Issuu on Google+

A.A.A. GIORNALE DELLA

483

febbraio

2014

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001-2008

Costruzione e affiLatura BroCCe di tutti i tipi

Piazza A. Moro, 15-16-17 - 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Tel. 051/750436 - FAX 051/758735 www.utilbrocce.it - E.Mail: utilbrocce@utilbrocce.it

Tel. 051 784711 - Fax 051 784700 40055 CASTENASO (BO) - Via XXV Aprile, 46

A

-

M

AC

C

H

IN

E

info@utensilnova.it

CERCA

Va Provinciale Est, 14 - 40053 Bazzano (BO) tel. 051 831284 fax 051832884 e-mail: utensileriabazzanese@yahoo.it

RAPPRESENTANTI

N

SI

LE

RI

per zone limitrofe Bologna, offresi inquadramento Enasarco, rimborso spese, provvigioni su fatturato zone, vasto portafoglio clienti. Si richiede auto propria e persone solo veramente introdotte nel settore. Telefonare ore ufficio al n. 051 784711 - Rif. Sig. Villani

anno XXVi - n° 483 - tariffa r.o.C.: “poste italiane s.p.a. - spedizione in abbonamento postale - d.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art. 1, comma 1, dCB ATTENZIONE! In caso di mancata consegna inviare a ufficio Bologna C.M.P. per la restituzione al mittente che si impegna a versare la dovuta tassa CONTIENE I.P.

GUIDA AL COMMERCIO DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI PER L’INDUSTRIA E ALLE AZIENDE DI LAVORAZIONI INDUSTRIALI CONTO TERZI

U

TE

riVenditore autorizzato saLa MetroLoGiCa

alta tecnologia: tridimensionali, proietttori, rugosimetri ecc...

Scopri Scopri tutte tutte le le ultimissime ultimissime O OF FF FE ER RT TE E sul sul sito sito www.utensilnova.com/contenuti/promozioni.php

Centro Vendita e assistenza autorizzata Compressori nuovi, usati e a noleggio

CENTRO SERVIZI TAGLIO LASER 3D LASER WAY è una realtà Bresciana che offre servizio di taglio laser 3D su tutti i profili chiusi e aperti. www.laserwaysrl.it

25050 Rodengo Saiano (BS)

Per contatti: cell. 349 8254912

GULINELLI

Di Mancino Davide

• Trattamento superficiale metalli • Elettrolucidatura

• • • •

Decapaggio Vibrofinitura Brillantatura Burattatura

• Micropallinatura • Lavaggio sgrassaggio

Burattatura - Vibrofinitura Alluminio Ottone Rame Inox Ferrosi in genere Abbattimento rugosità (fino a RA 0,05 - 0,03

Elettrolucidatura Impianto automatico per elettrolucidatura e decapaggio dell’acciaio inox ad alta produttività, progettato per gestire piccole e grandi serie, dalla minuteria a particolari di grandi dimensioni

BAVIERI ALFEO

s.r.l.

OFFICINA DI RULLATURA, RETTIFICA S.C., LAPPATURA E NASTRATURA

Brillantatura Brillantatura meccanica con inserti in acciaio inox su alluminio, rame, ottone e acciaio inox

Via dell’Artigianato, 16 - 18 40050 - Calderino di Monte S.Pietro (BO)

Tel 051 6760271 - Fax 0516761581 www.gulinelli.it gulinellidm@libero.it

40056 CRESPELLANO (BO) - Via 2 Agosto 1980, 14 (z.i. Via Lunga)

Tel. 051/969787 Fax 051/6720218 info@bavierialfeo.190.it

www.bavierialfeo.it

I-40054 Budrio (BO) Italy - Via Mori, 6 tel.+39 051 800862 - fax +39 051 803769 www.teknox.net • info@teknox.net


PAG.

2 MACCHINE UTENSILI

MACCHINE UTENSILI

MACCHINE UTENSILI USATE 25064 GUSSAGO (BS) Via Mandolossa, 142d

Tel. 030/37.33.780 - Fax 030/32.29.132

E-mail: info@mimu.com www.mimu.com - ultimi arrivi e video su: mimu.blogspot.com

Macchine utensili usate delle migliori marche - Esposizione di 3300mq Specializzati settore rettifica,lappatura piani e fori. Revisione e retrofit CNC su ns macchine. IN ARRIVO - APPENA ARRIVATE - (4) Torni a mandrino rovescio Famar: ERGO 210, ERGO 250 e TANDEM 250, SUB 160 2G - Rulllatrice per filetti ORT RP18U, anno 2000 con PLC - Rullatrice per filetti ORT RP50 MS CN, 2 rulli, 50 ton, 2004 - Foratrice per fori profondi Kramatorsk KJ1910, profondità max foratura 10.000 x 600mm dia, dia esterno pezzo max 1300mm, peso max 25ton, motore mandrino 85kW, controrotazione TORNI FAMAR TANDEM 250, TORNIO CNC A MANDRINO ROVESCIO, CNC SIEMENS 840D, FAMAR ERGO 250, TORNIO CNC A MANDRINO ROVESCIO, CNC SIEMENS 840D, FAMAR ERGO 210, TORNIO CNC A MANDRINO ROVESCIO, CNC SIEMENS 840D, (2) FAMAR SUB 160 2G TORNI CNC A MANDRINO ROVESCIO , CNC SIEMENS 840D, 2001, CON PIANO DI CARICO PALLET, RIBALTATORE E MISURATORE MARPOSS “IN-PROCESS” (2) FAMAR SUB 160 2G TORNI CNC A MANDRINO ROVESCIO , CNC SIEMENS 840D, 1999, CON CARICARTORE PEZZI GREZZI, RIBALTATORE PER SECONDA FASE E SCARICO PEZZO > OCCASIONE < TORNI PLURIMANDRINO SCHUTTE SD80, SD63, SD50 COMPLETI DI CARICATORI CUCCHI RULLATRICI PER FILETTI RULLATRICE PER FILETTI ORT RP50 MS CN, 2 RULLI, 50 TON, 2004, SPECIFICA PER INGRANAGGI E SCANALATI, LAVORA CON RULLI PROGRESSIVI IN UNA SOLA ROTAZIONE, CON CARICATORE AUTOMATICO RULLLATRICE PER FILETTI ORT RP18U, ANNO 2000 CON PLC HAHN & KOLB, 2 RULLI, 15 TON, CONTROLLATA E FUNZIONANTE CENTRI DI LAVORO ORIZZONTALI - (2) MANDELLI M10, 2 PALLET 1500X1000, ISO 50, TESTA OVER (BIROTATIVA) U25 0/90°, X=2200, 60 UTENSILI, CNC SIEMENS 840 C – VISIBILI FUNZIONANTI NEL NS MAGAZZINO CENTRI DI LAVORO VERTICALI: - CHIRON FZ18W MAGNUM, 1999, CNC SIEMENS 840D, ALTA PRESSIONE, 20 UTENSILI, BLOCCAGGI IDRAULICI - CHIRON FZ08S 4 ASSI, 12 UTENSILI HSK32, 4° ASSE PEISLER AWVP100, CNC FANUC 21M, 1999 - STAMA MC331 TWIN BIMANDRINO, CNC FANUC 18IM, 2 MANDRINI 10500 GIRI, 2 PALLET, 48 UTENSILI, 1999 - N.2 STAMA MC 325S, ROTOPALLET, N.4 DIVISORI (QUARTI ASSE) LEHMAN SU OGNI MACCHINA, REFRIGERANTE DAL CENTRO, 1996 E 1997 - CHIRON FZ18W MAGNUM, DOPPI QUARTI ASSI, 20 UTENSILI, ISO40, BLOCCAGGI IDRAULICI, FANUC 0M, 1995 - CHIRON FZ18W MAGNUM, 20 UTENSILI ISO 40, FANUC 0M - (3) CHIRON DZ18W MAGNUM HIGHSPEED, BIMANDRINO, ISO 40, 10.500 GIRI, 2X12 UTENSILI, 1996 - CHIRON FZ12W MAGNUM, 1997, ISO 40, 10.500 GIRI, RAPIDI 40M, CENTRALINA IDRAULICA FORATRICI PER FORI PROFONDI: KRAMATORSK KJ1910, PROFONDITÀ MAX FORATURA 10.000 X 600MM DIA, DIA ESTERNO PEZZO MAX 1300MM, PESO MAX 25TON, MOTORE MANDRINO 85KW, CONTROROTAZIONE RETTIFICATRICI SENZA CENTRI - MIKROSA SASL 5/1, FASCIA MOLA 500MM, 1999, CNC MONOASSE ORIGINALE MIKROSA, CENTRO FISSO

- MIKROSA SASL 200 CNC (REVISIONE E RETROFIT), MOLA 500MM DI FASCIA, MOTORE 45KW, CENTRO FISSO, COMPLETAMENTE REVISIONATA, IMPIANTO ELETTRICO NUOVO, CNC E MOTORI DIGITALI FAGOR. - MIKROSA SASL 125, MOLA 250X600MM, ANNO 1993 CON CARICATORE A PORTALE (2 PEZZI PER VOLTA) - MONZESI 500, FASCIA MOLA 250MM, RIVERNICIATA, MOTORE C.C. SU MOLA DI TRAINO - MONZESI 300, FASCIA MOLA 300MM, CONTROLLATA, FUNZIONANTE, CON TUTTO AUTOMATICO - GHIRINGHELLI M500 SP610, FASCIA MOLA 500MM X 600MM DIA - GHIRINGHELLI M300 SP610 CNC 6 ASSI CON CARICATORE A PORTALE - GHIRINGHELLI M300 SP610, MIA, MOLA 300X610, MANDRINO OSCILLANTE, DIAMANTATORE ROTATIVO - GHIRINGHELLI VARI MODELLI: M200, M2200, M120, M2120 CON MIA ANCHE CON MISURATORE LASER - GIUSTINA R100 SC, FASCIA 250X610, 1980 - LIDKOPING CL46, FASCIA MOLA MAX 650MM - CARICATORE PER BARRE MONZESI (CENTERLESS) FINO A 6 METRI PER RETT SENZA CENTRI, MOTORIZZATO, OCCASIONE! RETTIFICATRICI A MOLE CONTRAPPOSTE: GIUSTINA R236 CNC, DIA 760MM, CNC RETROFIT 2000 CON NUM1060, CARICATORE A DISCO(ROTARY), ATTREZZATA PER BIELLE / SET UP FOR CONRODS RDC DIA 900MM, CNC NUM 1060, ANNO 1995, DIA 760MM, CARICATORE A DISCO (ROTARY), ATTREZZATA PER BIELLE / SET UP FOR CONRODS GARDNER 84B, DIAM MOLE 1100MM, VISUALIZZATA, LAVORAZIONI A TUFFO, RECENTEMENTE REVISIONATA LEVIGATRICI PER FORI (LAPPATRICI) N.2 SUNNEN ECA-3500 CON VIBRATORI E BRACCI PER CARICO/SCARICO AUTOMATICO, MISURATORE ETAMIC N.3 SUNNEN EC-3500 AUTOMATICHE CON PLC, MISURATORE, COME NUOVE SUNNEN MBC 1805 CON MISURATORE (2) SUNNEN MBC 1804 ANCHE CON MISURATORE SUNNEN 1660 ANNO 1998, SEMINUOVA SUNNEN MHS-802 (LEVIGATRICE PROGRESSIVA), 4 MANDRINI, 8 STAZIONI OCCASIONI: (1) MELCHIORRE LAMPOMATIC E (1) DELAPENA SPEEDHONE LAPPATRICI PER PIANI (1 PIANO) WENTZKY 4R150, DIAMETRO PIANO 1500MM , 4 ANELLI DIAM. 530MM MELCHIORRE SP3/800 I, DIA. 1200 MM, 4 ANELLI, CON OSCILLAZIONE, PIANO NUOVO MELCHIORRE SP3/600 I, 4 ANELLI, PIANO IN GHISA MELCHIORRE SP3/600 I, 4 ANELLI, PIANO IN RAME KEMET 36, 3 ANELLI NUOVI, DIA 900MM, DOPPIO DISTRIBUTORE ABRASIVO (ANCHE DIAMANTE A SPRUZZO) LAPMASTER 24, 3 ANELLI, DIA 600MM, ANELLI NUOVI STAEHLI 400, 3 ANELLI, DIA 400MM, CON INVERTER ABRALAP 15, 3 ANELLI, DIA 380MM, SEMINUOVA LAPPATRICI PER PIANI (2 PIANI CONTRAPPOSTI) MELCHIORRE SP3/800 2P, DIA. 800MM, A PIANI CONTRAPPOSTI LAPMASTER 24-2 A PIANI CONTRAPPOSTI, DIAM. 600MM, ANCHE PER LAPPATURA CILINDRICA (CERAMICA AD ES.) N.2 PETER WOLTERS AL2 A PIANI CONTRAPPOSTI, DIAM. 800 E 900MM

AFFILATRICI UNIVERSALI AFFILATRICE DECKEL S11 ACCESSORIATA LIZZINI CORSA 600MM SEMINUOVA TACCHELLA 6P, TACCHELLA 4M ANCHE CON BARASENO E MOTORIZZAZIONE (FOTO E VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) AFFILATRICI PER PUNTE BREDA: MODELLI AFP30, AFP50 E N.2 AFP 80 FINO A DIAM. 80MM – OCCASIONE CAWI SPIRAL N-4-90-30-0-30 RETTIFICATRICI PER PIANI (TANGENZIALI): JONES & SHIPMAN 540X, ANNO 1988 CON PLC; QUOTE VISUALIZZATE SUL DISPLAY, DIAMANTATURA E RECUPERO USURA MOLA A MEZZO ENCODER ALPA RT450, COMPLETAMENTE REVISIONATA E RIVERNICIATA E ALPA RTL 1000 CONTROLLATA E FUNZIONANTE FAVRETTO RTF 1500X400 CON PIANO MAGNETICO 1500X400, MOLA DIA 500MM, PREZZO MOLTO INTERESSANTE RETTIFICATRICI IN TONDO PER ESTERNI E UNIVERSALI STUDER RHU 500, 100X500, CON PLC, CONTROLLATA E FUNZIONANTE (2) GIORIA RU/P 1000, H P.TE 200X1000, MOTORE C.C. SU MOLA E FANTINA, MANDRINO IDROSTATICO TACCHELLA 1018U, H. PUNTE 180X1000MM, REVISIONE MECCANICA RIBON UTGA-1500, 180X1500 TRA LE PUNTE, IDRAULICA, MARPOSS, CONTROPUNTA IDRAULICA LIZZINI RUL 70 700X170 CON INTERNI MORARA REU 650 CON APPARECCHIO PER INTERNI TOS BUB 40/1000, 1000X400, CON APPARECCHIO PER INTERNI, FUNZIONANTE - OCCASIONE TSCHUDIN HTG600, 100X600MM TRA LE PUNTE SCHAUDT RH 500 FRESATRICI A BANCO FISSO: N.2 SECMU FBF5 CN “ECS 2001”, CORSE DA 1500, OTTIMO PREZZO, IDEALE PER RETROFIT CNC N.1 SECMU CNC FAGOR, CORSA X=1000, RIGHE OTTICHE VARIE: N.2 ROTONDIMETRI TAYLOR HOBSON TALYROND 250 TRAPANO RADIALI MAS CON SBRACCIO DA 1600 DUROMETRI CON CARICO FINO A 3000 KG – PROVA TRAZIONE FINO A 50KN – PROIETTORI PER PROFILI CON SCHERMO FINO A 1 METRO DI DIAMETRO (MICROTECNICA CYCLOP)

Air Liquide Welding da sempre desidera offrire ai propri clienti il meglio della tecnologia al plasma disponibile. Da oggi tutto ciò è possibile grazie alla nuova unità di cianfrinatura NERTAJET BEVEL HP, che unisce elevate prestazioni di taglio cianfrinato tagli a V, Y, X e K e facilità d'uso. Grazie al design robusto e all'intuitivo sistema a controllo numerico, l’unità HPC BEVEL è adatta per molti settori industriali, quali ad esempio caldareria, carpenteria metallica, produzione di strutture metalliche, apparecchiature per lavori pubblici e taglio. La problematica principale presentata dalle applicazioni di cianfrinatura consiste nel mantenere il controllo sulle dimensioni delle parti tagliate nonché sulla qualità e sulla geometria degli smussi. Air Liquide Welding ha integrato all’interno del NERTAJET BEVEL HP due innovative funzioni che consentono di ottimizzare le dimensioni delle parti semplificando le regolazioni. Caratteristiche di NERTAJET BEVEL HP: Tecnologia ingegneristica derivante dal “polso robotico” utilizzato per i robot; - Motore brushless con encoder assoluti - Apparecchiatura al plasma NERTAJET HP (300 A o 400 A) CPM 400/450 con punta della torcia smontabile - Sistema di sicurezza antiurto magnetico della torcia multi direzionale - Controllo numerico HPC BEVEL - Funzione CDHC (Controllo digitale dell’altezza di taglio) che rende possibile controllare l'altezza della

torcia durante la fase di taglio. La posizione in altezza della torcia è particolarmente importante per il rispetto delle dimensioni dei pezzi e della qualità di realizzazione degli smussi. Questa funzione compensa automaticamente l'usura dei consumabili al plasma, ed in particolare dell'elettrodo. Senza tale compensazione, le dimensioni delle parti smussate devierebbero di diversi millimetri. - Database integrato intelligente Sistema AC (sistema di compensazione automatica: altezza, angolo di taglio e correzione di scanalatura). Questa funzione consente, anche quando lo smusso richiesto non è noto, di definire i parametri tramite l'estrapolazione dei dati esistenti. Opzioni: Sensore meccanico. Consente di controllare perfetta-

mente l'altezza di taglio, in particolare durante il cambiamento dell'angolazione della torcia in operazioni di taglio cianfrinato evolutivo o in zone di taglio dove il sistema di riferimento non è stabile. - Asse Z 800-mm. La corsa di 800 mm dell'asse Z e il design a "polso robotico" conferiscono una grande accessibilità di taglio per pezzi voluminosi, in particolare per i fondi convessi. In conclusione, NERTAJET BEVEL HP è uno strumento efficiente per ogni tipo di taglio che richieda una particolare preparazione per la saldatura o per qualsiasi altra applicazione che necessiti di smussi. Consente quindi di realizzare smussi a V, Y, X e K in una vasta gamma di spessori e materiali. Segna 4364 sul fax richiesta info a pag. 11

Rullatrice ORT RP18B con PLC

… e ancora torni, fresatrici, presse, rettifiche ecc.

Acquistiamo macchinari usati.

Aperti anche il sabato mattino. Contattateci senza impegno.

Dear overseas buyer, feel free to contact us for all machine-tool requirements!

MACCHINE UTENSILI

NERTAJET BEVEL HP: la nuova unità di cianfrinatura al plasma

Dollmar Meccanica: impianto di pretrattamento a rampe mobili Dollmar Meccanica, già presente sul mercato con impianti di lavaggio e di verniciatura industriale, ha messo a punto un impianto automatico di pretrattamento a rampe mobili (fosfosgrassaggio e lavaggio) per manufatti metallici di grosse dimensioni. Quest’impianto di pretrattamento, grazie all'applicazione di particolari rampe che si muovono in modo continuo, permette di trattare, con elevata precisione, pezzi di forme diverse. Il sistema a rampe mobili consente inoltre di: sgrassare grossi manufatti - sostituire ogni azione manuale - eliminare ogni contatto con prodotti pericolosi per l'ambiente di lavoro - lavorare manufatti, lamierati, pannellature e scatolati di diverse dimensioni - lavare perfettamente pezzi di forme complesse grazie all'utilizzo di rampe mobili dal movimento continuo - ottenere risultati di pretrattamento eccellenti con cicli di lavoro brevi. L’impianto di pretrattamento è compatto ed estre-

mamente versatile, in quanto è perfettamente adatto a lavorare non solo grossi manufatti ma anche lamierati, pannellature e scatolati di normali dimensioni se adeguatamente collocati su carrelli di movimentazione.Il lavaggio, infatti, avviene mediante diversi ugelli di spruzzatura solidali alle rampe mobili in un continuo, costante ed infaticabile movimento alternato di “avanti-indietro”, al fine di garantire

un impatto efficace sui pezzi in lavaggio anche di difficile morfologia. Il Gruppo Dollmar assiste il cliente durante l’intero ciclo di vita dell’impianto grazie ad una soluzione integrata che comprende la fornitura dei prodotti chimici di lavaggio e dei servizi di assistenza tecnica, meccanica e ambientale.

Segna 4368 sul fax richiesta info a pag. 11

Marcatore laser a fibra La nuova gamma di laser integrati i103LG prodotti da Sic Marking risponde alle esigenze di marcatura su parti di plastica o metallo che sono soggette a tolleranze assai ristrette e/o a ritmi di produzione molto elevati. La scelta della tecnologia laser a fibra ne permette una maggiore compattezza; la sua integrazione in linee di produzione automatizzate risulta quindi più semplice. Il laser i103LG è caratterizzato da: elevata velocità di esecuzione, grazie alla fibra ottica e a sorgenti con potenza da 10 a 50 Watt; durata garantita fino a 100.000 ore senza manutenzione; facilità di integrazione in quanto funzionante senza PC collegandosi direttamente con l’automazione (I/O, RS232, ecc.). Per sfruttare tutte le potenzialità del sistema i103LG, Sic Marking ha sviluppato una nuova unità di controllo: più potente e più affidabile, risponde a tutte le necessità industriali. E’

anche possibile pilotare un terzo asse, grazie allo specifico driver. Una delle principali caratteristiche di questa unità di controllo è la sua funzionalità “Stand Alone”: non occorre un PC per utilizzare il laser. Infine, con il sistema laser a fibra sono possibili tutte le tipologia di marca-

tura: alfanumerica, Datamatrix, loghi, profonda o superficiale. Distribuito in Italia da Global Network Marking Srl - Bologna info@gnm-it.com - www.gnmit.com

Segna 4299 sul fax richiesta info a pag. 11


PAG.

MACCHINE UTENSILI

ATTREZZATURE

BERMA Sistemi di Marcatura. La tradizione artigianale pronta alle sfide del mercato globale BERMA MACCHINE e la sua proprietà, la famiglia Bergamini, sono presenti sul mercato della marcatura industriale da ormai 40 anni. La conoscenza e la passione per questa professione è stata tramandata negli anni dalla “vecchia” alla “nuova” generazione. Ora, il know how acquisito nel corso del tempo, si va a legare ad un management giovane e dinamico e ad un team altamente qualificato, che portano l’azienda ad essere in continuo rinnovamento sia dal punto di vista della gestione qualitativa dei prodotti realizzati (BERMA a breve conseguirà la certificazione ISO 9001) che dal punto di vista della Ricerca e Sviluppo, in cui BERMA è costantemente alla ricerca delle soluzioni più moderne ed affidabili per i suoi clienti. Da queste premesse sono arrivati anche risultati concreti: nel 2013 BERMA ha attivato un importantissimo canale di vendita estero come l’India e sta conseguendo un fatturato che segna un + a due cifre ri-

3

FABBRICA DI MANDRINI ED ELETTRO-MANDRINI

10030 RONDISSONE (TO) Strada della Mandria, 5/A Tel. 011 918 2019 - Fax 011 918 2936 info.technospindle@gmail.com - www.technospindle.it

PRODUZIONE spetto allo scorso anno. Dai sistemi di marcatura a punzoni, passando per le macchine a micropercussione fino alle diverse soluzioni di marcatura laser, BERMA MACCHINE rimane e si propone di

L’intero ciclo produttivo, progettazione, produzione, collaudo finale viene eseguito nella nostra sede di Rondissone (TO).

diventare sempre più punto di riferimento per la marcatura industriale targata “MADE IN ITALY”.

REALIZZIAMO MANDRINI ED ELETTRO-MANDRINI AD ALTA FREQUENZA. - Vasta gamma di modelli standard - produzioni speciali su specifica richiesta del cliente sia per dimensione, sia per potenza.

Segna 4401

RETROFITTING

sul fax richiesta info a pag. 11

Specializzati nel retrofitting di macchine utensili.

Pampado: Filettatrici BURGSMÜLLER serie WM" RIPARAZIONI Collaborazione di tecnici qualificati con ventennale esperienza.

tecnici preparati a completa disposizione per risolvere ogni problematica e trovare la soluzione ottimale per l’eventuale sostituzione di elettro-mandrini esistenti con perfetta intercambiabilità sia meccanica che elettrica. reparto specializzato nella revisione di mandrini ed elettro-mandrini di tutte le marche presenti sul mercato.

FABBRICA DI MANDRINI ED ELETTRO-MANDRINI SERVIZI ALLE IMPRESE

La costruzione di particolari a geometria elicoidale ai quali siano richiesti elevata precisione e bassa rugosità superficiale è riservata a pochi procedimenti che generalmente soddisfano tali requisiti solo parzialmente. La filettatura Wirbel invece offre insuperati vantaggi nella produzione di elementi complessi mediante asportazione di truciolo, con estrema precisione, su geometrie sia concave che convesse anche eccezionalmente lunghe. Il caratteristico taglio interrotto produce trucioli corti, di facile evacuazione anche su forti volumi. Al pezzo vengono evitati sia lo strisciamento di trucioli lunghi e incontrollati sia la

diffusione del calore, che viene in gran parte eliminato assieme al truciolo. L’assenza di stress superficiali infine è garanzia di una qualità superficiale simile a quella ottenuta per rettifica (fino a Rz=2) anche a secco e con tempi di lavorazione eccezionalmente ridotti rispetto alla tecnica tradizionale. Il costrutture tedesco BURGSMÜLLER GmbH, inventore del procedimento, ha presenta la rinnovata serie di filettatrici serie WM. Sono macchine a bancale piano in ghisa grigia, con struttura modulare e adeguato dimensionamento atto a gestire l’impressionante capacità di asportazione delle unità a filettare.

Tra le caratteristiche: lunette e contropunta configurabili anche come assi indipendenti, assenza di idraulica e azionamenti esclusivamente elettromeccanici. I campi di impiego spaziano su geometrie sia simmetriche che asimmetriche. Ad es. viti di precisione, sia cilindriche che coniche, viti a modulo, chiocciole e filettature interne in genere, rotori per pompe e compressori, alberi motore, a cammes ecc. La rappresentanza per l’Italia è affidata da decenni a PAMPADO SRL di Milano.

Segna 4396 sul fax richiesta info a pag. 11

Nuovi generatori power cube SA/80 by CEIA

In occasione della fiera EMO di Hannover dal 16 al 21 Settembre 2013, Ceia ha presentato la nuova gamma di generatori POWER CUBE SA/80. Questa linea si compone di generatori con potenze da 25, 50 e 100KW. Tra le caratteristiche principali si evidenziano l’elevato rendimento, superiore al 96%, e la massima flessibilità operativa. Infatti tutti i nuovi generatori sono dotati della funzione di Auto-learn che consente la configurazione automatica dei parametri interni del generatore, riducendo al

minimo i tempi di set-up macchina, con la conseguente riduzione dei costi di esercizio per il cliente. Il generatore grazie ad uno specifico software di controllo a microprocessore è in grado di adattarsi in tempo reale alle variazioni di carico di lavoro, modificando automaticamente il circuito di accoppiamento interno, massimizzando l’energia trasferita ed evitando sprechi energetici. Tutti i generatori SA sono dotati di una nuova interfaccia grafica Touch Screen che consente all’opera-

Per la tua pubblicità su

tore di accedere alla programmazione dei parametri di funzionamento in maniera semplice, rapida ed intuitiva. Di estrema importanza il sistema di Data Log e Web Server integrato in dotazione su tutti i generatori SA. Tramite una connessione Ethernet TCP/IP è possibile accedere al Web Server interno del generatore per poter effettuare la programmazione e il log dati da postazione remota, e l’interfaccia con sistemi SVADA/DCS.

Segna 4258 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna 4395 sul fax richiesta info a pag. 11

AAA.I L G I O R N A L E

DELLA

M E C C A N I C A telefona al numero 051 606 10 70


PAG.

4

INFORMAZIONI PER I LETTORI

MARKETING PER LA MECCANICA Via F. Santi, 4 40055 CASTENASO (BO) Tel. 051/6061070 r.a. Fax 051/6061111 Edibit s.r.l. è inscritta al registro degli Operatori della Comunicazione al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993 Registrazione Tribunale di Bologna n. 5797 del 26/10/89 Stampa: Centro Stampa delle Venezie Via Austria,19 - Padova

Grafica e impaginazione: Nanni Morena - Budrio (BO) Edibit: Via F. Santi, 4 - Castenaso (BO) Redazione: Via F. Santi, 4 40055 CASTENASO (BO) Tel. 051/6061070 r.a. Fax 051/6061111 www.edibit.com e mail: info@edibit.com HANNO COLLAbORATO A QUESTO NUMERO: Graziella Armaroli, Eugenio bianchi, barbara Agus, Arianna Ceccaroni.

Informativa ai sensi dell’Art. 13 del D.lgs. 196/2003 sul trattamento dei dati personali EDIBIT S.r.l. – Titolare del trattamento – ha estratto i Suoi dati personali dall’archivio abbonati elenchi telefonici e da altre banche dati proprie e acquistate da terzi.I dati, di cui non è prevista la diffusione, sono trattati con procedure automatizzate e manuali solo dai dipendenti incaricati del trattamento, per fini promozionali e commerciali. Tali dati possono essere comunicati, in Italia e all’estero, ad aziende o professionisti che li richiedono a EDIBIT S.r.l. per le stesse finalità. Potrà rivolgersi a EDIBIT S.r.l. Via F. Santi, 4 – 40055 Castenaso – BO per avere piena informazione di quanto dichiarato, per esercitare i diritti dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003, e perciò consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo nonché per conoscere l’elenco dei Responsabili del trattamento.

Tutti i marchi sono registrati dai rispettivi proprietari A.A.A. offre esclusivamente un servizio, non riceve tangenti, non effettua commerci, non é responsabile della qualità , veridicità, provenienza delle inserzioni. La redazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di rifiutare un’inserzione. L’editore non risponde di perdite causate dalla non pubblicazione dell’inserzione. Gli inserzionisti sono responsabili di quanto da essi dichiarato nelle inserzioni. A.A.A. Giornale della Meccanica si riserva il diritto di rimandare all’uscita successiva gli annunci per mancanza di spazi e declina ogni responsabilità sulla provenienza e la veridicità degli annunci stessi.

A.A.A. GIORNALE DELLA

Direttore Responsabile Massimo Fortuzzi ASSOCIATO ALL’USPI UNIONE STAMPA PERIODICA ITALIANA

Direttore Editoriale Silvano Ventura

1

ANNUNCI ECONOMICI

LAVORAZIONI CONTO TERZI OFFERTA

2 LAVORAZIONI E PRODUZIONI SPECIALI B&B METALWORK snc officina meccanica di precisione fornisce i seguenti servizi: lavorazioni meccaniche di precisione, tornitura e fresatura di piccole e medie dimensione Tel 0445 315168 Fax 0445 315968 Off. Borsari di Cavezzo (MO) esegue taglio tubi ø max 150x150x6 in automatico, ø min 10x10. Inoltre si eseguono lavoarazioni di carpenteria medio/leggera conto terzi. Tel 0535 58763 - Fax 0535 59713 OFFICINA TASSINARI DECENZIO & C. snc esegue lavorazioni e costruzioni meccaniche, tornitura alberame a Bevilacqua - Renazzo (Fe) Tel. 051 900132 - Fax 051 6852336. D&D di Dall’Olio Daniele & C. officina meccanica di precisione fornisce i seguenti servizi: tornitura tradizionale e CNC, fresatura tradizionale e CNC, rettifica, marcatura compiuterizzata sui pezzi, saldature speciali, brunitura. Tel. 051/697.06.06 EMMETI lavori di ossidazione anodica specializzatain minuterie, burattatura di alluminio, ottone, ferro, rame, PVC decapaggio in soda, ossido duro fino 40 micron. Tel. 051/681.42.25 fax 051/681.42.23 ATS commercia e fornisce assistenza tecnica su saldatrici a resistenza, refrigeratori a circuito chiuso, saldatrici per prigionieri a scarica di condensatori. Tutti i tipi di prigionieri e boccole filettate. Tel.0542/670427 Rullatura e rettifica S.C. Bavieri srl (BO) Tel. 051/758268 Altre informazioni nell’inserto “Subfornitura Italiana”.

ASSOCIATO A:

Copia per gli abbonati - Valore copia € 0,10 - CHIUSO IN TIPOGRAFIA IL 16/01/2014

Taglio automatico c.to terzi Sghinolfi e Ravaglia (BO) Tel. 051/963143 Altre informazioni nell’inserto “Subfornitura Italiana”.

La ditta "O.R.M.U." s.a.s. di Modena esegue la rettifica tangenziale di superfici piane, e prismatiche per conto terzi, quali piastre, tavole, traverse, guide, lame, bancali e montanti fino a mm. 7000x1800x1500, con l’utilizzo di rettificatrici “FAVRETTO” a due montanti con motore universale e di lapidelli “ATHENA”. Esegue inoltre la revisione parziale e la riparazione di macchine utensili ed attrezzature per conto terzi. Visitate nostro sito www.ormumodena.com Tel 059/251304

3 LAVORO OFFERTA RICHIESTA Azienda Svizzera CERCA subfornitore/partner italiano (settore Stampi Termoplastico di alta precisione), per fornitura di elettrodi in rame su sistema Erowa Cnc. I dati per concepire gli elettrodi CNC da fresare saranno forniti con il disegno in 3D dello stampo che é in costruzione. Se interessati mandare mail a: mastrangelo.engineer@bluewin.ch HITACHI TOOL - ricerca per l’Emilia Romagna personale qualificato da inserire nel proprio organico. Si richiedono esperienza nella fresatura CNC e relative strategie di lavorazione. Offriamo stipendio adeguato e vari benefict compresa auto. Inviare il proprio curriculum a: jobs.italia@hitachitool-eu.com Servizio notturno e diurno di custodia aziende con cani addestrati e conduttori qualificati. Anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Contattateci per preventivi al numero 347/0559259 (chiedere di Massimo). BRUNETTI UTENSILERIA - CENTERGROSS (BO) Ricerca perito meccanico o persona proveniente da settore metalmeccanico con attitudine uso computer. Si richiede età inferiore 30 anni. Inviare curriculum al fax n° 051/6646928 info@brunettiutensileria.it

Cercate un agente o un rivenditore? Con un piccolissimo investimento potete trovarlo, pubblicando un annuncio economico in questa rubrica. Approfittate subito di questa opportunità compilando la cedola a pag.4. Per ogni ulteriore informazione tel. 051/6061070

Esponete in fiera? Organizzate un'Open-house? Informate i clineti e tutti gli interessati inserendo un annuncio in questa rubrica o pubblicando un Vs. spazio pubblicitario per informazioni 051/6061070

UTENSILNOVA srl, Utensileria meccanica, Castenaso -BOCERCA per proprio interno perito meccanico o persona proveniente dal settore metalmeccanico, con attitudine uso computer. Si richiede: età inferiore 30 anni residente in zone limitrofe. Faxare cv al n. 051/784700 amministrazione@utensilnova.it

COMPRA-VENDITA AZIENDE, RICERCA SOCI

6

7 IMMOBILI

8

Azienda metalmeccanica S. Lazzaro (BO) cerca addetto macchine carpenteria cesoia/piegatrice punzonatrice. Conoscenza disegno, si richiede esperienza Tel. 051 6256111 ore ufficio

AGENTI DI COMMERCIO OFFERTA / RICHIESTA UTENSILNOVA srl, Utensileria meccanica CERCA RAPPRESENTANTI per zone limitrofe Bologna, offresi inquadramento Enasarco, rimborso spese, provvigioni su fatturato zone, vasto portafoglio clienti. Si richiede auto propria e persone solo veramente introdotte nel settore. Telefonare ore ufficio al n. 051/784711 - Rif. Sig. Villani

4 MACCHINE, ATTREZZATURA, UTENSILI, OFFERTA Vendesi sabbiatrice ad umido ITF modello “ PP3U” anno “99 ottimo stato.In grado di sparare sui particolari una miscela acqua-abrasivo a pressione. Pressione lancia 6/8 BAR - costruita in AISI 304 - potenza elettrica KW 4 - alimentazione QE. V. 380/50 Hz + T.N. AUSIL. V.24 ca alimentazione H2O di rete pressione min. 1,5 BAR - alimentazione aria compressa min. 6 BAR Tel. 051 800902 Fax 051 6922356

Piemonte - Agente con esperienza ventennale introdotto aziende meccaniche di produzione esamina proposte mandati settore meccanico/metallurgico. Inviare mail a: almetal@live.it

Per cessata lavorazione VENDESI segatrice automatica alluminio IMET nod, VELOX 350 AF/E come nuova. Tel 348 5709040 Silvio VERA OCCASIONE. P451

5 FIERE, ESPOSIZIONI, OPEN HOUSE Internet per le aziende meccaniche: www.expomec.it, per info: fax 051/6061111

Agenzia commerciale di servizi e consulenza, che opera nel comparto metalmeccanico da oltre 13 anni in tutta Italia utilizzando i più moderni sistemi di marketing, valuta mandati di agenzia per prodotti e servizi rivolti alle aziende di produzione, di subfornitura del comparto metalmeccanico. Per essere contattati: inviare una breve presentazione a ventura@mecweb.com oppure telefonare allo 051/6061070

Ritagliare, compilare e inviare via Fax allo 051/6061111 (per chiarimenti 051/6061070) EDIBIT: ESPERTI DELLA COMUNICAZIONE NEL SETTORE MECCANICO

CEDOLA ANNUNCI ECONOMICI COME UTILIZZARE GLI ANNUNCI

Indirizzo

• Selezionare il numero di uscite

Cap

4 Uscite € 126,00 I.V.A. 21% compresa • Effettuare il pagamento con Bonifico o Assegno Bonifico intestato a EDIBIT s.r.l. IBAN: IT 55Q 05080 36760 CC0070004197 Banca di Imola - Villanova di Castenaso -BO- (allego fotocopia) Allego assegno bancario non trasferibile intestato a EDIBIT s.r.l. , da inviare a EDIBIT Via F. Santi, 4 - 40055 CASTENASO (BO) • Verrà emessa regolare fattura quietanzata dell’importo pagato • Se qualcosa non Vi fosse chiaro,chiedete informazioni allo 051 606 1070 COME FARCI PERVENIRE I VOSTRI ANNUNCI

VIA FAX 051/6061111

COME CONTATTARCI:

Per fare pubblicare testi redazionali e comunicati stampa sulle nostre testate:

Fax 051/6061111 e mail: info@edibit.com

Rag. sociale

• Compilare il testo dell’annuncio e completarlo con i dati aziendali 2 Uscite € 96,00 I.V.A. 21% compresa

GLI SPECIALISTI DEL SETTORE MECCANICO

Città

Prov.

Tel. 051/6061070 (Seg. Tel.) Linea diretta Pubblicità

Persona responsabile P. I.V.A.

C.F

Tel.

Fax

E-mail

Fax 051/6061111 Per richiesta preventivi pubblicitari

e mail: info@edibit.com

Sito

Attività azienda Data

Per informazioni sulle nostre testate:

LE NOSTRE TESTATE Firma

A.A.A. GIORNALE DELLA

B a r r a re l a c a s e l l a c o r r i s p o n d e n t e a l l a r u b r i c a 1 - Lavorazioni conto terzi OFFERTA

5 - Fiere,esposizioni, open house

2 - Lavorazioni e Produzioni Speciali

6 - Compra-Vendita Aziende,Ricerca Soci

3 - Lavoro OFFERTE/RICHIESTA

7 - Immobili

4 - Macchine/attrezzatura/utensili OFFERTA

8 - Agenti di commercio Offerta/Richiesta

Il testo dell’annuncio é il seguente:

(Scrivere in stampatello max.24 parole compreso il numero telefonico)

PER POSTA

Indirizzato a EDIBIT Via F. Santi, 4 - 40055 CASTENASO (BO)

I N T E R N E T

® C O M P I L AT E E S P E D I T E S U B I T O !

n° 483

L’annuncio verrà pubblicato dal 1° numero raggiungibile per il numero di uscite richiesto

www.expomec.it


PAG 5

®

VISITATE il sito www.ormumodena.com

O.R.M.U. di Caiti Luciano e Franco s.a.s. Via Salvador Allende, 20 - MODENA

Rettifica tangenziale c/terzi di piani e guide Affilature lame per Cesoie e Piegatrici Dimensioni max rettificabili mm 7000x1800x1500 Revisione macchine utensili Riparazione e revisione parziale di macchine utensili ed attrezzature

ATTREZZATURE

www.expomec.it

Tel. 059/25.13.04 Fax 059/25.59.837

SALDATURA - MECCHINE E ACCESSORI

La più grande fiera della metalmeccanica on line

LAVORAZIONI MECCANICHE

ORGANIZZAZIONE DI VENDITA FIORENTINI WELDING

SERVIZI ALLE IMPRESE

IL BARATTO TRA LE AZIENDE

Una risposta concreta al problema del credito Mai fino ad oggi le piccole e medie imprese italiane hanno subìto una stretta creditizia come quella cui stiamo assistendo. Acquisti ed investimenti vengono costantemente posticipati, nella migliore delle ipotesi, anche a rischio di mettere seriamente in pericolo la competitività dell’azienda stessa. Dal punto di vista psicologico, inoltre, è facile incontrare imprenditori che vivono il presente con un senso di passiva attesa di un futuro incerto e poco incentivante. Ma è veramente utopistico pensare di preservare – pur nel rispetto di un responsabile senso di realtà- almeno un poco di quell’ottimismo che da sempre contraddistingue un positivo (e corretto) atteggiamento imprenditoriale? Certamente non si può sottovalutare la grande importanza del momento economico che sta vivendo il mondo intero, e soprattutto occorre abituarsi rapidamente ai molti e rapidi mutamenti che ci attendono nel futuro. Ciononostante, lo insegna la storia, ogni volta che accadono grossi cambiamenti, immancabilmente si aprono nuove opportunità. Nel nostro paese, ad esempio, sta crescendo a ritmi assai sostenuti il fenomeno del barter industriale (barter significa baratto), una risposta concreta al problema del credito cui si faceva cenno sopra. Di che cosa si tratta? Il barter permette di acquistare prodotti o servizi utili alla propria azienda senza alcun esborso monetario. Facciamo l’esempio di un’azienda che operi nella meccanica, ad esempio una torneria che faccia la-

vorazioni conto terzi. Tale azienda avrà sicuramente in programma una serie di acquisti, che vanno dagli utensili a nuovi macchinari ed attrezzature, dai trasporti allo smaltimento dei rifiuti, dal software cadcam alla ristrutturazione o costruzione di un nuovo capannone.. E come si paga, se non in denaro? Gli acquisti vengono ripagati con la fornitura di propri prodotti o servizi, che compensano il valore di quanto è stato acquistato. Il vantaggio, oltre a quello economico, è evidentemente quello di allargare la propria clientela, grazie agli scambi effettuati all’interno del circuito di imprese che operano in barter. In Italia l’azienda che si occupa di barter industriale per le piccole e medie imprese si chiama BexB SpA (www.bexb.it). E’ operativa dal 2001, raccoglie nel proprio circuito circa 3.300 aziende operanti in circa 150 settori merceologici, e ha realizzato scambi nel 2008 per 35 milioni di euro, con un incremento sul 2007del 40%. Il comparto della metalmeccanica, da sempre presente in BexB, è al centro di una campagna volta ad accrescere le aziende presenti nel circuito, in quanto si ritiene che molti siano i vantaggi per le aziende metalmeccaniche che decideranno di conoscere ed entrare a far parte del circuito BexB. Per richiedere maggiori informazioni attraverso la visita di un consulente BexB, compila il fax richiesta INFO. Eugenio Bianchi

Segna 3704 sul fax richiesta info a pag. 11

Sistemi automatici di saldatura Posizionatori standard Impianti speciali Isole robotizzate Saldatura Taglio-puntatura Inseguimento giunto al laser

Sede e Uffici: • Villanova di Castenaso Bologna 40055 Via Cà Dell’ Orbo, 15/2 Tel. 051/78.20.00 (3 linee r.a.) - Fax 051/78.20.90 • Filiale (FE): Argenta (FE) - Via Cristo, 14/b - 44011 Tel. 0532/80.53.15 - Fax 0532/85.22.43 • Filiale (FO): Forlì - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/72.46.71 - Fax 0543/ 72.36.39 • Filiale (MO): Modena - Via Emilia Est, 1420/13 - 41100 Tel. 059/ 28.22.00 - Fax 059/ 28.00.99 • Filiale di PARMA: NOCETO (PR) - Via f. lli Canvelli, 16 - 43015 Tel. 0521/62.85.42 - Fax 0521/62.13.30

novità ESCLUSIVISTA PER L’ITALIA Torce TIG-MIG e ricambi Deposito FORLÌ - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/723679 - Fax 0543/ 774743

e-mail: info@fiorentiniwelding.it http: www.fiorentiniwelding.it Presenti in Expomec Pad. 37

SALDATRICI - PERMUTA - VENDITA USATO CON GARANZIA


PAG.

6

STRUMENTI E MACCHINE DI MISURA

PARTI- COMPONENTI - ATTREZZATURE - STAMPI

Immagini termiche nei processi industriali:Il nuovo sistema stand-alone a scansione lineare ad infrarossi Ircon

Catene a tapparella resistenti all’usura e anticorrosione per il settore dell’imbottigliamento

Berlino – La recente introduzione dello scanner a infrarossi ScanIR3 completa la gamma dei prodotti deipirometri ad infrarosso con marchio Ircon. Questa nuova serie è stata specificamente sviluppata per creareimmagini termiche in tempo reale in una vasta area di applicazioni, quali: nel settori del vetro, dei metalli, deisemiconduttori e della plastica. Gli scanner lineari sono adatti per il monitoraggio della temperatura neiprocessi industriali continui e nella fabbricazione discreta su linee di produzione. La serie comprende ottomodelli per varie gamme spettrali e ampi intervalli di temperatura. Caratterizzate da puntamento laserincorporata, raffreddamento ad aria e ad acqua, queste robuste unità possono sopporanche lecondizioni tare ambientali più estreme.Figura: Lo scanner lineare ScanIR3: un sensore ad infrarosso scansiona i processi in movimento tramiteuno specchio rotante, creando immagini termiche a elevata precisioneUn involucro protettivo permette l’impiego anche ad elevata temperatura ambiente. Con una risoluzioneottica di 200:1, una velocità di scansione fino a 150 linee al secondo e fino a 1.024 punti di misura per linea,i nuovi scanner lineari Ircon sono fra i sistemi

In occasione della fiera Drinktec di quest’anno a Monaco di Baviera, la iwis antriebssysteme GmbH presenta le sue catene a tapparella in acciaio inox del marchio Flexon. Le catene vengono impiegate, ad esempio, durante il trasporto di casse di bottiglie e bottiglie a rendere. Le catene a tapparella in acciaio inox vengono temprate attraverso uno speciale trattamento sulle superfici, cosa che riduce sensibilmente l’usura e i costi di manutenzione. Le catene a tapparella sono composte da piastre collegate tra loro tramite snodi a cerniera semplici e doppi. Questa struttura consente di creare catene ad andamento rettilineo e curvilineo con una larghezza fino a 305 mm sulle quali è possibile trasportare direttamente prodotti. Soprattutto durante il trasporto di casse di bottiglie e contenitori di vetro a rendere, le catene devono sollecitazioni sopportare estreme. Lo sporco come la sabbia, il vetro rotto, i filamenti di corde e di altro genere costituiscono il motivo principale di un elevato grado di usura. Ciò determina la necessità di sostituire frequentemente le catene durante tutto il periodo di funzionamento dell’impianto con conseguente aumento dei costi di manutenzione, cosa che fa aumentare anche i costi di produzione. “È possibile ridurre l’elevato grado di usura delle catene generatosi durante il trasporto delle casse e dei contenitori a rendere, riducendo così anche i costi aziendali”, dichiara l’ing. Frank Rasch, responsabile del team Catene a tapparella presso iwis a Wilnsdorf. “Il vantaggio che deriva dall’utilizzo di una catena al Carbonio con una durezza di circa 45 HRC ri-

più precisi e più veloci sul mercato. E possibile rilevare evisualizzare in tempo reale anche minime differenze di temperatura e/o punti caldi. Lo ScanIR3 contiene unsensore a infrarossi calibrato che scansiona i punti di misura lungo una linea retta per mezzo di unospecchio motorizzato con un campo di visione di 90°. In questo modo, viene generata un’immaginebidimensionale nei processi in movimento. Lo scanner è disponibile con una solida scaprocessorecollegata tola mediante un singolo cavo con un robusto connettore a scatto. La scatola è dotata di interfac-

ceEthernet o a fibra ottica (opzionale) e di varie opzioni di I/O analogici e digitali. Ciò permette il funzionamentostandalone senza la necessità di un computer esterno, eliminando pertanto il rischio di un’interruzione delsistema operativo Windows. I dati di temperatura vengono visualizzati in tempo reale e possono essere residisponibili in rete attraverso un server OPC o DDE. IL software ScanView Pro in dotazione offre completefunzioni di parametrizzazione e analisi. Il sistema ScanIR3 contiene inoltre una gamma completa diaccessori.

SOFTWARE-HARDWARE

Automation PC 910 di B&R fino a cinque slot PC box disponibile in 2000 varianti Gli Automation PC 910 di B&R sono ora disponibili con 5 slot, in aggiunta ai precedenti modelli a 1 e a 2 slot. Il corpo del PC può ora essere selezionato per consentire l'installazione di una, due o fino a cinque schede PCI o PCI Express. Selezionando il giusto processore, la memoria e la soluzione di housing, il cliente ha tutta la libertà di progettare il PC perfetto per andare incontro alle necessità della propria soluzione di automazione. I clienti con elevate necessità computazionali o con task di elaborazione immagini e poche periferiche hardware possono scegliere un processore quadcore con molta memoria e una configurazione a 1 slot. Per gli altri tipi di task, una soluzione con processore single-core con più schede può essere più efficace. Processori Intel® Core™ i3|i5|i7 di terza generazione Nel cuore di questo potente PC industriale si trova la più recente tecnologia Intel® Core™ i di terza generazione. Le CPU Core™ i3, Core™ i5 e Core™ i7 con fino a quattro core, insieme al nuovo chipset

spetto ad una catena in acciaio inox è evidente ed è noto da sempre. Tuttavia, un grande svantaggio delle catene temprate risiede nel fatto che l’acciaio al carbonio si ossida, rendendole pertanto non adatte per il settore dell’imbottigliamento. Finora sono stati impiegati acciai laminati a freddo con una durezza di circa 27 HRC, che vengono impiegati anche nel settore dell’imbottigliamento. In passato si accettava che queste catene raggiungessero solo la metà della durezza e quindi una durata utile ridotta rispetto alle catene temprate in acciaio al carbonio.” Con le catene a tapparella Flexon, iwis ha trovato una soluzione a questo problema: la combinazione tra acciaio inox e una superficie temprata fino a 67 HRC unisce i vantaggi di entrambi i materiali. Ne risultano catene anticorrosive ed estremamente resistenti all’usura allo stesso tempo. Per ottimizzare gli impianti esi-

stenti non è necessario eseguire modifiche, dato che le nuove catene anticorrosive temprate sono completamente intercambiabili con le catene inox standard. iwis produce circa 300 diverse catene a tapparella. Oltre alle catene per il settore delle bevande, iwis offre una gamma completa di prodotti destinati a tutte le applicazioni impiegate nella tecnologia di trazione e di trasporto. La gamma completa comprende catene a rulli di precisione, catene a rulli ad elevate prestazioni, catene di trasporto, catene esenti da manutenzione e anticorrosione, catene di trasporto ad accumulo, catene di trasporto speciali, catene flyer, catene a tapparella e tappeti modulari in plastica per le applicazioni industriali, catene per macchine agricole e accessori per il settore agricolo nonché sistemi di trasmissione per il settore automobilistico.

Un robusto data carrier RFID con memoria extra-large

L’ultima generazione di PC industriali B&R, Automation PC 910, consente di scegliere tra differenti soluzioni di housing fino a 5 slot PCI.

QM77, offrono le massime prestazioni attualmente disponibili sul mercato dei computer industriali. PC industriali con personalizzazione flessibile L'Automation PC 910 offre un'ampia selezione di interfacce, tra le quali quattro porte USB 3.0.

Le schede inseribili nell'Automation PC consentono di integrare funzioni che altrimenti richiederebbero un dispositivo separato. È possibile gestire contemporaneamente tutte le funzioni con un unico potente PC box B&R liberando spazio nel quadro elettrico e riducendo i costi totali.

Per la tua pubblicità chiama il n° 051.6061070

Alla fiera SPS IPC Drives Balluff ha presentato una nuova generazione di data carrier, fino a otto volte piùveloci dello standard, con memoria extra-large fino a 128 kByte. I drive hanno una velocità fino a otto voltesuperiore allo standard ISO 15693, configurandosi in tal modo come la scelta ideale per le applicazionitrack-and-trace con elevati volumi di dati come quelle utilizzate nelle linee di assemblaggio nel settoreautomotive.Costruiti con tecnologia FRAM, i data carrier non richiedono manutenzione, né alimentazione esterna ehanno cicli di lettura/scrittura virtualmente illimitati. Grazie al loro elevato grado di protezione (fino a IP 68),essi offrono una comunicazione particolarmente priva di problemi con un elevato livello di sicurezza dei dati,anche in ambienti difficili. Il potente controllore RFID BIS-VQuando l’utente ha deciso di utilizzare un controllore RFID di Balluff, il potente processore di segnale BIS VBalluff è una scelta ideale. Oltre a supportare tutte le caratteristiche disponibili sui nuovi data carrier, essosemplifica in modo significativo l’hardware e l’installazione per gli utenti. Il controllore, in custodia metallicacon protezione IP 67, soddisfa tutti i

requisiti di un design di tipo industriale ed è dotato di USB comeinterfaccia di servizio verso i PC. Balluff offre il dispositivo con una scelta di interfacce Profibus, EtherCAT,Ethernet/IP o CC-Link. Particolarmente positivo per gli utenti: sul frontale è possibile collegare medianteconnettori plug-in fino a quattro testine di lettura/scrittura HF (13,56 MHz)

conformi a ISO 15693 e ISO14443 o testine di lettura/scrittura LF (125 kHz), che vengono riconosciute automaticamente. Inoltre, ilcontrollore RFID è l’unico dispositivo sul mercato ad offrire una porta IO-Link master per la connessionediretta di sensori o attuatori compatibili con IO-Link. http://www.balluff.it


• METALMECCANICA • PLASTICA • TRATTAMENTI-FINITURA • ELETTROMECCANICA • STAMPI

n° 204

feBBraio

PAG. 7

2014

GuiDA AllE AziEnDE Di lAvoRAzioni inDustRiAli Conto tERzi GUIDA ALL’USO E ALLA LETTURA

L'elenco delle rubriche alle quali ogni singolo redazionale viene associato serve per facilitare la consultazione di Subfornitura Italiana.

Elenco delle rubriche •

Il pallino a fianco della rubrica indica la presenza, in questo numero, di articoli redazionali relativi alla rubrica stessa.

A FONDERIA, FUCINATURA, TRAFILATURA, STAMPAGGIO E FORGIATURA

G STAMPI PER METALLI E PLASTICHE, PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE

B ASPORTAZIONE TRUCIOLO E LAVORAZIONI MECCANICHE

H REVISIONE, RIPARAZIONE, MANUTENZIONE MACCHINE E IMPIANTI

C CARPENTERIA, SALDATURA, TAGLIO, STAMPAGGIO, LAVORAZIONI DELLA LAMIERA

I

F INGRANAGGI, MINUTERIE METALLICHE, SEMILAVORATI

N LOGISTICA E MAGAZZINO SERVIZI, ASSISTENZA, NOLEGGIO

TRAFILATURA, STAMPAGGIO E FORGIATURA TORINO

STAMPAGGIO A CALDO

La societa' ISAC nasce nel 1974 nel Canavese, acquistando con il passare degli anni una notevole esperienza nel settore

dello stampaggio a caldo. Il continuo rinnovamento del parco macchine, la tecnologia avanzata delle attrezzature sono garanzia di ottima qualità del prodotto, rapidità di consegna a prezzi competitivi. I materiali impiegati (acciai da bonifica, da cementazione, al carbonio) accompagnati da certificato d'origine, provengono tutti da primarie acciaierie ed assicurano una produzione affidabile ad alto livello qualitativo. Il nostro personale, opportunamente

Segna P03696 sul fax richiesta info a pag. 11

Ditta specializzata in smerigliatura, satinatura, lucidatura, a.c.n. e manuale Per tutte le leghe metalliche di qualsiasi forma più lamiere, tubi tondi, quadri ed ellittici Applicazione d’acciaio su ceramica Sede amministrativa: Via G. Deledda, 13 - 40050 Monteveglio (BO) Sede legale: Via Claudia, 76 - 41053 Maranello (MO)

Tel 051 960250 - Fax 051 960712 info@ntfm.it • www.ntfm.it Per la tua pubblicità su

PAG. 7

stampi, in continua rotazione, denota la nostra decennale esperienza e fornisce un’ulteriore garanzia di continuità nei rapporti con i nostri clienti. Stampaggio - In tutte le diverse fasi, dal controllo della materia prima, al taglio delle biellette preriscaldate, allo stampaggio e sabbiatura finale, viene posta la massima attenzione per fornire un prodotto che soddisfi al meglio le esigenze qualitative della nostra clientela. Ad oggi il nostro stabilimento è dotato di 3 linee di produzione: 3000 kg (9000Kgm) – 6300 kg (18000Kgm) - 8000 Kg (35000Kgm) La ISAC sas, specializzata nello stampaggio a caldo dell'acciaio, soddisfa le varie esigenze della clientela producendo una vasta gamma di stampati di vari pesi (dai 10 Kg ai 250 Kg) e forme (fondelli, piastre, corone, ganci, ingranaggi, forcelle, piattelli, ecc.). Innovative linee produttive robotizzate garantiscono alti livelli qualità ed efficienza.

Segna S1766 sul fax richiesta info a pag. 11

PAG. 7-8

PAG. 8

PAG. 8-9

• REVISIONE, RIPARAZIONE, MANUTENZIONE MACChINE E IMPIANTI

PAG. 9

• ELETTROMECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA

PAG. 9

• SERVIZI ALLE IMPRESE, QUALITà, SICUREZZA, PROVE ANALISI, RICERCA E SVILUPPO, RICICLAGGIO, ASSISTENZA, ALTRI SERVIZI

Segna P03363 sul fax richiesta info a pag. 11

N.T.F.M. s.r.l. Nuova trattamenti finiture metalli

• FONDERIA, FUCINATURA, TRAFILATURA, STAMPAGGIO E FORGIATURA

• TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI, FINITURA E VERNICIATURA INDUSTRIALE

E ASSEMBLAGGIO E MONTAGGIO DI PARTI MECCANICHE , FLUIDICHE, ELETTRICHE

preparato, è a completa disposizione del cliente nella progettazione e programmazione della produzione. L’azienda si è evoluta negli anni, ampliando ed aggiornando costantemente le linee di produzione, in modo da renderle più automatizzate e flessibili, per far fronte a qualsiasi esigenza della committenza. L’attuale palazzina uffici è stata costruita nel 2001; al suo interno sono collocati i vari uffici: direzionali, amministrativi e commerciali, oltre a una ampia sala riunioni. Realizzazione stampi - La realizzazione degli stampi avviene direttamente all’interno della nostra azienda, secondo i più avanzati sistemi tecnologici mediante l’impiego di centri di lavoro e torni a controllo numerico. Inoltre vengono realizzate delle fusioni in piombo per la produzione di matrici perfette. La velocità nella preparazione ed un controllo accurato delle finiture ci permette di fornire prodotti in tempi sempre minori e con maggiore qualità. Un magazzino formato da oltre 2.500

PAG. 7

• CARPENTERIA, SALDATURA, TAGLIO, STAMPAGGIO, LAVORAZIONE LAMIERA

ELETTROMECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA

M SERVIZI ALLE IMPRESE - QUALITÀ, SICUREZZA, PROVE E ANALISI, RICERCA E SVILUPPO, RICICLAGGIO, ALTRI SERVIZI

FONDERIA, FUCINATURA,

• ELENCO DELLE RUBRIChE

• ASPORTAZIONE TRUCIOLO E LAVORAZIONI MECCANIChE

L STAMPAGGIO E LAVORAZIONI DELLA PLASTICA E DELLA GOMMA

D TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI, FINITURA E VERNICIATURA INDUSTRIALE

SOMMARIO

PAG. 10

ASPORTAZIONE TRUCIOLO E LAVORAZIONI MECCANICHE BOLOGNA

Officina meccanica di precisione

Dal 1980, la D & D SRL di Medicina (BO) opera nel settore della lavorazione meccanica conto terzi. Produce particolari meccanici per macchine automatiche, macchine

utensili e tessili, per moto da competizione ed automatismi, e meccanica generale. Svolge le seguenti continua a pag. 8 <

Segna P23653 sul fax richiesta info a pag. 11

Sghinolfi e Ravaglia s.a.s. di Di Giacinto Piero & C.

TAGLIO AUTOMATICO PER CONTO TERZI Via San Lorenzo 28 40010 Calcara di Crespellano (BO)

Tel. 051 963143 - fax 051963449 www.sr-2000.com e-mail: info@sr-2000.com

Taglio automatico per conto terzi Taglio a disco La precisione ottenibile mediante questo tipo di taglio è compresa tra ± 0,2 mm per la lunghezza di taglio e riporta ad un errore max di perpendicolarità rispetto alla generatrice principale della barra di circa 0,25 mm. Taglio a nastro Ideale per il taglio di barre di grande diametro o per il taglio a pacco multibarra, presuppone un grado di lavorazione più grossolano, tale da richiedere nella maggioranza dei casi una successiva rilavorazione dei particolari. Lo spessore dell’utensile utilizzato (2,2 mm) consente però di compiere una notevole economia in termini di materiale impiegato limitando lo sfrido di lavorazione. Attualmente siamo in grado di tagliare a misura barre con diametro sino a 520 mm (500 mm per sezioni quadre) di qualsiasi tipo di materiale commerciale. La lunghezza massima di ogni singolo taglio è di mm. 1.000.

SUBFORNITURA

officina meccanica di precisione con C.n.C. * lavorazione di rettifica e lappatura di particolari meccanici di medie e grandi dimensioni: canotti, assi mandrino, carri, ingranaggi, utensili, pignoni, cilindri, pistoni in aisi e materiali con riporto ecc.,per escavatori, carrelli sollevatori, turbomacchine, macchine agricole , macchine utensili, carrelli di aerei, ecc. * controllo ND magnetoscopico sui particolari dopo lavorazione per la rilevazione di difetti superficiali, con rilascio di certificati di conformità. Anche su particolari lavorati da terzi * impiego di macchinari tecnologicamente avanzati * sofisticata sala collaudo dotata di una macchina di misura a coordinate ZEISS, rotondimetro, rugosimentri, durometri per durezze HV, HB, HRA-HRB-HRC, proiettore di profili, Trimos per azzeramento di micrometri, alesametri e rilascio certificati di collaudo, anche su particolari lavorati da terzi.

Via Francia, 5 35010 VIGONZA (PD) Tel. 049.8930194 r.a. Fax 0498932191 www.rettificanord.net tecnico@rettificanord.com

I TA L I A N A telefon a a l nu mero 05 1 60 6 10 7 0


PAG.

8

Segna P32652 sul fax richiesta info a pag. 11

¯ continua da pag. 7

TAGLIO LASER LAMIERA TAGLIO LASER TUBO E TUBOLARE

Diamo un “taglio” ai vostri tubi

by TUBEMATIC ...I NOSTRI "NUMERI" :

Diagonale MAX PER PROFILI

MATERIALE LAVORABILE FE; INOX; AL;TITANIO SORGENTE 3200 W SPESSORE MINIMO 0.5 mm SPESSORE MASSIMO 10mm Fe - 8mm Inox 5mm Al - 3mm Titanio PESO MAX BARRA 150 Kg LUNGHEZZA BARRA 6500 mm Diam. MIN 10 mm Diam. MAX 220 mm

PLANARITà TAGLIO SU

211 mm

Diam. 219 0.1 mm QUADRO MAX 150 x 150 x 6 RETTANGOLO MAX 180 x 80 x 6

lavorazioni : taglio tornitura, fresatura,foratura, maschiatura, alesatura, saldatura, sbavatura, rettifica, lappatura, collaudi dimensionali e montaggi La costruzione dei particolari meccanici avviene su disegno del cliente, la materia prima può essere fornita dal cliente o dal magazzino interno e i pezzi vengono consegnati completamente finiti comprensivi dei trattamenti termici e superficiali effettuate da qualificate aziende esterne. I controlli dimensionali sono effettuati con l’ausilio di strumenti di misura elettronici. I materiali utilizzati sono acciaio, accaio inox , alluminio, ottone, bronzo ghisa e materie plastiche. Grazie ad una continua attenzione alle nuove tecnologie sia per quanto riguarda le macchine utensili che per quanto concerne l’utensileria la D & D ha progressivamente abbandonato le lavorazioni su macchine tradizionali a vantaggio delle lavorazione a controllo numerico. La continua ricerca delle migliori tecnologie offerte dal mercato, ha portato la D & D ad effettuare nel

corso del 2007 alcuni importanti investimenti tra cui: • Centro di lavoro 5 assi HERMLE C 30 • Centro di tornitura e fresatura multi-tasking MAZAK INTEGREX 200 ST MK IV • Sistema CAD-CAM per la gestione della programmazione di figure particolarmente complesse per sfruttare al meglio le potenzialità delle macchine a 3-4-5 assi. Attualmente il parco macchine dell’azienda è composta da centro di lavoro con 4° asse MAZAK VTC200C, 2 centri di lavoro verticali FAMUP, 1 tornio cnc CMT KRONOS, 1 tornio cnc MORI SEIKI con utensili motorizzati e asse Y, 1 centro multi-tasking MAZAK INTEGREX 200 ST MK IV, 1 centro di lavoro 5 assi HERMLE C30. Oltre agli aspetti relativi alla produzione la D & D SRL si distingue infine per la disponibilità nel servizio di consulenza mirata alla massima soddisfazione del cliente. (BARBARA AGUS)

Segna S0947 sul fax richiesta info a pag. 11

41032 CAVEZZO (MO) - Via F. Santi 333/a - Tel. 0535-58763 - Fax 0535-59713

e-mail: offborsari@virgilio.it

http:www.off.borsari.it

CARPENTERIA, SALDATURA, TAGLIO, STAMPAGGIO, LAVORAZIONI DELLA LAMIERA

Segna P46354 sul fax richiesta info a pag. 11

MANTOVA

LAVORAZIONE LAMIERE www.tassinari-decenzio.com

dell'edilizia, dell'arredamento. Lamiera forata : Ogni superficie può essere forata a trapano (ossia con asportazione di truciolo) oppure mediante tranciatura; quest'ultima sarà l'argomento trattato nel presente manuale. I materiali normalmente perforati sono: l'acciaio, i vari acciai inossidabili, l'alluminio e le sue leghe, l'ottone, il rame, varie materie plastiche, etc. Gli spessori vanno generalmente da 0,5 mm fino a 15 mm, ma è possibile forare lamiere di spessore anche superiore. La qualità di una lamiera forata viene generalmente giudicata da: - precisione dei fori e dei passi, - bava limitata od assente, - rispetto di tolleranze prescritte, - planarità della lamiera, - precisione delle misure. Grigliati antisdrucciolevoli Graepel : Per la "sicurezza sotto i piedi" Graepel offre una gamma di grigliati differenti che, ciascuno in modo diverso, aiuta ad eliminare i pericoli di scivolamento. Caratteristiche comuni di questi grigliati sono: la facilità d'impiego, la versatilità d'uso, la modularità e la ricchezza di misure. Sono inoltre autoportanti e consentono soluzioni statiche di notevole interesse. Ogni posto di lavoro comporta una serie di rischi e pericoli per la sicurezza dell'addetto. Perciò la sicurezza dell'uomo deve essere considerata l'esigenza primaria nella progettazione e costruzione di qualsiasi impianto civile, industriale o agricolo. Troverete di seguito idee e soluzioni per il progettista ed il responsabile per la sicurezza; inoltre i nostri tecnici sono a disposizione per affrontare problemi specifici. I grigliati Graepel, contrariamente ad altri, possono essere tagliati a lunghezza o intagliati per creare passaggi (per tubi o cavi, etc.) sul luogo di utilizzo, senza perdere la loro stabilità. Griglie: La gamma di griglie prodotte da Graepel è infinita. Molte griglie vengono ideate in stretta collaborazione tra Graepel ed il cliente e si realizzano poi rapidamente nel moderno stabilimento Graepel,

provvisto di propria attrezzeria. Questa organizzazione ed il sviluppo tecnologico garantiscono la qualità e novità dei prodotti Graepel. Il vasto know how consente di realizzare tipi sempre nuovi di griglie con estrema facilità. La comforatura-nervatura binazione determina nelle griglie, oltre all'effetto protettivo, grande robustezza, accurata eleganza ed elevato passaggio d'aria. L'economicità deriva dal fatto che la griglia consiste in un unico pezzo di lamiera e non di listelli orizzontali e verticali composti ed uniti mediante vari sistemi laboriosi e complessi. Filtri e setacci : Le lamiere forate filtrano, classificano, setacciano, raspano e lisciano. La nostra vasta gamma di perforazioni, le varietà di spessori e metalli che lavoriamo e la nostra consolidata esperienza ci permettono di realizzare progetti ad hoc secondo le esigenze del cliente, dettate dal materiale che dovrà sottoporre a filtraggio. Un filtro può essere costituito da una lamiera piana o calandrata come da più cilindri concentrici di diametri diversi e tutte queste lavorazioni e finiture sono possibili grazie al nostro vasto know-how. Pianali : studiamo e produciamo pianali in lamiera con le forme adatte alle vostre esigenze. Abbiamo realizzato tanti pianali diversi, con sagome, dimensioni, profili, tipi di materiale e forature particolari, ognuno rispondente alle esigenze specifiche di una determinata fornace. La grande flessibilità della nostra struttura aziendale ci consente lo studio e la realizzazione in tempi brevi di pianali innovativi e personalizzate. I nostri moderni mezzi di produzione garantiscono qualità costante e prezzi competitivi.

Segna S1768 sul fax richiesta info a pag. 11

TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI, FINITURA E VERNICIATURA INDUSTRIALE BOLOGNA

Specializzati in trattamenti termici

Lavorazioni e Costruzioni Meccaniche Tornitura alberame Via della repubblica, 21 tel. 051.90.01.32 fax 051.68.52.336 renazzo (fe) - Località: BeViLaCQua info@tassinari-decenzio.com

Segna P45959 sul fax richiesta info a pag. 11

Graepel è specializzata nella lavorazione della lamiera d'acciaio, comune o inossidabile, d'alluminio e sue leghe, o di altri metalli non fer-

rosi, conosce infinite lavorazioni ed applicazioni. I prodotti da noi lavorati sono utilizzati nei più svariati settori dell'industria, dell'agricoltura,

Segna P03721 sul fax richiesta info a pag. 11

Dal 1984 la Car-Bo si è specializzata nella tempra degli acciai speciali, nei trattamenti di nitrurazione, nitrocarburazione, carbonitrurazione e nella tempra delle minuterie. E' azienda

certificata nel sistema qualità nell' "esecuzione dei trattamenti termici dei metalli" dal "DET NORSKE VERITAS" secondo i requisiti richiesti dalla ISO 9002.

Segna P02489 sul fax richiesta info a pag. 11

GULINELLI

Di Mancino Davide

• Trattamento superficiale metalli • Elettrolucidatura

• • • •

Decapaggio Vibrofinitura Brillantatura Burattatura

• Micropallinatura • Lavaggio sgrassaggio

Burattatura - Vibrofinitura Alluminio Ottone Rame Inox Ferrosi in genere Abbattimento rugosità (fino a RA 0,05 - 0,03

Elettrolucidatura Impianto automatico per elettrolucidatura e decapaggio dell’acciaio inox ad alta produttività, progettato per gestire piccole e grandi serie, dalla minuteria a particolari di grandi dimensioni

Brillantatura Brillantatura meccanica con inserti in acciaio inox su alluminio, rame, ottone e acciaio inox

Via dell’Artigianato, 16 - 18 40050 - Calderino di Monte S.Pietro (BO)

Tel 051 6760271 - Fax 0516761581 www.gulinelli.it gulinellidm@libero.it

Per la tua pubblicità su

SUBFORNITURA

I TA L I A N A te le fona al nu mero 051 6 06 1 0 70


PAG.

Con le attrezzature presenti in azienda, offriamo ai clienti la scelta delle seguenti lavorazioni:NormalizzazioneNormalizzazione e bonifica - Ricottura - Ricottura isotermica - Ricottura subcritica - Ricottura isotermica e subcritica– Distensione-Cementazione Carbonitrurazione - Tempra di minuterie - Tempra di tutti gli acciai speciali Bonifica - Bonifica in atmosfera - Bonifica bainitica - Bonifica di lavorabilità - Nitrocarburazione - Nitrurazione morbida sottovuoto - Nitrurazione

morbida ossidata - Nitrurazione gassosa - Nitrurazione ionica al plasma Tempra sottovuoto con spegnimento in sale - Sabbiatura - Stabilizzazione Rinvenimento - Pallinatura – Raddrizzatura. L'azienda inoltre esegue le seguenti prove di laboratorio: Prove di durezza - Esami micrografici - Cucitura in sezione - Magnetoscopia Analisi chimica

sioni di macchine utensili soprattutto come quadrature geometriche con rettifica piani e guide, accoppiamenti, ricostruzioni lardoni ed altri particolari usurati. Eseguiamo inoltre la costruzione di cunei di livellamento per macchine utensili. Rettifica tangenziale di superfici piane e prismatiche per c/terzi - Eseguiamo la rettifica tangenziale delle superfici piane e prismatiche (fino a mm 7000x1800x1500 ) di piastre, tavole, stampi, traverse, squadri, guide, montanti, basamenti, bancali, slitte, carrelli, listelli per macchine utensili ed attrezzature, di piani di riscontro e di coltelli e lame per cesoie e piegatrici. Detti particolari ci pervengono in c/to lavorazione sia da clienti utilizzatori che da clienti costruttori. Principali Macchine Utensili Revisionate TORNI: Fischer KDM - Minganti - Pasquino - Utita - Biglia - Pontiggia a C.N.C. - Boko - V D F - Oerlikon - Gildemeister - Graziano - Boehringer -

Morando - Heyligenstaedt a C.N.C. Hegenscheidt - O M G. DENTATRICI: Pfauter - Wanderer - Cima - Stahely David Brown - Gleason - P.T.P. RETTIFICHE: Favretto a C.N.C. - Novarese - Landis - Fortuna - Shaudt - Tacchella - Ghiringhelli a C.N.C. - Tos a C.N.C. Morara - Cometa - Camut - Giustina Saimp - Besley - Reishauer. FRESATRICI: Oerlikon - Minganti - Gambin Cincinnati - Fritz Werner - Rambaudi Mecof - Droop & Rein - Secmu - Holroyd - Olivetti - Rivolta - Alcor. ALESATRICI: San Rocco - Droop & Rein - Ceruti - Hauser - Plauert Wetzel - Pama - SIP Genevoise. CENTRI DI LAVORO: Mazak - Saimp Forest - Trevisan. BROCCIATRICI: Marchello - Karl Klink - Magnaghi. TRAPANI: Raboma - Caser - Pasquino - Kolb - TM 12 - FIAT. FRESEPIALLE: Titan a C.N.C. - Carnaghi.

9

Segna P50609 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna S0701 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna S0945 sul fax richiesta info a pag. 11

ELETTROMECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA

REVISIONE, RIPARAZIONE, MANUTENZIONE MACCHINE E IMPIANTI

BOLOGNA

PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE Revisione di macchine utensili per QUADRI ELETTRICI ED ELETTRONICI. Segna P34905 sul fax richiesta info a pag. 11 La qualità dei materiali unita all'ottimo c/terzi - Rettifica tangenziale di 1975 livello di progettazione garantisce una 2013 robustezza dell'insieme e un livello di superfici piane e prismatiche per carico elevato. Il nostro personale è c/terzi serio, qualificato e professionalmente

La nostra azienda, con denominazione O.R.M.U. S.A.S. di Caiti Luciano e Franco ha sede a Modena , ha iniziato la sua attività nel 1975. Lo stabilimento dove svolgiamo le nostre attività si estende su di una superficie di 2300 mq. ed è modernamente at-

trezzato con impianti di sollevamento tra i quali due carri ponte con portata di 6 e 10 ton. e con impianti di aspirazione per l' operazione di rettifica materiali. Le nostre attività: Revisione di macchine utensili per c/terzi - Eseguiamo riparazioni e revi-

Segna P22722 sul fax richiesta info a pag. 11

La ditta IMP.EL è situata nella città di Imola, in provincia di Bologna ed è specializzata nella costruzione, installazione e riparazione di cabine elettriche ma non solo: progettiamo e realizziamo anche quadri elettrici ed elettronici. Proponiamo una vasta gamma di prodotti estremamente resistenti e di lunga durata.

preparato. Dal punto di vista tecnico, i membri del nostro staff sono sempre in costante aggiornamento al fine di rispondere alle esigenze di un mercato in continua evoluzione. La nostra azienda è specializzata in: quadri elettrici di comando e controllo, impianti elettrici industriali e civili, installazione impianti elettrici, manutenzione impianti elettrici, impianti elettrici bordo macchina, progettazione quadri elettrici, software per macchine automatiche e assistenza tecnica. La ditta IMP.EL è a disposizione offrendo il massimo della serietà, attenzione e puntualità sia a clienti privati che ad aziende nell'ambito dell'impiantistica elettrica. Dispone di un parco automezzi completo e di attrezzatura specializzata per ogni tipo d'intervento. Alcuni dei nostri principali servizi : impianti elettrici industriali e civili - impianti elettrici bordo macchina progettazione quadri elettrici - assistenza impianti elettrici

Segna S1762 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P32308 sul fax richiesta info a pag. 11

•Ossidazione anodica dal 1980 specializzata in minuterie •Ossidazione dura a spessore - Ossidazione colorata • Elettrocolore - Burattatura Sala Bolognese (Bo) - Via Labriola, 23

Tel. 051/681.42.25 - Fax 051/681.42.23 www.emmeti-srl.it emmeti@emmeti-srl.it

Segna P27783 sul fax richiesta info a pag. 11

s.n.c.

o & C. zi Marc di Poluz

SALDOBRASATURA

BAVIERI ALFEO s.r.l.

OFFICINA DI RULLATURA, RETTIFICA S.C., LAPPATURA E NASTRATURA

Punzonatura • Laseratura Piegatura • Saldatura

MODENA

Bottazzi S.r.l. si occupa da oltre 35 anni di lavorazione di laminati in ferro ed inox, maturando una profonda conoscenza nel settore elettrodomestico e d’arredamento. L’esperienza aziendale si basa su differenti tipologie di clienti, che spaziano da una richiesta di piccoli lotti ad una consegna di grosse forniture, anche tramite sistema kanban.

• taglio laser • Punzonatura • Piegatura

• saldatura • verniciatura • stampaggio

• Assemblaggio • Consegne Kanban

Bottazzi S.r.l. - 42043 Gattatico (RE) Via Zappellazzo 9/11 - Tel 0522 670 321 - Fax 0522 670 288 info@bottazzisrl.it - www.bottazzisrl.it

Segna P02443 sul fax richiesta info a pag. 11

VISITATE il sito www.ormumodena.com

O.R.M.U. di Caiti Luciano e Franco s.a.s. Via Salvador Allende, 20 - MODENA

Tel. 059/25.13.04 Fax 059/25.59.837

Rettifica tangenziale c/terzi di piani e guide Affilature lame per Cesoie e Piegatrici Dimensioni max rettificabili mm 7000x1800x1500 Revisione macchine utensili Riparazione e revisione parziale di macchine utensili ed attrezzature Segna P03848 sul fax richiesta info a pag. 11

SALDATURA SEMIAUTOMATICA A FILO, A TIG E AD ARCO PULSATO

SU TUTTI I METALLI

40056 CRESPELLANO (BO) - Via 2 Agosto 1980, 14 (z.i. Via Lunga)

CARPENTERIA IN FERRO E COSTRUZIONI METALMECCANICHE CONTO TERZI

Tel. 051/969787 Fax 051/6720218 info@bavierialfeo.190.it

scrittura e loghi su metalli

40010 S. Matteo Decima (BOLOGNA) - Via Sardegna,32

Tel

e Fax

051 682 6036

e-mail:metgp3000@libero.it

Per la tua pubblicità su

www.bavierialfeo.it

SUBFORNITURA

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001-2008

da oLtre 30 anni proGetta e CostruisCe BroCCe di tutti i tipi per Le più sVariate LaVorazioni MeCCaniChe interpeLLateCi per Le Vostre neCessità Piazza A. Moro, 15-16-17 - 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Tel. 051/750436 - FAX 051/758735 www.utilbrocce.it - E.Mail: utilbrocce@utilbrocce.it

I TA L I A N A telefo na al numero 051 6 06 1 0 70


PAG.

10

SERVIZI ALLE IMPRESE - QUALITÀ, SICUREZZA, PROVE E ANALISI, RICERCA E SVILUPPO, RICICLAGGIO, ALTRI SERVIZI BOLOGNA

Rete di imprese per la subfornitura meccanica e meccatronica “Non sono ingegnere, ma mi ingegno”. Questa frase di Antonio Gamberini, stimato e indimenticato dirigente della G.D Bologna (Gruppo Coesia), riassume la filosofia alla base di Autebo, la rete di imprese nata, con il supporto di Unindustria Bologna, con l’obiettivo di diventare l’interlocutore principale per la subfornitura meccanica e meccatronica. Autebo (Automation Technologies Bologna) nasce da un’aggregazione di aziende, compatibili per filiera e per settore di mercato. La rete dà vita ad una nuova realtà

capace di ridurre le problematiche di progettazione e produzione fornendo ai clienti un unico interlocutore, integrando flessibilità, competenza e competitività. Autebo svolgerà una funzione di coordinamento ed interazione tra le aziende della Rete per il perseguimento degli obiettivi comuni. Con il contratto di rete le imprese si obbligano, sulla base di un programma comune, a: • collaborare in forme e in ambiti predeterminati attinenti all’esercizio delle proprie attività;

• scambiarsi informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica o tecnologica; • esercitare in comune una o più attività rientranti nell’oggetto della propria impresa. Nel contratto di rete gli imprenditori si impegnano a collaborare al fine di accrescere, sia individualmente che collettivamente la capacità innovativa e la competitività sul mercato, e contestualmente hanno sottoscritto un codice etico e di condotta che regola il complesso di diritti, doveri e responsabilità che ogni società as-

sume espressamente nei confronti degli interlocutori con cui si trova ad interagire. La Rete AUTEBO e le imprese che ne fanno parte adottano come principio imprescindibile il rispetto di leggi e regolamenti vigenti, a cui di conseguenza deve impegnarsi ogni dipendente, il quale deve agire con integrità ed essere franco, onesto e leale in tutti gli aspetti del suo operare, esigendo lo stesso comportamento da parte di tutti coloro con cui intrattiene rapporti commerciali. Tale impegno deve valere anche per

i fornitori, i clienti e per chiunque abbia rapporti con le società, che non inizieranno o proseguiranno alcun rapporto con chi non condivida il principio del rigoroso rispetto di tutte le norme di legge. L’etica inoltre non impone solo di rispettare la legalità in ogni situazione, ma anche di fare ciò che è moralmente corretto e responsabile nell’esercizio degli affari, senza

giungere a compromessi con i principi morali di onestà, lealtà, affidabilità, rispetto reciproco e dignità, responsabilità, trasparenza.

Segna P39368 sul fax richiesta info a pag. 11

NEWS LETTER SPECIFICHE PER LA MECCANICA vere i per rice entivi c a tt ta n v Co ioni o pre informaz

61 tel. 051 60

070

om c . t i b i d e info@ Oggi raggiungere i tuoi potenziali Clienti è veramente molto semplice. Grazie alla nostra Banca Dati di Aziende Meccaniche Italiane, che curiamo da oltre 25 anni, puoi inviare una tua comunicazione in modo Semplice ed Economico.

I VANTAGGI OFFERTI DALLA NEWS LETTER Incrementare le vendite: attraverso la newsletter proponi i tuoi prodotti ad un pubblico ben selezionato e attento. Le possibilità di realizzare la vendita sono altissime. Fidelizzare i clienti: l’invio regolare crea un dialogo continuativo e piacevole, è un elemento che crea un rapporto con la tua potenziale clientela. Conferma la tua professionalità: nei contenuti si esprime anche la tua conoscenza del settore meccanico, il know how unico e specifico della tua azienda. In ogni ambito professionale questo fa la differenza: possedere qualcosa in più della concorrenza.

®

Segna P17089 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P34083 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P02451 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna S1771 sul fax richiesta info a pag. 11


PAG.

11

FIERE

PIANO EDITORIALE 2014

le fiere e le date sono indicative e potranno subire variazioni

FIERE

METALMECCANICA

enerGie rinnoVaBiLi

www.expomec.it La più grande fiera della meccanica in internet 24 ore su 24, 365 giorni all’anno

SAMUMETAL Tecnologie e degli utensili per la lavorazione dei metalli SAMUPLAST Materie plastiche, tecnologie e macchine SUBTECh Salone della subfornitura italiana 29-30-31 GENNAIO - 1 FEBBRAIO 2014 - PORDENONE

Cresce l’attesa per la prossima edizione di LAMIERA, manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili a deformazione e a tutte le tecnologie ad essa afferenti, che tornerà a Bologna, dal 14 al 17 maggio 2014, per presentare il meglio della produzione di comparto. In scena nel quartiere espositivo Bolognafiere, la mostra, promossa da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, è organizzata da CEU-CENTRO ESPOSIZIONI UCIMU. Protagoniste di LAMIERA 2014 saranno: macchine per la deformazione della lamiera, per la saldatura, il taglio e l’ossitaglio, macchine per la lavorazione di barre, tubi, presse, macchine per la tranciatura e la punzonatura, trattamento finitura, componenti, accessori.

SEATEC - 5-7 FEBBRAIO 2014 CARRARA Rassegna internazionale tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi. COMPOTEC - 5-7 FEBBRAIO 2014 CARRARA Rassegna internazionale compositi e tecnologie correlate.

FORNITORE OFFRESI 6-7 FEBBRAIO 2014 LECCO Il luogo ideale per incontrare le imprese della filiera metalmeccanica.

MECSPE 27-29 MARZO 2014 PARMA La fiera internazionale della meccanica specializzata

CRESCE L’ATTESA PER LAMIERA 2014 TORNA A BOLOGNAFIERE DAL 14 AL 17 MAGGIO LA MOSTRA INTERNAZIONALE DELLE TECNOLOGIE LAVORANTI LA LAMIERA

IMPIANTI SOLARI EXPO 27-29 Marzo 2014 PARMA Soluzioni fotovoltaiche per tetti industriali

AFFIDABILITà & TECNOLOGIE 16-17 APRILE 2014 TORINO La manifestazione specialistica dedicata all’innovazione

Ma non solo. Novità della diciassettesima edizione di LAMIERA è BLECH ITALY, area tematica dedicata a materiali e carpenterie, lamiere, nastri in acciaio, tubi e profilati, prodotti semilavorati e prodotti finiti. Con BLECH ITALY LAMIERA garantisce al visitatore la più ampia e completa panora-

mica sul comparto: dai materiali, al trattamento, ai macchinari di lavorazione. L’Italia, che nel 2012 si è confermata terza nella graduatoria mondiale di produzione di comparto, ha in LAMIERA una delle più qualificate manifestazioni internazionali dedicate alle macchine utensili a deformazione come confermano i numeri della passata edizione. Nel 2012, LAMIERA ha registrato 18.000 visite, provenienti principalmente dai settori: meccanica generale (17%), metallurgia (16%), macchine utensile (11%), edilizia (10%), elettrodomestici (6%), alimentare e packaging (6%). Secondo quanto emerge dal sondaggio elaborato alla fine della precedente edizione, i visitatori che hanno affollato i 40.000 metri quadrati di esposizione per scoprire l’offerta delle 451 imprese espositrici (il 42% delle quali straniere), appartengono alle aree aziendali più strategicamente connesse con i processi decisionali di acquisto: il 20% svolge un ruolo nell’area produzione, il 18% un ruolo di vertice in azienda, mentre il 15% è impiegato nell’area commerciale e il 12% in quella acquisti. D’altra parte, l’82% degli intervistati ha dichiarato di essere

coinvolto nel processo di acquisto dell’impresa a cui appartiene. L’alto profilo dei visitatori (di cui sul sito, sono indicati i nominativi suddivisi per settore di appartenenza) è determinato anche e soprattutto dalla ricca presenza di espositori qualificati e fidelizzati, riconosciuti come “campioni di innovazione”, in virtù delle loro capacità di assicurare, a parità di costo, significativi miglioramenti nella lavorazione dei prodotti, qualità che hanno permesso alla produzione di comparto di conquistare nuove fette di mercato prima appannaggio di tecnologie differenti. Per valorizzare la presenza degli operatori in mostra, gli organizzatori proporranno, accanto alla rassegna di prodotti, un fitto programma convegnistico e Lambda RTDI-IN-FORMING, dedicata a centri di ricerca, istituti universitari internazionali, start-up, istituti di networking, impegnati nella tematica della innovazione sostenibile. A sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese presenti, saranno i numerosi incontri B2B con qualificati operatori e utilizzatori esteri, tra cui quelli della delegazione proveniente dalla Federazione Russa, paese d’onore dell’edizione 2014, che favoriranno il contatto tra espositori e potenziali clienti. Informazioni aggiornate, servizi e, grande novità dell’edizione 2014, possibilità per gli espositori di iscriversi direttamente online (anche se restano comunque a disposizione i tradizionali moduli cartacei) sono alcune delle funzionalità disponibili sul nuovo sito www.lamiera.net.

Servizi gratuiti del “Giornale della Meccanica & Subfornitura Italiana”

Invia la Richiesta INFO al FAX 051/606.11.11 se desideri maggiori informazioni puoi chiamare il numero tel. 051/606.10.70 A.A.A. GIORNALE DELLA

R ICHI ESTA

F A X INFO

TPA ITALIA 6-9 MAGGIO 2014 MILANO Biennale internazionale per i sistemi di azionamento, fluidotecnica e automazione

483

Sui redazionali pubblicati

Inserisci i dati aziendali negli appositi spazi. LAMIERA 14-17 MAGGIO 2014 BOLOGNA Rassegne internazionali del comparto produttore di macchine lavoranti per deformazione

Scrivi i dati della tua azienda (in stampatello) Rag.Sociale ......................………………………..............………………………….. Indirizzo .........................……………….........................………………………….. Città

...........................………………………..........................…………………..

C.A.P. .....................……………….......................…………Prov........................…

BIEMh 2-7 GIUGNO 2014 BILBAO (SPAGNA) Salone mondiale della subfornitura industriale

Persona Resp. .....................………………………..............……………………….. Attività azienda ........................………………………........................................... ........................................................……………………….............................. Telefono ………..........………..............…........FAX: ……….…..…………………...

METEF+FOUNDEC 11-13 GIUGNO 2014 VERONA Expo internazionale dei metalli

E-mail: …….......................………………………..……………................................ Web: ………….……………..............................………………………......................

BIMU 30-09/4-10 - 2014 MILANO Macchine utensili a deformazione e asportazione, robot, automazione, tecnologie ausiliarie

Desidero avere maggiori informazioni sui redazionali identificati dal numero (segna nelle caselle sottostanti)

SFORTEC 30-09/4-10 - 2014 MILANO Subfornitura tecnica e servizi per l’industria

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

•Inoltreremo la Vs. gentile richiesta all’azienda di riferimento, la quale provederà ad integrare le informazioni da Voi richieste. La Edibit non risponde di qualsiasi disguido o ritardo in merito.

MIDEST 4-7 NOVEMBRE 2014 PARIGI Salone mondiale della subfornitura industriale

ECOMONDO 5-8 Novembre 2014 RIMINI Tecnologie Innovative

data: ...........................

firma ...............................................


PAG.

12

SERVIZI ALLE IMPRESE

FIERE - EVENTI - NOTIZIE

Keyence sarà presente alla Fiera AFFIDABILITÀ & TECNOLOGIE a Torino Lingotto Fiere il 16 e 17Aprile 2014

Segna P30219 sul fax richiesta info a pag. 11

Saranno presentati sistemi di misura, sistemi di visione, marcatori laser, lettori di codici a barre e 2D, diultima generazione. Saremo lieti di offrirvi una panoramica dettagliata sui nostri prodotti. Risponderemo allevostre richieste e curiosità sui nostri prodotti. STAND D2 AMPIA GAMMA DI PRODOTTI KEYENCE realizza un’ampia tipologia di prodotti, dai sensori fotoelettrici e di prossimità agli strumenti dimisurazione per linee di ispezione e dispositivi ad alta precisione utilizzati sia in linee di produzione-

automatizzate che nei laboratori degli istituti di ricerca. VENDITA DIRETTA - KEYENCE si occupa direttamente delle vendite e non si affida a distributori o agenti di vendita. I nostritecnici commerciali hanno un'ampia conoscenza dei prodotti ed esperienza nelle applicazioni e nel settore.I clienti possono contare sull'assistenza in loco per risolvere rapidamente le loro richieste e risparmiaretempo prezioso.Oltre a una formazione tecnica, il nostro personale addetto alle vendite possiede vaste conoscenze suiprodotti e una grande esperienza nei diversi settori industriali e delle applicazioni

della nostrastrumentazione. Potete pertanto contare sulla rapidità di risoluzione dei problemi delle applicazioni da partedel supporto in loco, con risparmi di tempo prezioso. EVASIONE DEGLI ORDINI IN GIORNATA Grazie alla grande quantità di prodotti in magazzino, siamo in grado di evadere gli ordini in giornatariducendo le spese d'esercizio. ASSISTENZA CLIENTI IN LOCO KEYENCE lavora a stretto contatto con i produttori di macchinari e può intervenire con suggerimenti peraiutarti ad apportare miglioramenti, ristrutturazioni e sistemi chiavi in mano in loco.

ASSISE DELLA MACCHINA UTENSILE IN ITALIA: PRONTA UN’AGENDA DI PRIORITA’ CONDIVISA TRA GLI OPERATORI DEL SETTORE

SERVIZI ALLE IMPRESE

L’UNIONE FA LA FORZA A.A.A.

giornale della

21 IN

Sono stati circa 300 gli operatori che si sono accreditati alla prima Assise della Macchina Utensile in Italia: vivere il futuro. Chiamati a raccolta da UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, gli operatori del settore hanno partecipato a una giornata di lavoro dedicata a comprendere esigenze, strategie e sinergie per meglio operare sul mercato italiano e straniero. Patrocinata da ministero dello Sviluppo economico, realizzata con il contributo di Camera di Commercio di Milano e la promozione di Tecnologie Meccaniche, l’iniziativa è stata pensata da UCIMU per superare il perimetro dell’associazione e delle imprese ad essa aderenti e rivolgersi a tutto il mondo della macchina utensile in Italia. Costruttori, agenti, importatori, rappresentanti delle filiali straniere, uniti nelle loro differenze, si sono incontrati “in un’ideale casa comune”, per una giornata di dialogo e confronto incentrata su economia, internazionalizzazione, tecnologia e innovazione verso la produzione sostenibile. A precedere l’attività dei gruppi tematici, è stata la sessione plenaria che ha visto gli interventi di Gian Maria Gros-Pietro, economista, e di Paolo Massardi, Roland Berger Strategy Consultants. I risultati dei tre gruppi di lavoro, coordinati dal Centro Studi & Cultura di Impresa di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE, sono stati illustrati da Luigi Galdabini, presidente UCIMU, alla presenza di Carlo Calenda, viceministro allo Sviluppo economico. Stabilità politica, indispensabile per una adeguata e lungimirante attività di politica industriale che possa svilupparsi nel medio lungo periodo; attenta politica monetaria che permetta alle imprese, oggi troppo svantaggiate dall’apprezzamento dell’euro rispetto alle altre valute, di confrontarsi sul mercato globale in modo più equo; maggiore liquidità per

le imprese attraverso strumenti e interventi che permettano la riduzione del credit cruch, oggi problematica particolarmente sentita dalle imprese del settore, snellimento burocratico; riforma del diritto del credito, a garanzia di tutti gli operatori economici in Italia, detassazione degli investimenti in macchinari; ex-legge Sabatini; rottamazione e ammortamenti liberi per svecchiamento del parco macchine italiano. Queste le priorità emerse durante i lavori del gruppo economia della prima Assise della Macchina Utensile in Italia. In tema di internazionalizzazione, invece, è apparsa chiara la tendenza degli operatori italiani a intensificare la propria presenza all’estero secondo livelli di complessità crescente, dall’attività di esportazione al presidio diretto con servizi di assistenza, servizi commerciali, filiali di vendita, fino ad arrivare ad avere vere e proprie strutture produttive in loco. Fenomeno, questo, che non può prescindere dal superamento della limitata dimensione che caratterizza le imprese che, già da tempo, si sono attivate per trovare forme di collaborazione, cooperazione, rete, partnership con altri players italiani e locali, capaci di assicurare efficienza di costi e delle prestazioni. Gli operatori segnalano che il riscontro all’estero del made in Italy settoriale è decisamente positivo. Occorre dunque che continui l’azione svolta da tutti gli attori coinvolti - imprese, rappresentanza, istituzioni, sistema paese - affinché l’immagine del prodotto italiano, fortemente legata alla figura dell’imprenditore, sia sempre più forte e compatta, capace di raggiungere anche le aree di mercato finora poco presidiate. In tema di tecnologia, gli operatori concordano sulla strategicità dell’innovazione quale fattore di competitività. Corretta sintesi di innovazione di prodotto, processo e servizio, essa non è più innovazione ad ogni costo e

Un nuovo modo di vedere la realtà con l'innovativo visore Epson Tutte le potenzialità dell'Augmented Reality con il nuovo visore Moverio BT-200, più piccolo e compatto rispetto al modello precedente Moverio. Dal mese di maggio sarà aperto anche agli utilizzatori, per l'acquisto delle app. Moverio BT-200 non è ideale solo per l'uso privato: è infatti un efficace strumento visivo che trova applicazione in numerosi settori commerciali e mercati verticali, tra cui la formazione, la logistica, le scienze, la medicina, la sicurezza e molto altro ancora.

la PIÙ grande rivista di informazioni e annunci per il commercio dei prodotti e dei servizi per l’industria meccanica e delle lavorazioni conto terzi

+ lettori + copie + visibilità

UNICA RIVISTA

non è mai al di sopra delle esigenze della domanda. Gli operatori del settore oggi sono chiamati a fornire un’innovazione ragionata, risultato del giusto bilanciamento tra make e buy, sinonimo di innovazione interna per gli aspetti core-strategici (i software), e innovazione esterna (per gli altri aspetti meno rilevanti) che può essere demandata a terzi. In questo modo la catena del valore si allunga (clienti/operatori della macchina utensile/fornitori). Gli operatori della macchina utensile rappresentano il fulcro intorno al quale ruota tutto il processo di innovazione. La loro capacità sta nel comprendere le esigenze tecnologiche del cliente (driver di innovazione nel caso operi in settori quali per esempio automotive, aerospace e energia), progettare e realizzare la soluzione più adeguata alle esigenze della domanda, individuando, prima, il fornitore più adatto cui appoggiarsi. In questo senso i fornitori diventano partner a tutti gli effetti dei costruttori di macchine, poiché sviluppano parti e componenti sui quali sono già inseriti contenuti innovativi. Dal gruppo di lavoro è emerso inoltre che l’uso dei brevetti ad oggi è pratica ancora poco diffusa perché troppo costosa e rischiosa: “nell’immaginario di alcuni - ha riferito Galdabini - depositare un brevetto significa segnalare alla concorrenza un passaggio/avanzamento tecnologico esponendolo ai rischi di copiatura”. La pratica deve però crescere - convegono gli operatori- perché i brevetti, oltre a proteggere il marchio e l’idea, possono essere inseriti in conto capitale dell’azienda, facendo salire il suo valore nei rating. L’approfondimento dei temi emersi durante i lavori dei gruppi tematici sarà presentato nel Manifesto della macchina utensile in Italia che UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE elaborerà nelle prossime settimane.

Epson consente di vedere il mondo da una nuova prospettiva con Moverio BT200, il suo primo dispositivo dotato di tecnologia per la Realtà Aumentata (Augmented Reality, AR) utilizzabile sia in viaggio sia a casa. Progettato sulla base del suo predecessore, il modello BT-100, questo visore binoculare con lenti trasparenti di nuova generazione presenta dimensioni ridotte della metà e un peso di soli 88 grammi, ovvero il 58% più leggero.[1] Disponibile da maggio 2014 a un prezzo di 699 euro, BT-200 consente agli sviluppatori di app per i privati e le aziende di sfruttare al meglio il potenziale offerto dalla tecnologia AR. La tecnologia indossabile è il futuro. Il nuovo visore Moverio è dotato di una serie di numerose funzionalità per la Realtà Aumentata, che offrono una visione digitale arricchita del mondo reale. Grazie alle tecnologie di rilevamento di cui è dotato (fotocamera frontale, giroscopio, GPS, bussola e accelerometro), il visore è in grado di rilevare con precisione i movimenti dell'utente e dell'ambiente circostante. Carla Conca, Business Manager Visual In-

struments di Epson Italia, ha commentato: "Nel settore dell'elettronica di consumo, i dispositivi indossabili rappresentano un segmento in rapida crescita: secondo le previsioni, il loro giro d'affari a livello mondiale, che per il 2013 si attesta a 8 miliardi di dollari, toccherà quota 19 miliardi di dollari entro il 2017[2]. Per soddisfare la crescente domanda di tecnologie indossabili, Epson ha sviluppato Moverio BT-200, un visore binoculare[3] con lenti trasparenti unico nel suo genere in grado di proiettare contenuti nell'intero campo visivo dell'utente. Non si tratta di fantascienza: BT200 è un prodotto reale che si basa sull'esperienza di Epson in questo settore, dove è presente con le sue soluzioni dal 2011". App a portata di mano. Moverio Apps Market sfrutta appieno la piattaforma aperta e aggiornabile del sistema operativo Android, che sta alla base di BT-200, per offrire agli utenti la possibilità di accedere a una serie di app specificamente progettate. Questo sito sarà attivo da febbraio per gli sviluppatori, che potranno trovare le informazioni e gli strumenti necessari per lo sviluppo delle app

Con BT-200 è possibile visualizzare un'immagine equivalente a quella riprodotta su uno schermo di 320 pollici (8,12 metri) con risoluzione qHD. Oltre a offrire agli utenti un'esperienza ottimale in Realtà Aumentata grazie al software avanzato, BT-200 permette loro di vedere anche film in 2D e 3D con Dolby Digital Plus integrato. Si aprono così nuovi orizzonti non solo per la visione dei film, ma anche per i giochi e le applicazioni. L'intuitivo trackpad multitouch assicura il massimo controllo, mentre il processore dual core da 1,2 GHz di Moverio consente di eseguire rapidamente le applicazioni. Inoltre, grazie all'autonomia di sei ore non vi è alcun rischio che la batteria si esaurisca sul più bello. Il dispositivo si collega a Internet tramite Wi-Fi; le app possono essere scaricate dal Moverio Apps Market su una memoria interna da 8 GB. Inserendo una scheda SD, è possibile aumentare la capacità di memoria fino a 32 GB. Moverio BT-200 si collega anche ad altri dispositivi, inclusi gli smartphone, utilizzando la connettività Bluetooth 3.0, DLNA e Miracast. Per maggiori informazioni, visita il sito www.epson.co.uk/moverio


PAG. 13

eco-industria eco-industria Inserto redazionale dedicato a : • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

eco-industria ec o-industria

ECO-CODIFICA

ETROPOLIS e CYMICHIP: qualità e servizio al servizio dei consumatori! A partire dal 2014, l’intera gamma di biciclette a pedalata assistita etropolis sarà codificata in modo univoco, garantendo al proprietario del mezzo tutta una serie di Vantaggi, Servizi e Sicurezza. All’interno di ogni singolo mezzo Etropolis, infatti, sarà inserito un innovativo chip, in grado di garantire la tracciabilità e la protezione contro il Furto. La soluzione è stata sviluppata da CYMICHIP di Vicenza, azienda operante già da alcuni anni nel settore delle tecnologie avanzate e specializzata nel comparto bici. Il “sistema”, in particolare, consiste in un microchip elettronico che viene inserito sia all’interno dei vari mezzi sia in una card elettronica personalizzata da consegnare al momento dell’acquisto al proprietario. Inoltre, tutti i mezzi dotati di Cymichip saranno contrassegnati da un bollino sul telaio che ne attesterà la, cosiddetta, “chippatura”. Questo innovativo servizio, ca-

pace di rendere la bicicletta sicura, identificata e identificabile, permette a tutti i clienti di avere una serie di servizi aggiuntivi tra i quali: • Certificato di proprietà e registrazione della bici, comprovato dalla card elettronica • Protezione preventiva contro il furto in quanto la marchiatura e la registrazione di tutti i dati relativi al mezzo e al suo proprietario in un elenco certificato (gestito sempre dalla Cymichip) diventano un reale deterrente. Questi stessi dati, naturalmente, saranno verificabili inoltre sulla tessera magnetica personale consegnata ad ogni proprietario. • Collegamento tramite password ad un’area riservata web dove ogni proprietario potrà, in qualsiasi momento, visionare o scaricare tutti i dati relativi alla sua bici. • Certezza di essere sempre avvisati tramite sms o e-mail in

eco-industria ec o-industria

caso di richiamo per i controlli programmati dal negozio o dal produttore e per i tagliandi periodici. • Certezza di essere sempre avvisati tramite sms o e-mail in caso di richiamo fatto dal produttore per eventuali difetti della bicicletta. In tal modo il proprietario sarà sempre sicuro di guidare un mezzo perfettamente efficiente. Pertanto, attraverso il sistema Cymichip, per la prima volta, un circuito elettronico permetterà di rendere le bici più sicure e inequivocabilmente identificabili. In caso di rivendita se ne potrà dimostrare la proprietà e l’originalità aumentando conseguentemente il valore del bene stesso. Inoltre, la card elettronica associata al chip servirà per memorizzare in un apposito database, curato dal gestore del servizio, tutti i dati riguardanti i tagliandi periodici di manutenzione e gli eventuali interventi in garanzia.

Emanuele Confortin, responsabile di E-Tropolis Italia: “le esigenze dei consumatori finali non si limitano più alla sola necessità di avere un prodotto di qualità e performante, ma sono sempre più orientate al servizio post vendita e alla sicurezza. Con Cymichip abbiamo centrato entrambi gli obbiettivi, ovvero offrire un prodotto tracciabile e identificabile in modo inequivocabile anche in caso di furto, e garantire un servizio di manutenzione periodica programmato e coordinato dal nostro staff, a garanzia della longevità del prodotto”. Fra le possibili opzioni attivabili usufruendo del servizio Cymichip c’è il servizio CYMISAT - nato grazie alla collaborazione con Viasat, leader europea nei sistemi di sicurezza satellitare per la protezione dei veicoli - capace di erogare in caso di furto un accurato servizio di monitoraggio e localizzazione della bicicletta grazie all’installazione, eventual-

mente successiva all’acquisto del mezzo, di un dispositivo di trasmissione satellitare all’interno del telaio. Su tutto il territorio nazionale sono dislocate 4 centrali operative (telefoniche e di supporto al cliente), attive 24 h su 24 per 365 giorni l’anno, capaci di gestire milioni di connessioni e di dare immediatamente seguito al tracciamento del mezzo rubato e di procedere al recupero dello stesso attraverso le forze dell’ordine. Sottoscrivendo un abbonamento annuale, il servizio Cymisat potrà soddisfare le esigenze di assistenza e sicurezza

che ogni possessore di bicicletta, soprattutto se di valore, ha sempre desiderato e cercato. Assieme al servizio Cymisat è attivabile anche la polizza antifurto che, in caso di mancato rigarantirà la trovamento, consegna di una bici analoga o di pari valore a quella rubata. Non da ultimo, incluso nel pacchetto Cymisat, c’è il servizio gratuito di recupero del ciclista e del mezzo in caso di guasto o problema tecnico, servizio erogabile per 3 volte in un anno. In breve, al verificarsi di un problema tecnico, il cliente Cymisat potrà contattare la centrale operativa che provvederà: - a coprire le spese per il trasporto personale fino a 40 km di distanza - ad indirizzare il mezzo guasto presso il centro assistenza più vicino.

Segna EO429 sul fax richiesta info a pag. 11

ECO-ATTREZZATURE

UN'AZIENDA DINAMICA AL SERVIZIO DELL'AMBIENTE La sede della Cesaro Mac Import (VE), che si sviluppa su un’area attrezzata di 25.000 metri quadrati nella quale si trovano gli uffici tecnici, commerciali e amministrativi, il magazzino ricambi e l’officina, è qualcosa di più di una struttura ben progettata e costruita. È un centro avanzato in cui lavorano persone competenti unite dall’impegno di offrire a coloro che operano nel settore del trattamento dei rifiuti, professionalità, assistenza e le migliori soluzioni possibili. Grazie alla sua capacità nel creare un rapporto con il cliente fondato sulla trasparenza e fiducia e sulla possibilità di offrire molteplici soluzioni, la Cesaro Mac Import si è imposta come un

partner affidabile e professionale in grado di assicurare alla propria clientela prodotti con un elevato standard di qualità.Il marchio Cesaro Mac Import è da sempre legato all’immagine della fornitura di macchine speciali per il trattamento dei rifiuti. Siamo in grado di proporre un’infinità di attrezzature. Di seguito presentiamo i trituratori fissi veloci. I trituratori a rotazione veloce della serie DOPPSTADT AK /NZ E possono essere utilizzati per macinare rifiuti organici e verde in impianti di compostaggio, per triturare le diverse qualità di legno in impianti di lavorazione del legno e dei rifiuti in impianti di biomassa e

eco-industria ec o-industria

per i molteplici lavori di macinazione nel campo del riciclaggio Il rullo di introduzione basculante è dotato di un sistema antistress che riduce la velocità dello stesso, arrestando o invertendo il senso di rotazione.

Il rotore di triturazione ha un peso di 2,5 ton. È dotato di 4 file sulle quali sono installate 9 mazze oscillanti per fila. Ogni mazza è provvista di un dente imbullonato che costituisce la parte di usura. La griglia di post-frantumazione a forma di losanga è costruita in materiale

anti urto di notevole spessore.Le misure dei fori variano da 30mm ai 400mm. La sostituzione della griglia è semplice e veloce ( circa 10 min.) perché è dotata di un ingegnoso sistema di aggancio rapido. La manutenzione è semplice grazie alla ottima accessibilità

divulgato i temi del dibattito in tutti i suoi aspetti. Per questi motivi, tre organizzazioni internazionali come la UITP - International Association of Public Transport, la European Cyclists’ Federation e l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi, il Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti

con delega al TPL Erasmo D’Angelis, Sindaci e Assessori di tante città hanno scelto la nostra attenta platea per presentare il loro lavoro e confrontarsi con gli italiani.

meccanica. Tramite un deferizzatore i residui di materiali metallici possono essere separati al termine di ogni fase del processo.

Segna EO425 sul fax richiesta info a pag. 11

ECO-EVENTO

CITYTECH 2013: OBBIETTIVO RAGGIUNTO Il 28 e 29 ottobre sono state due giornate molto intense, durante le quali 1.200 persone hanno fatto di Citytech una fucina d’idee, per incontrarsi e scambiare esperienze, evidenziare problemi e rovesciare paradigmi, produrre proposte e individuare soluzioni. In altre parole: per fare cultura sulla Mobilità Nuova, dimostrando che con tutti gli attori

riuniti si può e si deve creare una strategia comune per vincere la sfida che le nostre città ci chiedono. Ci siamo occupati di trasporto pubblico, di funivie urbane e di biciclette, di car-sharing, d’infomobilità e di parcheggi. Anche della mobilità dei nostri bambini: perché non si può parlare della mobilità del futuro senza pensare ai bambini di oggi. L’abbiamo fatto con sobrietà,

eco-industria eco-industria

scegliendo come location un’ex fabbrica di tram oggi trasformata nella splendida Fabbrica del Vapore, con la professionalità e la competenza dei relatori che abbiamo invitato, con la creatività innovativa delle aziende espositrici, con lo spirito critico degli amministratori che si sono avvicendati al tavolo del confronto, con la preparazione di opinionisti e media partner che hanno

Servizi GRATUITI di comunicazione e marketing: Pubblicazione redazionali - Annunci - Abbonamenti ai nostri periodici

Segna EO426 sul fax richiesta info a pag. 11

eco-industria eco-industria


PAG. 14

eco-industria ec o-industria Inserto redazionale dedicato a : • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

eco-industria ec o-industria

eco-industria ec o-industria

ECO-AZIENDA

La genesi di eComau Comau fornisce soluzioni di engineering altamente ecocompatibili che riducono il conenergetico ed sumo abbassano le emissioni di anidride carbonica nei processi di lavorazione e produzione. L’attenzione che Comau rivolge all’uso efficiente dei vettori energetici ha portato alla creazione della divisione eComau. Comau è stata la prima azienda italiana ad adottare un Sistema di Gestione Energetico Internazionale e a ricevere le certificazioni UNI16001 e ISO 50001, grazie al supporto degli esperti di eComau. eComau è specializzata nello sviluppo e nell'implementazione di soluzioni ecologicamente ed economicamente sostenibili • Sistemi di produzione • Soluzioni e interventi di GreenFit su impianti esistenti • Nuovi impianti “chiavi in mano” • Sistemi di gestione dell’energia • Consulenza in materia energetica • Servizio di Energy Manager Dagli audit energetici fino all'implementazione delle più recenti Green Technologies disponibili sul mercato • eComau dal 2009 è la divi-

sione Comau dedicata all'efficienza energetica e alla sostenibilità • La nostra esperienza nel settore dell'automazione, la nostra profonda conoscenza delle tecnologie in materia energetica e del processo di certificazione ISO 50001 ci hanno permesso di sviluppare una metodologia di lavoro strutturata per trasformare l'efficienza energetica in un Key Performance Indicator (KPI) applicabile a tutti i settori industriali - Tra i fattori che ci distinguono: • Esperienza e know-how nella

eco-industria ec o-industria

EcoCCore della Dürr Ecoclean: la nuova generazione di macchine di lavaggio a solventi - Qualità di lavaggio ottimizzata, costi ridotti, alta flessibilità

migliore definizione dei processi industriali • Esperienza e know-how nella gestione di progetto • Esperienza e know-how per quanto riguarda il mercato energetico, la consulenza in materia energetica e le attuali regolamentazioni di legge • Profonda conoscenza dell'analisi dei processi industriali - Efficienza energetica - Efficienza nel settore commerciale - Riduzioni dei costi • Esperienza diretta circa l'implementazione dei Sistemi di Gestione Energetica certificati ISO50001

Segna EO428 sul fax richiesta info a pag. 11

ECO-EFFICIENZA

L’efficienza energetica negli stabilimenti di produzione - L’efficienza passa attraverso il monitoraggio delle utenze e della manutenzione proattiva degli impianti Con la stessa efficienza con la quale muoviamo le macchine dei nostri clienti, ci preoccupiamo che i nostri processi di produzione abbiano il minimo impatto ambientale possibile e portino il risparmio energetico a massimi livelli. Grazie all'introduzione di soluzioni intelligenti è possibile conseguire una riduzione di oltre il 20% del consumo energetico con effetti sostenibili a lungo termine, perché un utilizzo migliore dell'energia significa minore impatto ambientale, salvaguardia delle risorse e riduzione dei costi energetici a parità di produttività. Lenze è un partner affidabile in ogni fase, dalla progettazione alla realizzazione della vostra macchina, e può assistervi nella scelta degli azionamenti da impiegare. Con

noi avete sempre sotto controllo tutto ciò che può influenzare il consumo energetico della vostra macchina e potrete facilmente ottimizzare il costo del ciclo di vita dell'impianto, inclusa naturalmente l'efficienza energetica. In seguito a un'analisi dettagliata dei processi meccanici e del relativo fabbisogno energetico è necessario procedere ricordando che: Il più alto potenziale per l'incremento dell'efficienza energetica si ottiene da un'erogazione intelligente dell'energia (75%) Segue l'impiego di componenti di azionamento con un alto rendimento (15%) - Un ulteriore potenziale deriva dall'utilizzo dell'energia di frenatura (10%) Per aumentare l'efficienza

eco-industria eco-industria

ECO-LAVAGGI

energetica degli azionamenti seguiamo tre approcci: - Uso intelligente dell'energia elettrica - Conversione dell'energia con un alto rendimento Uso dell'energia di frenatura recuperata. Dopo aver discusso genericamente delle potenzialità dei sistemi Lenze, passiamo ad analizzare l’applicazione in uno stabilimento di produzione. Sunto da relazione di Walter Volpi – Resp. tecnico Automation

Segna EO431 sul fax richiesta info a pag. 11

Con la EcoCCore, Dürr Ecoclean stabilisce nuovi parametri nel lavaggio di componenti a base di solventi, sostituendo la gamma di macchine di lavaggio 81C/P. Questo risulta da un lato dalla produzione e dal peso della carica aumentati di più di un terzo, portando ad una notevole riduzione dei costi unitari nel processo di lavaggio. Dall’altro lato l’equipaggiamento della nuova macchina permette una qualità di lavaggio ottimizzata, un’elevata sicurezza del processo nonché dei risparmi di energia. La EcoCCore, pensata per l’utilizzo con idrocarburi non alogenati e alcool modificati, convince anche per il comando facile, il minimo spazio richiesto e il suo design trasparente. Che si tratti dell’industria metalmeccanica con fasi di lavorazione di trucioli oppure dell‘industria di trasformazione o aeronautica, di bioingegneria e altri settori – laddove é necessario ottenere delle superfici prive di grasso, vengono impiegati preferibilmente i solventi per il lavaggio di componenti. Per gli utenti, la sicurezza del processo, l‘efficienza di energia e dei costi, la rapidità, la disponibilità nonché i termini di consegna e l‘ecocompatibilità si trovano in cima della lista delle priorità. Questi sono i criteri determinanti per la Dürr Ecoclaen nello sviluppo della macchina di lavaggio innovativa EcoCCore. La nuova macchina di lavaggio si contraddistingue attraverso un ampio equipaggiamento di serie come ad es. due vasche di immersione, recuperazione di calore e la filtrazione a piena portata e bypass. La facile modifica da idrocarburi non alogenati ad alcool modificati e viceversa permette un avvenire garantito del funzionamento della EcoCCore che lavora a vuoto completo anche a condizioni variate. In combinazione con solventi appropriati, la macchina può essere impiegata anche per la rimozione di oli clorurati. Costi unitari ridotti grazie all’alta produzione - La camera di lavoro creata per serbatoi di lavaggio con misure fino a 670 x 480 x 400 mm, offre un volume di carica superiore di ben un terzo rispetto alla macchina predecessore 81C/P. In questo modo la produzione potrà essere raddoppiata a seconda della misura del cesto impiegato, alla quale contribuisce anche il peso della carica massima, aumentata del 30% arrivando a 200kg. Questo permette una riduzione significante dei costi unitari nel processo di lavaggio a un tempo ciclo di meno di otto minuti. Tecnologia innovativa per una qualità di lavaggio ottimizzata Una novità che contribuisce alla qualità di lavaggio é il presgrassaggio. In questo caso il distillato oleoso non viene condotto nella vasca di immersione come abituale, ma va direttamente nel dispositivo di distillazione per minimizzare i residui di oli nella vasca di immersione, ossia

l’accumulo di olio nel solvente. Ne risulta una prestazione di sgrassaggio ottimizzata con impatti positivi particolarmente sui componenti che dopo il lavaggio vengono rivestiti o saldati. Anche nel caso di un’entrata olio elevata e utilizzando una seconda vasca di immersione a livello di conservazione. Questa funzione é stata possibile grazie alla capacità di distillazione quasi raddoppiata. Un’altra novità per il miglioramento dei risultati i lavaggio é la possibilità di utilizzare gli ultrasuoni contemporaneamente alla filtrazione per eliminare i particoli durante il lavaggio, evitando il deposito sul fondo della camera di lavoro fino alla filtrazione come nel caso di solventi tradizionali. La EcoCCore dispone di pompe comandate da un convertitore di frequenza che regolano il flusso volume in modo che gli ultrasuoni possono mostrare il loro effetto. La filtrazione combinata ed efficiente garantisce un’eliminazione efficace dei particoli. La macchina é equipaggiata con un azionamento rotatorio gestito da frequenza per la rotazione dei componenti e il posizionamento di precisione. La funzione con „funzionamento soft“ impedisce il distacco e la dislocazione di parti delicate durante l’avviamento o il movimento dei componenti. Entrambe le vasche di immersione in acciaio inox non contengono installazioni interrate per riscaldamenti, per impedire il formarsi di nidi di trucioli e sporcizia che potrebbero causare una recontaminazione dei componenti. Alta sicurezza del processo grazie a un comando facile - Un display a colori a 7 pollici installato sulla EcoCCore con pittogrammi autoesplicativi permette un comando semplice, rapido e sicuro. Ad esempio l’impostazione della temperatura é necessaria soltanto per la prima vasca di immersione, la seconda viene regolata automaticamente. Grazie alla visualizzazione parziale integrata anche il monitoraggio del processo avviene in modo più facile ed intuitivo. Opzionalmente é possibile integrare una visualizzazione completa attraverso il pannello operatore. Efficienza in tutti gli aspetti - Nella costruzione la Dürr Ecoclean ha

Servizi GRATUITI di comunicazione e marketing: Pubblicazione redazionali - Annunci - Abbonamenti ai nostri periodici

dato un‘attenzione particolare sull’alta efficienza e una manutenzione facilitata. Ad esempio, entrambe le vasche di immersione vengono riscaldate completamente attraverso la recuperazione del calore di scarto che proviene dal dispositivo di distillazione. La potenza di riscaldamento della distillazione può essere selezionata in diverse fasi a seconda del bisogno permettendo dei risparmi di energia da un lato. Dall’altro, con un alta entrata di olio viene assicurata un’alta produzione. Nello scarico dell’olio un nuovo procedimento con riscaldatore camicia separato dal dispositivo di distillazione, per una vaporizzazione ottimizzata e protettiva dell‘olio. In questo modo é possibile scaricare uno spettro più ampio di oli in tutta sicurezza del processo. Inoltre non si formano agglomerazioni di oli che possono portare a un dispendio di lavaggio più elevato. I risparmi si possono ottenere anche grazie alla nuova regolazione del livello che esclude la deportazione della soluzione di conservazione riducendo il consumo. La modifica da processo di lavaggio a processo di conservazione viene effettuato facilmente premendo il tasto sul pannello operatore. Design pensato e attraente della macchina - Il design della macchina che ha già vinto il premio design del Baden-Württemberg 2013, pone dei chiari accenti con il caricatore automatico e il rivestimento completo di vetro di sicurezza. Rispetto alla gamma di macchine di lavaggio 81C/P necessita ben il 5 per cento in meno dello spazio richiesto. Un altro plus é la possibilità di ridurre l’altezza massima a 2,25 m Montand lacune componenti, in situazioni che rendono difficile l’installazione della macchina. Questo permette una riduzione dei costi di trasporto, ad esempio per il trasporto marittimo verso l’Asia, gli Stati Uniti o il Sudamerica. Inoltre, per queste aree di operazione l’unità Core della macchina può essere trasportata a basso costo verso la sede più vicina della Dürr Ecoclean per il completamento. www.durrecoclean.com.

Segna EO430 sul fax richiesta info a pag. 11

eco-industria eco-industria


PAG.

FIERE - EVENTI - NOTIZIE

15

FIERE

Appuntamento a per scoprire i vantaggi della Fabbrica Digitale, oltre l’automazione Milano, gennaio 2014 – La Fabbrica Digitale – oltre l’automazione, cuore mostra dell’edizione 2014 di MECSPE (Fiere di Parma, 27-29 marzo), è un progetto di integrazione digitale di tutti i sistemi e sottosistemi che compongono una moderna fabbrica, volto alla realizzazione, nello specifico, di parti della Xam 2.0, concept city car elettrica progettata e prodotta dal Politecnico di Torino con il supporto di una serie di partner industiali e non. Tutto ciò che concorre alla realizzazione di alcune parti significative della Xam 2.0, dalla progettazione, alla produzione, al controlling, al testing, verrà monitorato durante l’intero processo produttivo nella logica del Product Lifecycle Management e tutto il flusso di dati delle varie isole di lavoro sarà convogliato attraverso una “Rete Fabbrica” WiFi. Per questo, il progetto di Fabbrica Digitale presentato in questa edizione, si svilupperà su diverse aree tematiche integrate tra loro che rappresentano uno specifico processo produttivo: progettazione, produzione con diverse macchine in lavorazione e celle di automazione, controllo e misura. Al centro della Fabbrica Digitale sarà presente il prodotto finito, la XAM 2.0. La Fabbrica Digitale - oltre l’automazione non sarà un’area puramente dimostrativa, ma un’area dove le tecnologie e le soluzioni sono già implementabili in qualsiasi azienda, per analogia. L’obiettivo della Fabbrica Digitale è fornire a chi visita MECSPE 2014 nuove idee su come migliorare i propri processi produttivi e i propri prodotti, in un’ottica di conte-

nimento costi, riduzione tempi ed eliminazione errori attraverso soluzioni innovative. La realizzazione di una rete fabbrica WiFi ha, inoltre, lo scopo di connettere tutto senza stendere cablaggi, garantendo piena efficienza e affidabilità e acquistando la versatilità che una rete totalmente cablata non permetterebbe mai. Si potrà, ad esempio, verificare il funzionamento delle macchine o controllare il processo attraverso oggetti ‘smart’, come Tablet o Smart Phone. I dati che circoleranno su questa rete saranno totalmente “Digitali” in un’ottica “Paperless”. In una fabbrica moderna che rispetta l’ambiente, la carta deve essere ridotta al minimo indispensabile. Ulteriore obiettivo della “Fabbrica Digitale” è proprio quello di mostrare come qualsiasi dato riferito al singolo prodotto possa essere gestito, modificato e archiviato senza la necessità di utilizzare l’antiecologico “pezzo di carta”. Accanto alle aree interconnesse della Fabbrica Digitale, saranno

presenti una serie di unità dimostrative WIP Work in Progress di Xam 3.0, evoluzione della Xam 2.0 che rappresenteranno, all’interno del progetto complessivo, unità produttive dislocate e non ancora integrate dove verranno mostrate le innovazioni tecnologiche implementate sulla XAM 3.0, attualmente in fase avanzata di sviluppo. Scopo ultimo della suddivisione del progetto in filiere Xam 2.0 e Xam 3.0, sarà dimostrare la connettibilità delle Unità Dimostrative di filiera su un progetto a medio lungo termine (nel 2015 sarà ultimata l'implementazione XAM 3.0). Tra le filiere destinate a Xam 3.0 saranno presenti anche lavorazioni di materia plastiche, compositi e rapid manufacturing per offrire al visitatore uno scenario il più completo e approfondito delle tecnologie rivolte al settore automotive. Accanto al momento dimostrativo dell’intero percorso saranno presenti momenti di approfondimento sulle tecnologie coinvolte.

PREMI

SAFRAN premia SOURIAU per la sua implementazione del QRQC Il 22 Novembre SOURIAU è stata premiata con il Supplier Performance Award dal suo prestigioso clienteSAFRAN. La cerimonia ha coinvolto 450 fornitori di SAFRAN e il premio riconosce gli eccellenti risultatiottenuti nell’implementazione del processo QRQC (Quick Response Quality Control) da parte di SOURIAU.Il programma QRQC, lanciato un anno fa, ha ridotto i ritorni di prodotto del 30% e dimezzato il tempo dirisposta medio delle consegne di SOURIAU. In precedenza, SOURIAU era stata nominata Top Supplier peril 2012 da Labinal, l’azienda del gruppo SAFRAN dedicata alle attività nel campo delle connessioniprecablate.SOURIAU fornisce a SAFRAN, leader nelle apparecchiature aeronautiche, connettori a elevate prestazioni.Lo scorso anno SAFRAN ha proposto a SOURIAU di fare da pilota nell’implementazione del processoQRQC al fine di migliorare ulteriormente la qualità delle sue consegne. Il QRQC ha rappresentato uncambiamento culturale con revisioni quotidiane al fine di incrementare la reattività nella risoluzione deiproblemi dei clienti e di anticiparne il rilevamento nei reparti di fabbricazione. Durante tali revisioniquotidiane, ogni nuova difficoltà rilevata deve essere immediatamente caratterizzata e analizzata, conappropriate segnalazioni e controlli addizionali per ripristinare la supply chain del cliente entro 24 ore.Questo processo molto reattivo è stato applicato in cascata attraverso tutta l’organizzazione di SOURIAUcoinvolgendo tutte le attività, incluse le Business Unit, l’Ingegneria di processo, la Ricerca e Sviluppo eanche le Risorse Umane per assicurare la riuscita di questo cambiamento culturale trasversale.“Siamo stati altamente motivatati ad implementare il processo QRQC per il nostro partner

strategicoSAFRAN, con il quale abbiamo sviluppato negli ultimi anni stretti rapporti in piena trasparenza e unamaggiore intimità in uno spirito di miglioramento continuo.Grazie a questo processo QRQC, abbiamo considerato anche i più piccoli difetti che si sono manifestati insole 10… 50 ppm (parti per milione) e che non venivano considerati nel nostro classico sistema di gestionedella Qualità. Questo approccio ha permesso anche di risolvere i problemi di qualità rapidamente e in modopiù pratico con l’addestramento On-the-job (OJT) per analizzare le parti reali con l’assistenza di unospecialista sul posto di lavoro reale, in tempo reale. Esso ci ha permesso di concentrarci su ciò che èimportante ed urgente per assicurare i clienti”, ha spiegato il sig. Thierry Quillet, Direttore Amministrativo diSOURIAU per 3 stabilimenti situati in Francia e in Marocco.“La nostra collaborazione con SAFRAN è stata ulteriormente migliorata dal QRQC , perché abbiamopotenziato l’interattività e la capacità di risposta della nostra supply chain comune. La metodologia QRQCverrà gradualmente applicata a tutte le linee di prodotto standard e ai siti di produzione in Francia e Marocco. Siamo tutti convinti che i nostri risultati e il successo ottenuto con SAFRAN miglioreranno la partnershipanche con altri clienti importanti”, ha concluso il sig. Quillet.Jean-Luc Gavelle, Presidente della Esterline Connection Technologies Platform - SOURIAU è soddi-

L’alta qualità viene premiata: GARANT vince tre red dot awards per il product design 2013

sfatto diquesto riconoscimento, che “è l’estensione del continuo processo di miglioramento che stiamo portandoavanti da anni. Ricevere questo riconoscimento da parte di SAFRAN è un vero prestigio, di cui il nostro teamnon può essere che orgoglioso”.Informazioni su SOURIAU:SOURIAU progetta, produce e commercializza soluzioni di interconnessione ad elevate prestazioni e altaaffidabilità per ambienti severi dedicate ai mercati Aerospaziale, della Difesa/Spaziale, dell’Industria pesante(Ferroviaria e del Transito di Massa, Nucleare, Petrolifera e del Gas) e delle Apparecchiature Industriali.All’avanguardia tecnologica in termini di densità di contatto, involucri e peso, i connettori SOURIAU sonoprogettati per sopportare in modo affidabile gli ambienti più severi, inclusi temperature estreme, fortivibrazioni e fluidi altamente corrosivi. SOURIAU ha una presenza mondiale, con centri R&D e siti diproduzione in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone, India, Marocco e nella Repubblica Dominicana.SOURIAU fa parte della Esterline Technologies Corporation.www.souriau.com

La giuria dei red dot awards 2013, composta da 37 esperti internazionali, ha premiato tre prodotti a marchio GARANT per design e funzionalità: il sistema di fresatura altamente performante proposto in una pratica valigetta e la chiave dinamometrica elettronica hanno vinto nella categoria ‘alta qualità del design’, mentre la serie di sedie da lavoro per l’industria ha ricevuto il premio come soluzione particolarmente riuscita (menzione d’onore). I produttori di tutto il mondo avevano presentato complessivamente 4.662 prodotti a questo concorso di design, il più importante e prestigioso al mondo. GARANT è la marca Premium di Hoffmann Group. Il sistema di fresatura altamente performante GARANT, proposto in una pratica valigetta, conquista non solo per il design accattivante, ma anche grazie alle linee pulite e alla possibilità di riporre gli utensili in assoluta sicurezza all’interno di appositi alloggiamenti inseriti nel fondo in materiale espanso, che li protegge e li mantiene sempre in ordine. La fresa ad elevate prestazioni GARANT contenuta nella valigetta garantisce un’elevata velocità di lavoro e una precisione di 90° a una profondità di taglio di 8 mm. Completano il set la chiave a bandiera GARANT per la sostituzione delle sottoplacchette intercambiabili e la Power-card GARANT, attestato di garanzia. La chiave dinamometrica/torsiome-

trica elettronica di GARANT colpisce per le sue modalità di utilizzo e comando davvero uniche, sia per quanto riguarda la chiave che il software: la semplice regolazione tramite la rotellina fa risparmiare tempo, la tastiera a membrana riduce al minimo gli errori e l’impugnatura ergonomica consente di lavorare con comodità. La chiave, caratterizzata da numerose varianti di utilizzo, consente di svolgere numerose operazioni di misurazione, controllo e montaggio grazie alle quattro diverse modalità di misurazione e alle due modalità di esercizio. I segnali acustici, tattili (vibrazione) e ottici (display a LED e a colori) informano l’operatore sull’andamento delle varie fasi di lavoro. La serie di sedie da lavoro per l’industria GARANT, caratterizzata da svariate possibilità di regolazione, è stata premiata come soluzione particolarmente riuscita. In fase di sviluppo di questa sedia girevole è stata riservata particolare attenzione all’attuazione di severi requisiti di carattere medico, ergonomico e fisiologico; essa assicura infatti la necessaria mobilità delle braccia, indispensabile per svolgere operazioni altamente specializzate come il montaggio della minuteria o il comando dei macchinari, favorendo al contempo una posizione ergonomica della schiena. La seduta e lo schienale sono ricoperti da un robusto rivestimento in materiale espanso o a rete, facili da pulire. Sgabelli e sostegni con varie configurazioni completano la serie GARANT per una moderna postazione di lavoro.

Hoffmann Group in qualità di System Partner leader in Europa per utensili di qualità dispone di competenza nella distribuzione, nella produzione e nei servizi. Un simile connubio garantisce agli oltre 135.000 clienti sicurezza di approvvigionamento, qualità e produttività nel settore degli utensili, offrendo loro anche un’ottima consulenza a partire dalla individuale analisi di fabbisogno fino all’impiego efficiente dei prodotti. L’azienda con partner in tutto il mondo e oltre 2500 dipendenti, offre consulenza e assistenza a grandi Gruppi quotati in borsa, a imprese medio grandi, ma anche a piccole ditte in oltre 50 Paesi in tutto il mondo. Nel 2012 il fatturato complessivo a livello mondiale del Gruppo ha raggiunto 960 milioni di EURO. Hoffmann Group mette a disposizione dei suoi clienti, oltre alla propria marca di alta qualità GARANT, 55.000 utensili di qualità provenienti da produttori leader a livello mondiale. L’assistenza clienti a rete capillare e la capacità di consegna del 99% certificata TÜV permettono all’esperto degli utensili con sede principale a Monaco di Baviera di garantire ai suoi clienti una collaborazione efficiente e da partner. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.hoffmann-group.com


PAG.16

METROLOGIA

CERCHI INGRANAGGI SU MISURA ? • Corone per viti • Pulegge • Ruote dentate • Cremagliere • Stozzature • Lavorazioni di brocciatura

PARAZZA

s.r.l.

• Ingranaggi con Dentature: Esterne - Interne - Bombate Bielicoidali • Dentature di Rotori • Alberi scanalati • Viti senza fine

SE AVETE PROBLEMI INTERPELLATECI! Tel. 051 682 12 58 (r.a.) info@parazzaingranaggi.com www.parazzaingranaggi.com

COSTRUZIONI INGRANAGGI e CREMAGLIERE

ATTREZZATURE

SERVIZI ALLE IMPRESE

COPERTURE TELESCOPICHE REVISIONATE

PROTEZIONI

www.expomec.it

PRIMA

®

DOPO

La più grande fiera della metalmeccanica on-line I numeri di expomec:

249.000 visitatori *

5.700 Espositori *

Meno di 2 euro al giorno per il tuo stand, 800 visitatori potenziali al giorno

à t i v o N

✔ Riparazione o sostituzione dei cassoni metallici danneggiati. ✔ Sostituzione dei pattini e dei rullini di scorrimento usurati. ✔ Sostituzione dei raschiatori in ottone o in poliuretano se usurati. ✔ Pulitura e satinatura delle superfici. ✔ Revisione di coperture telescopiche per macchine utensili prodotte da costruttori Italiani e da costruttori Esteri. ✔ Nel caso in cui le coperture telescopiche non possano essere revisionate, possiamo costruirle nuove. TEMPI DI CONSEGNA RAPIDI.

* dato 2013

V I D E O S TA N D

CONTATTATE I NOSTRI TECNICI PER LA REVISIONE DI TUTTI I TIPI DI PROTEZIONI

P rotezioni E laborazioni I ndustriali

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 11

P.E.I. s.r.l. Via Torretta, 32-32/2 40012 Calderara di Reno (BO) Italy tel.: +39 051 646 4811 (r.a) fax: +39 051 646 4840 www.pei.it • info@pei.it


Meccanica & Subfornitura 483