Issuu on Google+

RISTRUTTURAZIONE e REALIZZAZIONE


Intervento di RIST TRUT TTUR RAZIO ONE e REA ALIZ ZZA AZIONE Unità Immobiliari di Pregio

Piano terra

Primo piano

Piano terra

E’ un trilocale/quadrilocale disposto su due livelli con doppia esposizione e vista mare. Il soggiorno è doppio, dotato di caminetto, con due portefinestra affacciate sul giardino di proprietà. Cucina semiabitabile, ripostiglio e bagno con doccia. Al primo piano camera matrimoniale con cabina armadio, ampio bagno con vasca, camera matrimoniale o singola con soffitto affrescato e zona studio/armadi separata. Ingresso con ampia parete attrezzabile con librerie o scaffalature. L’accesso è dal giardino verso via Bellavista.

Ampio trilocale/quadrilocale al piano giardino con tripla esposizione e vista mare; l’accesso è indipendente da via Bellavista. Grande salone con 2 portefinestre sull’ampio giardino privato, dotato di vano per ricovero delle attrezzature esterne. Cucina abitabile posta comodamente di fianco all’ingresso e di fronte alla zona pranzo. Una camera matrimoniale luminosa, con portafinestra sul giardino, ricavata dalla cappella della villa e ornata da false architetture ad affresco; una seconda camera con 2 finestre e bagnetto o cabina armadio. Altri 2 bagni: uno con vasca e antibagno, l’altro con ampia doccia.


Piano terra

Primo piano

Piano terra

Primo piano

Sottotetto

Trilocale con doppia esposizione, disposto su due livelli. Al piano terra ingresso con vano attrezzabile, soggiorno-pranzo, zona cottura separabile e piccolo bagno. La zona notte si sviluppa al primo piano con una camera matrimoniale dotata di terrazzino e cabina armadio, una camera singola e un bagno con doccia. L’accesso è dal giardino verso via Bellavista.

Trilocale/quadrilocale con doppia esposizione disposto su quattro livelli, con vista mare. L’ingresso è dalla corte interna, passando per il giardino verso via Bellavista. Cantina d’epoca nel seminterrato con volta a botte e mura in mattoni. Al piano terra salone con 2 portefinestre affacciate sul giardino di proprietà, caminetto, cucina ed un bagnetto. Primo piano con camera singola e bagno con vasca e doccia. Nella mansarda con finestra si trova una camera matrimoniale ed un piccolo bagno.


Piano terra

Primo piano

Primo piano

Sottotetto

Trilocale disposto su due livelli, con vista mare. Ampio ingresso adibibile a studiolo e bagnetto. Il soggiorno e la sala da pranzo con zona cottura si affacciano con 2 portefinestre sul giardino di proprietà. Al primo piano camera matrimoniale con splendido soffitto affrescato d’epoca, con figure in stile rinascimentale e quattro tondi figurativi, bagno con vasca e doccia e camera singola con cabina armadio. L’ingresso è dalla corte interna, attraverso il giardino verso via Bellavista.

Grande appartamento quadrilocale/ pentalocale su due livelli, doppia esposizione, accesso indipendente da via Bellavista e vista mare. Al primo piano salone e zona pranzo con accesso a una grande terrazza, cucina abitabile con ripostiglio e piccolo bagno/lavanderia. La zona notte, al piano superiore mansardato, è composta da una camera matrimoniale con terrazzo fronte mare, una camera matrimoniale con cabina armadio, una camera singola o doppia, 2 bagni di cui uno con vasca e una cabina armadio.


Piano terra

Primo piano

Sottotetto

Trilocale/quadrilocale al piano giardino con doppia esposizione e vista mare. Soggiorno doppio con caminetto, due portefinestre affacciate sul giardino di proprietà, cucina, camera matrimoniale, camera singola, 2 bagni (uno con vasca, l’altro con doccia) e ripostiglio. L’ingresso è dalla corte interna, al piano terra, attraverso il giardino di via Bellavista.

E’ un trilocale disposto su due livelli, primo piano e mansarda, con vista mare e accesso da un grazioso terrazzo d pertinenza affacciato nella corte interna, attraverso la quale si accede a questa unità. Al primo piano soggiornopranzo con caminetto, cucina, camera matrimoniale e bagno con vasca. Al piano mansardato camera singola, bagnetto e terrazzo che affaccia verso il mare.


Descrizione deelle CARATT TERISTICHE

COS STRUT TTIVE

delle Opere e delle Finiture Materiali pregiati, certificati e garantiti

Pareti Perimetrali Sono previste a camera d’aria per tutto il corpo di nuova realizzazione, con il paramento esterno ed il paramento interno ottenuto con un tavolato costituito da mattoni forati sp. cm 8/12, oltre intonaco, per uno spessore complessivo min. di 35 cm.; nella cassa vuota è inserito un materassino in poliuretano espanso di spessore adeguato sigillato contro il paramento esterno. Lo strato costituito dal materassino ha il compito di insonorizzazione dai rumori esterni e di coibentazione contro il caldo ed il freddo. I ponti termici sono eliminati mediante rivestimento delle strutture verticali. Le pareti rivolte a Nord sono isolate mediante cappotto realizzato con pannelli rigidi, con rete e rasatura e quindi finitura come per la facciata a mare.

Coperture e Coibentazioni Le falde del tetto, ottenute in solai di cemento armato, sono coibentate con pannelli in poliuretano espanso o polistirene isoventilato ed impermeabilizzazione delle superfici con guaina (tecnologia tipo Stiferite®, Sistema DS® Ghirotto, Airek® Re-Pack). Queste soluzioni consentono di ottenere indici di trasmittanza termica aderenti alle normative. Il manto di copertura è realizzato mediante la posa a copertura doppia di lastre o abbadini rettangolari alla genovese, disposti su listelli distanziati e provvisti di ganci, in ardesia naturale, altra pietra tipica o gres porcellanato specifico per coperture, a replica di pietra naturale (tipo Ardogres®) ; i colmi ed i laterali di tutti i tetti sono realizzati coerentemente con il materiale utilizzato per la copertura delle falde o/o in rame a giudizio della D.L...

Facciate Le facciate saranno finite con intonaco ininfiammabile (classe 0) a ciclo armato, rasato e tinteggiato con tinte (o intonachino) ai silicati o similari e colorazioni da concordare tra la Progettazione e gli Uffici preposti. Le facciate sono finite con la realizzazione del decoro tipo a “trompe-l’oeil”, nello stile geometrico/decorativo classico ligure ed in particolare savonese, realizzati da maestri artigiani di Savona secondo disegno e caratteristiche analoghe alle preesistenze ancora visibili ed alle caratteristiche dell’immobile.

Serramenti I nuovi infissi saranno costruiti con materiale di prima qualità e scelta e dovranno rispondere per dimensione, forma e sistemi di apertura ai disegni esecutivi di progetto e/o all’abaco dei serramenti, sviluppati anche in considerazione della storicità dell’edificio e delle preesistenze. Le finestre e le porte finestra degli appartamenti: con apertura ad uno o due battenti, oppure a scorrimento, in funzione della destinazione ed esigenza costruttiva, sono realizzate in legno, a riquadri e laccate (nel rispetto delle forme dei serramenti originali), con struttura in massello sp. minimo mm. 68. Le vetrocamere delle finestre sono realizzate con vetro isolante trasparente basso emissivo sp. 4-12-4 con gas argon, mentre le portefinestre come sopra ma con vetro di sicurezza 4+4/12/4 e sono dimensionate in funzione dei parametri di efficienza energetica previsti dal progetto termotecnico dell’edificio, a garanzia di un valore di trasmittanza Uw =1.83. Per le unità nelle quali sono presenti vetrate a falda, con apertura a bilico, è stoto scelto Velux®: le vetrate sono dotate di vetri isolanti stratificati di sicurezza, di apertura motorizzata con telecomando, persiana avvolgibile e sensore automatico di pioggia, la finitura interna è verniciata.


efficiien nzaa eneergeeticca

qualittà e inn novvazzione

rispettto dellla tra r dizio one

Pavimenti Per i pavimenti è prevista la scelta tra la finitura in legno per tutti i locali, oppure l’utilizzo di ceramiche di elevata qualità per bagni e/o cucine, in tutto od in parte. I pavimenti in parquet sono proposte due essenze con possibilita’ di scelta: doussier o rovere spazzolato con effetto naturale opaco, in doghe da 48/58/68x7cm e spessore ci 11 mm. Il prodotto scelto è Rekord Primo® (prefinito, supporto in betulla europea a 5 strati, certificazione Classe E1, preverniciato con 8 strati di prodotti esenti da solventi). Essenze diverse (Vengè, Teak, Ciliegio, Afrormosia) sono disponibili extra capitolato. I pavimenti in ceramica sono di Keope® o Marazzi®, in monocottura di pregio o in gres porcellanato effetto pietra naturale, con disegno e colore a scelta dell’Acquirente, su gamma presentata dal Promittente Venditore. In tutti i locali è previsto lo zoccolino in ardesia naturale o in legno, coerente con le caratteristiche del pavimento.

Rivestimenti Le due pareti attrezzate delle cucine e delle zone cottura sono rivestite fino all’altezza di cm 160 in piastrelle di ceramica di 1.a scelta Keope® o Marazzi; Le pareti dei bagni sono rivestite rivestite fino all’altezza di cm 220 in piastrelle di ceramica di 1.a scelta Keope® o Marazzi®. Nel bagno principale una parete, o il vano doccia, sono rivestiti con mosaico Bisazza®, con una composizione cromatica a scelta del Cliente.

Apparecchi Sanitari e Rubinetteria Per i bagni principali è previsto il lavandino da appoggio, finito con sifone da arredo, posato su una lastra di pietra di ardesia, altra pietra da concordare. In alternativa è previsto un lavabo sospeso, con colonna. Tutti i bagni sono dotati di vaso e bidet di colore bianco, del tipo sospeso a parete. Vasca da bagno in metacrilato e/o piatto doccia in metacrilato o ceramica. I prodotti previsti sono di primarie marche, Ideal Standard®, Catalano® o equivalenti. I rubinetti previsti sono a miscelatore, Ideal Standard®, Zucchetti®.

Impianto di Condizionamento Invernale ed Estivo, Sanitario L’impianto termico è stato quindi progettato effettuando le seguenti scelte: Generatore di calore ed acqua calda sanitaria a gestione autonoma, con caldaia di marca primaria (Riello® o equivalente; rendimento **** secondo Dir. 92/42/CEE) a bassa temperatura e basse emissioni inquinanti, di tipo B23-C13-C23-C33-C43-C53-C63-C83, costituito da uno scambiatore primario con sezione sufficiente per ridurre le perdite di carico e per evitare lo sporcamento dello stesso, camera di combustione stagna a tiraggio forzato (turbo), bruciatore atmosferico in acciaio inox a premiscelazione totale e a basse emissioni inquinanti con funzionamento modulante, munito di accensione automatica e controllo di fiamma con sonda a ionizzazione. Sistema di emissione a pavimento a pannelli radianti di ultima generazione in PEX per tutti i locali ad esclusione dei bagni, per i quali sono stati adottati radiatori scaldasalviette di design: Irsap®, Scirocco®, Runtal® o prodotti equivalenti.


La storia La Villa Lottero – Bellore è un complesso architettonico che si è sviluppato in tempi diversi a partire dalla fine del XXVIII Secolo, con un’ultima importante riorganizzazione complessiva nel 1874, effettuata dalla famiglia attualmente proprietaria. Nei primi decenni del 1800, come documentano atti amministrativi ed antiche mappe, la proprietà era costituita da un immobile principale composto da due corpi padronali ed uno agricolo, separati da un’aia. La proprietà in quegli anni apparteneva a Monsignor Belloro, Vescovo di Savona, e successivamente fino al 1870 al Vescovado; la denominazione “Bellore” è una deformazione del nome originario, trasformato nel tempo in una indicazione di piacevolezza del luogo – Le Belle Ore.

L’intervento attuale Nel 2006 è stato elaborato e presentato al Comune di Savona, che lo ha approvato, un progetto organico di ristrutturazione e di riorganizzazione dei volumi del complesso immobiliare. Gli obiettivi che la famiglia proprietaria si propone con questo intervento sono: da un lato il consolidamento e la salvaguardia dell’immobile, con l’abbattimento delle parti non allineate agli attuali standard tecnologici e funzionali e la ricostruzione secondo i più avanzati criteri di efficienza energetica, resistenza antisismica e con una attenzione particolare alla bioedilizia ed all’uso razionale delle risorse naturali, come le acque piovane; e contestualmente di mantenere la storicità dell’edificio, mediante interventi di ristrutturazione accurata degli elementi di pregio architettonico e strutturale, come le volte, gli affreschi, i prospetti e la facciata a mare, il giardino vecchio con le sue piante secolari. Gli obiettivi qualitativi dell’intervento sono elevati, sia per progettualità e soluzioni tecniche che per scelta dei materiali, delle finiture e delle tecnologie per la sicurezza della casa e di chi la vive. S

E O

N


Villa Lottero Bellore - Presentazione