Rimini IN Magazine 06 2019

Page 40

DISEGNARE

Vita da

ROMPI DIETRO ALLE VIGNETTE CAUSTICHE, CHE ONLINE STANNO RISCUOTENDO UN NOTEVOLE SUCCESSO, SI NASCONDE IL RICCIONESE URBANO MARANO. UNA PASSIONE CHE NASCE A SCUOLA, TRA I CAPITOLI DEI LIBRI DI TESTO.

I

40

IN MAGAZINE

di Lucia Lombardi / ph Matteo Del Vecchio

“Illustro la vita di coppia con semplici vignette e con una buona strategia di comunicazione,” afferma il riccionese Urbano Marano, papà di penna de #ILROMPI, #LAROMPI e il famelico Carlino di casa: #CANE. Tra i suoi accaniti followers, 96.000 su Facebook e 150.000

su Instagram, appaiono Luciana Littizzetto, Mario Biondi, Roberto Ferrari di Radio deejay, Claudio Cecchetto, Lucia Ocone, Luca Tommassini, Justine Mattera, che spesso lo ripostano. #ILROMPI nasce come una specie di alter ego che vede la luce diversi anni fa tra le pagine dei libri

scolastici: “Hai presente quelle bianche tra un capitolo a l’altro? Ecco! Mi accorsi che fare battute scomode, ma camuffate in una vignetta fosse un buon metodo per arrivare e riscuotere consensi. Poi da grande, ho continuato ad abbozzare i miei personaggi anche su fogli o mezzi di fortuna che finivano puntualmente dimenticati nel cassetto assieme ad altre mie pataccate! Fino a quando un giorno, Valeria, la mia compagna li vede e, divertita, mi spinge a pubblicarle online. I risultati sui social sono rapidi e sorprendenti.” Lo scopo delle sue vignette non è solo strappare un sorriso a chi le legge, ma è anche quello di farli soffermare un attimo: si tratta di battute dissacranti e mai morbide. “Tratto l’amore e la vita di coppia: una dimensione fertile in cui, nel bene o nel male, prima o poi diventiamo tutti almeno una volta dei protagonisti grotteschi.” La sdrammatizzazione è la cifra caustica della relazione tra i due personaggi, che rappresentano una coppia normale, con i suoi immancabili deliri quotidiani. “I nomi la dicono lunga: ROMPI, appunto. Sia lui che lei