Page 52

— 51 —

« II Venerabile invita il Grami Esperto a rimettere un magliette» al candidato. « ed a concludo quindi davauti al 2U Sorvegliante, affinchè eseguisca la batterìa « d'apprendista sulla pietra rozza ; indi il recii>ieudario è nuovamente messo fra « le due colonne eJ il Von.\ gì'indirizza la seguenti questioni: » D. Che cosa significano

i tre colpi che venite di battere?

R. La fede in Dio, la carità verso i nostri fratelli e la speranza nell'avvenire. D. Qual è l'origine della pietra rozza 1

R. L'idea della potenza creatrice di questo mondo, la quale predomina in in lutti i popoli in sul loro nascere, condusse a stabilire dei simboli che in sulle prime furono rozzi quanto era oscura ed intdeterminata l'idea che rappresentavano. I primi sacrifizi, che la Bibbia

antiche tradizioni fanno rimontare, per così dire,

e le più

alla creazione, si

offrirono sopra pietre ammonticchiate, che consacrarono, secondo l'es

pressione della Genesi, sopra le più alte cime, qualche grande avve nimento.

Di tali altari,

chiamali Bethel, se ne

innalzarono nella Caldea, nella

Giudea e nell' Egitto; essi erano costruiti, come dice la Scrittura, con

pietre rozze e senza cemento, simbolo dell'età primitiva dell'uomo. Ad Heliopolis, luogo celebre per il culto del Sole e della grande divinità

Siriaca, Luciano segnala un trono od un altare del Sole, formato di tre pietre

rozze disposte

in forma di tavola triangolare.

Ad Ortosia, in

Siria, si scorge tuli'ora una costruzione d'cgual forma, posta in mezzo

ad un ricinto scoperto, formala da cinque pietre rozze in retta fila. Slrabone racconta che, viaggiando in Egitto, vedeva di tanto in tanto de' tempii,

consacrati al dio Mercurio,

composti di tre pietre rozze.

Artcmidoro, citato dallo stesso Slrabone, ci racconta che in Affrica, presso Carlagine, il dio Melkarl, o Èrcole fenicio, era venerato sopra delle pietre rozze poste 1' una sopra l'altra in numero di sette.

Il simbolo della pietra rozza appartiene dunque alla più remota antichità. D. Perché non avete più la benda sugli occhi ? R. Io credo che avendo veduto la luce, aumentando di grado, la

Loggia

mi ha giudicato degno di conservarla ; poiché questa luce non ci ab bandona più se noi perseveriamo a tenerla per guida, a mantenerla, ad aumentarla

in

noi

al riflesso della filosofia

quale noi ricadremmo ben

massonica, senza la

presto nelle tenebre dell'ignoranza e nelle

illusioni dell' errore. •

D. Che intendete per emblema ? R. Per emblema

io intendo l'immagine

d'un oggetto o I'oggetto stesso,

rappresentante ali'occhio una cosa ed allo spirito un'altra, nello stesso modo che il livello è segno dell'uguaglianza.

Rituale pei tre gradi simbolici di rito orientale di memphis del g o d'e 5000 874  
Rituale pei tre gradi simbolici di rito orientale di memphis del g o d'e 5000 874  

IL GIURAMENTO MASSONICO

Advertisement