Page 1

CN

68

SPECIALE SAVIGLIANO MAES

PUBLIKOMPASS SERVIZI PROMOZIONALI

AZIENDA LEADER DI SAVIGLIANO: PROPONE I MIGLIORI MARCHI NAZIONALI E INTERNAZIONALI

Qualità, originalità ed efficienza Il biglietto da visita della “Maes” Qualità, originalità, efficienza e competitività. Sono questi i valori che hanno fatto della Maes una realtà di assoluta eccellenza tra i rivenditori specializzati nella commercializzazione di pavimentazioni, rivestimenti, arredo bagno e soluzioni tecniche per interni ed esterni. I migliori marchi della produzione italiana e internazionale, personale altamente qualificato e un servizio di assistenza globale al cliente sono gli ingredienti di una formula vincente che persegue con successo, da oltre quarant’anni, un obiettivo ben preciso: vestire il nostro quotidiano di uno stile personale, unico ed esclusivo. Naturalmente elegante. La storia di Maes - Materiali Edili Savigliano - è la storia di un’azienda in continua crescita che, grazie alla filosofia imprenditoriale della famiglia Occello, ha saputo evolversi mantenendo costanti nel tempo gli altissimi standard qualitativi dei prodotti e dei servizi offerti.

Nata nel 1962 come rivendita specializzata per la commercializzazione all’ingrosso e al dettaglio di pavimenti e rivestimenti, Maes ha registrato, fin da subito, un grande successo: il volume delle vendite aumentava e, di conseguenza, anche la gamma dei prodotti offerti che si è estesa rapidamente al settore dei sanitari e all’arredo bagno. Le nuove esigenze commerciali hanno spinto, nel 1968, alla realizzazione di una nuova sede che conferisce a Maes il suo attuale volto: è l’edificio modernista di via Montebianco, forte di un magazzino-merci di 6000 metri quadrati e dotato di un elegante showroom di circa duemila metri, «strategicamente» aperto a nuove categorie merceologiche che fanno il loro ingresso nei decenni successivi. Maes si presenta oggi come una realtà altamente specializzata in grado di soddisfare le più svariate esigenze nel settore dell’arredamento tecnico «indoor» e «outdoor» - ad uso residenziale o contract.

Soluzioni eccellenti, anche in termini di sicurezza e sostenibilità ambientale, e qualità del servizio offerto rappresentano i reali punti di forza dell’azienda di Savigliano che, non a caso, ha ottenuto - e continua ad ottenere - importanti riconoscimenti da parte dei propri clienti - soprattutto in Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Costa Azzurra. Maes si avvale della forza di trenta addetti tecnicamente qualificati e della collaborazione di settanta artigiani, selezionati per le diverse competenze, per garantire costantemente un servizio di altissima qualità capace. Di recente i prodotti della Maes sono stati anche scelti per «vestire» il nuovissimo simbolo dell’extra-lusso, la Tour Odéon del Principato di Monaco. Il grattacielo, che è stato progettato da Alexandre Girali, verrà inaugurato nel 2014. Una curiosità sul palazzo: con i suoi 170 metri di altezza e quarantanove piani, risulterà l’edificio più alto di Montecarlo.

A COLLOQUIO CON L’«AD»

“Segnali positivi per l’edilizia” I IRistrutturare la casa per vivere meglio e, al contempo, risparmiare sul conto energia. Sono questi i principali obiettivi che si propongono le detrazioni fiscali sulla riqualificazione e l’efficienza energetica delpatrimonioimmobiliare italiano varato dal Governo ed entrate in vigore dal primo di luglio. Ma se il discorso economico e la concreta opportunità di risparmi sono la molla che può indurre a considerare ilproprietariodicasaadaffrontare questo investimento, resta sempre la difficoltà di accedere ad un credito con condizioni agevolate. Per superare questo ostacolo, la Maes di Savigliano ha aderito all’iniziativa-MoreinItaly-promossa da Banca Mediolanum. All’amministratore delegato, Roberto Occello, la domanda: le detrazioni fiscali in vigore da luglio offrono una boccata di ossigeno per il settore edile? Spiega: «È sicuramente una buona notizia. Il settore dell’edilizia è fondamentale per l’economia del nostro Paese, siamo convinti che con meno burocrazia e miglior accesso al credito possa rappresentare il comparto capace di far ripartire l’economia e di sostenere l’occupazione». Il decreto del Governo fa rientrare nel 50% di detrazione anche componenti di arredo, un elemento in più per coloro che vogliono rimodernare le proprie abitazioni. Occello: «Poter godere di detrazioni così importanti in un momento di grande difficoltà è un’occasione che bisogna cogliere al volo. La detrazione introdotta ha innalzato il tetto di deducibilità da 48mila a 96mila euro. Si aggiungono altri 10 mila euro per chi acquista arre-

di per l’immobile oggetto di ristrutturazione». La speranza del comparto edilizia, quello più colpito dalla crisi, era di un periodo più ampio di detrazioni che avesse confini superiori ai sei mesi. L’ad: «Certo, partiamo però da questo decreto e ci auguriamo che provvedimenti come questo possano trovare spazio anche in futuro. Dopo mesi di crisi è un segnale positivo che cogliamo con ottimismo». In Italia appare ormai chiaro che occorre puntare sulla riqualificazione del patrimonio esistente. Inquestosensol’eco-bonus del 65% è una grande opportunità. Occello: «Il decreto ha portato dal 55% al 65% le detrazioni per la riqualificazione energetica degli immobili. È un segno di grande sensibilità che mostra come anche in Italia si sia compresa l’importanza di migliorare gli ambienti abitativi rendendoli più efficienti sotto il profilo energetico e più sani sotto il profilo degli standard di qualità della vita. Occorre continuare su questo percorso,ancheperevitare che il patrimonio immobiliare esistente si svaluti». L’iniziativa - More in Italy - di Banca Mediolanum, cui Maes ha aderito, incosaconsiste?«Abbiamo appoggiato questo progetto nell’interesse di chi vuole migliorare la propria casa, ma ha necessità di accedere ad un credito agevolato. Siamo convinti che far banca significhi saper venireincontroallenecessità dei clienti, in questo senso gli speciali finanziamenti ed i mutui a tasso agevolato proposti da Banca Mediolanum sono un modo per rispondere in modo concreto a questa esigenza».

Lastampar cn 2013 07 25 068[1]  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you