Page 1

Aprile 2012

Formazione sulla sicurezza (accordo Stato-Regioni del 21.12.2011) Nel mese di Dicembre 2011 sono stati firmati due importanti accordi tra Stato e Regioni che trasformano l’approccio alla formazione in materia di sicurezza e salute dei lavoratori nei luoghi di lavoro da un evento occasionale ad una strategia di percorso formativo. I decreti colmano una lacuna in materia di sicurezza, rendendola più uniforme, sistematica e strutturata; d’altro canto comportano degli oneri non indifferenti e impongono una riorganizzazione della formazione aziendale. La formazione infatti, deve essere svolta contemporaneamente al momento dell’assunzione o addirittura prima e continuerà nel tempo con degli aggiornamenti periodici. Ciò comporta ingenti problemi per le realtà dislocate sul territorio e con un forte turn-over. Potrebbero trovarsi a dover formare, settimanalmente, un numero esiguo di persone in regioni diverse, con forti diseconomie aziendali in termini di costi e tempi di spostamento.

Una soluzione fattibile? Per venire incontro a queste problematiche, e tenendo conto del crescente uso di tecnologie negli ambiti di lavoro, il legislatore permette di erogare in modalità elearning tutta la formazione generale dei lavoratori e preposti, 5 moduli su 8 della formazione specifica dei preposti, tutta la formazione dei dirigenti e gli aggiornamenti per tutte le categorie di utenti. È sicuramente un’ottima alternativa: 

l’accesso all’area formativa è libero – da diverse località e nei momenti idonei a ciascun partecipante  è garantita la tempestività richiesta dalla legge  è possibile una gestione personale degli impegni: le ore di formazione possono essere segmentate e distribuite nell’arco della giornata o su più giornate Nonostante una descrizione piuttosto dettagliata su come debba essere strutturato l’elearning non è facile costruire un percorso, soprattutto per quelle società che finora avevano svolto solo la formazione d’aula. L’accordo infatti contiene alcune ingenuità e certi passaggi o competenze metodologiche vengono date per scontate. Per creare un corso efficace e legalmente ineccepibile occorre esperienza. Come ha anticipato a dTeam il dott. Carlo Veronesi (coordinatore del tavolo di lavoro sugli accordi Stato-Regioni) alcune parti del decreto verranno ulteriormente affinate ed è per questo motivo che diventa importante affidarsi ad esperti per creare un corso efficace quanto flessibile ed aggiornabile. dTeam Srl – Via dei Mille 16 - 20056 Trezzo sull'Adda – Milano, Italy – CF/P.IVA 06707420961 www.dteam.it - Tel. +39 02 9091692 – Fax +39 1782264589 – E-mail: info@dteam.it


Aprile 2012 dTeam e la formazione in elearning dTeam, con oltre 12 anni di esperienza nella formazione integrata e nell’elearning, offre alle aziende un percorso di formazione sulla sicurezza contestualizzato nei loro ambienti di lavoro, interattivo e facilmente aggiornabile. Una volta realizzato, il corso diventa di proprietà dell’azienda cliente e può essere erogato ad un numero illimitato di utenti senza vincoli di licenze. STRUTTURA DEL CORSO “Formazione generale per lavoratori e preposti” Come richiesto dal decreto, il corso è composto da:  parte “strutturata”: corso multimediale interattivo di 7 moduli fruibili anche singolarmente  parte “semi-strutturata”: forum seguiti da tutor e docenti, esercitazioni, approfondimenti, casi, pre-assessment delle competenze

dTeam, oltre a commercializzare il corso, mette a disposizione delle aziende che lo desiderano la propria piattaforma elearning che permette di tracciare le attività dello studente, la durata della fruizione i risultati dell’apprendimento. Il corso si conclude con il rilascio dell’attestato che rappresenta un credito formativo permanente. Oltre alla formazione generale della durata di 4 ore per i lavoratori e preposti, dTeam realizza la formazione dei preposti per i primi 5 moduli erogabili in elearning. Contattaci per saperne di più: info@dteam.it

dTeam Srl – Via dei Mille 16 - 20056 Trezzo sull'Adda – Milano, Italy – CF/P.IVA 06707420961 www.dteam.it - Tel. +39 02 9091692 – Fax +39 1782264589 – E-mail: info@dteam.it


Aprile 2012 Formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2012

LAVORATORI

4 ore form. Generale + 4, 8 o 16 ore form. Specifica a seconda del settore di rischio)

(I contenuti colorati sono erogabili in modalità elearning) FORMAZIONE GENERALE Concetti di rischio Danno Prevenzione Protezione Organizzazione della prevenzione aziendale Diritti, doveri e sanzioni per soggetti aziendali Organi di vigilanza, controllo e assistenza

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE - 6 ore non comprende la parte di addestramento specifico all’uso delle attrezzature – macchine di lavoro FORMAZIONE GENERALE Concetti di rischio

PREPOSTI

Danno 4 ore form. generale + 8 ore form. specifica

FORMAZIONE SPECIFICA Rischi infortuni, Rischi meccanici, elettrici Macchine, attrezzature, Cadute dall’alto, Esplosioni, Rischi chimici, Nebbie-olii-fumi-vapori-polveri Etichettatura, rischi cancerogeni, biologici, fisici, Rumore, Vibrazione, Radiazioni, Microclima e illuminazione, Videoterminali, DPI organizzazione del lavoro, Ambienti di lavoro, Stress-lavoro correlato, Movimentazione manuale carichi, Movimentazione merci, Segnaletica, Emergenze, Procedure di sicurezza con riferimento al rischio specifico, Procedure esodo incendi, Procedure organizzative per il primo soccorso, Incidenti e infortuni mancati, Altri rischi

Prevenzione Protezione Organizzazione della prevenzione aziendale Diritti, doveri e sanzioni per soggetti aziendali Organi di vigilanza, controllo e assistenza

FORMAZIONE SPECIFICA Principali soggetti del sistema aziendale: compiti, obblighi, responsabilità Relazione tra i vari soggetti esterni e interni del sistema di prevenzione Definizione e individuazione dei fattori di rischio Incidenti e infortuni mancati Tecniche di comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori, in particolare neoassunti, somministrati, stranieri Valutazione dei rischi dell’azienda con particolare riferimento al contesto in cui preposto opera Individuazione misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione Modalità di esercizio della funzione di controllo dell’osservanza da parte da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE - 6 ore

dTeam Srl – Via dei Mille 16 - 20056 Trezzo sull'Adda – Milano, Italy – CF/P.IVA 06707420961 www.dteam.it - Tel. +39 02 9091692 – Fax +39 1782264589 – E-mail: info@dteam.it


Aprile 2012

  

DIRIGENTI – 16 ore di formazione in tutto

  

Modulo 1 - normativo/giuridico Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori La resp. civile e la tutela assicurativa La resp. amministrativa delle persone giuridiche, società e associazioni Il sistema istituzionale della prevenzione I soggetti del sistema di prevenzione aziendale Il sistema di qualificazione delle imprese

        

    

Modulo 3 - tecnico Principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali Il rischio da stress –lavoro correlato Rischi correlati al genere, sesso, età e alla provenienza da altri paesi I dispositivi di protezione individuale La sorveglianza sanitaria

    

Modulo 2 - gestionale Criteri e strumenti per individuazione e valutazione dei rischi Considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento Considerazione delle risultanze della partecipazione dei lavoratori Il documento di valutazione dei rischi I modelli di organizzazione e di gestione della sicurezza Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza La gestione della documentazione tecnicoamministrativa Organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione emergenze Modulo 4 - relazionale Informazione, formazione e addestramento Tecniche di comunicazione Sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

basso

DATORI DI LAVORO-16 ore

+ 16 ore per il rischio

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE - 6 ore Modulo 1  Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori  La resp. civile e la tutela assicurativa  La resp. amministrativa delle persone giuridiche, società e associazioni  Il sistema istituzionale della prevenzione  I soggetti del sistema di prevenzione aziendale Il sistema di qualificazione delle imprese

Modulo 3  Principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e

Modulo 2  Criteri e strumenti per individuazione e valutazione dei rischi  Considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento  Considerazione delle risultanze della partecipazione dei lavoratori  Il documento di valutazione dei rischi  I modelli di organizzazione e di gestione della sicurezza  Obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione  Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza  La gestione della documentazione tecnicoamministrativa Organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione emergenze Modulo 4  Informazione, formazione e addestramento  Tecniche di comunicazione

dTeam Srl – Via dei Mille 16 - 20056 Trezzo sull'Adda – Milano, Italy – CF/P.IVA 06707420961 www.dteam.it - Tel. +39 02 9091692 – Fax +39 1782264589 – E-mail: info@dteam.it


Aprile 2012 procedurali  Il rischio da stress –lavoro correlato  Rischi correlati al genere, sesso, età e alla provenienza da altri paesi  I dispositivi di protezione individuale La sorveglianza sanitaria

 Sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda  La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Rischio basso

Uffici e servizi, commercio, artigianato e turismo

AGGIORNAMENTO QUINQUENNALE - 6 ore

TEMPISTICHE: Preposti e dirigenti già assunti: entro 18 mesi a partire da 26.01.2012 Lavoratori, preposti e dirigenti neoassunti: prima o contestualmente all’assunzione. Quando non è possibile completare il percorso prima di adibire alle specifiche mansioni, il percorso formativo deve essere completato entro 60 giorni dalla assunzione. Nel caso di incidenti accaduti nell’arco dei 60 gg sarà il giudice a stabilire il caso per caso le responsabilità dell’azienda.

ESONERI Sono esonerati dalla formazione generale e specifica lavoratori, preposti e dirigenti che abbiano frequentato entro e non oltre 12 mesi dalla entrata in vigore del accordo stato regioni corsi di formazione conformi alle normative in vigore. Sono esonerati dalla formazione generale lavoratori e preposti, e dalla formazione specifica i lavoratori, che al 26.01.2012 avevano svolto formazione sulla sicurezza secondo le normative e i contratti collettivi nazionali. Nel caso la formazione fosse stata svolta più di 5 anni prima dell’11.01.2012, è obbligatorio effettuare un aggiornamento entro 12 mesi dalla pubblicazione del decreto. Sono esonerati dalla formazione i dirigenti che abbiano svolto la formazione conforme a:  Art.3 del D.M. 10/01/1997 e l’hanno fatta dopo il 14 agosto 2003  Modulo A per ASPP e RSPP previsto dall’accordo Stato – Regioni e pubblicato il 14.02.2006 Per dirigenti si intende figure considerate tali ai sensi del decreto in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Tutti i dirigenti dovranno fare gli aggiornamenti

ELEARNING Per e-Learning si intende un modello formativo interattivo e realizzato previa collaborazione interpersonale all’interno di gruppi didattici strutturati (aule virtuali tematiche, seminari tematici) o semistrutturati (forum o chat telematiche), nel quale operi una piattaforma informatica che consente ai discenti di interagire con i tutor e anche tra loro. Elearning si riferisce all’utilizzo della piattaforma informatica come strumento di realizzazione di un percorso di apprendimento dinamico che consente al discente di partecipare alle attività didattico-formative in una comunità virtuale. E-tutor, ossia formatori, devono essere in grado di garantire la costante raccolta di osservazioni, esigenze e bisogni specifici degli utenti, attraverso un continuo raffronto con utenti, docenti e comitato scientifico. dTeam Srl – Via dei Mille 16 - 20056 Trezzo sull'Adda – Milano, Italy – CF/P.IVA 06707420961 www.dteam.it - Tel. +39 02 9091692 – Fax +39 1782264589 – E-mail: info@dteam.it

La nuova formazione sulla sicurezza in elearning  

A partire da gennaio 2012 la formazione in materia di sicurezza deve essere svolta nel momento dell’assunzione o addirittura prima. Il caric...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you