__MAIN_TEXT__

Page 13

COVER DMM

fotografia scattata da The European House - Ambrosetti sulla filiera estesa è interessante e ricca di spunti, ma anche un po’ mossa, presa con un obiettivo grandangolare che rende difficile interpretare le grandezze in prospettiva. Il tentativo di approfondire e fare luce sulla creazione del valore lungo la filiera è meritorio, ma comporta delle criticità inevitabili quando si vuole mettere in comparazione settori profondamente diversi e tra l’altro senza rendere noti i dettagli dello studio, il metodo di calcolo e analisi».

Le domande aperte Secondo il professionista bolognese rimangono delle domande aperte: «E’ difficile dare un significato alla comparazione tra le marginalità dell’industria e quelle della ristorazione o dell’agricoltura. Sia perché hanno fatturati di dimensioni diverse (133 miliardi la prima contro

i 55 della ristorazione: quindi le marginalità andrebbero parametrate su queste grandezze e sul valore aggiunto creato) sia perché i loro margini si compongono in maniera differente, perché le dimensioni medie delle aziende e le modalità di gestione sono profondamente diverse». Basti pensare alle tante aziende agroalimentari a conduzione familiare dove è difficile distinguere tra lo stipendio dei titolari, i benefit e le marginalità dell’azienda. Inoltre il valore del marchio e il contenuto immateriale rileva per alcune in maniera decisiva (vedi industria) e per altre non ha quasi importanza.

Agricoltura, motore della filiera «Quello che invece si distingue benissimo nel rapporto di The European House - Ambrosetti - aggiunge Canzoniero - è quanto l’agricoltura sia il vero motore della filiera sebbene intercetti solo il 10% del fatturato e il 17% del margine. Il dato chiave è infatti la sua capacità di generare valore aggiunto che nonostante il fatturato di soli 58 miliardi è maggiore di quella dell’industria

DM MAGAZINE 11

Profile for Edizioni DM Srl

DM Magazine Febbraio 2020  

Il magazine di Distribuzione Moderna di Febbraio 2020

DM Magazine Febbraio 2020  

Il magazine di Distribuzione Moderna di Febbraio 2020