__MAIN_TEXT__

Page 1

MARKETING PER LA MECCANICA

Supplemento a: “A.A.A-Il Giornale della Meccanica & Subfornitura” n° 561 Agosto 2020 In caso di mancato recapito restituire a CMP Bologna - Il Mittente si impegna a pagare la tassa dovuta

Casa Editrice

138

www meccatronica biz - info@meccatronica.biz


4

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicitĂ telefona al numero 051 606 10 70


6

Berardi Bullonerie presenta EXTRACOMPONENTS

L

a Berardi Bullonerie azienda leader nel settore del fastener e dei servizi logistici, con sede principale a Castel Guelfo (BO), 12 depositi in tutta Italia, 3 consociate (Vibolt, Vitman, VIBF Faste-ners), una rappresentanza all’e-

stero (Kastav, Croazia) una controllata Berardi Maroc in Marocco, ha un’esperienza consolidata nel settore fornitura articoli di classe C che tratta da oltre 100 anni personalizzando servizi, per migliorarne e semplificare la gestione da parte del cliente. Consapevole che le nuove necessità del mercato industriale vanno in una direzione di ottimizzazione dei servizi logistici e riduzione dei fornitori di minuteria, ha ampliato la gamma degli articoli in portafoglio proponendo alla clientela il mondo della raccorderia/tubi e guarnizioni che ben si sposano ai servizi logistici Kanban.

Valore aggiunto per i nostri prodotti viene dall’ufficio qualità che garantisce controlli accurati per garantire gli standard più elevati e sgravare il cliente da questo aspetto. Il progetto Extracomponents (prodotti non di bulloneria) comporta diversi Products Manager e Customer Service a supporto dei commerciali e venditori. Una consulenza tecnica che arricchisce il valore del prodotto Berardi rendendo sempre più consolidata la partnership con i propri clienti.

Innovazione non solo dal punto di vista tecnico e logistico ma quindi anche sotto il profilo dei prodotti, portando nel magazzino Berardi accanto ai tradizionali bulloni e viti, che hanno fatto la storia della azienda, via via nuovi articoli. Grazie a collaborazioni importanti con fornitori del settore oleodinamica, pneumatica, fluidica e guarnizioni viene fornito anche un supporto tecnico commerciale. Per la tua pubblicità su MeccatronicA good news telefona al numero 051 606 10 70


LEADER NELLA FORNITURA DI APPARECCHIATURE CNC E ROBOTICA

I N N OVA Z I O N E , M OT I VA Z I O N E , S V I LU P P O CONTINUO

La CNC Macchine e Robotica è una della aziende leader nella fornitura di apparecchiature CNC con più di 20 anni d’esperienza nel settore delle macchine utensili e può vantare un network di distributori qualificati in tutta Italia. La CNC Macchine e Robotica è oggi costituita da un gruppo di persone e tecnici di grande esperienza che nel corso degli anni hanno saputo garantire una continuità gestionale tale da guidare l’impresa lungo un percorso di sviluppo e crescita costante. L’attività si fonda sui principi dell’innovazione, della motivazione, dello sviluppo continuo e del soddisfacimento delle specifiche richieste della clientela.

CNC Service S.r.l. info@cncservice.it - www cncservice it

CNC Macchine e Robotica S.r.l. Via Pedemontana, 4 36070 Castelgomberto (VI) Tel +39 0445 780909 Fax +39 0445 792042 info@cnc-mr.it www cnc-mr it


14

RMU MARKING, la marcatura al servizio di tracciabilità e Industria 4.0

N egli ultimi cinque anni c’è stata un’evoluzione notevole nella digitalizzazione delle informazioni,

Tutte le nostre macchine hanno la possibilità di interfacciarsi a PLC e/o computer al fine di modificare automaticamente il testo o il codice marcato la cosiddetta Big Data Analytics, che costituisce in funzione dell’esito dei diversi collaudi effettuati una delle tecnologie fondamentali dell’Industria sul prodotto fornendo puntuali report al gestiona4.0. La possibilità di analizzare tutti i dati compor- le aziendale. ta un miglioramento generale, dalla rintracciabiliIntegrazione con sistemi di visione tà alle performance, e dunque alla qualità. Un altro importante aspetto è quello della diagnoTracciabilità stica dei problemi. L’industria 4.0 ci permette di RMU Marking si è specializzata nella costruzione risolvere da remoto e in breve tempo le problemadi macchine per la “tracciabilità”, concetto nato tiche. Una soluzione aggiuntiva è quella di integrainizialmente nel settore Automotive e ad oggi or- re il nostro macchinario per la marcatura con un mai diffuso in tutti i settori produttivi, partendo sistema di visione. I sistemi di visione garantiscodalle multinazionali più strutturate fino ad arriva- no il riconoscimento del pezzo e il caricamento re di rimando alle piccole aziende. eventuale in automatico del programma relativo. La tracciabilità risponde alla necessità di gestire Allo stesso modo permettono di rilevare la posila storia del prodotto e quindi di saperne il codice, zione e l’orientamento del componente da marcadove, come e chi lo ha prodotto. re con l’invio automatico delle nuove coordinate al Le macchine marcatrici di nostra produzione oltre a sistema di marcatura. imprimere in modo indelebile il codice sul pezzo sono predisposte per essere inserite in linee automatiche e possono essere interfacciate con il software gestionale aziendale in modo bidirezionale.

Queste tecnologie sono applicabili a tutte le nostre tipologie di macchine (Micropunti, Graffio e Laser) e garantiscono facilità di utilizzo e precisione. I sistemi di marcatura permettono di imprimere coL’interazione tra le varie macchine presenti in una dici alfanumerici, QR Code, Barcode e Datamatrix, azienda e il gestionale di produzione ci permette di oltre a loghi ed immagini, consentendo dunque gestire e controllare tutto il processo industriale una vasta gamma di applicazioni differenti. al fine di ridurre la mole di lavoro assegnata a sin- Le nostre soluzioni offrono semplicità di utilizzo e goli operatori, migliorando la qualità del prodotto. bassa manutenzione: sappiamo bene che la flessibilità è un requisito indispensabile nell’industria. Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità telefona al numero 051 606 10 70


Stai pensando a come raggiungere i Tuoi Clienti

LA SOLUZIONE ESISTE GIÀ!!! È l’unione tra

Innovazione e Tradizione ONLINE

OFFLINE A.A.A.

Giornale della

®

www expomec it

La prima Fiera della Meccanica Online Puoi aprire uno stand con foto e video della tua attività Oltre 1.000 visitatori professionali al giorno

Le riviste più lette nel settore distribuite gratuitamente agli uffici Acquisti, uffici Tecnici e nelle principali Fiere della Meccanica

Non aspettare agisci subito! Prima della tua concorrenza!

BONUS Approfitta PUBBLICITÀ 2020 di Questa Opportunità

con credito d’imposta al 50% sugli investimenti

Il Decreto Rilancio fissa al 50% la somma spettante sul totale dell’importo investito e non solo sulla quota incrementale.

Chiamami al 335 7187596 o scrivimi edibitmf@gmail.com

Massimo Fortuzzi


®

SUL ME RCAT DA OLTR O E

SPA

4ANN0 I

CREMAGLIERE

Oltre 40 anni di esperienza

Know-how e tecnologie d’avanguardia

Standard qualitativi al top nel settore

Produzione dal pezzo singolo alla grande serie con cura artigianale

GFM MECCANICA spa - Via dell’Industria, 36/A - 42025 - Corte Tegge - Cavriago (RE) - Italy Tel. +39 0522 941497 - Fax +39 0522 941598 - info@gfmmeccanica.it

www.gfmmeccanica.it


20

Costruire con l’acciaio: flessibilità e sostenibilità Il caso del Ponte per Genova analizzato nel webinar di siderweb “L’acciaio per costruire le città, gettare ponti, creare reti”

I

l nuovo Ponte per Genova è un esempio di come l’acciaio possa essere la colonna portante del nuovo modo di costruire le città: flessibile, sostenibile, resistente. Se ne è parlato questa mattina nel webinar di siderweb “L’acciaio per costruire le città, gettare ponti, creare reti”, organizzato in collaborazione con Guamari, la società di ricerca che presidia il mondo della progettazione e della costruzione. Un evento sponsorizzato da Coface, Danieli Automation, Metallurgica Legnanese, RICREA e UBI Banca e con il patrocinio di Assofermet, Assofond, Federacciai e Fondazione Promozione Acciaio. Ad entrare nei dettagli della progettazione e della costruzione del nuovo Ponte per Genova è stato Siro Dal Zotto, responsabile produzione e area tecnica di Fincantieri Infrastructure. «La scommessa - ha detto - è stata industrializzare un’opera molto particolare, sia per il suo valore iconico e simbolico sia per la sua importanza intrinseca». Per far ciò «nei tempi stringenti richiesti», Fincantieri ha deciso di utilizzare le risorse interne del gruppo, rimodernando gli impianti della ex Cordioli di Valeggio sul Mincio, con l’installazione di nuovi macchinari dove sono state realizzate le parti saldate del ponte. Queste componenti sono state poi trasportate nei siti Fincantieri di Castellamare di Stabia e di Sestri Ponente, dove sono state assemblate e portate in cantiere, per la posa in opera. Duferco, che con la divisione siderurgica Duferdofin-Nucor è il primo produttore nazionale di travi, con una capacità di 950mila tonnellate l’anno, ha fornito quasi 500 delle circa 30mila tonnellate di acciaio im-

piegate nel Ponte per Genova. «Noi non vendiamo travi, ma progetti - ha dichiarato nel proprio intervento Antonio Gozzi, CEO di Duferco «Per esempio, nella progettazione di un ponte ci si deve confrontare con temi quali “luci”, campate, spazi larghi, flessibilità dei materiali: tutti argomenti che affrontiamo sempre quando studiamo i materiali che escono dai nostri stabilimenti e lavoriamo per migliorarli». L’acciaio, secondo Gozzi, «deve diventare sempre più sostenibile. Quello ottenuto da forno elettrico è già la più grande macchina di economia circolare in Europa. Ormai le acciaierie moderne recuperano il 100% delle acque utilizzate ed il 90% delle scorie di lavorazione, oltre ad aver avviato dei piani che le portano a utilizzare sempre più energia elettrica da fonti rinnovabili». Proprio sulla rivoluzione che la progettazione sta vivendo si è concentrata l’architetto Patricia Viel, cofondatrice dello studio di progettazione Antonio Citterio Patricia Viel. «Abbiamo i mezzi, grazie alla modellazione, per studiare i manufatti edilizi nel loro comportamento in termini previsionali. Dobbiamo lasciarci alle spalle il sistema di regole di carattere tipologico, di prevenzione e sicurezza, gestionale, igienico-sanitario, figlio di un modo di progettare che non è più il nostro» ha detto Viel, rispondendo alle domande del professor Aldo Norsa, direttore scientifico di Guamari. Sarebbe necessaria una «contaminazione funzionale»: negli edifici post Covid ci sarà bisogno di «un’ibridazione di funzioni, affinché offrano spazi per il lavoro flessibili e adattabili, ma anche ospitalità, luoghi per gli incontri», tenendo conto nei nuovi bisogni di distanziamento sociale ed elasticità organizzativa.

Patricia Viel, cofondatrice dello studio di progettazione Antonio Citterio Patricia Viel

Siro Dal Zotto, responsabile produzione e area tecnica di Fincantieri Infrastructure

Antonio Gozzi, CEO di Duferco

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità telefona al numero 051 606 10 70


3a Fiera Internazionale della Viteria, Bulloneria e Sistemi di Fissaggio 10-11 novembre 2021 | Fiera Milano City

L’unica vetrina in Italia dedicata a fornitori di viteria, bulloneria e sistemi di fissaggio

Un’opportunità unica e un business forum in una delle principali economie industriali d’Europa. Prodotti e servizi rappresentati: > Viteria, bulloneria e fissaggi industriali > Fissaggi per costruzioni > Sistemi di assemblaggio e installazione > Tecnologia per produzione di viteria e bulloneria > Stoccaggio, distribuzione, attrezzature di fabbrica > Informazione, comunicazione e servizi

www.fastenerfairitalia.com


L’evoluzione della maschiatura elettronica

MECCANICA ARNES s.r.l

Via Prati Vecchi 21 / H - 42025 CAVRIAGO (RE) ITALIA - Tel: +39 0522370945 - Fax: +39 0522374886 info@meccanicarnes.com www meccanicarnes com


B A N D S A W

M A C H I N E S

38

90+

155.000

50+

35+

Anni di attivitĂ

Modelli di machcine

Macchine vendute

Paesi di esportazione

Partners

www.bianco.bg.it

-

www.btm.it

BTMBIANCOBandsawMachines

MADE IN ITALY


SALONE DELLA COMPONENTISTICA SALONE SPECIALIZZATO DELLA COMPONENTISTICA PER LA MECCANICA AGRICOLA Punto di forza assoluto della rassegna bolognese è Eima Componenti, il Salone della componentistica per le macchine agricole e da giardinaggio, il più grande evento al mondo per questa ampia merceologia.

The Digital Preview

1

2

44 a EIMA BolognaFiere 3/7 febbraio 2021

EIMA Digital Preview 11/15 novembre 2020

A GREAT EIMA, AS USUAL

ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DI MACCHINE PER L’AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO

The Event

Organizzata da

Contatti: 00159 Roma - Italy - Via Venafro, 5 - Tel. (+39) 06.432.981 - Fax (+39) 06.4076.370 - eima@federunacoma.it

In collaborazione con

wwweimait


30

Avviata la seconda fabbrica di Interroll di Atlanta Sant’Antonino, Svizzera / Atlanta, USA

Interroll ha completato la costruzione del secondo stabilimento situato nel suo campus di Hiram (Atlanta) in Georgia. L’investimento di 11 milioni di dollari consente a Interroll di aumentare notevolmente la sua capacità produttiva nella regione.

I

nterroll continua a sviluppare nuovi progetti e attività nella regione delle Americhe. Allo stesso tempo, l’azienda sta introducendo rapidamente soluzioni innovative sui mercati. I fattori chiave che trainano lo sviluppo di nuove attività, come l’aumento dell’automazione dei magazzini, lo sviluppo dell’e-commerce e l’elevata domanda nel settore dei corrieri, dei corrieri espressi e dei pacchi, continuano a sostenere questa prospettiva positiva a medio termine in tutto il mondo, e in particolare nella regione delle Americhe.

La seconda fabbrica di Interroll presso la sede di Hiram, nei pressi di Atlanta (Georgia, USA), ha avviato le attività.

“Abbiamo aumentato la capacità produttiva al fine di garantire ai nostri clienti e agli utenti finali un tempo di consegna ridotto sul mercato nordamericano negli anni a venire”, afferma Richard Keely, Executive Vice President della regione delle Americhe e membro della Direzione del Gruppo. “Continuiamo a vedere una forte domanda per le soluzioni di Interroll, specialmente per quanto riguarda trasportatori e smistatori”. Per questo motivo abbiamo espanso la nostra fabbrica, creando al contempo diverse nuove celle di assemblaggio agili e snelle”. Il nuovo edificio dispone di un’area di produzione e di magazzino di circa 9.300 m2 e di 25.000 m2 di uffici. Comprende anche strutture dedicate all’attività di formazione, nonché una sala Kaizen e diverse strutture per i dipendenti, tra cui una palestra. Il nuovo edificio ospita le linee di montaggio della piattaforma modulare MCP (Modular Conveyor Platform), così come di tutti gli smistatori, compreso il nuovo smistatore a nastro trasversale ad alte prestazioni (HPCS) e gli scivoli per lo smistatore. Nel prossimo futuro, ospiterà anche una linea di produzione per la piattaforma modulare MPP (Modular Pallet Conveyor Platforms). “Negli ultimi mesi, la capacità produttiva è diventata un fattore sempre più critico, in quanto le catene di down e altre restrizioni imposte alle attività in varie parti del mondo. In questo periodo difficile, abbiamo contnuato a cogliere nuove opportunità, grazie al nostro impegno nel garantire tempi di consegna molto brevi”, afferma Keely. “Il nostro team è quotidianamente impegnato nel mantenere questo clima di eccellenza e non vede l’ora di convincere in futuro un sempre maggior numero di clienti, grazie alle nostre ottime prestazioni in termini di tempi di consegna”.

Grazie alla maggiore disponibilità di spazio complessivo nella sede Interroll di Atlanta, nel primo stabilimento sono stati aggiunti uno showroom e diverse strutture per la formazione.

Informazioni su Interroll Il Gruppo Interroll è il fornitore leader mondiale di soluzioni nel campo dell’intralogistica. L’azienda, fondata nel 1959, è quotata al SIX Swiss Exchange dal 1997. Interroll fornisce a integratori e costruttori di impianti industriali una vasta gamma di prodotti basati su piattaforme standard nelle seguenti categorie: “Rollers” (rulli di trasporto), “Drives” (motori e azionamenti per sistemi di trasporto), “Conveyors & Sorters” (convogliatori a rulli & smistatori) e “Pallet & Carton Flow” (sistemi di stoccaggio dinamico). Le soluzioni di Interroll vengono utilizzate per servizi di corriere espresso e pacchi postali, nell’e-commerce, nella logistica aeroportuale, nel food and beverage, nella moda, nell’ automotive e in molti altri settori industriali. Tra i clienti dell’azienda figurano marchi leader come Amazon, Bosch, Coca-Cola, DHL, Nestlé, Procter & Gamble, Siemens, Walmart e Zalando. Con sede in Svizzera, Interroll dispone di una rete globale di 32 società, nel 2019 ha registrato un fatturato di circa 559,7 milioni di CHF e conta circa 2.400 dipendenti. www interroll it

: Supplemento a: A.A.A. Giornale della Meccanica & Subfornitura N° 563 Ottobre 2020 Direttore Responsabile: Massimo Fortuzzi - Direttore Editoriale: Silvano Ventura

MeccatronicA good news

EDIBIT s.r.l. Via F. Santi, 4 - 40055 CASTENASO (BO) - Tel. 051/6061070 r.a. - Fax 051/6061111

associato a:

CONFINDUSTRIA EMILIA

AREA CENTRO: le imprese di Bologna, Ferrara e Modena

Edibit s.r.l. è inscritta al registro degli Operatori della Comunicazione al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993 - Registrazione Tribunale di Bologna n. 5797 del 26/10/89 Stampa: Tipografia Menini Zona Industriale 51-33097 Spilimbergo PN - Grafica e impaginazione: Nanni Morena - Budrio (BO) - Edibit: Via F. Santi, 4 - Castenaso (BO) Redazione: Via F. Santi, 4 - 40055 CASTENASO (BO) - Tel. 051/6061070 r.a. - Fax-051/6061111 - www edibit com - mail: info@edibit.com Informativa ai sensi dell’Art. 13 del D.lgs. 196/2003 sul trattamento dei dati personali: EDIBIT S.r.l. – Titolare del trattamento – ha estratto i Suoi dati personali dall’archivio abbonati elenchi telefonici e da altre banche dati proprie e acquistate da terzi. I dati, di cui non è prevista la diffusione, sono trattati con procedure automatizzate e manuali solo dai dipendenti incaricati del trattamento, per fini promozionali e commerciali. Tali dati possono essere comunicati, in Italia e all’estero, ad aziende o professionisti che li richiedono a EDIBIT S.r.l. per le stesse finalità. Potrà rivolgersi a EDIBIT S.r.l. Via F. Santi, 4 – 40055 Castenaso – BO per avere piena informazione di quanto dichiarato, per esercitare diritti dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003, e perciò consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo nonché per conoscere l’elenco dei Responsabili del trattamento. Tutti i marchi sono registrati dai rispettivi proprietari MeccatronicA good news offre esclusivamente un servizio, non riceve tangenti nelle contrattazioni, non effettua commerci, non é responsabile della qualità, veridicità, provenienza delle inserzioni. La redazione si riserva, a suo insindacabile giudizio di rifiutare un’inserzione. L’editore non risponde di perdite causate dalla non pubblicazione dell’inserzione. Gli inserzionisti sono responsabili di quanto da essi dichiarato nelle inserzioni. MeccatronicA good news si riserva il diritto di rimandare all’uscita successiva gli annunci per mancanza di spazi e declina ogni responsabilità sulla provenienza e la veridicità degli annunci stessi.Prezzo copia € 0,20 - CHIUSO IN TIPOGRAFIA IL 20/06/2020


Profile for Arianna Ceccaroni

Meccatronica 138  

Meccatronica è la rivista cartacea che segue le fiere del settore meccanico più importanti d'Europa trattando di meccatronica, meccanica e m...

Meccatronica 138  

Meccatronica è la rivista cartacea che segue le fiere del settore meccanico più importanti d'Europa trattando di meccatronica, meccanica e m...

Profile for edibitsrl
Advertisement