iMEAT Giornale novembre-dicembre 2020

Page 22

Nasini Carni e i suoi sei punti vendita a Roma

La professionalità del fornitore è fondamentale “Roma non è stata costruita in un giorno”, ma anche “Tutte le strade portano a Roma”. Ed ancora “Roma non è una città come le altre. È un grande museo, un salotto da attraversare in punta di piedi”. Due proverbi e una citazione di Alberto Sordi per introdurre il viaggio virtuale con Criocabin di questo numero. Siamo a Roma, una città dai mille volti e dalle tante sfaccettature dove il passato si fonde al presente e il presente al futuro. Un po’ come la storia della Nasini Carni: un’attività di macelleria al dettaglio nata poco meno di cinquant’anni fa che oggi, con il più recente negozio, annovera sei punti vendita. Un’attività, appunto, che fonde il passato col presente, nella quale il presente guarda al futuro.

S

ei negozi a Roma - Testaccio, Acilia, Trullo, Magliana, Villaggio Azzurro, Casetta Mattei - fanno della Nasini Carni una sorta di istituzione per chi, nella capitale, desidera mangiare della carne di qualità, spaziando nelle varie tipologie, tra tagli, preparati vari, gastronomia… “La nostra storia parte dal 1972, da nostro padre, con un banco dell’ente comunale di consumo nel mercato di via Ettore Rolli, in zona Marconi - spiega il titolare Andrea Nasini -. Poi nel 1999 abbiamo aperto il punto vendita a piazza Testaccio. Nel 2004 dopo la morte di nostro padre, mio fratello e io abbiamo scelto di ampliarci aprendo il punto vendita di Acilia nel 2007.”

Nel 2011 segue il negozio del Trullo, quello a Magliana due anni dopo, nel 2017 il quinto di Villaggio Azzurro e, nel 2019, l’ultimo nato a Casetta Mattei. Nasini precisa di aver realizzato questo punto vendita in collaborazione con Archfood di Genzano di Roma, “Una macelleria che fa parte di una catena di macellerie di veri cultori della carne.” Abbiamo chiesto al macellaio romano come hanno conosciuto Criocabin e le sue attrezzature: “Abbiamo sei punti vendita. Il primo punto vendita dove abbiamo scelto di istallare il banco refrigerato è stato a Testaccio otto anni fa circa, in seguito nel punto vendita di Villaggio Azzurro due anni fa, infine ad agosto nel punto vendita di Acilia.” Quali sono state le motivazioni che vi hanno fatto scegliere questa azienda? Ne siamo venuti a conoscenza per la sua notorietà e attraverso gli arredatori che abbiamo consultato i quali ci hanno consigliato i suoi prodotti. Che cosa richiedete al vostro fornitore di apparecchiature in termini di consulenza e assistenza pre e post vendita? La professionalità, ovvero garanzia, qualità, puntualità. Tutti fattori che caratterizzano Criocabin. Le richieste che riguardano la pre vendita delle forniture sono per esempio i costi e la durata in base alla qualità del prodotto scelto e la disponibilità degli operatori durante l’esecuzione delle istallazioni. Per il post vendita la mia richiesta è quella dell’immediatezza della risposta degli

22

iMEAT GIORNALE

operatori, nota che nell’azienda di Praglia di Teolo (PD) ho sempre riscontrato dopo ogni montaggio. Quanto è importante l’investimento in tecnologie e attrezzature innovative nel negozio di macelleria? L’innovazione è un fattore determinante per ogni macelleria per poter stare al passo con i tempi e per soddisfare ogni richiesta del personale e, al tempo stesso, del cliente.