Page 64

EXCELLENCE

IN ALTO, MARIELLA MENGOZZI CON UN’AUTO D’EPOCA NEL MUSEO DELL’AUTO DI TORINO. 64

“Ero in Olanda e mi hanno detto del bando per il nuovo direttore. Mi sono sentita il ruolo cucito addosso. Ho partecipato e quando ho saputo che la scelta era ricaduta su di me sono stata felicissima. Finalmente, dopo anni di obiettivi e risultati potevo dedicarmi a qualcosa che avesse una finalità culturale, per me più affascinante. Carlo Biscaretti di Ruffia, tra i fondatori della Fiat, per tutta la sua vita ha cercato e collezionato le vetture che hanno fatto la storia dell’automobile. Il Mauto oggi conta 150 vetture di oltre 80 case automobilistiche di tutto il mondo, esposte in più di 30 sale allestite con scenografie e installazioni che contestualizzano il periodo storico in cui le automobili sono state realizzate. Oltre a queste, circa settanta vetture sono nell’Open Garage, uno spazio dove sono restaurate, conservate e anche studiate. Mi emoziona l’idea che il mio compito sia di custodire questo grande patrimonio e di portare alle nuove generazioni tutta l’emozione di una storia come questa”.

Quali sono le novità della sua direzione? “Appena arrivata ho avviato i MautoLabs, una serie di opportunità e laboratori per i ragazzi per far sì che possano vivere la visita e la permanenza al museo non solo come un momento ricreativo, ma anche come un luogo dove mettere a frutto e vedere applicate sul campo le nozioni di chimica, fisica, informatica. Abbiamo i giovani del Politecnico di Torino che affiancano gli studenti e con loro studiano l’automobile dal punto di vista scientifico”. Ha detto che il suo obiettivo è portare il museo fuori dal museo… “Sì, con La scuderia del Mauto il museo ha partecipato a eventi come la Mille Miglia con alcune delle sue auto d’epoca più importanti, come la mitica spyder di Tazio Nuvolari. Ma è solo una delle tante iniziative. Vogliamo portare tante persone a entrare in contatto con il Museo perché è una realtà che merita davvero di essere conosciuta dal più alto numero possibile di persone”.

Profile for Edizioni IN Magazine srl

Premium IN Magazine 01 2019  

Dopo dodici anni, Premium si rinnova e regala ai suoi lettori una nuova grafica ancora più elegante e preziosa. Una rivista da collezionare...

Premium IN Magazine 01 2019  

Dopo dodici anni, Premium si rinnova e regala ai suoi lettori una nuova grafica ancora più elegante e preziosa. Una rivista da collezionare...

Advertisement