Issuu on Google+

notiziario diocesano organo di collegamento della arcidiocesi di bari-bitonto anno XXXI • numero 3 • marzo 2014

www.arcidiocesibaribitonto.it • notiziario@odegitria.bari.it

sped. in abb. post. - comma 20/c - art. 2 - L. 662/96 - Filiale di Bari

Educare il cuore a cercare con gioia, oltre ogni frontiera

L

a 18ª Giornata Mondiale della Vita Consacrata si è celebrata lo scorso 2 febbraio. Papa Francesco ha sollecitato i consacrati a porre attenzione, in particolare, alla educazione del cuore a cercare. Cercare suppone un aumento di attenzione, un’accentuata scrupolosità nel guardare alla realtà, suppone la capacità di ascolto e l’accoglienza della novità. Vorrei però dare almeno due indicazioni sul significato del nostro cercare. Quando cerchiamo una cosa che abbiamo perduta o quando cerchiamo una persona tra la folla, la nostra attenzione deve aumentare, facciamo uno sforzo di concentrazione. Immersi nel buio aumentiamo la nostra attenzione per cogliere anche i più piccoli segnali di luce. Allo stesso modo quando la realtà è particolarmente buia, oscura, sprofondata nelle tenebre dobbiamo accentuare lo sforzo per

intravedere i minimi spiragli di luce. Se queste attitudini sono richieste quando cerchiamo qualcosa, non meno impegnativo deve essere l’atteggiamento che caratterizza l’agire caritatevole. Infatti, un gesto è caritatevole nella misura in cui cerca di cogliere le scintille minime di luce che vi sono nella realtà o nelle persone. Non c’è carità senza questo atteggiamento di ricerca della luce che sempre esiste, qualunque sia la realtà con cui dobbiamo confrontarci. Nella cultura ebraica e cristiana la luce è imprigionata nel buio. Compito dell’ebreo buono e pio è quello di liberare la luce con le proprie azioni: buone e pie. Compito del cristiano è accogliere la persona di Gesù Cristo, luce che irrompe nella notte del mondo attraverso la carne del Verbo e l’irradiazione del Risorto, lasciandosi configurare a Lui. È la grande responsabilità del perfezionamento della creazione che la religione

ebraica e quella cristiana affidano all’uomo. Il fatto di cercare i segni della luce residua in ogni realtà o persona è già un atto d’amore. In questa ricerca si distingue il consacrato che, per alcuni aspetti, è simile agli astronomi che passano la vita investigando il buio, cercando tracce residue di luce provenienti dalle profondità del cosmo. Ma il consacrato, anziché essere dotato di potenti telescopi per perlustrare il cielo, indaga la realtà e l’infinito delle persone che incontra con il suo sguardo amorevole, con la potenza che gli viene dalla carità, senza dimenticare che la capacità di cogliere la luce presente nella realtà e nelle persone coincide con quel tanto di luce che brilla dentro di lui. P. Luigi Gaetani, OCD Vicario della Vita Consacrata segue a pag. 2


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 2

dalla prima pagina

Educare il cuore a cercare con gioia, oltre ogni frontiera

Dice al riguardo sant’Agostino: «Una cosa è la luce che gli occhi vedono e un’altra quella che consente agli occhi di vedere. Questa luce che rende manifeste le cose è certamente dentro l’anima». Se arde dentro di noi la luce dell’amore, se il nostro cercare è motivato dall’amore, le altre luci presenti nella realtà e nelle persone che incontriamo si manifesteranno e noi sapremmo coglierle e donare loro evidenza e forza. Non fa questo Gesù con la donna di Samaria? Ma cercare significa anche mettersi sulla strada, uscire per andare oltre i limiti della nostra sicurezza, attraversare confini, superare orizzonti, affrontare l’incertezza di territori sconosciuti. Educarsi a cercare significa quindi anche educarsi alla precarietà, al dubbio che

il prossimo passo non possa trovare un terreno solido e sicuro, educarsi a rimanere sui bivi della vita perché è là che si incontrano le persone. Il bivio è il luogo dove maggiormente la persona ha bisogno di un aiuto, di un sostegno, di un consiglio prima di affrontare il nuovo tratto di strada che ci attende. Ed è lì che è importante poter trovare qualcuno che ci rassicuri che ci indichi la via, che ci aiuti a comprendere la “nostra” strada, che ci aiuti a non scantonare. Cercare, quindi, significa anche voler stare ai bivi della vita, agli incroci dove si decidono le svolte, ai crocevia dove si definiscono i percorsi successivi. Educarci a cercare significa educarci a confrontare con i dilemmi, i dubbi, le incertezze, le indecisioni che caratterizzano i momenti cruciali dell’esistenza, i momenti in cui la persona ha maggiormente bisogno di una vicinanza amorevole e di una indicazione che nasca dall’amore. Cercare quindi significa porsi sulle tracce di tutti gli smarriti che non hanno più chi li ami, chi li ricerchi, chi li ritrovi.

Papa Francesco invita tutta la Chiesa ad osare lo spazio della frontiera: “Usciamo, usciamo ad offrire a tutti la vita di Gesù Cristo… Preferisco una Chiesa accidentata, ferita e sporca per essere uscita per le strade, piuttosto che una Chiesa malata per la chiusura e la comodità di aggrapparsi alle proprie sicurezze” (Papa Francesco, Evangelii gaudium, n. 49). La Vita Consacrata sa che deve collocarsi su questo bordo del pozzo per vivere l’impegno della evangelizzazione “dal momento che, se uno ha realmente fatto esperienza dell’amore di Dio che lo salva, non ha bisogno di molto tempo di preparazione per andare ad annunciarlo… La samaritana, non appena terminato il suo dialogo con Gesù, divenne missionaria, e molti samaritani cedettero in Gesù «per la parola della donna» (Gv 4,39)… E noi che cosa aspettiamo?” (Ibid., 120). P. Luigi Gaetani, OCD

Ritiro dei Curiali

Lunedì 31 marzo presso l’“Oasi Santa Maria” in Cassano Murge, si terrà il ritiro dei curiali. Gli Uffici di Curia resteranno, pertanto, chiusi.

SEttORE PRESBItERI

SEMinaRiO aRCiVESCOViLE

• Nel cuore della nostra Diocesi il

Seminario minore resta il segno del grande ‘sì’ di Dio all’uomo e del grande ‘sì’ di tanti uomini della nostra terra all’invito fatto loro dal Signore: seguimi! (Mons. Francesco Cacucci, Cerca e troverai)

• Gruppi Vocazionali. Con il

nuovo anno pastorale nascono alcune novità circa questi percorsi con l’intento di renderli sempre più fruttuosi. Affidiamo queste comunicazioni ai lettori per farsene promotori nelle comunità parrocchiali. Per ogni informazione: Seminario

Arcivescovile (tel. 080 5648885). La proposta ai ragazzi e ai giovani di questi percorsi è affidata ai Parroci e Vice-parroci, ai genitori, ai catechisti ed educatori. Queste comunicazioni servano ai lettori per farsene promotori nelle comunità parrocchiali. Per ogni informazione: Seminario Arcivescovile (tel. 080 5648885).

• Gruppo Samuel. Mercoledì

26 marzo dalle 18.00 alle 20.30 in Seminario si incontrano i ragazzi di scuola media, specialmente ministranti, che desiderano crescere nell’amicizia con Gesù alla ricerca del sogno di Dio.

• Gruppo Eccomi. Venerdì 21

marzo dalle 18.00 alle 21.30 in Seminario si incontrano i giovanissimi di scuola superiore sensibili ad una proposta vocazionale.

• Gruppo Se Vuoi. Sabato 8

marzo dalle 15.30 alle 18.00 in Seminario si incontrano i giovani che, presentati dal Parroco, desiderano iniziare il discernimento vocazionale

• I giovani e i giovanissimi che com-

piono questi cammini sono inoltre particolarmente invitati a partecipare, giovedì 13 marzo, all’Adorazione Eucaristica Vocazionale presso la Parrocchia Buon Pastore e, in questo mese, alle Celebrazioni Eucaristiche vicariali in Cattedrale per la Festa dell’Odegitria.

• Animazione Vocazionale. Il nostro Seminario: luogo accogliente dove i ragazzi e i giovani possono porre le proprie domande e incontrare le giuste risposte. (Mons. Francesco Cacucci, Cerca e troverai)


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 3

L’equipe educativa, in questo anno pastorale, avverte l’urgenza di far risuonare quelle domande vocazionali suscitate dal nostro Maestro e Signore nei cuori dei ragazzi e dei giovani di oggi. Si stanno creando contatti con le Comunità parrocchiali per: ◊incontrare gli Operatori pastorali parrocchiali;

◊incontrare i gruppi Giovanissimi;

◊essere presenti nelle comunità la Domenica per la Celebrazione delle famiglie o dei fanciulli. Quelle Comunità che desiderano anticipare e proporre questi incontri nelle proprie Parrocchie sono ben accolte. L’equipe educativa ringrazia per la generosità con cui le comunità parrocchiali hanno vissuto la Giornata del Seminario dello scorso 26 gennaio e ricorda a coloro che non hanno ancora contribuito, che le offerte è possibile portarle personalmente in Seminario oppure versarle tramite bonifico bancario come indicato nel materiale distribuito. Contatti utili: don Donatello, don Vito e don Giacomo (080 5648885) CEntRO DiOCESanO VOCaziOni

• Lectio Divina per i Giovani. Durante questo anno pastorale, il CDV e il Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile propongono a tutti i giovani della diocesi delle serate di ascolto della Parola di Dio di volta in volta pensate per giovani di alcuni vicariati. Il quarto appuntamento è per giovedì 6 marzo per i giovani del VII Vicariato e del Vicariato Episcopale territoriale Bitonto-Palo alle ore 20.00 presso la Parrocchia Spirito Santo in Palo del Colle.

• Adorazione Eucaristica Vocazionale. Se conoscessi

il dono di Dio. L’appuntamento del secondo giovedì del mese con l’adorazione Eucaristica Vocazionale è previsto per giovedì 13 marzo presso il Seminario Arcivescovile – Parrocchia Buon Pa-

store alle ore 20.00. Già dalle 18.30 alcuni Sacerdoti saranno a disposizione per le confessioni. Questo momento forte di preghiera da più di vent’anni è vissuto da tanti giovani che davanti al Signore sanno di poter scoprire la strada della felicità vera.

• Incontro degli Animatori vocazionali. In questo anno

pastorale gli incontri di formazione per gli Animatori vocazionali si uniscono agli appuntamenti dei Laboratori della Fede. Il prossimo è fissato per il pomeriggio di sabato 15 marzo dalle 15.30 alle 20.00 presso il Seminario. Sono particolarmente invitati i religiosi, le religiose, i referenti parrocchiali vocazionali, i catechisti e i laici attenti e sensibili all’animazione vocazionale dei ragazzi, dei giovani e delle comunità parrocchiali ed ecclesiali.

• Incontro di discernimento vocazionale. Le giovani che desiderano iniziare un percorso di ricerca e discernimento vocazionale possono rivolgersi a don Giacomo Fazio (080 5648885). Esortiamo gli educatori e gli animatori vocazionali delle Parrocchie a proporre questi cammini.

• Gruppo Speranza. Sabato 8

marzo dalle 9.30 alle 12.30 presso il Seminario per le giovani maggiorenni.

• Gruppo Miriam. Mercoledì

26 marzo dalle 18.00 alle 20.30 presso il Seminario per le ragazze di scuola media e scuola superiore. uniOnE aPOStOLiCa DEL CLERO

• Cenacolo mensile. Il Cenacolo UAC si terrà venerdì 28 marzo presso la Parrocchia Santa Maria Veterana in triggiano ospiti di don Antonio Bonerba e della sua comunità, con inizio alle ore 10.00. L’incontro si concluderà con l’agape fraterna prevista per le ore 13.00.

SEttORE DIACONAtO PERMANENtE E MINIStERI IStItUItI

uffiCiO DiaCOnatO PERManEntE E MiniStERi iStituiti

• Incontro Diaconi permanenti. Giovedì 20 marzo, alle ore 17.00, i diaconi si ritroveranno presso l’Oasi di S. Martino in Bari per pregare insieme ed incontrarsi con i candidati diaconi. Per ogni necessità, è a disposizione Don Vito Bitetto, Vicario episcopale, nei giorni di martedì, mercoledì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00, presso gli uffici di Curia.

SEttORE CARItÀ

CaRitaS DiOCESana

• “Periferia è ogni

uomo costretto a vivere ai margini della storia e delle relazioni. È a lui che sentiamo l’urgenza di far arrivare l’annuncio della misericordia di Dio, anche attraverso la testimonianza delle nostre comunità”. (mons. Francesco Cacucci)

• Martedì 11 marzo, dalle ore

19.00 presso la casa del clero in Bari: incontro di formazione per nuovi Volontari. tema dell’incontro: “La comunità cristiana soggetto di carità”. Sono invitati quanti (giovani e adulti) desiderano spendersi gratuitamente a favore dei più bisognosi in vista di una collaborazione nei servizi già esistenti e in nuovi.

• Martedì 18 marzo ore 20.00

presso la parrocchia san Marcello e il 25 marzo alle ore 19.30 presso la parrocchia Addolorata in Bari incontro su: “È possibile un’economia basata sul vangelo?”. L’incontro è aperto a tutti.

• Venerdi 21 marzo alle ore

18.00 presso la parrocchia Spirito Santo in Bari-Santo Spirito celebrazione eucaristica in ricordo di don Cosimo Stellacci, già


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 4

direttore Caritas diocesana.

• Quaresima di Carità: il 30

marzo, quarta domenica di quaresima, l’Arcivescovo desidera che quanto raccolto durante le celebrazioni in tutte le chiese della diocesi sia devoluto per le opere di don Vito Cicora, fidei donum in Etiopia.

• Dallo scorso 1 febbraio l’impegno

di accoglienza di donne con figli è gestito in maniera congiunta dalla Caritas diocesana e dalla Fondazione Santi Medici di Bitonto presso la struttura di Bitonto e non più presso la parrocchia sant’Alberto in Bari-Palese. Per ogni evenienza far riferimento a don Vito.

• Si accettano volentieri donazioni

(in denaro o viveri o materiale per l’igiene) per le diverse realtà caritative della diocesi e soprattutto si invitano i parroci a sensibilizzare giovani-adulti per “una notte al mese” come volontari presso il dormitorio “don Vito Diana”.

• Consulenze. Si offre la possibi-

lità a persone bisognose provenienti anche dalle parrocchie di usufruire di consulenze legali-mediche-psicologiche e infermieristiche in Sede, previo appuntamento.

• Disponibilità. Il Direttore,

don Vito Piccinonna, è disponibile ad incontrare comunità e caritas parrocchiali, vicariati, gruppi giovanili, associazioni e movimenti, istituti religiosi, associazioni di ispirazione cristiana e laica in vista di un coordinamento capace di sostenere al meglio l’impegno di carità nella nostra Chiesa locale. È possibile contattarlo al 333 7245152, via mail direttore@caritasbaribitonto.it oppure incontrarlo in Via dei Gesuiti, 20 il martedi e il mercoledì dalle 9 alle 12 e il sabato, stessa ora, previo appuntamento, presso la Curia. uffiCiO MiGRantES

• Vivere una sola vita, in una sola

città, in un solo Paese, in un solo universo, vivere in un solo mondo è prigione. Amare un solo amico, un solo padre, una sola

madre, una sola famiglia amare una sola persona è prigione. Conoscere una sola lingua, un solo lavoro, un solo costume, una sola civiltà conoscere una sola logica è prigione. Avere un solo corpo, un solo pensiero, una sola conoscenza, una sola essenza avere un solo essere è prigione. (Ndjock Ngana, poeta camerunense) L’Ufficio Migrantes offre un percorso itinerante nelle parrocchie della Diocesi di conoscenza ed ascolto reciproco della realtà migratoria e dei suoi protagonisti che aiuti una reale “inter-azione” con coloro che già abitano con noi nei nostri paesi e nel nostro territorio. Per informazioni ci si può rivolgere a don Gianni De Robertis (3408429649) o Mariateresa Spinelli (3286674454).

fOnDaziOnE antiuSuRa S. niCOLa E SS. MEDiCi

• Assemblea Annuale. Lunedì 14 marzo alle ore 17.00 presso la sede della Fondazione si terrà l’Assemblea Annuale 2013/2014 con la partecipazione del nuovo Prefetto Dott. Antonio Nunziante, a cui verrà conferita la carica di Presidente Onorario. All’incontro interverranno tutti i Soci Fondatori per l’approvazione del Bilancio Consuntivo 2013 e Preventivo 2014.

• Tavola Rotonda. Giovedì

27 marzo alle ore 18.00 presso il Palazzo Marchesale di a Santeramo si terrà la tavola rotonda su “Gioco d’azzardo e usura” a cui interverranno il Sindaco di Santeramo, Don Rocco Scalera della Parrocchia del Sacro Cuore in Santeramo, l’Avv. Attilio Simeone e Mons. Alberto D’Urso. COnSuLta naziOnaLE antiuSuRa “GiOVanni PaOLO ii

• Mercoledì 12 marzo si terrà

l’incontro dei Presidenti della Consulta Nazionale Antiusura. All’O.d.g:

- la preparazione dell’Assemblea Nazionale prevista per l’11 Giugno; - la Valutazione dell’esperienza della visita al Santo Padre (29 Gennaio 2014) e degli Incontri a Villapiana (CS) con le Fondazioni del Sud Italia, a Roma con le Fondazioni del Centro Italia e a Milano con le Fondazioni del Nord Italia.

SEttORE VItA CONSACRAtA

CEntRO Di SPiRituaLità San fRanCESCO

• Corsi di esercizi spirituali.

Il nuovo Centro di spiritualità «San Francesco» dei Frati Minori Conventuali, sito a Bari, in via Giovanni Gentile, 92, propone per il 2014 una serie di corsi di esercizi spirituali, secondo il seguente calendario: ◊22-26 aprile, «Inseriti nel mistero pasquale di Cristo (cfr SC 6)», predicati da don Ildebrando Scicolone, OSB (per presbiteri, diaconi e religiosi).

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0805491272; 3341020667.

MOnaStERO San GiuSEPPE (SuORE CaRMELitanE)

• Ora di Adorazione. L’Ora di

Adorazione ispirata agli Scritti della Beata Elia si terrà Venerdì 31 Marzo alle ore 20.00 nella chiesa di S. Giuseppe delle Suore Carmelitane in Via della Beata Elia. Sarà animata dalla comunità parrocchiale S. Maria di Monteverde di Grumo Appula guidata da don Franco Vitucci. Avrà come tema: “Canterò senza riposo, fino al completo sacrifizio, per quelli che non vi amano”. L’invito alla partecipazione è rivolto a tutti i membri della comunità diocesana.

SEttORE LItURGIA

• Pellegrinaggio vicariale.

Ogni anno la Beata Vergine Maria Odegitria, Patrona della città, dell’Arcidiocesi e della Provincia di Bari, è celebrata con solennità nel primo martedì di marzo, secondo l‘antica tradizione, e con il so-


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 5

lenne ottavario che la prolunga. L‘ottavario si caratterizza anche con i pellegrinaggi delle Parrocchie sudµdivise per i Vicariati. Quest’anno, le Concelebrazioni Eucaristiche, presiedute dall‘Arcivescovo, alle ore 18.30, si svolgeranno secondo il seguente calendario: ◊4 marzo, con la partecipazione dei Vicariati i, ii, iii, iV

◊6 marzo, con la partecipazione dei Vicariati iX, Vii, Viii

◊10 marzo, con la partecipazione dei Vicariati V, Xii e il Vicariato Episcopale Bitonto-Palo ◊11 marzo, con la partecipazione dei Vicariati Vi, X, Xi fOnDaziOnE “fRaMMEnti Di LuCE”

• Conferenza Concerto. Si

terrà domenica 16 marzo, e non più il 21 come da programma, alle ore 20.00 presso la chiesa di S. Maria del Monte Carmelo in Bari il quarto appuntamento de “Il Cielo è dentro di te – seconda

zione di tutti. Fra tutti risplende la figura di S. teresa di Gesù, della quale ci accingiamo a celebrare il V° Centenario della nascita (1515-2015). Con lei è fiorita e continua a “fiorire una compagnia di santi” … che ci accompagneranno e guideranno in questo percorso. Un’esperienza mistagogica attraverso i linguaggi della comunicazione (parole, immagini, suoni), in grado di coinvolgere nell’itinerario verso Dio non solo la parte razionale ma anche quella dei sensi: il Mistero lo si ascolta, lo si vede, lo si tocca, lo si gusta, lo si adora … Il percorso è stato ideato dai Padri Carmelitani Scalzi e dalla Fondazione Frammenti di Luce. Le conferenze saranno tenute da Padre Luigi Gaetani.

SEttORE LAICAtO uffiCiO LaiCatO

• Assemblea del Laicato. Venerdì 21 marzo, dalle ore 19.00 alle ore 21.00, presso il Rettorato del Politecnico di Bari, , si svolgerà l’Assemblea del laicato, sul tema “Le sfide per il laicato oggi”. L’incontro avrà come relatore Sua Eminenza il Card. Stanislaw Rylko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, e sarà presieduto da Sua Eccellenza l’Arcivescovo di Bari-Bitonto Mons. Francesco Cacucci. L’Assemblea è aperta a tutti i laici. È gradita la presenza di presbiteri, diaconi e consacrati. uffiCiO SCuOLa

edizione” con la Conferenza Concerto Scientia Crucis, curata dalla fondazione Frammenti di Luce e vedrà al centro la figura della Santa teresa Benedetta della Croce (Edith Stein). L’obiettivo di questa secondo ciclo di incontri del “Cielo è dentro di te” è quello di narrare la vita di santi e beati, uomini come noi, che hanno seguito la Via Buona del Vangelo facendo della santità un bene che attira, che fa bene alla vita, che umanizza la storia, che è voca-

• Gli Uffici per la Pastorale della

Famiglia, per la Pastorale dei giovani e l’Ufficio Scuola – su indicazione degli stessi organismi della CEI – hanno programmato alcune attività in preparazione all’incontro che Papa Francesco terrà con il mondo della Scuola in Piazza San Pietro dalle ore 15.00 alle ore 18.00 di sabato 10 maggio 2014. Le attività programmate dai tre Uffici di Curia sviluppano il tema Generare il futuro: quale il nostro impegno.

Queste le attività programmate: a) Martedì 18 febbraio il nostro Arcivescovo ha incontrato, presso l’Istituto Majorana di Bari, i Dirigenti scolastici delle Scuole statali e paritarie del territorio diocesano e ha svolto una relazione sul tema Generare il futuro: l’impegno dell’educazione. L’incontro è stato convocato e presieduto dal dott. Franco Inglese, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia. b) Sabato 15 marzo convegno presso il Liceo Scientifico “G. Galilei” di Bitonto. Relatore il dott. Giulio Carpi (presidente e fondatore di CREAtiv). tema L’alleanza educativa. c) Sabato 29 marzo convegno presso il Liceo Scientifico “G. Salvemini” di Bari. Relatore il prof. Giuseppe Savagnone, direttore dell’Ufficio della Pastorale della Cultura dell’arcidiocesi di Palermo. tema Umanesimi: per quale progetto di uomo. L’organizzazione dei due Convegni, ai quali parteciperanno studenti, insegnanti e genitori, è affidata ai Dirigenti scolastici delle Scuole presso cui si svolgeranno. d) Settimana dal 15 al 20 marzo. Le indicazioni fornite dagli Uffici della CEI sottolineano la necessità di un pieno coinvolgimento delle comunità ecclesiali per esaminare temi riguardanti la necessaria attenzione verso il delicato e insostituibile ruolo della Scuola. Ciò ha suggerito, appunto, lo slogan La Chiesa per la Scuola, che sollecita le comunità, le associazioni, i movimenti a dedicare uno spazio di studio alle dinamiche connesse al rapporto ChiesaScuola. Pertanto gli Uffici interessati della nostra Curia provvederanno ad inviare schede di riflessione da sottoporre in opportune attività alle componenti dei ragazzi, degli educatori e delle famiglie. e) I docenti di Religione cattolica, inoltre, sono stati invitati ad organizzare lezioni su temi ricavati dalle seguenti sette parole-chiave proposte durante il Seminario svolto il 3-4 maggio 2013 a Roma sul tema La Chiesa per la Scuola:


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 6

Educazione, Insegnanti, Generare il futuro, Umanesimo, Autonomia/ Sussidiarietà, Comunità, Alleanza educativa. Quanti vogliano organizzare pullman per partecipare all’incontro con il Papa il 10 maggio, possono farlo in maniera autonoma, avendo la cortesia di segnalare all’Ufficio Scuola della Diocesi i dati relativi ai partecipanti. uffiCiO GiOVani

• Weekend di formazione.

Da venerdì 7 marzo a domenica 9 si terrà il Weekend di formazione per gli educatori dei gruppi giovanissimi e giovani presso la Casa per ferie “Fondazione Benedetto XIII” in Gravina di Puglia. Guiderà il Weekend, don Marco Rondonotti, sacerdote di Novara, esperto in piani educativi integrati. Per iscriversi è necessario inviare una mail a: giovanibaribitonto@doveabiti.it, indicando: nome, cognome, data di nascita, parrocchia, città/paese, servizio educativo, e-mail, numero di cellulare. Le iscrizioni si chiuderanno il 1 marzo 2014. uffiCiO faMiGLia

• Consulta Diocesana. Lunedì 3 marzo, presso la Casa del Clero di Bari, alle ore 19.00, è convocata la Consulta Diocesana di Pastorale Familiare

• La famiglia comunità che evangelizza. Percorso diocesano di formazione per operatori pastorali della famiglia e della catechesi: Il corso è indirizzato ad operatori della Pastorale Familiare, a componenti dei gruppi famiglia, a coppie e genitori interessate a percorrere un sentiero di approfondimento delle tematiche relative alla individuazione della propria vocazione. Il corso è concentrato su due blocchi in modo da poter vivere con sistematicità le tematiche affrontate: nella prima parte si vogliono approfondire i fondamenti teologici sul

ruolo della famiglia soggetto inviato ad evangelizzare la periferie dei nostri tempi. La seconda parte strutturata in stile laboratorio è indirizzata a quanti vivono queste dinamiche. È richiesta una quota di iscrizione di 10 € a coppia che serve a coprire le spese di organizzazione. Gli incontri si terranno presso la Casa del Clero dalle ore 16.30 alle ore 19.30. Gli incontri in programma sono:

della famiglia e riscoprire la gioia dell’incontro con Cristo Risorto. Si svolgeranno il terzo giovedì di ogni mese alle ore 20.00, nella Chiesa di Santa Chiara, nel Centro storico di Bari in prossimità del castello Svevo. Il secondo incontro si terrà il 20 marzo e svilupperà la tematica I video-giochi: divertimento o fuga?

◊Sabato 22 marzo “Portare il Vangelo nelle sofferenze delle famiglie: droga, ludopatie, fragilità affettive e sessuali” (Chiara Amirante, Nuovi Orizzonti)

• La Casa di Osea. Centro di

◊Sabato 15 marzo “Portare il Vangelo nelle famiglie dei divorziati, separati, conviventi” (don Franco Lanzolla)

• Ritiro per i fidanzati. Presso l’Oasi S. Maria, in Cassano Murge, dalle 9.30 alle 17.00, l’Ufficio Famiglia propone una giornata di ritiro per i fidanzati, domenica 9 marzo, per le coppie delle Vicarie III, VII, VIII, IX, X, XI Dopo la preghiera iniziale, la riflessione svilupperà la tematica Prepararsi a vivere il mistero nuziale. La meditazione si concluderà con la celebrazione della Eucarestia. Seguirà alle 13.30 la colazione al sacco. È prevista la collaborazione di baby-sitter. Si prega di avvertire sul numero di bambini presenti. Per informazioni contattare la segreteria del Ufficio per la Famiglia della Arcidiocesi di Bari-Bitonto, ogni giovedì dalle 10.00 alle 12.00 (tel. 080 5288413; Fax 080 5690230), oppure (Mail: famiglia@odegitria.bari.it)

• Laboratori di Arte e Mestieri per far famiglia. Stru-

menti utili a vivere meglio la dinamica relazionale durante la vita matrimoniale. Incontri con famiglie, operatori pastorali e catechisti che hanno voglia di partecipare ad un laboratorio utile a crescere e a prevenire eventuali disagi relazionali all’interno

• Gruppo Figli in Cielo. Venerdì 21 marzo, alle ore 16.00, presso il Salone Odegitria della Cattedrale di Bari, si incontra il gruppo “Figli in cielo” (genitori che hanno subito la perdita precoce di figli).

ascolto per sposi e spose che stanno vivendo una sofferenza relazionale, ma che vogliono trovare conforto incontrando e confrontandosi con fratelli nella fede, si incontra giovedì 6 e 20 marzo , dalle ore 20.00 presso la Chiesa di Santa Chiara, Centro storico di Bari in prossimità del castello Svevo.

• Relazioni nuziali spezzate. Percorso di conoscenza, amicizia e spiritualità per persone separate, divorziate, sposate civilmente o conviventi. L’Ufficio Diocesano di Pastorale Familiare desidera, con questi incontri, fare un cammino di amicizia con quelle coppie cristiane che, pur non vivendo una situazione matrimoniale regolare (essendo separati o divorziati risposati, sposati civilmente o conviventi), desiderano approfondire la loro vita di fede attraverso l’ascolto della Parola di Dio e l’insegnamento della Chiesa. Scopo del percorso è di far acquisire loro la consapevolezza della propria appartenenza e della loro specifica missione ecclesiale, spingendole a farsi promotrici, nelle proprie comunità parrocchiali, di una pastorale più attenta e sollecita verso queste situazioni. Il prossimo incontro si terrà giovedì 13 marzo, dalle ore 20.00 alle ore 22.00, presso la Chiesa di S. Chiara, nella città Vecchia di Bari e svilupperà la tematica “Rimante nel mio Amore.


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 7

Il matrimonio come via per la santità”. Per informazioni contattare la segreteria del Ufficio per la Famidell’Arcidiocesi di glia Bari-Bitonto ogni giovedì dalle 10.00 alle 12.00: tel. 080 5288413; Fax 080 5690230. Oppure contattare don Franco 328 8747573, Michele 347 5438824, Gichi e Nica 338 9524549; Email: famiglia@odegitria.bari.it aSSOCiaziOnE aMiCi DEL SERMiG

• L’Associazione Amici del Sermig

sta percorrendo il suo 10° anno di presenza nella diocesi. Propone ai giovani della diocesi l’esperienza estiva presso l’Arsenale della Pace di torino: una settimana di formazione, volontariato, preghiera, condivisione. Sono già molte le parrocchie della diocesi che hanno vissuto questa esperienza, a volte anche ripetuta. Gli Amici del Sermig sono a disposizione per incontrare i gruppi che desiderano vivere questa esperienza per “raccontare” l’Arsenale, un’antica fabbrica di armi trasformata in luogo di accoglienza e di pace dal fondatore Ernesto Olivero. I prossimi appuntamenti: ◊Incontro con don Enzo zago. Giovedì 13 marzo alle ore 19.00 presso i Missionari Combiniani, incontro con don Enzo zago, missionario fidei donum della diocesi di Milano, in Albania, presso Blinisht. Una missione che conosciamo e frequentiamo da anni.

◊Giornata di spiritualità. Sabato 15 marzo annuale giornata di spiritualità. Quest’anno la meta è la Basilica (già santuario) della Madonna dei Miracoli di Casalbordino (CH). Guiderà il ritiro mons.Michele Seccia, Vescovo di teramo-Atri. Al ritorno ci sarà una sosta alla Madonna Incoronata di Foggia

• Pellegrinaggio in Polonia. Dall’11 al 15 luglio è previsto un pellegrinaggio in Polonia, con incontri e visite a Cracovia, Czestochowa, Auschiwtz, Wadowice, Wielickza. La partecipazione è aperta a tutti coloro che lo desiderano. Per le adesioni e qualsiasi informazione: Lucy Scattarelli: wadirum@libero.it; 348 6627166 OaSi S. MaRtinO

• Dialoghi di frontiera 2014.

A partire dalla proposta pastorale dell’Arcivescovo: “Lo splendore della speranza. Verso le periferie della storia”, l’Oasi S. Martino di Bari organizza, tra gennaio e maggio, 4 incontri a più voci a partire dalle sollecitazioni contenute nella Relazione pastorale dell’Arcivescovo. Il terzo incontro (“La quotidianità come spazio di apertura al dialogo”) si terrà lunedì 10 marzo, dalle ore 19.00 alle ore 21.00 presso l’Oasi e avrà come tema: Tempo di Quaresima-La finitudine umana. Franco Cassano e don Vito Marziliano si interrogano sul dolore e la morte, nostra e degli altri. Modera Francesco Minervini. Per informazioni: www.oasisanmartino.bari.it; E-mail: info@oasisanmartino.bari.it ; tel: 080 5610590

SEttORE EVANGELIzzAzIONE

• Laboratori della Fede, tra

tradizione e creatività. I Laboratori della Fede sono una risposta all’invito della Chiesa di prendere sul serio il compito della nuova evangelizzazione, “nuova nel suo ardore, nei suoi metodi, nella sua espressione” (Giovanni Paolo II). Sono un’esperienza, una frontiera avanzata delle comunità, un tentativo di “narrare la Fede” con linguaggi antichi e nuovi. Lo scopo dei Laboratori della fede è quello di formare i cristiani di oggi a “dire la Fede” in dialogo con un mondo in continua evoluzione.

Presso la Curia Arcivescovile di Bari, Sabato 15 marzo, si terrà il quarto incontro. I laboratori si svolgeranno dalle ore 15.30 alle 20.00 nella seguente modalità:

◊15.30 Accoglienza Introduzione

◊16.00 Primo Laboratorio ◊17.30 Pausa

◊18.00 Secondo Laboratorio ◊19.30 Conclusione

Per informazioni: Segreteria Organizzativa Fondazione “Frammenti di Luce” Seminario Arcivescovile, Bari Ingresso Viale Enaudi, 2 Cell. 393 0124904 laboratorifede@arcidiocesibaribitonto.it

Contribuisci con il tuo abbonamento alla comunicazione nella nostra diocesi.

Per non dimenticare, rinnovalo subito utilizzando il ccp allegato a questo numero.

notiziario € 12,00 Bollettino € 22,00

notiziario + Bollettino € 31,00


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 8

uffiCiO CatEChiStiCO

• L’iniziazione cristiana con i ragazzi diversamente-abili. La sezione-disabili dell’ufficio catechistico ha approntato un percorso di formazione per quanti vogliono offrire il loro servizio di ‘sostegno’ per seguire bambini diversamente abili nel cammino di iniziazione cristiana. Si offre: ◊Un incontro al mese di formazione esperienziale (dalle 18.30 alle 20.30 presso l’Aula Sinodale di Bari)

◊La disponibilità di alcune persone dell’equipe diocesana a tenere degli incontri vicariali più specifici e a mettersi a disposizione di richieste particolari di catechisti o genitori Si cercano:

◊Persone che vogliono fare un cammino per imparare ad accompagnare i bambini diversamente-abili nel percorso di iniziazione cristiana ◊Catechisti e insegnanti di religione che hanno il bisogno o il desiderio di “educarsi per educare” …anche i ragazzi disabili

◊Genitori con ragazzi portatori di handicap, che vogliono donare la loro esperienza per aiutare, nella catechesi, altri ragazzi con problemi

◊Persone con esperienze o competenze (insegnanti di sostegno, psicologi, pedagogisti, medici, assistenti sociali, ecc.) che vogliono mettere le loro competenze a servizio della Diocesi ◊Giovani che vogliono rendersi utili aiutando bambini e ragazzi con difficoltà

◊Religiose, religiosi, sacerdoti che vogliono mettersi in gioco per creare lo spazio di un Annuncio veramente per tutti

Il quinto incontro si terrà lunedì 3 marzo e svilupperà il tema Autismo e interessi ristretti. Catechesi a partire dalle passioni dei ragazzi.

Per ulteriori informazioni contattare Annalisa Caputo, referente diocesana del Settore Catechesidisabili. mail: annalisa_caputo@libero.it

uffiCiO/CEntRO MiSSiOnaRiO

• Intenzione

missionaria.

Perché numerosi giovani accolgano l’invito del Signore a consacrare la loro vita all’annuncio del Vangelo.

Consulta Ufficio/Centro Missionario. Lunedì 3

marzo, dalle ore 19.00 alle ore 20.00, presso la Casa del Clero in Bari, si riunisce la Consulta dell’Ufficio/Centro Missionario Diocesano.

• Forma-Azione missionaria. Lunedì 10 marzo, presso la Casa del Clero in Bari, alle ore 19.00, si svolgerà il quinto incontro del corso di Forma-Azione missionaria per l’anno 2013-2014. Il tema sarà: “Dialogo interreligioso ed educazione della coscienza” (R.M., nn. 55-57; 58-60). Relatrice: Suor Inocencia Maria Gregis, Accoglienza e promozione delle giovani più bisognose.

• Gruppo sacerdotale “don Franco Ricci”. Giovedì 13

marzo, alle ore 10.00, incontro del gruppo sacerdotale ‘Don Franco Ricci’, presso i Missionari Comboniani in Bari. Sono invitati tutti i Sacerdoti e i Diaconi permanenti e transeunti.

• Giornata dei Missionari

Martiri

22a Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei Missionari e delle Missionarie Martiri. Tema della giornata: “Martyria”. Lunedì 24 marzo, alle ore 19.45 presso la Parrocchia Buon Pastore in Bari, in occasione della Giornata dei Missionari Martiri, si terrà un incontro ecumenico di riflessione e di preghiera.

• Campagna abbonamenti Riviste missionarie 2014.

Nella consapevolezza dell’importanza della causa missionaria e dell’informazione attraverso la stampa missionaria, si suggerisce di ampliare sempre più la diffusione delle riviste missionarie proposte dalle Pontificie Opere Missionarie (POPOLI E MISSIONE: Abb. Euro 25,00 – c.c.p. 70031968; IL PONtE D’ORO: Abb. Euro 14,00 – c.c.p. 85134625) e dall’Ufficio/Centro Missionario Diocesano (tALItA’ KUM NOtIzIE: Abb. offerta libera - c.c.p. 10464709).

• Per informazioni sull’animazione

missionaria: Ufficio/Centro Missionario: 080 5288420, 080 5288218; missionario@odegitria.bari.it Direttore diocesano: 339 7603842; ambrogio.avelluto@alice.it Delegata diocesana: 080 5423318; 331 3089448; m.conforti.38@gmail.com Movimento Giovanile Missionario: Livia Mangialardi, 080 5329474, 347 5454264; ceovito@ceovito.191.it Missio Bari Sito della rivista: www.talitakumnotizie.org; info@talitakumnotizie.org MiSSiOnaRi COMBOniani

• Messa Missionaria. Lunedì 10 marzo, alle ore 19.00, presso la sede dei Missionari Comboniani di Bari, sarà celebrata la Messa missionaria mensile. Seguirà una testimonianza su san Daniele Comboni e la cena


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 9

condivisa.

• Percorso scolastico. Dal 6

marzo al 16 aprile si potrà visitare, presso la sede dei Missionari Comboniani in Bari in via Giulio Petroni 101, il “Percorso scolastico” per le scuole secondarie. Il tema è “La pace è bene essere – Educhiamoci alla pace”. Orari: per le scuole dalle 9.00 alle 10.30 e dalle 11.00 alle 12.30; per i gruppi nel pomeriggio in orari da concordare. Per informazioni e prenotazioni: 080. 5010499, 348.2991393.

• Cammino Giovani. Domenica 16 marzo, dalle 9.30 alle 17.00, continua la nuova serie di incontri per giovani dai 17 ai 30 anni: Cammino Giovani. Il tema sarà: “Profuma la vita” (Mt 26,613). Gli incontri si terranno presso la sede dei Missionari Comboniani di Bari.

• Martedì della conoscenza.

Il tema per l’anno 2014 è “Per un’economia di comunione”. Il 18 marzo, alle ore 18.30, presso la sede dei Missionari Comboniani di Bari, si svolgerà il terzo incontro: “Come l’economia di comunione affronta l’attuale crisi”. Relatori: Luigino Bruni della Libera Università Maria SS. Assunta (LUMSA); Giuseppe Marzulli, imprenditore. Per informazioni: Missionari Comboniani, 080. 5010499; combobari@yahoo.it; p. Ottavio Raimondo 348 2991393; oraimondo@emi.it uffiCiO tuRiSMO, SPORt E tEMPO LiBERO

• Itinerario di formazione Animatori di Oratorio. Gli

incontri, riservati agli animatori dai 15 anni in su, si tengono presso la Società San Paolo in Bari. Al termine del corso è possibile richiedere l’attestato valido per i crediti formativi. Il corso è gratuito. Il prossimo incontro si terrà sabato 8 marzo dalle 16.00 alle 20.00 e domenica 9 marzo dalle 9.00 alle 13.00 e svilup-

perà la tematica Le dinamiche e la gestione dei gruppi. Per info: Ufficio Diocesano tempo libero, turismo e sport – referente zonale Vito Lupis 333 7647835 CEntRi CuLtuRaLi

• Centro Culturale “Marin”.

Associazione amici della musica d’organo: Festival Internazionale di Musica d’Organo. Sabato 22 marzo alle ore 20.30 si terrà il 2° Concerto di musica d’organo a cui parteciperà il Maestro Holger Gebring di Dresda, che eseguirà musiche di J. S. Bach e Vivaldi. Ingresso libero.

Interverranno l’autrice prof.ssa Adele Dentice, la psichiatra dott.ssa Rosa Pinto, l’attore Donato Bottalico. Modererà e interla prof.ssa Rosina verrà Basso-Lobello. Presenterà il Parroco don Marco Simone. faCOLtà tEOLOGiCa PuGLiESE

• Convegno di studi. La Facoltà teologica Pugliese organizza il 12 marzo alle ore 9.00, presso il Centro Congressi del Nicolaus Hotel (ex Sheraton Nicolaus) di Bari, il Convegno di studi sul tema Il Concilio Vaticano II e

• Centro Culturale “Gianna Berretta Molla”. Più la Missione Vi chiama ad andare verso le Periferie esistenziali, più il Vostro Cuore sia unito a quello di Cristo, pieno di Misericordia e di Amore. In obbedienza al monito di Papa Francesco sulla vocazione Missionaria e Pastorale della Chiesa Popolo di Dio, il Centro Culturale “Gianna Berretta Molla” – operante presso la Chiesa Parrocchiale San Carlo Borromeo – organizza una serie di incontri sul tema: Le periferie dell’esistenza; l’uomo ai margini della storia e della vita di relazione. tali incontri vogliono suscitare la riflessione e la meditazione su alcune grandi criticità che caratterizzano la nostra società, quali ecologia ed ambiente, lavoro, crisi della famiglia, problema della maternità,. droga, prostituzione, usura. Il giorno 20 marzo alle ore 19.45 nel salone parrocchiale avrà luogo un incontro dal tema: La periferia nel cuore della città. La vita nel quartiere dove degrado e disagio convivono con decoro e dignità che verterà sulle annose problematiche di natura socio-ambientale del nostro Borgo Antico. Nell’occasione, sarà presentato il Libro: O’ Sangue Amare - Le stagioni dell’anima. Storia e vicende di Bari Vecchia, viste da un’insegnante della scuola S. Nicola.

la teologia - Pensare la fede di un popolo in cammino. Il convegno, articolato in due sessioni, una mattutina e una pomeridiana, inizierà con il saluto di S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari-Bitonto e Gran Cancelliere della Facoltà e sarà aperto dal prof. Angelo Panzetta, Preside della Facoltà. Dopo l’introduzione del prof. Vito Mignozzi, seguiranno le conferenze dei prof. Giuseppe Ruggieri, Daniele Gianotti e Giulio Meiattini. Gli interventi assembleari saranno moderati dal prof. Jean Paul Lieggi. Nella sessione pomeridiana avrà luogo la tavola rotonda con i Proff. Gianni Colzani, FrancisVincent Anthony e Gerardo Cioffari, moderata dal prof. zaccaria e l’intervista del prof. Eduard Prenga al prof. Piero Coda. La conclusione del convegno, a cura del prof. Vincenzo Di Pilato, è prevista per le ore 19.00.


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 10

CinEfORuM

• La grande bellezza

Genere:Drammatico Regia: Paolo Sorrentino Interpreti: toni Servillo (Jep Gambardella), Carlo Verdone (Romano), Sabrina Ferilli (Ramona), Carlo Buccirosso (Lello Cava), Iaia Forte (trumeau), Pamela Villoresi (Viola), Galatea Ranzi (Stefania), Franco Graziosi (conte Colonna), Giorgio Pasotti (Stefano), Massimo Popolizio (Alfio Bracco), Sonia Gessner (contessa Colonna), Luca Marinelli (Andre), Serena Grandi (Lorena), Anita Kravos (talia Concept), Massimo De Francovich (Egidio), Roberto Herlitzka (Cardinale Bellucci), Isabella Ferrari (Orietta), Dario Cantarelli (assistente della SAnta), Lillo Petrolo (Lillo De Gregorio). Nazionalità: Italia/Francia Distribuzione: Medusa Film Anno di uscita: 2013 Soggetto: Paolo Sorrentino Sceneggiatura: Paolo Sorrentino, Umberto Contarello Fotografia: Luca Bigazzi Musiche: Lele Marchitelli Montaggio: Cristiano travaglioli Durata: 142’ Produzione: Nicola Giuliano, Francesca Cima per Indigo Film in collaborazione con Medusa Film e in coproduzione con Babe Films, Pathé, France 2 Cinema. Tematiche: Cinema nel cinema; Droga; Male; Metafore del nostro tempo; Potere;

Soggetto: Jep Gambardella, arrivato a Roma a 26 anni, ha scritto un romanzo dal titolo “L’apparato umano”, con grande successo di vendita e molte lodi della critica. Così si è inserito nella società romana delle feste e dei salotti. Sono passati quaranta anni, oggi Jep conosce tutta la Roma che conta, non ha più scritto libri e si dedica ad articoli/intervisre per un giornale di gossip. A circondarlo c’è una moltitudine di per-

sonaggi, dislocati nei vari ambiti del sistema “cultura/spettacolo/politica/affari/chiesa”. Le giornate passano alla ricerca della festa alla quale andare la sera. Ma dopo balli, divertimenti e lunghi, snervanti discorsi, la stanchezza si fa sentire. L’arrivo di Suor Maria, anziana, sofferente, chiamata la “Santa”, sembra mettere tutti di fronte alla necessità di fare delle scelte importanti. Qualcuno decide di lasciare la città, altri si rassegnano al silenzio. Il tevere continua silenzioso a scorrere sotto i ponti.

Valutazione Pastorale: Forse, superato il mezzo secolo dall’uscita in sala (1961) e dalla Palma d’Oro vinta a Cannes 1960 da “La dolce vita” felliniana, i tempi erano maturi per un nuovo affresco sulla Roma contemporanea. Dice Sorrentino: “...rispetto alla bellezza della città, mi sento sempre come un visitatore sopraffatto dalla meraviglia. Eppure Roma è una città che lascia presagire indecifrabili pericoli, una sensazione di irrisolvibile, antico mistero, che ti può far sentire fuori luogo (...)”. Il regista accarezza i contorni monumentali e museali della città con insinuante aderenza, da subito alternando scenari del Sacro intinti nell’inchiostro con pagine profane intrise di decadente aggressività. I due aspetti procedono di pari passo, intraprendono la strada che conduce al “nulla”. E’ la cifra dominante del copione, quella che Jep dichiara come obiettivo e

che diventa una sorta di manifesto valido per tutti. La “grande bellezza” in realtà nessuno l’ha trovata, quella di strade e palazzi langue nella polvere dei secoli che passano, affidati a nobili e custodi come larve e mummie invisibili. Sui terrazzi e dentro le ville, esseri umani in lotta tra loro si agitano, mossi solo (quasi) da edonismo e piacere sfrenato. La cultura è un la comprensione pretesto, un’arma per prevalere sull’altro. Uno strisciante nichilismo corrode le menti, gela i cuori, la possibilità di salvezza è nella rinuncia o nella fuga. L’affresco è duro, serrato impietoso, da una parte realistico, dall’altra carico di segni e simbolismo anche oltre il necessario. E’indubbio il fascino visivo di molte sequenze, ma nell’arco dei 142’ si fa strada l’impressione di una scrittura sovraccarica e un po’ forzata. La bellezza alla fine diventa sinonimo di tristezza e di declino, simbolo di perdita, della fine dei valori riconosciuti. Non tutta Roma, ma uno spicchio di Roma, quello attraente, insinuante, seducente. Una Roma uguale a quella di Fellini? L’interrogativo resta sospeso. E il film, dal punto di vista pastorale, è da valutare come complesso, problematico e adatto per dibattiti. Fonte: www.acec.it LiBRi

• Luis Antonio Gokim Tagle Raccontare Gesù. Parola


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 11

– Comunione – Missione

Editrice Missionaria Italiana, Collana Cammini dello Spirito pp. 64 - € 6,90 «È uno scandalo che ogni giorno abbia luogo una cancellazione di tanti “ultimi” del mondo». Con questa denuncia si chiude il nuovo libro del cardinale Luis Antonio Gokim tagle, arcivescovo di Manila, voce autorevole della chiesa asiatica e tra i nomi più in vista della «nuova» chiesa di Papa Francesco. Nel volumetto Raccontare Gesù. Parola – Comunione – Missione il cardinale filippino affronta la missione della chiesa nel mondo sotto tre aspetti: il primato della parola di Dio, la centralità dell’eucaristia come offerta di sé al prossimo, il ruolo dei cristiani nel contesto asiatico, dove i credenti in Cristo rappresentano una piccola minoranza (3%), osteggiata e spesso perseguitata, ma anche «piccolo gregge» fedele alla propria identità. tagle affronta, con la sapienza del teologo e la passione del pastore «con l’odore delle pecore», per usare un’espressione cara a Francesco, il rapporto tra essere credenti e il mondo contemporaneo partendo dagli «ultimi», i primi destinatari dell’annuncio di Cristo e si interroga sulla violenza e sulla crudeltà che spesso sono presenti nel mondo contemporaneo. Il cardinale evidenzia però come

sia necessario andare ad incontrare i tanti gesti – nel libro gli episodi sono numerosi e molto ricchi di umanità – in cui la bontà radicale risalta in maniera distinta. Siti wEB COnSiGLiati

• www.estremiconfini.org

“...avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudea e la Samaria e fino agli estremi confini della terra” (at 1,8). Come cristiani abbiamo ricevuto un mandato: essere testimoni di Gesù Cristo fino agli estremi confini della terra. Ma con l’avvento del web e della cultura digitale, il concetto di confine è andato via via sfumando lasciando spazio ad un mondo globale a portata di click. Pertanto oggi è necessario essere testimoni nella Rete, abitarla con stile evangelico, come dice Papa Francesco. Per fare questo è anche necessario popolarla di contenuti che parlino di Dio e che lo facciano con codici comprensibili all’uomo contemporaneo. Estremi Confini è un progetto che nasce da diversi anni di esperienza nel mondo della Comunicazione, in particolare di quella collegata al mondo religioso/cattolico e dalla constatazione che nel web italiano faticano ad affermarsi progetti strutturati e quali-

tativamente adeguati per supportare le comunità cristiane in una Comunicazione che sia al tempo stesso competente e moderna; in particolar modo in questo tempo che vede la sempre più massiccia e diffusa presenza dei cosiddetti new media. L’idea che sta alla base del progetto è quella di fornire degli strumenti moderni e di qualità a chi ha il delicato compito di trasmettere la fede cristiana. tali strumenti vanno dalla realizzazione di siti web per diocesi, parrocchie, movimenti, associazioni e gruppi, a programmi di formazione (media education) per laici e religiosi, per singoli e comunità, alla produzione di progetti video o di immagine coordinata per attività ecclesiastiche, religiose, aggregative e quant’altro, su tutto il territorio nazionale. Estremi Confini nasce grazie al fondamentale contributo dell’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della CEI e di PnBox Studios, a cui vanno la mia più sincera e affettuosa riconoscenza.


notiziario diocesano • marzo 2014 pagina 12

AGENDA DELL’ARCIVESCOVO

• 1, ore 18.00. Parrocchia S. Gabriele dell’Addolorata in Bari, presiede la S. Messa

• 2, ore 19.00. Parrocchia S.

Maria di Monteverde in Grumo, presiede la S. Messa

• 3, ore 18.30. Parrocchia Cuore

Immacolato di Maria in Bari, inaugura la Via Crucis

• 4, ore 18.30. Cattedrale, pre-

siede la S. Messa per la Solennità della Beata Vergine Maria Odegitria (I, II, III e IV vicariato)

• 5, ore 19.00. Cattedrale, presiede la S. Messa con l’imposizione delle ceneri

• 6, ore 18.30. Cattedrale, pre-

siede la S. Messa per il pellegrinaggio vicariale alla Beata Vergine Maria Odegitria (VII, VIII e IX vicariato)

• 8, ore 20.00. Parrocchia S. Antonio in Carbonara, inaugura il nuovo campo sportivo

• 9, ore 9.30. Oasi S. Maria in

Cassano, tiene il ritiro per i fidanzati ◊ ore 19.00. Parrocchia Santissimo Redentore in Bari, presiede la S. Messa in occasione del pellegrinaggio del quadro della Madonna di Pompei

• 10, ore 18.30. Cattedrale, pre-

siede la S. Messa per il pellegrinaggio vicariale alla Beata Vergine Maria Odegitria (Bitonto- Palo, V e XII vicariato)

• 11, ore 10.00. Curia arcivescovile, incontra gli Uffici di Curia

◊ ore 18.30. Cattedrale, presiede la S. Messa per il pellegrinaggio vicariale alla Beata Vergine Maria Odegitria (VI, X e XI vicariato)

• 12, ore 9.00. Hotel Sheraton Nicolaus, partecipa al Convegno di studi organizzato dalla Facoltà

teologica Pugliese sul Concilio Vaticano II

• 13/16. Visita pastorale presso la

parrocchia S. Maria del Fonte in Carbonara

• 17, ore 17.00. Basilica S. Mar-

• 30, ore 19.00. Parrocchia Santissimo Crocifisso in triggiano, presiede la S. Messa a conclusione della missione popolare parrocchiale, per il XXV della Parrocchia

tino in Martina Franca, partecipa alla manifestazione del premio “Margiotta-Nicodemo”

• 18, ore 16.30. Pontificio Seminario di Molfetta, incontra i seminaristi di teologia. A seguire tiene un incontro sul “Prete nel cinema italiano”

• 19, ore 18.00. Parrocchia S.

Leucio in Bitonto, presiede la S. Messa e inaugura il salone parrocchiale e il campo sportivo

• 20, ore 19.00. Parrocchia S. Nicola in Catino-S. Spirito, guida il cineforum sul film “La strada”

• 21, ore 19.00. Politecnico in

Bari, partecipa all’incontro con le Aggregazioni laicali, cui interverrà S. Em.za il Card. Stanislaw Rylko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici

• 22, ore 18.30. Parrocchia S.

Giuseppe in Palo del Colle, presiede la S. Messa e benedice il nuovo confessionale

• 23, ore 11.30. Parrocchia S.

Gabriele dell’Addolorata in Bari, presiede la S. Messa per l’Associazione del Rinnovamento nello Spirito

• 24/27. Roma, partecipa ai lavori

del Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana

• 28, ore 19.30. Parrocchia Santissimo Sacramento in Bitonto, guida la catechesi comunitaria

• 29, ore 9.00. Hotel Executive

in Bari, partecipa al Convegno dell’Ordine dei Medici e dell’AMCI ◊ ore 16.30. Auditorium dell’Istituto Salvemini in Bari, incontra alunni, docenti e genitori

notiziario diocesano Curia Arcivescovile Bari-Bitonto Corso Alcide De Gasperi, 274/a - Bari tel. 080 5288200/5288202 registrazione tribunale di Bari n. 1271 del 26/03/1996

sped. in abb. post. - comma 20/c - art. 2 L. 662/96 - Filiale di Bari

Marzo 2014 • numero 3 Direttore responsabile: Giuseppe Sferra Direttore editoriale: Carlo Cinquepalmi

Comitato di redazione: Elena Ruta, Enza Navarra, Nicola Lavacca Gestione editoriale, grafica e stampa: Ecumenica Editrice scrl Via Bruno Buozzi, 46 - 70123 Bari tel. 080 5797843 - Fax 080 2170009 www.ecumenicaeditrice.it

Una copia: € 2,00 Abbonamento 2013 (11 numeri): € 12,00 Abbonamento 2013 (Notiziario + Bollettino): € 31,00 si può versare l’importo sul CCP 20841706 intestato a Ecumenica Editrice scrl - Bari Per non dimenticare, rinnovalo subito o contribuisci con il tuo abbonamento alla comunicazione nella nostra diocesi

La comunicazione per la comunione nella tua comunità


Notiziario Diocesano marzo 2014