Page 1

Focus sui serramenti: i nuovi trend normativi

Progettare e costruire sostenibile


Presentazione azienda Gruppo nazionale Al SISTEM

3 stabilimenti 90 dipendenti


Servizi per progettisti e imprese

Assistenza e consulenza al professionista sul territorio

• Assistenza in fase di progettazione • Supporto nella predisposizione dei capitolati • Formazione e informazione sulle normative • Computo tecnico/economico • Affiancamento in Cantiere


La sicurezza e l’affidabilità certificata

Prodotti con Marcatura CE grazie anche al banco prova interno


Marcatura CE dei serramenti Dal 1° Febbraio 2010 solo prodotti con marcatura CE possono essere immessi legalmente sul mercato. Sono tenuti alla marcatura CE tutti i costruttori di serramenti indipendentemente dalle dimensioni dell’azienda e dalle quantità prodotte.


Marcatura CE dei serramenti Chi la deve apporre? Chi immette sul mercato il prodotto finito e se ne assume la responsabilitĂ legale !


Marcatura CE dei serramenti EN 14351-1:2006+A1:2010 Stabilisce quali e come devono essere valutate e misurate le caratteristiche e le prestazioni del prodotto ritenute fondamentali per rispondere ai requisiti della direttiva


Marcatura CE dei serramenti Nel serramento sono obbligatori: • UW: trasmittanza termica del nodo del profilo • Permeabilità all’Aria: Classe 1-4 • Trasmissione Luminosa: dichiarata dal produttore di vetri


Marcatura CE dei serramenti Documentazione a corredo Prove ITT Piano di controllo di produzione

Dichiarazione di conformità Manuale d’uso e manutenzione Etichetta CE


Marcatura CE dei serramenti L’etichetta energetica di FRESIA ALLUMINIO Unico gammista ad avere effettuato prove ITT su infisso a 4 Ante ottenendo CLASSE 4 tenuta all’aria


Porte su vie di fuga

Marcatura CE con attestazione 1


Dal 12 Febbraio illegali i I maniglioni antipanico così come altri dispositivi di apertura manuale privi di marcatura CE istallati sulle porte dislocate lungo le vie di esodo delle opere soggette al rispetto del requisito essenziale di «Sicurezza in caso di incendio» devono essere improrogabilmente sostituiti entro il 12 Febbraio. A stabilirlo è il decreto ministeriale del 3 novembre 2004 (pubblicato sulla GU n. 271 del 18-11-2004) firmato dall’allora Ministro dell’Interno Giuseppe Pisanu che all’articolo 5 dispone “I dispositivi non muniti di marcatura CE, già installati nelle attività..., sono sostituiti a cura del titolare in caso di rottura del dispositivo o sostituzione della porta o modifiche dell'attività che comportino un'alterazione peggiorativa delle vie di esodo o entro sei anni dalla data di entrata in vigore del presente decreto”. Ricordiamo che così come specificato dal testo i dispositivi di apertura manuale delle porte poste lungo le vie di esodo devono rispettare quanto indicato per la marcatura CE dalla UNI EN 1125 per le uscite antipanico azionate mediante barra orizzontale “...Qualora si verifichi almeno una delle seguenti condizioni l'attività è aperta al pubblico e la porta è utilizzabile da più di 9 persone; l'attività non è aperta al pubblico e la porta è utilizzabile da più di 25 persone; i locali con lavorazioni e materiali che comportino pericoli di esplosione e specifici rischi d'incendio con più di 5 lavoratori addetti...” oppure dalla UNI EN 179 per le uscite di emergenza azionate mediante maniglia a leva o piastra a spinta “...Qualora si verifichi una delle seguenti condizioni: l'attività è aperta al pubblico e la porta è utilizzabile da meno di 10 persone; l'attività non è aperta al pubblico e la porta è utilizzabile da un numero di persone superiore a 9 ed inferiore a 26”. Ne consegue che sono esclusi dall’obbligo di sostituzione i dispositivi di apertura manuale privi di CE installati su porte dislocate lungo le vie di fuga che non devono rispettare il requisito di sicurezza in caso di incendio.


Trasmittanza termica Formula con la quale viene calcolata la trasmittanza di un serramento. UNI EN ISO 10077-1 del 2002

Uw

AgUg + Af Uf + LgΨg = Ag+ Af

Ag è l’area del vetro espressa in m² Ug è la trasmittanza termica del vetro espressa in W/m²K Af è l’area dei profili espressa in m² Uf è la trasmittanza termica dei profili espressa in W/m²K Lg è il perimetro totale del vetro espresso in m !g è la trasmittanza termica lineare del vetro espressa in W/mK


Trasmittanza termica


Detrazioni fiscali 55% per il

Detrazioni in 10 anni per i lavori nel 2011


Risultati dopo 4 anni di detrazioni 55%


Planet 72 HT HYPER THERMIC Finestra ad un’anta 1.1 W/m2K Con il Tirante in Poliammide hi-tech solution GARANZIA di assoluto parallelismo tra le scocche del profilo


Planet Slide Scorrevole a taglio termico Finestra 2 ante 1.8 W/m2K

Unico scorrevole in grado di soddisfare i valori richiesti dalla Finanziaria 2010 e dal Nuovo Piano stralcio Regione Piemonte


Sirio facciata continua Facciata con distanziale in Polietilene ad alta efficienza energetica e con pannello Silent Glass unico certificato per isolamento acustico


Condominio Residenziale classe A Luogo Borgomanero (NO) Progettista Studio Architettura Primatesta Costruttore Edilcusio srl Serramentista Pastore serramenti Anno 2010


PLANIMETRIA

Area verde attrezzata con percorsi e giochi d’acqua


LIVELLO TIPO

32 unitĂ abitative ad uso residenziale


SEZIONI

5 piani fuori terra


FASI DI COSTRUZIONE:


FASI DI COSTRUZIONE:


FASI DI COSTRUZIONE:

Cappotto isolante esterno


PROSPETTO EST


PROSPETTO NORD


PROSPETTO SUD


PARTICOLARE VANO SCALA


SERRAMENTI SCORREVOLI PLANET SLIDE

PANNELLI RADIANTI A PAVIMENTO


IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

N째 3 pompe di calore tipo reversibili con scambio di calore mediante sonda geotermica


Progettare e costruire sostenibile

In occasione della manifestazione dell'Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Torino e della Fondazione OAT Architetture Rivelate 2010, che si è tenuta a Torino il 1° luglio 2010 presso Palazzo Carignano, è stato assegnato il premio Contech Award 2010, destinato ad un architetto piemontese e autore del miglior progetto di domotica realizzato con l'utilizzo dei componenti e dei sistemi a catalogo BTicino. Il premio Contech Award 2010 del valore di 3.000 euro è stato attribuito all'architetto Giancarlo Primatesta, dello studio di architettura Primatesta di Armeno (NO), per il progetto Villa Tea. Complesso residenziale a Borgomanero (NO).


SitoWeb : 400mila visitatori per 3 ML di pagine


Progettare e costruire sostenibile

01 Fadin  

Focus sui serramenti: i nuovi trend normativi Progettare e costruire sostenibile Gruppo nazionale Al SISTEM 3 stabilimenti 90 dipendenti Ass...