessità della natura umana e dei processi di cambiamento. Non per questo vengono meno il rigore scientifico e l’amore per la ricerca che da sempre contraddistinguono il modello, sostenuto da centinaia di studi sperimentali e revisioni sistematiche, e arricchito da una grande varietà di applicazioni in campi nuovi e inaspettati. Dalle prime esperienze nel campo delle dipendenze patologiche, il metodo del Colloquio Motivazionale si è esteso alle discipline socio-sanitarie, in un ampio ventaglio di applicazioni, ponendo il focus sul sostegno del percorso di cambiamento di stili di vita dannosi per la salute e il benessere.

David B. Rosengren

Guida pratica al counseling motivazionale Manuale per i professionisti sociali e sanitari In Guida pratica al counseling motivazionale i principi, lo spirito e le tecniche del counseling motivazionale vengono spiegati in modo chiaro e ricco di esempi concreti, tratti dalla pratica professionale dell’autore. Per ogni argomento viene proposto un ampio numero di esercizi — di diverso grado di complessità — da svolgere singolarmente o in coppia e da applicare nella propria pratica professionale. Il manuale garantisce un validissimo aiuto per comprendere lo spirito di questo modello di intervento.

LIBRO pp. 338 – € 17,00 ISBN 978-88-590-1065-4 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1134-7

WILLIAM R. MILLER Ideatore del Colloquio Motivazionale, uno degli strumenti più utilizzati ed efficaci per aiutare le persone a cambiare stili di vita negativi. Ha teorizzato questo modello in seguito a una sperimentazione sul campo assieme al collega Stephen Rollnick. pp. 604 – € 37,00 ISBN 978-88-590-0518-6

VEDI ANCHE: corso online Il Colloquio motivazionale con gli adolescenti per saperne di più vai su www.formazione.erickson.it

pp. 440 – € 29,00 ISBN 978-88-6137-945-9

Allan Zuckoff, Bonnie Gorscak

Sylvie Naar-King e Mariann Suarez

Domani cambio (davvero!)

Il Colloquio Motivazionale con gli adolescenti

Il potere del Colloquio Motivazionale per capire cosa vuoi dalla vita

Un adolescente realmente motivato verso un obiettivo può canalizzare un’energia davvero straordinaria nella direzione del cambiamento. Questa guida pratica spiega come utilizzare l’approccio del Colloquio Motivazionale per impostare conversazioni costruttive con giovani che necessitino un cambiamento nel loro stile di vita. Fornendo ai lettori un’ampia introduzione sulla tipologia di approccio, accompagnata da numerosi esempi concreti di dialoghi, il volume è un’indispensabile risorsa per tutti i professionisti che lavorano con gli adolescenti.

Che si tratti di perdere un’abitudine poco salutare, di trovare il lavoro dei propri sogni, di interrompere una relazione nociva o di smettere di fumare, la chiave per dare una svolta alla propria vita sta nel capire la direzione giusta e imparare a seguirla. Questo libro suggerisce potenti strategie di auto-aiuto, che aiuteranno ad acquisire la fiducia necessaria per sviluppare un piano di trasformazione personale. Applicando insegnamenti e tecniche del Colloquio Motivazionale, gli autori ci stimolano a porci le giuste domande e a scrivere e rileggere le nostre risposte, a esplorare la nostra ambivalenza uscendo dal circolo vizioso dei pensieri che si ripetono facendoci, di fatto, rimanere fermi, a evidenziare i nostri punti di forza e le nostre risorse e perfino a confrontarci con cinque personaggi che ci accompagnano, attraverso il libro, seguendo ognuno la sua strada verso il cambiamento.

pp. 320 – € 23,00 ISBN 978-88-590-0657-2

VEDI ANCHE: Il colloquio motivazionale passo dopo passo a pag. 5


18

Counseling

LIBRO pp. 192 – € 19,50 ISBN 978-88-7946-897-8

Dave Mearns e Brian Thorne

Cecilia Edelstein

Counseling centrato sulla persona

Il counseling sistemico pluralista

Teoria e pratica

Dalla teoria alla pratica

Questo volume è la seconda edizione rivista e aggiornata, e per la prima volta tradotta in italiano, di quello che è ormai considerato un classico tra i testi di analisi di uno dei più diffusi approcci di counseling, il counseling centrato sulla persona, di cui Carl Rogers è il fondatore. Si tratta di un volume completo che consente al lettore di immergersi nell’esperienza reale del counseling, ponendo l’accento più sulla pratica che sulla teoria, e lasciando ampio spazio a estratti e riferimenti a casi reali.

Il primo volume sistematico e completo sul counseling sistemico, inquadrandolo nei suoi sviluppi storici e socio-culturali, nei suoi riferimenti teorici ed epistemologici, per arrivare a definire un modello pluralista di counseling che, traendo le sue origini dalla terapia familiare e dal pensiero sistemico nelle sue varie declinazioni, rivela le proprie potenzialità in un’ampia varietà di contesti. Completano il volume le esperienze di professionisti che lavorano nei diversi ambiti del counseling, che offrono al lettore una ricca panoramica sulle possibilità della sua applicazione.

pp. 400 – € 23,50 ISBN 978-88-6137-045-6

Kathryn Geldard, David Geldard

Parlami, ti ascolto Le abilità di counseling nella vita quotidiana

pp. 220 – € 18,50 ISBN 978-88-7946-757-5

Questo libro, scritto in modo semplice ed efficace, accompagna il lettore a conoscere le principali abilità necessarie per saper ascoltare gli altri e aiutarli nella vita di tutti i giorni. Il volume spiega le varie fasi del colloquio di aiuto (counseling), dal momento in cui si invita l’altra persona a parlare con noi fino al momento in cui si tenta di individuare una soluzione al problema. Attraverso numerosi esempi concreti, esercitazioni e conversazioni-campione, vengono analizzate le diverse fasi dell’incontro e gli atteggiamenti da assumere per ottenere i migliori risultati. Per la sua chiarezza e il taglio pratico, questo libro risulta prezioso sia a chi desidera essere di sostegno a familiari e amici, sia agli «addetti ai lavori», come operatori socio sanitari, educatori, assistenti sociali, insegnanti, medici e infermieri.

Riviste Erickson

TIENI AGGIORNATA LA TUA PROFESSIONALITÀ

COUNSELING

Giornale italiano di ricerca e applicazioni Direzione scientifica Annamaria Di Fabio Condirezione Mario Fulcheri e Guido Sarchielli Periodicità 3 numeri annui (febbraio, giugno, novembre) Quote di abbonamento € 32,50** (privati) € 43,50** (enti, scuole, istituzioni)

MAGGIORI INFO SU:

riviste.erickson.it

Corso di formazione

ASCOLTO ATTIVO

Teoria e pratica per favorire la relazione d’aiuto formazione.erickson.it

Trento, 17 e 18 novembre 2017


Counseling

19

Roger Mucchielli

Apprendere il counseling NUOVA EDIZIONE Manuale di autoformazione al colloquio di aiuto Il volume, testo di riferimento a livello internazionale, illustra e presenta in dettaglio queste abilità e consente di esercitarle in modo diretto, tramite una serie di esercizi appositamente predisposti. Unanimemente considerato il manuale pratico più completo e approfondito per la formazione al colloquio di aiuto, offre un testo ricco di esempi di colloquio aggiornati e sempre attuali e di schede operative per esercizi individuali e di gruppo. Questa nuova edizione fornisce un testo più chiaro, con esempi di colloquio aggiornati e sempre attuali. Il CD-ROM (a cura di Fabio Folgheraiter, Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri), disponibile anche separatamente, presenta una serie di filmati in cui i personaggi raccontano situazioni di vita difficili, proponendo alcuni brani tratti da colloqui reali. Contiene, inoltre, una versione degli esercizi appositamente predisposta per la formazione in aula, utilizzabili anche su lavagna interattiva multimediale (LIM), con schede da stampare per distribuire agli studenti e griglie per la verifica in gruppo.

LIBRO

pp. 171 – € 21,00 ISBN 978-88-590-1017-3 CD-ROM € 46,00** ISBN 978-88-7946-925-8 KIT (libro + CD-ROM) € 60,00 ISBN 978-88-590-1037-1 Sul kit si applica lo sconto riservato ai libri

Robert Carkhuff

L’arte di aiutare L’OPERA è un manuale fondamentale, una delle opere più importanti di Carkhuff, famoso per aver studiato e divulgato l’«arte» del supporto psicologico, tradizionalmente riservata agli psicoterapeuti e agli psichiatri professionisti. È l’autore che per primo ha elaborato un modello operativo per una descrizione analitica e chiara delle abilità fondamentali del processo di aiuto, modello che è poi diventato punto di riferimento sia per gli studiosi che per gli operatori. L’opera è disponibile in due versioni: una guida introduttiva e un corso avanzato, composto da un manuale e da un quaderno di esercizi. Il CD-ROM, disponibile anche separatamente, è a cura di Maria Luisa Raineri. Primo del suo genere in Italia, propone in versione interattiva e multimediale una serie di esercizi indispensabili per sviluppare la capacità di mettere in pratica le principali tecniche di counseling. Il software consente di immergersi in colloqui di aiuto virtuali, scegliere o elaborare le risposte e ricevere un feedback sulla loro efficacia.

pp. 330 – € 21,00 ISBN 978-88-6137-386-0

Corso introduttivo pp. 198 – € 17,50 ISBN 978-88-7946-108-5 Guida avanzata (2 voll.) € 29,50 ISBN 978-88-7946-061-3 CD-ROM € 68,00** ISBN 978-88-7946-778-0 KIT (Libri – guida avanzata 2 voll. + CD-ROM) € 97,50 ISBN 978-88-7946-796-4 Sul kit si applica lo sconto riservato ai libri

Kathryn Geldard e David Geldard

Margaret Hough

Il counseling agli adolescenti

Abilità di counseling

Strategie e abilità

Questo testo operativo è un’ottima guida introduttiva alle specifiche tecniche e abilità necessarie per una efficace relazione di aiuto professionale, in particolare di counseling. È adatto a chi già esercita quotidianamente queste abilità, ma soprattutto agli studenti della formazione di base che le imparano per la prima volta. A questo scopo il testo contiene riferimenti teorici essenziali ed è ricco di note operative, studi di caso, esemplificazioni nonché esercizi strutturati che possono essere svolti individualmente o in piccoli gruppi di apprendimento, con la supervisione di docenti esperti. A questi ultimi il volume offre una guida innovativa che li aiuta a svolgere una didattica integrata, pienamente rispettosa della complessità degli apprendimenti di ogni studente. Una guida operativa che ha amalgamato in modo mirabile tutte le componenti essenziali per una formazione efficace.

Gli autori guidano il counselor nelle sfide che l’incontro con un giovane cliente pone e lo fanno con una formidabile chiarezza per un immediato utilizzo delle strategie e degli interventi presentati. Nella prima parte vengono affrontati i principali fattori di rischio e cambiamenti che contraddistinguono questa fase della vita a livello biologico, psicologico e sociale. Nella seconda parte viene presentato l’approccio proattivo, che si caratterizza per concretezza, orientamento al problema, capacità di ricalcare lo stile e i contenuti del cliente, per fondare una relazione di fiducia su cui basare il trattamento. Nella terza parte vengono presentate le strategie che si sono rivelate più efficaci in questo ambito: simboliche, creative, comportamentali, cognitivo-comportamentali e psicoeducative. Infine, nell’ultima parte due studi di caso illustrano concretamente come applicare i principi del counseling proattivo. Il volume è indicato per counselor, assistenti e operatori sociali e per attività di formazione.

Manuale per la prima formazione

pp. 245 – € 19,50 ISBN 978-88-7946-296-9


20

Malattia, lutto, resilienza Boris Cyrulnik e Elena Malaguti

Arnaldo Pangrazzi

Costruire la resilienza

Il dolore non è per sempre

La riorganizzazione positiva della vita e la creazione di legami significativi

pp. 274 – € 22,50 ISBN 978-88-7946-813-8

Il volume raccoglie importanti saggi e articoli scientifici dei maggiori esperti sulla resilienza, ovvero la capacità di resistere e reagire positivamente a situazioni traumatiche che per la loro gravità possono pregiudicare il benessere e lo stato di salute psico-fisico dell’individuo. Scopo del libro è quello di tentare una prima sistematizzazione del concetto, per rivelarne le sorprendenti potenzialità, anche in connessione con altre discipline nel trattamento e nell’integrazione della disabilità, nella clinica e nella terapia, nei piccoli e grandi traumi che si devono affrontare lungo il corso dell’esistenza. Gli autori ci guidano nel mondo della resilienza riferendosi a esemplificazioni cliniche e pedagogiche, e a suggestioni filosofiche che mirano non solo a mettere in grado l’individuo di riconoscere e sfruttare le proprie competenze e risorse (a volte ancora latenti) di fronte a un evento traumatico (empowerment, coping), ma anche a influenzare la cultura di riferimento, coinvolgendo la famiglia, la comunità, i sistemi socio-sanitari, educativo-scolastici, politici ed economici, per una riorganizzazione positiva che valorizzi le differenze in tutte le sue forme, riconoscendovi le indispensabili risorse per il miglioramento complessivo della società.

Boris Cyrulnik, psichiatra, psicoanalista, etologo di formazione, è famoso in tutto il mondo per aver teorizzato il concetto di resilienza. è professore ordinario all’Università di Tolone e presidente dell’Osservatorio internazionale sulla resilienza che ha sede a Parigi.

Il mutuo aiuto nel lutto e nelle altre perdite

LIBRO pp. 162 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1118-7 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1138-5

Questo libro, la nuova edizione di Aiutami a dire addio, è rivolto a chi desideri utilizzare il mutuo aiuto nel sostegno a persone che vivono esperienze di fragilità e sofferenza (una morte improvvisa, un incidente, un suicidio, o altri tipi di distacco, come l’abbandono coniugale o una malattia). Sulla scorta dell’esperienza pluridecennale dell’autore, il volume offre strumenti ed esempi di animazione per gruppi di auto/mutuo aiuto, ponendo al centro la persona, nella consapevolezza che ogni lutto è vissuto in modo soggettivo e che occorre che ogni dolente si senta accolto, accettato e ascoltato. Ricco di esempi concreti, schede operative e spunti per l’animazione dei gruppi, il testo si rivelerà utile sia ai professionisti (psicologi, educatori, sacerdoti) che facilitano gruppi di auto/mutuo aiuto, sia a chiunque abbia sperimentato un tipo di perdita e desideri intraprendere un percorso di guarigione e condivisione assieme ad altre persone provate da dolori analoghi.

Arnaldo Pangrazzi

Superare il lutto Pensieri, preghiere e testimonianze

pp. 144 – € 16,00 ISBN 978-88-6137-824-7

Il volume è rivolto alle persone che hanno sofferto perdite dolorose e a coloro che desiderano essere loro di conforto. Attraverso riflessioni, preghiere, aforismi di vari autori e racconti sananti, il testo cerca di accostarsi al mistero delle ferite per comprenderle e accoglierle, ma anche per prospettare orizzonti di speranza a chi sta vivendo nel lutto. Vengono descritti sette atteggiamenti che tendono a ostacolare l’elaborazione del lutto e altrettanti che ne favoriscono una risoluzione positiva, proiettata nel futuro. L’ultima parte è indirizzata a tutti coloro che (vicini di casa, amici, colleghi di lavoro, sacerdoti, volontari e professionisti vari) desiderano offrire sostegno a chi è provato da dolorosi distacchi.

Elena Malaguti

Educarsi alla resilienza

Luigi Colusso

Il colloquio con le persone in lutto

Come affrontare crisi e difficoltà e migliorarsi

pp. 240 – € 17,00 ISBN 978-88-7946-812-1

Ci sono persone che, nonostante le avversità, riescono a resistere e a riorganizzare positivamente la loro vita: questa loro capacità di rimanere in piedi è definita nella letteratura scientifica «resilienza». Il volume, grazie a un’attenta analisi teorica del fenomeno, alla presentazione di alcune testimonianze di persone «resilienti» e all’elaborazione di possibili strategie di intervento, è un valido strumento per quanti (genitori di bambini in difficoltà, genitori adottivi, psicologi, operatori dei servizi socio-sanitari, ecc.) vogliano imparare a far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici e ad aiutare a superare anche le situazioni più dolorose e difficili.

Accoglienza ed elaborazione

pp. 150 – € 15,50 ISBN 978-88-590-0073-0

Offrire informazioni specifiche per conoscere il fenomeno del lutto e il suo percorso di elaborazione, visto anche dalla parte dei dolenti, e presentare a tutti coloro che sono a contatto con situazioni di perdita motivazioni e obiettivi per intervenire attivamente è lo scopo del presente volume, che propone un approccio basato sul mutuo aiuto (colloqui e gruppi) per rispondere a bisogni crescenti della comunità. Viene offerta una visione comprensiva della storia naturale delle perdite e del cordoglio anticipatorio e vengono affrontati gli strumenti di elaborazione della perdita, le ricadute sulla famiglia, le opportunità di intervento degli operatori.


Malattia, lutto, resilienza Alberto Pellai e Barbara Tamborini

NO

Perché non ci sei più?

Alberto Pellai

VIT À

Io dopo di te

Accompagnare i bambini nell’esperienza del lutto

pp. 136 + DVD – € 16,50 ISBN 978-88-6137-884-1

Una storia per aiutare i bambini ad affrontare la perdita di una persona cara

e. legg a punite penalmente dall

Una storia per aiutare i bambini ad affrontare la perdita di una persona cara

5 -5 29 N1 ISB

Alberto Pellai

Io dopo di te

rid ist rib uz ion ed i qu est oC D au dio so no

Il libro, affiancato dall’episodio della Melevisione (Rai Tre) «La sposa di Grifo», nasce per aiutare genitori, insegnanti e educatori a sostenere e accompagnare un bambino nella dolorosa esperienza del lutto. A una prima parte teorica che risponde alle dieci domande più frequenti su come i bambini vivono il lutto, seguono una seconda e una terza parte più operative (rivolte rispettivamente alla famiglia e alla scuola) con filastrocche, attività, suggerimenti bibliografici e cinematografici, giochi e percorsi che consentono di creare le basi per un dialogo profondo e di aiutare i piccoli a elaborare e accettare una realtà che riempie di dubbi e paure. Chiudono il volume alcune esperienze di gestione del lutto condotte nella scuola primaria.

21

IO CD-AUD ATO ALLEG AL LIBRO

a n. L kso i Eric dizion © P 2017 E

ne zio ca pli du

60 a colori + CD audio € 14,50 ISBN 978-88-590-1295-5

e

la

Il bisnonno Nicola è davvero speciale: le sue avventure incantano il nipote Pietro, che lo adora come fosse un supereroe. Ma purtroppo il bisnonno non sta bene e Pietro si ritrova a dover affrontare un dolore che attanaglia il cuore e toglie la speranza. Grazie alla storia di una goccia, l’ultimo dono che il bisnonno fa a Pietro, prima di lasciarlo, il piccolo protagonista di questo libro impara ad accettare ciò che è inevitabile e a continuare ad amare il suo bisnonno, che non è più accanto a lui, ma è dentro al suo cuore. Una storia delicata e toccante per affrontare con i bambini il tema della morte e per attraversare ed elaborare il lutto grazie al potere terapeutico di una favola. Al volume è allegato un CD con la narrazione della favola e alcuni suggerimenti educativi.

Salute mentale, psichiatria

Stefano Vicari, Ilaria Caprioglio

Corpi senza peso Storie di bambini e ragazzi con anoressia e di una guarigione possibile Corpi senza peso racconta le storie di Cecilia, Serena, Diego, Alessia e Matilde che, a un certo punto della loro giovane vita, si ritrovano a fare i conti con un pensiero fisso che li sovrasta e li «possiede», svuotandone i corpi, minandone la giovinezza e sconvolgendo le loro famiglie: l’anoressia. Dall’altra parte della scena, il loro medico: un uomo la cui energia, sferzante e verace, portatrice di un principio di realtà severo ma comprensivo, sembra stridere con le vite dolenti che cerca di aiutare. Eppure, proprio grazie a questa intensità e determinazione, la stessa con cui vive i suoi amori e le sue sfide personali, egli tenterà, insieme alla sua équipe, di mostrare ai suoi giovani pazienti il vero volto della malattia, guidandoli all’inizio del viaggio verso una guarigione possibile, restituendo ai loro corpi il peso del senso e del desiderio che rifuggivano.

LIBRO E-BOOK

pp. 182 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1049-4 € 9,99** ISBN 978-88-590-1131-6

DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE formazione.erickson.it

Roma, ottobre 2017 – marzo 2018


22

Salute mentale, psichiatria Larry Davidson, Janis Tondora, Martha Staeheli Lawless, Maria J. O’Connell, Michael Rowe

Il recovery in psichiatria Organizzazione dei servizi e tecniche operative In che modo una persona può “riemergere” dalla malattia mentale? Quali percorsi le consentono di raggiungere una condizione di vita migliore, indipendentemente dalla gravità, dalla durata e dalle caratteristiche della sua patologia? Ma, soprattutto, come possono i Servizi di salute mentale aiutare questo percorso virtuoso? Quali principi li devono guidare e cosa devono cambiare per essere davvero d’aiuto ai loro pazienti? Gli autori, a partire da una contestualizzazione storica del concetto di recovery (elemento fondante per ridefinire nuovi approcci nel settore), ne chiariscono nel dettaglio caratteristiche e implicazioni, indicando i principi fondamentali di una pratica recovery-oriented che possa offrire un’alternativa al classico modello clinico. Destinato a medici psichiatri, educatori, assistenti sociali e altri operatori e responsabili della salute mentale, Il recovery in psichiatria vuole rappresentare un importante contributo a un rinnovamento positivo dell’assistenza, che punti a costruire e promuovere la resilienza di chi soffre di disturbi mentali: categoria che rappresenta oggi, per il nostro sistema di assistenza, la risorsa di maggior valore e tuttavia meno utilizzata.

Katharine Donnelly , Fugen Neziroglu

Fabio Folgheraiter e Patrizia Cappelletti (a cura di)

Fuori da me

Natural Helpers

Superare il disturbo di depersonalizzazione

LIBRO pp. 164 – € 16,50 ISBN 978-88-590-0993-1 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1072-2

Il disturbo di depersonalizzazione/derealizzazione (DPD) è, tra i disturbi psichiatrici, uno dei più sconosciuti: spesso non viene diagnosticato o è scambiato per depressione o, ancora, non viene trattato con una terapia adeguata. Fuori da me si rivolge sia direttamente ai pazienti che ai clinici in cerca di un punto di riferimento per la loro pratica, ma anche a un pubblico più vasto di lettori interessati all’argomento. Descrive le caratteristiche del disturbo e gli approcci psicoterapeutici. L’originalità del suo contributo è che integra i principi della Acceptance and Commitment Therapy con i metodi della Dialectical Behavior Therapy, applicando entrambi i modelli al trattamento della depersonalizzazione.

pp. 250 – € 22,00 ISBN 978-88-590-0019-8

Storie di utenti e familiari esperti

LIBRO pp. 220 – € 18,00 ISBN 978-88-6137-826-1 E-BOOK € 9,99 ** ISBN 978-88-590-0354-0

Il libro descrive le esperienze di vita di persone comuni che però sono anche al contempo formidabili operatori sociali. «Terapeuti» naturali. Un po’ per «caso», per dolorose vicende di vita personali o familiari, e un po’ per vocazione, per attitudini e qualità personali, queste persone hanno sviluppato competenze di aiuto e di lavoro sociale che appaiono solide e persino raffinate, a volte tanto da poter reggere il confronto con quelle professionali. Il volume riporta integralmente alcune interviste basate su storie di vita raccolte nel corso di una ricerca qualitativa promossa dal Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica di Milano.

Test e strumenti di valutazione

John Briere

Andrea Laudadio, Francisco Javier Fiz Pèrez e Lavinia Mazzocchetti

TSCC - Trauma Symptom

RPQ – Resilience Process

Checklist for Children

Questionnaire

pp. 70 + protocolli € 39,00 ISBN 978-88-6137-843-8

Valutazione della resilienza negli adolescenti

Valutazione delle conseguenze psicologiche di esperienze traumatiche

Uno strumento di misurazione della resilienza, ovvero la capacità del soggetto di sollevarsi dopo un trauma, superarlo e, possibilmente, utilizzarne gli aspetti positivi come elementi di crescita individuale. È costituito da 15 item e può essere utilizzato all’interno di interventi psico-pedagogici finalizzati a sostenere lo sviluppo e la maturazione del soggetto, oppure all’interno di percorsi di orientamento o di normali attività di counseling.

Il Trauma Symptom Checklist for Children (TSCC) è uno strumento di self report sul distress post-traumatico e sulla connessa sintomatologia psicologica. È indicato per la valutazione di bambini che hanno sperimentato eventi traumatici, compresi abuso fisico e sessuale durante l’infanzia, vittimizzazioni da parte dei pari, gravi perdite, nonché l’aver assistito a violenze su altri ed essere stati coinvolti in disastri naturali.

scatola con manuale (pp. 128) + protocolli– € 49,00 ISBN 978-88-6137-795-0


Disabilità Organizzazione Mondiale della Sanità

Organizzazione Mondiale della Sanità

ICF

ICF-CY

Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute

Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute Versione per bambini e adolescenti

L’ICF descrive e misura la salute e le disabilità della popolazione. Si tratta di una classificazione rivoluzionaria, che per la prima volta tiene conto: pp. 234 – € 37,00 ISBN 978-88-7946-431-4

– dei fattori ambientali; – della persona (genere, età, condizioni di salute, capacità di adattamento, background sociale, educazione, professione, ecc).

pp. 300 – € 37,00 ISBN 978-88-6137-172-9

La versione completa, presentata in questo volume, prevede 4 livelli di classificazione.

I primi due decenni di vita sono caratterizzati da una rapida crescita e da cambiamenti significativi nello sviluppo fisico, sociale e psicologico. L’ICF-CY fornisce un linguaggio comune e standardizzato per descrivere e misurare la salute e la disabilità fino al diciottesimo anno di vita. La classificazione prende in considerazione: – funzioni e strutture corporee; – attività e partecipazione.

ICF

Organizzazione Mondiale della Sanità

VERSIONE BREVE

Checklist ICF

Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute

per la Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute

pp. 236 - € 15,00 – ISBN 978-88-7946-628-8

KIT con 10 checklist € 15,00**

Questo volume raccoglie la versione breve dell’ICF – Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, che riporta i primi due livelli di classificazione.

COLLANA DISABILITY

23

Un KIT con 10 Checklist per l’uso della Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute.

STUDIES

Diretta da Roberto Medeghini.

Roberto Medeghini, Simona D’Alessio, Angelo Marra, Giuseppe Vadalà, Enrico Valtellina

Roberto Medeghini (a cura di)

Norma e normalità nei disability studies

Disability Studies

pp. 227 – € 20,00 ISBN 978-88-590-0239-0

Emancipazione, inclusione scolastica e sociale, cittadinanza

Riflessioni e analisi critica per ripensare la disabilità

I Disability Studies (DS), sviluppatisi negli ultimi quarant’anni in ambito prevalentemente angloamericano e nord europeo, si presentano come un orizzonte di studio e di ricerca differenziato, ma che interroga il modello medico-individuale come unico fondamento delle concettualizzazioni relative al deficit e alle disabilità. I DS sostengono un approccio critico al linguaggio normativo e sociale del deficit; l’esame delle pratiche istituzionali e sociali che causano l’esclusione; l’analisi delle barriere all’apprendimento e alla partecipazione di tutti, assieme allo studio dei processi di disabilitazione che ne conseguono; il perseguimento dell’emancipazione e dell’autodeterminazione di chi vive quotidianamente la condizione disabile. Questo volume propone una lettura critica di una rappresentazione che riduce le differenze a semplici categorie, che identifica la disabilità come tragedia personale e deficit da compensare, che neutralizza il peso dei fattori sociali, politici, culturali ed economici nella produzione delle differenze ritenute deficitarie.

Il volume sottolinea l’esigenza di interrogarsi sul dispositivo della norma, sulla dicotomia normale/ anormale e le ricadute di quest’ultima sulla costruzione della disabilità, nonché sulla vasta ed eterogenea categoria dei bisogni educativi speciali. I contributi internazionali presentati, seguiti da commentari che ne approfondiscono le implicazioni, offrono interpretazioni diverse, ma tutte riconducibili alla prospettiva dei Disability Studies. Predilige un approccio critico al linguaggio normativo e sociale del deficit per poi passare in rassegna le pratiche politiche, istituzionali e sociali che causano l’esclusione. Destinato a docenti e studiosi di pedagogia, psicologia, sociologia, filosofia, scienze giuridiche, semiologia, arte e letteratura, il volume intende proporre una riflessione trasversale e interdisciplinare che contribuisca a promuovere un’idea di differenze liberata dai dispositivi normativi che le negano o le definiscono e dalle relative definizioni che ne conseguono.

LIBRO pp. 228 – € 20,00 ISBN 978-88-590-0819-4 E-BOOK € 13,99** ISBN 978-88-590-0588-9


24

Disabilità Mara Manetti, Mirella Zanobini, Maria Carmen Usai

Maximiliano Ulivieri (a cura di)

LoveAbility

La famiglia di fronte alla disabilità

L’assistenza sessuale per le persone con disabilità

Stress, risorse e sostegni

pp. 198 – € 19,50 ISBN 978-88-7946-481-9

LIBRO pp.458 – € 18,50 ISBN 978-88-590-1059-3 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1133-0

Il libro presenta i risultati di una ricerca condotta su 91 famiglie di bambini con disabilità della scuola dell’infanzia e di quella elementare. Sulla base di un approccio non patologizzante, che considera la vita di queste famiglie un fenomeno complesso, difficilmente riconducibile a modelli interpretativi unidirezionali, le autrici hanno valutato l’adattamento a seguito della nascita di un bambino disabile, la percezione della situazione in rapporto ai livelli di impegno nella cura, le strategie di coping messe in atto, i diversi aspetti della rete di supporto sociale e il grado di soddisfazione espresso nei confronti dei servizi.

LIBRO pp. 120 – € 14,50 ISBN 978-88-590-0692-3 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-0880-4

Sarah Attwood

Francesco Rovatti

Tutto quello che vorreste sapere sul sesso

Sessualità e disabilità intellettiva

La sessualità spiegata agli adolescenti con sindrome di Asperger

Guida per caregiver, educatori e genitori

Il primo libro di educazione affettiva e sessuale direttamente rivolto a adolescenti, preadolescenti e giovani adulti con la sindrome di Asperger. Scritto in modo chiaro, esplicito e diretto, è inoltre un ottimo manuale per tutti i ragazzi alla ricerca di informazioni corrette sull’argomento, nonché per i genitori che vogliono accompagnarli in questa delicata fase della vita. Il libro fornisce agli adolescenti tutte le informazioni per sentirsi sicuri e prendere decisioni ragionate e consapevoli nella loro vita emotiva e sessuale, aiutandoli a: – conoscere il proprio corpo e prendersene cura – distinguere tra comportamenti sicuri e a rischio – gestire le relazioni amicali e sentimentali – sapere tutto quel che serve sulla sessualità.

L’opera offre spunti teorici e pratici per avviare una riflessione costruttiva e che abbia ricadute operative per una sessualità sostenibile, pur nel deficit intellettivo. Prende in considerazione la sessualità nell’ottica di un progetto di vita, come incarnarla in un progetto educativo, i significati che può avere per una persona disabile, le resistenze di operatori e genitori verso il tema. Offre inoltre spunti per la gestione di comportamenti problematici, ma anche e soprattutto, per la costruzione di comportamenti sessualmente funzionali e adattivi che possano garantire benessere e autogratificazione a persone con disabilità per le quali, solitamente, la sessualità viene sempre pensata in chiave repressiva.

pp. 90 – € 18,50 ISBN 978-88-590-1067-8

Ciro Ruggerini, Sumire Manzotti, Giampiero Griffo, Fabio Veglia

Mario Paolini

Chi sei tu per me?

Narrazione e disabilità intellettiva

Persone con disabilità e operatori nel quotidiano

Valorizzare esperienze individuali nei percorsi educativi e di cura

pp. 233 – € 21,00 ISBN 978-88-590-0240-6

LoveAbility è il primo libro italiano che affronta il tema dell’assistenza sessuale per disabili, una realtà consolidata in gran parte dell’Europa ma di cui il nostro Paese fatica a prendere atto. Dando la voce a testimonianze dirette ma anche alla prospettiva di ricercatori, decisori politici, operatori, questo libro vuole essere non solo d’aiuto a chi — disabili e familiari — vive ogni giorno sulla propria pelle le conseguenze di una vita in cui sessualità e affettività sono negate, ma anche di stimolo a liberare da tabù e pregiudizi, portandolo all’attenzione del dibattito pubblico, il tema del rapporto tra sessualità e disabilità.

Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

LIBRO pp. 144 – € 14,00 ISBN 978-88-6137-513-0 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-0742-5

Chi sei tu per me? affronta il delicato tema dell’incontro e della relazione che intercorre tra persone con disabilità e chi si occupa di loro nel quotidiano. Parla di ieri, di vicende troppo ignorate, di famiglie e di come porsi di fronte ad esse; parla di scuola, di bambini che diventano grandi e poi vecchi; parla di operatori, in senso esteso, e di persone con disabilità, d’identità e del diritto ad averla.


Disabilità NO

VIT À

Tom W. Shakespeare

Disabilità e società Diritti, falsi miti, percezioni sociali Tom Shakespeare è uno dei principali protagonisti del dibattito scientifico internazionale sulla disabilità, oltre a essere attivamente impegnato sul fronte dei diritti delle persone disabili. Il volume presenta al pubblico italiano la sua elaborazione più recente, che sintetizza due decenni di pensiero e dialogo sulla disabilità, la bioetica e l’assistenza. Il volume fornisce un’ampia e aggiornata panoramica delle diverse concezioni maturate nell’ambito dei disability studies e presenta, argomentando con rigore metodologico e allo stesso tempo con un linguaggio chiaro e accessibile, la posizione controversa e dibattuta di Shakespeare: una visione «relazionale» della disabilità, intesa come il risultato dell’interazione tra fattori individuali e contestuali, fra cui rientrano menomazione, personalità, atteggiamenti individuali, ambiente, politica e cultura. Attraverso la «lente» della prospettiva socio-relazionale della disabilità, il volume si occupa anche di alcuni aspetti della vita delle persone disabili solitamente meno frequentati, in particolar modo in Italia: l’inizio e il fine vita, il ruolo dell’assistente personale, le relazioni amicali, la sessualità.

NO

VIT À

25

TOM W. SHAKESPEARE Professore di fama internazionale e disabile, ha insegnato presso le Università di Sunderland, Leeds e Newcastle e dal 2008 al 2013 ha lavorato per conto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità alla realizzazione del Rapporto mondiale sulla disabilità (2011). Attualmente insegna Sociologia medica presso la University of East Anglia.

pp. 250 – € 18,50 ISBN 978-88-590-1245-0

Robert F. Murphy

Il silenzio del corpo Antropologia della disabilità Robert Murphy era nel pieno di una brillante carriera da antropologo quando avvertì i primi sintomi di una malattia che lo avrebbe condotto in un’odissea ben più impegnativa di una qualsiasi spedizione in Amazzonia: un tumore al midollo spinale, progredito lentamente e irreversibilmente in tetraplegia. In questo libro avvincente, commovente e vero, Murphy usa la sua esperienza personale per esplorare le paure, i miti, le miscredenze della società riguardo i disabili. Il risultato è un racconto su come la disabilità — ogni tipo di disabilità — compromette l’identità delle persone, il loro ruolo sociale, le loro relazioni, facendole allo stesso tempo bruciare di un amore per la vita ancora più feroce. Questo libro è stato concepito quando ho realizzato che la mia lunga malattia per un tumore spinale è stata una specie di esperienza antropologica sul campo, perché mi sono ritrovato in un mondo sociale non meno strano di quello che avevo incontrato nelle foreste amazzoniche. Essendo dovere di ogni antropologo il raccontare i propri viaggi, agli antipodi della terra o nei più remoti recessi dell’esperienza umana, questo è il mio resoconto.

ROBERT F. MURPHY Scomparso nel 1990, è stato un famoso antropologo, professore di Antropologia alla Columbia University e autore di numerosi libri e articoli.

pp. 248 – € 17,50 ISBN 978-88-901-1353-2

6° Convegno internazionale

Palacongressi di Rimini 4 e 5 maggio 2018

SAVEE TH DATE


26

Esperienze di welfare NO

VIT À

Andrea Canevaro

Fuori dai margini Superare la condizione di vittimismo e cambiare in modo consapevole Questo volume affronta gli aspetti più tipici delle transizioni, ovvero al passaggio scuola-lavoro di ragazzi e ragazze disabili e/o in situazione di svantaggio. Prendendo avvio dall’analisi delle situazioni e dei meccanismi che possono portare al vittimismo, l’autore porta all’attenzione dei lettori questioni ed elementi chiave – integrandoli fra loro - delle transizioni (ad esempio si parla di responsabilità, empowerment, coscientizzazione, progetto, capacitazioni,…). In allegato al libro, il DVD con il documentario Naufraghi resistenti, nel quale i protagonisti raccontano la loro esperienza di vita e le loro riflessioni sull’essere marginali in una società spesso indifferente e cinica nei rapporti con l’altro.

pp. 168 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1346-4

COLLANA

IL DOMINO SOCIALE La collana, diretta da Andrea Canevaro in collaborazione con Fabio Folgheraiter, presenta esperienze eterogenee ed esemplari (dall’integrazione scolastica a quella con la famiglia e sul territorio, al welfare aziendale delle imprese, dall’incrocio tra welfare e assicurazioni alla rifondazione della pedagogia dell’accompagnamento, ecc.), promotrici di un welfare nato dalla concretezza e nella prossimità, radicato dove le persone vivono e lavorano e basato sui loro concreti bisogni e desideri, capace di connettere e dare una prospettiva condivisibile, comune. «Il domino sociale» vuole contribuire anche alla definizione di un profilo professionale non molto riconosciuto, quello di «educatore sociale», che, collaborando con altre figure professionali (assistenti sociali, psicologi, animatori, ecc.), può far crescere la qualità di progetti, all’interno di un sistema di relazioni dove far crescere la fiducia. Ogni volume è composto come una tessera di domino, ovvero con la possibilità di essere letto nei due versi. Il lettore può cominciare da una parte, oppure ruotarlo e trovare un nuovo inizio dall’altra.

ANDREA CANEVARO È ritenuto il padre della pedagogia speciale in Italia. Fin dagli anni Settanta si è impegnato sul fronte dell’inclusione, con particolare attenzione nell’ambito della disabilità e dell’handicap. Con i suoi studi e le sue ricerche ha dato un grande impulso allo sviluppo del pensiero sui temi della disabilità, delle differenze e dei sistemi educativi a livello nazionale ed europeo.

Francesco Messia, Chiara Venturelli (a cura di)

Il welfare di prossimità Partecipazione attiva, inclusione sociale e comunità

Adriana Lorenzi

Le 7 lampade della scrittura Percorsi di crescita personale attraverso le storie di vita

pp. 272 – € 17,00 ISBN 978-88-590-1109-5

Cosa sono le sette lampade della scrittura? Vocazione, coraggio, memoria, fatica, verità, gratitudine e dignità: sette parole chiave o sette strategie in grado di accompagnare il lettore in un percorso avvincente tra testi da leggere e da produrre, per riuscire a riconsiderare, attraverso la scrittura, i momenti nodali della propria vita, i propri successi e i propri fallimenti. Le parole di Adriana Lorenzi, degli autori di letteratura più importanti e delle persone comuni si rincorrono alla scoperta della cosiddetta «librologia», quella disciplina in cui la scrittura non è solo fine, ma anche mezzo per valorizzare la memoria personale e collettiva.

pp. 232 + DVD – € 17,50 ISBN 978-88-590-0960-3

Nel quadro del dibattito attuale e urgente sulle forme alternative e praticabili di welfare, il volume raccoglie contributi provenienti da diverse esperienze e territori — una fattoria sociale, i servizi di collocamento mirato, le associazioni di volontariato, la cooperazione sociale, i servizi socio-sanitari — proponendo un cambiamento di paradigma culturale ed economico. Al centro viene messa la prossimità, che può diventare una soluzione per ottimizzare risorse e qualità della vita tramite nuove forme di scambio e collaborazioni che non si limitano a «tollerare» la diversità ma la valorizzano. Il welfare di prossimità, che già esiste, ha bisogno di essere perfezionato con le istituzioni esistenti, come sistema aperto capace di affrontare le sfide del futuro. Allegato al volume, il DVD con l’adattamento teatrale di Il welfare di prossimità – S’io fossi foco, basato su un testo originale scritto da Andrea Canevaro.


Migranti e intercultura NO

VIT À

Margalit Cohen-Emerique

Per un approccio interculturale nelle professioni sociali e educative Dagli inquadramenti teorici alle modalità operative Gli operatori sociali e educativi sono spesso disorientati e turbati dalle difficoltà relazionali e comunicative che emergono lavorando con i migranti. Margalit Cohen-Emerique propone degli inquadramenti teorici e delle modalità operative innovative per superare questi ostacoli. L’autrice invita a considerare gli «choc culturali» vissuti dai professionisti come occasioni di apprendimento per scoprire i fattori che interferiscono nella relazione interculturale. Grazie a questo metodo, i professionisti potranno comprendere maggiormente le dinamiche dei conflitti di valore — nel caso di maltrattamento dei minori o di violenze coniugali ad esempio — e saranno incoraggiati a trovare degli «accomodamenti ragionevoli». In Francia questo testo, frutto di un lungo lavoro di ricerca e formazione, è un punto di riferimento per coloro che si confrontano con le tematiche dell’immigrazione in ambito sociale e educativo. Finalmente tradotto anche in italiano, si rivolge ad assistenti sociali, insegnanti, educatori, psicologi, medici, cooperanti e volontari che quotidianamente lavorano con i migranti.

NO

VIT À

27

MARGALIT COHEN-EMERIQUE Ha conseguito un dottorato in psicologia sociale. Dopo un avvio di carriera in Israele, si è indirizzata verso lo studio delle relazioni interculturali e la formazione di assistenti sociali, socio-sanitari ed educativi. Pioniera dell’intercultura in Francia, la sua opera “Pour une approche interculturelle en travail social. Théories et pratiques, pubblicata da Presses de l’EHESP”, è un punto di riferimento per la ricerca e la formazione nei servizi sociali per i migranti e adesso, per la prima volta, è stato tradotto in italiano dalle Edizioni Centro Studi Erickson.

pp. 474 – € 28,50 ISBN 978-88-590-1345-7

Francesco Iarrera, Cristiana Ceci (a cura di)

Ho viaggiato fin qui Storie di giovani migranti Il libro raccoglie le storie di alcuni ragazzi immigrati da diversi Paesi: Est Europa, America Latina, Filippine, Cina, Egitto, Nigeria. Storie di dolore, speranza, integrazione e disintegrazione. Racconti autentici, potenti, scritti in prima persona dai ragazzi, e che narrano il trauma del distacco dalla patria e dagli affetti, dai villaggi e dalle campagne; il viaggio, talvolta rocambolesco, che li ha portati fin qui; il problematico ricongiungimento con le madri; le difficoltà all’arrivo, fra gap linguistico e culturale; l’angoscia, non disgiunta spesso dal sollievo, dell’adattamento al nuovo Paese. Il volume è il frutto di un progetto del team di docenti di una scuola dell’hinterland milanese e di una giornalista.

pp. 166 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1354-9

Più 1.000 di Scopri i pochi, semplici ma efficaci step da eseguire per riuscire a superaCOPIE .000 di VENDU re lo stress emotivo e vivere una vita più felice, più serena e di successo. TE Tradotto Questo libro ha già cambiato la vita a più di 1.000.000 di persone in tutto 23 LIN in il mondo, grazie all’uso consapevole della terapia cognitivo-comportamenGUE tale — oggi una delle forme più efficaci di psicoterapia — per sconfiggere depressione, ansia, attacchi di panico, rabbia, senso di colpa e di vergogna, bassa autostima, disturbi alimentari, abuso di sostanze e problemi relazionali. Rivista e ampliata per essere aggiornata agli sviluppi più recenti della ricerca scientifica, questa seconda edizione contiene numerose importanti novità: maggiore spazio dedicato alla gestione dell’ansia; indicazioni su come darsi degli obiettivi personali e monitorare i propri progressi; scale di valutazione della felicità; esercizi inediti focalizzati su consapevolezza, accettazione e perdono, e molto altro ancora.

Il bambino che sei stato

Un metodo per la conoscenza di sé PENSO, DUNQUE MI SENTO MEGLIO TI AIUTERÀ A: • Imparare strategie pratiche per trasformare la tua vita. • Seguire, passo dopo passo, i programmi per superare depressione, ansia, rabbia, senso di colpa. • Impostare obiettivi personali realistici e tenere traccia dei progressi. • Allenare le tue nuove abilità fino a farle diventare una seconda natura.

Riconoscere in noi stessi gli stili e gli atteggiamenti del bambino che siamo stati è importante perché essi continuano ad agire nella nostra vita adulta causandoci spesso sofferenza e difficoltà. Affrontando opportunamente questi schemi, è possibile imparare a gestire più proficuamente la propria esistenza, le relazioni interpersonali e soprattutto il rapporto con se stessi. Un successo mondiale tradotto in varie lingue, il libro è rivolto a tutti e si offre come uno stimolo a riprendere in mano la propria vita. Citata come «la pubblicazione più influente sulla terapia cognitivo-comportamentale» dalla British Association for Behavioural and Cognitive Psychotherapies e inclusa nel Programma di biblioterapia del Sistema Sanitario Nazionale inglese. «Accade raramente che un libro si spinga talmente oltre da cambiarti la vita: “Penso, dunque mi sento meglio” è questo genere di libro. Christine Padesky e Dennis Greenberger sono riusciti a distillare la saggezza e la scienza della psicoterapia e a scrivere un manuale semplice, diretto e comprensibile da tutti» Dalla prefazione al volume di Aaron T. Beck

Dennis Greenberger

PhD, psicologo clinico, è il fondatore e direttore dell’Anxiety and Depression Center di Newport Beach, California. Past president e membro fondatore dell’Accademia di Terapia Cognitiva, pratica la terapia cognitivo-comportamentale da più di 30 anni. Il suo sito è www. anxietyanddepressioncenter.com.

€ 21,50

pp. 334 – € 18,80 ISBN 978-88-7946-721-6

Christine A. Padesky

PhD, psicologa clinica, co-fondatrice del Centro per la Terapia Cognitiva di Huntington Beach, California e coautrice di numerosi libri. Ha ricevuto l’Aaron T. Beck Award per contributi significativi e duraturi nel campo della terapia cognitiva dall’Accademia di Terapia Cognitiva e il Distinguished Contribution dall’Associazione di Psicologia della California. Il suo sito web è www.mindovermood.com.

PENSO, DUNQUE MI SENTO MEGLIO

W. Hugh Missildine

Greenberger e Padesky

Self-help

NO Dennis Greenberger e Christine A. Padesky

VIT À NU A EDIZIOV ONE

Più di 1.000 di CO .00

PIE VEN 0 DUTE

Tradotto 23 LING in UE

Christine A. Padesky, Dennis Greenberger

Penso, dunque mi sento meglio NUOVA EDIZIONE

PENSO, DUNQUE MI SENTO MEGLIO Esercizi cognitivi per problemi di ansia, depressione, colpa, vergogna e rabbia

pp. 182 – € 21,50 ISBN 978-88-590-1244-3

Esercizi cognitivi per problemi di ansia, depressione, colpa, vergogna e rabbia Questo manuale, proposto in una nuova versione aggiornata e ampliata con attività inedite, consente al lettore di avviare autonomamente o con il supporto di uno specialista, comunque con i propri tempi e modalità, un percorso per individuare i problemi emotivi e preparare «piani» sistematici e straordinariamente efficaci per la loro risoluzione.


28

Self-help

AUTOTERAPIA RAZIONALE-EMOTIVA

LIBRO pp. 320 – € 16,00 ISBN 978-88-590-1188-0 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1232-0

pp. 249 – € 16,00 ISBN 978-88-590-0304-5

Albert Ellis e Roberta A. Harper

Albert Ellis

A pensar bene si vive meglio

L’autoterapia razionale emotiva

Come superare i pensieri irrazionali

Come pensare in modo psicologicamente efficace

Dai padri della teoria cognitivo-comportamentale e della teoria razionale-emotiva (REBT), i due approcci terapeutici più diffusi al mondo, un nuovo libro per imparare ad analizzare se stessi e vivere più sereni. Un libro chiaro, diretto, pratico, che aiuta a liberarsi dagli atteggiamenti e dai sentimenti autodistruttivi, imparando invece a essere emotivamente più forti e più sicuri di sé.

LIBRO pp. 236 – € 19,50 ISBN 978-88-590-0759-3 E-BOOK € 12,99** ISBN 978-88-590-0932-0

L’opera divulgativa più completa di Albert Ellis, il fondatore e l’esponente più noto della REBT, Terapia Razionale Emotiva Comportamentale, a livello internazionale.Il presupposto da cui parte Albert Ellis è che, se noi riusciamo a pensare in modo razionale, cioè funzionale al nostro benessere, la forza traumatica di qualunque evento si svuota del suo potenziale ansiogeno.

Albert Ellis

Albert Ellis e Raymond Chip Tafrate

Che ansia!

Che rabbia!

Come controllarla prima che lei controlli te

Come controllarla prima che lei controlli te

Un programma per imparare a tenere sotto controllo gli stati ansiosi e a sfruttare positivamente l’energia che possiamo trarne. La base è fornita dalla celebre terapia comportamentale-razionale-emotiva (REBT), di cui Albert Ellis è il padre.

In queste pagine il famoso psicologo propone un percorso di autoaiuto di comprovata efficacia: attraverso semplici esercizi, suggerimenti di facile applicazione e trucchi da sfruttare tutti i giorni, il lettore imparerà finalmente a vivere in modo più sereno e a gestire i momenti di stress con freddezza e lucidità, senza più cedere alla tentazione di reagire in modo impulsivo.

La traduzione dell’opera è stata realizzata grazie al contributo del SEPS: Segretariato Europeo per le Pubblicazioni Scientifiche.

pp. 189 – € 16,00 ISBN 978-88-590-0305-2

L’APPROCCIO DELLA MINDFULNESS

LIBRO pp. 400 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1111-8 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1140-8

LIBRO pp. 272 – € 16,00 ISBN 978-88-6137-583-3 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1143-9

Stephen McKenzie, Craig Hassed

Ronald D. Siegel

Il libro della mindfulness

Qui e ora

Liberarsi dallo stress, gestire l’ansia, vivere sereni

Strategie quotidiane di mindfulness

Attraverso esercizi pratici e poco faticosi (bastano pochi minuti al giorno) proposti nel libro, chiunque sarà presto in grado di: – aumentare il proprio senso di felicità e di benessere; – migliorare la propria visione mentale; – potenziare la propria produttività sul lavoro; – migliorare la propria vita sociale e familiare.

LIBRO pp. 415 – € 16,00 ISBN 978-88-590-0057-0 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1144-6

In questo volume Ronald Siegel Fornisce indicazioni per creare una routine di pratica formale giornaliera e piani d’azione flessibili e graduali per essere più concentrati ed efficienti. Esempi, attività e suggerimenti specifici ci insegnano, inoltre, a gestire le emozioni e gli stati d’animo difficili, approfondire il rapporto con gli altri e trovare sollievo dall’ansia, dalla depressione e dai disturbi legati allo stress.

Russ Harris

Michele Giannantonio

La trappola della felicità

Paura di sentire

Come smettere di tormentarsi e iniziare a vivere

Come gestire il «pericolo» delle emozioni

Perché nella società occidentale del benessere sembriamo tutti stressati, depressi e insoddisfatti? Perché siamo prigionieri della «trappola della felicità», un circolo vizioso che ci spinge a dedicare la nostra vita, a una battaglia persa in partenza: quella contro i pensieri e le emozioni negative. In questo libro Russ Harris ci aiuta a recuperare la nostra libertà di scegliere e di agire come riteniamo meglio per noi.

Questo libro illustra al lettore i mille modi che utilizziamo per distorcere e tradire le nostre emozioni. Attraverso strategie provenienti dalla Psicoterapia Sensomotoria e dalle pratiche di mindfulness, si suggeriscono chiavi di lettura ed esercizi pratici per diventare più padroni delle sensazioni fisiche, del corpo e del nostro mondo emotivo, imparando ad affrontare quello che ci spaventa in modo graduale ed efficace.

LIBRO pp. 128 – € 13,50 ISBN 978-88-590-0045-7 E-BOOK € 4,99** ISBN 978-88-590-0368-7


Capire il presente Zygmunt Bauman e Gustavo Dessal

Il ritorno del pendolo

LIBRO pp. 126 – € 14,00 ISBN 978-88-590-0816-3 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-0587-2

NO

VIT À

Un saggio scritto a quattro mani, frutto dell’incontro tra Zygmunt Bauman, uno dei più importanti pensatori contemporanei, e Gustavo Dessal, famoso psicoanalista. Ne risulta una conversazione che va oltre l’analisi delle similitudini tra i due campi del sapere, e che diventa l’esempio di quanto può essere produttiva la dialettica tra discipline per analizzare e restituire la complessità del contemporaneo.

Dove possiamo collocare il nostro Sé? Nel cervello? Nella mente? Nel corpo? E soprattutto, un Sé esiste davvero? L’uomo che non c’era parte da qui: dagli interrogativi a cui epistemologie differenti non hanno ancora saputo rispondere definitivamente, rimandandoci alla certezza che mente e corpo intrecciano tra loro relazioni complesse e mutanti, che i processi neuronali aggiornano il nostro Sé continuamente, e che la percezione di continuità che abbiamo del nostro essere noi stessi potrebbe di per sé essere un’illusione.

LIBRO pp. 278 – € 16,50 ISBN 978-88-590-1249-8 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1369-3

Zygmunt Bauman

La scienza della libertà A cosa serve la sociologia

Le grandi questioni del nostro tempo Può esistere un dibattito costruttivo tra due concezioni del mondo e della fede che tutto fa sembrare opposte l’una all’altra? Edgar Morin, tra i maggiori pensatori viventi, e Tariq Ramadan, intellettuale e teologo musulmano molto discusso in Francia per le sue opinioni su islamismo e Occidente, danno vita a una conversazione intensa e autentica, antidogmatica ed estremamente attuale, che tocca i nodi tra i più critici del dibattito contemporaneo.

LIBRO pp. 160 – € 15,00 ISBN 978-88-590-0558-2 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-0935-1

Edgar Morin Questo libro, ormai un classico, costituisce un unicum nella storia del pensiero poiché non è soltanto una summa di quanto sia stato detto, pensato e pubblicato sulla morte, ma è anche un orizzonte capace di ridare alla luce una consapevolezza e una sensibilità moribonde, ai giorni nostri ancor più di quando il libro era stato scritto. Questa edizione si arricchisce di una nuova traduzione, che restituisce mimeticamente la «voce» e lo stile così peculiare dell’autore, e di una lunga intervista in cui Morin affronta temi come il prolungamento della vita, l’accompagnamento del morente, il suicidio e l’eutanasia.

Che la sociologia viva oggi uno dei periodi più critici dalla sua nascita, e che cresca sempre più lo scetticismo di molti circa il suo valore e la sua funzione, è fuori di dubbio. È a partire da queste premesse che Zygmunt Bauman, tra i più autorevoli pensatori viventi, ci consegna un libro che è una dichiarazione appassionata, militante e cruciale dell’utilità delle scienze sociali. Egli si fa portavoce di una sociologia che non si chiude nell’autoreferenzialità accademica e che non si dimentica di concepire l’essere umano come un soggetto attivo, capace di compiere scelte autonome.

Ivan Illich, Irving K. Zola, John McKnight, Jonathan Caplan, Harley Shaiken

L’uomo e la morte

LIBRO pp. 200 – € 16,50 ISBN 978-88-590-0995-5 EBOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-1073-9

L’uomo che non c’era Storie ai limiti del Sé

Il pericolo delle idee

pp. 370 – € 22,00 ISBN 978-88-590-0666-4

Anil Ananthaswamy

Psicoanalisi e futuro del mondo liquido

Edgar Morin e Tariq Ramadan intervistati da Claude-Henry du Bord

LIBRO pp. 271 – € 17,50 ISBN 978-88-590-0799-9 E-BOOK € 11,99** ISBN 978-88-590-0596-4

29

Esperti di troppo Il paradosso delle professioni disabilitanti

LIBRO pp. 120 – € 12,00 ISBN 978-88-6137-310-5

Uno dei poteri del nostro tempo è quello degli esperti, che mettono la propria conoscenza al servizio degli altri. Ma le enormi risorse che impieghiamo per i servizi sanitari, per l’istruzione, per l’assistenza legale, per i servizi socio-assistenziali, portano davvero a ottenere risultati altrettanto consistenti? Ivan Illich è stato uno dei più importanti pensatori del Novecento. Un intellettuale le cui teorie si stanno rivelando autenticamente profetiche.

Miguel Benasayag

Claude Béata

Il cervello aumentato, l’uomo diminuito

Anche gli animali amano

I progressi delle neuroscienze contemporanee hanno introdotto una rottura storica epocale con questa tradizione: il fatto che oggi possiamo studiare il cervello e conoscerne il funzionamento mette in discussione le basi stesse di quello che culturalmente si considera il soggetto umano. Lungi da qualunque posizione conservatrice o tecnofoba, Miguel Benasayag tenta di comprendere le ricadute antropologiche di questa rivoluzione, alla ricerca di un’alternativa umanistica alla colonizzazione tecnocratica della vita e della cultura.

Dalle origini animali dell’attaccamento agli amori umani

LIBRO pp. 328 – € 16,50 ISBN 978-88-590-0884-2 E-BOOK € 9,99** ISBN 978-88-590-0910-8

Grazie a questo libro, i lettori scopriranno le numerose forme di attaccamento che esistono nel regno animale: dal travolgente amore materno dei gatti all’incapacità degli elefanti di dimenticare i loro morti, dalla fedeltà a volte patologica dei cani fino all’amicizia duratura tra i delfini, senza dimenticare la violenta gelosia delle scimmie. I lettori potranno riconoscere numerose caratteristiche di continuità e somiglianza tra animali ed esseri umani.


30

Pubblica con noi

Erickson aiuta le tue idee! Da oltre trent’anni mettiamo al centro esperienze e progetti di qualità che ci vengono proposti, perché crediamo fortemente nell’importanza della condivisione e del confronto per fare cultura. Le nostre tematiche di riferimento sono: didattica, educazione, disabilità, psicologia, lavoro sociale e welfare.

Riceviamo ogni anno moltissime proposte. Le valutiamo con attenzione e serietà.

Dai voce alla tua ricerca

La linea editoriale che dà visibilità e risonanza a ricerche scientifiche, atti di convegno, tesi di dottorato e manuali universitari.

A chi si rivolge? Ricercatori, docenti, Università e Istituti di ricerca.

Come funziona la valutazione? Le proposte verranno valutate da un Comitato scientifico composto da esperti nazionali e internazionali nell’ambito di riferimento dell’opera. Su richiesta dell’autore l’opera potrà essere sottoposta a validazione scientifica tramite procedimento di peer review a doppio cieco.

Quali servizi? Viene garantita grande attenzione all'editing e alla cura redazionale dell'opera, fino alla promozione attraverso i canali privilegiati Erickson per darne la massima diffusione.

Quali temi? Educazione, Didattica e Psicologia (Area 11) Lavoro sociale e Welfare (Area 14) Per maggiori informazioni, conoscere tutti i servizi offerti o per richiedere un preventivo

universityresearch@erickson.it

www.universityresearch.erickson.it


Pubblica con noi

31

E quando decidiamo di pubblicare un’opera, ci poniamo questi obiettivi: Favorire la conoscenza

Valorizzare i talenti

Promuovere i prodotti di qualità

Cerchiamo, se possibile, di andare anche oltre le strette logiche di mercato. Per offrire maggiori opportunità e dare visibilità a idee che pensiamo possano essere di interesse, abbiamo creato delle linee editoriali specifiche – come Erickson University&Research e EricksonLive – che, anche grazie alla collaborazione degli autori stessi, ci permettono di promuovere la conoscenza.

Dai valore alle tue esperienze

La linea editoriale che permette di trasformare idee e progetti in libri ed eBook da condividere.

A chi si rivolge?

Quali servizi?

Professionisti dell’educazione e dei Servizi sociali e chiunque desideri raccontare e condividere esperienze personali e professionali.

Gli esperti Erickson seguiranno passo dopo passo la realizzazione del libro supportando l’autore dall’organizzazione dei contenuti all’elaborazione dei materiali.

Come funziona la valutazione? Ogni opera sarà vagliata dal Comitato di redazione e dalla Direzione Commerciale e, qualora risponda agli standard che da sempre Erickson richiede ai suoi autori, verrà redazionata professionalmente e pubblicata con marchio Erickson, in formato sia cartaceo che digitale.

Quali temi? Narrativa, riflessioni e testimonianze sulla disabilità, metodologie didattiche innovative, buone prassi in vari ambiti (scuola, psicologia, lavoro sociale…) e molto altro… Per inviare la tua proposta e richiedere un preventivo scrivi a

live@erickson.it

www.ericksonlive.it


La Formazione Erickson

Valorizza le tue competenze!

Da oltre 30 anni, il Centro Studi Erickson progetta e propone percorsi formativi e innovativi di qualità rivolti a assistenti sociali, operatori sociosanitari, educatori e a tutte le diverse figure professionali che lavorano nei seguenti ambiti: – assistenza agli anziani; – tutela minorile; – educazione; – disabilità; – difficoltà di apprendimento; – psicologia. Grazie alla capacità di coniugare rigore scientifico e operatività concreta, il Centro Studi Erickson si è da sempre orientato verso i temi cardine del lavoro sociale, dell’educazione e della disabilità e per promuovere la conoscenza e rispondere alle esigenze formative delle diverse professionalità, con un’attenzione particolare all’inclusione sociale.

FORMAZIONE A PROGETTO A MISURA DELLE TUE ESIGENZE Forte di una competenza radicata nella ricerca scientifica e in continuo aggiornamento il Centro Studi Erickson organizza in tutta Italia corsi personalizzati in base ai reali bisogni di aggiornamento. La squadra dei formatori è composta da professionisti di comprovata esperienza rispetto ai temi trattati. Tutte le attività formative a progetto seguono un’ottica operativa-applicativa affinché le strategie apprese possano essere immediatamente spendibili.

I principali ambiti Lavoro con minori e famiglie Lavoro con donne vittime di violenza Assistenza agli anziani Disabilità adulta e progetto di vita Colloquio di aiuto e abilità di counseling Lavoro di comunità e progettazione Linee guida europee e gestione dei bandi Lavoro in team e gestione dei conflitti Dipendenze Lavoro interculturale

Richiedi un corso di formazione per la tua scuola o un gruppo di docenti!

Visita il sito e compila il form online:

www.formazione.erickson.it/formazione-a-progetto


La formazione Erickson

Formazione Erickson vuole dire... Oltre 30 anni di esperienza

Formatori di qualità

Certificazione delle competenze acquisite

Ricca scelta di percorsi di formazione

Il Centro Studi Erickson promuove e sostiene il Metodo Relational Social Work. Ideato e sviluppato da Fabio Folgheraiter e dal Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, si ispira ai principi di lavoro in rete, sapere esperienziale, coresponsabilità e partecipazione. Sono stati formati migliaia di professionisti dell’aiuto in tutta Italia e viene utilizzato quotidianamente in tutti gli ambiti del lavoro sociale.

FORMAZIONE IN PRESENZA PER ARRICCHIRE LA TUA PROFESSIONALITÀ Il Centro Studi Erickson organizza periodicamente, nella propria sede a Trento o presso le sedi di realtà con le quali collabora, master, corsi pratico-operativi, seminari tecnici, giornate di studio e laboratori didattici su aree tematiche che da anni caratterizzano l’attività scientifica dei ricercatori Erickson.

Ecco alcuni corsi in programma nel 2018 Alta formazione per diventare Guida relazionale Ascolto attivo. Teoria e pratica per favorire la relazione di aiuto Alta formazione in Europrogettazione. Capire e gestire i bandi europei Colloquio motivazionale. Come aiutare la persona a cambiare Gestione del conflitto. Strategie e tecniche per migliorare le relazioni sul lavoro Lavorare con le donne vittime di violenza

Scopri i prossimi eventi su: www.formazione.erickson.it Per maggiori informazioni scrivi a:

formazione@erickson.it

33


La formazione Erickson

34

Più di 20.000 persone si sono

già formate

ASSISTENTI SOCIALI EDUCATORI

PSICOLOGI PEDAGOGISTI GENITORI

con i nostri corsi online

INSEGNANTI

LOGOPEDISTI

FORMAZIONE ONLINE IDEALE PER L’AGGIORNAMENTO CONTINUO Con la formazione online del Centro Studi Erickson puoi apprendere dove vuoi senza vincoli di orari, con un tutor esperto sempre a tua disposizione. In più hai la possibilità di scaricare dispense di studio, svolgere esercitazioni e partecipare a forum didattici con i tuoi colleghi.

Una selezione dei nostri corsi online L

L’affido partecipato. Come coinvolgere la famiglia d’origine

WE

L

L’animazione socio-educativa. Contributi e interventi nell’ambito della terza età

L’intervento psicoeducativo nei comportamenti problema

DIS

Sessualità e disabilità intellettiva

L’intervento psicologico con i minori vittime di traumi

WE

PSI

Abilità di counseling

WE

PSI

Il Colloquio Motivazionale con gli adolescenti

DIS L

WE

Durante l’anno il Centro Studi Erickson organizza più edizioni di ogni corso.

L

Lavorare con gli utenti musulmani

Scopri l’elenco completo dei nostri corsi online su www.formazione.erickson.it


2O CONVEGNO INTERNAZIONALE

L’ASSISTENZA AGLI ANZIANI METODI E STRUMENTI RELAZIONALI Rimini, 9 e 10 marzo 2018 Direzione scientifica: Pierpaolo Donati (Università di Bologna) Fabio Folgheraiter (Università Cattolica di Milano) DI T

I

ECM CRE

2 PLENARIE Il grande tema dell’innovazione nell’assistenza, affrontato da diverse prospettive insieme a voci dal panorama italiano e internazionale.

20 WORKSHOP Metodologie, strategie e approcci realmente capaci di rispettare le esigenze esistenziali delle persone e delle famiglie, focalizzati in base alle diverse professionalità.

LABORATORI Nelle due giornate sono previste attività in piccoli gruppi durante le quali i partecipanti potranno sperimentare in prima persona metodi di animazione da riproporre nel lavoro quotidiano.

Il Convegno Erickson intende offrire spunti concreti a tutti i professionisti che, a vario titolo, operano quotidianamente con gli anziani, ispirandosi a buone pratiche capaci di porre al centro le relazioni.

Dove e quando

Prezzo

Palacongressi di Rimini

Prezzo base: 250 € (IVA inclusa)

Venerdì 9 marzo 2018: 9:00-13:00 e 14:00-18:30

Sabato 10 marzo 2018: 9:00-13:30 e 14:30-17:30

Scopri tutte le promozioni su www.convegno-anziani.it


36

Come acquistare Modalità d’ordine

Modalità di pagamento con carta di credito del circuito Visa e Mastercard (solo per acquisti effettuati online sul sito www.erickson.it)

E-commerce Visitando il sito www.erickson.it è possibile acquistare facilmente, 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Sul sito è possibile optare per il pagamento tramite carta di credito del circuito Visa e Mastercard .

E-mail Inviando una richiesta specifica all’indirizzo: servizioclienti@erickson.it

Telefono Chiamando il Servizio clienti al numero al numero verde 800 844052 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle19; sabato dalle 8 alle12. Negli altri orari è attiva una segreteria telefonica per comunicare l’ordine.

Fax Spedendo una richiesta scritta al fax 0461 950698.

vista fattura, solo per enti e scuole statali in contanti direttamente al corriere (alle spese di spedizione sarà aggiunto il diritto di contrassegno di € 2,60) con bollettino postale intestato a Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A. – conto corrente postale n. 10182384 (solo per la sottoscrizione di abbonamenti alle riviste Erickson)

Modalità di spedizione I pacchi vengono spediti con corriere espresso, in grado di fornire un servizio puntuale e personalizzato. La consegna avviene di regola entro 3 giorni lavorativi dall’evasione dell’ordine. Comunicando il proprio numero di telefono sarà possibile concordare con il corriere un orario di consegna. Il servizio permette inoltre di seguire e rintracciare la spedizione in ogni momento, attraverso un link che verrà inviato alla partenza dell’ordine (per accedere al servizio PaccOK è necessario comunicare il proprio indirizzo e-mail).

Posta Spedendo in busta chiusa una richiesta scritta con tutti i dati a: Edizioni Centro Studi Erickson S.p.A., via del Pioppeto 24 – 38121 Trento.

Segnala il tuo indirizzo di posta elettronica al momento dell’ordine. Riceverai un’e-mail con la conferma dell’avvenuta evasione dell’ordine e il link che ti permetterà di seguire e rintracciare la tua spedizione in ogni momento.

Per informazioni e assistenza per gli ordini chiama il numero 0461 951500 o manda un’e-mail a servizioclienti@erickson.it

Sconti speciali su libri e kit A tutti gli ordini effettuati direttamente alle Edizioni Centro Studi Erickson per acquisti di libri e KIT (libro + CD-ROM) si applicano sempre i seguenti sconti (applicati sui prezzi di copertina): • per acquisti fino a € 50,00 • per importi superiori • abbonati riviste Erickson

–10% –15% –15% per acquisti di qualsiasi importo

Lo sconto per gli abbonati alle Riviste Erickson (sui libri e sui KIT) è esteso al 20% nel caso di «organizzazioni non lucrative di utilità sociale, centri di formazione legalmente riconosciuti, istituzioni o centri con finalità scientifiche o di ricerca, biblioteche, archivi e musei pubblici, istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, educative e università» (secondo quanto previsto dalla Legge 27 luglio 2011, n. 128, «Nuova disciplina del prezzo dei libri», art. 2 comma 4b).

Iniziative promozionali Consulta periodicamente il sito www.erickson.it per non perdere tutte le iniziative promozionali Erickson, con ulteriori sconti e vantaggi. Scopri inoltre lo Scaffale delle Occasioni: lo spazio dedicato ai prodotti fuori catalogo proposti con sconto 75%. Iscriviti alla newsletter per rimanere costantemente aggiornato su tutte le novità editoriali, le offerte speciali e le proposte formative del Centro Studi Erickson.


CONVEGNO INTERNAZIONALE

AFFRONTARE LA VIOLENZA SULLE DONNE Prevenzione, riconoscimento e percorsi di uscita Rimini, 13 e 14 ottobre 2017 Sessioni plenarie e workshop di approfondimento Le voci di maggior rilievo nel panorama internazionale

Una donna vittima di violenza è una persona che vive un forte stress, ha paura, è confusa. Una persona che può sentirsi isolata e faticare a entrare in contatto con i Servizi del territorio. In questo contesto è indispensabile l’intervento di una rete che sappia ascoltare e sostenere le donne vittime di violenza. Operatrici e operatori preparati che attivino percorsi efficaci di uscita dalla violenza. Dove e quando

Prezzo

Palacongressi di Rimini

Prezzo base: 260 € (IVA inclusa)

Venerdì 13 ottobre 2017: 9:00-13:00 e 14:00-18:30

Sabato 14 ottobre 2017: 9:00-13:30 e 14:30-17:30

Scopri tutte le promozioni su www.donneviolenza.it


2O CONVEGNO INTERNAZIONALE

L’ASSISTENZA AGLI ANZIANI METODI E STRUMENTI RELAZIONALI Rimini, 9 e 10 marzo 2018 Direzione scientifica: Pierpaolo Donati (Università di Bologna) Fabio Folgheraiter (Università Cattolica di Milano)

I

www.convegno-anziani.it

www.erickson.it Via del Pioppeto 24 - 38121 Trento Tel. 0461 951500 - Numero verde 800 844052 servizioclienti@erickson.it

DI T

ECM CRE

Erickson - Catalogo 2017 | 2018  
Erickson - Catalogo 2017 | 2018  

Lavoro sociale e Welfare