Page 1

A.A.A. GIORNALE DELLA

485

aprile

2014

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001-2008

Costruzione e affiLatura BroCCe di tutti i tipi

Piazza A. Moro, 15-16-17 - 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Tel. 051/750436 - FAX 051/758735 www.utilbrocce.it - E.Mail: utilbrocce@utilbrocce.it

Tel. 051 784711 - Fax 051 784700 40055 CASTENASO (BO) - Via XXV Aprile, 46

A

-

M

AC

C

H

IN

E

info@utensilnova.it

CERCA

RAPPRESENTANTI

Va Provinciale Est, 14 - 40053 Bazzano (BO) tel. 051 831284 fax 051832884 e-mail: utensileriabazzanese@yahoo.it

N

SI

LE

RI

per zone limitrofe Bologna, offresi inquadramento Enasarco, rimborso spese, provvigioni su fatturato zone, vasto portafoglio clienti. Si richiede auto propria e persone solo veramente introdotte nel settore. Telefonare ore ufficio al n. 051 784711 - Rif. Sig. Villani

anno XXVi - n° 485 - tariffa r.o.C.: “poste italiane s.p.a. - spedizione in abbonamento postale - d.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n°46) art. 1, comma 1, dCB ATTENZIONE! In caso di mancata consegna inviare a ufficio Bologna C.M.P. per la restituzione al mittente che si impegna a versare la dovuta tassa CONTIENE I.P.

GUIDA AL COMMERCIO DEI PRODOTTI E DEI SERVIZI PER L’INDUSTRIA E ALLE AZIENDE DI LAVORAZIONI INDUSTRIALI CONTO TERZI

U

TE

riVenditore autorizzato saLa MetroLoGiCa

alta tecnologia: tridimensionali, proietttori, rugosimetri ecc...

Scopri Scopri tutte tutte le le ultimissime ultimissime O F F E R T O F F E R TE E sul sul sito sito www.utensilnova.com/contenuti/promozioni.php

Centro Vendita e assistenza autorizzata Compressori nuovi, usati e a noleggio

EDITORIALE

Il nuovo strumento agevolativo istituito dal decreto-legge Del Fare

Da lunedì 31 marzo, le piccole e medie imprese, possono presentare la domanda per accedere ai fondi messi a disposizione dalla Convenzione firmata dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana), la Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e il Ministero dello Sviluppo Economico. La Convenzione dà attuazione alla “Sabatini bis”, ovvero i finanziamenti e contributi previsti dal Decreto Fare (art. 2 decreto-legge n. 69/2013) per investimenti d’impresa in beni strumentali. In totale sono stati stanziati 2,5 miliardi di euro e tale plafond, verrà poi distribuito dalle banche aderenti alla Convenzione sulla base delle richieste delle imprese. Il plafond potrà essere aumentato successivamente fino a 5 miliardi di euro con successivi provvedimenti. Le banche aderenti, potranno utilizzarlo per finanziamenti fino al 31 dicembre 2016. Il beneficio sarà concesso fino a esaurimento delle risorse e potrà essere di importo compreso tra 20.000 e 2 milioni di Euro. Requisiti Possono accedere al Bando tutte le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori produttivi: • con sede operativa in Italia;

• iscritte nel Registro delle imprese ed essere in regola con le normative • che realizzano investimenti in macchinari, impianti, beni strumentali e attrezzature, hardware, software e tecnologie digitali. Come fare Le imprese in possesso dei requisiti, presentano alla banca, tramite posta elettronica certificata, un’unica dichiarazione-domanda per la richiesta del finanziamento e per l’accesso al contributo ministeriale. Una volta che la banca ha adottato la delibera di finanziamento, il Mise procede, in tempi molto contenuti, alla concessione del contributo e a darne comunicazione all’impresa. La domanda va sottoscritta dal legale rappresentante o suo procuratore mediante firma digitale, comprensiva di bollo (tranne per i settori agricoli e pesca) assicurato mediante annullamento e conservazione in originale della marca presso la sede dell’impresa. Tutti i moduli e i documenti relativi sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico info@edibit.com

I-40054 Budrio (BO) Italy - Via Mori, 6 tel.+39 051 800862 - fax +39 051 803769 www.teknox.net • info@teknox.net


PAG.

2 METROLOGIA

MACCHINE UTENSILI

Hoffmann Group e TESA Group - Produttore svizzero di strumenti di precisione – insieme per la metrologia

Strumenti di misura e di controllo disponibili a partire da giugno. Hoffmann Group ha aggiunto con TESA Group un nuovo Partner importante nel settore della metrologia e degli strumenti di controllo. Gli articoli saranno contenuti nel nuovo Catalogo Generale N° 45 di Hoffmann Group in uscita ad agosto. La disponibilità di tutto il programma metrologia è però garantita già a partire dal 1° giugno. Hoffmann Group offre già ai propri clienti con i suoi specialisti in metrologia e fun-zionari commerciali marche di qualità come Mitutoyo, Mahr e GARANT. Con questo nuovo Partner l’assortimento di strumenti di misura verrà ulteriormente ampliato. Di questa nuova offerta a catalogo faranno parte micrometri, calibri digitali, calibri digitali per officina, calibri di profondità, una vasta scelta di comparatori e indicatori analogici, oltre a 3 micrometri per interni IMICRO e misuratori digitali di altezze. Con questo nuovo programma, Hoffmann Group consolida ulteriormente la sua posizione di leader di mercato e mira ad aumentare le sue quote di mercato delle marche già distribuite. Hoffmann Group Hoffmann Group in qualità di System Partner leader in Europa per utensili di quali-tà dispone di competenza nella distribuzione, nella produzione e nei servizi. Un simile connubio garantisce agli oltre 135.000 clienti sicurezza di approvvigionamento, qualità e produttività nel settore degli utensili, offrendo loro anche un’ottima consulenza a partire dalla individuale analisi di fabbisogno fino all’impiego efficiente dei prodotti.

MACCHINE UTENSILI

L’azienda con partner in tutto il mondo e oltre 2500 dipendenti, offre consulenza e assi-stenza a grandi Gruppi quotati in borsa, a imprese medio - grandi, ma anche a piccole ditte in oltre 50 Paesi in tutto il mondo. Nel 2012 il fatturato complessivo a livello mondiale del Gruppo ha raggiunto 960 milioni di EURO. Hoffmann Group mette a disposizione dei suoi clienti, oltre alla propria marca di alta qualità GARANT, 55.000 utensili di qualità provenienti da produttori leader a livello mondiale. L’assistenza clienti a rete capillare e la capacità di consegna del 99% certificata TÜV permettono all’esperto degli utensili con sede principale a Monaco di Baviera di garantire ai suoi clienti una collaborazione efficiente e da partner. TESA TESA SA, fondata nel 1941, ha sede a Renens in Svizzera. L’azienda produce e distribuisce attualmente oltre 5.000 strumenti di misura, dalla strumentazione manuale ad elevata precisione fino a sistemi di misurazione avanzati. Della fornitura fanno parte anche microscopi ottici di misura e tridi-mensionali a contatto. La maggior parte degli strumenti sono prodotti sotto il marchio SWISS MADE. Gli strumenti di misura di precisione TESA sono utilizzati principalmente in ingegneria meccanica, industria automobilistica, aerospaziale e orologeria così come in micro-meccanica e in medicina e sono distribuiti in tutto il mondo. Nella prossima edizione del catalogo di Hoffmann Group: calibri e strumenti di misura di Tesa Group. Per ulteriori informazioni consultare il sito www.hoffmann-group.com

AUTOMAZIONE

MACCHINE UTENSILI USATE 25064 GUSSAGO (BS) Via Mandolossa, 142d

Tel. 030/37.33.780 - Fax 030/32.29.132

E-mail: info@mimu.com www.mimu.com - ultimi arrivi e video su: mimu.blogspot.com

Unità di controllo c300 e HMI motion controller serie p300 Lenze integra la serie di motion controller di successo con unità ultra-compatte

Macchine utensili usate delle migliori marche - Esposizione di 3300mq Specializzati settore rettifica,lappatura piani e fori. Revisione e retrofit CNC su ns macchine. IN ARRIVO - APPENA ARRIVATE - (4) Torni a mandrino rovescio Famar: ERGO 210, ERGO 250 e TANDEM 250, SUB 160 2G - Rulllatrice per filetti ORT RP18U, anno 2000 con PLC - Rullatrice per filetti ORT RP50 MS CN, 2 rulli, 50 ton, 2004 - Foratrice per fori profondi Kramatorsk KJ1910, profondità max foratura 10.000 x 600mm dia, dia esterno pezzo max 1300mm, peso max 25ton, motore mandrino 85kW, controrotazione TORNI FAMAR TANDEM 250, TORNIO CNC A MANDRINO ROVESCIO, CNC SIEMENS 840D, FAMAR ERGO 250, TORNIO CNC A MANDRINO ROVESCIO, CNC SIEMENS 840D, FAMAR ERGO 210, TORNIO CNC A MANDRINO ROVESCIO, CNC SIEMENS 840D, (2) FAMAR SUB 160 2G TORNI CNC A MANDRINO ROVESCIO , CNC SIEMENS 840D, 2001, CON PIANO DI CARICO PALLET, RIBALTATORE E MISURATORE MARPOSS “IN-PROCESS” (2) FAMAR SUB 160 2G TORNI CNC A MANDRINO ROVESCIO , CNC SIEMENS 840D, 1999, CON CARICARTORE PEZZI GREZZI, RIBALTATORE PER SECONDA FASE E SCARICO PEZZO > OCCASIONE < TORNI PLURIMANDRINO SCHUTTE SD80, SD63, SD50 COMPLETI DI CARICATORI CUCCHI RULLATRICI PER FILETTI RULLATRICE PER FILETTI ORT RP50 MS CN, 2 RULLI, 50 TON, 2004, SPECIFICA PER INGRANAGGI E SCANALATI, LAVORA CON RULLI PROGRESSIVI IN UNA SOLA ROTAZIONE, CON CARICATORE AUTOMATICO RULLLATRICE PER FILETTI ORT RP18U, ANNO 2000 CON PLC HAHN & KOLB, 2 RULLI, 15 TON, CONTROLLATA E FUNZIONANTE CENTRI DI LAVORO ORIZZONTALI - (2) MANDELLI M10, 2 PALLET 1500X1000, ISO 50, TESTA OVER (BIROTATIVA) U25 0/90°, X=2200, 60 UTENSILI, CNC SIEMENS 840 C – VISIBILI FUNZIONANTI NEL NS MAGAZZINO CENTRI DI LAVORO VERTICALI: - CHIRON FZ18W MAGNUM, 1999, CNC SIEMENS 840D, ALTA PRESSIONE, 20 UTENSILI, BLOCCAGGI IDRAULICI - CHIRON FZ08S 4 ASSI, 12 UTENSILI HSK32, 4° ASSE PEISLER AWVP100, CNC FANUC 21M, 1999 - STAMA MC331 TWIN BIMANDRINO, CNC FANUC 18IM, 2 MANDRINI 10500 GIRI, 2 PALLET, 48 UTENSILI, 1999 - N.2 STAMA MC 325S, ROTOPALLET, N.4 DIVISORI (QUARTI ASSE) LEHMAN SU OGNI MACCHINA, REFRIGERANTE DAL CENTRO, 1996 E 1997 - CHIRON FZ18W MAGNUM, DOPPI QUARTI ASSI, 20 UTENSILI, ISO40, BLOCCAGGI IDRAULICI, FANUC 0M, 1995 - CHIRON FZ18W MAGNUM, 20 UTENSILI ISO 40, FANUC 0M - (3) CHIRON DZ18W MAGNUM HIGHSPEED, BIMANDRINO, ISO 40, 10.500 GIRI, 2X12 UTENSILI, 1996 - CHIRON FZ12W MAGNUM, 1997, ISO 40, 10.500 GIRI, RAPIDI 40M, CENTRALINA IDRAULICA FORATRICI PER FORI PROFONDI: KRAMATORSK KJ1910, PROFONDITÀ MAX FORATURA 10.000 X 600MM DIA, DIA ESTERNO PEZZO MAX 1300MM, PESO MAX 25TON, MOTORE MANDRINO 85KW, CONTROROTAZIONE RETTIFICATRICI SENZA CENTRI - MIKROSA SASL 5/1, FASCIA MOLA 500MM, 1999, CNC MONOASSE ORIGINALE MIKROSA, CENTRO FISSO

- MIKROSA SASL 200 CNC (REVISIONE E RETROFIT), MOLA 500MM DI FASCIA, MOTORE 45KW, CENTRO FISSO, COMPLETAMENTE REVISIONATA, IMPIANTO ELETTRICO NUOVO, CNC E MOTORI DIGITALI FAGOR. - MIKROSA SASL 125, MOLA 250X600MM, ANNO 1993 CON CARICATORE A PORTALE (2 PEZZI PER VOLTA) - MONZESI 500, FASCIA MOLA 250MM, RIVERNICIATA, MOTORE C.C. SU MOLA DI TRAINO - MONZESI 300, FASCIA MOLA 300MM, CONTROLLATA, FUNZIONANTE, CON TUTTO AUTOMATICO - GHIRINGHELLI M500 SP610, FASCIA MOLA 500MM X 600MM DIA - GHIRINGHELLI M300 SP610 CNC 6 ASSI CON CARICATORE A PORTALE - GHIRINGHELLI M300 SP610, MIA, MOLA 300X610, MANDRINO OSCILLANTE, DIAMANTATORE ROTATIVO - GHIRINGHELLI VARI MODELLI: M200, M2200, M120, M2120 CON MIA ANCHE CON MISURATORE LASER - GIUSTINA R100 SC, FASCIA 250X610, 1980 - LIDKOPING CL46, FASCIA MOLA MAX 650MM - CARICATORE PER BARRE MONZESI (CENTERLESS) FINO A 6 METRI PER RETT SENZA CENTRI, MOTORIZZATO, OCCASIONE! RETTIFICATRICI A MOLE CONTRAPPOSTE: GIUSTINA R236 CNC, DIA 760MM, CNC RETROFIT 2000 CON NUM1060, CARICATORE A DISCO(ROTARY), ATTREZZATA PER BIELLE / SET UP FOR CONRODS RDC DIA 900MM, CNC NUM 1060, ANNO 1995, DIA 760MM, CARICATORE A DISCO (ROTARY), ATTREZZATA PER BIELLE / SET UP FOR CONRODS GARDNER 84B, DIAM MOLE 1100MM, VISUALIZZATA, LAVORAZIONI A TUFFO, RECENTEMENTE REVISIONATA LEVIGATRICI PER FORI (LAPPATRICI) N.2 SUNNEN ECA-3500 CON VIBRATORI E BRACCI PER CARICO/SCARICO AUTOMATICO, MISURATORE ETAMIC N.3 SUNNEN EC-3500 AUTOMATICHE CON PLC, MISURATORE, COME NUOVE SUNNEN MBC 1805 CON MISURATORE (2) SUNNEN MBC 1804 ANCHE CON MISURATORE SUNNEN 1660 ANNO 1998, SEMINUOVA SUNNEN MHS-802 (LEVIGATRICE PROGRESSIVA), 4 MANDRINI, 8 STAZIONI OCCASIONI: (1) MELCHIORRE LAMPOMATIC E (1) DELAPENA SPEEDHONE LAPPATRICI PER PIANI (1 PIANO) WENTZKY 4R150, DIAMETRO PIANO 1500MM , 4 ANELLI DIAM. 530MM MELCHIORRE SP3/800 I, DIA. 1200 MM, 4 ANELLI, CON OSCILLAZIONE, PIANO NUOVO MELCHIORRE SP3/600 I, 4 ANELLI, PIANO IN GHISA MELCHIORRE SP3/600 I, 4 ANELLI, PIANO IN RAME KEMET 36, 3 ANELLI NUOVI, DIA 900MM, DOPPIO DISTRIBUTORE ABRASIVO (ANCHE DIAMANTE A SPRUZZO) LAPMASTER 24, 3 ANELLI, DIA 600MM, ANELLI NUOVI STAEHLI 400, 3 ANELLI, DIA 400MM, CON INVERTER ABRALAP 15, 3 ANELLI, DIA 380MM, SEMINUOVA LAPPATRICI PER PIANI (2 PIANI CONTRAPPOSTI) MELCHIORRE SP3/800 2P, DIA. 800MM, A PIANI CONTRAPPOSTI LAPMASTER 24-2 A PIANI CONTRAPPOSTI, DIAM. 600MM, ANCHE PER LAPPATURA CILINDRICA (CERAMICA AD ES.) N.2 PETER WOLTERS AL2 A PIANI CONTRAPPOSTI, DIAM. 800 E 900MM

AFFILATRICI UNIVERSALI AFFILATRICE DECKEL S11 ACCESSORIATA LIZZINI CORSA 600MM SEMINUOVA TACCHELLA 6P, TACCHELLA 4M ANCHE CON BARASENO E MOTORIZZAZIONE (FOTO E VIDEO SU HTTP://MIMU.BLOGSPOT.COM) AFFILATRICI PER PUNTE BREDA: MODELLI AFP30, AFP50 E N.2 AFP 80 FINO A DIAM. 80MM – OCCASIONE CAWI SPIRAL N-4-90-30-0-30 RETTIFICATRICI PER PIANI (TANGENZIALI): JONES & SHIPMAN 540X, ANNO 1988 CON PLC; QUOTE VISUALIZZATE SUL DISPLAY, DIAMANTATURA E RECUPERO USURA MOLA A MEZZO ENCODER ALPA RT450, COMPLETAMENTE REVISIONATA E RIVERNICIATA E ALPA RTL 1000 CONTROLLATA E FUNZIONANTE FAVRETTO RTF 1500X400 CON PIANO MAGNETICO 1500X400, MOLA DIA 500MM, PREZZO MOLTO INTERESSANTE RETTIFICATRICI IN TONDO PER ESTERNI E UNIVERSALI STUDER RHU 500, 100X500, CON PLC, CONTROLLATA E FUNZIONANTE (2) GIORIA RU/P 1000, H P.TE 200X1000, MOTORE C.C. SU MOLA E FANTINA, MANDRINO IDROSTATICO TACCHELLA 1018U, H. PUNTE 180X1000MM, REVISIONE MECCANICA RIBON UTGA-1500, 180X1500 TRA LE PUNTE, IDRAULICA, MARPOSS, CONTROPUNTA IDRAULICA LIZZINI RUL 70 700X170 CON INTERNI MORARA REU 650 CON APPARECCHIO PER INTERNI TOS BUB 40/1000, 1000X400, CON APPARECCHIO PER INTERNI, FUNZIONANTE - OCCASIONE TSCHUDIN HTG600, 100X600MM TRA LE PUNTE SCHAUDT RH 500 FRESATRICI A BANCO FISSO: N.2 SECMU FBF5 CN “ECS 2001”, CORSE DA 1500, OTTIMO PREZZO, IDEALE PER RETROFIT CNC N.1 SECMU CNC FAGOR, CORSA X=1000, RIGHE OTTICHE VARIE: N.2 ROTONDIMETRI TAYLOR HOBSON TALYROND 250 TRAPANO RADIALI MAS CON SBRACCIO DA 1600 DUROMETRI CON CARICO FINO A 3000 KG – PROVA TRAZIONE FINO A 50KN – PROIETTORI PER PROFILI CON SCHERMO FINO A 1 METRO DI DIAMETRO (MICROTECNICA CYCLOP)

Rullatrice ORT RP18B con PLC

… e ancora torni, fresatrici, presse, rettifiche ecc.

Acquistiamo macchinari usati.

Aperti anche il sabato mattino. Contattateci senza impegno.

Dear overseas buyer, feel free to contact us for all machine-tool requirements!

I nuovi c300 e p300 integrano la fascia base della gamma di potenza dell'attuale serie di controllori offrendo tutto ciò che occorre per una rapida realizzazione di applicazioni "motion".

Con i modelli c300 e p300 Lenze lancia sul mercato due nuovi motion controller, integrando con la fascia base la gamma di potenza già disponibile. Il controllore c300 offre tutto ciò che occorre per una rapida realizzazione di applicazioni motion, senza complicazioni. I fieldbus EtherCat e CanOpen sono integrati nel controllore in modo da renderlo il più compatto della categoria mentre gli I/O possono essere affiancati al c300 perché entrambi dotati di bus “backplane”. Il Panel Controller p300 è ideale per soluzioni di controllo e visualizzazione di livello medio-semplice. Un potente processore ad alta efficienza energetica ARM Cortex A8 con una frequenza di clock di 800 MHz provvede a fornire la potenza di calcolo adeguata. Queste unità non necessitano di manutenzione e si integrano perfettamente nel portafoglio dei controllori Lenze. Caratterizzati da una facile gestione, questi motion controller permettono di eseguire la messa in servizio rapida di applicazioni ripetitive e il backup dei dati in modo estremamente semplice, tramite chiavetta USB. Anche la sostituzione dei dispositivi è particolarmente veloce, grazie all'utilizzo di una scheda di memoria SD intercambiabile. I nuovi controllori, robusti e compatti, dispongono di una connessione Ethernet e di una porta USB di serie. Per il collegamento al bus di campo sono state integrate un'interfaccia fieldbus CANopen e una EtherCAT. Tramite i moduli di espansione sarà possibile in futuro ampliare la dotazione anche con interfacce PROFIBUS e PROFINET. I dati e le applicazioni sono memorizzati su una scheda SD per consentire una sostituzione dei dispositivi rapida e senza complicazioni. Per la prote-

zione contro la perdita di dati in caso di interruzioni impreviste dell'alimentazione, il controllore dispone di una batteria integrata (UPS) e di una memoria ritentiva da 128 KB. Non necessitando dell'usuale batteria tampone e del ventilatore, questi controllori non richiedono manutenzione di alcun tipo. Per fini diagnostici e per una facile messa in servizio, offrono poi l'accesso diretto tramite browser Web a tutti i parametri che vengono anche memorizzati in un file di log. Sul controllore c300 è possibile installare direttamente i moduli I/O del sistema I/O 1000, per consentire un adattamento ottimale all’applicazione specifica. Il Panel Controller p300, sviluppato specificatamente per l'utilizzo industriale, è dotato di un touch screen resistivo e può essere ordinato con frontale personalizzato. Inizialmente saranno disponibili le varianti con schermo da 4,3" (10,9 cm), 7" (17,8 cm) e 10,4" (17,8 cm). I nuovi controllori si integrano perfettamente nelle soluzioni di controllo e visualizzazione all'avanguardia di Lenze. Grazie a un portafoglio prodotti di controllori e sistemi di automazione scalabili, con Lenze è possibile realizzare soluzioni su misura per specifiche applicazioni. Specialista in Motion Centric Automation, Lenze offre dispositivi in ogni fascia di prestazioni, nelle versioni da quadro elettrico o da pannello, basati su un'unica piattaforma. La messa in servizio dei controllori è identica per l'intera gamma di prodotti. È possibile inoltre eseguire in pochi passi la portabilità dei dati di progetto, ad esempio da un controllore c300 o p300 ai controllori per applicazioni di media complessità, quali il 3200 C o il p500 di Lenze. Infine, per la programmazione sono a disposizione del costruttore di macchine l'Application Template Lenze FAST e i tool di engineering facenti capo al software EASY NAVIGATOR.


PAG.

UTENSILI

3

SERVIZI ALLE IMPRESE

CoroMill Plura - Frese a candela integrali

Nella nostra gamma completa di frese a candela integrali CoroMill®Plura, troverete sicuramente l’utensile che fa per voi, sia che si tratti di un utensile ottimizzato per un materiale specifico o di un utensile per uso generico, che permetta di ottenere buoni risultati con molti materiali diversi. Questa gamma di utensili comprende soluzioni ad alte prestazioni per lavorazioni ad alta velocità (HSM) e per lavorazioni di stampi a elevati avanzamenti (HFM), dalla sgrossatura alla superfinitura nella maggior parte dei materiali, da quelli difficili da lavorare agli acciai molto duri, con durezza fino a 63 HRc. Vantaggi : Serie 2 ( geometrie e qualità ottimizzate per un materiale e/o un’applicazione specifica, per offrire la massima produttività per unità di tempo). Serie 1 (Utensili sviluppati per garantire prestazioni elevate e lavorazioni affidabili in diverse applicazioni e su componenti di dimensioni, forme e materiali differenti, per permettere di sfruttare al massimo la macchina). Caratteristiche : Qualità ottimizzate per tutti i materiali e le condizioni - Scanalatura con profondità d’elica variabile (VFD), per la massima rigidità del nucleo e maggiore spazio per i trucioli - Elica disuguale per la massima stabilità Ampia gamma di prodotti standard disponibili subito, con la possibilità di ordinare soluzioni speciali o Tailor Made. - La scanalatura a spirale

NEWS LETTER SPECIFICHE PER LA MECCANICA

iLock sullo stelo della fresa a candela CoroMill Plura è direzionata in modo da trascinare l'utensile nel mandrino, per l'assoluta sicurezza del fissaggi. Applicazione : Gamma completa per operazioni di sgrossatura, finitura, superfinitura, profilatura, smussatura e filettatura - La gamma di frese a candela integrali CoroMill Plura comprende forme d’utensile adatte alla maggior parte delle operazioni, in diametri che vanno da 0.1 a 25 mm (0.004 0.984 poll.) - Gamma di piccole frese a candela con testa sferica CoroMill Plura per applicazioni di profilatura su acciai di durezza medio-alta, 35-63 HRc. I piccoli diametri, fino a 0.1 mm (0.004 poll.), le rendono adatte alla lavorazione di tutti gli stampi e le matrici di piccole dimensioni, per cui è necessaria grande precisione La fresa per filettatura CoroMill Plura è studiata per filetti di piccole dimensioni, con diametri fino a 3.2 mm (0.126 poll.), ed è disponibile con due qualità ottimizzate; una che offre prestazioni ottimali con l’adduzione di refrigerante, l’altra senza. La fresatura dei filetti viene eseguita in una sola passata; questo utensile a più punte permette di ottenere un filetto con profilo completo a 60° metrico. Come opzioni, sono disponibili filettature UNC/UNF ed NPT/NPTF. Sono disponibili versioni per filetti destri e sinistri. Fresa a candela di compressione per materiali compositi: combinando angoli d'elica positivi e negativi, la fresa comprime la parte superiore e quella inferiore del bordo del componente. Grazie a questo, il rischio di frammentazione è notevolmente ridotto. SANDVIK COROMANT - MI Segna 4444

re er riceve tivi p i c a t t a t n ve Con ioni o pre informaz

61 tel. 051 60

070

m o c . t i b i d info@e Oggi raggiungere i tuoi potenziali Clienti è veramente molto semplice. Grazie alla nostra Banca Dati di Aziende Meccaniche Italiane, che curiamo da oltre 25 anni, puoi inviare una tua comunicazione in modo Semplice ed Economico.

I VANTAGGI OFFERTI DALLA NEWS LETTER Incrementare le vendite: attraverso la newsletter proponi i tuoi prodotti ad un pubblico ben selezionato e attento. Le possibilità di realizzare la vendita sono altissime. Fidelizzare i clienti: l’invio regolare crea un dialogo continuativo e piacevole, è un elemento che crea un rapporto con la tua potenziale clientela. Conferma la tua professionalità: nei contenuti si esprime anche la tua conoscenza del settore meccanico, il know how unico e specifico della tua azienda. In ogni ambito professionale questo fa la differenza: possedere qualcosa in più della concorrenza.

®

sul fax richiesta info a pag. 11

SERVIZI ALLE IMPRESE

IL BARATTO TRA LE AZIENDE

ASPORTANDO TRUCIOLI DI METALLO SI RIDUCONO I COSTI DI PRODUZIONE

RITORNO AL BARATTO: IL FUTURO DELLA MECCANICA Il barter industriale raggiunge il mondo della meccanica, garantendo importanti savings e la concreta possibilità di sviluppare il portafoglio clienti.

«Oggi è possibile risparmiare fino al 30% sui costi di produzione. Come? Ottimizzando l’attività delle macchine utensili e dotandole di tools speciali che ne consentono un impiego più efficiente e produttivo»: Antonella Mazzoccato, socia della C.R.M. di Mazzoccato & Figli, piccola realtà produttiva del comasco che progetta e produce utensili speciali per lavorazioni ad asportazione di truciolo, spiega così il know how e quindi il successo di un’azienda votata a risolvere i problemi delle imprese meccaniche. «Per noi innovare vuol dire affiancare il cliente e privilegiare il lato tecnico sempre e comunque». Un esempio? «Un nostro cliente del settore petrolchimico doveva gestire la lavorazione di una gola frontale particolare. In genere, se è possibile adottare una modalità standard, la punta a carotare è la soluzione migliore. In un'unica passata si riesce a ottenere la gola finita. Dove sussistono però dei vincoli dovuti alla rigidità del tornio o del centro di lavoro, oppure al materiale da lavorare, per l'esecuzione di gole di una certa dimensione si possono usare punte Per la tua pubblicità su

dedicate. Molto importante è in questo caso la quantità di lubrorefrigerante che si riesce a portare in zona di lavoro». In che modo l’ufficio tecnico di C.R.M. ha risolto il problema? «Sviluppando una punta speciale utilizzata sia per sgrossare sia per finire, eliminando così un costoso cambio utensile. Dietro l’apparente semplicità c’è la complessità di dimensioni particolari e totalmente dedicate allo specifico processo produttivo. Ciò ha consentito al nostro cliente – un’azienda meccanica in continua ascesa sul mercato europeo - di operare su misure ragguardevoli per la produzione di diverse gole frontali: una zona di lavoro fino a 200 millimetri di diametro massimo, larghezza di taglio radiale di 30 millimetri e profondità di lavoro di 150 millimetri», spiega la Mazzoccato. Che conferma così la particolare vocazione della sua azienda a porsi quale partner tecnico molto affidabile e creativo, per aziende che operano anche ben oltre i confini nazionali.

Segna 4407

BRESCIA – Un nuovo sistema stimola il business delle società attive nel settore della meccanica, coinvolgendo una serie di realtà produttive e consentendo notevoli risparmi. Si tratta del baratto industriale (corporate barter) che consente alle aziende di pagare con le proprie merci l’acquisizione di beni e servizi. In Italia, chi vuole accedere a questa forma di scambio si affida a BexB (www.bexb.it), società bresciana che in questi anni ha predisposto un nuovo strumento gestionale finalizzato ad un risparmio delle risorse finanziarie dell’azienda e allo sviluppo di nuove opportunità commerciali. “Accedendo al nostro circuito – spiega l’amministratore delegato Silvio Bettini – l’azienda può pagare l’acquisto di beni e servizi con il proprio prodotto ottenendo così un risparmio pari al margine che ricava dalla vendita, assicurandosi comunque l’acquisizione di quei beni e servizi necessari per la sua attività. Il vantaggio che ne deriva è di aumentare la propria liquidità bancaria garantendo all’azienda di poter disporre di maggiori risorse per effettuare investimenti e, dunque, incrementare sensibilmente la propria competitività sui mercati. Dati gli alti costi di gestione delle aziende, il sistema del baratto industriale che recentemente ha conosciuto una forte espansione nel nostro Paese grazie anche alla spinta propulsiva delle aziende

nazionali, può rappresentare un elemento di particolare utilità per le società operanti sul mercato della meccanica”. Ma come avviene lo scambio tramite barter? “Possiamo prendere come esempio –risponde Bettini - proprio un accordo raggiunto recentemente tra due società appartenenti al nostro circuito: un produttore nel settore dell’automazione industriale ha venduto, durante tutto il 2006 macchine automatiche, per un fatturato complessivo di 350.000 euro. Il 35% di questa cifra è in compensazione. Il credito accumulato potrà così essere impiegato per ristrutturare il capannone, appaltando ad una impresa edile del circuito per un importo stimato dei lavori pari a 200.000”. In questo modo il capannone sarò stato pagato parte in denaro e parte con il credito accumulato dalla vendita delle macchine. Grazie al baratto industriale, si sono così ottenuti vantaggi notevoli per entrambe le parti e non solo. Infatti, oltre alla nascita di un nuovo rapporto commerciale, si è innescato un circolo virtuoso, con lo sviluppo di nuovi accordi tra numerosi altri membri del circuito. Il solo accordo dell’azienda di automazione industriale ha stimolato una rete di relazioni tra 16 differenti aziende appertenenti all’interno dello stesso circuito Bexb.

Segna 2662

sul fax richiesta info a pag. 11

sul fax richiesta info a pag. 11

AAA.I L G I O R N A L E

DELLA

M E C C A N I C A telefona al numero 051 606 10 70


PAG.

4

INFORMAZIONI PER I LETTORI

MARKETING PER LA MECCANICA Via F. Santi, 4 40055 CASTENASO (BO) Tel. 051/6061070 r.a. Fax 051/6061111 Edibit s.r.l. è inscritta al registro degli Operatori della Comunicazione al n. 2289 del 28/09/2001. Ex RNS n. 4123 del 23/03/1993 Registrazione Tribunale di Bologna n. 5797 del 26/10/89 Stampa: Centro Stampa delle Venezie Via Austria,19 - Padova

Grafica e impaginazione: Nanni Morena - Budrio (BO) Edibit: Via F. Santi, 4 - Castenaso (BO) Redazione: Via F. Santi, 4 40055 CASTENASO (BO) Tel. 051/6061070 r.a. Fax 051/6061111 www.edibit.com e mail: info@edibit.com HANNO COLLAbORATO A QUESTO NUMERO: Graziella Armaroli, Eugenio bianchi, barbara Agus, Arianna Ceccaroni.

Informativa ai sensi dell’Art. 13 del D.lgs. 196/2003 sul trattamento dei dati personali EDIBIT S.r.l. – Titolare del trattamento – ha estratto i Suoi dati personali dall’archivio abbonati elenchi telefonici e da altre banche dati proprie e acquistate da terzi.I dati, di cui non è prevista la diffusione, sono trattati con procedure automatizzate e manuali solo dai dipendenti incaricati del trattamento, per fini promozionali e commerciali. Tali dati possono essere comunicati, in Italia e all’estero, ad aziende o professionisti che li richiedono a EDIBIT S.r.l. per le stesse finalità. Potrà rivolgersi a EDIBIT S.r.l. Via F. Santi, 4 – 40055 Castenaso – BO per avere piena informazione di quanto dichiarato, per esercitare i diritti dell’Art. 7 del D.lgs. 196/2003, e perciò consultare, modificare e cancellare i dati od opporsi al loro utilizzo nonché per conoscere l’elenco dei Responsabili del trattamento.

Tutti i marchi sono registrati dai rispettivi proprietari A.A.A. offre esclusivamente un servizio, non riceve tangenti, non effettua commerci, non é responsabile della qualità , veridicità, provenienza delle inserzioni. La redazione si riserva, a suo insindacabile giudizio, di rifiutare un’inserzione. L’editore non risponde di perdite causate dalla non pubblicazione dell’inserzione. Gli inserzionisti sono responsabili di quanto da essi dichiarato nelle inserzioni. A.A.A. Giornale della Meccanica si riserva il diritto di rimandare all’uscita successiva gli annunci per mancanza di spazi e declina ogni responsabilità sulla provenienza e la veridicità degli annunci stessi.

A.A.A. GIORNALE DELLA

1

ANNUNCI ECONOMICI

LAVORAZIONI CONTO TERZI OFFERTA

2 LAVORAZIONI E PRODUZIONI SPECIALI B&B METALWORK snc officina meccanica di precisione fornisce i seguenti servizi: lavorazioni meccaniche di precisione, tornitura e fresatura di piccole e medie dimensione Tel 0445 315168 Fax 0445 315968 Off. Borsari di Cavezzo (MO) esegue taglio tubi ø max 150x150x6 in automatico, ø min 10x10. Inoltre si eseguono lavoarazioni di carpenteria medio/leggera conto terzi. Tel 0535 58763 - Fax 0535 59713 OFFICINA TASSINARI DECENZIO & C. snc esegue lavorazioni e costruzioni meccaniche, tornitura alberame a Bevilacqua - Renazzo (Fe) Tel. 051 900132 - Fax 051 6852336. D&D di Dall’Olio Daniele & C. officina meccanica di precisione fornisce i seguenti servizi: tornitura tradizionale e CNC, fresatura tradizionale e CNC, rettifica, marcatura compiuterizzata sui pezzi, saldature speciali, brunitura. Tel. 051/697.06.06 EMMETI lavori di ossidazione anodica specializzatain minuterie, burattatura di alluminio, ottone, ferro, rame, PVC decapaggio in soda, ossido duro fino 40 micron. Tel. 051/681.42.25 fax 051/681.42.23 ATS commercia e fornisce assistenza tecnica su saldatrici a resistenza, refrigeratori a circuito chiuso, saldatrici per prigionieri a scarica di condensatori. Tutti i tipi di prigionieri e boccole filettate. Tel.0542/670427

Direttore Responsabile Massimo Fortuzzi ASSOCIATO ALL’USPI UNIONE STAMPA PERIODICA ITALIANA

Direttore Editoriale Silvano Ventura

ASSOCIATO A:

Copia per gli abbonati - Valore copia € 0,10 - CHIUSO IN TIPOGRAFIA IL 27/03/2014

Rullatura e rettifica S.C. Bavieri srl (BO) Tel. 051/758268 Altre informazioni nell’inserto “Subfornitura Italiana”. Taglio automatico c.to terzi Sghinolfi e Ravaglia (BO) Tel. 051/963143 Altre informazioni nell’inserto “Subfornitura Italiana”.

La ditta "O.R.M.U." s.a.s. di Modena esegue la rettifica tangenziale di superfici piane, e prismatiche per conto terzi, quali piastre, tavole, traverse, guide, lame, bancali e montanti fino a mm. 7000x1800x1500, con l’utilizzo di rettificatrici “FAVRETTO” a due montanti con motore universale e di lapidelli “ATHENA”. Esegue inoltre la revisione parziale e la riparazione di macchine utensili ed attrezzature per conto terzi. Visitate nostro sito www.ormumodena.com Tel 059/251304

3 LAVORO OFFERTA RICHIESTA Azienda Svizzera CERCA subfornitore/partner italiano (settore Stampi Termoplastico di alta precisione), per fornitura di elettrodi in rame su sistema Erowa Cnc. I dati per concepire gli elettrodi CNC da fresare saranno forniti con il disegno in 3D dello stampo che é in costruzione. Se interessati mandare mail a: mastrangelo.engineer@bluewin.ch HITACHI TOOL - ricerca per l’Emilia Romagna personale qualificato da inserire nel proprio organico. Si richiedono esperienza nella fresatura CNC e relative strategie di lavorazione. Offriamo stipendio adeguato e vari benefict compresa auto. Inviare il proprio curriculum a: jobs.italia@hitachitool-eu.com Servizio notturno e diurno di custodia aziende con cani addestrati e conduttori qualificati. Anche nei fine settimana e nei giorni festivi. Contattateci per preventivi al numero 347/0559259 (chiedere di Massimo). BRUNETTI UTENSILERIA - CENTERGROSS (BO) Ricerca perito meccanico o persona proveniente da settore metalmeccanico con attitudine uso computer. Si richiede età inferiore 30 anni. Inviare curriculum al fax n° 051/6646928 info@brunettiutensileria.it

Cercate un agente o un rivenditore? Con un piccolissimo investimento potete trovarlo, pubblicando un annuncio economico in questa rubrica. Approfittate subito di questa opportunità compilando la cedola a pag.4. Per ogni ulteriore informazione tel. 051/6061070

Esponete in fiera? Organizzate un'Open-house? Informate i clineti e tutti gli interessati inserendo un annuncio in questa rubrica o pubblicando un Vs. spazio pubblicitario per informazioni 051/6061070

UTENSILNOVA srl, Utensileria meccanica, Castenaso -BOCERCA per proprio interno perito meccanico o persona proveniente dal settore metalmeccanico, con attitudine uso computer. Si richiede: età inferiore 30 anni residente in zone limitrofe. Faxare cv al n. 051/784700 amministrazione@utensilnova.it

COMPRA-VENDITA AZIENDE, RICERCA SOCI

6

7 IMMOBILI

8

Azienda metalmeccanica S. Lazzaro (BO) cerca addetto macchine carpenteria cesoia/piegatrice punzonatrice. Conoscenza disegno, si richiede esperienza Tel. 051 6256111 ore ufficio

AGENTI DI COMMERCIO OFFERTA / RICHIESTA UTENSILNOVA srl, Utensileria meccanica CERCA RAPPRESENTANTI per zone limitrofe Bologna, offresi inquadramento Enasarco, rimborso spese, provvigioni su fatturato zone, vasto portafoglio clienti. Si richiede auto propria e persone solo veramente introdotte nel settore. Telefonare ore ufficio al n. 051/784711 - Rif. Sig. Villani

4 MACCHINE, ATTREZZATURA, UTENSILI, OFFERTA Vendesi sabbiatrice ad umido ITF modello “ PP3U” anno “99 ottimo stato.In grado di sparare sui particolari una miscela acqua-abrasivo a pressione. Pressione lancia 6/8 BAR - costruita in AISI 304 - potenza elettrica KW 4 - alimentazione QE. V. 380/50 Hz + T.N. AUSIL. V.24 ca alimentazione H2O di rete pressione min. 1,5 BAR - alimentazione aria compressa min. 6 BAR Tel. 051 800902 Fax 051 6922356

Piemonte - Agente con esperienza ventennale introdotto aziende meccaniche di produzione esamina proposte mandati settore meccanico/metallurgico. Inviare mail a: almetal@live.it

Per cessata lavorazione VENDESI segatrice automatica alluminio IMET nod, VELOX 350 AF/E come nuova. Tel 348 5709040 Silvio VERA OCCASIONE. P451

5 FIERE, ESPOSIZIONI, OPEN HOUSE Internet per le aziende meccaniche: www.expomec.it, per info: fax 051/6061111

Agenzia commerciale di servizi e consulenza, che opera nel comparto metalmeccanico da oltre 13 anni in tutta Italia utilizzando i più moderni sistemi di marketing, valuta mandati di agenzia per prodotti e servizi rivolti alle aziende di produzione, di subfornitura del comparto metalmeccanico. Per essere contattati: inviare una breve presentazione a ventura@mecweb.com oppure telefonare allo 051/6061070

Ritagliare, compilare e inviare via Fax allo 051/6061111 (per chiarimenti 051/6061070) EDIBIT: ESPERTI DELLA COMUNICAZIONE NEL SETTORE MECCANICO

CEDOLA ANNUNCI ECONOMICI COME UTILIZZARE GLI ANNUNCI

Indirizzo

• Selezionare il numero di uscite

Cap

4 Uscite € 126,00 I.V.A. 21% compresa • Effettuare il pagamento con Bonifico o Assegno Bonifico intestato a EDIBIT s.r.l. IBAN: IT 55Q 05080 36760 CC0070004197 Banca di Imola - Villanova di Castenaso -BO- (allego fotocopia) Allego assegno bancario non trasferibile intestato a EDIBIT s.r.l. , da inviare a EDIBIT Via F. Santi, 4 - 40055 CASTENASO (BO) • Verrà emessa regolare fattura quietanzata dell’importo pagato • Se qualcosa non Vi fosse chiaro,chiedete informazioni allo 051 606 1070 COME FARCI PERVENIRE I VOSTRI ANNUNCI

VIA FAX 051/6061111

COME CONTATTARCI:

Per fare pubblicare testi redazionali e comunicati stampa sulle nostre testate:

Fax 051/6061111 e mail: info@edibit.com

Rag. sociale

• Compilare il testo dell’annuncio e completarlo con i dati aziendali 2 Uscite € 96,00 I.V.A. 21% compresa

GLI SPECIALISTI DEL SETTORE MECCANICO

Città

Prov.

Tel. 051/6061070 (Seg. Tel.) Linea diretta Pubblicità

Persona responsabile P. I.V.A.

C.F

Tel.

Fax

E-mail

Fax 051/6061111 Per richiesta preventivi pubblicitari

e mail: info@edibit.com

Sito

Attività azienda Data

Per informazioni sulle nostre testate:

LE NOSTRE TESTATE Firma

A.A.A. GIORNALE DELLA

B a r r a re l a c a s e l l a c o r r i s p o n d e n t e a l l a r u b r i c a 1 - Lavorazioni conto terzi OFFERTA

5 - Fiere,esposizioni, open house

2 - Lavorazioni e Produzioni Speciali

6 - Compra-Vendita Aziende,Ricerca Soci

3 - Lavoro OFFERTE/RICHIESTA

7 - Immobili

4 - Macchine/attrezzatura/utensili OFFERTA

8 - Agenti di commercio Offerta/Richiesta

Il testo dell’annuncio é il seguente:

(Scrivere in stampatello max.24 parole compreso il numero telefonico)

PER POSTA

Indirizzato a EDIBIT Via F. Santi, 4 - 40055 CASTENASO (BO)

I N T E R N E T

® C O M P I L AT E E S P E D I T E S U B I T O !

n° 485

L’annuncio verrà pubblicato dal 1° numero raggiungibile per il numero di uscite richiesto

www.expomec.it


®

O.R.M.U. di Caiti Luciano e Franco s.a.s. Via Salvador Allende, 20 - MODENA

Tel. 059/25.13.04 Fax 059/25.59.837

Rettifica tangenziale c/terzi di piani e guide Affilature lame per Cesoie e Piegatrici Dimensioni max rettificabili mm 7000x1800x1500 Revisione macchine utensili Riparazione e revisione parziale di macchine utensili ed attrezzature

TAGLIO LASER

CENTRO SERVIZI TAGLIO LASER 3D LASER WAY è una realtà Bresciana che offre servizio di taglio laser 3D su tutti i profili chiusi e aperti. www.laserwaysrl.it

SALDATURA - MECCHINE E ACCESSORI

La più grande fiera della metalmeccanica on line

VISITATE il sito www.ormumodena.com

®

LAVORAZIONI MECCANICHE

www.expomec.it

ATTREZZATURE

25050 Rodengo Saiano (BS)

PAG 5

Per contatti: cell. 349 8254912

ORGANIZZAZIONE DI VENDITA FIORENTINI WELDING

Sistemi automatici di saldatura Posizionatori standard Impianti speciali Isole robotizzate Saldatura Taglio-puntatura Inseguimento giunto al laser

Sede e Uffici: • Villanova di Castenaso Bologna 40055 Via Cà Dell’ Orbo, 15/2 Tel. 051/78.20.00 (3 linee r.a.) - Fax 051/78.20.90 • Filiale (FE): Argenta (FE) - Via Cristo, 14/b - 44011 Tel. 0532/80.53.15 - Fax 0532/85.22.43 • Filiale (FO): Forlì - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/72.46.71 - Fax 0543/ 72.36.39 • Filiale (MO): Modena - Via Emilia Est, 1420/13 - 41100 Tel. 059/ 28.22.00 - Fax 059/ 28.00.99 • Filiale di PARMA: NOCETO (PR) - Via f. lli Canvelli, 16 - 43015 Tel. 0521/62.85.42 - Fax 0521/62.13.30

novità

SERVIZI ALLE IMPRESE

ESCLUSIVISTA PER L’ITALIA

vogliamo stupirvi ancora + L E T T O R I + COPIE + VISIBILITÀ

21 in

Torce TIG-MIG e ricambi Deposito FORLÌ - Via Keplero, 2 - 47100 Tel. 0543/723679 - Fax 0543/ 774743

e-mail: info@fiorentiniwelding.it http: www.fiorentiniwelding.it Presenti in Expomec Pad. 37

SALDATRICI - PERMUTA - VENDITA USATO CON GARANZIA


PAG.

6

FIERE - EVENTI - NOTIZIE

Parts2clean 2014 (24 – 26 giugno):

Pulizia – un fattore determinante ai fini della qualità del processo produttivo – Una soluzione di pulizia ottimale garantisce stabilità di processo ed economicità – parts2clean offre una completa visione d’insieme e informa sulle tendenze Stoccarda/Hannover. Da una parte lo sporco residuo può compromettere il funzionamento e la sicurezza di un prodotto. Dall’altra i processi sequenziali della catena di produzione, ad esempio il rivestimento, l’incollaggio, la saldatura, l’indurimento, la misurazione, il collaudo e il montaggio, richiedono una superficie pulita. Gli operatori hanno bisogno dunque di sapere attraverso quali processi, quali strumenti e quali soluzioni sia possibile ottenere, mostrare e mantenere la necessaria pulizia in modo economico e con garanzia di stabilità di processo. parts2clean presenterà soluzioni al riguardo dal 24 al 26 giugno 2014 a Stoccarda. “Come fiera leader internazionale, parts2clean proporrà un’offerta completa che abbraccia anche il controllo della pulizia, la protezione anticorrosione, il mantenimento della qualità e il packaging”, spiega Olaf Daebler, Direttore di parts2clean.

soluzione ottimale dal punto di vista della tecnica adottata e dal punto di vista economico.

Processo a lotti o pulizia di singoli pezzi Sia che si tratti di un iniettore, di un impianto, di un gruppo cilindri in blocco unico con il basamento, di una turbina, di una microparte o di componenti elettronici – i sistemi di produzione devono oggi far fronte a requisiti molto più elevati in tema di pulizia delle parti. Non esiste una formula magica su come si possano rispettare determinate esigenze in materia di sporco residuo sulle superfici dei pezzi. A seconda della fase di produzione, le operazioni di pulizia variano da una pulizia sommaria alla pulizia intermedia, alla pulizia fine, e occorrono quindi soluzioni personalizzate. Al riguardo incidono moltissimo il materiale o la combinazione di materiali, il tipo di sporco, la geometria del pezzo, e i requisiti dell’intervento di pulizia in quanto a impurità particolari e delle superfici, oltre all’entità della produzione. Tra i molti processi disponibili, è così possibile scegliere la

Per la pulizia dei singoli pezzi vengono spesso adottate tecnologie come l’iniezione di acqua ad alta pressione e procedimenti a secco quali la pulizia con il CO2, a ghiaccio secco, al plasma, a getto, e a vibrazione. Questo tipo di pulizia rende possibile il trattamento mirato di canali, fori e superfici funzionali ed è di norma abbinato a un elevato grado di automatizzazione, facilitando una pulizia integrata nella produzione. Per alcune funzioni può essere vantaggiosa anche una combinazione di diverse tecnologie, soprattutto nel caso in cui le superfici funzionali debbano presentare un più elevato grado di pulizia, in rapporto a una successiva fase di produzione, rispetto al resto del pezzo.

Si può scegliere ad esempio una tecnica di pulizia chimica a umido con procedimento per immersione, a ultrasuoni o a iniezione con detergente acquoso o solvente. I processi a blocchi, nei quali i pezzi vengono puliti come materiale sciolto o usato, offrono il vantaggio di poter gestire una considerevole entità in tempi relativamente brevi – con una conseguente bassa incidenza sui costi di produzione generali di un pezzo. A questi processi si fa talvolta ricorso anche come soluzione decentrata per una pulizia intermedia, ad esempio subito dopo un processo di produzione ad asportazione di truciolo. Questo evita tra l’altro di dover impiegare un mix di strumenti diversi che possono comportare maggiori costi di pulizia.

Contenitore di pulizia e preparazione Anche il contenitore utilizzato e la preparazione degli strumenti influiscono in modo non trascurabile sulla

I numeri dell’innovazione targata B&R Oltre 100 clienti, 150 mq di area espositiva, più di 40 innovazioni, 6 presentazioni tecniche, 3 dimostrazioni live, 1 unico evento.

Alla sua seconda edizione, l’Innovations Day B&R 2014 ha ottenuto un grande riscontro tra direttori tecnici e sviluppatori che si sono riuniti da ogni località italiana nell’auditorium della location parmense dove si è svolto l’evento. Il successo dell’edizione 2014 è stato confermato dalla partecipazione di oltre 100 ospiti entusiasti e appagati dalle novità tecnologiche presentate e mostrate dal vivo. Ad aprire la kermesse è stato Luca Galluzzi, Direttore Generale di B&R Automazione Industriale, che ha introdotto quello che è il filo conduttore di un po’ di tutte le innovazioni proposte per il 2014. Si tratta di un nuovo concetto di automazione pensato per gli attuali e futuri leader di mercato: con Scalability+ potranno raggiungere un nuovo livello di efficienza nella produzione di macchine uniche e personalizzate, sfruttando la modularità e la flessibilità di un unico software per configurare e programmare ogni piattaforma di controllo, qualunque sia il formato, la potenza o la connettività. A questo scopo, potranno fare leva anche sulla estrema scalabilità concessa da ampi range di hardware perfettamente compatibili non solo con altri elementi della stessa serie, ma anche con altri formati e architetture. A seguire questa prima introduzione sulla filosofia di Scalability+, si sono alternati gli esperti B&R che hanno dato una pa-

noramica delle funzioni dei nuovi prodotti, spiegandone le caratteristiche innovative e il funzionamento anche dal punto di vista tecnico e applicativo. Direttamente dal quartier generale Austriaco, ospite d’eccezione tra i relatori, il responsabile della Business Unit HMI Raimund Ruf ha orgogliosamente illustrato gli ultimi prodotti nati sotto la sua guida (PC industriali, Panel PC, pannelli di ultima generazione), capaci di coniugare continuità e innovazione dinamica. Partendo dalle tecnologie di controllo, hanno trovato spazio grandi novità tra le fila di PLC e I/O, tra le quali spiccano le CPU X20 compatte con I/O integrati e i nuovi moduli X20 e X67 con tempi di ciclo nell’ordine del microsecondo anche per segnali analogici, grazie alla ReACTION Technology. Novità di rilievo anche per i pannelli, con i Power Panel Serie T e C che introducono un modo diverso e completamente modulare di pensare al controllo di macchina. Si è poi passati alla presentazione delle numerose nuove funzionalità nel controllo assi, capitolo nel quale Uteco è intervenuta riportando ai presenti come siano state messe a frutto le innovazioni B&R e con quali risultati. A seguire, anche con sessioni dimostrative dal vivo, sono state protagoniste le novità introdotte dalla versione 4.0 del tool di programmazione Automation Studio. Un aggiornamento sul mercato dei prodotti basati sulla tecnologia di comunicazione POWERLINK e un’ultima introduzione con dimostrazione live del sistema di misura e monitoraggio dei consumi energetici APROL EnMon hanno concluso la giornata.

qualità e sui costi del processo di pulizia. Efficaci sistemi di filtraggio e di separazione, ad esempio separatori di oli, filtri per particelle, filtri a membrana, depurazione dell’acqua e distillazione per i solventi, contribuiscono ad allungare la durata dei bagni e a ridurre i costi di smaltimento. In caso di utilizzo di soluzioni acquose, un controllo costante della concentrazione dei componenti del detergente fa sì che non occorra cambiare bagno troppo presto. O che occorra solo quando una pulizia insufficiente genera problemi nel processo successivo. Un attento monitoraggio del bagno contribuisce quindi ad ottimizzare la stabilità del processo e i costi. Know-how sulla pulizia delle parti e delle superfici – Forum specialistico bilingue Con il suo forum specialistico di tre giorni, parts2clean è l’unica fiera del mondo dedicata esclusivamente alla pulizia industriale delle parti e delle superfici ad offrire anche ampio know-how in materia. Gli interventi sui più diversi temi della pulizia industriale saranno tradotti simultaneamente (dal tedesco all’inglese/dall’inglese al tedesco). Parallelamente a parts2clean, si terranno dal 24 al 26 giugno 2014, nel quartiere fieristico di Stoccarda, anche O&S, Fiera leader internazionale delle tecnologie per il trattamento, la finitura e il rivestimento delle superfici; LASYS, Fiera specializzata internazionale per la lavorazione dei materiali al laser, e AUTOMOTIVE Expo. Per altre informazioni, per il programma espositivo e per l’elenco attuale degli espositori: www.parts2clean.de.

ASCOMUT HA “ADOTTATO UNA SCUOLA” IN FIERA A PARMA LA CONSEGNA DELLA DONAZIONE Venerdì 28 marzo alle ore 11,30, presso il Villaggio ASCOMUT (Pad. 5 - MEC.SPE Parma), si è svolta la breve cerimonia in occasione della quale Andrea Bianchi, Presidente ASCOMUT, ha consegnato l’assegno con la donazione a favore dell’Istituto Scolastico IPSIA F.lli Taddia di Cento (FE), al dirigente scolastico Andrea Sardini. L’Istituto è stato selezionato da ASCOMUT nell’ambito del progetto “Adotta una scuola”, iniziativa di solidarietà dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, nata per sostenere le scuole colpite dal sisma del 2012, ma che con più ampia prospettiva si propone di valorizzare e sostenere l’istruzione tecnico professionale. Oltre al contributo economico di 5.000€ e alla donazione da parte di alcuni soci di strumenti e attrezzature tecniche, ASCOMUT ha accolto in fiera un gruppo di studenti di quattro classi, che durante la giornata potuto visitare e conoscere le aziende del Villaggio ASCOMUT ed entrare in contatto diretto con il mondo della meccanica. «Siamo convinti che il mondo dell’impresa debba rafforzare il dialogo con il mondo della formazione scolastica – afferma Andrea Bianchi, Presidente ASCOMUT– a maggior ragione in un settore a così elevato contenuto tecnologico come quello della meccanica. Con questa iniziativa tangibile, gli importatori e distributori di macchine utensili, utensileria e strumenti di misura intendono manifestare la loro attenzione verso coloro che rappresentano il futuro della meccanica in Italia».


• METALMECCANICA • PLASTICA • TRATTAMENTI-FINITURA • ELETTROMECCANICA • STAMPI

n° 206

PAG. 7

Marzo 2014

GuiDA Alle AzienDe Di lAvoRAzioni inDustRiAli Conto teRzi GUIDA ALL’USO E ALLA LETTURA

L'elenco delle rubriche alle quali ogni singolo redazionale viene associato serve per facilitare la consultazione di Subfornitura Italiana.

Elenco delle rubriche •

Il pallino a fianco della rubrica indica la presenza, in questo numero, di articoli redazionali relativi alla rubrica stessa.

SOMMARIO • ELENCO DELLE RUBRIChE

PAG. 7

A FONDERIA, FUCINATURA, TRAFILATURA, STAMPAGGIO E FORGIATURA

G STAMPI PER METALLI E PLASTICHE, PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE

• FONDERIA, FUCINATURA, TRAFILATURA, STAMPAGGIO E FORGIATURA

PAG. 7

B ASPORTAZIONE TRUCIOLO E LAVORAZIONI MECCANICHE

H REVISIONE, RIPARAZIONE, MANUTENZIONE MACCHINE E IMPIANTI

• ASPORTAZIONE TRUCIOLO E LAVORAZIONI MECCANIChE

C CARPENTERIA, SALDATURA, TAGLIO, STAMPAGGIO, LAVORAZIONI DELLA LAMIERA

I

• CARPENTERIA, SALDATURA, TAGLIO, STAMPAGGIO, LAVORAZIONE LAMIERA

ELETTROMECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA

L STAMPAGGIO E LAVORAZIONI DELLA PLASTICA E DELLA GOMMA

D TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI, FINITURA E VERNICIATURA INDUSTRIALE E ASSEMBLAGGIO E MONTAGGIO DI PARTI MECCANICHE , FLUIDICHE, ELETTRICHE

M SERVIZI ALLE IMPRESE - QUALITÀ, SICUREZZA, PROVE E ANALISI, RICERCA E SVILUPPO, RICICLAGGIO, ALTRI SERVIZI

F INGRANAGGI, MINUTERIE METALLICHE, SEMILAVORATI

N LOGISTICA E MAGAZZINO SERVIZI, ASSISTENZA, NOLEGGIO

TRAFILATURA, STAMPAGGIO E FORGIATURA MILANO

LAVORAZIONI DI FONDERIA Oggi bisogna avere passione, e tanta, per lavorare in fonderia. Un lavoro pesante, ma anche un lavoro che si sceglie. Perché sotto sotto c'è il fascino della sfida tra le tue capacità e la forza di elementi come il fuoco e i metalli. Di certo la fonderia oggi non è come quella di una volta. E qui alla Fonderia Quaglia & Colombo lo sappiamo bene, infatti, alla nostra esperienza ed alla nostra professionalità siamo soliti affiancare tutte le più importanti innovazioni impiantistiche e di processo, mettendo in condizione i nostri reparti di migliorare il proprio operato, ottimizzando la qualità dei nostri getti. Siamo organizzati in reparti : Reparto formatura NO BAKE con impianto automatico che utilizza un software unico in grado di gestire i parametri di produzione a mescolatore, i movimenti dalla linea di ramolaggio alla zona di colata, la distaffatura, tutto è gestito da un PLC la cui personalizzazione non ha uguali nel mondo delle fonderie. La nostra linea di formatura garantisce un’altissima flessibilità: possiamo mettere in produzione fino a quattro modelli contemporaneamente, con motte

le cui misure possono variare da 670 x 800 x 210 + 210mm a 1870 x 1600 x 600 + 600mm. La capacità produttiva di 12 motte/h è assicurata da movimentazioni completamente automatizzate, la cui precisione millimetrica riduce al minimo la possibilità di errore. – Reparto formatura automatica a verde, dove si utilizza un impianto di formatura automatica in terra verde con formatrice ad onda di pressione, dalla capacità produttiva di 45 staffe/h, con quattro linee di colata e cambio automatico delle placche modello.Destinato alla produzione di oggetti in piccola e media serie, con pesi che variano da 2 a 150 Kg in staffe dalle dimensioni da 860 x 580 x 300 + 300, l’impianto è completato da un mescolatore ad asse orizzontale che garantisce caratteristiche costanti della terra di formatura. – Reparto fusorio, costituito da due forni elettrici da 1,5 e 5 T che garantiscono un’elevata flessibilità. Grazie a questa caratteristica del reparto e grazie all'appoggio dei nostri laboratori possiamo produrre, nell'arco di una sola giornata, ghise a grafite lamellare, ghise a grafite sferoidale, ghise Ni

Segna P46354 sul fax richiesta info a pag. 11

PAG. 8

• TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI, FINITURA E VERNICIATURA INDUSTRIALE

PAG. 8-9

• STAMPI PER METALLI E PLASTIChE, PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE • ELETTROMECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA

produciamo e della terra che utilizziamo sull’impianto di formatura a verde. Il primo è dotato di quantometro, col quale rileviamo l’analisi chimica completa di tutte le colate, di microscopio metallografico, di strumenti per il controllo dei getti tramite ultrasuoni e di durometro. Il secondo laboratorio è attrezzato per monitorare le più importanti caratteristiche della terra di formatura: permeabilità, compattabilità e umidità. Inoltre presso il reparto fusorio è a disposizione

FONDERIA, FUCINATURA,

PAG. 7-8

PAG. 9 PAG. 10

un moderno software per il controllo istantaneo dell’analisi chimica delle ghise in produzione mediante analisi termica. Produciamo: Particolari in ghisa (a grafite sferoidale, lamellare - ghisa Ni Hard - ghisa Ni Resist ). – Barre tonde, rettangolari, quadre e forate.

Segna S1772 sul fax richiesta info a pag. 11

ASPORTAZIONE TRUCIOLO E LAVORAZIONI MECCANICHE CREMONA

LAVORAZIONI MECCANICHE DI ELEVATA PRECISIONE

Hard, ghise Ni Resist ed eventuali ghise legate elaborate su specifiche richieste del cliente. - Animisteria è composta da due centri di produzione. Una linea semiautomatica di formatura con processo No Bake, il cui mescolatore è stato sostituito a fine 2005, per la produzione di anime in

media e piccola serie. Ed un impianto automatico di formatura con processo "cold box" per la produzione di anime in media e grande serie. Due laboratori adeguatamente attrezzati ci permettono di monitorare quotidianamente le caratteristiche delle ghise che

Segna P02489 sul fax richiesta info a pag. 11

AVIMATIC s.r.l., fondata nel 1968, è un’azienda specializzata in lavorazioni meccaniche di elevata precisione su espresso disegno del cliente in lotti di medio-piccole dimensioni. In AVIMATIC non c’è praticamente alcuna lavorazione meccanica che non possa essere eseguita. Grazie all’ampia gamma di macchine utensili a CNC di cui l’azienda è in grado di eseguire qualsivoglia lavorazione di: Tornitura – Fresatura - Foratura (anche profonda) – Rettifica - Rullatura Avvalendosi delle più moderne macchine utensili a controllo numerico AVIMATIC è quindi in grado di soddisfare anche le più

estreme richieste in termini di precisione ed accuratezza avanzate dalla propria clientela. Oltre alla realizzazione di particolari a disegno del cliente, AVIMATIC è in grado di eseguire prodotti a disegno di specifiche internazionali quali ISO, DIN, BS, etc. Notevole anche l’esperienza maturata nel campo degli assemblaggi ad elevato contenuto tecnologico. Infine, nell’ottica di fornire ai propri clienti prodotti ”pronti all’uso”, AVIMATIC avvalendosi della collaborazione di fornitori altamente qualificati è in grado di produrre prodotti continua a pag. 8 <

Segna P03721 sul fax richiesta info a pag. 11

GULINELLI

Di Mancino Davide

www.tassinari-decenzio.com

• Trattamento superficiale metalli • Elettrolucidatura

• • • •

Decapaggio Vibrofinitura Brillantatura Burattatura

• Micropallinatura • Lavaggio sgrassaggio

Burattatura - Vibrofinitura Alluminio Ottone Rame Inox Ferrosi in genere Abbattimento rugosità (fino a RA 0,05 - 0,03

Elettrolucidatura Impianto automatico per elettrolucidatura e decapaggio dell’acciaio inox ad alta produttività, progettato per gestire piccole e grandi serie, dalla minuteria a particolari di grandi dimensioni

Brillantatura

Lavorazioni e Costruzioni Meccaniche Tornitura alberame

Via dell’Artigianato, 16 - 18 40050 - Calderino di Monte S.Pietro (BO)

Via della repubblica, 21 tel. 051.90.01.32 fax 051.68.52.336 renazzo (fe) - Località: BeViLaCQua info@tassinari-decenzio.com

Per la tua pubblicità su

Brillantatura meccanica con inserti in acciaio inox su alluminio, rame, ottone e acciaio inox

Tel 051 6760271 - Fax 0516761581 www.gulinelli.it gulinellidm@libero.it

SUBFORNITURA

I TA L I A N A telefon a a l nu mero 05 1 60 6 10 7 0


PAG.

8

Segna P50609 sul fax richiesta info a pag. 11

¯ continua da pag. 7

completi di lavorazioni da processi speciali quali trattamenti superficiali, termici e verniciatura. Da sempre contraddistinta nel servire settori industriali ad elevato contenuto tecnologico caratterizzati da standard qualitativi molto elevati e da lotti di produzione non di massa (lotti medio-piccoli) quali: aeronautico – aerospaziale – alimentare – elettromedicale – elettromeccanico – automazione – pneumatica – telecomunicazioni – utensileria di precisione. AVIMATIC, consapevole della fondamentale importanza rivestita dalla tecnologia al fine di ottenere prodotti di elevata qualità, ha da sempre investito significative risorse allo scopo di dotarsi delle più avanzate macchine utensili a controllo numerico di ultima generazione prodotte dai migliori costruttori al mondo. Questo, oltre a mettere l’azienda nelle condizioni di potere

eseguire praticamente qualsiasi lavorazione meccanica, garantisce efficienza ed affidabilità, elementi assolutamente cruciali in un mercato sempre più esigente e frenetico. Per garantire il raggiungimento di elevati standard qualitativi è necessario disporre di un’adeguata strumentazione all’avanguardia. Per questo AVIMATIC investe costantemente al fine di dotarsi di un parco strumenti di controllo moderno, efficace e reso regolarmente efficiente attraverso rigorosi piani di taratura effettuati da riconosciuti laboratori esterni all’azienda. Materiali impiegati : acciai da cementazione, da tempra, da bonifica, inossidabili, automatici – rame e leghe di rame – alliminio e leghe di alluminio – materiali plastici e sintetici.

Segna S1776 sul fax richiesta info a pag. 11

CARPENTERIA, SALDATURA, TAGLIO, STAMPAGGIO, LAVORAZIONI DELLA LAMIERA MODENA

Carpenteria Meccanica di Precisione Taglio laser Tubo e Tubolare Segna P22722 sul fax richiesta info a pag. 11

ciente essere competitivi soltanto nel prezzo, ma occorre soddisfare sempre più e sempre meglio la clientela. Gli obiettivi raggiunti ci dimostrano che questo rappresenta in assoluto, per noi e per i nostri clienti che ci hanno scelto, l'investimento più redditizio. Grazie alla nostra tecnologia i clienti possono ottimizzare la gestione della filiera produttiva con la totale eliminazione delle più onerose operazioni necessarie alla realizzazione dei semilavorati ed inoltre, possono contare ancora su ulteriori ed importanti vantaggi : tempi di prototipazione rapidissimi senza necessità di investimenti per traccianti, stampi, maschere di foratura o utilizzo di macchine utensili; -

possibilità di modificare i pezzi intervenendo solo sul programma; - esecuzioni di grandi e piccole serie mantenendo invariato l'altissimo standard di precisione e con tempi di realizzazione molto brevi; assoluta garanzia di qualità sia per la grossa produzione che per la singola campionatura; ottimo rapporto qualità/prezzo. Il nostro ufficio tecnico è in grado di seguire i clienti con tempestività, collaborando nella realizzazione dei disegni fino allo sviluppo finale dei particolari, fornendo tutta l'assistenza tecnica e la conoscenza applicativa in nostro possesso.

Segna 4331

TRATTAMENTO DELLE SUPERFICI, FINITURA E VERNICIATURA INDUSTRIALE

•Ossidazione anodica dal 1980 specializzata in minuterie •Ossidazione dura a spessore - Ossidazione colorata • Elettrocolore - Burattatura

BOLOGNA

Trattamenti superficiali metalli

Sala Bolognese (Bo) - Via Labriola, 23

Tel. 051/681.42.25 - Fax 051/681.42.23 www.emmeti-srl.it emmeti@emmeti-srl.it

Segna P27783 sul fax richiesta info a pag. 11

s.n.c.

o & C. zi Marc di Poluz

SALDOBRASATURA SALDATURA SEMIAUTOMATICA A FILO, A TIG E AD ARCO PULSATO

SU TUTTI I METALLI CARPENTERIA IN FERRO E COSTRUZIONI METALMECCANICHE CONTO TERZI

scrittura e loghi su metalli

40010 S. Matteo Decima (BOLOGNA) - Via Sardegna,32

Tel

e Fax

051 682 6036

e-mail:metgp3000@libero.it

Nel 1977 con il marchio CBM partiva la prima produzione di carpenteria e da allora l'evoluzione della nostra azienda è stata graduale e continua. Oggi, la OFF. BORSARI S.r.l. , con la variazione dell'assetto societario, i nuovi investimenti tecnologici e la nascita del nuovo marchio aziendale, siamo pronti per affrontare il terzo millennio ... I nostri clienti operano nei più vari settori industriali, naturale quindi che presentino richieste estremamente differenziate, soprattutto nel "servizio" che dobbiamo aggiungere al prodotto. Abbiamo strutturato l'azienda in modo da offrire sempre la massima flessibilità di risposte: cicli automatici per i grandi volumi e un'ampia gamma di cicli di lavorazione manuale per gestire piccoli lotti e campionature. Produciamo carpenteria medio-leggera per conto terzi con l'utilizzo di taglio laser, lavorazioni di punzonatura, piegatura, calandratura, saldatura robotizzata e manuale, ulteriori lavorazioni meccaniche, trattamenti superficiali di verniciatura, zincatura,

foresi e montaggi. Dal disegno all'assemblaggio finito fino alla fornitura completa di imballaggio pronto per la gestione a magazzino del cliente, ogni passaggio è seguito con attenzione e controllo della qualità, con la consapevolezza che oggi, per essere scelti ed apprezzati non è suffi-

Segna P23653 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P32308 sul fax richiesta info a pag. 11

sulla lavorazione tale da dare il nome all'azienda: Micropallinatura. Un trattamento di superficie di qualità contribuisce a valorizzare il prodotto finito. Micropallinatura ne è convinta: per questo offre al cliente una vasta gamma di finiture. Micropallinatura – La pallinatura dell'ac-

Segna P03363 sul fax richiesta info a pag. 11

BAVIERI ALFEO

Sghinolfi e Ravaglia s.a.s. di Di Giacinto Piero & C.

TAGLIO AUTOMATICO PER CONTO TERZI

s.r.l.

OFFICINA DI RULLATURA, RETTIFICA S.C., LAPPATURA E NASTRATURA

officina meccanica di precisione con C.n.C. * lavorazione di rettifica e lappatura di particolari meccanici di medie e grandi dimensioni: canotti, assi mandrino, carri, ingranaggi, utensili, pignoni, cilindri, pistoni in aisi e materiali con riporto ecc.,per escavatori, carrelli sollevatori, turbomacchine, macchine agricole , macchine utensili, carrelli di aerei, ecc. * controllo ND magnetoscopico sui particolari dopo lavorazione per la rilevazione di difetti superficiali, con rilascio di certificati di conformità. Anche su particolari lavorati da terzi * impiego di macchinari tecnologicamente avanzati * sofisticata sala collaudo dotata di una macchina di misura a coordinate ZEISS, rotondimetro, rugosimentri, durometri per durezze HV, HB, HRA-HRB-HRC, proiettore di profili, Trimos per azzeramento di micrometri, alesametri e rilascio certificati di collaudo, anche su particolari lavorati da terzi.

40056 CRESPELLANO (BO) - Via 2 Agosto 1980, 14 (z.i. Via Lunga)

Tel. 051/969787 Fax 051/6720218 info@bavierialfeo.190.it

www.bavierialfeo.it Per la tua pubblicità su

Azienda nata nel 1963 come "pulitura meccanica", lavorazione che rimane a tutt'oggi la base fondamentale per il raggiungimento di obiettivi importanti. A metà degli anni ottanta è iniziato un progetto sulla pallinatura studiandone tutte le caratteristiche, maturando una conoscenza

SUBFORNITURA

Via Francia, 5 35010 VIGONZA (PD) Tel. 049.8930194 r.a. Fax 0498932191 www.rettificanord.net tecnico@rettificanord.com

Via San Lorenzo 28 40010 Calcara di Crespellano (BO)

Tel. 051 963143 - fax 051963449 www.sr-2000.com e-mail: info@sr-2000.com

Taglio automatico per conto terzi Taglio a disco La precisione ottenibile mediante questo tipo di taglio è compresa tra ± 0,2 mm per la lunghezza di taglio e riporta ad un errore max di perpendicolarità rispetto alla generatrice principale della barra di circa 0,25 mm. Taglio a nastro Ideale per il taglio di barre di grande diametro o per il taglio a pacco multibarra, presuppone un grado di lavorazione più grossolano, tale da richiedere nella maggioranza dei casi una successiva rilavorazione dei particolari. Lo spessore dell’utensile utilizzato (2,2 mm) consente però di compiere una notevole economia in termini di materiale impiegato limitando lo sfrido di lavorazione. Attualmente siamo in grado di tagliare a misura barre con diametro sino a 520 mm (500 mm per sezioni quadre) di qualsiasi tipo di materiale commerciale. La lunghezza massima di ogni singolo taglio è di mm. 1.000.

I TA L I A N A te le fona al nu mero 051 6 06 1 0 70


PAG.

ciaio Inox 304-316 non permette solo di conferire un aspetto estetico decorativo al manufatto, ma implica soprattutto un percorso di sanificazione. Infatti il metallo può essere soggetto a ossidazione e le cause che possono innescare fenomeni di corrosione possono essere molteplici. Pulitura meccanica – La pulitura meccanica è basata su solidi principi, se si capiscono questi principi si può migliorare l'efficacia, la ripetibilità e la qualità della pulitura. mInfatti la pulitura meccanica è la base fondamentale per ottenere un buon trattamento di superficie, e chi è dotato di questa professionalità può affrontare qualsiasi argomento in materia. I meccanismi di tale trattamento avvengono per asportazione di materiale con abrasivi in successione. Satinatura – rattamento impiegato per la finitura superficiale di materiali tranciati, punzonati, tagliati al laser o al plasma. Lavorazione in grado di effettuare finiture con un sistema modulare che permette una configurazione differenziata ad ogni esigenza produttiva. Granigliatura – effettuata con una macchina che tramite una turbina meccanica lancia ad altissima velocità all'interno della cabina la graniglia sui pezzi da trattare. Noi usiamo solo graniglie al Cr.Ni. sferiche, ot-

tenendo un processo di pulizia rapido ed economico senza generare usura nei pezzi trattati. Interessante come questo processo possa sposarsi con estremo successo a tutti i trattamenti galvanici. Elettrolucidatura e Passivazione – processo galvanico che agisce per asportazione, che quindi comporta esattamente in maniera opposta all'elettrodeposizione (nichelatura, cromatura, ecc.). Pertanto per asportazione vengono eliminate soprattutto le particelle di carbonio che possono essere già presenti nel metallo o dovute da lavorazioni meccaniche successive le quali di solito avvengono in ambienti promiscui. Gestione trattamenti galvanici e non - La capacità di risoluzione delle varie problematiche poste dai nostri clienti, la nostra professionalità e conoscenza ci consentono di offrire un prodotto finito. Negli anni inoltre si è consolidato il rapporto professionale con un gruppo di aziende primarie e complementari del settore, permettendoci di garantire un servizio completo di gestione trattamenti galvanici e non: nichel lucido, nichel opaco, nichel chimico, cromo lucido, cromo opaco, ossidazione.

STAMPI PER METALLI E PLASTICHE, PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE

9

Segna P17089 sul fax richiesta info a pag. 11

ASCOLI PICENO

STAMPI E MECCANICA DI PRECISIONE

Segna S1774 sul fax richiesta info a pag. 11

BOLOGNA

Tempra sotto pressa Segna P32652 sul fax richiesta info a pag. 11

La TT srl è un’azienda che si occupa esclusivamente di trattamenti termici conto terzi da oltre 20 anni ed è certificata ISO da 15 anni. Questo trattamento innovativo viene realizzato su un nuovo impianto completamente automatico e robotizzato garantendo una precisione estrema ed una ripetibilità costante dei cicli per rispondere alle esigenze del mercato. La lavorazione di Tempra sotto Pressa viene effettuata dopo Trattamento di Cementazione e serve a mantenere invariata la geometria dei particolari trattati con tolleranze minime, che con una tempra classica non sono ottenibili. Si possono lavorare corone coniche, piane, manicotti ed anelli con diametri fino ad un massimo di 650 mm. I nostri Tecnici sono in grado di fornire ulteriori delucidazioni per soddisfare qualsiasi richiesta met-

tendo al servizio del Cliente esperienza e competenza nel campo dei Trattamenti Termici. La TT srl fa parte di un gruppo di Aziende ed insieme alle consociate è in grado di eseguire tutte le tipologie di trattamento termico dei metalli e delle leghe di alluminio che possiamo riassumere in: Cementazione / Tempra – Tempra sottovuoto di acciai speciali – Rinvenimento – Carbonitrurazione – Bonifica in Atmosfera – Ricottura isotermica e bonifica in olio su grezzi– Bonifica Alluminio – Solubilizzazione – Invecchiamento – Nitrurazione morbida e gassosa– Normalizzazione – Tempra Induzione in alta e media frequenza – Raddrizzatura – Sabbiatura – Magnetoscopia.

Segna S1289 sul fax richiesta info a pag. 11

esigenze di mercato. Lo studio di progettazione, con tecnici esperti e altamente qualificati, è in grado di valutare e sviluppare il progetto del cliente valutandone fattibilità e ottimizzazione in perfetta sinergia con l’officina garantendo un risultato finale di altissima qualità Siamo in grado di lavorare diverse tipologie di materiali: Acciaio inossidabile - Acciai speciali – Alluminio Titanio - Rame – ottone – bronzo - Materie plastiche. L’azienda dispone di un ampio e moderno reparto stampaggio in grado di garantire una elevata capacità produttiva. Al suo interno vengono prodotti per conto terzi articoli tecnici in materiale plastico per vari settori produttivi (motori elettrici, batterie, componentistica elettrica, automazione). Siamo in grado di realizzare un prodotto finito dall’idea di un nostro cliente partendo dalla progettazione e la realizzazione del prototipo, la costruzione dello stampo e lo stampaggio dell’articolo.

Segna S1780 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P03696 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P02443 sul fax richiesta info a pag. 11

VISITATE il sito www.ormumodena.com

O.R.M.U. di Caiti Luciano e Franco s.a.s. Via Salvador Allende, 20 - MODENA

Tel. 059/25.13.04 Fax 059/25.59.837

Rettifica tangenziale c/terzi di piani e guide Affilature lame per Cesoie e Piegatrici Dimensioni max rettificabili mm 7000x1800x1500 Revisione macchine utensili Riparazione e revisione parziale di macchine utensili ed attrezzature

TAGLIO LASER LAMIERA TAGLIO LASER TUBO E TUBOLARE

Diamo un “taglio” ai vostri tubi

by TUBEMATIC ...I NOSTRI "NUMERI" :

Diagonale MAX PER PROFILI

MATERIALE FE; INOX; AL;TITANIO LAVORABILE SORGENTE 3200 W SPESSORE MINIMO 0.5 mm SPESSORE MASSIMO 10mm Fe - 8mm Inox 5mm Al - 3mm Titanio PESO MAX BARRA 150 Kg LUNGHEZZA BARRA 6500 mm Diam. MIN 10 mm Diam. MAX 220 mm

PLANARITÀ TAGLIO SU

211 mm

Diam. 219 0.1 mm QUADRO MAX 150 x 150 x 6 RETTANGOLO 180 x 80 x 6 MAX

41032 CAVEZZO (MO) - Via F. Santi 333/a - Tel. 0535-58763 - Fax 0535-59713

e-mail: offborsari@virgilio.it

http:www.off.borsari.it

Segna P45959 sul fax richiesta info a pag. 11

N.T.F.M. s.r.l. Nuova trattamenti finiture metalli Ditta specializzata in smerigliatura, satinatura, lucidatura, a.c.n. e manuale Per tutte le leghe metalliche di qualsiasi forma più lamiere, tubi tondi, quadri ed ellittici Applicazione d’acciaio su ceramica

Segna P03848 sul fax richiesta info a pag. 11

Azienda Certificata UNI EN ISO 9001-2008

da oLtre 30 anni proGetta e CostruisCe BroCCe di tutti i tipi per Le più sVariate LaVorazioni MeCCaniChe interpeLLateCi per Le Vostre neCessità Piazza A. Moro, 15-16-17 - 40069 ZOLA PREDOSA (BO) Tel. 051/750436 - FAX 051/758735 www.utilbrocce.it - E.Mail: utilbrocce@utilbrocce.it Per la tua pubblicità su

Azienda marchigiana specializzata nella progettazione e la realizzazione di stampi, costruzione di particolari meccanici a disegno di alta precisione e nello stampaggio di materie plastiche e carta. Opera in differenti settori merceologici, tra i quali Automotive e Componentistica industriale. ONFA dispone di un reparto officina estremamente organizzato e fornito delle più recenti tecnologie nel quale vengono realizzati stampi di diverse tipologie e grandezze e particolari meccanici di precisione su richiesta del cliente. Utilizziamo nel processo produttivo sistemi di programmazione CAD-CAM in grado di ottimizzare le lavorazioni e garantirne una perfetta esecuzione. Ogni singola lavorazione è seguita da personale altamente specializzato che controlla ogni step del processo produttivo. Le materie prime utilizzate vengono accuratamente selezionate attraverso un variegato parco fornitori certificati. Un’organizzazione dinamica e snella e un parco macchine tecnologicamente all’avanguardia garantiscono condizioni competitive e prodotti di qualità adeguati all’evoluzione tecnologica e alle sempre nuove

Sede amministrativa: Via G. Deledda, 13 - 40050 Monteveglio (BO) Sede legale: Via Claudia, 76 - 41053 Maranello (MO)

Tel 051 960250 - Fax 051 960712 info@ntfm.it • www.ntfm.it

SUBFORNITURA

I TA L I A N A telefo na al numero 051 6 06 1 0 70


PAG.

10

ELETTROMECCANICA, ELETTROTECNICA, ELETTRONICA VICENZA

Raddrizzatori di corrente e sistemi di raddrizzamento Powerel srl nasce nel 2000 come produttore di raddrizzatori di corrente e sistemi di raddrizzamento prevalentemente per impianti galvanici. Tutta la nostra gamma produttiva è basata sulla tecnologia switching a IGBT ad alta frequenza, e la nostra attività di ricerca e sviluppo è in continua evoluzione al fine di trovare soluzioni sempre più adeguate in funzione del tipo di applicazione. Le nostre macchine sono progettate e realizzate al fine di avere un ripple inferiore al 1%, tale da garantire un’ottima deposizione del metallo. La progettazione, il

layout, la cura nel montaggio, i test effettuati in laboratorio e nell’ambiente di funzionamento, confermano la nostra inclinazione nel fornire una macchina rifinita nei minimi particolari e affidabile al punto che nulla è lasciato al caso. Tutte le nostre macchine sono controllabili mediante appositi strumenti in dotazione, o interfacciabili via analogica, RS422-485, Modbus-RTU, Profibus. Progettazione: l’attività comprende: Progetto del layout - Progetto delle parti di potenza - Progetto delle parti di elettronica - Programmazione dei

Segna P39368 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P02451 sul fax richiesta info a pag. 11

microprocessori. Tutte queste fasi sono eseguite con l’ausilio di software tra i più evoluti e da personale altamente specializzato. Qualità: Vista l’importanza che il raddrizzatore di corrente riveste nell’impianto galvanico, diventa pressoché vitale il controllo della qualità dei singoli processi. Le fasi di tale controllo sono così suddivise: controllo dei materiali in ingresso - controllo dei processi a fasi e collaudi intermedi controllo e collaudo finale del raddrizzatore. Il controllo viene effettuato direttamente nella nostra sala prove con

strumentazione adeguata. Tutte le fasi di realizzazione, a partire dalla progettazione per passare all’assemblaggio e per finire con il collaudo sono effettuate presso la nostra sede. L’assistenza preso il cliente è anch’essa effettuata da nostro personale specializzato. Il controllo e collaudo viene effettuato nella nostra sala prove con strumentazione certificata SIT. I raddrizzatori sono stati a lungo testati al fine di ottenere un prodotto sicuro ed affidabile. Le prove effettuate in ambiente galvanico hanno dimostrato la resistenza

della macchina anche in condizioni estremamente gravose. Le schede di controllo sono separate dai moduli di potenza, e pertanto non sono a contatto diretto con flussi d’aria forzata, viene effettuato inoltre un trattamento di tropicalizzazione in vernice, il raddrizzatore è intrinsecamente protetto contro il corto circuito e contro la sovratemperatura.

La verniciatura è effettuata con vernici epossidiche e le altre parti in ferro sono zincate, sono previsti dei filtri in poliuretano rigido, raccomandati per le applicazioni più gravose. Tutti i nostri prodotti sono garantiti per un periodo di 24 mesi dalla consegna.

Segna S1779 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P31157 sul fax richiesta info a pag. 11

Segna P34083 sul fax richiesta info a pag. 11

Per la tua pubblicità chiama il n°

051.6061070


PAG.

11

FIERE

PIANO EDITORIALE 2014

le fiere e le date sono indicative e potranno subire variazioni

FIERE

www.expomec.it

La più grande fiera della meccanica in internet 24 ore su 24, 365 giorni all’anno

TPA ITALIA La nuova piattaforma fieristica B2B per i sistemi di azionamento, fluidotecnica e automazione

enerGie rinnoVaBiLi

METALMECCANICA AFFIDABILITÀ & TECNOLOGIE 16-17 APRILE 2014 - TORINO La manifestazione specialistica dedicata all’innovazione

TPA ITALIA 6-9 MAGGIO 2014 - MILANO Biennale internazionale per i sistemi di azionamento, fluidotecnica e automazione

Il 2014 è l’anno di lancio di TPA ITALIA, la nuova piattaforma fieristica B2B dedicata ai sistemi e alle soluzioni di azionamento e trasmissione di potenza oleoidraulica, pneumatica, meccanica ed elettrica. Per la prima volta Fiera di Hannover, leader mondiale nell’organizzazione di eventi fieristici, amplia il proprio circuito MDA – Motion, Drive & Automation a un’altra nazione in Europa.

LAMIERA 14-17 MAGGIO 2014 - BOLOGNA Rassegne internazionali del comparto produttore di macchine lavoranti per deformazione

BIEMh 2-7 GIUGNO 2014 - BILBAO (SPAGNA) Salone mondiale della subfornitura industriale

L’Italia ospiterà il debutto di TPA. Dal 6 al 9 maggio 2014, presso il Polo fieristico di Rho, le aziende del settore avranno la possibilità di proporre le proprie innovazioni a visitatori specializzati italiani e internazionali, che raggiungeranno Milano, città simbolo dell’efficienza imprenditoriale italiana.

METEF+FOUNDEC 11-13 GIUGNO 2014 - VERONA Expo internazionale dei metalli

BIMU 30-09/4-10 - 2014 - MILANO Macchine utensili a deformazione e asportazione, robot, automazione, tecnologie ausiliarie

SETTORI ESPOSITIVI : Oleoidraulica - Pneumatica - Azionamenti Elettrici E Automazione - Trasmissioni Meccaniche - Misura, Controllo, Ausiliari E Accessori - Servizi .

SFORTEC 30-09/4-10 - 2014 - MILANO Subfornitura tecnica e servizi per l’industria

MIDEST 4-7 NOVEMBRE 2014 - PARIGI Salone mondiale della subfornitura industriale

ECOMONDO 5-8 Novembre 2014 - RIMINI Tecnologie Innovative

COMITATO TECNICO SCIENTIFICO ; COORDINATORE ; Ing. Alberto Taddei - TPA ITALIA UNIVERSITÀ E CENTRI DI RICERCA:

Ing. Remo Sala (Politecnico di Milano – Dipartimento di Meccanica – VBLab) Prof. Massimo Milani (Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria Laboratorio di Sistemi Idraulici Industriali) - Prof. Marcello Pellicciari(Università di Modena e Reggio Emilia, Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari) - Prof. Paolo Casoli (Università di Parma, Dipartimento di Ingegneria Industriale) - Prof. Luigi Mazza (Politecnico di Torino – Dipartimento di ingegneria meccanica e Aerospaziale) - Ing. Lorenzo De Michieli (IIT Istituto Italiano di Tecnologia) - Ing. Antonino Bonanno (CNR Imamoter) - Ing. Heiko Seeger (CRIT-LIAM) - Ing. Stefano Ierace (Consorzio Intellimech) - Ing. Ambrogio Nicora (AIPI Associazione Italiana Progettisti Industriali) - Ing. Amadio Bolzani (Assofluid Associazione Italiana dei Costruttori ed Operatori del Settore Oleoidraulico e Pneumatico) - Ing. Marco Ferrara (Assofluid Associazione Italiana dei Costruttori ed Operatori del Settore Oleoidraulico e Pneumatico) - Ing. Micaela Caserza Magro (Università degli Studi di Genova Dipartimento di Ingegneria navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni)

le fiere e le date sono indicative e

PIANO EDITORIALE 2015 potranno subire variazioni

Invia la Richiesta INFO al FAX 051/606.11.11

FIERE

METALMECCANICA

Servizi gratuiti del “Giornale della Meccanica & Subfornitura Italiana”

enerGie rinnoVaBiLi

se desideri maggiori informazioni puoi chiamare il numero tel. 051/606.10.70 A.A.A. GIORNALE DELLA

FORNITORE OFFRESI FEBBRAIO 2015 LECCO Il luogo ideale per incontrare le imprese della filiera metalmeccanica.

R ICHI ESTA

F A X INFO Sui redazionali pubblicati

SEATEC - 4-6 FEBBRAIO 2015 CARRARA Rassegna internazionale tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi.

Inserisci i dati aziendali negli appositi spazi. Scrivi i dati della tua azienda (in stampatello)

COMPOTEC - 4-6 FEBBRAIO 2015 CARRARA Rassegna internazionale compositi e tecnologie correlate.

Rag.Sociale ......................………………………..............………………………….. Indirizzo .........................……………….........................………………………….. Città

MECSPE 26-28 MARZO 2015 PARMA La fiera internazionale della meccanica specializzata

485

...........................………………………..........................…………………..

C.A.P. .....................……………….......................…………Prov........................… IMPIANTI SOLARI EXPO Marzo 2015 - PARMA

Persona Resp. .....................………………………..............………………………..

Soluzioni fotovoltaiche per tetti industriali

Attività azienda ........................………………………...........................................

AFFIDABILITÀ & TECNOLOGIE APRILE 2015 La manifestazione specialistica dedicata all’innovazione

........................................................……………………….............................. Telefono ………..........………..............…........FAX: ……….…..…………………... E-mail: …….......................………………………..……………................................ Web: ………….……………..............................………………………......................

TEKNOMEC MAGGIO 2015 - LANCIANO Expo tecnologie macchine & soluzioni per l'industria meccanica

Desidero avere maggiori informazioni sui redazionali identificati dal numero (segna nelle caselle sottostanti)

EMO MILANO 2015 5-10 OTTOBRE 2015 - MILANO Costruiamo il futuro

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

.....................

•Inoltreremo la Vs. gentile richiesta all’azienda di riferimento, la quale provederà ad integrare le informazioni da Voi richieste. La Edibit non risponde di qualsiasi disguido o ritardo in merito.

MIDEST NOVEMBRE 2015 - PARIGI Salone mondiale della subfornitura industriale

ECOMONDO Novembre 2015 - RIMINI Tecnologie Innovative

data: ...........................

firma ...............................................


PAG.

12

FIERE - EVENTI - NOTIZIE

Bologna torna capitale delle tecnologie per l'Alimentare Il 12 giugno la nona edizione dell’evento leader in Italia per le tecnologie food&bev

MECSPE mette a segno una crescita a due cifre e inverte le aspettative del comparto manifatturiero Prossimo appuntamento dal 26 al 28 marzo 2015 presso Fiere di Parma

delle tematiche attorno a cui si svilupperà il rinomato appuntamento.

Il 12 giugno a Bologna torna l’atteso mcT Tecnologie per l’Alimentare, appuntamento dedicato a tutti gli operatori professionali del settore Food & Beverage, un mercato da sempre trainante tra i comparti industriali. Secondo i dati diffusi dall’Istat sono le esportazioni il vero sostegno dell’economia italiana, tra queste particolare importanza rivestono proprio quelle del settore agroalimentare (+12,6), arrivate a toccare quota 33 miliardi di euro. Per Coldiretti anche il mercato interno dovrebbe inoltre conoscere nel 2014 (finalmente) un’inversione di tendenza, tornando a crescere: sono numeri che testimoniano ancora una volta come il settore agroalimentare si dimostri economicamente strategico per il Bel Paese e ricco di opportunità. mcT Alimentare è la giornata verticale organizzata da EIOM, con il patrocinio di ANIPLA (Associazione Nazionale per l’Automazione), che grazie anche alla partecipazione e al contributo delle più importanti aziende del settore, risulta occasione fondamentale per avvicinare le più avanzate soluzioni applicative, comprendere il mercato, le normative e le novità dell’industria alimentare, offrire aggiornamenti e sviluppare nuove opportunità di business. Efficienza impianti/MES, Energy management, robotica, manutenzione impianti, direttiva macchine, packaging, tendenze e analisi del comparto, sicurezza alimentare e molto altro ancora sono alcune

La giornata di giugno prevede una sessione plenaria mattutina sul tema “Tecnologie per l’Alimentare”, coordinata dall’Ing. Marchisio (Consulente Industriale – Food&Bev Industry), un’importante area espositiva in cui saranno presenti alcune tra più importanti aziende fornitrici (per tecnologie e servizi), e una sessione pomeridiana con una serie di workshop tecnico-applicativi in cui le aziende partecipanti proporranno approfondimenti e case history di grande interesse. L'ultima edizione bolognese ha visto un'alta affluenza (ben 250 operatori specializzati) e la presenza di operatori qualificati da aziende quali (tra le altre) Heinz, Ferrero, Martini&Rossi, Barilla, Nestlè, IMA, Grissin Bon, Tecno Pack, Qualità Leone, Tech-Pro Food Machinery, Acqua Minerale San Benedetto, Carpigiani, Team Mare, Corzago, Sama, Velati, AcmaVolpak, Newlat, Sacmi Imola, Sancassiano, Pizza Bibo, Ipam, Fratelli Carli e altre ancora. mcT Alimentare godrà inoltre della contemporaneità di mcT Visione e Tracciabilità, evento dedicato alle soluzioni industriali di identificazione automatica, per massimizzare la positiva concomitanza degli eventi e sviluppare nuove interessanti sinergie tra comparti. Il programma di mcT Tecnologie per l’Alimentare sarà presto disponibile all’interno del sito www.eiomfiere.it/mctalimentare_bologna dove gli operatori interessati potranno preregistrarsi, accedere gratuitamente alla manifestazione, partecipare a convegni e workshop e usufruire di tutti i servizi offerti dagli sponsor (coffee break, buffet ed eventuale documentazione, scaricabile in pdf dopo gli eventi).

Per la tua pubblicità su

SUBFORNITURA

Parma, 31 marzo 2014 - “Il miglior modo di predire il futuro è inventarlo” (cit. Alan Kay). Con questa massima si può sintetizzare quanto ha mostrato in questi giorni a Fiere di Parma MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione organizzata da Senaf, che si è conclusa sabato 29 marzo e che ha visto la partecipazione e la soddisfazione di un numero elevato di visitatori: +13% rispetto alla scorsa edizione superando le 30mila presenze e ospitando 1.087 aziende in esposizione. Il prossimo appuntamento è dal 26 al 28 marzo 2015 sempre alle Fiere di Parma. “La tredicesima edizione di MECSPE ha mostrato dinamicamente le tecnologie più innovative al servizio dell’industria manifatturiera, riuscendo nella non facile impresa di connettere mondi diversi, anche se affini, come progettazione digitale, automazione e produzione – afferma Emilio Bianchi, Direttore di Senaf - Il tutto con una visione futurista e all’avanguardia per mostrare agli operatori come poter implementare nell’immediato i propri processi produttivi, e perché no, vedere un’anticipazione del futuro prossimo del comparto” . Nei padiglioni di Fiere di Parma è stato infatti dato spazio ai giovani e all’innovazione, con la presenza di makers e startup, che rappresentano un stimolo essenziale all’evoluzione dei processi produttivi. Si parte dalla prima tappa del roadshow “3D Print Hub” - il progetto ideato da Senaf che culminerà, dal 3 al 5 marzo 2015 a Fiera Milano, nell’evento internazionale in cui si farà il punto sui trend e gli sviluppi futuri del settore – dove artigiani, progettisti, designer e ingegneri hanno potuto confrontarsi con le nuove frontiere della produzione 3D e vederne le potenzialità applicative. Per mostrare invece l’evoluzione della filiera produttiva, novità assoluta di questa edizione di MECSPE l’iniziativa “Fabbrica Digitale – oltre l’automazione”©, che ha saputo catturare l’interesse dei visitatori ricreando su una superficie di oltre 2mila mq i processi di una fabbrica dislocata reale,

con unità dimostrative funzionanti e interconnesse tra loro. Al centro dell’iniziativa la progettazione e la realizzazione di alcune componenti della Xam 2.0, la concept city car elettrica progettata e prodotta dal Team H2politO del Politecnico di Torino. Da sempre caratterizzata per la dinamicità della propria offerta espositiva, anche questa edizione della manifestazione ha visto la realizzazione di 9 Piazze dell’Eccellenza e 16 unità dimostrative. Tra i punti di maggior interesse la Piazza della Robotica, dove i visitatori hanno visto robot cimentarsi con il basket, l’arte e il calcio, la Piazza del Motorsport, dove Dallara ha presentato una vettura della Serie GP2 e le due Piazze legate al Design, dove la plastica ha rivelato la propria identità sostituendo il metallo dal punto di vista dell’aspetto e delle performance e dove la lamiera diventa elemento creativo e di arredo. Passando all’internazionalizzazione, l’estero riconosce alle imprese italiane capacità innovativa e tecnologica di alto livello, ma troppo spesso le aziende si trovano davanti a barriere come quelle legislative e logistiche. Per dare agli imprenditori l’opportunità di presentare ai mercati emergenti le proprie competenze e soluzioni ‘made in Italy’, Senaf a MECSPE ha presentato il progetto Spex (Senaf Promo Export), che si pone l’obiettivo di accompagnare le aziende in questo processo, offrendo un servizio consulenziale completo: dal supporto logistico e commerciale, sino a quello legale e amministrativo. Inoltre, a MECSPE gli espositori hanno potuto incontrare buyer provenienti da Paesi europei ed extraeuropei: un’occasione per sviluppare importanti sinergie e orientare le scelte aziendali in un contesto internazionale. In particolare, la manifestazione è stata visitata da una delegazione vietnamita nell’ambito del progetto ‘Destinazione Vietnam per le imprese emiliano-romagnole dell’industria meccanica’.

I TA L I A N A t elefona al nu m ero 051 60 6 10 7 0


PAG. 13

eco-industria eco-industria Inserto redazionale dedicato a : • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

eco-industria ec o-industria

ECO-AUTOMAZIONI

MITSUBISHI ELECTRIC PUNTA SUI MERCATI VERTICALI: LifeScience, Trattamento Acque e Processo sotto i riflettori Mitsubishi Electric, riconosciuta a livello mondiale come leader nel campo dell’automazione industriale, si presenta a SPS/IPC/DRIVES ITALIA 2014 (Parma 20-22 maggio) con nuove importanti soluzioni integrate studiate per i diversi settori dei mercati verticali, sfruttando i concetti innovativi di e&ecoF@ctory, l’esclusivo concetto basato su sistemi realmente integrati. Pur mantenendo una grande attenzione ai comparti del Food&Beverage e del CPG (Consumer Packaged Goods), sotto i riflettori in questa quarta edizione LifeScience e Trattamento Acque, mercati in crescita su cui Mitsubishi Electric sta puntando attraverso lo sviluppo di soluzioni di automazione sempre più innovative e performanti. La visione dei mercati sarà presentata non solo in ambito automazione industriale; in anteprima ad SPS, nell’ambito delle soluzioni di processo sarà presentato il DCS (Distributed Control System) “PMSX Pro”, basato su iQ Platform. Molte le novità assolute a SPS. In prima linea la nuova generazione di inverter FR-A800, caratterizzata da potenti funzionalità integrate che ottimizzano l’efficienza operativa, il bilancio energetico e la produttività degli stabilimenti. Questa nuova gamma di inverter ha una potenza che va da 750W fino a 1MW, coprendo ogni campo applicativo, dal più complesso al più gravoso. FRA800 garantisce un’altissima flessibilità grazie alla CPU PLC integrata derivata dal potente Q PLC di Mitsubishi Electric. Le undici opzioni di rete di cui dispone, tra cui CC-Link, SSCNET, Profibus-DB, Profinet,

Ethernet/IP, LONworks e Modbus RTU, gli permettono di essere impiegato in qualsiasi configurazione. La totale retro-compatibilità con FRA700, facilita l’utente durante la migrazione verso il nuovo modello; ad esempio la parametrizzazione e i cablaggi rimangono invariati garantendo massima trasparenza e minimo impegno da parte degli utenti stessi. Altra novità importante che l’azienda porta in fiera è l’innovativa serie GOT2000 che si colloca al top dell’attuale mercato HMI. Questa nuova serie, che eredita tutte le caratteristiche della storica serie GOT1000, introduce funzioni più avanzate per incrementare la produttività degli impianti e l’efficienza energetica, un nuovo processore per i pannelli operatore GT27 che garantisce il doppio della velocità e una maggiore fluidità grafica rispetto alla serie precedente, una memoria interna incrementata di ben 4 volte e un nuovo sistema di controllo intuitivo grazie alla funzione multi-touch e al gesture control. Sul fronte dei PLC compatti, Mitsubishi Electric, grazie all’introduzione del nuovo FX5, stabilisce un nuovo “standard” nel campo dei moderni plc compatti. Il nuovo FX5, grazie al suo processore tre volte più veloce del precedente, migliora le prestazioni e la produttività degli impianti, riduce i costi operativi totali e i consumi energetici raggiungendo performance finora impensabili. Utilizzando molteplici funzioni integrate, quali i contatori veloci fino a 200 KHz e le 4 uscite a treno d’impulsi anch’esse a 200 KHz, l’interfaccia Ethernet, gli ingressi e l’uscita

eco-industria ec o-industria

analogica per il controllo PID, la serie FX5 può essere impiegata in tutti i settori industriali. L’innovativo PLC dispone anche di un’ampia gamma di moduli di comunicazione per connettersi a tutti i dispositivi di automazione Mitsubishi Electric, quali servo-azionamenti, inverter, sistemi di visione Cognex e le più comuni reti industriali. FX5 è totalmente retro-compatibile con la precedente serie MELSEC FX3. Per quanto riguarda i servosistemi, Mitsubishi Electric presenta la nuova serie MR-JE rinnovando ed evolvendo l’attuale gamma nella fascia entry e medium level MR-E. Disponibile con alimentazione 200V monofase o trifase nelle potenze da 100W a 3kW, MR-JE integra nuovi algoritmi e nuove funzioni che lo rendono un servo potente e idoneo per applicazioni motion control dove sono richieste elevate dinamiche e precisioni. Sempre protagonisti in fiera i robot serie F nelle versioni Scara RH e Antropomorfi RV. I primi sono caratterizzati da parametri completamente nuovi relativamente a velocità, precisione, flessibilità e facilità di integrazione, e offrono le velocità di spostamento migliori nella propria categoria, con un ciclo standard di soli 0,29 secondi. I verticali RV-F, invece, sono caratterizzati da estrema flessibilità e massime velocità di pick- and-place della categoria e hanno una capacità di carico da 2 a 13kg. Con un ciclo standard di soli 0,32 secondi, questi robot garantiscono un aumento della produttività e possono essere utilizzati in sistemi che richiedono alte performance anche in spazi ridotti. Durante la fiera verranno lanciati i nuovi

modelli speciali serie F, progettati per essere resistenti ad agenti corrosivi nei processi di sterilizzazione e lavaggio tipici del settore alimentare, e che grazie all’assenza di angoli morti, aumentano le performance e riducono le dimensioni delle celle di lavoro. Ad esempio, nelle fasi di produzione l’utilizzo di grasso H1 li rende conformi alle restrittive normative alimentari; contestualmente, nelle fasi di imballaggio, vengono garantite manipolazioni fino a 150 cicli/min per soddisfare anche le più performanti linee di produzione. Ed infine, per soddisfare le crescenti

eco-industria ec o-industria

ECO-EVENTO

Citytech 2014: doppia edizione Roma 10,11 giugno - Milano 26,27,28 ottobre

Nel 2014, Citytech – Contenitore d’Idee sulla Mobilità Nuova - si rinnova e raddoppia, con due edizioni: a Roma e Milano. Si conferma la stretta collaborazione con l’Osservatorio sulla Mobilità e i Trasporti dell’Eurispes, che presenterà a Citytech Roma la versione definitiva del Libro Bianco sulla Mobilità e i Trasporti in Italia. A Citytech Milano, prende il via anche BUStech, un nuovo appuntamento tutto dedicato al mondo dell’autobus e del Trasporto Pubblico Locale. CITYTECH: I TEMI -Le infrastrutture del nostro Paese non rispondono più alle mutate esigenze di mobilità dei cittadini, e il boom tecnologico spinge verso la creazione di una mobilità sempre più interconnessa, interoperabile e on demand. Occorre, quindi, un nuovo paradigma della Mobilità per le

città del terzo millennio. Dopo il successo dell’edizione 2013, Citytech si pone l’obiettivo di analizzare le caratteristiche di questo paradigma, affrontandone tutta la complessità e molteplicità dei temi: Interoperabilità e Interconnessione, Sharing Mobility, City Logistics, infomobilità, infrastrutturazione, ciclabilità, mobilità elettrica, innovazione di servizi. Per rispondere alle mutate esigenze di trasporto di persone e merci, in maniera efficace, efficiente, sicura e sostenibile; per far emergere un piano di sviluppo pluriennale, che porti all’applicazione di politiche concertate tra gli attori della politica, dell’economia e della società. EDIZIONE DI ROMA - Promosso da Roma Capitale, Citytech Roma si terrà il 10-11 giugno 2014 all’Aranciera del Semenzaio in San Sisto, sede del Servizio Giardini di

eco-industria eco-industria

richieste del settore Trattamento Acque, sarà presentata la soluzione avanzata ME-RTU-FX che permette di monitorare i parametri di campo digitali e analogici di stazioni remote, come quelle degli oleodotti, gasdotti, delle centrali di commutazione, di tunnel e degli impianti di depurazione, e di trasmettere i dati raccolti alla stazione di monitoraggio centrale. La nuova smart RTU (Remote Terminal Unit) combina la robustezza e l’affidabilità della sua tecnologia PLC con le più avanzate tecniche di comunicazione necessarie per la sorveglianza a distanza e il controllo di attività distribuite.

Roma Capitale, in una suggestiva cornice verde affacciata sulle rovine delle Terme di Caracalla. Nel corso della Sessione Istituzionale di Citytech Roma il 10 giugno 2014 sarà presentato il Libro Bianco sulla Mobilità e i Trasporti in Italia, redatto dall’Osservatorio sulla Mobilità e i Trasporti dell’Eurispes. Si conferma anche per il 2014 la stretta collaborazione tra l’Osservatorio diretto dall’Ing. Carlo Tosti e l’evento Citytech, dopo l’anticipazione su alcuni temi contenuti nel Libro Bianco avvenuta alla Fabbrica del Vapore di Milano il 28 ottobre 2013 durante Citytech. Il Libro Bianco dell’Eurispes offrirà una fotografia dettagliata della Mobilità e del Trasporto, con focus su: Il trasporto di persone e merci nelle grandi aree metropolitane; Urbanizzazione e accesso ai servizi di trasporto; La mobilità e le persone: clienti e cittadini, e scelte modali; La bolletta energetica e i costi sociali e ambientali; Politiche di City Logistics urbana e impatto sula mobilità. EDIZIONE DI MILANO - Promossa dal Comune di Milano, Citytech Milano si terrà il 26-27-28 ottobre 2014. La location è in corso di de-

finizione. BUStech, un evento di Citytech in collaborazione con la rivista Autobus, riporta a Milano un tema irrinunciabile per la mobilità sostenibile: l’autobus e il Tpl. Protagonisti dei nostri spostamenti quotidiani, gli autobus trasportano, insieme alle persone, anche l’immagine che la città proietta al suo esterno. In Italia, purtroppo, questa immagine è troppo spesso affidata a un parco circolante obsoleto e inquinante. A meno di un anno dall’Expo 2015, investire negli autobus significa migliorare la sicurezza dei cittadini, l’aria che respiriamo, e l’immagine delle nostre città di fronte ai milioni di turisti che le visiteranno. La nostra industria è pronta perché, nonostante la scarsità di risorse, ha continuato a investire in tecnologia e qualità. BUStech sarà una vetrina itinerante delle eccellenze tecnologiche disponibili sul mercato, con i costruttori, le aziende di componentistica, i test su strada, i convegni, le aziende di Tpl e le istituzioni.

Segna EO441 sul fax richiesta info a pag. 11

Estremamente facile e veloce da installare, permette una semplice connessione alla centrale di monitoraggio e controllo grazie al modem GPRS/EDGE integrato, alla porta Ethernet o tramite sistemi radio o modem esterni. La nuova unità RTU ha un consumo energetico molto ridotto e può essere alimentata, per esempio, con un sistema fotovoltaico o una turbina eolica.

Segna EO443 sul fax richiesta info a pag. 11

ECO-RISPARMIO

World Water Day Whirlpool, con le nuove tecnologie risparmio record di acqua La multinazionale leader degli elettrodomestici ribadisce il suo impegno a favore dell’ambiente sia sul versante dei prodotti sia nella diffusione della cultura del benessere e della sostenibilità fra i dipendenti Elettrodomestici attenti al risparmio di acqua e buone pratiche per la vita di tutti i giorni: sono i due aspetti che sostanziano il supporto di Whirlpool EMEA alla Giornata mondiale dell’acqua del 22 marzo. La multinazionale leader degli elettrodomestici testimonia con gli investimenti tecnologici migliorativi nei propri prodotti e con Health Works – balancing life, il programma per il benessere dei dipendenti l’attenzione al problema ambientale, quindi al tema chiave della sostenibilità. Sul piano dei prodotti Whirlpool ha migliorato prestazioni e risparmi delle lavastoviglie realizzando un modello in grado di compiere un ciclo di lavaggio con soli sei litri d’acqua, a fronte di un uso medio di 10 litri, quindi con un risparmio del 40%.

Servizi GRATUITI di comunicazione e marketing: Pubblicazione redazionali - Annunci - Abbonamenti ai nostri periodici

Sul piano delle buone pratiche Whirlpool ha diffuso tra i dipendenti un manualetto, “Be aware”, sull’acqua che, in pillole, spiega l’importanza vitale di questo elemento e dà suggerimenti per un consumo e un uso consapevole. «Tecnologia e cultura del benessere legata a temi e valori ambientali vanno di pari passo in azienda – spiega Giuseppe Geneletti, direttore corporate communications and learning & development di Whirlpool EMEA– siamo perfettamente consapevoli che lo sviluppo, oggi, non può prescindere da una forte attenzione alla sostenibilità. In questo senso il risparmio delle risorse rappresenta un caposaldo, tanto per la concezione dei nostri elettrodomestici come per la abitudini della nostra vita quotidiana, nell’ambiente di lavoro come in ambiente domestico».

Segna EO445 sul fax richiesta info a pag. 11

eco-industria eco-industria


PAG. 14

eco-industria ec o-industria Inserto redazionale dedicato a : • Prodotti • Tecnologia • Ambiente • Energia • Ecologia • Infrastrutture

eco-industria ec o-industria

eco-industria ec o-industria

ECO-MOBILITÀ

ECO-MONTAGGIO

Ciao Roma: il servizio di car-sharing one way di car2go entra in esercizio

Grande anello che evita la formazione di trucioli volanti - Compensazione delle tolleranze per riduttori di impianti eolici

• Il servizio di car-sharing free floating car2go, con una flotta composta da 300 smart, è entrato in funzione Il 9 marzo 2014.

La Georg Martin GmbH, specializzata nel campo degli spessori metallici, presenta un anello in acciaio straordinariamente grande con un diametro di 630 mm per la compensazione delle tolleranze nel montaggio dei riduttori eolici. Nell’ambito di uno studio di fattibilità orientato ai clienti, è stato presentato il nuovo anello di regolazione in acciaio ideato per ridurre i tempi di montaggio degli impianti eolici e semplificare la manutenzione. Si tratta di una soluzione composita in grado di sostenere carichi elevati composta da un anello portante di tipo S M-Tech sul quale sono incollati due segmenti ad anello per spessori metallici semirotondi. Mentre lo spessore dell’anello portante è di 6 mm, i segmenti pelabili hanno uno spessore complessivo di 3,2 mm e possono essere pelati di 5 centesimi per volta per 64 volte. Con uno spessore complessivo di 9,2 mm, il cosiddetto scostamento di spessore all’interno dell’anello è di 0,03 mm su tutta la superficie dell’anello. Il diametro, con i suoi 630 mm, è nettamente superiore rispetto agli anelli a un pezzo finora realizzabili per la compensazione delle tolleranze. Il nuovo anello di regolazione in acciaio può essere montato come unità compatta e viene fissato mediante dei chiodini e delle viti a testa svasata all’interno dell’alloggiamento. Il lato in lamiera stratificata dell’anello con gli spessori

metallici si trova in posizione sicura tra l’anello portante massiccio da un lato e l’alloggiamento del riduttore dall’altro. La funzione dell’anello portante massiccio è quella di fornire una protezione duratura contro l’usura e i movimenti dei cuscinetti volventi. In questo modo tale anello a spessori metallici è ideale come elemento di regolazione di precisione flessibile e conveniente per i riduttori degli impianti eolici. La Martin è specializzata nella produzione di spessori metallici ad alta precisione realizzati in lamiera stratificata per garantire un buon livello di compensazione delle tolleranze nei componenti meccanici. L’azienda, che dispone di un proprio reparto di sviluppo oltre che di un moderno parco macchine, è in grado di produrre gli elementi di compensazione in diverse combinazioni di materiali e in ogni geometria richiesta. Gli spessori metallici pronti per l’uso riducono i tempi di montaggio semplificando la manutenzione, poiché rendono

tato avanti per gran parte del 2013, lo staff italo-tedesco di E-Tropolis presenta ad EICMA 2013 la nuova gamma di biciclette a pedalata assistita ‘entry level’. Si tratta della principale novità etropolis del salone che punta ad immettere sul mercato dei prodotti performanti (si veda scheda tecnica) caratterizzati dal design accattivante e dal puntuale controllo qualità tedesco ma disponibili ad un prezzo competitivo e quindi accessibili alla maggior parte dei consumatori.

timo (in particolare, ma, naturalmente, non solo questo) destinato ai pendolari che ogni giorno si riversano per studio e lavoro nelle grandi città o ai turisti e agli amanti dell’outdoor interessati ad un mezzo poco ingombrante, leggero e molto pratico da utilizzare per gli spostamenti durante viaggi e vacanze, in particolare in barca e camper. Tutti i prodotti ‘entry’ montano componentistica di qualità (si rimanda a scheda tecnica) ed hanno fra le altre il controller che permette la perfetta erogazione dell’energia in modalità di pedalata assistita, limitando i consumi e rendendo i mezzi particolarmente silenziosi. Ogni mezzo monterà di serie un display al LED sem-

• Alle 9.38, pochi minuti dopo la messa in strada delle auto, è stato effettuato il primo noleggio; • Le auto diventeranno 500 entro la fine di marzo; • L’area operativa coperta dal servizio è di circa 100 chilometri quadrati; • Il costo del noleggio è di € 0,29 al minuto, incluse tasse, assicurazione, carburante, costi di parcheggio, i primi 50 km e IVA; • Le registrazioni sono aperte con una speciale offerta promozionale valida fino al 15 aprile: l’iscrizione è gratuita e sono inclusi 30 minuti di guida gratis. ROMA – car2go, il servizio pioniere e leader di mercato nel campo del car-sharing one way, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è entrato in esercizio nella capitale. Dopo avere aperto la registrazione dei propri clienti a Roma, “vera smart-city” con 125.000 smart in circolazione, è possibile prenotare e vivere l’esperienza del car-sharing free floating. Le prime 300 Smart sono in strada nella Capitale e divente-

ranno 500 entro la fine di marzo e sono visualizzabili anche dal proprio smartphone attraverso l’App car2go disponibile per sistema Android e Apple. I veicoli di car2go possono essere noleggiati in qualunque momento, utilizzati quando necessario e possono essere posteggiati nelle strisce blu gratuitamente o negli spazi ATAC “park and ride” presso Angelo Emo, Battistini, Elio Rufino, Ostiense Eur Magliana, Nomentana e Tiburtina, senza canoni aggiuntivi mensili o annuali. Le auto car2go possono varcare tutte le ZTL – Zone a Traffico Limitato e gli utenti registrati pagano solamente il reale utilizzo che fanno del servizio con un costo al minuto all-inclusive (tasse, assicurazione, benzina, parcheggio, i primi 50 chilometri e IVA). I clienti possono registrarsi online su www.car2go.com/it/roma o presso lo shop car2go di Via

Cipro 23/31 alla fermata Cipro della Metro A (lunedì – domenica: 9.00 – 19.00) e allo sporting club all’EUR – Piscina delle Rose ¬– in Viale America 20 (lunedì – domenica: 10.00 – 18.00). Le registrazioni possono avvenire anche nei punti ATAC presso le stazioni metro Bologna, Termini e Flaminio, così come presso il parcheggio Teulada in Prati. Altri punti di registrazione saranno disponibili a breve. Per iscriversi occorre avere almeno 18 anni compiuti. Il pagamento del servizio avviene tramite carta di credito o carta prepagata e l’iscrizione è gratuita durante il periodo di lancio (fino al 15 aprile). Dopo tale periodo, la registrazione avrà un costo di 19 euro una tantum, comprensivi di 30 minuti di noleggio, senza alcuna sorpresa e pagando sempre e solo l’utilizzo effettivo del veicolo in maniera chiara e trasparente.

Segna EO442 sul fax richiesta info a pag. 11

superflui gli adeguamenti meccanici quali, ad es., gli interventi di rettifica. Grazie al nuovo anello di tipo L M-Tech di Martin, si riducono anche gli interventi tecnici durante la manutenzione degli impianti eolici. Questa soluzione composita rappresenta un grande passo avanti in particolare negli impianti off-shore.

Segna EO433 sul fax richiesta info a pag. 11

E-BIKES: da ETROPOLIS un MONDO di NOVITA’ Il gruppo E-Tropolis ha presentato la nuova collezione di biciclette a pedalata assistita. La decisione di marchiare etropolis una collezione di biciclette a pedalata assistita nasce dalle pressioni del mercato tedesco, primo ‘consumatore’ al mondo di e-bikes, ma risponde anche ai forti segnali giunti nel 2012 dall’Italia, mai come ora aperta alla mobilità elettrica. E-Tropolis Italia, pertanto, è sempre di più al fianco di chi ama la vita “en plein air” e si propone come azienda in grado di soddisfare qualsiasi esigenza con una gamma di e-bikes adatte a tutte le esigenze caratterizzate da un denominatore comune: la qualità. La gamma di prodotto etropolis è in continua evoluzione, e segue le richieste mutevoli del mercato della mobilità elettrica. Ogni mezzo della casa italo-tedesca sono ricche di dotazioni tecnologiche ma sempre ponderate nei prezzi, in modo da essere accessibile a chiunque intenda cambiare i propri modelli di mobilità.

Modelli 2014 Il catalogo 2014 è così composto: Serie “URBAN” TREKKING: è la bicicletta a pedalata assistita più versatile della gamma etropolis grazie ai due modelli differenti per uomo e per donna. Entrambi dotati delle medesime caratteristiche tecniche, si differenziano per il design: linee più sinuose e delicate per “lei” e tratti più marcati per “lui”. TREKKING è ideale per un uso in città ma, grazie al motore da 250 W, è in grado di sorprendere anche su percorsi ripidi e su un leggero sterrato. Il cambio SHIMANO V-Brake a 21 rapporti e il selettore di modalità di utilizzo “eco/normal/sport” posizionato sul display LCD consentono di cambiare agevolmente lo stile di guida a seconda delle esigenze. L’autonomia del mezzo è stimata fino a 120 km. Completano gli accessori di gamma, una batteria agli ioni di Litio Sony V3 - 36V, 11 Ah e un comodo portapacchi

eco-industria eco-industria

dedicato per entrambi i modelli. Prezzo di listino al pubblico euro 1.773,88 (iva compresa) CITY: è la bicicletta a pedalata assistita ideata per l’utilizzo in contesto urbano ma, grazie al motore da 250 W, non disdegna percorsi ripidi mentre i pneumatici di serie permettono di affrontare solo un leggero sterrato. Il cambio SHIMANO V-Brake a 7 rapporti e il selettore di modalità di utilizzo “eco/normal/sport” consentono di cambiare lo stile di guida a seconda delle esigenze. L’autonomia del mezzo è stimata fino a 100 km. Completano gli accessori di gamma, una batteria agli ioni di Litio Sony V3 - 36V, 11 Ah e un comodo portapacchi. Prezzo di listino al pubblico euro 1.773,88 (iva compresa) Serie “Entry” - Trek EVO - City EVO - FOLD EVO Dopo un lavoro di ricerca por-

La serie ‘ENTRY’ è composta dalla TREK EVO, dalla CITY EVO e dalla FOLD EVO (modello “pieghevole”) quest’ul-

Servizi GRATUITI di comunicazione e marketing: Pubblicazione redazionali - Annunci - Abbonamenti ai nostri periodici

plice da utilizzare e quindi accessibile a tutti ma in produzione tutti i modelli ‘entry’ saranno dotati della predisposizione per l’applicazione di un display LCD di ultima generazione (opzionale) del quale potranno usufruire i clienti più esigenti. I prezzi delle nuove bici Etropolis della serie “Entry” sono i seguenti: - TREK EVO: 1267,58 (iva compresa) - CITY EVO: 1267,58 (iva compresa) - FOLD EVO (pieghevole): 1099,22 (iva compresa)

Segna EO434 sul fax richiesta info a pag. 11

eco-industria eco-industria


PAG.

15

FIERE - EVENTI - NOTIZIE

TORNA “MOTOR GALLERY”: LA PRIMA MOSTRA MERCATO DI AUTO E MOTO D’EPOCA ESCLUSIVAMENTE ITALIANE Sabato 10 e domenica 11 maggio si svolgerà nel quartiere fieristico di Modena, la Capitale dei motori, la seconda edizione di Modena Motor Gallery. Una mostra-mercato unica nel suo genere: solo auto e moto d’epoca di alta qualità ed esclusivamente made in Italy

Keyence sarà presente alla Fiera SPS IPC DRIVES alla Fiera di Parma dal 20 al 22 Maggio 2014, STAND F008 Saranno presentati sistemi di misura, sistemi di visione, marcatori laser, lettori di codici a barre e 2D, diultima generazione.

Due e quattro ruote rigorosamente dal passato e tutte italiane al 100%. Ferrari, Maserati, Lamborghini, Pagani, De Tomaso, Lancia, Fiat, Alfa Romeo, moto Morini, Ducati, Guzzi: le più rappresentative icone italiane dal Dopoguerra agli anni ’80 saranno presentate da oltre 350 espositori provenienti da tutta Italia sui 41.000 mq dei padiglioni e spazi espositivi esterni di ModenaFiere. Inoltre daranno sfoggio della storia e della bellezza dell’automobilismo alcuni pezzi delle celebri collezioni private di Mario Righini, Umberto Panini e Francesco Stanguellini. Club privati, le più rinomate scuderie, oggettistica e ricambistica di auto e moto, editoria di settore, stampe e quadri, modellismo, gadget, automobilia e cimeli, auto modelli, giocattoli d’epoca, memorabilia, abbigliamento, registri d’auto: questo e tanto altro è Modena Motor Gallery. In contemporanea, sempre a ModenaFiere, si svolgerà il “Gran Mercato di accessori e ricambi ”: un’area dedicata a oltre 300 espositori di ricambi, a privati, collezionisti, compratori e rivenditori. L’edizione 2014 inoltre ospita, nell’area esterna, con il semplice acquisto del biglietto

Saremo lieti di offrirvi una panoramica dettagliata sui nostri prodotti. Risponderemo alle vostre richieste ecuriosità sui nostri prodotti. AMPIA GAMMA DI PRODOTTIKEYENCE realizza un’ampia tipologia di prodotti, dai sensori fotoelettrici e di prossimità agli strumenti dimisurazione per linee di ispezione e dispositivi ad alta precisione utilizzati sia in linee di produzioneautomatizzate che nei laboratori degli istituti di ricerca. VENDITA DIRETTAKEYENCE si occupa direttamente delle vendite e non si affida a distributori o agenti di vendita. I nostritecnici commerciali hanno un'ampia conoscenza dei prodotti ed esperienza nelle applicazioni e nel settore. Iclienti possono contare sull'assistenza in loco per risolvere rapidamente le loro richieste e risparmiare tempoprezioso.

d’ingresso, privati che vogliono proporre al mercato la propria auto. All’interno di Motor Gallery sarà possibile ammirare due grandi mostre collaterali: “La spider, un sogno a cielo aperto” - un’esposizione dedicata a 40 anni di storia della decappottabile sportiva a due posti che ha ammaliato i più prestigiosi carrozzieri - e “A 100 anni dalla nascita di Maserati Spa”, un omaggio al centenario della società Maserati che dal 1914 ad oggi ha sempre rappresentato una parte importante della storia e della cultura dell’automobile sportiva, con alcuni pezzi unici (e non solo auto) della collezione privata di Matteo Panini. Nella Galleria di ModenaFiere si potranno ammirare le opere di numerosi artisti, l’esposizione delle motociclette Villa, le Maserati a due ruote, le biciclette classiche e vintage della mostra “Le biciclette che volano” oltre ad una vera chicca: le biciclette originali di Fausto Coppi e inoltre le stupende moto dei collezionisti Salsapariglia, Sassi e Battilani. Motor Gallery è un evento da non perdere per tutti gli amanti delle auto d’epoca che nella culla emiliana dei motori potranno approfittare dell’occasione per visitare

i musei partner dell’iniziativa: Museo Casa Enzo Ferrari, Museo Ferrari di Maranello e la Collezione Maserati presso il Museo Panini. Per chi vuole soddisfare la voglia di velocità, alcune Ferrari e Lamborghini offriranno la possibilità di un giro di 15 minuti su uno dei loro bolidi nell’autodromo di Marzaglia. La mostra-scambio mira a valorizzare non solo la filiera automobilistica, dal battilastra al verniciatore e la piccola imprenditoria artigianale modenese specializzata, ma anche le eccellenze del territorio. Per questo Modenatur propone speciali pacchetti turistici dedicati agli Autoclub per far conoscere il nostro patrimonio motoristico ed enogastronomico. Modena Motor Gallery è un evento unico che si svolge grazie all’importante sostegno della Camera di Commercio di Modena, Promo e Promec, promotore internazionale della manifestazione. L’evento si colloca nell’ambito della quindicesima edizione di Modena Terra di Motori, la più importante manifestazione automobilistica italiana “en plein air”, che si terrà nel mese di maggio e i primi giorni di giugno e prevede

una serie di esposizioni e iniziative nelle piazze del centro storico modenese, il passaggio della 1000Miglia (18 maggio) e la Notte dei Motori (31 maggio). La manifestazione gode dell’importante Patrocinio dell'A.S.I., Automotoclub Storico Italiano, la federazione che riunisce oltre 140.000 appassionati di motorismo storico e sostiene e tutela, valorizzandone l'importanza culturale, gli interessi generali della motorizzazione storica italiana. Palatipico, con il brand “Piacere Modena”, sarà presente in Galleria con degustazione e vendita dei prodotti tipici del territorio di Modena. Organizzatori dell’evento sono ModenaFiere e VisionUp - società di marketing, comunicazione e organizzazione eventi che da anni organizza la manifestazione Modena Terra di Motori. La nota azienda leader nella realizzazione di capote per auto Trinchero è lo sponsor privato che collabora alla manifestazione. Motor Gallery - Orari per il pubblico: sabato 10 maggio dalle 9.00 alle 19.00 e domenica 11 maggio dalle 9.00 alle 18.00. Per maggiori informazioni consultare il sito www.motorgallery.it

Oltre a una formazione tecnica, il nostro personale addetto alle vendite possiede vasteconoscenze sui prodotti e una grande esperienza nei diversi settori industriali e delle applicazioni dellanostra strumentazione. Potete pertanto contare sulla rapidità di risoluzione dei problemi delle applicazioni daparte del supporto in loco, con risparmi di tempo prezioso. EVASIONE DEGLI ORDINI IN GIORNATAGrazie alla grande quantità di prodotti in magazzino, siamo in grado di evadere gli ordini in giornatariducendo le spese d'esercizio. ASSISTENZA CLIENTI IN LOCOKEYENCE lavora a stretto contatto con i produttori di macchinari e può intervenire con suggerimenti peraiutarti ad apportare miglioramenti, ristrutturazioni e sistemi chiavi in mano in loco.


PAG.16

ATTREZZATURE

CERCHI INGRANAGGI SU MISURA ? • Corone per viti • Pulegge • Ruote dentate • Cremagliere • Stozzature • Lavorazioni di brocciatura

PARAZZA

s.r.l.

• Ingranaggi con Dentature: Esterne - Interne - Bombate Bielicoidali • Dentature di Rotori • Alberi scanalati • Viti senza fine

SE AVETE PROBLEMI INTERPELLATECI! Tel. 051 682 12 58 (r.a.) info@parazzaingranaggi.com www.parazzaingranaggi.com

METROLOGIA

COSTRUZIONI INGRANAGGI e CREMAGLIERE

PROTEZIONI

PRIMA

DOPO

✔ Riparazione o sostituzione dei cassoni metallici danneggiati. ✔ Sostituzione dei pattini e dei rullini di scorrimento usurati. ✔ Sostituzione dei raschiatori in ottone o in poliuretano se usurati. ✔ Pulitura e satinatura delle superfici. ✔ Revisione di coperture telescopiche per macchine utensili prodotte da costruttori Italiani e da costruttori Esteri. ✔ Nel caso in cui le coperture telescopiche non possano essere revisionate, possiamo costruirle nuove. TEMPI DI CONSEGNA RAPIDI.

CONTATTATE I NOSTRI TECNICI PER LA REVISIONE DI TUTTI I TIPI DI PROTEZIONI

P rotezioni E laborazioni I ndustriali

ATERZZATURE

Per avere maggiori informazioni sui redazionali pubblicati, compila il fax richiesta info a pag. 11

P.E.I. s.r.l. Via Torretta, 32-32/2 40012 Calderara di Reno (BO) Italy tel.: +39 051 646 4811 (r.a) fax: +39 051 646 4840 www.pei.it • info@pei.it

Meccanica & Subfornitura n° 485  

Meccanica & Subfornitura n° 485