Page 134

in the world

Carmel Market

(foto di Dana Friedlander)

falafel, polpette a base di ceci o fave arricchite da tante spezie e fritte poi in olio bollente e servite solitamente con una salsa di sesamo e sottaceti (a fondo pagina la ricetta). L’Hummus, che accompagna i falafel ma è servito con tutto, o anche da solo, è una sorta di purea di ceci con pasta di sesamo e servito con la pita. Ci sono poi altri piatti di origine araba molto conosciuti come il mejadra, riso e lenticchie accompagnato da cipolle fritte. Un altro piatto tipico della cucina israeliana è il baba ganush, una salsa di melanzane, tahina (ulteriore salsa mediorientale a base di semi di sesamo), limone, olio e aglio. Il baba ganush accompagna generalmente il pane pita e falafel. I vini? Sempre più spesso si dice che il vino migliore lo si beve in Israele. Ebbene chi ha avuto il piacere di assaggiarlo lo può confermare. I cultori del vino possono fare tour dedicati nelle aree del vino. Come per esempio la zona di Zichron Yacov non lontano da Cesarea Marittima o il Monte Carmel. A Tel Aviv, alla cantina Recanati, si produce il cosiddetto “vino della Bibbia” brevettato dall’università di Ariel. 134

Infusi

(foto di Haim Yosef)

Profile for Weekend In Auto

Weekend Premium luglio/agosto 2019  

Weekend Premium luglio/agosto 2019  

Advertisement