Issuu on Google+

ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

Nuovo protagonismo Eravamo quasi pronti a “impacchettare” il giornale in un PDF e a spedirlo quando è esplosa la notizia della multa comminata dalla Commissione Europea a Intel per violazione delle normative antitrust. I dettagli li trovate qui a lato. Quello che colpisce è da una parte l’entità della sanzione, (oltre un miliardo di euro!) e dall’altra la durezza delle considerazioni contenute nel comunicato con cui è stata divulgata la notizia. Al di là di come finirà la vicenda dal punto di vista economico e legale (Intel ha ovviamente annunciato che ricorrerà in appello) e al di là di torti e ragioni, il segnale che si coglie è quello di non voler essere protagonisti passivi in un mercato estrememente dinamico. Può darsi che nel Vecchio continente si sia smarrita un po’ la capacità di innovare, almeno in termini di hardware, ma almeno c’è la volontà di “governare” i fenomeni di mercato. Solo il futuro, però, ci dirà se quella imboccata dall’Antitrust è la strada più corretta. Paolo Galvani

IN PROVA

eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

media cola e

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL nciaad atten HA DEL L’ARRIV limitarsi società ha annu per CIETÀ VISTO poteva La isto LA SO , è prev Àno al AMD non essori server. O È PRE di Intel, ni “Istanbul” A GIUGN

per la pic

roventi raMercati gene nuova di

i proc e della prestazio ct nuovi Xeon roadmap per , nome in codic da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua core Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A zione di generato un’im Preoccupata del nuov o. Questa CPU pubblicam getici. AMD a 12 core. . rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugn te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod o dal livell raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica ect za ener e, la società ando numeConn ato suoi della rivald’anticipo svel nel merc map dei quat offensiva ne giocare gli della road scoperto che iccia mass la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci ncian merc Opteron. del nuovo mod imminente e tteristicheSamsung tphone, annu arrivare sul i con cara per il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, are di NA 0 entir softw cons venire. A PAGI attutto, schermo e tutta la suite web mesi a e, sopr NA 0 ento azione mance vedremo nei A PAGI CPU per memoria la navig o del cambiam lo NA ato delle o”. a Intel protegge segn A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI vo dei nzia delle funziona ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

G PUNTA SAMSUN

NI TOUCH SUI TELEFO

QUATTORDICINALE | 13/05/2009 | NR. 43

L’Antitrust UE durissima con Intel COMMINATA UNA MULTA DI 1,06 MILIARDI DI EURO PER ABUSO DI POSIZIONE DOMINANTE E PRATICHE COMMERCIALI ILLECITE La Commissione Europea ha deciso di sanzionare Intel con una multa da record, 1,06 miliardi di euro, con l’accusa di avere approfittato della sua posizione dominante nel mercato dei processori x86 adottanto comportamenti illegali anticompetitivi. L’accusa è circostanziata e riferita al periodo 2002-2007: citando aziende come Acer, Dell, HP, Lenovo, NEC e Media Saturn Holding (proprietaria dei marchi MediaWorld e Saturn), la Commissione sostiene che Intel avrebbe concesso sconti interamente o parzialmente occulti a condizione che le società acquistassero per lo più prodotti Intel. La società avrebbe direttamente pagato un grande rivenditore perché tenesse a magazzino solamente PC con processori Intel, oltre a offrire denaro ai produttori spingendoli a ritardare o limitare la vendita di prodotti basati su CPU della concorrenza. Paul Otellini, CEO di Intel, contestando la decisione ha detto che la società la “ritiene sbagliata e ignori la realtà di un mercato dei microprocessori altamente competitivo”. Sottolinenado che l’azienda “non vende mai sottocosto” ha annunciato che Intel ricorrerà in appello. Giuliano Meroni, Presidente di AMD EMEA, ha così commentato: “La decisione odierna della Commissione Europea contribuirà a creare un nuovo equilibrio, diminuendo il potere di mercato di un’impresa che abusa della propria posizione dominante a favore dei produttori di computer, dei rivenditori e degli utenti finali.” PRODOTTO CA ha fatto 13 con il concetto di “Lean IT” IN PROVA Siti professionali con WebSite X5 ESPERIENZE Pitti Immagine-EMC: alta tecnologia per l’alta moda PRIVACY Documenti protetti e sotto controllo LA COMMERCIALISTA IVA dalla deducibilità complessa L’AVVOCATO Andiamo alla scoperta del GEIE

SICUREZZA

Gateway, ecco prodotti e servizi Panda, protezione tra le nuvole Dopo l’annuncio dell’esordio europeo di Gateway, è venuto il momento di mettere a fuoco i primi prodotti e servizi e la strategia sul mercato italiano. La società, che è completamente dedicata al mercato professionale, ha deciso di vendere i suoi prodotti esclusivamente attraverso il canale indiretto. L’offerta hardware comprende attualmente notebook e desktop. A PAGINA 04

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction

Panda Security ha annunciato la versione beta di Panda Cloud Antivirus. Si tratta di un prodotto gratuito “cloud-based” che garantisce un impatto inferiore del 50% sulle prestazioni del PC degli utenti rispetto alla media. Con il lancio di Panda Cloud Antivirus, Panda Security introduce un nuovo modello di protezione che utilizza un’architettura client/server leggera. A PAGINA 05

A PAGINA A PAGINA A PAGINA A PAGINA A PAGINA

DIRETTI IN RETE Le informazioni che trovate su eBiz Italia non si fermano al PDF che visualizzate sul monitor. Tutti i link di questo colore che trovate sul giornale sono attivi: basta farci clic sopra per accedere al relativo sito web. Inoltre, il simbolo  che si trova alla fine di alcuni articoli indica la presenza di un collegamento Internet al comunicato stampa originale.

ABBONATI GRATIS ADESSO!

IS! TI GRAT ABBOANA vai QUI o ia.it CLICC w.ebizital sul sito ww riceverai ti e Registra nte regolarmeia di cop la tua

ITALIA

CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it. Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

04 06 07 11 13 14

A PAGINA

Tecnologi

NON DI GESTIRE PIÙ MAI GRATIS! IMMAGINA DOVER ANTIVIRUS SUBITO UN PROVA

| NR.

39

0-Watt

| 18/03/2009

Panda

ManagedOfficeProtection

PC

ENERGIA,

l’ultima www.pandasecurity.com/italy/easy energia 0-Watt, CONSUMANO consumadi sistema: QUATTORDICINALE e tutela AGGIORNAMENTI mondo 0-Watt al non 02 NON GLI i costi PC E7935 PER primo 0-Wattaggiornamenti PAGINA riduce A impresa PC per il ESPRIMO Esprimo elettrica, nuovo presentato accessibilenei modelli e media I NUOVI ACCESSIBILI Questo di energia ha IT. comunque integrata ITALIA piccola sprechi Green la STAND-BY Computers di gli sarà IN RIMANGONO per tema rimanendo elimina0-Watt in Siemens MA rihandel fonstandby,che Fujitsu è in grado,di funzionalità 0-Watt. balinnovazione in il tema La e quando dimensione, caratteristica 02 P7935 crisi, siano passato di IT una ci di gestione, Ma un’importanza e al 0 ufÀ l’ambiente. PAGINA economiche geEsprimo 0 di A qualunque occupa ed PAGINA drammaticamente, di assume momento. carico controllo A e rispetto si focalizzare risorse a Nell’anno PAGINA e il volta Chi a riduzioni ogni programmi modeterminati A 06 dove realizzate quali in sparmio aziende, PAGINA le che A le anche damentale PAGINA modo qualchepiano.riuscire essere tecnologia. parte, eventuali A contabilità in per A PAGINA l’utiTuttebisogno za, primo in meglio PAGINA offrire o in la precisione disponibili campoPMI A quindi di che no in le 231/2001 con sono spesa care possono la tramite deve grado a tutto per più d.lgs. l’IT sostenere, cienza, totalmente solo e sapere quantiÀchea investimenti di è in efÀ Oggi per più assistenza. fa tecnologicamente Ànanziarie gratuiti di costi argomentato, i istratore protezione che rimane numeri. possono innovazione Internet positivo grazie basta informatica “green dei che Nel a maggiore ADSL stionali o il canone Non o meno Asus strumenti uadro di porta Da Kaspersky dell’utente più portare che Da il routerCriminalità source.hanno cosiddetta elementi diÀ lizzo la alla open avanzati AVM, bisognadue dati gracomparative produttori UMMIT PRODOTTI ma sono di aiuto: SICUREZZA ci molti tabelle software PROVA energeIN esseree il caso, delle a calcolare, risparmiaresecondo IT” può cienza nel esigenefÀ primo lle riesconosi d approntato cui quanto apparati; con maggiore ovi mano,alla zie

Tecnologie

arriva

il primo

Fujitsu,

di risparmi

È OPEN

A cacciadella

CLICCAwww.eb sul sito i e riceverai Registrat ente di regolarm copia la tua

ANCHE

SOURCE

IL GESTIONALE

009 01/04/2

| NR.

40

ne razio a gene , la nuov Xeon LE | RDICINA QUATTO

Intel

TEC DA SYMAN

NOVITÀ

A 360

ZA EFFICIENSERVER

GRADI

NR. 41 2009 | | 15/04/ INALE ORDIC QUATT

oni , prestazi , ambiente HP: design resa

dia imp a e me

piccol e per la

IS! GRAT NATIo vai ABBO QUI izitalia.it

E ALTA I NUOVI come Neha17 diimpresa oggi ben ELEVATELISTINO Àno a noti cui nascono automaticae IONI GIÀ A e media center ITALIA server, sotto in manieradata del PRESTAZ HANNOmacchine series, i produttori 03 la piccola HA adattarsi per 5500 per numerosi 5500 I PARTNER A PAGINA Xeon possono le transazioni gie stati processori sono . LA SERIE TICA. i nuovi le è invece velocizzano enterprise niti, del lancio ENERGE di classepredeÀ giorno piattaforma commercia ha presentato chip Nel questa Il nome Intel su I nuovi energetico clienti. lem-EP.CPU. dei basati verse di consumo giorno database server processori L’annuncio riguarda ogni con un produttorile a livelli sui ha catalizzato e di che annunciato giorni che le query 2008, questa principali trovate hanno malwarenel generazion di Intel,tutti i Con serie pagine sul nostro che tecdei di una ma parte 12.000 2006. queste nel numero i dettagli manutentenzione In i di base, È il nel 2.000, tutti una ventina annunciato Online e alla 5 le novi-ci di server. cominciatoha per 12.000. trovaredi quasi Norton cato: 5a 02 anchele quali informazion enormeSymantecsicurezza una 360, Security Da potete identiÀ c’è alla tra Norton sito e gli annunci 04 A PAGINA 0 NortonInternet 360 viene di crescita Vi segnalo Onlidelle premessa, dedicati nici A PAGINA 0 trend Symantec, di Norton A PAGINA ritornodi Norton Brites, computer: e Norton di vendor. 3.0 casa inquietanteprodotti A PAGINA Web. a Rui Xerox tà di il gradito centro di debutto di nuovidel personalUtilitiesversioneSafe A PAGINA AdWords al Routes è one il l’intervista sono IQ da sito zione up, Norton della Norton e A PAGINA Google il cliente Delegato novità e XL Utilities con a, sul InÀne, Back Tra le battezzata tore A PAGINA One un’imvenderà ne Backup, a progetto Mac. i nuovi K10 integrale.il via MicroGialle s, strategia Amministra Di quest’ultim anche la funzionalità Acer con I Pagine Italia. la versione prende Eban-Antodebuttano one principale direttive portatile numero ioni line da MERCAT NZE TomTom, collaborazitema riguardanti roiettore questo partire ESPERIE ha come normative A numeri VIAGGIO portante che alle IN di arsoft personali. i cinque serie e dati e per conformità mero privacy

e PDF degli ultimi nuova da della Tra sito più eclatante Xeon l’atil lancio

Tecnolo

TI, ODOT OVI PR TION STA

ROSI NU

NUME WORK nciato CIATO ha annu una MMA DI , società HA LAN TE GA HP. La alle PMI moSSAN CIETÀ à in casa ale destinato LA SO UNA INTERE ero di di novit I buon num e e il profession ventata ato una desktop per la casa e un ità delle Ànitur nti, TRA CU i e rego ve norme si on, un a ha port la qual gla di legg Nuo ie più rece04 i desktop workstati primaver lineare giroLa giun i inestricabile. tecnolog L’aria di vata gamma di consumer, alcun voluto sotto INA hie in un A PAG ilizzo delle se ha atili rinno lia è quas ngono alle vecc cile da comall’ut port e niten una di te diÀ glia Pavilion. nda statu ni eleva sovrappo adempimenti da applicare. portatili nuova famia a tutto l’azie o a prestazio di i tto Z e nei scopio soprattut hiamo di darv nitor. Sopr si accompagnan on della serie e che prendere piccolo cerc curate dalla workstati design, ro colare nelle Nel nost con le rubriche ato. In queparti in o vvoc una man ialista e dall’A VA per cassa, BlackArdi prodotti ione delCommerc parliamo dell’I o atteso che a linea ero di gest il la nuov d’arrito a lung sto num entato esigenze prende vedimen ente in dirittura cosa ha pres ma com i isfare le un prov La gam 420. Entramb Seagate ettati per sodd bra una bra Ànalm imprese. ora sem quella che sem particolare mor, prog nelle piccole BlackArmor NAS centralizzato e una ma il ge vo. Anch richiede però a Lamiun siste sensibili. Il molo stora or NAS 440 e sa Elois alle PMI i, anti. semplice . La Dottores BlackArm ettati per dare ire le informazioni quattro disch più rilev zione prog gest tare to con attenzione ga gli elementi bora per forni sono o colla ono diven viene o sicur na ci spieanche la nostra e soggetto la e un mod kArmor NAS 440 a due, che possA PAGINA 05 NA 02 cy. ha com ne ospit . Blac A PAGI Continua priva che t, 420 dello sulla osof NA 04 ento il modello con Micr alle normative il tema della A PAGI nale mentre un secondo mom tà NA 05 in a al tribu deÀnizione ntiamo conformi i ammiA PAGI quattro la pass alta volta affro ssi degl rprise NA 10 tel, la paro veglianza in Questa ne degli acce aggi derivanti A PAGI ylon Ente I Nvidia-InAxis videosor con Bab NA 11 registraziodi rete e dei vant rete. InÀne, vi ano CAT A PAGI trov MER po i si i 14 ZA Con d lla

italiana La giungla lamenti in Ita-

ARMOR A I BLACK PRESENT SEAGATE


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

AZIENDA - MERCATI | www.ebizitalia.it

3Com è pronta a lanciare H3C

BREVISSIME

L’AZIENDA È SPECIALIZZATA NELLE SOLUZIONI EDGE-TO-DATA CENTER. IL CANALE SARÀ FORMATO DA PARTNER SPECIALIZZATI

Navteq, intesa con Samsung

3Com è partita con il lancio a livello mondiale del marchio H3C, azienda che è stata acquisita nel 2007 e che è specializzata in soluzioni edge-to-data center. La strategia per questa fascia di mercato poggia su tre cardini. Il primo è quello di progettare soluzioni che abbiano un costo totale di possesso (TCO) contenuto: l’offerta di soluzioni H3C è stata messa a punto e sviluppata nel corso degli ultimi quattro anni, e include le ultime novità in fatto di componenti al silicio e di efficienza energetica, nonché una piattaforma comune di gestione. Il secondo è l’utilizzo di tecnologie pronte per il futuro, basate su standard aperti e che sfruttano sistemi hardware e software comuni. Il terzo, infine, è quello di migliorare la “customer intimacy”. In questo caso 3Com si è prefissata due obiettivi prioritari: disponibilità e flessibilità. La vendita dei prodotti H3C sarà affidata a partner autorizzati con comprovata esperienza nelle soluzioni edge-to-data center, capaci di fornire supporto  tecnico ai clienti di fascia enterprise. www.3com.it

Da Microsoft un aiuto per le start up L’AZIENDA HA SIGLATO UN’INTESA CON LA COMMUNITY “IMPRESE E START UP” PER PROMUOVERE IL SUO PROGRAMMA BIZSPARK Microsoft ha siglato un accordo con la community “Imprese e start up” (www.startupbusiness.it) per incentivare, supportare e promuovere il successo degli imprenditori e delle aziende di nuova costituzione. Il programma BizSpark offre accesso ai più recenti strumenti di sviluppo Microsoft in versione completa, oltre che a licenze per l’utilizzo in ambienti di produzione dei prodotti server, senza costi iniziali e con requisiti minimi. BizSpark fornisce inoltre supporto tecnico e visibilità sul mercato. Il programma è strutturato in modo tale da trarre vantaggio dalle risorse e dall’assistenza di una rete globale di centinaia di organizzazioni, come enti per lo sviluppo economico, incubatori universitari, aziende di hosting e investitori, tra cui i Business Innovation Centers (BIC-Italia), l’Italian Business Angel Network (IBAN) e l’Associazione italiana degli Incubatori Universitari (PNI Cube). Queste organizzazioni imprenditoriali offrono indicazioni, tutoring e risorse  per favorire il successo delle start up. www.microsoft.it

Navteq ha annunciato la firma di un accordo per la fornitura di dati cartografici e contenuti a Samsung Electronics, il secondo maggior produttore mondiale di telefoni cellulari. La società coreana avrà accesso all’intero database cartografico Navteq che attualmente comprende 76 paesi del mondo.  www.navteq.com

Intel e Novell per Moblin Intel e Novell hanno annunciato l’ampliamento della propria collaborazione per promuovere l’adozione del software Moblin tra i produttori di netbook e dispositivi mobili. Moblin è una piattaforma Linux ottimizzata per dispositivi quali netbook, dispositivi mobili e di infotainment.  www.moblin.org

Micro Focus fa shopping Micro Focus si prepara a due importanti acquisizioni. La società ha infatti siglato un accordo di acquisizione relativo alle attività di Application Testing/ Automated Software Quality (ASQ) di Compuware e ha annunciato un’offerta per rilevare Borland Software Corporation, il maggior produttore di soluzioni Open Application Lifecycle Management (ALM).  www.microfocus.com

GFI Software, investimenti sull’Italia LA SOCIETÀ VUOLE CRESCERE E SI PREPARA A PROPORRE VERSIONI FREEWARE DEI SUOI PRODOTTI E NUOVE SOLUZIONI GFI Software ha annunciato l’intenzione di rafforzare presenza e fatturato in Italia attraverso una serie di iniziative indirizzate alle PMI per soddisfare le loro esigenze di sicurezza. Tra i progetti su cui la società sta lavorando c’è anche la presentazione di versioni freeware dei suoi prodotti e di una nuova soluzione per utenti individuali. Intanto GFI ha iniziato a localizzare l’intera offerta. Al momento sono disponibili in italiano FAXmaker e MailEssentials, ma entro la fine dell’anno metà dei prodotti dovrebbe essere pronta anche nella nostra lingua. In arrivo c’è una versione freeware di LANguard, uno dei prodotti di sicurezza più importanti per GFI. La società ha fatto questa scelta per aiutare le aziende a focalizzarsi sulle problematiche di sicurezza anche se i budget si sono ridotti e per incoraggiarle ad adottare misure di protezione più complete. Questa versione di LANguard offre  tutte le funzionalità del prodotto a pagamento, ma è limitata a cinque indirizzi IP. www.gfi.com QUATTORDICINALE | PAG. 02

13 MAGGIO 2009 | N. 043


UN SERVER CHE PRATICAMENTE SI GESTISCE DA SOLO.

Da oggi puoi smettere di preoccuparti di tutta una serie di operazioni di routine che ti tengono impegnato per ore. IBM System x3650 Express si occupa di monitorare la tua infrastruttura da un unico punto di controllo. Individua potenziali problemi prima che si verifichino e ti aiuta a risolverli velocemente. Così mentre System x gestisce la quotidianità, tu hai più tempo per dedicarti alle sfide del business.

P/N 7979KZG Processore Intel® Xeon® (2.00Ghz) 2x1 GB Memoria, Disco non incluso - 3.5” SAS Controller Raid 0,1, 1x835w Power Supply, DVD e CD-RW 3 anni di garanzia on site

Da IBM e i suoi Business Partner: l’innovazione, più semplice.

IBM ServicePac® - estensione della garanzia on site1 7x24 con la risposta in 4 ore 601,00 €* (P/N 12X6605)

IBM SYSTEM x3500 EXPRESS A partire da 1.940,00 €*

IBM SYSTEM STORAGE DS3200 A partire da 2.120,00 €*

P/N 7977KCG

P/N 172621X

Processore Intel® Xeon® Quad-Core (2.00Ghz)

Single Controller, Enclosure, 2x Power Supply, 0.5GB cache-battery

2x1GB Memoria, 3 Dischi da 73GB SAS, Controller Raid 5, 1 alimentatore, DVD CD-RW Combo

SAS host channel, 12 slot HDD 3,5" SAS e/o SATA, DS3000 Storage Manager

IBM ServicePac® - 3 anni di garanzia on site1 7x24 con la risposta in 4 ore 666,00 €* (P/N 12X6680)

IBM ServicePac®- estensione della garanzia on site1 7x24 con la risposta in 4 ore 979,00 €* (P/N 44J8020)

3 anni di garanzia on site

PERCHÉ ASPETTARE? Approfitta delle locazioni IBM Global Financing: 36 mesi di locazione con canoni a partire da meno di quattro euro al giorno!2

ibm.com/systems/it/express1 Numero Verde 800 753 196

*Il prezzo riportato è un prezzo indicativo di vendita IBM (IVA esclusa), aggiornato al momento di andare in stampa. I prezzi possono variare in base alla configurazione. Ogni rivenditore stabilisce autonomamente i propri prezzi, perciò per l’utente finale potranno differire da quelli indicati. Le offerte sono riservate alle aziende e soggette a disponibilità. I modelli fotografati sono a scopo illustrativo e possono non corrispondere alle caratteristiche di prodotto comunicate. Le informazioni comunicate non hanno effetto contrattuale. IBM si riserva il diritto di modificare i prezzi e le specifiche relativi ai prodotti e sospenderne la distribuzione senza preavviso. 1 I prodotti IBM possono essere costituiti da parti nuove o da parti ricondizionate aventi le funzionalità di quelle nuove. Il supporto telefonico potrebbe includere costi addizionali. Per le riparazioni on-site IBM proverà a risolvere il problema in modalità remota prima di inviare un tecnico. 2 La quotazione varia in funzione della piattaforma e del tipo di licenza software. Possibilità di locazione in 24 e 36 mesi per importi a partire da 4.000€. Le offerte di locazione sono indirizzate ai Clienti che accettano di firmare contratti di locazione di IBM Italia che si riserva la facoltà di verificare che sussistano i requisiti di eleggibilità all’offerta in essere. Tutti i prezzi riportati sono prezzi indicativi di vendita IBM (IVA esclusa), aggiornati al momento di andare in stampa. IBM si riserva il diritto di modificare i prezzi e le specifiche relative ai prodotti. Prodotti, programmi e servizi possono essere ritirati da IBM senza preavviso. IBM, il logo IBM, IBM Express Advantage, System Storage e Predictive Failure Analysis sono marchi registrati di International Business Machines Corporation (o IBM Corp.) in diversi Paesi del mondo. La lista aggiornata dei marchi registrati di IBM è disponibile sul sito www.ibm.com/legal/copytrade.shtml, alla voce "Copyright and trademark information". Intel, il logo Intel, Intel Core, Intel Inside, il logo Intel Inside, Xeon e Xeon Inside sono marchi o marchi registrati di Intel Corporation o di società controllate da Intel negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Altre denominazioni ivi citate, prodotti e nomi di servizi possono essere marchi registrati dei rispettivi titolari. © 2009 IBM Corp. Tutti i diritti riservati.


Clicca qui

Check up aziendale gratuito Dalla comunicazione alla gestione *riservato alle prime 50 aziende

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

AZIENDA - PRODOTTI | www.ebizitalia.it

Gateway, ecco prodotti e servizi

BREVISSIME

LA SOCIETÀ, CHE SI FOCALIZZA SUL MERCATO BUSINESS, HA PRESENTATO LA SUA OFFERTA PER IL MERCATO ITALIANO

Intercomp presenta Kinetic

Dopo l’annuncio dell’esordio europeo di Gateway, è venuto il momento di mettere a fuoco i primi prodotti e servizi e la strategia sul mercato italiano. La società, che è completamente dedicata al mercato professionale, ha deciso di vendere i suoi prodotti esclusivamente attraverso il canale indiretto. L’offerta comprende notebook e desktop. Sul fronte dei portatili debuttano le nuove serie NS50 Standard, NO50 e NO20, disponibili in due diversi tagli di schermo: da 12,1 e da 15,4 pollici. Per quanto riguarda i desktop, questi sono disponibili in due formati: DT10 Micro-tower e DU10 Ultra Small Form Factor. Entrambi si presentano con un case esterno originale e un nuovo design interno. Una serie di Managed Services messi a disposizione dei dealer e dei solution provider per la gestione da remoto di diversi ambienti IT  completa l’offerta di Gateway. Z www.gateway.com

La posta elettronica certificata cresce ARUBA PEC E INTERFREEPEC AUMENTANO LA LORO OFFERTA PER RISPONDERE MEGLIO ALLE ESIGENZE DELLE AZIENDE La posta elettronica certificata (PEC) sta sollevando interesse, vista anche la prossima obbligatorietà della sua adozione da parte delle imprese. Aruba PEC e InterfreePEC hanno quindi esteso la loro offerta. La prima mette ora a disposizione tre possibili soluzioni: Standard (5 euro IVA esclusa all’anno per un gigabyte di spazio), Pro (25 euro IVA esclusa per cinque gigabyte: due per la casella e tre per l’archivio) e Pro+SMS (40 euro IVA esclusa annui: oltre alle caratteristiche dell’offerta Pro consente di avere reportistica via SMS). InterfreePEC offre invece due possibilità: PEC Base, con casella da 100 megabyte e canone attuale di otto euro IVA esclusa, e PEC Adv, con un gigabyte di spazio e canone di 15 euro IVA esclusa. Per legge l’uso della posta elettronica certificata è obbligatorio per le aziende e i professionisti nelle comunicazioni verso l’amministrazione pubblica. I professionisti iscritti a un albo devono dotarsi di una PEC nel giro di un anno, mentre le aziende costituite in forma societaria hanno tre anni di  tempo. Z www.pec.it Z http://pec.interfree.it

Intercomp ha progettato e sviluppato Kinetic, una stazione informatica autoalimentata, ideata per rispondere alle esigenze di raccolta, scambio e accesso ai dati in tempo reale ed in ogni luogo. Inoltre, utilizzando un qualsiasi lettore di barcode, permette di acquisire nuovi elementi direttamente dalle aree operative.  Z www.intercomp.it

10 terabyte per LaCie LaCie ha migliorato le sue soluzioni storage di rete 2big Network e 5big Network con il potenziamento delle prestazioni, funzioni migliorate, supporto completo del backup e un’espansione della capacità di archiviazione, In particolare. 5big Network può arrivare a ospitare 10 TB di dati.  Z www.lacie.it

Sagem presenta Philips Sagem presenta la nuova gamma di multifunzione laser monocromatici Philips, che si compone di tre modelli (MFD 6020, 6050 e 6080). Questi prodotti si distinguono per ottimizzazione energetica, dimensioni ridotte e design compatto. La velocità di stampa arriva a 20 pagine al minuto e la risolzuione di stampa è di 600 punti per pollice. Z www.sagem-communications.com 

CA ha fatto 13 con il concetto di Lean IT TANTE SONO LE NOVITÀ CHE LA SOCIETÀ HA PRESENTATO NELL’AMBITO DELL’ENTERPRISE IT MANAGEMENT (EITM) CA ha annunciato tredici soluzioni, fra nuovi prodotti e versioni aggiornate, nell’area dell’Enterprise IT Management (EITM). Filo conduttore è il concetto di “Lean IT”, finalizzato a ridurre gli sprechi, incrementare la produttività e migliorare l’esperienza di utilizzo dei clienti. Tra i prodotti nuovi o rinnovati ci sono Wily Application Performance Management, Service Catalog, Service Desk, IT Client Manager, Clarity PPM On Demand, Workload Automation, Spectrum Infrastructure Manager, eHealth Performance Manager, ARCserve Backup, XOsoft, Enterprise Log Manager, Data Loss Prevention e Role & Compliance Manager. Il concetto di Lean IT prevede la realizzazione di una infrastruttura agile e flessibile. Le soluzioni per l’Enterprise IT Management di CA consentono la visualizzazione, l’automazione e l’ottimizzazione dei sistemi informatici  nevralgici nei diversi ambienti: mainframe e distribuiti, fisici e virtuali, cloud e on-premises. Z http://ca.com QUATTORDICINALE | PAG. 04

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

AZIENDA - SICUREZZA | www.ebizitalia.it

Panda, protezione tra le nuvole

BREVISSIME

CLOUD ANTIVIRUS È UN SOFTWARE DI SICUREZZA OFFERTO GRATUITAMENTE CHE NON “PESA” SULLE PRESTAZIONI DEL PC

Kroll recupera dati dai Mac

Panda Security ha annunciato la versione beta di Panda Cloud Antivirus. Si tratta di un prodotto gratuito “cloudbased” che garantisce un impatto inferiore del 50% sulle prestazioni del PC degli utenti rispetto alla media. Il prodotto può essere scaricato da http://www.cloudantivirus.com. Con il lancio di Panda Cloud Antivirus, Panda Security introduce un nuovo modello di protezione che utilizza un’architettura client/server leggera che processa e blocca il malware in maniera più efficace rispetto ai prodotti signature based, installati localmente. Spostando l’intero processo di analisi e identificazione del malware alla “nube” e applicando tecniche di rilevamento non invasive, Panda Cloud Antivirus è in grado di garantire una protezione avanzata contro virus nuovi e sconosciuti, con un agente estremamente leggero che consuma in maniera minima le risorse del PC. Panda Cloud Antivirus include una protezione antivirus locale e remota, anti-spyware, anti-rootkit, analisi euristica e una cache di “goodware”, con  un consumo di solo 17 MB di RAM. www.pandasecurity.com

Tutta la sicurezza che serve alle PMI LA OFFRE SYMANTEC, CHE HA PRESENTATO LE SUE NUOVE SOLUZIONI ENDPOINT PROTECTION E PROTECTION SUITE Symantec ha presentato un portafoglio di soluzioni e servizi studiati specificamente realizzati per le PMI. Le novità comprendono Symantec Endpoint Protection Small Business Edition, la nuova soluzione pensata per garantire alle PMI livelli di sicurezza di livello enterprise, e Symantec Protection Suite. Quest’ultima è disponibile nelle versioni Small Business Edition ed Enterprise Edition. Si tratta di due soluzioni complete che mettono in sicurezza le aziende, proteggendole da rischi e interruzioni delle operazioni di business, garantendo la disponibilità immediata dei sistemi e dei dati critici. Endpoint Protection SBE, disponibile dall’estate 2009, offre una serie di strumenti integrati - come il “wizard” per l’installazione dei client e un’interfaccia utente razionalizzata - che contribuiscono a ridurre il livello di competenze richiesto per gestire il prodotto. Inoltre, funzioni come le notifiche pre-configurate, i parametri di sicurezza suggeriti da Symantec e il reporting automatico comportano significativi rispar mi in termini di denaro e di tempo. www.symantec.it

Kroll Ontrack ha ampliato e potenziato le proprie capacità di recupero dati per offrire un nuovo supporto agli utenti di MacMail e Microsoft Entourage. Grazie allo sviluppo di nuove tecnologie proprietarie, i tecnici e gli ingegneri di Kroll Ontrack sono in grado di recuperare i dati da e-mail danneggiate o inaccessibili.  www.krollontrack.it

Nuove soluzioni Cisco Cisco ha annunciato numerose nuove soluzioni che ampliano e potenziano l’infrastruttura di sicurezza della rete e la distribuzione di servizi di sicurezza cloud. Le novità includono prodotti e servizi per la difesa contro le minacce che permettono ai clienti di proteggersi indipendentemente dal posto da cui si connettono e comunicano.  www.cisco.com

Da Netgear l’UTM per PMI Netgear annuncia la famiglia UTM ProSecure, la prima linea di appliance UTM (Unified Threat Management) progettata per le PMI. Inizialmente formata dai modelli UTM10 e UTM25, sfrutta le tecnologie di sicurezza di partner leader di settore e la tecnologia di scansione dei flussi di Netgear.  www.netgear.it

Qnap, tanta versatilità in due dischi VELOCITÀ E DOTAZIONI SONO TRA I PUNTI DI FORZA DEL NAS TS-239 PRO TURBO, BASATO SU UN PROCESSORE INTEL ATOM Il nuovo NAS TS-239 Pro Turbo proposto da Qnap si caratterizza per la presenza del processore Intel 1,6 GHz a basso consumo, un gigabytre di memoria DDR2 e tecnologia DOM (Disk on Module). Questo prodotto è in grado di ospitare due dischi da 3,5 pollici con interfaccia eSATA. Dal punto di vista delle connessioni sono presenti due interfacce di rete Gigabit, tre porte USB 2.0 e due porte eSATA. Tra le altre caratteristiche ci sono il RAID di livello 0, 1, 5, 6, 5+Spare, “Online RAID Capacity Expansion” e “Online RAID Level Migration”, servizio iSCSI target con “Thin Provisioning”, cifratura AES a 256bit, blocco degli IP policy-based, servizio avvisi tramite SMS e certificati di sicurezza SSL. Il TS-239 Pro supporta sistemi operativi Windows, Mac, Linux, e UNIX, consente accensione e spegnimento programmati e supporta  fino due telecamere IP per la videosorveglianza. www.qnap.com QUATTORDICINALE | PAG. 05

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

AZIENDA - PROVE | www.ebizitalia.it

Siti professionali con WebSite X5 IL PROGRAMMA DI INCOMEDIA PERMETTE DI ANDARE SUL WEB IN SOLE CINQUE MOSSE CON SOLUZIONI PER E-COMMERCE Lanciato il programma si entra nelle il primo dei cinque moduli da completare per poter mettere in linea le proprie pagine, dove sarà possibile definire l’aspetto che avrà il sito scegliendo la disposizione dei menu, il modello da applicare ed eventualmente modificandone alcuni aspetti se non perfettamente in linea con i propri gusti grafici o necessità. Completato il primo passo si accede al menu per la CREAZIONE DELLA MAPPA DEL SITO; in questo modulo si dovrà definirne la struttura generale stabilendo per esempio quante pagine verranno realizzate e i diversi livelli e sottolivelli nei quali le nostre pagine saranno articolate. Il terzo passo, la CREAZIONE DELLE PAGINE, è dove andremo a definire la struttura delle singole pagine e a inserire i contenuti desiderati. Il tutto si effettua con un semplice meccanismo di “drag and drop” dei diversi oggetti che WebSite X5 mette a disposizione, come caselle di testo, immagini, tabelle, animazioni, video e audio, slide show, moduli per invio mail, codice HTML ed elenchi di prodotto. Nel quarto modulo, quello delle IMPOSTAZIONI AVANZATE, si potranno scegliere alcune impostazioni grafiche per i menu e i testi, oltre a inserire una serie di strumenti quali spazi pubblicitari, blog, feed RSS, area riservata e carrello per e-commerce. Con il quinto e ultimo passo l’esportazione, si potrà finalmente pubblicare il sito su Internet tramite una sessione FTP. In conclusione possiamo dire che con WebSite X5 Incomedia mantiene in pieno le promesse, mettendo a disposizione a un prezzo contenuto un software semplice da utilizzare e con il quale si possono realizzare in modo pratico e intuitivo non solo siti personali, ma anche professionali e commerciali. L’unica nota negativa è costituita dal fatto che acquistando il software online si potrà scaricare gratuitamente solo in manuale in formato PDF e L’interfaccia di eScan ISS è in italiano che per riceverlo in formato cartaceo sarà necessario spendere poco e permette di controllare facilmente più di 14 euro (IVA esclusa). tutte le funzionalità del programma In commercio si trovano numerosi software che consentono di realizzare con poche semplici operazioni un proprio sito web personale. Quello che contraddistingue Incomedia WebSite X5 Evolution 8 è il fatto che pur mantenendo un elevato livello di semplicità di utilizzo offre una serie di strumenti avanzati che permettono di realizzare anche siti di tipo commerciale o aziendale. Esistono infatti moduli del programma che consentono di inserire tutte quelle funzionalità tipiche di un sito professionale, come per esempio un “carrello” per l’e-commerce con la possibilità di gestire pagamenti con carta di credito, la possibilità di gestire banner pubblicitari, news e feed RSS, area riservata con accesso tramite login e password, blog con podcast e videocast e motore di ricerca interno. Tutto questo mantenendo un’assoluta facilità d’uso, tanto che per creare il proprio sito è sufficiente farsi guidare da WebSite X5 attraverso cinque semplici fasi. Una volta installato e lanciato, WebSite X5 ci presenta una maschera dalla quale è possibile accedere a dei video tutorial, visitare una galleria dove sono pubblicati siti creati da altri utenti del programma, accedere alla sezione TEMPLATE dove cercare un modello adatto al sito che vogliamo sviluppare, accedere all’assistenza, al forum o alla sezione dove scaricare gli aggiornamenti e infine utilizzare il programma vero e proprio.

IMPOSTAZIONI GENERALI,

Tutto sotto controllo con un clic

QUATTORDICINALE | PAG. 06

Incomedia WebSite X5 Evolution 8 Software per la progettazione di siti web che grazie alla possibilità di inserire strumenti specifici permette di realizzare e gestire anche siti di carattere professionale e commerciale. REQUISITI MINIMI Processore: Pentium a 400 MHz RAM: da 128 MB Sistema operativo: Windows XP o Vista, Windows 98/ME Prezzo: 58,30 euro IVA esclusa (69,95 con IVA) per due PC



www.websitex5.com

A FAVORE

& Semplicità d’uso & Oltre 1.400 modelli predefiniti & Possibilità di utilizzare moduli professionali

CONTRO

' Manuale solo in PDF (versione cartacea a pagamento)

VOTO

13 MAGGIO 2009 | N. 043

88/100


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS UN AN GRATIS! SUBITO PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

resa

ITALIA

e per Tecnologi

a

la piccol

imp e media

roventi raMercati gene nuova di

le AMD, ecco

r i server tappe pe

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, ni Àno al A GIUGN i Xeon di per prestazio ct in codic

della nuov map e da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei che siva nel are road offen ne quat gioc gli della scoperto massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e tteris annu Sam are sul i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 0 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite web mesi a e, NA 0 per ento oria gazione mance vedremo nei A PAGI CPU biam navi mem la cam lo NA 1 ato delle o”. a Intel protegge segno del A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA S word Certo è re degl mai A PAGI BPR SICURE te e l’INP le pass non è il setto primi NA ENZE gestire server o rovente è delle Entraiona dei A PAGI ESPERI I criteri per l’arrivo nerando L’Agenzia Altrettant in cui le dita come funz ALISTA RIVACY

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

ESPERIENZE - PAG. 1/2 | www.ebizitalia.it

Alta tecnologia per l’alta moda PER SUPPORTARE MEGLIO LE SUE ATTIVITÀ, PITTI IMMAGINE HA UNA NUOVA INFRASTRUTTURA IT: L’HA SVILUPPATA EMC qualche anno, era diventato troppo complesso da gestire e comportava elevati costi di manutenzione, oltre a non garantire più la necessaria sicurezza dei dati. Va aggiunto inoltre che Pitti Immagine funge anche da punto di riferimento per una serie di realtà aziendali che lavorano in modo autonomo, e necessitano di un accesso permanente, sicuro e veloce alla rete. Riassumendo, quindi, l’esigenza primaria di Pitti era quella di rispondere con maggiore efficienza alle richieste degli utenti, aumentando le prestazioni del sistema e garantendo al tempo stesso la continuità del business in qualsiasi situazione; condizioni indispensabili per fornire un servizio all’altezza del proprio nome. Inoltre, il nuovo sistema avrebbe dovuto ottimizzare e centralizzare la gestione, riducendone così i costi. Proprio da quest’ultima necessità ha preso le mosse il team di EMC, che ha innanzitutto lavorato al consolidamento Ai tempi della prima installazione, la dei server tramite l’implementazione di struttura IT a disposizione di Pitti Imma- un ambiente virtuale VMware. Questo gine era composta da pochi server inse- semplice intervento ha consentito di ririti in una LAN; nel tempo, la rete era durre il numero di server fisici da 16 a 2, stata modificata e integrata fino a ospi- sui quali sono attive 15 macchine virtuali tare 16 server, con modalità di storage che gestiscono le principali applicazioni NAS basata su un sistema FAS 270 di utilizzate in azienda. I risultati sono stati NetApp. Un sistema che però, già da da subito evidenti: le applicazioni sono gestite in modo più semplice, veloce e dinamico, i costi di gestione si sono ridotti e le risorse disponibili sono sfruttate più efficacemente. Restava però il problema dello storage: la soluzione utilizzata in precedenza era insufficiente per garantire le prestazioni richieste dal nuovo ambiente virtuale. A fine 2008 l’intervento si è così completato con l’installazione di un nuovo sistema di storage EMC CLARiiON CX4, Pitti Immagine Uomo (nella foto l’edizione selezionato al termine 2008) è una delle più importanti manifestazioni fieristiche al mondo nel settore della moda uomo di un’attenta valutazioNon bastano i grandi marchi per fare un grande evento. Dietro alle più importanti manifestazioni al mondo nel settore della moda e del tessile non ci sono soltanto i nomi degli stilisti più in voga e delle case più prestigiose, ma anche l’organizzazione impeccabile di Pitti Immagine, ormai da anni protagonista indiscusso della fieristica in Italia e nel mondo. Una realtà in continuo sviluppo che richiedeva però anche una struttura IT all’altezza: l’architettura tecnologica originaria, ormai arrivata al punto di saturazione, non era più sufficiente per garantire la flessibilità del sistema e al tempo stesso la sua sicurezza. Per questo motivo l’azienda fiorentina si è rivolta a EMC che, grazie alla collaborazione con il system integrator Inventi, ha in breve tempo sviluppato una soluzione su misura per Pitti Immagine, basata sull’utilizzo di un ambiente virtuale VMware.

Riduzione dei server fisici

Un’organizzazione attiva dagli Anni ’70

QUATTORDICINALE | PAG. 07

Al centro degli eventi Braccio operativo del CFMI (Centro di Firenze per la Moda Italiana), fin dagli Anni ’70 Pitti Immagine organizza alcune tra le manifestazioni di moda più importanti al mondo: fiere internazionali del tessile e dell’abbigliamento di qualità, eventi di comunicazione e iniziative culturali e di ricerca riferite al sistema-moda. Tra gli appuntamenti più importanti ci sono Pitti Immagine Uomo, Pitti_W Woman Pre-collections, Pitti Immagine Bimbo, Pitti Immagine Filati, Fragranze e il festival enogastronomico Taste. www.pittimmagine.com ne condotta con il supporto di Inventi, il system integrator che segue e affianca Pitti Immagine nelle decisioni riguardanti l’IT. Questa nuova infrastruttura ha decisamente soddisfatto le richieste dell’azienda: “Le prestazioni della soluzione EMC,” commenta Gianluca Mariani, responsabile dei sistemi informativi di Pitti Immagine, “si sono dimostrate ottime, così come ottima è l’integrazione nell’ambiente VMware. Aggiungo anche che le caratteristiche di flessibilità operativa e di scalabilità ci permettono di dare risposte più puntuali ai nostri utenti, di essere più efficienti e competitivi, e di pianificare l’evoluzione della nostra infrastruttura nei prossimi anni con serenità, sicuri di poter supportare la crescita dell’azienda senza compromessi”.

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 0 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI vo dei nzia delle funziona ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

ESPERIENZE - PAG. 2/2 | www.ebizitalia.it

Meno spazio, maggiore flessibilità PRESTAZIONI ELEVATE E COMPATIBILITÀ CON LE ESPANSIONI FUTURE SONO I PUNTI DI FORZA DEI SISTEMI DI STORAGE EMC Centralizzare per decentrare: è questo il felice paradosso delle architetture informatiche virtuali, che concentrano informazioni e applicazioni in poche macchine fisiche per consentire l’accesso al maggior numero di utenti possibile, risparmiando spazio e costi di gestione. Anche le applicazioni future di questa tecnologia vanno nella stessa direzione, e le soluzioni create da EMC (nella foto Riccardo Di Blasio, Regional Country Manager e Amministratore Delegato di EMC Computer Systems Italia) sono aperte a ogni sviluppo in questo senso: non a caso, anche nell’intervento pianificato per Pitti Immagine, è stato implementato un sistema flessibile che potrà supportare senza ulteriori modifiche le novità attualmente in fase di test.

Verso il desktop virtuale Nel caso particolare di Pitti Immagine, per l’intervento - avvenuto a dicembre 2008 - è stata scelta un’infrastruttura di ultima generazione: il sistema di storage EMC CLARiiON CX4, modello 120, presentato al pubblico soltanto nel luglio dello stesso anno, come tutta la famiglia di sistemi CLARiiON CX4. In questo sistema sono state consolidate tutte le principali applicazioni aziendali: i software gestionali, il server di posta elettronica, i server vir-

Al fianco delle aziende Il system integrator Inventi, con sede a Firenze, affianca le aziende nella scelta delle soluzioni tecnologiche più adeguate per la crescita e lo sviluppo del business. Tra i suoi principali clienti ci sono Monte dei Paschi di Siena, la Regione Toscana, Findomestic, Fileni, Efes Pilsen, Centrovita Assicurazioni, AC Fiorentina, Unoaerre, Rifle. www.in20.com

tuali, Web Server e SQL. Nell’individuazione della soluzione più adatta sono state considerate diverse variabili: il CLARiiON CX4 120 ha garantito migliori prestazioni, maggior solidità, sicurezza e flessibilità di utilizzo rispetto ai concorrenti, ma si è dimostrato più affidabile anche sul piano del virtual provisioning, della scalabilità e della garanzia certificata in ambiente VMware. Caratteristica importante è anche la modularità di connessione (il sistema è dotato di quattro connessioni FC e quattro iSCSI) che consente di ampliare l’architettura tecnologica in caso di espansione dell’attività. Anche la capacità del sistema è ampliabile: il CLARiiON CX4 attualmente installato a Pitti Immagine ha Il gruppo EMC è leader mondiale nel una capacità di circa sette terabyte, grazie mercato dei sistemi di storage esterni, a 15 dischi da 450 MB ciascuno, ma può dei software di storage e dei software crescere fino ad arrivare a 120 dischi da un per la virtualizzazione. Presente in più terabyte di tipo Fibre Channel, SATA II e di 80 paesi, con oltre 100 uffici vendita LP SATA II, per una capacità complessiva e partner di distribuzione, conta oltre di 120 terabyte. 33.000 dipendenti in tutto il mondo, Il successo riscosso in azienda dalla di cui circa 8.500 nella sola sede cennuova infrastruttura, più affidabile ed eftrale in Massachusets. Collabora con ficiente, è stato tale che Pitti Immagine aziende di tutte le dimensioni, dalle ha subito pianificato nuovi sviluppi: in prime 500 società a livello globale particolare, per il futuro è prevista la viralle PMI locali, commercializzando tualizzazione dei desktop attraverso VMpiattaforme e software per lo storage ware View, il software precedentemente dei dati e pianificando soluzioni per noto come VMware VDI, che consente progettare, costruire e implementare di gestire desktop e applicazioni direttal’infrastruttura informativa. mente da un data center. Nel concreto, la www.emc.com gestione centralizzata dei dispositivi consente agli utenti l’accesso alle applicazioni e alle informazioni di cui hanno necessità, lasciando al server centrale tutti gli altri aspetti. Questa soluzione, nel caso di Pitti, potrebbe rivelarsi molto utile anche per i collaboratori esterni, che sarebbero in grado di condividere le risorse aziendali in completa sicurezza e di accedere alle informazioni in modo selezionato e con autorizzazioni di accesso. Le soluzioni per la virtualizzazione di desktop, al momento in fase di test, potranno essere supportate Grazie alla collaborazione con le istituzioni dal sistema esistente senza ulte- di Firenze, Pitti Immagine può contare riori modifiche. su location come Palazzo Vecchio

Leader nello storage

Nel Salone dei Cinquecento

QUATTORDICINALE | PAG. 08

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

L’INTERVISTA | www.ebizitalia.it

L’esperienza enterprise per le PMI 3COM PARTE DALLE GRANDI IMPRESE PER POTER OFFRIRE LA SUA TECNOLOGIA ANCHE ALLE AZIENDE PIÙ PICCOLE Vede differenze significative tra i Paesi del Sud Europa? Dei tre mercati principali, la Francia è quello che va meglio. La situazione potenzialmente peggiore si registra invece in Spagna, dove ci sono 3,5 milioni di disoccupati. In Francia tecnicamente parlando non siamo ancora in recessione, ma ci aspettiamo di arrivarci nel prossimo trimestre. L’Italia si pione come via di mezzo. In generale ci aspettiamo di vedere un rallentamento generale, che pensiamo di contrastare anche attraverso il lancio di nuovi prodotti. Quando parla di nuovi prodotti a cosa si riferisce in particolare? Vogliamo lanciare novità in tutti i segmenti di mercato, dalle PMI alle grandi imprese, fino alla sicurezza. Stiamo per presentare alcuni nuovi prodotti nel settore della sicurezza specificamente dedicati alle PMI, prodotti che in passato non avevamo, e poi lanceremo alcuni nuovi switch, in particolare una linea chiamata 2900. Sul fronte delle grandi imprese lanceremo nel corso del prossimo trimestre uno chassis di alto livello per i data center. Inoltre, stiamo pianificando il lancio di soluzioni di videosorveglianza. Quale tipo di tecnologia pensa che in futuro avrà l’impatto maggiore? Quello che vedremo sarà una convergenza, in termini di qualità e gestibilità dei prodotti, tra PMI e grandi imprese. Noi utilizziamo lo stesso identico sistema operativo per tutti i nostri prodotti, chiamato Comware 5, e questo è un forte elemento di differenziazione rispetto agli altri. Nei prossimi mesi vedremo anche l’arrivo di una piattaforma unica di gestione semplificata per tutti i prodotti in grado di offrire maggiore sicurezza, telefonia VoIP, videosorveglianza e gestione della rete. L’aspetto del canale italiano lo abbiamo approfondito con Edoardo Accenti, a cui abbiamo chiesto come opera 3Com sul nostro mercato. Noi abbiamo un canale che è formato da cinque distributori e non abbiamo 3Com si sta muovendo verso una sempre intenzione di aumentarne il numero. Questi operatori ci garantiscono il maggiore specializzazione dei suoi giusto compromesso tra l’esigenza di partner attraverso corsi di formazione Le attuali difficoltà economiche non colpiscono allo stesso modo tutti i mercati. Di questo e della strategia per l’Italia abbiamo parlato con due figure di primo piano in 3Com: Bernard Etcherbarne, Regional Sales Manager per i mercati EMEA del sud, ed Edoardo Accenti, Distribution Sales Manager per il nostro Paese. Etcherbarne ci ha prima di tutto illustrato l’attuale situazione della società. Il mio obiettivo principale è quello di gestire i tre marchi principali su cui si basa l’azienda: Tipping Point, dedicato al business della sicurezza e acquisito nel 2005; H3C, rivolto al mercato delle grandi aziende e acquistato nel 2007, che era in precedenza una joint-venture insieme a Huawei; e 3Com, con cui seguiamo il mercato della piccola e media impresa. In Italia stiamo lavorando per rifocalizzare le nostre attività su questi tre marchi. Guardando le cifre di IDC riferite all’ultimo trimestre del 2008, noi eravamo in Italia il numero 2 nel mercato delle PMI e il numero 3 nel segmento enterprise. Questo è il motivo per cui abbiamo aumentato gli sforzi, riorganizzando la struttura italiana non più di sei mesi fa. L’obiettivo era quello di guadagnare in efficienza e di giocare d’anticipo rispetto all’attuale momento di difficoltà economica, cominciato a settembre.

L’importanza di formare il canale

QUATTORDICINALE | PAG. 09

L’intervista completa è sul sito CLICCA QUI

Etcherbarne & Accenti Bernard Etcherbarne Etchebarne ha avviato la sua carriera in 3Com nel 2004 ricoprendo il ruolo di Sales Manager e, nel 2006, grazie ai significativi risultati raggiunti, è stato promosso Country Manager. Prima di entrare in3Com, è stato Vice Direttore presso Dimension Data France e poi ha deciso di mettersi in proprio e di fondare la società IP Experts. Edoardo Accenti Accenti è nato a Milano nel 1973 e sin da studente fa della sua passione per il mondo IT la sua professione, creando nel 1988 un Bulletin Board System. Entra in 3Com nel 2005 in qualità di Distribution Account Manager e nell’ottobre dello scorso anno viene nominato Sales Manager per il mercato italiano. essere capillari e il rischio di avere troppe sovrapposizioni. Parlando invece di partner, stiamo accelerando ulteriormente verso le specializzazioni: voce, sicurezza, switch e wireless. Inoltre, per ognuna di queste aree abbiamo creato corsi specifici per il personale di prevendita e per quello di post vendita: sono infatti due ruoli che anche se riguardano gli stessi prodotti sono completamente diversi. In questo modo offriamo ai nostri partner l’opportunità di presentarsi al cliente come interlocutori preparati. Tra l’altro anche la nostra offerta per le PMI non è di provenienza retail: si tratta sempre di prodotti che sviluppiamo in ambito enterprise, con le logiche dell’enterprise. Le PMI hanno esigenze di sicurezza e affidabilità analoghe a quelle delle grandi aziende, ma le prestazioni possono essere scalate per quella tipologia di dimensioni. www.3com.it

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

IN VIAGGIO - PRODOTTI | www.ebizitalia.it

HP lancia i portatili ProBook serie S LA NUOVA SERIE, DEDICATA AL MERCATO PROFESSIONALE, COMPRENDE MODELLI CON SCHERMO DA 15,6 E DA 17,3 POLLICI Si chiamano ProBook e sono i nuovi notebook espressamente destinati da HP al mercato professionale. Questa gamma si affianca ai già noti EliteBook. I PC HP ProBook serie S montano display da 15,6 e 17,3 pollici con retroilluminazione a LED. Grazie ad HP Mobile Broadband, alcuni di questi notebook integrano la tecnologia Gobi di Qualcomm e il modulo HP un2400 per supportare più tecnologie mobili a banda larga e più gestori. Oltre a Microsoft Windows, alcuni modelli HP ProBook serie S hanno preinstallato Novell SuSE Linux Enterprise Desktop 11. HP Professional Innovations include i software QuickLook 2 (per un rapido accesso a e-mail, agenda, promemoria e contatti premendo un semplice tasto), SpareKey (che risolve l’inconveniente delle password dimenticate utilizzando una sequenza di tre domande d’identificazione personale) e File Sanitizer for HP Protect Tools (che elimina file, cartelle e informazioni personali in maniera permanente dal ). I nuovi prodotti saranno disponibili da giugno con prezzi a partire da 356,00 euro IVA esclusa. Come opzione  è possibile avere la HP USB Docking Station al prezzo di 125,00 euro IVA esclusa. www.hp.com

Da Buffalo un masterizzatore portatile BREVISSIME IL NUOVO PRODOTTO PESA 340 GRAMMI E NON NECESSITA DI ALIMENTATORE: È IL COMPAGNO IDEALE DEI NETBOOK

Nòverca, arrivano le SIM

Buffalo ha ampliato la gamma di prodotti ottici con un nuovo masterizzatore DVD portatile compatto e leggero. Disponibile in due varianti di colore - nero e bianco - questo prodotto rappresenta la soluzione ideale per utenti business o end-user che possiedono un netbook o un notebook ultra portatile sprovvisto di unità ottica. Con un peso di soli 340 grammi e un ingombro pari a quello di un cofanetto con doppio CD, infatti, il nuovo nato in casa Buffalo può essere comodamente tenuto sempre in borsa e all’occorrenza collegato alla porta USB del proprio PC, senza la necessità di un alimentatore esterno. Grazie alla funzionalità di prevenzione del buffer underrun, questo masterizzatore garantisce sessioni di scrittura senza errori, anche se vengono eseguite contemporaneamente altre attività sul PC. Il software CyberLink incluso consente di masterizzare contenuti sia su supporti CD che DVD. Il prezzo  al pubblico è di poco più di 58 euro IVA esclusa. www.buffalotech.it

Nòverca Italia, operatore mobile virtuale, presenta la sua Extended SIM, che offre una serie di funzioni fruibili direttamente dal telefonino, tra cui “Vicino a te” ed “Estero Low Cost”. Le SIM Nòverca sono già in vendita presso alcune filiali del Gruppo bancario Intesa Sanpaolo. A breve le SIm saranno acquistabili anche sul sito della società.  www.noverca.it

Un nuovo Nokia debutta nella Eseries

Asus annuncia che entro la fine di maggio arriverà in Italia il nuovo Eee PC Seashell 1008HA. Dimensioni contenute, profilo sottilissimo e peso di 1,1 kg di peso caratterizzano questo netbook. Il display è da 10 pollici e il disco fisso da 160 gigabyte. Il nuovo Asus costa circa 358 euro IVA esclusa.  www.asus.it

IL MODELLO E52 OFFRE CONNETTIVITÀ HSPA, RICEVITORE A-GPS E FOTOCAMERA DIGITALE. POTENZIATO IL CLIENT DI POSTA Nokia ha inserito un nuovo modello nella sua Eseries, il Nokia E52. Come l’E75 e l’E55 , anche questo smartphone è dedicato al mondo business: ha infatti un’autonomia in stand-by di quasi un mese e un’ottima qualità audio, grazie al sistema integrato per la cancellazione dei rumori. Il dispositivo offre inoltre funzionalità come l’HSPA, l’A-GPS con Nokia Maps e una fotocamera da 3,2 megapixel. L’E52 si integra completamente con i sistemi di telefonia aziendale. Soluzioni come Call Connect, che integra i dispositivi mobile Nokia con i sistemi telefonici aziendali sviluppati da leader del settore come Cisco e Alcatel-Lucent, consentono agli utenti di essere reperibili su un unico numero. I Nokia E52 vanta una funzionalità e-mail potenziata con una nuova interfaccia utente che si integra perfettamente con Nokia Messaging, un servizio che porta i principali account di posta elettronica direttamente sul cellulare, e con le soluzioni Nokia di posta elettronica aziendale Mail for  Exchange e IBM Lotus Notes Traveler. www.nokia.it QUATTORDICINALE | PAG. 10

Debutta l’Eee PC 1008HA

Gestire il personale Byte Software House e bMooble hanno siglato un accordo per proporre un’offerta che consente in ogni momento - attraverso un semplice accesso tramite cellulare, palmare, smartphone o da un qualunque PC collegato al web - la comunicazione più idonea di qualsiasi dato relativo alla gestione amministrativa del personale.  www.bytesh.com

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

I SEI APPUNTAMENTI La normativa sulla privacy e i provvedimenti del Garante per la protezione dei dati personali definiscono le linee guida da seguire nella gestione delle risorse informatiche e dei relativi dati e informazioni. Per compliance, o conformità, s’intende il sistema di controlli atto a verificare che le norme siano rispettate. Tutte le aziende il cui business si basa su sistemi informatici dovrebbero adottare due tipologie di controlli, tecnologici e di processo. Per aiutare le PMI in questa attività, Microsoft ha realizzato un sito web completamente dedicato a questa tematica (www.microsoft.com/ italy/pmi/privacy/default. mspx). eBiz Italia, in collaborazione con la software house, ha deciso di inaugurare una serie di articoli che, presi nel loro complesso, costituiranno una sorta di decalogo da seguire per rispettare tutte le norme legate alla privacy. Ecco di cosa parleremo: 1. Navigazione web e conservazione dei log di connessione (01 aprile) 2. Registrazione degli accessi degli amministratori e segmentazione della rete (15 aprile) 3. Individuazione dei requisiti minimi di complessità e criteri di conservazione per le password e gestione credenziali di autenticazione (29 aprile) 4. Protezione da rischi di salvataggio interno non autorizzato, protezione di documenti o mail in fase di creazione e adozione di procedure di backup centralizzato 5. Posta elettronica (27 maggio) 6. Crittografia di dati o informazioni e protezione da rischi di intrusioni esterne e da rischi di danneggiamento dell’integrità delle risorse e dei loro contenuti (10 giugno)

Ogni appuntamento conterrà un link diretto a un video esplicativo e alcune proposte di soluzioni tecnologiche. Buona lettura.

PRIVACY COMPLIANCE | www.ebizitalia.it

Documenti protetti e sotto controllo IL DATORE DI LAVORO DEVE CONSENTIRE L’ACCESSO AI DATI SOLO AI LAVORATORI DESIGNATI. COME EVITARE COPIE SU SUPPORTI ESTERNI La normativa sulla privacy afferma che è onere del datore di lavoro organizzare la gestione dei dati e delle informazioni al fine di consentirne l’accesso ed il trattamento esclusivamente ai lavoratori designati. L’adozione di sistemi di monitoraggio dei salvataggi delle informazioni consente di scongiurare errori in buona fede da parte dei lavoratori o condotte volontarie volte a carpire dati o informazioni. Spesso gli utenti salvano documenti aziendali su supporti rimovibili, come chiavi di memoria USB, dischi esterni o supporti ottici. Per evitare questi comportamenti è possibile, almeno sui client dotati di Windows Vista, inibire l’uso di periferiche USB (dischi, chiavi) o l’uso di masterizzatori CD/DVD. Per farlo si utilizzano le Group Policy di dominio, che sono appunto valide solo per Windows Vista. Se i client Vista fanno parte di un workgroup è possibile definire le stesse Policy, che vanno però configurate manualmente su ogni computer. Se i client sono Windows XP, invece, non è possibile inibire l’uso di periferiche USB o masterizzatori solo utilizzando le Group Policy, ma bisogna utilizzare degli specifici software di terze parti. La protezione di dati e informazioni sancita dal legislatore può avere origine sin dalla creazione del dato o dell’infor-

GUARDA IL VIDEO mazione, eliminando alla base i rischi che potrebbero sorgere durante questa fase. Limitare pertanto la gestione del documento rispetto a eventi esterni consente di minimizzare il rischio di accesso o conoscibilità del dato o dell’informazione. RMS è una tecnologia server per Windows Server 2003 che certifica le entità “fidate” (trusted), concede in licenza le informazioni protette con RMS, registra server e utenti e amministra le funzioni di gestione dei diritti. La tecnologia RMS agevola le fasi di installazione che permettono alle entità “trusted” di utilizzare le informazioni protette con RMS. È possibile ampliare RMS per supportare caratteristiche aggiuntive utilizzando il Software Development Kit (SDK) di Servizi Microsoft Windows Rights Management.

Il backup centralizzato dà tranquillità Un aspetto che può essere di grande aiuto nella gestione dei dati personali è quello del backup centralizzato. Tale aspetto è di particolare rilievo su più fronti: dal punto di vista del lavoratore, per consentirgli di avere consapevolezza circa la sussistenza delle risorse che eviteranno la perdita di dati, informazioni e quindi lavoro; dal punto di vista del datore di lavoro, per evitare inutili perdite e per adeguarsi all’obbligo normativo che in particolare sul fronte dei dati, dispone un obbligo di ripristino di alcune tipologie di dati, con tempi molto ridotti. Usando le funzionalità di NTBackup (uno strumento presente in tutti i sistemi operativi a partire da Windows 2000 in poi) è possibile eseguire un backup centralizzato dei dati utente presenti nel profilo centralizzato e nelle “home directory”. Ovviamente i dati salvati localmente sul computer dell’utente non vengono salvati.

QUATTORDICINALE | PAG. 11

13 MAGGIO 2009 | N. 043


Convegno 10-11 Giugno 2009, Roma SGM Conference Center Via Portuense, 741 Il nuovo appuntamento nel mercato dell’Information Security Per informazioni: 02/67101088 - conference@edipi.it www.securitysummit.it

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

DUE RICCHE GIORNATE Security Summit è il nuovo appuntamento per tutti coloro che sono interessati alla sicurezza dei sistemi informatici e della rete e alla sicurezza delle informazioni. Dopo il successo registrato dall’edizione milanese, il Security Summit arriva a Roma e si svolgerà dal 10 all’11 giugno presso l’SGM Conference Center. Le due giornate romane prevedono sessioni plenarie, seminari tecnici, tavole rotonde e percorsi formativi di elevato contenuto a cui parteciperanno docenti universitari ed esperti aziendali assieme ad istituzioni e associazioni per analizzare scenari attuali e futuri. Security Summit approda nella capitale dopo l’appuntamento milanese, svoltosi a marzo, a cui hanno preso parte più di 900 persone. A Milano il convegno ha coinvolto oltre 40 associazioni rappresentative non solo dei settori sicurezza e IT, ma anche appartenenti ai sistemi Confindustria e Confcommercio e di associazioni dei consumatori. Inoltre, la manifestazione ha avuto il sostegno della Commissione Europea, dell’Agenzia Europea per la sicurezza delle reti e delle informazioni (ENISA), dell’Agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di prevenzione del crimine e di giustizia penale (UNICRI), della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGICOM). Esperti in tema di cybercrime di fama internazionale hanno partecipato alla prima edizione, accanto ad alti rappresentanti delle istituzioni, di associazioni dei consumatori, di grandi aziende e di autorevoli esponenti del mondo accademico. Il Security Summit nasce dalla collaborazione tra il Clusit, la principale Associazione italiana per la sicurezza informatica, ed Edipi Conference, struttura convegnistica della casa editrice Edipi.

SECURITY SUMMIT | www.ebizitalia.it

La sicurezza in ambito sanitario SE NE PARLERÀ IN UNA TAVOLA ROTONDA IN OCCASIONE DEL SECURITY SUMMIT, DAL 10 ALL’11 GIUGNO A ROMA Tutela della privacy dei pazienti, passaggio a una gestione paperless dei documenti, che non ne comprometta la sicurezza, difesa degli apparati biomedicali e valutazione del fattore umano all’interno dell’azienda: sono solo alcune delle grandi questioni ancora aperte per quanto riguarda la sicurezza informatica nel mondo sanitario. Temi già oggi di attualità, ma che diventeranno ancora più urgenti con il crescere del livello di digitalizzazione dei processi di gestione delle strutture ospedaliere. Se ne parlerà al Security Summit di Roma il 10 giugno, alla tavola rotonda “Sicurezza ICT in ambito sanitario”, organizzata in collaborazione con l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

Privacy e ospedale “paperless” Sul fronte della privacy, si partirà dall’idea di misure minime di sicurezza, insufficienti al contesto in continua evoluzione in cui la sanità si trova a lavorare, e definire un livello di sicurezza, che si possa dire realmente adeguato alle esigenze e ai compiti delle strutture sanitarie, sia dal punto di vista tecnologico sia dal punto di vista delle procedure. Un filo logico che toccherà anche il passaggio all’ospedale “paperless”, in cui la protezione delle informazioni sensibili coincide con la sicurezza dei dispositivi di memorizzazione ed elaborazione dei dati dei pazienti, senza tralasciare ovviamente i problemi di gestione, protezione e conservazione dei documenti.

La tecnologia RFID Già al Security Summit di Milano, con il contributo dell’esperto internazionale Gadi Evron, era emerso il problema della sicurezza degli apparati biomedicali, che spesso contengono componenti informatiche o sono collegati alla rete con modalità wireless. In programma anche la presentazione dei risultati di un’importante ricerca, svolta per la Commissione Europea, sull’utilizzo e l’applicazione delle tec-

QUATTORDICINALE | PAG. 12

nologie RFID in ambito sanitario, a cura di Lorenzo Valeri di Rand Europe. Il tema della sicurezza non può essere affrontato solo dal punto di vista tecnologico, ma richiede di coinvolgere, motivare e formare il personale delle aziende sanitarie, investendo nel capitale umano. Senza questo investimento, nemmeno la tecnologia più avanzata può essere efficace: sul tema porterà la propria esperienza Andrea Oliani dell’Azienda Ospedaliera di Verona. Alberto Grisoni

Come partecipare Per partecipare è necessario iscriversi gratuitamente all’evento sul sito www.securitysummit.it. Una volta registrati, è possibile organizzare il proprio tempo nella maniera più efficace selezionando direttamente le sessioni a cui partecipare. Nella sezione personale del sito sarà possibile gestire un’agenda personale degli appuntamenti e stampare il promemoria degli appuntamenti prescelti. Il Security Summit si terrà presso l’SGM Conference Center, Via Portuense n 741, a Roma. Per maggiori informazioni: www.securitysummit.it

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

ACCADE QUANDO L’IMPOSTA È “INCORPORATA” NELLE SPESE PER VITTO E ALLOGGIO. ECCO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE tale conclusione, a meno che non si voglia sostenere (come sembrerebbe logico fare, pur non trovando conferme nelle norme a riguardo) l’applicabilità del criterio di inerenza dei costi per poter essere deducibili. Se così fosse, si tornerebbe a discutere della legittimità e della ragionevolezza di un comportamento di rinuncia a una piccola parte di detrazione (relativa al singolo documento di spesa) a fronte di una evidente complicazione di natura amministrativa (mutamento delle procedure, smistamento della documentazione negli uffici amministrativi, apertura e chiusura contabile del fornitore e così via). I comportamenti che si possono verificare sono molteplici: dall’assunzione della spesa a carico della società (che richiede direttamente il documento giustificativo di spesa), all’assegnazione di una indennità forfetaria al lavoratore, fino alle forme miste di indennità e rimborso. Di seguito si elencano le diverse casistiche e le relative modalità operative. Richiesta della fattura: il dipendente richiede la fattura; la società registra il documento sul libro IVA acquisti, detraendo l’IVA relativa in quanto la spesa è inerente; il costo è deducibile a fini sia IRES che IRAP.



Botta e risposta

Scrivete a info@ebizitalia.it

L’imposta sostitutiva L’imposta sostitutiva del 10% può essere ancora applicata agli straordinari? Marianna Cantore, Piacenza L’articolo 5 del D.L. 185/2008 prevede la proroga per l’anno 2009 delle misure sperimentali per l’incremento della produttività del lavoro previste dal D.L. n. 93/2008. A parziale rettifica del regime previsto per l’anno 2008, però, viene previsto che per il 2009 l’imposta sostitutiva del 10% sia applicabile non più agli straordinari, ma

solamente alla retribuzione corrisposta per incrementi di produttività, innovazione ed efficienza organizzativa e per ogni elemento di competitività e redditività legato all’andamento economico dell’impresa (i cosidetti “premi di risultato”). L’applicazione dell’imposta sostitutiva è riconosciuta, tuttavia, anche agli straordinari qualora questi siano correlati a incrementi di produttività, innovazione ed efficienza organizzativa, dato che il provvedimento legislativo intende “premiare” gli incrementi di produttività e i risultati conseguiti dal lavoratore nella realizzazione di obiettivi aziendali concordati tra le parti.

QUATTORDICINALE | PAG. 13

eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

LA COMMERCIALISTA | www.ebizitalia.it

IVA dalla deducibilità complessa Il meccanismo della deducibilità dell’IVA “incorporata” nel corrispettivo delle spese sostenute per vitto e alloggio ai fini delle imposte dirette è stato complicato dalla risoluzione n. 84/E dell’Agenzia delle Entrate del 31 marzo 2009. Il D.P.R. 633/1972 non prevede alcun obbligo di richiesta della fattura per le prestazioni di servizi (pasti e pernottamenti). L’amministrazione finanziaria, con la sopra citata risoluzione, ha però affermato che, tanto nel caso in cui il contribuente sia in possesso della fattura ma non eserciti per qualsiasi motivo il diritto alla detrazione dell’IVA sulle spese di vitto e alloggio, quanto nell’ipotesi in cui la prestazione sia stata documentata mediante ricevuta fiscale, l’imposta compresa nel prezzo pagato non può rappresentare un costo deducibile ai fini delle imposte dirette e dell’IRAP. Se si condivide che la società sia libera di non richiedere l’emissione della fattura per la certificazione del corrispettivo pagato dal personale in trasferta, mal si comprende come da tale legittima scelta possa poi derivare una indeducibilità (sia pure parziale) del componente negativo di reddito. Nelle norme non si rinviene alcun riferimento letterale che possa giustificare

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction

IL PROFILO La Dott.ssa Eloisa Lamina, Dottore Commercialista e Revisore Contabile, è nata e lavora a Roma. Si occupa principalmente di consulenza ed assistenza contabile, fiscale ed in materia di lavoro e previdenza sociale per piccole e medie società di persone e di capitali, imprese individuali e professionisti, anche collaborando con studi legali. Per contatti ed informazioni scrivere a eloisa.lamina@tiscalinet.it. Richiesta della fattura: il dipendente richiede la fattura; la società registra la fattura sul libro IVA acquisti, rinunciando alla detrazione; a fini IRES e IRAP è deducibile solo l’imponibile, che deve essere ricavato mediante scorporo extracontabile dal totale corrisposto. Richiesta della ricevuta: il dipendente richiede la ricevuta presentando in azienda un rimborso a piè di lista; la società registra il costo sul libro giornale, non potendo detrarre l’IVA, in quanto il requisito documentale risulta mancante (la ricevuta non consente la detrazione); a fini IRES e IRAP è deducibile solo l’imponibile, che deve essere ricavato, come nell’ipotesi precedente, mediante scorporo extracontabile dal totale corrisposto. Rimborso forfettario: il dipendente richiede la ricevuta fiscale non consegnandola in azienda, ma chiedendo un rimborso spese forfetario; la società registra il costo quale indennità di trasferta inserita nella busta paga, non detraendo in alcun modo l’IVA; il costo è deducibile a fini IRES, mentre a fini IRAP, in generale, la deduzione sarà soggetta ad alcune limitazioni, essendo questo una componente del costo del lavoro. La convenzione: il dipendente pranza in un locale convenzionato con l’azienda di appartenenza che provvede alla fatturazione diretta a carico di quest’ultima; la società registra la fattura sul libro IVA acquisti, detraendo l’IVA, in quanto la spesa è inerente; il costo viene iscritto sul libro giornale ed è deducibile a fini sia IRES che IRAP.

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Scrivete a info@ebizitalia.it



Il collegio sindacale Vorrei sapere quale reale funzione ha il collegio sindacale e se è vero che i sindaci devo essere iscritti nell’albo dei revisori contabili. Giorgio Guidi, Milano La funzione principale del collegio sindacale è quella di controllare la gestione e la contabilità di una società e si compone di tre o cinque membri effettivi, oltre a due sindaci supplenti. Sia tra gli effettivi che tra i supplenti ve ne deve essere almeno uno iscritto nel registro dei revisori contabili, questo per rispondere alla seconda parte della sua domanda, mentre gli altri possono essere iscritti in albi diversi, come quelli degli avvocati, dei dottori commercialisti, dei ragionieri, dei periti commerciali, dei consulenti del lavoro o scelti tra i professori universitari in materie economiche e giuridiche. I sindaci possono essere soci o non soci. Il collegio sindacale è obbligatorio per le Spa e generalmente non lo è per le Srl, salvo il verificarsi di alcune condizioni come, per esempio, quando il capitale sociale è pari o superiore a 120.000 euro. Va precisato che il collegio può anche occuparsi solo del controllo della gestione societaria e demandare a un revisore esterno il controllo contabile. I sindaci possono essere nominati tutti insieme o separatamente per sostituire alcuni componenti il collegio.

eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

L’AVVOCATO | www.ebizitalia.it

Tecnologie per la piccola e media impresa

Botta e risposta

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction

Andiamo alla scoperta del GEIE IL GRUPPO EUROPEO DI INTERESSE ECONOMICO È UNA FORMA DI COLLABORAZIONE TRA IMPRENDITORI DI PAESI DIVERSI Alcune società aggiungono alla loro ragione sociale l’acronimo GEIE, che significa Gruppo Europeo di Interesse Economico e altro non è che una collaborazione tra imprenditori solo ed esclusivamente europei. La normativa di riferimento è il D.Lgs 240/91. Lo scopo del gruppo GEIE è quello di facilitare e sviluppare l’attività economica dei membri che ne fanno parte e di offrire dei servizi nei loro confronti. Fra le attività GEIE più comuni ci sono, per esempio, i trasporti, l’acquisto, la vendita, la rappresentanza dei suoi membri in affari di particolare rilevanza, la produzione in comune, la partecipazione in gare d’appalto e così via.

Bastano due soggetti Il GEIE deve essere formato da due o più soggetti che esercitino un’attività economica e risiedano, almeno due di loro, in Paesi diversi, ma sempre all’interno della UE. Ogni membro è quindi titolare di una quota di partecipazione che può essere ceduta ad altri membri o a terzi ma solo dietro autorizzazione, all’unanimità, di tutti i suoi membri. Possono essere membri GEIE le società con scopo di lucro, (ne sono quindi escluse le ONLUS), gli enti giuridici di diritto pubblico o privato e le persone fisiche che esercitino attività imprenditoriale. Il GEIE è un soggetto distinto dai propri membri con struttura autonoma, non ha personalità giuridica e può anche esercitare un’attività economica nell’interesse, obbligatoriamente, di tutti i partecipanti e non solo verso alcuni di essi. Contrariamente, non può esercitare

un’attività economica per conto proprio nei confronti di terzi, come non può partecipare direttamente o indirettamente al capitale di un proprio membro ma può possedere partecipazioni di terzi. Non è soggetto ad alcuna imposta, dato che il reddito conseguito viene imputato ai singoli membri, proporzionalmente alla loro quota di partecipazione. Il GEIE si costituisce con un contratto scritto e non è richiesto l’atto pubblico, anche se è auspicabile almeno una scrittura privata registrata. La sede deve trovarsi all’interno della UE e il luogo di insediamento determinerà quale legge verrà applicata per la sua gestione. Delle obbligazioni assunte dal GEIE risponde inizialmente il patrimonio comune e, in via sussidiaria, quello dei membri solidalmente e illimitatamente.

IL PROFILO L’avvocato Massimo Montagner, 48 anni, è nato e lavora a Roma. Ha avuto esperienze come legale in Scozia e in Germania e si occupa principalmente di diritto civile e commerciale con particolare riguardo alle problematiche aziendali e del mondo del lavoro. Lo studio si trova in via F. Corridoni 15, 00195, Roma. Tel. 06 37514653. massimo.montagner@libero.it

ABBONATI GRATIS ADESSO!

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS UN AN GRATIS! O BIT SU n PROVA otectio ePr edOffic Manag asy

Panda

CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it. Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di QUATTORDICINALE | PAG. 14

13 MAGGIO 2009 | N. 043

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

/italy/e ty.com securi panda www.

ITALIA

Tecnologi

roventi raMercati a gene

le AMD, ecco

dia

a e me

piccol e per la

a impres

r i server tappe pe

RI: CESSO OI PRO RE PER I SU ON A SEI CO I PIANI così ha L’OPTER INEATO ndere e nciaO DEL ad atte HA DEL L’ARRIV limitarsi società ha annu per CIETÀ VISTO poteva La isto LA SO AMD non essori server. ”, è prev Àno al O È PRE di Intel, ni “Istanbul A GIUGN

i proc della nuovda parte di nuovi Xeon roadmap per nome in codice delle prestazio la Direct lancio ento uncio dei la sua core, entato Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata pubblicam cio del nuov getici. AMD a 12 core. . Questa rilas umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica nect za ener e, la società ando numeCon mercato della rivald’anticipo svel dei suoi siva nel roadmap erto che ne quat a offen giocare della sicci essio scop agli mas la succ rosi dett Abbiamo così ello “Instaniato una ndo in rapida ato italiano. Se e . ha lanc ncia merc Opteron del nuovo mod imminente e tteristich Samsung rtphone, annu arrivare sul ai con cara per Poi, il lancio core è orm ia HD, ad attirare mag degli sma che stanno estate. au, sei ello Omn che otti a dell’ bul” a bian S60 è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma sung punta di stiche vedo con siste e è il Samroid. Le caratteri s, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e l’attenzion a And nto ques le perfora 7,2 Mbp A PAGINA 02 menterà giormentesulla piattaform re 1. Qua ettività NA 04 gle. rà ci, conn A PAGI nel 201 à di aumenta tenere testa Goo base di polli si di NA 06 da 3,2 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, NA 08 one web ento mance vedremo nei A PAGI CPU per memoria la navigazi cambiam lo NA 10 cato delle do”. a Intel protegge nel segno del A PAGI che il mer stato così “caldegli ZZA AVG NA 11 Brasilia, password Certo è re mai l’INPS A PAGI SICURE NZE BPR e le non è 13 t ate e i è il setto

TOUCH I TELEFONI PUNTA SU SAMSUNG


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

L’angolo della posta Rete senza connessione Da qualche tempo alcuni dei computer della nostra rete dimostrano un comportamento preoccupante. Infatti, pur risultando attive le connessioni alla rete locale e non ricevendo nessuna segnalazione di errore, risulta impossibile accedere a Internet, sia attraverso il browser sia attraverso programmi come Windows Live Messenger o Skype. Da cosa può derivare questo problema? Augusto Raganati, Tavullia Se il problema riguarda più di un computer, quasi sicuramente la causa è da cercare nei dispositivi che gestiscono la rete locale e nella tipologia di rete scelta, che probabilmente è del tipo ad assegnazione dinamica degli indirizzi. Come prima cosa bisogna verificare la configurazione di rete dei computer. Nell’elenco delle PROPRIETÀ della connessione identifichiamo la voce PROTOCOLLO INTERNET (TCP/IP) e scegliamo la voce PROPRIETÀ. Se le impostazioni prevedono che il computer riceva indirizzo IP e server DNS automaticamente, siamo vicini alla soluzione del problema. Infatti la causa risiede nei dispositivi di rete, che non forniscono più gli indirizzi eBiz Italia - www.ebizitalia.it Direttore Responsabile Paolo Galvani Redazione Via Sicilia 21 - 20024 Garbagnate Milanese (MI) Progetto grafico Laura Loprieno e Paolo Galvani Hanno collaborato a questo numero Eloisa Lamina, Massimo Montagner, Eugenio Peralta, Mattia Ravanelli Direzione marketing Graziano Lunazzi Proprietario ed editore eBiz Srl - Partita IVA e Codice Fiscale: 05720690964 Sede legale Via Manzoni 20 - 20052 Monza (MI) I pareri dei professionisti ospitati su queste pagine sono forniti solamente a titolo informativo e non possono dare origine a responsabilità per danni diretti o indiretti causati dalla loro applicazione.

Testata registrata presso il Tribunale di Milano al numero 357 del 01/06/2007 Diffusione per e-mail

eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

LE LETTERE | www.ebizitalia.it



Scrivete a info@ebizitalia.it

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction

utili per l’instradamento dei pacchetti tramite DNS. Questo può succedere se quelli memorizzati nel dispositivo non sono più validi o se per qualche motivo il servizio si è disattivato. Normalmente la cosa si risolve con un riavvio dei dispositivi di rete, ma se il problema persiste può essere necessario verificarne le impostazioni.

Dati smarriti A causa di un improvviso calo di corrente, una chiave USB che utilizzo spesso risulta danneggiata. Viene riconosciuta correttamente dal computer, ma una volta collegata sembra essere completamente vuota. Esiste un modo per recuperare i dati? Eleonora Pralta, Ravenna Se nel processo non è avvenuto un danno all’hardware del dispositivo, probabilmente i dati sono ancora presenti, ma gli errori di scrittura li hanno resi irriconoscibili. Esistono numerosi programmi specializzati nel recupero dati, in particolar modo dalle unità rimovibili, più soggette a errori di questo tipo. Uno dei migliori è Recuva, un software messo a punto dagli sviluppatori del più famoso CCleaner, che può essere scaricato gratuitamente dal sito

I VECCHI MENU Nel passaggio a Windows vista non abbiamo riscontrato grandi difficoltà, ma vorremmo avere a disposizione i vecchi menu testuali nelle finestre di ESPLORA RISORSE. È possibile? Arduino Bonfiglio, Riccione Il modo più rapido per ottenere la vecchia barra dei menu senza effettuare alcuna modifica nella nuova versione di ESPLORA RISORSE è quella di premere il tasto ALT sulla tastiera. I menu appariranno e rimarranno visibili e utilizzabili fino alla successiva pressione del tasto. www.recuva.com. Questo programma permette di analizzare dettagliatamente l’unità e di recuperare eventualmente i file usando una comoda procedura guidata. Per un più efficace recupero dei dati è necessario indicare al programma un’unità diversa in cui effettuare il salvataggio dei dati recuperati. Infatti, per ridurre al minimo il danno è indispensabile evitare le scritture sull’unità dalla quale recuperare i dati smarriti. La probabilità di successo è piuttosto elevata, tuttavia non ci sono garanzie di successo assoluto. Lo scenario più probabile è quello di ottenere un recupero parziale.

Vista: alcuni programmi vogliono l’amministratore Di recente abbiamo cambiato alcuni computer, ma i programmi che utilizzavamo con Windows XP restituiscono errori utilizzando Vista. Ci sembra di avere capito che il problema è relativo all’accesso al disco fisso. È possibile risolvere il problema? Federico Toniolo, Campobasso In casi come questi la causa del problema è da ricercare nella filosofia di Windows Vista, che di base impedisce l’accesso ad alcune cartelle di sistema ai programmi per evitare operazioni indesiderate. Per tentare di risolvere il problema è possibile provare a eseguire il programma come amministratore, facendo clic con il tasto destro sulla sua icona, scegliendo l’opzione corrispondente e fornendo le credenziali di accesso richieste. Se in questo modo il programma funziona è possibile rendere permanente questa modalità scegliendo la voce PROPRIETÀ dal menu contestuale: scegliendo la scheda COMPATIBILITÀ in fondo alla finestra è possibile specificare l’esecuzione come AMMINISTRATORE.

QUATTORDICINALE | PAG. 15

13 MAGGIO 2009 | N. 043


ABBONATI GRATIS! CLICCA QUI o vai sul sito www.ebizitalia.it Registrati e riceverai regolarmente la tua copia di

ITALIA

Tecnologie per la piccola e media impresa

N A DI NO GESTIRE IMMAGIN MAI PIÙ DOVER TIVIRUS S! UN AN O GRATI BIT SU PROVA ction eProte edOffic Manag y aly/eas

Panda

NR. 42 2009 | | 29/04/ INALE ORDIC QUATT

com/it curity. andase www.p

ITALIA

e per Tecnologi

er per i serv le tappe AMD, ecco

dia a e me

la piccol

roventi raMercati gene nuova di

a

impres

SORI: I PROCES RE PER I SUO ON A SEI CO I PIANI ha L’OPTER INEATO dere e così O DEL HA DEL rsi ad atten annunciaL’ARRIV CIETÀ va limita La società ha isto per VISTO LA SO non pote er. è prev O È PRE GN Intel, AMDi processori serve “Istanbul”, di ni Àno al GIU A prestazio ct nuovi Xeon map per e in codic

della da parte lancio ento delle entato la Dire uncio dei la sua road core, nom Il recenteprocessori Xeonmediata reaDopo l’annente rilanciato Opteron a sei promette un aumha inoltre pres PAGINA 02 o A CPU zione di generato un’im Preoccupata del nuov pubblicam getici. AMD a 12 core. . Questa rilascio umi ener Intel ha parte di AMD e di efÀciengiugno. te Àno to che il mese di ni to dei cons inizialmen otti zione da di prestazio il prossimoa alcun incremen che integrerà dai prod lo dal livel raggiunti ha deciso di 30% senz Architecture 2.0, getica za ener e, la società ando numeConnect suoi mercato della rivald’anticipo svel map dei siva nel quatoffen ne giocare gli della road scoperto che massiccia la successio rosi detta Abbiamo così ello “Instanato una do in rapida ato italiano. Se ha lanci tiche ncian merc sung Opteron. del nuovo mod imminente e sul tteris annu Sam are i con cara tphone, per arriv il lancio core è orma estate. Poi, ia HD, ad attirare mag degli smar che stanno sei ello Omn che otti aua dell’ bul” a bian S60, è il mod prodotto no tro prod rrà prim tità di core diamante operativo Sym i7500, un che avve ente, la quan ere i 16 core ma tiche vedo sung punta di con siste e è il Samoid. Le caratteriss, otto GB di gradualmÀno a raggiung ta strategia al top e Mbp l’attenzion a Andr NA 02 menterà . Quanto ques le perforità a 7,2 giormentesulla piattaform A PAGI re NA 04 connettiv di Google. rà A PAGI nel 2011 à di aumenta tenere testa si base da 3,2 pollici, di NA 06 software consentir soprattutto, venire. A PAGI schermo e tutta la suite mesi a e, ne web NA 0 mance vedremo nei A PAGI CPU per navigazio del cambiamento memoria la delle lo NA 1 ato o”. a Intel protegge segno A PAGI che il mercstato così “cald i ZZA AVG e Brasilia, nel NA word Certo è re degl mai A PAGI e l’INPS BPR SICURE le pass non è il setto primi Entrate NA ENZE gestire server o rovente è A PAGI nzia delle funziona vo dei ESPERI Y I criteri per A L’Age Altrettant e in cui l’arri generando o le dita t come PRIVAC CIALIST

NI TOUCH SUI TELEFO G PUNTA SAMSUN

L’ANGOLO DEL RELAX | www.ebizitalia.it

Un principe spaziale per la PS3

BREVISSIME

KATAMARI FOREVER ARRIVERÀ IN CASA SONY IL PROSSIMO AUTUNNO PORTANDO CON SÈ TUTTO IL SUO CARICO DI FOLLIA

Un western alternativo

Namco torna a far rotolare il suo principe spaziale, quello protagonista di Katamari Damacy, tra le serie meno probabili e più divertenti degli ultimi anni. Katamari Forever verrà pubblicato il prossimo autunno solo in formato PlayStation 3, mantenendo inalterata la meccanica principale di gioco che chiederà ancora una volta di improvvisarsi “rotolatori di immondizia”. Il gioco sarà difatti basato sulle capacità di spingere una gigantesca palla costituita da tutti gli elementi contro cui sarà lanciata, dai più piccoli (un mattone, un fiore, un righello, un secchiello), ai più grandi, fino ad arrivare a inglobare grattacieli, aeroplani o interi contenti. Katamari Forever presenterà per la prima volta tre stili grafici, con due nuovi filtri capaci di tramutare l’estetica del gioco in quella tipica di un cartone animato o di una foto degli Anni ‘30 in toni seppia. www.namcobandaigames.eu

Un pastore con tanto di astronave CON FLOCK SI IMPARA A GESTIRE IL PROPRIO BESTIAME ATTRAVERSO IL RAGGIO DI UNA NAVICELLA SPAZIALE La nuova proposta di Capcom per i giocatori PC, Xbox 360 e PlayStation 3 si chiama Flock ed è disponibile attraverso i servizi di digital delivery (Steam, Xbox Live Arcade e PlayStation Network). Realizzato da un team di sviluppo tutto occidentale, Flock è un puzzle game quanto mai originale: scopo di ogni livello è accompagnare pecore, mucche e quant’altro verso il raggio traente dell’astronave madre, assicurandosi di evitare la morte del bestiame e quindi superando indenni i tanti ostacoli. Il tutto mentre si apprezza il delizioso stile grafico che vede tutti gli elementi di gioco realizzati quasi fossero cuciti a mano. Il sistema di controllo non è sempre particolarmente preciso e per questo il consiglio è di dedicarsi alla versione PC che sfrutta la più comoda tastiera. www.motherflocker.com

Ubisoft ha confermato lo sviluppo di Red Steel 2 per Wii, gioco che si propone come il seguito del titolo che accompagnò la console Nintendo nei negozi durante il lancio nell’autunno del 2006. Questa volta si dovrà sfruttare il telecomando per muovere la spada o sparare in uno strano Far West. www.ubisoft.it

A caccia con gli amici Monster Hunter Freedom Unite è un vero e proprio fenomeno di costume in Giappone. Il gioco, che permette a quattro amici di battere le lande di un mondo fantastico alla ricerca di dragoni da abbattere con le proprie spade o archi incantati, arriverà anche in Europa entro la fine dell’estate. www.capcom.com

Pokémon passa al platino Nintendo ha appena lanciato la nuova versione di Pokémon per Nintendo DS. Il leggendario gioco di ruolo torna con un nuovo carnet di opzioni per il gioco online, modalità pensate solo per gli avventurieri più capaci e tanti segreti da scoprire. Pokémon Platino è compatibile sia con il “normale” DS che con il nuovo DSi. www.nintendo.it

Il grande pugilato di LittleMac DOPO OLTRE DUE DECADI, NINTENDO RIPORTA IN AUGE SULLA SUA WII IL BOXEUR PIÙ PICCOLO DELLA STORIA Sono passati oltre vent’anni dal debutto di LittleMac in Punch-Out!!, il gioco di boxe che fece furore prima nelle sale giochi nella seconda metà degli anni ‘80 e quindi nella conversione per il NES, la prima console dell’etichetta giapponese. Ora Nintendo tira fuori dalla naftalina il suo eroe per un nuovo episodio, chiamato semplicemente Punch-Out!! e già disponibile per Wii. Stringendo i controller della console tra le mani ci si può lanciare in jab e diretti nel tentativo di buttare al tappeto tredici avversari splendidamente caratterizzati. Ogni incontro è un enigma da risolvere, cercando di capire quanto più velocemente quali siano i punti deboli dei “nemici” e come sfruttarli. Semplice ma profondo, Punch-Out!! è appassionante e presenta anche una modalità per due giocatori. www.nintendo.it QUATTORDICINALE | PAG. 16

13 MAGGIO 2009 | N. 043


eBiz Italia 043, 13 maggio 2009