Page 51

— 53 —

R. L'anima distingue il bene dal male, il giusto dalP ingiusto, e sente l'ob-

bligazionc di praticare il bene e di evitare il male.

Quest' obbligo, che non si può negare senza rendere impossibile la vita

umana, che non si può negare senza negare 1' evidenza, è appunto ciò che chiamiamo dovere. Dall'obbligo morale derivano i doveri o l'ap

plicazione pralica della legge generale dei fatti particolari;

l'obbligo

morale è assoluto, i doveri sono relativi. La morale ha dunque per oggetto di constatare questa legge

generale o

quest' obbligo morale e di determinarne le differenti forme. Le nostre azioni hanno differenti motivi, i

principali :

quali possono ridursi a tre

il piacere, 1' utilità, il dovere.

Il piacere ò il più volgare di questi molivi, viene in seguilo 1' utilità, ed in prima fila sta il dovere.

Le azioni risultanti dai due primi molivi

non hanno valore morale, ma quelle che sono ispirale dal dovere hanno vero carattere morale e costituiscono propriamente la vita umana.

D. Che cosa intendete per apprendimento delle scienze ?

R. Per apprendimento d'una scienza io intendo lo scolpire nel proprio spi

rito i pensieri ed i giudizi de' più grandi uomini che l'hanno coltivala avanti di noi.

D. Che cosa intendele per la parola profano ?

R. Questa denominazione, usala noi misteri dell' antichità, non deve essere presa incalliva parte: essa significa

solamente,

por

contrapposto

alK iniziato che ha dritto d'entrare ne'Templi Massonici, colui chenon fa parie di questa sublime Istituzione.

D. Potreste voi spiegare che cosa significano le lettere J e B che vedoto i

sulle colonne del Tempio?

R. La lettera J che è posta sulla colonna del Nord, significa simbolicamente preparazione del Signore : è la saggezza dell' uomo che attinge le sue ispirazioni nel sentimento religioso.

La lettera B sull' altra

colonna

significa forza e raffigura la forza perseverante nel bene. La lettera

B è storicamente simbolo di bontà, di quella delicata beneficenza che risparmia 1' umiliazione alla persona che essa

rende obbligata.

D. Non iscorgete un significato morale nelle lettere J e B ? R. Si Venerabile Maestro, credo anche che significano Giustizia e Bontà ; la giustizia e la bontà sono le basi d'ogni sistema morale ; per mezzo della giustizia non si fa torto ad alcuno, cioè si adempisce rigorosa mente il proprio dovere; ma la bontà va più oltre, essa si eleva sino

alla virtù facendo altrui lutto il bene che si può.

Rituale pei tre gradi simbolici di rito orientale di memphis del g o d'e 5000 874  
Rituale pei tre gradi simbolici di rito orientale di memphis del g o d'e 5000 874  

IL GIURAMENTO MASSONICO

Advertisement