Page 54

aprile - maggio

Cosa offrite al cliente?

Com’è strutturata Banca Galileo?

«Banca Galileo fornisce alla clientela “private e corporate” tutta la gamma

«Banca Galileo è nata con lo scopo di diventare un partner qualificato e

dei tradizionali servizi bancari e, in collaborazione con selezionati operatori,

indipendente per imprenditori e professionisti. Sin dal 2004 siamo operativi

offre servizi di consulenza specialistica».

con la sede di Milano e dallo scorso mese di febbraio abbiamo aperto una nuova filiale sulla piazza di Bergamo».

Quale è il target del vostro cliente? «Il nostro cliente è la piccola media impresa, è l’imprenditore e la sua

Come “nasce” la clientela?

famiglia, il professionista che segue la piccola media impresa, che ricor-

«Abbiamo sempre operato sviluppando le conoscenze del management

diamo rappresenta più dell’80% dell’economia italiana».

e dei soci, i nostri clienti sono in prevalenza professionisti e imprenditori lombardi».

Chi sono i vostri soci? «I soci sono tutti imprenditori e professionisti, prevalentemente lombardi,

Come si diventa clienti?

che hanno condiviso con il management il progetto di creare una nuova

«Da noi non si diventa clienti per caso, abbiamo un clientela selezionata che

banca, uno strumento di qualità che si avvicinasse a quell’idea di banca

si avvicina a noi attraverso la rete di conoscenze».

di famiglia, con la quale puoi dialogare in maniera diretta, senza troppi passaggi. È ovvio che per perseguire questa politica devi avere una strut-

Qual è il vostro mezzo di comunicazione?

tura estremamente snella, devi fare una selezione, nel senso che devi foca-

«Cresciamo grazie al passaparola, al cliente qualcuno ha già parlato di noi».

lizzare la tua attività su clienti ben selezionati, per poterli servirli in maniera idonea. Tra i nostri soci c’è anche una banca svizzera la Banca del Ceresio,

Altre realtà come la Banca Galileo?

una banca privata che dal 1960 ha deciso di non fare più le gestioni in

«Non saprei con chi confrontarmi».

proprio ma di selezionare i migliori gestori al mondo». Progetti imminenti? Il mercato presenta già una vasta offerta di banche e società finan-

«Noi ci muoviamo un passo per volta: Milano è consolidata. Da metà febbraio

ziarie: come fanno sopravvivere tutte queste strutture?

siamo a Bergamo. In seguito il progetto di sviluppo della banca vuol mettere

«Innanzitutto ricordiamoci che i soldi non mancano sul mercato. La dinamica

un punto operativo per ogni provincia della Lombardia. Ovviamente abbiamo

dell’evoluzione del mercato economico e finanziario degli ultimi dieci anni

iniziato con Bergamo che è la provincia dove siamo più radicati come

ha favorito lo sviluppo di queste iniziative perché si è cercato di introdurre

origine. Io sono bergamasco, pur avendo lavorato in tutto il nord Italia nelle

anche nel mercato italiano il concetto di assistenza finanziaria ai consumi.

mie esperienze precedenti. E la maggior parte dei soci sono bergamaschi».

La creazione di questi strumenti finanziari ha consentito un maggiore accesso al credito che ha facilitato l’espansione, ad esempio, del mercato della casa, dell’auto e degli elettrodomestici».

52

Città dei Mille aprile-maggio 09  
Città dei Mille aprile-maggio 09  

Periodico di Bergamo e provincia