Issuu on Google+

MTA_105_2016:MTA 22/11/16 11:05 Pagina 1

      

105

www.meccatronica.biz

info@meccatronica.biz

l a i c é p s n o i Édit

LE NEWS DI QUESTO NUMERO

MACCHINE UTENSILI PAGINA 2

UTENSILI PAGINA 2 e 4

PARTI, COMPONENTI, ATTREZZATURE, STAMPI PAGINA 4, 5, 6 e 8

METROLOGIA E CONTROLLO QUALITÀ PAGINA 8 e 10

LOGISTICA, TRASPORTI MAGAZZINO, MANUTENZIONE PAGINA 10 e 11

FIERE, OPEN HOUSE, INAGURAZIONI, EVENTI PAGINA 11, 12 e 13

ECOINDUSTRIA PAGINA 14

www.expomec.it Supplemento a: “A.A.A- Il Giornale della Meccanica & Subfornitura” n° 517 Dicembre 2016


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 2

2

&

ecoindustria MACCHINE UTENSILI torni

CARICATORI AUTOMATICI PER TORNI TOP AUTOMAZIONI

GESTIONE AUTOMATISMI La gestione del caricatore Beta è affidata ad un PLC, che interagisce con un motore brushless e con elettrovalvole digitali, per regolare la velocità di avanzamento, la forza di spinta e tutte le automazioni. CANALE DI GUIDA Beta presenta un canale a sezione tonda, intercambiabile manualmente; grazie al materiale plastico tipo Vulkollan, di cui è composto, è estremamente resistente al bagno d’olio e alle alte velocità di rotazione della barra. BOCCOLA ANTERIORE Beta presenta, nella parte anteriore del caricatore, una boccola intercambiabile ogni 5mm: grazie a questo dispositivo, è possibile raggiungere alte prestazioni nella rotazione della barra. GESTIONE DELLO SPEZZONE Beta presenta due tipi di gestione spezzone: 1) Estrazione posteriore eseguita tramite estrattore autocentrante, che non richiede alcuna regolazione

2) Espulsione anteriore SISTEMA DI TRASLAZIONE Per poter intervenire sulla parte posteriore del tornio, il caricatore è dotato di un sistema di traslazion MAGAZZINO Beta può essere equipaggiato con 3 differenti tipologie di magazzino: 1) Magazzino monopiano alto, con piano di carico singolo da 350 mm 2) Magazzino multipiano da 3 livelli, ognuno di circa 300 mm, per un piano di carico totale di circa 1mt 3) Magazzino monopiano basso, con forca elevatrice da 500 mm CARATTERISTICHE TECNICHE Diametro barra lavorabile: in. Ø10mm – Max. Ø80mm Tensione di alimentazione: 230 Trifase 50 Hz Olio lubrificazione guide: ISO VG 100 Aria compressa richiesta: 8 bar Peso: 1.800 Kg Lunghezza max barra lavorabile: 3200mm – 4100mm

www

100C 100Y

RAVITAILLEURS AUTOMATIQUES POUR TOURS TOP AUTOMAZIONI

100C 80 M

10C 50M 100M

100C 30 M

COMMANDE DES AUTOMATISMES 40 C 80M La gestion du ravitailleur BETA s’ef100 Y 100 Cfectue avec un automate agissant sur le servo moteur et la batterie d’électrovannes digitales, afin de 100 C 50 M régler la vitesse d’avance, la force 100 Yde poussée ainsi que tous les mouvements. 100 C 20 Y CANAL DE GUIDAGE RÉGLABLE est équipé d’un canal de gui100 BETA K dage réglable à demi section cylindrique, les éléments sont inter70 C manuellement. La 50changeables K matière synthétique de type vulkollan de ce canal est extrêmement 80 m résistante à l’huile et aux vitesses 100 Y de rotation élevées de la barre. 30Nous C avons un guidage de type 50 M hydrostatique. 100 Y LUNETTE INTÉRIEURE 100 m BETA est équipé, en bout du canal 100 Y de guidage d’une lunette intérieure sur laquelle sont montées des jeux 100m 80 K

20Y

de bagues interchangeables tous les 5 mm. Grâce à ce dispositif, il est possible d’atteindre des prestations optimales pour la rotation de la barre. GESTION DE LA CHUTE BETA propose deux types de gestion de la chute. 1) Extraction par l’arrière, avec extracteur auto-centrant à réglage automatique. 2) Expulsion par l’avant. SYSTÈME DE TRANSLATION Pour faciliter toute intervention de maintenance sur la ligne de broche du tour, BETA est doté d’un système de translation longitudinale d’environ 800 mm. LES MAGASINS DE STOCKAGE BARRES BETA peut être équipé de 3 types de magasin. 1) Magasin à plan incliné supérieur prof. 350 mm.

2) Magasin multi-étages prof. 3 X 320 mm pour une réserve de stockage d’environ 1 mètre. 3) Magasin à plan incliné inférieur prof. 730 mm. CARACTÉRISTIQUE TECHNIQUES Diamètre De barre: min. Ø10mm – max. Ø80mm Tension D’alimentation: 230 triphasée 50 Hz Vitesse D’avance: 0 - 500 mm/sec. Huile lubrification canaux: ISO VG 100 Air comprimé Demandé: 8 bar Poids: 1.800 Kg LonGueur De barre maxi: 3200mm – 4100mm

SEGNA

4941

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15 100C 80 M

UTENSILI altro

10C 50M 100M

80 K

Rivit: Sistemi di fissaggio rapidi per unire la lamiera e non solo Rivit propone soluzioni di fissaggio per ogni tipo di applicazione industriale: dall’automotive alla produzione di elettrodomestici, dalla carpenteria metallica all’elettronica. Da 40 anni inoltre fornisce ai suoi clienti la consulenza e l’assistenza necessaria per un montaggio semplice ed efficace. L’ampio assortimento di prodotti Rivit, tra i quali i sistemi di fissaggio rapido (fasteners), che comprendono rivetti a strappo, rivetti strutturali, rivetti veloci, inserti filettati, perni a saldare, autoaggancianti, bulloni a strappo, ribattini, occhielli, chiusure, dadi in gabbia e piastrine, permettono di rispondere alle più sva-

100 C

100 C 50 M 100 Y

100 C 20 Y

100 K

70 C 50 K

riate esigenze dell’artigianato e dell’industria. A questi articoli Rivit affianca specifici utensili adatti alla loro posa: rivettatrici per rivetti a strappo ed inserti filettati e saldatrici a scarica di condensatori. Oltre a ciò Rivit

distribuisce una rinnovata gamma di presse oleopneumatiche per autoaggancianti estremamente valide e funzionali per medie e grandi officine di montaggio. Rivit inoltre distribuisce in esclusiva in Italia la gamma di fascette stringitubo JCS, uno dei sistemi di serraggio più validi per resistenza e durata, con qualità garantita da certificazioni europee. Le fascette JCS sono disponibili in varie tipologie in base al tipo di fissaggio richiesto, dalle stringitubo standard alle fascette che garantiscono serraggi impermeabili ed antivibrazioni, e sono realizzate in materiali resistenti come acciaio zincato o acciaio inox.

Rivit: Systèmes de fixation rapide à joindre la tôle et au-delà! Rivit propose des solutions de fixation pour tous types d’application industrielle: à partir de l'automobile à la production d'appareils ménagers, l'électronique métallique et la menuiserie. Depuis plus de 40 ans Rivit fournie à ses clients des conseils et l’assistance nécessaire pour un montage simple et efficace. La vaste gamme des produits Rivit, du secteur des systèmes de fixation rapide, comprennent rivets aveugles, rivets de structure, inserts filetés, goujons à souder, auto-sertissant, suite à la page 4 < Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

80 m 100 Y

30 C 50 M 100 Y

100 m 100 Y

100m 20Y

www


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 3

&

ecoindustria

P e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

3


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 4

4

&

ecoindustria ¯ Suite de la page 2

tiges-bagues, rivets, œillets, écrous cage et plaquettes répondant aux plus exigeantes demandes de l’artisanat et de l'industrie. Pour ces articles Rivit a outils spécifiques adaptés à leur installation: riveteuses pour rivets et inserts filetés et machine à décharge de condensateur de soudage.

En plus Rivit distribue une nouvelle gamme de presses oléopneumatiques pour autosertissante extrêmement fonctionnel pour les moyennes et grandes usines d'assemblage. SEGNA

4951

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

PARTI, COMPONENTI, ATTREZZATURE, STAMPI attrezzature per macchine utensili

Motorizzato Orientabile di MT Marchetti

• Singola, doppia e tripla uscita • Rapporto di moltiplica: 1:1, 1:2 • Possibilità di utilizzo con refrigerante interno fino a 70 bar • Possibilità di impiego delle ghiere extra100C shortwww Z, minore swing e migliore finitura 100C 100Y 80 M superficiale. 10C Un progetto talmente riuscito da diventare il 100C 50M 30 M 100M simbolo stesso dell'azienda! Motorizzato orientabile 80 con K display digitale 40 C 80M Ad un motorizzato orientabile tradizionale 100 Y abbiamo aggiunto un encoder ed un display 100 C digitale per la visualizzazione dell'angolo. 100 C 50 M 100 Y

100 C 20 Y

MT Marchetti Adjustable Angle Toolholders

Innovation and development The project of the adjustable angle toolholder was born in 2001 from an idea of the president of M.T., Mr. Terenzio Marchetti, and 70 C 50 K represents the attitude of innovation and continuous improvement that realized the 80 m MT's today reality. 100 Y During that times, the driven toolholders pro30 C ducers were manufacturing only radial and 50 M axial 100 Y models, while M.T., looking to the future, designed and manufactured an adjustable angle model, able to reduce the set-up and 100 m so 100 Y rigid to adopt ER25 collets and milling arbors. During the following years, the competitors 100m 20Y of M.T. introduced on the market similar products, but with bad performance resultis, so that some of them simply copied the M.T. project, particularly the locking angle system which is still today a reference point of this product. The development of M.T. did not stop and we introduced new models with different reduction ratios, new sizes and the possibility to use internal coolant. 90 Models and more than 250 different configurations Today our adjustable angle toolholder is available in more than 90 models and 250 diffe-

100 K

Innovazione e miglioramento Il progetto del motorizzato orientabile nasce nel 2001 da un'idea del fondatore dell'azienda, Sig. Terenzio Marchetti, e rispecchia la filosofia di innovazione e miglioramento continuo che hanno reso la M.T. la realtà di oggi. In quei tempi i costruttori di motorizzati producevano solo moduli radiali ed assiali, mentre la M.T. guardò avanti progettando e realizzando un modulo orientabile capace da solo di ridurre i piazzamenti macchina e talmente rigido da poter adottare pinze fino alla ER25 ed alberi portafresa. Negli anni successivi i maggiori competitors lanciarono sul mercato prodotti analoghi, ma

con risultati prestazionali assai scadenti, tanto che alcuni di essi copiarono brutalmente il nostro prodotto, in particolare il sistema di bloccaggio dell'angolo, ancora oggi un punto di forza del nostro motorizzato orientabile. Lo sviluppo del prodotto proseguì negli anni introducendo nuove versioni con differenti rapporti di riduzione, taglie e possibilità di utilizzo del refrigerante interno. 90 modelli e più di 250 differenti configurazioni • Oggi gli orientabili M.T. sono disponibili in molteplici modelli e configurazioni, ad esempio:

L'operazione di regolazione dell'angolo si semplifica notevolmente sia in termini di minore complessità sia come riduzione di tempo. Infatti, non è più necessaria la verifica ed eventuale correzione dell'angolo con il comparatore in macchina in quanto l'operazione può essere effettuata fuori macchina appoggiandosi al display che visualizza l'angolo in tempo reale. Le caratteristiche principali del prodotto sono: • Velocizza il tempo di regolazione • Consente la regolazione dell'angolo fuori macchina • Risoluzione: 0,1°

rente configurations, like: • Single, double and triple output • Speed increasing ratio: 1:1, 1:2 • Possibility to use internal coolant up to 70 bar • Possibility to use the extra-short Z nuts, lower swing diameter and better surface finishing A successful project became the symbol of the company! Adjustable Angle Driven Toolholder with Digital Display To our traditional adjustable angle driven toolholder, we have added an encoder with a digital display to accurately show the angle. The operation of setting the angle is faster and easier, as the correction of angle with the dial gauge inside the machining area is no longer necessary. The angle can now be set outside the machine using the digital display. The main features of the product are: • Speeds-up angle setting time • Angle can be set outside the machine • Resolution: 0,1° SEGNA

4807

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

Cremagliere GFM Meccanica

Il prodotto di punta della GFM oggi è senza dubbio la cremagliera. GFM è in grado di costruire qualsiasi tipo di cremagliera dal modulo 0,5 al modulo 40, sia a denti diritti che elicoidali in lunghezze che arrivano fino a 6 metri. I continui investimenti fatti negli anni in tecnologie e ricerca, permettono a GFM di produrre cremagliere di alta qualità complete di trattamenti termici e rettifica del profilo. La flessibilità della struttura produttiva e la tecnologia d’avanguardia consentono la produzione sia del pezzo singolo che in grande serie. Tutte le lavorazioni meccaniche, dal taglio fino alla rettifica, sono eseguite all’interno della GFM, consentendo un preciso e costante controllo qualitativo, dei tempi e delle modalità di produzione. Solo per i trattamenti termici e superficiali, GFM si avvale della collaborazione di aziende specializzate in grado di certificare le lavorazioni eseguite. P e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

Per garantire un servizio sempre migliore ai propri clienti e tempi di consegna sempre più rapidi in linea con le attuali esigenze del mercato, nel 2007 GFM ha installato un impianto automatico per lo stoccaggio di materie prime e prodotti finiti con una capacità massima di 750 tonnellate. I materiali utilizzati per la produzione sono tutti certificati e di prima qualità: - Acciai al carbonio (C40-C45) - Acciai legati da bonifica e da cementazione - Leghe di alluminio, bronzo e ottone - Acciai inossidabili - Materiali plastici (Ertalon, Nylon, ecc…) Da sempre obiettivo primario per GFM, la qualità è attentamente monitorata, fin dalle prime fasi di lavorazione, da personale qualificato. Il prodotto finito è quindi verificato nel reparto collaudo in cui, fra le attrezzature d’avanguardia, spicca un tridimensionale per il controllo del profilo e del passo delle cremagliere. A richiesta viene rilasciato il certificato dimensionale, del materiale utilizzato e dei trattamenti termici eseguiti.

g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 5

5

&

ecoindustria

Poliangolar présentePolikey

Crémaillèrs de GFM Meccanica Aujourd’hui, le produit phare de GFM est sans aucun doute la crémaillère. GFM produit tout type de crémaillères; du module 0,5 au module 40, aussi bien à dents droites qu’à dents hélicoïdales, dans différentes longueurs qui peuvent atteindre 6 mètres. Au fil des ans, ses investissements continus dans la technologie et la recherche lui permettent de produire des crémaillères aux traitements thermiques et au profil rectifié de grande qualité. La flexibilité de sa structure de production conjuguée à une technologie de pointe garantit la production de la pièce unique à la grande série. L’ensemble des fabrications mécaniques, de la coupe fine à la rectification, est exécuté au sein même de GFM. Ainsi précision et constance dans le contrôle de la qualité, des temps et des modalités de production sont garanties. GFM collabore avec des entreprises spécialisées et certifiées pour les traitements thermiques et de superficies. En 2007, en réponse aux exigences actuelles du marché, GFM a installé un équipement automatique dédié au stockage des matières premières et des produits finis d’une capacité maximale de 750 tonnes afin de garantir une amélioration continue de ses services et de ses délais de livraison. Tous les matériaux de première qualité utilisés pour la production sont certifiés : - Acier au carbone (C40-C45) - Aciers liés trempés et cémentés - Alliages d’aluminium, de bronze et de laiton - Aciers inoxydables - Matériaux plastiques (Er talon, Nylon, etc.) Depuis toujours, la qualité constitue l’objectif premier de GFM. Son personnel qualifié effectue des contrôles précis dès les premières phases de fabrication. Le produit fini est ensuite vérifié dans le département assemblage. Parmi les équipements y règne un appareil tridimensionnel destiné à la vérification du profil et du passage des crémaillères. Sur demande GFM délivre un certificat de dimension, du matériel utilisé ou des traitements thermiques effectués. SEGNA

• Rapidità del montaggio e della centratura del pezzo da lavorare • Scanalatura perfettamente rettilinea e di profondità costante lungo tutta la sua lunghezza, grazie all’utilizzo della bussola guida • Si possono richiedere utensili a tolleranza desiderata e con smusso Il Polikey può essere montato su torni automatici o semiautomatici e trapani.

Polikey est un dispositif qui permet de réaliser des rainures de lubrification, des clavettes de trous borgnes ou débouchants, des trous profonds et de petit diamètre.Il est applicable sur machines-outils conventionnelles (perceuses, tours). Il est important de noter que le polikey est un équipement pour un emploi manuel et il ne nécessite aucune opération automatique. Pour cette raison, il est principalement utilisé pour les réparations, ou où il y a la nécessité de réaliser des pièces individuelles et de petites séries. Le système est simple à utiliser et permet un usinage précis,

Les avantages du Polikey: • Précision et rectitude de la rainure • Rapidité de montage et de centrage de la pièce à usiner • Rainure parfaitement rectiligne, avec une profondeur constante sur toute sa longueur, grâce à l’utilisation des canons de perçage • Sur demande, il y a la possibilité de produire outils selon la tolérance désirée et avec chanfrein Le Polikey est applicable sur tours automatiques ou sémiautomatiques et perceuses. avec un fonctionnement rapide, grâce au système de tiges et douilles de guidage interchangeables.

SEGNA

4952

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

4954

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

Poliangolar presenta Polikey Con il Polikey, si possono eseguire scanalature, sedi di chiavetta, scanalature di lubrificazione, su fori ciechi o passanti, fori profondi e di piccolo diametro, ed è applicabile su macchine utensili tradizionali. E’ importante notare che il polikey è un apparecchio ad uso manuale e quindi non necessita di alcuna movimentazione automatica. Per questo motivo esso è principalmente utilizzato per riparazioni, manutenzioni o laddove si abbia l’esigenza di eseguire pezzi singoli e piccole serie. Il sistema è di facile uso e consente lavorazioni accurate e precise, con operazioni rapide grazie al sistema di barre e bussole di guida intercambiabili. Il Polikey presenta diverse peculiarità tra cui: • Precisione e rettilineità della scanalatura Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:54 Pagina 6

6

&

ecoindustria

COLLET ER COMPENSATION With traction

mandrini

PINZA ER COMPENSATA La Meccanica ARNES continuamente impegnata nell'innovazione dei suoi prodotti e nella ricerca di nuovi, ha di recente sviluppato e brevettato a livello internazionale un nuovo prodotto ( PINZA ER COMPENSATA)che garantisce una migliore qualità e sicurezza nella fase di maschiatura. Maggiore rapidità nella sostituzione dell' utensile. Quest'oggetto, grazie ad alcuni accorgimenti che hanno determinato la possibilità di deporre il brevetto, permette di sostituire l'utensile maschio usurato o rotto senza dovere necessariamente smontare la

pinza porta maschio dal mandrino. Nel corpo della pinza ER esterno vi è una sede per alloggiarvi un anello di tenuta la cui funzione principale è quella di impedire l'ingresso di polveri di lavorazioni. Le avvertenze tenute nella realizzazione e nella costruzione dello stesso, garantiscono una buona affidabilità. Anche con questo prodotto la Meccanica ARNES intende dare a tutti una ulteriore possibilità di sfruttare a pieno le caratteristiche di velocità di taglio che le nuove tecnologie sulla costruzione dei maschi consentono,garantendo un notevole abbattimento dei tempi di piazzamento e

lavorazione.Già da qualche anno la Meccanica ARNES ha iniziato un processo di ristrutturazione dei suoi prodotti e del suo organico, continuando ad evolvere in maniera positiva e tecnologicamente avanzata la sua gamma di prodotti.

Meccanica ARNES resta a disposizione per ulteriori informazioni al numero: Tel. +39 0522 370945 FAX +39 0522 374886 Oppure visitate il nostro sito www:meccanicarnes.com

The Meccanica ARNES continually in the innovation of his/her products and in the search of new, it has recently develop and patented to international level a new product (COLLET ER COMPENSATION)the guarantees a best quality and safety in the phase of tapping. Greater rapidity in the substitution of the utensil. This object, thanks to some shrewdness, which have determined the possibility to depose the brevet, it allows to replace the male utensil wear or broken without duty to get off hands male necessarily stings her/it from the collet chuck. In the body of the it stings ER I express there is a center to lodge you a ring of estate whose principal function is that to prevent the entry of dusts of workmanships. The kept instructions in the realization and in the construction of the same, guarantee a good reliability. Also with this product the Meccanica ARNES intends to give to all one further possibilities to exploit to full the characteristics of speed of cut that the new technologies on the construction of the tapping. Guarantee a notable demolition of the times of positioning and workmanship. We remember you that already from a few years the Meccanica ARNES has begun a process of restructuring of his/her products and his organic, continuing to evolve in positive way and technologically advanced his/her range of products. Mechanical ARNES stays to disposition for further information to the number: Tel. +39 0522 370945 FAX +39 0522 374886 Or you visit our site www:meccanicarnes.com SEGNA

4807

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

ingranaggi

News 2016! PARAZZA S.r.l. Gears and racks construction

Costruzioni Ingranaggi e Cremagliere tel.

051 682 12 58 (r.a.)

info@parazzaingranaggi.com www.parazzaingranaggi.com

• Ingranaggi con Dentature: • Dentature di Rotori Esterne - Interne • Alberi scanalati Bombate - Bielicoidali • Viti senza fine

SE AVETE

P ROBLEMI

INTERPELLATECI! • Corone per viti • Pulegge • Ruote dentate

• Cremagliere • Stozzature • Lavorazioni di brocciatura

- HOBBING PFAUTER 630 CNC 5 AXES - CONTROLLED - Gear up to Ø 650 mm - BROACHING VRV From 25 – 30 tons; length1800 mm - SLOTTING 4 AXES CONTROLLED Ø 2500 mm x 800 mm - HOBBING MAAG SH 300 / 500 Gear up to Ø 5000 - HOBBING PFAUTER 750R For rotors We have been specialized for many years in manufacturing of gears and complete construction of small and large sizes, according to customer requirements. The experience, our qualified operators and our machines allow us to meet EVERY NEED FROM THE DRAWINGS OR SAMPLES required continued on page 8 <

P e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 7

&

ecoindustria

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicitĂ  t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

7


100 C 50 M 100 Y

MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 8

100 C 20 Y

8

100 K

&

ecoindustria ¯ continued from page 6

by the customer, ensuring quality and precision in gears of every structure, size or material (available on request with internal certificated dimensional inspection). Small and large GEARS, with: - External Gearing - Straight M 0.5 to M 45 with diameters from 10 to 5000 - Helical M 0.5 to M 45 with diameters from 10 to 5000 Internal Gears - Height up to 550 - Straight M 0.5 to M 30 with diameters from 20 to 5000 - Helical M 0.5 to M 16 with diameters from 200 to 5000

- Gears with rounded teeth - Gears with bi-helical toothing - Gears of rotors for compressors of various sizes according to drawing

- Splined shafts of any type: DIN, SAE, ... - Worms screws from M 0.5 to M 25 or with Trapezoidal profile (TPN) - Crowns for worms screws

- Pulleys for toothed belts - Cog wheels for roller chains - Racks with straight / helical teeth from M 0,5 to M 25, also refaced - Slotting of any type, with control over the 4-axis, for a working height of - 800 in head of shaft diameters up to 250 and length 4000 - Broaching with useful length up to 1800 mm IF YOU HAVE ANY PROBLEMS, send them to us! www.parazzaingranaggi.com SEGNA

4795

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

METROLOGIA E CONTROLLO QUALITÀ strumenti e macchine di misura

Le righe ottiche Elbo La linea di righe ottiche Elbo si applica alla maggior parte di macchine utensili (torni orizzontali e verticali, frese, rettificatrici, trapani radiali, macchine per elettroerosione EDM, alesatrici, ecc.) e strumentazioni metrologiche (proiettori di profili, durometri, spessimetri, ecc.). Nella versione componibile MX, che consente di unire moduli di 6 metri, sono possibili applicazioni per macchine di grandi dimensioni (oltre 20 metri). Le serie sono disponibili sia con segnale di uscita TTL (per visualizzatori) che EIA 422 A (per CNC). La misurazione avviene per trasparenza (fino a 3.000 mm) o per riflessione (sopra i 3.000 mm) in funzione dei modelli. Misurazioni Nei modelli di righe ottiche con lettura a trasparenza, emettitori emettono un fascio all’infrarosso che passando attraverso un collimatore e una riga di vetro graduata colpisce i fototransistor. In seguito ad uno spostamento tra la gradazione della riga di vetro e il collimatore, l’intensità del fascio infrarosso sui fototransistor varia, creando segnali sinusoidali proporzionati al passo della gradazione. I segnali vengono quindi elaborati e trasformati in segnali per i visualizzatori o i posizionatori. Nei modelli con lunghezze oltre i 3.000 mm, la lettura avviene per riflessione su una riga in acciaio appositamente graduata. • Dimensioni contenute per adattarsi ad ogni applicazione • Prestazioni elevate con corse utili fino a 20 metri (con modello MX componibile) • Risoluzioni da 0,5 micron (con modello GM) 1, 5, 10 micron, con ripetibilità uni e bi direzionale da 1 micron • Precisione da ± 3 a ± 10 micron • Protezione IP53 (assenza di penetrazione di oli, polvere, trucioli) • Sistema di scorrimento su 5 cuscinetti stagni • Stabilità dei segnali anche con elevate velocità • Ottima affidabilità nel tempo • Tempi di consegna brevi (pochi giorni dall’ordine)

Elbo optical scales The Elbo range of optical lines can be fitted on most types of machine tools (horizontal and vertical lathes, milling machines, grinding machines, radial drilling machines, EDM machines, boring machines, etc.) and metrological instruments (profile projectors, hardness gauges, thickness gauges, etc.). The MX modular version, which allows you to combine 6-metre modules, features applications for large machines (over 20 metres). The series are available both with TTL (for displays) and EIA 422 A (for CNC) output signals. The measure is carried out by transparency (up to 3,000 mm) or reflection (over 3,000 mm) depending on the model. Measuring In the optical line models with transparency measuring, infrared continued on page 10 < Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

70 C 50 K

80 m 100 Y

30 C 50 M 100 Y

100 m 100 Y

100m 20Y


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 9

&

ecoindustria

Attrezzature speciali per macchine utensili MECCANICA ARNES s.r.l Via Prati Vecchi 21 / H - 42025 CAVRIAGO (RE) ITALIA Tel: +39 0522370945 - Fax: +39 0522374886 P e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

info@meccanicarnes.com

www.meccanicarnes.com g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

9


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 10

100 C 20 Y

100 K

10

70 C 50 K

&

ecoindustria

¯ continued from page 8

emitters send out a beam that hits the phototransistors by crossing a collimator and a graduated glass line. Following a shift between the graduation of the glass line and the collimator, the intensity of the infrared beam on the phototransistors varies, creating sinusoidal signals proportionate to the graduation pitch. These signals are then processed and transformed into signals for displays or positioners. In models with lengths over 3,000 mm, reading is done by reflection on a specially-graduated steel line. • Compact size to fit any application • High performance with strokes up to 20 meters (with MX modular model)

• Resolution from 0.5 micron (with GM model) to 1, 5 or 10 micron, with 1 micron uni- and bi-directional repeatability • Accuracy from ± 3 to ± 10 micron • IP53 protection rating (no penetration of oils, dust, chips) • Sliding system on 5 sealed bearings • Signal stability even at high speed • Excellent reliability over time • Delivery terms are quick (few days from the purchase order)

SEGNA

4948

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

impianti e materiali per saldatura

ORGANIZZAZIONE DI VENDITA  FIORENTINI WELDING Sede e Uffici: • Villanova di castenaso Bologna 40055 Via Ca' dell'Orbo Sud, 8/2 Tel. 051/78.20.00 (3 linee r.a.) - Fax 051/78.20.90 Sistemi automatici di saldatura Posizionatori standard Impianti speciali Isole robotizzate

• •

Filiale forlì - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/72.46.71 - Fax 0543/ 72.36.39 Filiale Modena - Via Emilia Est, 1420/13 - 41100 Tel. 059/ 28.22.00 - Fax 059/ 28.00.99 Saldatura Taglio-puntatura Inseguimento giunto al laser

novità ESCLUSIVISTA PER L’ITALIA

Torce TIG-MIG e ricambi Deposito FORLÌ - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/723679 - Fax 0543/ 774743 S A L D AT R I C I - P E R M U TA - V E N D I TA U S AT O C O N G A R A N Z I A

e-mail: info@fiorentiniwelding.it • www.fiorentiniwelding.it Presenti in Expomec Pad. 37

LOGISTICA, TRASPORTI, MAGAZZINO, MANUTENZIONE protezioni anti-infortunistiche

Protezioni telescopiche standar di PEI Per tutti i tipi di macchine utensili. Per coperture di peso elevato: a) oltre 110 kg per coperture orizzontali b) oltre 70 kg per coperture frontali o verticali Vengono predisposti appositi supporti per un facile e sicuro sollevamento. In caso di velocità elevata vengono inseriti in queste posizioni gli Ammortizzatori P.E.I. (brevettati), particolarmente efficaci per ridurre lo sbattimento dei cassoni durante il movimento. Questi ammortizzatori consentono velocità di lavoro notevolmente superiori a quelle raggiungibili in precedenza, riducendo contemporaneamente, la rumorosità e l’usura durante il lavoro. Questa innovazione unitamente all’accuratezza del processo produttivo, consente di seguire l’evoluzione delle macchine utensili che presentano velocità sempre crescenti. In caso di alte velocità o di peso elevato vengono inseriti dei cuscinetti speciali che permettono un sicuro e silenzioso scorrimento. Le Coperture Telescopiche con cuscinetti richiedono guide con superficie temprata oppure guide di scorrimento ausiliarie. I Raschiaolio mantengono pulita la superficie ed impediscono al truciolo di entrare sotto le lamiere. Devono essere resistenti al calore ed ai refrigeranti pertanto sono forniti in poliuretano con o senza schermo protettivo in acciaio inox. Le Coperture Telescopiche con peso e velocità limitata sono fornite di pattini di scorrimento costruiti in ottone speciale antifrizione o in materiale non metallico. L’ acciaio utilizzato è di altissima qualità per planarità, resistenza alla corrosione e resistenza all’usura. Gli spessori utilizzati variano da 1,5 a 3 mm. Possono essere costruite Coperture Telescopiche in acciaio inox.

Protecteurs téléscopiques standard de PEI Les Protecteurs Télescopiques en acier ne sont pas des produits simples à réaliser. Il est nécessaire d’utiliser des matériaux et des composants de grande qualité ainsi qu’une technologie de production sophistiquée. Pour tous les Types de Machines. La grande vitesse des mouvements entraîne une innovation constante. Pour les protecteurs de poids élévé: a) supérieur à 110 Kg pour protecteurs horizontaux b) supérieur à 70 Kg pour protecteurs frontaux et verticaux, nous fixons des poignées supports pour une manipulation facile et sûre.

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

80 m 100 Y

30 C 50 M 100 Y

100 m 100 Y

100m 20Y


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 11

&

ecoindustria Pour les grandes vitesses, les amortisseurs P.E.I. (breveté) sont insérés dans ces positions. lls sont très efficaces pour réduire l’impact

Les épaisseurs utilisées varient de 1,5 à 3 mm. Il nous est possible de fabriquer également des protecteurs en acier inoxydable.

entre les tôles pendant le mouvement. Ces amortisseurs permettent de travailler à des vitesses beaucoup plus élevées que les vitesses prévues tout en réduisant simultanément le niveau de bruit et l’usure. Cette innovation, conjuguée à des méthodes de production précises, permet d’équiper même les machines-outils les plus rapides. Pour des utilisations avec des vitesses et des charges élevées, nous choisissons d’équiper les protecteurs de galets qui permettent un fonctionnement sûr et silencieux. Les protecteurs équipés de galets sont guidés par des glissières trempées, ou par des éléments rapportés. 100C 80 M Les râcleurs maintiennent propre la surface des tôles en empêchant les 10C 50M copeaux d’entrer sous les tôles. Ils 100M doivent être résistants à la chaleur et aux réfrigérants. La plupart du 80 K temps, ils sont en polyuréthanne avec une protection en acier inox. La partie latérale du protecteur 100 C télescopique, selon le souhait du projeteur, en fonction du guidage 100 C M et de la vitesse, peut être équipée 50 100 Y de guides en bronze anti-friction ou de râcleurs en polyuréthanne. 100 C 20 Y Les protecteurs télescopiques de poids et de vitesses limités sont équipés de patins de frottement en 100 K bronze anti-friction ou en matière métallique. 70 C 50 K L’acier utilisé est de haute qualité pour sa planéité, pour sa résistan- 80 m ce à la corrosion et sa résistance à 100 Y l’usure.

SEGNA

4953

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

www

11

T.S.R. Stands for “Tecnologia della Saldatura a Resistenza”, which means Resistance Welding Technology che si relazionano con I settori della lamiera e del filo metallico. Personalizziamo l'innovazione Un team affidabile e attento all'innovazione studia soluzioni uniche e su misura, per garantire efficacia immediata e stabile nel tempo, ottimizzando così l'investimento economico.

It has been the cornerstore of our twenty-plus years of business, which has grown to include automation, robotics and special purpose machines. We redesign industry We offer what industrial automation projects call for: clear thinking, foresight and a diverse skill set. We

knew this back in 1988 and we are even more convinced of it today, as flexibility and innovation continue to change the way we look at the future of our business. We held together trust and result We have been a partner to numerous SMEs at a crucial stage of continued on page 12 <

100C 100Y

100C 30 M

40 C 80M 100 Y

30 C 50 M 100 Y

FIERE, OPEN HOUSE, INAUGURAZIONI, EVENTI profilo d’azienda

100 m 100 Y

100m 20Y

T.S.R. “Tecnologia della Saldatura a Resistenza” Un sistema tecnologico intorno a cui si è sviluppata la nostra storia più che ventennale. T.S.R. Oggi opera nel settore delle macchine speciali, dell'automazione e della robotica. Riprogettiamo l'industria Lucidità, lungimiranza, competenze diverse. Questo richiede un progetto di automazione industriale. Lo sapevamo nel 1988, ne siamo ancora più convinti oggi, che flessibilità e innovazione hanno cambiato il modo di guardare al futuro aziendale. Saldiamo fiducia e risultati Partner di molte piccole e medie imprese nel momento cruciale della crescita attraverso l'automazione produttiva, siamo da anni punto di riferimento fidato per le maggiori industrie internazionali, P e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

P.E.I. s.r.l. - Via Torretta, 32-32/2 40012 Calderara di Reno (BO) Italy tel.: +39 051 646 4811 (r.a) - fax: +39 051 646 4840 info@pei.it g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 12

12

&

ecoindustria

¯ continued from page 11

growth through the automation of their manufacturing processes and have been trusted and long-standing reference point for leading international industries dealing with sheet metal and wire. We put a personal stamp on innovation We have proven to be a reliable team with our finger on the pulse of innovation. We have come up with unique, forward-thinking solutions that deliver immediate effectiveness while also standing the test of time, thus optimizing the financial investment SEGNA

4947

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

IFP, azienda all'avangiardia IFP Industrial Finishing Plants è stata creata da un team di persone con una profonda e riconosciuta competenza nel settore del lavaggio Industriale, la IFP europe srl è riuscita a raggiungere una posizione di assoluta rilevanza in ambito nazionale ed internazionale tanto da essere considerata tra i costruttori europei più affidabili, innovativi e con una produzione di alta gamma composta tutta da lavatrici a ciclo completamente sottovuoto. Tecnologia La miglior tecnologia presente sul mercato Le lavatrici della serie KP grazie al

ciclo di lavaggio con alcool modificato interamente sottovuoto con valori di vuoto fino a 1 millibar ed alla ricca dotazione di serie e opzionale, rappresentano la miglior tecnologia di lavaggio presente sul mercato. La migliore qualità ambientale Le lavatrici KP lavorando totalmente sottovuoto assicurano che al termine del trattamento nessun residuo di solvente è presente sui pezzi o rilasciato in ambiente. La miglior produttività Le lavatrici KP, grazie all’abbattimento del tempo ciclo, permettono un aumento del 100 % della capa-

cità produttiva ed una riduzione del 50% del consumo elettrico. La miglior qualità di lavaggio

Le lavatrici KP assicurano costantemente i migliori risultati di lavaggio metalli qualunque sia il grado di contaminazione e la tipologia dei particolari, anche in caso di foratura cieca profonda. La miglior gestione del solvente Le lavatrici KP permettono di ridurre drasticamente il consumo di solvente fino a pochi litri all’anno e di eliminare la necessità di aggiunte di stabilizzanti. La maggior economia di gestione Le lavatrici KP permettono di separare completamente l’olio dal solvente e di riutilizzarlo nel ciclo produttivo con grande vantaggio economico. Viene inoltre separato il truciolo in base al tipo di materiale e sono eliminate le manutenzioni giornaliere.

IFP entreprise à l'avant-garde IFP Industrial Finishing Plants a été fondée par un groupe de personnes ayant une grande expérience et compétence dans le secteur du lavage industriel, IFP Europe srl a atteint une position enviable en Italie comme à l’étranger, au point d’être considérée comme un des fabricants européens les plus fiables et innovateurs, avec une production haut de gamme composée de laveuses à cycle entièrement sous vide. Technologie La meilleure technologie disponible sur le marché Grâce au cycle de traitement entièrement sous-vide, avec des valeurs de vide jusqu’a 1 millibar, et à l’équipement de série et en option, les laveuses de la série KP représentent actuellement la meilleure technologie de lavage sur le marché. La meilleure qualité environnementale En travaillant entièrement sous vide, les laveuses KP ne laissent aucun résidu de solvant sur les pièces ou dans l’atmosphère à la fin du traitement. La meilleure productivité En diminuant la durée du cycle, les laveuses KP permettent d’augmenter la capacité de production de 100% et de réduire la consommation d’électricité de 50%. La meilleure qualité de lavage Les laveuses KP donnent sans cesse les meilleurs résultats de lavage quel que soit le degré de contamination et le type de pièces, même en cas de trous borgnes profonds. La meilleure gestion du solvant Les laveuses KP permettent de séparer complètement l’huile du solvant et de réutiliser ce dernier dans le cycle de production avec Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 13

&

ecoindustria un gros avantage sur le plan économique. Les copeaux sont par ailleurs séparés en fonction du type de matériau, ce qui élimine l’entretien journalier. La meilleure économie de gestion Les laveuses KP permettent de séparer complètement l’huile du solvant et de réutiliser ce dernier dans le cycle de production avec un gros avantage sur le plan économique. Les copeaux sont par ailleurs séparés en fonction du type de matériau, ce qui élimine l’entretien journalier. SEGNA

4950

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

rials and production process. Nowadays, Moretti S.r.l. has an area of 4.500 square meters; in this area, 2.000 square meters are for production area and 500 square meters are for offices/services. Core business of the company are modular equipments for the clamping of parts on machine tools and on horizontal and vertical machining centre. Main elements of Moretti modular system are composed of basic items of different shapes and of crankwebs and angle plates available both milled and grinded. Besides the technological vanguard, another characteristic of

Moretti S.r.l., since ever, is the quality. In fact we can grant the precision of each piece, thanks to a specific metrologic laboratory which includes 3 tridimensional CNC machines (allowing, on request, to obtain the test certification for the pieces) and a complete equipment to test hardness and roughness. These characterisctics allowed Moretti S.r.l. to have among its customers the most prestigious Italian and foreign industrial groups. SEGNA

4949

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

Moretti, eccellenza nelle attrezzature modulari La Moretti S.r.l. nasce nel primo dopoguerra e si specializza nel settore delle attrezzature modulari. L’esperienza maturata in questi anni unita ad un continuo sviluppo tecnologico ha consentito di creare una azienda all’avanguardia nei macchinari, nei materiali lavorati e nelle procedure produttive. Oggi la Moretti S.r.l., che si sviluppa su un area di 4.500 mq di cui 2000 di area produttiva e 500 di servizi/uffici, è un’azienda costruttrice di sistemi modulari per il bloccaggio di pezzi e per la lavorazione su macchine operatrici e su centri di lavoro ad asse orizzontale e verticale. I componenti principali del sistema modulare Moretti sono costituiti da elementi base di varia geometria, da spalle e da squadre disponibili rettificati o fresati. Oltre all’avanguardia tecnologica, altra caratteristica dei prodotti della Moretti S.r.l. è da sempre la qualità. Infatti, di ogni pezzo, è garantita la precisione grazie alla presenza di uno specifico laboratorio metrologico costituito da tre macchine tridimensionali CNC (che permettono, se richiesto, di corredare i pezzi dei relativi certificati di collaudo) e da una serie completa di attrezzature per il controllo di durezze e rugosità. Tali garanzie hanno permesso alla Moretti S.r.l. di annoverare tra i propri clienti i più prestigiosi gruppi industriali italiani ed esteri.

Moretti, modular clamping equipments exellence Moretti S.r.l. was founded soon after world war II and took specialization as producer of modular clamping equipments. The experience gained in the years, together with a constant technological development allowed the creation of a technologically advanced company in machines as well as in mateP e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0

13


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 14

14

&

ecoindustria ECO INDUSTRIA recupero materiali ed energia

Le buone pratiche di ecologia industriale Riguardo il profilo dei progetti esistenti a livello internazionale e alle prime iniziative in Francia, non esistono dei modelli di applicazione unici dei principi dell'ecologia industriale. Un esempio molto interessante è la creazione di una piattaforma di ecologia industriale realizzata dal Centro di Trasferimento Tecnologico in Ecologia Industriale (CTTEI), che si trova in Québec, Canada. Il Centro di Trasferimento Tecnologico in Ecologia Industriale è nato in seguito a una conferenza internazionale a Sorel-Tracy (città del Québec) nel giugno del 1998 intitolata: «L'ecologia industriale: una strategia di sviluppo». La creazione di questo centro aveva come scopo il consolidamento dell'expertise del Québec nel campo della valorizzazione dei materiali resudiali industiali. Uno dei progetti più riusciti del Centro riguarda la commercializzazione di un abrasivo utilizzato nella pulizia tramite sabbiatura proveniente dalla valorizzazione delle miniere sterili. L'iniziativa trova origine in parte dalla mancanza di opportunità offerte dal mercato della costruzione per il quale il residuo minerale era utilizzato come materiale di base. Gli sbocchi nel genio civile si facevano sempre più rari e si è dovuto trovare delle nuove alternative. Il residuo di una pietra che è frantumata e setacciata alla dimensione giusta

Les pratiques exemplaires d’écologie industrielle

per essere utlizzata in proiezione sotto pressione per la pulizia tramite getto di sabbia. Un materiale che era un rifiuto fino a 5 anni fa è diventato la fonte di una nuova attività economica. E' presente un guadagno ambientale ed economico diretto da questa collaborazione tra il CTTEI e l'azienda frabbricante il prodotto di sabbiatura. Fonte: www.france-ecologieindustrielle.fr

P e r l a t u a p u b b l i c i t à s u M E C C AT R O N I C A

Au regard des profils de projets existants au niveau international et aux premières initiatives en France, il n’existe pas de modèle d’application unique des principes de l’écologie industrielle. Un exemple très interessant est la mise en place d’une plate-forme d’écologie industrielle réalisé par le Centre de Transfert Technologique en Ecologie Industrielle (CTTEI), qui se trouve en Québec, Canada. Le Centre de Transfert Technologique en Ecologie industrielle est né à la suite d’une conférence internationale à Sorel-Tracy en juin 1998 et intitulée: «L’écologie industrielle: une stratégie de développement». La création de ce centre avait pour but de consolider l’expertise québécoise dans le domaine de la valorisation des matières résiduelles industrielles. L’un des projets les plus réussis du Centre concerne la commercialisation d’un abrasif utilisé dans le nettoyage par sablage (sandblast) issu de la valorisation de stériles miniers.

L’initiative trouve en partie son origine dans le manque d’opportunités offertes par le marché de la construction pour lequel le résidu minier était utilisé comme matériaux de base. Les débouchés dans le génie civil se faisant de plus en plus rares, il a fallu trouver de nouvelles alternatives. Le résidu est une pierre qui est concassée et tamisée à la bonne taille pour être utilisée en projection sous pression pour le nettoyage au jet de sable. Une matière qui était un déchet il y a cinq ans est devenue la source d’une nouvelle activité économique. Il y a un gain environnemental et économique direct par cette collaboration entre le CTTEI et l’entreprise fabricant le produit de sablage. Source: www.france-ecologieindustrielle.fr SEGNA

E4958

sul FAX Richiesta INFO a pagina 15

Per la tua pubblicità chiama il n°

051.6061070

g o o d n e w s t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 15

S ERVIZI G RATUITI CALENDARIO

201 7

se desideri maggiori informazioni puoi chiamare il numero tel. 051/606.10.70

verrà distribuita nelle seguenti fiere

www.expomec.it

La più grande fIERA della meccanica in internet 24 ore su 24, 365 giorni all’anno

®

15

&

ecoindustria

Invia la Richiesta INFO al FAX 051/606.11.11

le fiere e le date sono indicative e potranno subire variazioni

®

DI

fORNITORE  OffRESI 2-3-4 febbraio 2017 - Lariofiere ERBA

FAX

105

RICHIESTA

INFO

Sui redazionali pubblicati

&

ecoindustria

Inserisci i dati aziendali negli appositi spazi. Scrivi i dati della tua azienda (in stampatello) Rag.Sociale .............……………………….......………………………............……........................................................……..…….....………………………….. Indirizzo…............……............…............……............……............……............……........................................................……............……............……............ Città...........……............……............……............……..............……............……............……...........C.A.P...……............…….........Prov…............……...... Persona Resp. …............……......……............……......................……............…Attività azienda ….......................…....……............……............. ….......................……............……............…….............Telefono …............……............……............…….....fAx: …............……...........……............…….

N

106

E-mail: …........……............……............……............……..…............……......Web:…............……..........……............……............……............………......... ExPO LASER 15-17 fEBBRAIO Piacenza

MECSPE 23-25 MARZO 2017 - Parma N

TRANSPOTEC LOG 22-25 FEBBRAIO 2017 (VR)

TT EXPO 15-17 FEBBRAIO 2017 Piacenza

OFF SHORE Med.C 29-31 MARZO 2017 - (RA)

Desidero avere maggiori informazioni sui redazionali identificati dal numero (segna nelle caselle sottostanti) .....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

*Inoltreremo la Vs. gentile richiesta all’azienda di riferimento, la quale provederà ad integrare le informazioni da Voi richieste. La Edibit non risponde di qualsiasi disguido o ritardo in merito.

107 Data: ................................... SEATEC - 29-31 MARZO 2017 Carrara

N

108

Firma ..............................................

COMPOTEC - 29-31 MARZO 2017 Carrara

AffIDABILITà & TECNOLOGIE 3-5 MAGGIO 2017 Torino

SUPPLEMENTO A: A.A.A. Giornale della Meccanica & Subfornitura N° 517 Dicembre 2016

&

ecoindustria www.meccatronica.biz NOVITà DAL MONDO DELLA MECCANICA E DELL’AUTOMAZIONE

Direttore Responsabile: Massimo fortuzzi Direttore Editoriale: Silvano Ventura

®

N

109 AUTOPROMOTEC 24-28 MAGGIO 2017 (BO)

BIE 18-20 MAGGIO 2017 Montichiari - (BS)

N

110

ASSOCIATO A:

MadeInSteel 17-19 MAGGIO 2017 (MI)

LAMIERA fieramilano 17-20 MAGGIO 2017 (MI) www.lamiera.net

METEF 21-24 GIUGNO 2017 - (VR) Automotive

w w w. e d i b i t . c o m Edibit s.r.l. è inscritta al registro degli Operatori della Comunicazione al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993 Registrazione: Tribunale di Bologna n.5797 del 26/10/89 Stampa: Xprint S.r.l. Via Vittoria 7/B San Lazzaro di Savena (BO) Grafica e Impaginazione: Nanni Morena - Budrio (BO) Redazione: 40055 CASTENASO (BO) - Via F. Santi, 4 Tel.051/6061070 r.a. - Fax 051/6061111

&

N

N

111

112

EMO  HANNOVER 2017 18-23 SETTEMBRE 2017 - Hannover

M&MT 04-06 OTTOBRE 2017 (MI) SAIE - OTTOBRE 2017 - (BO) Edilizia

ecoindustria

e “in brev ”

A cosa serve MeccatronicA? • Far conoscere nuovi prodotti e nuove soluzioni • Fare incontrare “domanda” e “offerta” • Ottimizzare gli investimenti in ricerca e sviluppo di nuovi prodotti. • Per raggiungere un target selezionato di aziende meccaniche medio e medio grandi dei settori meccanico e automazione.

Chi legge MeccatronicA? N

113 ECOMONDO 7-10 NOVEMBRE 2017 - Rimini

METAL  MADRID 16-17 NOVEMBRE 2017 - Madrid

• Titolari, dirigenti d’azienda: • Tecnici progettisti, addetti alla produzione: • Direttori commerciali, rivenditori, addetti alle vendite: 27%

39%

N

114

MIDEST DICEMBRE 2017 - Parigi

34%

27% 39%

34%

MeccatronicA good news offre esclusivamente un servizio, non riceve tangenti nelle contrattazioni, non effettua commerci, non é responsabile della qualità, veridicità, provenienza delle inserzioni. La redazione si riserva, a suo insindacabile giudizio di rifiutare un’inserzione. L’editore non risponde di perdite causate dalla non pubblicazione dell’inserzione. Gli inserzionisti sono responsabili di quanto da essi dichiarato nelle inserzioni. MeccatronicA good news si riserva il diritto di rimandare all’uscita successiva gli annunci per mancanza di spazi e declina ogni responsabilità sulla provenienza e la veridicità degli annunci stessi. “Garanzia di riservatezza per gli abbonati” Informativa ai sensi dell’Art. 13 del D.lgs. 196/2003 sul trattamento dei dati personali

Chi può pubblicare redazionali su MeccatronicA? • Tutte le aziende del settore metalmeccanico: - automazione, - costruzioni meccaniche, - elettronica, - software - hardwar, ecc che vogliono far conoscere ad altre 12.000 aziende le novità sui propri prodotti. A chi e come è distribuito MeccatronicA MTA viene inviato in abbonamento postale, a tutti i costruttori, produttori, progettisti,

EDIBIT S.r.l. – Titolare del trattamento – ha estratto i Suoi dati personali dall’archivio abbonati elenchi telefonici e da altre banche dati proprie e acquistate da terzi. I dati, di cui non è prevista la diffusione, sono trattati con procedure automatizzate e manuali solo dai dipendenti incaricati del trattamento, per fini promozionali e commerciali. Tali dati possono essere comunicati, in Italia e all’estero, ad aziende o professionisti che li richiedono a EDIBIT S.r.l. per le stesse finalità. Potrà rivolgersi a EDIBIT S.r.l. Via F. Santi, 4 – 40055 Castenaso – BO per avere piena informazione di quanto dichiarato, per esercitare i diritti dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003, e perciò consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo nonché per conoscere l’elenco dei Responsabili del trattamento. Prezzo Copia € 0.20

distributori (a livello nazionale), aziende utilizzatrici, enti, associazioni, che operino nel settore meccanico ed automazione industriale. Viene inoltre distribuito a tutte le aziende di settore nelle fiere specializzate. Perché leggere e consultare MeccatronicA • Per avere una panoramica sulle novità di settore • Per poter approfondire rapidamente le sole novità di proprio interesse • Per l’immediatezza e la sintesi delle notizie proposte.

Analisi dei temi trattati • Macchine utensili: • Utensili: • Parti, componenti, attrezzature e stampi: • Controlli CNC: • Automazione e robotica: • Software - hardware CAD/CAM/CAE: • Metrologia, controllo qualità: • Logistica e magazzino: • Fiere e Open House Corsi e convegni: • Internet: • Altro:

30% 5% 15% 4% 13% 6% 6% 10% 5% 4% 2%

4% 10% 5% 2% 30% 6%

6% 13% 4% 15% 5%

Per un contatto immediato e senza impegno invia un fax allo 051 606 11 11 Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati e sulla pubblicità t e l e f o n a a l n u m e ro 0 5 1 6 0 6 1 0 7 0


MTA_105_2016:MTA 17/11/16 17:45 Pagina 16


Meccatronica 105