Issuu on Google+

EDITORIALE PRIMOPIANO COOPERAZIONE ADOZIONE RUBRICHE

Cifa alla Festambiente 2010 Dal 28 Giugno al 4 Luglio 2010 a Senigallia (AN) ha avuto luogo la XVI edizione della Festambiente Ragazzi, che quest’anno è stata intitolata “Un mondo tutto attaccato”. Il programma della festa, a carattere educativo, ha compreso laboratori per bambini e ragazzi, spettacoli teatrali, giochi e diverse iniziative. Il Cifa è stato presente alla festa con un proprio banchetto informativo e con un percorso di educazione allo sviluppo destinato ai bambini, volto a creare sensibilizzazione su alcuni diritti fondamentali dell’infanzia attraverso lo strumento del gioco. Tutti i bambini che si sono presentati al banchetto, infatti, hanno potuto cimentarsi con diversi giochi originari dei paesi in cui Cifa Onlus interviene con i propri progetti di cooperazione allo sviluppo. Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato alla festa, e ringraziamo in modo particolare tutti i volontari che ci hanno offerto un prezioso aiuto nel corso della giornata.

Educazione allo sviluppo: Cifa Onlus partecipa al progetto Comunic_eas per la Regione Marche “Comunic_eas la comunicazione per lo sviluppo: verso un sistema regionale di informazione per lo sviluppo” è un progetto biennale gestito dall’ufficio Cooperazione allo sviluppo della Regione Marche, cofinanziato dall’Unione Europea e partito ad aprile 2010. Il progetto comprende, oltre al capofila Regione Marche, altri 11 soggetti partner italiani tra associazioni, organizzazioni non governative ed enti locali: Cifa, Cvm, L’Africa Chiama, OICS, Cestas, Cospe, Gus, Circolo Africa, AVM, Provincia di Pesaro e Urbino, Provincia di Ancona. L’obiettivo specifico è contribuire a migliorare la comunicazione nel settore dell’Educazione allo Sviluppo attraverso: • La creazione di strumenti che favoriscano una relazione continua tra gli attori privati e le autorità locali; • Il miglioramento della qualità della comunicazione a livello regionale; • La creazione di una rete che abbia come obiettivo quello di creare una comunità coesa, facendo proprie le migliori esperienze di comunicazione a livello nazionale e comunitario nel settore dell’educazione allo sviluppo. Il progetto si prefigge di migliorare la conoscenza sulle questioni relative allo sviluppo attraverso la messa in opera di un sistema permanente di attività di educazione allo sviluppo nel territorio marchigiano. I risultati attesi che si prefigge il progetto sono: • La creazione di un sistema di comunicazione permanente di educazione allo sviluppo; • Il miglioramento della qualità della comunicazione a livello regionale nel settore dell’eas. Le attività principali possono essere così riassunte: 1. Creazione di una rete di comunicazione regionale attraverso lo sviluppo di un portale internet regionale e la creazione di una rete di referenti del settore comunicazione eas; 2. Creazione di un sistema permanente di comunicazione attraverso l’acquisizione di esperienze nazionali, europee ed internazionali sulla comunicazione eas, la formazione sulle tecniche di comunicazione e la realizzazione di campagne di approfondimento; 3. Azioni pilota di comunicazione sui temi dell’eas attraverso l’ideazione e la sperimentazione di una programmazione regionale di comunicazione eas.

12


3.4.E giornalino set10 cifa