Issuu on Google+

HOT TOPICS cover story

TREND E DESTINAZIONI

DELL’INCENTIVE

PATRIZIA FLEMATTI, direttore commerciale Incentive&Events di Gattinoni «Tutto si evolve, tutto cambia veramente molto velocemente e anche loro, i personaggi famosi, devono sapersi adeguare ai social media. Del resto più sono famosi e più noi li definiamo Vip. Cosa meglio dei social media dà un alto contributo alla loro visibilità?»

di confronto per i dirigenti dell’azienda ha avuto il suo clou in uno show cooking di Ciro Salatiello, cuoco del Calcio Napoli e di Casa Clerici che, intervenendo per il pranzo di fine evento, ha offerto ai presenti una porzione di Kepurp, il kebab di polpo inventato da lui stesso. Altro evento simile è stato organizzato, sempre dalla Divisione Events di Aim, per clienti e prospect di Dhl presso Villa Boccolini a Sirolo. Il celebre chef Moreno Cedroni ha sorpreso i presenti con veri e propri “effetti speciali gastronomici”: dallo zabaione all’azoto liquido, allo zucchero filato, a uno spazzolino con dentifricio commestibile di cocco e menta. Altre volte può essere più semplice – e meno oneroso – organizzare una serata

“in casa” di un grande chef: è questo quanto Aim Group International ha fatto in occasione di una cena aziendale per una nota azienda farmaceutica a Milano. Gli invitati hanno passato una piacevole serata nel ristorante del noto chef Filippo la Mantia, apprezzando le sue eccellenze gastronomiche. L’idea vincente può anche essere quella di creare e proporre veri e propri contest che coinvolgano direttamente gli ospiti motivandoli e incentivandoli, accentuando così aspetti fondamentali dei team building. A questo proposito, una delle esperienze più stimolanti consiste in piccole competizioni ai fornelli. Se poi in cucina ci sono cuochi professionisti e vere e proprie stelle del panorama culinario, il successo dell’evento è assicurato! Così è stato per la World Chefs Challenge Semi–Final Continental Competition, che la sede di Praga di Aim Group International ha organizzato per la World Association Of Chefs Societies». IL VIP CHE PIACE Chef o meno, nell’ambito delle grandi convention sono sempre apprezzati anche gli ospiti “Vip”. Il fascino intramontabile delle “very important person” non fa che rispecchiare i nostri giorni, del resto. «Viviamo nell’era dell’immagine e della comunicazione, pertanto gli ospiti Vip sono sempre molto apprezzati, siano essi cantanti, attori, presentatori o partecipanti di talent show» spiega Patrizia Flematti, direttore commerciale Incentive&Events di Gattinoni. «Offrire agli ospiti di una convention la presenza di un personaggio famoso sembra dare valore aggiunto alla convention stessa

cover story 42 | 05 2016 | MC

040-044 Cover Story_Viaggi Incentive 2.indd 42

09/11/16 15.53


Meeting e Congressi - Nov Dic 2016