Issuu on Google+


r a f f a e l e marciello

Il Progetto

Nel 2009 nasce l’idea di un progetto con il fine di portare un nuovo pilota italiano al professionismo di altissimo livello nel Motorsport internazionale, ed in particolare in Formula 1. Il progetto, studiato sin nei minimi particolari e supportato da diversi professionisti dell’ambiente, con un passato attivo a tutti i livelli, dalla Formula 3 alla Formula 1, dalla preparazione fisica e mentale allo studio tecnico delle simulazioni in pista con ogni relativa messa in pratica da parte del pilota, ha cercato il mezzo con il quale portare a termine questo percorso. Il pilota che avrebbe fatto parte del programma non avrebbe dovuto essere solo veloce, performante e concreto nei risultati ma anche sapersi comportare, saper parlare correttamente ai Media in diverse lingue ed essere in grado di assumersi la responsabilità della fiducia riposta in lui da parte di investitori, Team, ingegneri e gli stessi responsabili del progetto. Dopo un’attenta ricerca, il pilota scelto è stato Raffaele Marciello e per lui nel 2010 inizia un viaggio che parte da quello che per molti è stato un traguardo. Premiato dall’ACI/CSAI - la Federazione Italiana del Motorsport - come miglior pilota italiano del 2009 nella WSK Series KF3, Raffaele Marciello ha cominciato a compiere i primi chilometri su una vettura di Formula proprio alla fine del 2009 con risultati straordinari e per il 2010 sta preparando un debutto studiato meticolosamente. E’ inutile dire che l’obiettivo è la Formula 1 ma Raffaele ha qualcosa di diverso ed il progetto, che passerà attraverso la F3 e la GP2, è certamente concreto. Il progetto non si limita a voler supportare economicamente e politicamente il pilota ma l’attività connessa alla carriera di Raffaele curerà, sin dai primi mesi, molti aspetti che normalmente sono dedicati solamente ai piloti professionisti di F1, GP2 e dei Mondiali FIA. Dalla partecipazione ad eventi di beneficenza alla massima cura nella comunicazione con i Media, dalla cura dell’immagine alla preparazione atletica e nutrizionale, Raffaele Marciello seguirà da subito un percorso molto preciso che lo preparerà al meglio per il passaggio di Formula in Formula, dimostrando il massimo della professionalità e della preparazione.


S

r a f f a e l e marciello

Il Management evenStars nasce nel 2009 per opera di Riccardo Corbari, figlio di Pier Luigi Corbari (Brabham/Alfa F1, Alfa Romeo F1, membro della Commissione FIA per la F1 negli anni ‘70/’80 e Manager oltre che organizzatore di successo) e già operativo nel settore del Motorsport internazionale sia come organizzatore della Euro 3000

Series* che come Managing Director in GP2. Il rapporto con SevenStars è di consulenza e di completa delega nelle operazioni di gestione della carriera dei piloti: dai contatti e le trattative con i Top Team di ogni campionato di Formula, dai primi passi in Formula Abarth sino a giungere alla Formula 1, alla gestione contrattuale, l’organizzazione dei programmi annuali oltre che i rapporti con i Mass Media, le Federazioni e gli organizzatori. L’esperienza maturata in 12 anni di professionismo nel Motorsport, svolto quasi esclusivamente ai livelli più prestigiosi, e tutta l’esperienza trasmessa crescendo nei Paddock della F1 garantiscono una scelta sicura per l’affidamento della carriera di un giovane pilota.

L

preparazione di un pilota: il conseguente

A

successo

Fra i clienti troviamo Ferrari, Draco (World Series 3.5) e diversi piloti di F1

a preparazione fisica e mentale e il controllo della situazione posturale sono parte fondamentale della in

pista

è

strettamente

nton Stipinovich è il titolare e fondatore della All in Sports, una delle pochissime strutture a livello mondiale dove è possibile trovare un simulatore di F1, GP2 ed altri tipi di

vetture di Formula, ai massimi livelli di qualità tecnica e di realismo. e di GP2. Con un

collegato a queste attività. Il progetto

curriculum molto prestigioso e con un

a sostegno di Raffaele Marciello si

passato in F1 (Ferrari, McLaren, Red Bull),

La palestra di uno degli studi collaboratori,

avvale di alcuni collaboratori in diverse

Anton è un ingegnere molto quotato

dove il pilota è seguito in ogni fase della sua

parti d’Italia, altamente preparati e con

ed un collaboratore prezioso di diverse

esperienze pluriennali con piloti che

strutture. Si avvale di assistenti ingegneri

competono dalla Formula 1 alla Formula

con trascorsi in F1 e nel 2010 metterà

Abarth. I nostri collaboratori coprono

a

anche le necessità di cura fisioterapica, di

programma per un “simulatore junior”

massoterapia, chiropratica e osteopatia,

dove i giovani piloti potranno esercitarsi

intervenendo sul pilota durante gli

sia fisicamente che tecnicamente, con

allenamenti e, quando necessario, in

l’assistenza di un ingegnere che farà da L’immagine sopra rappresenta una sessione di allenamento alla

pista.

”drive coach”.

preparazione

disposizione

anche

uno

speciale

AllinSports di Anton Stipinovich

*= La Euro 3000 Series è stato un Campionato autorizzato dalla FIA che tra il 1999 ed il 2004 è stato un riferimento internazionale sia per livello organizzativo che per la qualità dei partecipanti, sia Team che piloti. Fra i concorrenti, Felipe Massa (Ferrari), Augusto Farfus (WTCC BMW), Mathias Lauda e Tomas Scheckter.


r a f f a e l e marciello

Il Profilo

La Scheda Personale Nome: Raffaele Cognome: Marciello Nato a: Zurigo (CH) il: 17 Dicembre 1994 Nazionalità: italiana, svizzera Licenza: italiana Altezza: 172 cm Peso: 53 Kg Pilota Preferito: Robert Kubica

N

ato il 17 Dicembre 1994, Raffaele Marciello è riconosciuto da tutti come un ragazzo particolarmente pacato, educato ed intelligente. Allo stesso tempo,

non appena si infila tuta e casco e inizia a confrontarsi con i suoi avversari in Kart piuttosto che in Formula, Raffaele è capace di una grinta ed una concentrazione rare nel mondo delle corse. Abile collaudatore e molto preciso nella messa a punto del mezzo, queste qualità sono la base sulla quale verrà costruita la sua carriera, dato che sono peculiarità che se ben utilizzate possono portare molto lontano e che vengono riconosciute in tutti i più grandi campioni dello sport. Il programma prevede di impostare da subito la sua carriera agonistica e le sue attività di pilota in modo professionale e secondo le necessità dei Team di Formula 1. Raffaele si è dimostrato molto preciso nel portare a termine i programmi richiesti sin dal primo test su una vettura di Formula e si è dimostrato capace di mantenere tutti gli impegni richiesti a chi desidera portare a termine un percorso che, richiedendo molti sacrifici, può favorire la realizzazione di un sogno. Un sogno che non è solo appannaggio del pilota ma soprattutto di chi lo appoggerà e potrà ritenersi responsabile del successo di un programma.


r a f f a e l e marciello

Perchè Investire su Raffaele Marciello

Perchè investire su un ragazzo così giovane quando con lo stesso investimento si potrebbe ottenere comunque un grande ritorno di visibilità del proprio Brand? La risposta è basata sul fatto che Raffaele Marciello è un essere umano: ha un talento naturale nello sfruttare al meglio le occasioni che gli vengono offerte, è un ragazzo dall’immagine pulita e vincente e a soli quindici anni è pronto a lavorare anche seguendo le necessità di un’Azienda investitrice. Investire su Raffaele Marciello significa utilizzare come mezzo promozionale l’immagine di un ragazzo serio e di successo: farlo oggi significa avere il massimo dei diritti e dei privilegi anche quando Raffaele raggiungerà il professionismo e la Formula 1.


r a f f a e l e marciello

Palmares

R

affaele Marciello, a soli 14 anni, ha raccolto una quantità impressionante di successi. Solo per citarne alcuni: nel 2003 debutta in Kart e raggiunge subito il successo diventando Campione Svizzero di Kart Mini. Nel 2004 è Campione Europeo categoria Supermini della Bridgestone Cup (gara internazionale molto prestigiosa),

Campione Ticinese Assoluto; nel 2005 si classifica 2°alla finale europea della Bridgestone Cup, 2°nella Bridgestone Cup CH e vince la Coppa Primavera Osogna, che vincerà anche nel 2006, vincendo anche la “Race of Champions” e finendo 2°nel Campionato Svizzero e alla Bridgestone Cup. Nel 2007 Raffaele passa in KF3 e si piazza 2°nel Campionato Svizzero e 2°alla finale europea della Bridgestone Cup mentre nel 2008 si classifica 1°per ben quattro volte all’Open Internazionale di Spagna, all’Open Internazionale d’Italia, al Torneo delle Industrie di Parma e alla Coppa Campioni Vendrell di Barcelona e 2°in WSK ad Angerville. Nel 2009 è 2°alla Winter Cup di Lonato, 3°in WSK a Sarno e Lonato oltre che al Trofeo Margutti. Chiude 4°Assoluto della Stagione WSK Series in KF3. Nella sua carriera ha una media statistica incredibile: quasi 2 manches su 3 sono dominate da Raffaele, dalla sua prima corsa ha vinto 1 gara ogni 3, ha il 40% di probabilità di finire una gara raggiungendo il podio e in una partecipazione ogni 4 registra la pole position.

Miglior Pilota Italiano ACI/CSAI KF3 WSK Series 2009 Vincitore Coppa dei Campioni KF3 Campione Europeo Bridgestone Cup


Gare Disputate

104

100%

Pole Positions

26

25%

Prima Fila

16

15%

Manches Vinte

61

59%

Vittorie di Finale

29

28%

Podi

42

40%

Titoli Vinti

10

r a f f a e l e marciello

Statistiche


r a f f a e l e marciello

Programma 2010

Campionato Italiano Formula ACI/CSAI Abarth Il nuovo campionato di riferimento per i giovani talenti a livello internazionale

P

resentato dalla Federazione italiana nel corso del 2009, il nuovo Campionato Italiano ACI/ CSAI di Formula Abarth ha tutte le credenziali per diventare il nuovo riferimento mondiale per i giovani piloti di talento che vorranno confrontarsi in Europa in un campionato

competitivo e ben organizzato. Il costruttore della vettura è Tatuus, azienda italiana arrivata alla ribalta internazionale grazie alla commissione da parte di Renault della costruzione della loro vettura propedeutica (la Formula Renault 2.0) che nell’ultimo decennio ha visto correre tutti i più grandi campioni dell’automobilismo a livello mondiale. Con 1200 vetture di Formula Renault 2.0 prodotte e vendute, la Tatuus ha acquisito moltissima esperienza: tutte queste nozioni tecniche hanno dato frutto alla nuova Formula Abarth. Oggi Tatuus è impegnata solo nella produzione di questa vettura e a gennaio 2010 sono già state vendute 30 unità. La Federazione ha scelto come fornitore unico per gli pneumatici la Kumho, già fornitore della F3 Euro Series e della Formula 3 italiana, favorendo l’apprendimento tecnico ai piloti concorrenti e preparandoli alla conoscenza di uno dei fattori più difficili ed importanti da comprendere come l’uso delle gomme. Il Campionato di Formula Abarth, pur essendo al suo primo anno di attività accoglierà alcuni dei Team più importanti e blasonati d’Europa: questo garantisce un altissimo livello qualitativo e grande credibilità.

Telaio: Tatuus monoscocca in carbonio omologato FIA F3 Carrozzeria: fibra di carbonio Motore: FPT 414TF 1400 cc. turbo - 180 cv. Elettronica: Magneti Marelli ECU e acquisizione dati Trasmissione: SADEV sequenziale 6 marce Sospensione Anteriore: mono-ammortizzatore e regolazione camber e convergenza

Sospensione Posteriore: doppio ammortizzatore con regolazione camber, convergenza, centro di rollio e anti-squat

Ammortizzatori: ORAM, bump e rebound regolabili Molle: EIBACH 36mm x 100mm Freni: AP, pinze a 4 pistoni, dischi in acciaio ventilati, pastiglie freno FERODO

Cerchi: ATS alluminio 13 pollici a fissaggio centrale Pneumatici: KUMHO Ant. 180/550R13, Post. 240/570R13 Dimensioni: passo 2650mm. Peso: 550 Kg incluso il pilota


Il Calendario degli Eventi 2010 Misano

24 / 25 Aprile

Magione

5 / 6 Giugno

Imola

3 / 4 Luglio

Varano Vallelunga

28 / 29 Agosto

Mugello

9 / 10 Ottobre

Monza

23 / 24 Ottobre

25 / 26 Settembre

Il Formato del Week-end Giovedì:

verifiche sportive

Venerdì:

prove libere 60’ - qualifiche 30’

Sabato:

Gara 1 - 23 minuti + 1 giro

Domenica: Gara 2 - 23 minuti + 1 giro Premi Campionato Al primo classificato:

50.000 Euro

Al secondo classificato: motore F3 + pneumatici per la stagione 2011 di F3 Al terzo classificato:

pneumatici

per

la

stagione 2011 di F3 + iscrizione alle gare del Campionato F3

r a f f a e l e marciello

Programma 2010


r a f f a e l e marciello

Programma 2011/2012

I

l programma per il 2011 e il 2012 è già al vaglio del management: scegliere il Campionato Italiano di F3 è il passo naturale e più rapido verso la Formula 1.

Al momento la F3 italiana è l’unico campionato che garantisce non solo premi in denaro per i piloti (come i 120.000 Euro messi in palio per il vincitore della stagione) ma anche una prova con il Team più blasonato della storia del Motorsport: i primi 3 classificati del Campionato Italiano di F3 vincono infatti un giorno di test con la Scuderia Ferrari di F1, mettendosi così in straordinaria visibilità mondiale e confrontandosi con i migliori piloti del mondo. Questo è senza dubbio il miglior percorso che oggi un pilota possa scegliere e Raffaele Marciello seguirà questa strada.


Ci sono diversi modi per utilizzare una sponsorizzazione nel Motorsport: spesso ne vengono utilizzati soltanto alcuni, diminuendo le possibilità di recupero dell’investimento. La nostra organizzazione può offrire i seguenti metodi di intervento: >> Spazio Vettura:

apposizione del Marchio sulla vettura di Formula Abarth, anche in

posizioni meno comuni ma comunque molto visibili >> Spazio Abbigliamento:

apposizione del Marchio sull’abbigliamento da gara e da riposo

>> Brochure e Website Ufficiale: visibilità del Marchio, anche attraverso pagine dedicate, su sito web ufficiale e brochure stampata, oltre che le cartoline promozionali ed il merchandising >> Spazio Hospitality:

organizzazione di uno spazio dedicato permanente all’interno del

Paddock degli Eventi di F3 e Formula Abarth, oppure all’interno dell’Hospitality del Team >> Guest Room in Circuito: agendo con sufficiente anticipo è possibile organizzare usa sala speciale posta generalmente sopra i Paddock per l’accoglienza degli ospiti degli sponsor in autodromo >> Organizzazione Eventi:

organizzazione di Eventi speciali con la presenza del pilota e della sua

vettura, con particolare attenzione alle operazioni di Marketing da concludere durante l’Evento >> Eventi di Beneficenza:

questo tipo di attività è molto utilizzata da tutti gli sponsor dei piloti di

Formula 1 e porta grande beneficio all’immagine dell’Azienda

r a f f a e l e marciello

Ritorno d’Immagine


r a f f a e l e marciello

Spazi Sponsor sulla Vettura

G

li spazi destinati agli Sponsor sulla vettura possono essere utilizzati a nostro piacere sino all’80% del totale, esclusi gli sponsor tecnici del Campionato. Abbiamo studiato lo stesso metodo utilizzato sulle auto di Formula 1 e la visibilità degli Sponsor

del Pilota saranno sempre ben visibili: ad esempio sia l’interno della struttura di ritenzione laterale del casco che la parte interna delle bandelle laterali degli alettoni saranno utilizzati per questo scopo. La vettura viene inquadrata regolarmente sia durante le gare che ai box piuttosto che sotto il podio durante le premiazioni: associare il proprio Marchio ad una vettura vincente offre lo spunto per generare uno straordinario ritorno pubblicitario.


SP

SPONSOR

SP SP

ON

SO

R

R

SPONSOR R

SPONSOR

SP

ON

SO

SP

R

ON SP

SO

O

R

O NS

R

R

SO

SO

R

SP O

O NS

NS O

O SP

SPONSOR

ON

ON

SPONSOR

SPONSOR

SPONSOR

SPONSOR

SPON SOR

r a f f a e l e marciello

Spazi Sponsor su Abbigliamento


r a f f a e l e marciello

Copertura TV e Stampa

F

orte della partecipazione di più di 30 piloti provenienti da t u t t o il mondo e con più di 15 Team di altissimo livello che schiereranno le nuove Tatuus di Formula Abarth, il

Campionato avrà il privilegio di essere un osservato speciale da parte di tutta la Stampa internazionale. I contratti stipulati dalla Federazione Italiana CSAI con le emittenti televisive satellitari garantiscono anche la copertura televisiva in diretta su canali Sky in tutta Europa ed in alcuni paesi extra-europei. Pur essendo titolato come Campionato Italiano, questa Serie ha già destato molto interesse anche all’estero e avendo in programma di diventare Campionato Europeo dal 2011, la Formula Abarth permette agli investitori di aver garantito anche un ritorno d’immagine in TV e sui giornali, soprattutto se il pilota sul quale si investe è Raffaele Marciello.

Telespettatori/Settimana

2.011.000

Frequenza Media di Ascolto

3,1 giorni/settimana

Abitazioni Raggiunte

oltre 3.000.000

Profilo Medio

uomo, 25/39 anni


r a f f a e l e marciello

Gli Sponsor di Raffaele Marciello


www.raffaelemarciello.com

raffaelemarciello@ticino.com

raffaele@driversdevelopment.com

www.driversdevelopment.com


Raffaele Marciello Brochure 2010