__MAIN_TEXT__

Page 3

della sua città, eccolo alle prese con la difficile impresa “quotidiana” di arrivare in auto al lavoro e timbrare il suo cartellino. Nella storia si racconta l’odissea del signor G. che attraversa la città con il miraggio di un parcheggio impossibile (sob!) in un folle slalom in una giungla d’asfalto e strombazzamenti apocalittici, pullulante di una ricca fauna di esemplari umani della specie “automobilisti”: dagli “sputatori” ai “cellularidipendenti”, dai “truzzomobili” ai prepotenti, agli imbranati fino ai “verbalclacson” e ancora tanti altri. La città, i personaggi, la fauna e i suoni che sentiamo sono quelli della vera città

di Gino, una città del Sud Italia, della Puglia... ma non lo sveliamo, non diciamo in quale città si svolgono i fatti, tanto poi potreste ritrovarli un po’ simili o forse un po’ diversi in tante altre città del mondo, che importanza ha? A proposito di superpoteri: siete mai riusciti a far sparire una multa facendo innamorare una vigilessa? Se ci siete riusciti o avete dei superpoteri (e li usate per scopi personali! AHI AHI!) o avete fatto qualcosa fuori dalla legalità... Ma qui siamo nella fantasia e nel mondo di carta e pixel di Gino, dove tutto è possibile, e comunque, ragazzi, le multe si pagano o si contestano! Buona lettura!

Profile for Edizioni di Pagina casa editrice

Traffik. Una giornata di ordinaria follia nel traffico.  

Gino è una creatura in carta e pixel, nata dalla matita di Pino Sansone, fumettista dalla vena umoristica ma in cui scorre inchiostro disney...

Traffik. Una giornata di ordinaria follia nel traffico.  

Gino è una creatura in carta e pixel, nata dalla matita di Pino Sansone, fumettista dalla vena umoristica ma in cui scorre inchiostro disney...

Advertisement