Page 1

I TEMPI CAMBIANO, I MATERIALI EDILI ANCHE.

Vantaggi della platea di fondo ad attivazione termica – sistema Technopor® TAB-TP Funzionamento: Installazioni, ad es. riscaldamento a pavimento

Superficie lisciata o rasata Non serve alcuno strato pavimento

ulteriore

di

Armatura superiore

Platea di fondazione Masa di accumulo Distanziatori

strato

Armatura strato inferiore

Manto in PE Granulato in vetro cellulare, costipato

Schema

Immagine di cantiere

Il granulato in vetro cellulare TECHNOpor permette di ottenere un isolamento esterno perfetto, privo di ponti termici e con elevata capacità di ripartizione del carico, posizionato sotto la platea di fondazione. Questo ci ha indotti a pensare ad una nuova tecnica edilizia. Grazie all’elevata affidabilità del granulato in vetro cellulare abbiamo successivamente realizzato la platea di fondo ad attivazione termica – sistema TECHNOpor TAB-TP. Abbiamo rinunciato alla classica applicazione interna. Attraverso l’utilizzo dei componenti scelti che consigliamo, si ottiene così un sistema esclusivo capace non solo di ridurre i costi ma anche di accrescere sensibilmente il confort. Con i materiali tradizionali non si potrebbe garantire la durata di questa tecnica. Tutte le condutture sono inserite dentro o sotto la platea di fondo. Gli allacciamenti elettrici, ad esempio, sono posizionati sullo strato dell’ armatura inferiore, il riscaldamento a pavimento sullo strato dell’ armatura superiore. I tubi di scarico vengono inseriti come si era fatto finora, direttamente nello strato di granulato in vetro cellulare. Il tutto, come già detto, impiegando componenti da noi selezionati e sperimentati che completano perfettamente il sistema.

Si ottengono i seguenti vantaggi: o o

o o

o o

Considerevole riduzione dell’umidità del manufatto Æ maggiore qualità Eccezionale riduzione dei tempi di costruzione grazie alla diminuzione delle fasi di lavoro ed all’eliminazione dei tempi di essiccazione (tempo di essiccazione di normale massetto 4-8 settimane) Sistema sicuro, grazie ai componenti selezionati e sperimentati, oltre che alle caratteristiche eccellenti del granulato in vetro cellulare. Grazie alla ridotta copertura (~25mm) dei tubi del riscaldamento a pavimento ed alla temperatura pressoché costante della platea di fondo si ottiene un risultato ideale, pari a quello dei sistemi tradizionali. Ulteriore riduzione dei costi di costruzione grazie al numero minore di strati ed alle strutture del sottofondo di spessore minore per le pareti interne ed esterne. La platea di fondo in getto di calcestruzzo, essendo un corpo massiccio ha una massa di accumulo di capacità molto elevata. Illustrazione: il calcolo si effettua con la formula KD, Stand 02.09.2005


I TEMPI CAMBIANO, I MATERIALI EDILI ANCHE.

o

o

Q=m.c.∆t La massa m [kg] del calcestruzzo è quasi 100 volte maggiore di quella di un materiale isolante tradizionale. Anche se la capacità termica specifica c [j/kgK] del calcestruzzo fosse uguale a quella del materiale isolante – il che non è – il calcestruzzo è in grado di accumulare molto più calore e impedisce, se opportunamente isolato, il surriscaldamento o il raffreddamento eccessivamente rapido. In caso di isolamento interno, sottofondi, ecc., questo effetto viene meno o, comunque, è decisamente inferiore. Nessuna limitazione per quanto riguarda il rumore da calpestio, dato che le platee di fondo appoggiano sul terreno e sono molto rigide. Ciò che importa è che le opere murarie siano erette almeno su delle strisce bitumate e che il rivestimento del pavimento sia posato in modo da non entrare in contatto la parete. L’argomentazione che “in caso di perdite non è possibile accedere” non è valida, dato che bisogna spaccare il massetto ed il piano di assestamento, oppure invece singole zone della platea di fondo.

Abbandono dello strato isolante orizzontale Funzionamento: Lo strato di granulato in vetro cellulare ad attivazione termica e con effetto di barriera anticapillare impedisce all’umidità di risalire. Nelle platee di fondo ad attivazione termica è inoltre previsto l’utilizzo di un calcestruzzo di specificazione molto elevata. Le platee di fondazione isolate con uno strato di granulato in vetro cellulare (anche grazie alla mancanza del tradizionale blocco antigelo, realizzato lateralmente oppure in verticale con granulato in vetro cellulare) si trovano integralmente nella “zona calda” e quindi non sono soggette a condensa, mentre l’eventuale umidità viene immediatamente trasmessa all’ambiente circostante. In caso di presenza di falde acquifere o di infiltrazioni d’acqua in pressione sarà ovviamente necessario elaborare soluzioni speciali. Cordiali saluti

Klaus Dvorak

TECHNOpor Mobil A: +43 (0) 699 – 13004223 Fax +49 (0) 151 – 13 162 365 20 Mobil D: +49 (0) 151 – 162 365 20 mailto:klaus.dvorak@technopor.com www.technopor.com

- 2/2 -

platea di fondo ad attivazione termica  

Si ottengono i seguenti vantaggi: Superficie lisciata o rasata Non serve alcuno strato ulteriore di pavimento I TEMPI CAMBIANO , I MATERIALI...