Page 21

seminiamo cultura Il mondo salverà la bellezza? Salvatore Settis,

Vita liquida, Zygmunt Bauman, ed. Laterza

ed. Ponte alle grazie Il protagonista de “L’idiota”, il romanzo di Fedor Dostoevskij, affermava che la bellezza avrebbe salvato il mondo. In questo libro, Salvatore Settis, ribalta l’ordine delle parole e punto di vista della celebre frase, affermando la necessità di una presa di coscienza collettiva volta a salvare la bellezza del Mondo. Archeologo, storico dell’arte, già direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa, Settis riporta in queste pagine la sua lectio magistralis alle Cascine Orsine di Zelata, affrontando tematiche quali l’etica, il mondo sociale e agricolo, la spiritualità, il diritto. Secondo il professore, per rendere migliore il nostro presente e costruire il futuro il nostro comandamento deve diventare: “Amerai la Terra come te stesso”.

La teoria dei colori, Johann Wolfgang Goethe, ed. il Saggiatore

Tra i più noti e influenti intellettuali del secondo Novecento, il professor Bauman ha coniato il termine “società liquida” per descrivere il nostro tempo e le sue dinamiche. Una vita liquida, la nostra, che sfugge alla logica del consolidamento, caratterizzata da incertezza e precarietà in tutti gli ambiti: lavorativo, economico, sociale, affettivo. Tutto corre troppo in fretta, la paura di non riuscire a tenere il passo è quella predominante. Un libro che, citando la prefazione, è una “raccolta di intuizioni” per spingerci a riflettere e interpretare la nostra condizione con la prospettiva di “rendere il mondo umano un po’ più ospitale per l’umanità”.

Da un autore di capolavori immortali, come “Faust” e “I dolori del giovane Werther”, un saggio che indaga una materia scientifica e poetica al contempo: i colori. Con minuziosità, Goethe ne narra la meccanica della percezione da parte dell’occhio umano, come si presentano in natura e nelle tinture, come è possibile combinarli e modificarne l’intensità. Discostandosi dalle teorie di Newton, il cui studio dei colori partiva dalla luce, lo scrittore si concentrò anche sul polo opposto: l’oscurità. Un’opera di grande vitalità che ha influenzato filosofi e pittori.

L’orto biodinamico, v. Heynitz/ Merkens, Editrice Antroposofica Tutta la ricca conoscenza esistente dell’orticoltore biodinamico è presentata in questo libro. Un manuale, ricco di disegni, fotografie, tabelle, strumenti utili e pratici per chi desidera coltivare il proprio pezzo di terra senza ricorrere a pesticidi e prodotti chimici. Gli autori hanno un’esperienza pluridecennale in questo settore e trattano in modo completo argomenti quali, l’impianto dell’orto, il trattamento del terreno, la concimazione, i lavori stagionali, la difesa integrata. Per un’orticoltura biodinamica in grado di conciliare rispetto per la Natura e l’Uomo.

messaggio promozionale

I rivoluzionari del Novecento in mostra a Bologna Dal 16 ottobre 2017 all’11 febbraio 2018, Palazzo Albergati a Bologna ospita una grande anteprima internazionale, una straordinaria mostra dedicata a quei nomi del mondo dell’arte che hanno rivoluzionato il Novecento. Oltre duecento opere, tutte provenienti dall’Israel Museum di Gerusalemme. Duchamp, Magritte, Dalì, Ernst, Tanguy, Man Ray, Calder, Picabia e molti altri, tutti insieme per raccontare un periodo di creatività geniale e straordinaria. Sito ufficiale: www.palazzoalbergati.com

21

Cuorebio Magazine - Gennaio 2018  
Cuorebio Magazine - Gennaio 2018