Page 6

che mastico e sputo nella mia bocca. Allungo le mani per afferrare le scarpe di chi cammina sopra di me, un modo silenzioso di chiedere aiuto. Alka Seltzer contro la solitudine che mi sono appena regalata. Alka Seltzer contro la voglia di vivere, per i tagli sulle braccia, per l’odore di sudore che sento nascere sulla mia pelle. Mi sto succhiando una ciocca di capelli, i miei capelli neri, lunghi, sporchi di sonno, di sangue, di sale. Sono chiusa nella stanza “X” tra la notte e il sonno, il muro è vecchio con le croste del passato che assalgono l’intonaco, urlo come i quadri sul muro, studio le regole della vita, studio le immagini dei morti che piano mi entrano dentro, mi parlano e se ne vanno. La testa romba come una cascata, come se tutto il rumore del mondo fosse qui nella stanza “X” tra le scope e i detersivi per il pavimento, accarezzo la testa di una bambola, per rendermi conto che è il mocio riccioluto per le pulizie. Accarezzo tutto quello che trovo e che chiamo realtà, vomito il dito che avevo conficcato in gola. Sono seduta nel vuoto, la stanza “X” è il vuoto, sospesa nello spazio del nulla che la mia mente sta costruendo per me. La testa è sempre al suo posto, nel cesto sotto la ghigliottina, mi hanno amputata ma sono viva, nel sonno vago con la mia testa in mano. Alka Seltzer per la testa che porto con me. Così mi metto a danzare e la danza diventa lotta con le lenzuola che mi avvolgono e mi soffocano. Ritorno indietro nel buio, la stanza “X”, il tombino chiuso, le stanze… i muri, le risate. Alka Seltzer.

4

Rivista Alibi - Numero 12  

Il numero 12 contiene le opere dei seguenti autori: Franco Furia, Andrea Leonelli, Simone Carucci, Massimiliano Pricoco, Calamo Inchiostrato...

Rivista Alibi - Numero 12  

Il numero 12 contiene le opere dei seguenti autori: Franco Furia, Andrea Leonelli, Simone Carucci, Massimiliano Pricoco, Calamo Inchiostrato...

Advertisement