Issuu on Google+

LA “VOCE”

11 - 17 FEBBRAIO 2008 (Numero 33)

Un “abbraccio” alla mistica in nome di tutti. (Giovedì 31 gennaio 2008 - ore 12.00) SETTIMANALE LITURGICO INFORMATIVO DELLE PARROCCHIE RIUNITE DI MOTTA SAN GIOVANNI (R.C.) REDAZIONE – VIA ROMEO CONSOLATO, 8 TEL./FAX: 0965-711268 (STAMPATO IN PROPRIO) Chi volesse sostenere il nostro settimanale: Banca Mediolanum – Cortesi Antonio “La Voce” ABI: 03062 - CAB: 34210 – c/c n° : 858302


LUNEDI’ 11 FEBBRAIO CHIESA S. MICHELE ARC. • Ore 16.30 S. Rosario • Ore 17.00 S. Messa (Mallamaci Giuseppa, Teodora, Carmela, Carmelo, Francesca, Malaspina Domenico, Francesca, Angelo, Squillaci Carmelo) MARTEDI’ 12 FEBBRAIO CHIESA S. FRANCESCO DA PAOLA • Ore 16.30 S. Rosario • Ore 17.00 S. Messa MERCOLEDI’ 13 FEBBRAIO CHIESA CARMINE • Ore 16.30 S. Rosario • Ore 17.00 S. Messa (Gullì Annunziato, Riggio Rosaria) GIOVEDI’ 14 FEBBRAIO CHIESA S. GIOVANNI EV. • Ore 20.30 S. Rosario • Ore 21.00 S. Messa (Triolo Francesco, Triolo Carmelo) VENERDI’ 15 FEBBRAIO CHIESA S. ROCCO • Ore 16.00 S. Rosario • Ore 16.30 Via Crucis • Ore 17.00 S. Messa (Pansera Carmela, Malara Domenica, Laganà Giuseppe) CHIESA S. MICHELE ARC. • Ore 16.00 S. Rosario • Ore 16.30 Via Crucis CHIESA S. GIOVANNI EV. • Ore 16.00 S. Rosario • Ore 16.30 Via Crucis SABATO 16 FEBBRAIO SCUOLE SAN BASILIO • Ore 15.30 S. Rosario • Ore 16.00 S. Messa CHIESA S. GIOVANNI • Ore 17.30 S. Rosario • Ore 18.00 S. Messa (Calabrò Giovanni, Rosaria, Annunziato, Viglianisi Porzio, Emilia, Maria, Annunziato) Pag. 2


DOMENICA 17 FEBBRAIO CHIESA S. GIOVANNI • Ore 9.00 S. Rosario • Ore 9.30 S. Messa (Mallamaci Rosa) CHIESA S. MICHELE • Ore 10.30 S. Rosario • Ore 11.00 S. Messa (Azzarà Paolo)

RIUNIONI DELLA SETTIMANA LUNEDI’ 11 FEBBRAIO Sala Parrocchiale ore 21.00: Gruppo Mass Media (Consegna articoli)

MARTEDI’ 12 FEBBRAIO Studio del Parroco ore 19.00: Staff “La Voce del Parroco” (Riflessioni sul settimanale precedente, progettazione del nuovo)

MERCOLEDI’ 13 FEBBRAIO Sala Parrocchiale ore 21.00: Incontro referenti “Gruppi Ecclesiali” Sala Parrocchiale ore 18.00: Riunione Gruppo Caritas - Suor Francesca Polimeni presenterà la serva di Dio ROSSELLA STALTARI (Riflessione e bilancio di un cammino)

GIOVEDI’ 14 FEBBRAIO Sala Parrocchiale ore 16.00: Incontro genitori 3^ Elementare “1a Confessione”

VENERDI’ 15 FEBBRAIO Sala Parrocchiale ore 21.00: Cristiani stanchi (Alfabeto del cristianesimo)

Pensierino della Settimana (dal Salmo 143) “Signore, che cos’è un uomo perché te ne curi? Un figlio d’uomo perché te ne dia pensiero? l’uomo è come un soffio, i suoi giorni come ombra che passa”

Leggendo le lodi questa mattina mi hanno colpito queste parole e ve le ho proposte. Se Dio si dimenticasse un istante di noi, scompariremmo nel nulla. Eppure noi viviamo come se la vita dipendesse solo da noi che tante volte ci proponiamo con tanta baldanza, quando meno ce lo aspettiamo dovremo ridare il mandato della nostra vita, che Dio ci ha dato, a Lui e li vedremo le sorprese.

Visita Ammalati/ Anziani Mercoledì Venerdì 14 Febbraio ore 9.30/12.00 Zona Stavoli

Pag. 3


Venerdì 15 febbraio 90° Compleanno di Riggio Giuseppe (Crozza) *Augurissimi da Don Antonio e da tutto lo Staff* Grazie Giò! Dopo i due incontri di Lunedì, Catechisti e Consiglio Pastorale, finalmente il giusto riposo accompagnato da tanta stanchezza e soprattutto da un pò di amarezza! La vita, per quello è bella, presenta tante sfaccettature! Mi addormento quasi subito ma mi risveglio presto con una sensazione di insonnia ed invece mi riaddormento e mi trovo seduto ad un tavolo all’esterno di un bar e ti vedo Giò, un mio amico carissimo che purtroppo nel bello della vita e pieno di progetti è partito per il cielo solo qualche mese fa, lasciando la moglie Francesca e la giovane figlia Elisabetta. Sapevo che era morto, eppure me lo vedevo li di fronte che mi guardava in una cornice di mistero con quel suo sguardo schivo. Ero tanto felice di vederlo! Ad un certo punto scompare (è andato a fare due fotocopie mi dicevano) poi me lo sento in piedi dietro di me, ero al massimo di una prostrazione che cercavo di nascondere ai miei vicini. Mi è venuto come istinto di toccargli una mano e chiamarlo: sembra non farci caso. Ritento una seconda volta ed ecco che mi mette un braccio al collo e mi stringe a se con tutto l’affetto possibile. Mi svegliai con le lacrime agli occhi! Giò nella sua vita era piuttosto schivo nell’esprimere i suoi sentimenti, ma questa notte in un abbraccio insolito, ha voluto esprimere e donarmi tutto l’affetto che aveva trattenuto per tutta la vita ed ha voluto farmi capire che lui è vivo più che mai ed è sempre vicino ai suoi cari.

GRAZIE, GIO’!

Scusate se ho voluto esprimere quello che ho provato in questo sogno meraviglioso. Ed ora sono qui Martedì 13 Febbraio ore 10.30 a buttar giù due righe per raccontare la fatica di un cammino che vuole essere sempre più celere verso la terra promessa che non vuole essere solo terreno, ma anche celeste. Da dove mi viene l’aiuto? L’aiuto mi viene dal Signore, ogni giorno mi siedo vicino al tabernacolo e chiedo Luce – Forza, e lo invito sempre a mettersi davanti a questo nuovo cammino di speranza. E’ l’ora più bella della mia giornata. La mia presenza a Motta non altro mira che fare la volontà di Dio, non ce né un’altra e per metterci in sintonia dobbiamo partire tutti dal Tabernacolo altrimenti gli obiettivi diventeranno montagne insormontabili e, senza accorgerci, pensando di fare del bene… freneremo questo esodo meraviglioso! Ho qui sott’occhio l’elenco di tutti i gruppi ecclesiali e dei loro componenti e ne vado fiero, non perché opera mia ma di Dio e perciò a Lui dobbiamo chiedere Forza e Luce. Ž Il Gruppo Famiglia, domenica 3 febbraio, ha organizzato la giornata della vita nella liturgia delle ore 11.00 a San Michele, è stata una cerimonia commovente e significativa, si è voluto rappresentare tutta la sacralità della vita, dal concepimento alla vecchiaia. I rappresentanti di tutte le stagioni della vita, sono stati sull’altare tutto il tempo della Santa Messa, all’offertorio si è portato sull’altare i frutti delle varie fasi di età. Ž Il Gruppo Mass Media è ora indaffarato a preparare un nuovo numero del loro giornale “Le Orme”, con una lettura critica del nuovo esodo di Motta San Giovanni. Hanno anche colto l’invito a preparare la “festa del papà” in collaborazione con le scuole elementari, il tema scelto è: “Come vedo mio papà” con disegni originali dei bambini. Questo gruppo lo vedo rianimato, l’esperienza precedente (giornale – mostra fotografica) li ha amalgamati e maturati. Pag. 4


Ž Il Gruppo dei Catechisti sta entrando in una fase di lavoro non indifferente: Prime Confessioni (9 Marzo) - Prime Comunioni (11 e 18 Maggio) e l’incontro dei genitori dei ragazzi che si accosteranno per la prima volta a questi sacramenti. Oltre a tutto questo si sono addossati l’onere di preparare i ragazzi per la Via Crucis (14 Marzo). Invito sempre questi gruppi a tener sempre l’obiettivo che si vuol raggiungere per non demotivarsi e così andare incontro a delle vere e proprie crisi. Ž Il Gruppo della Carità dopo lo stress natalizio si sta godendo un pò di relax ed ha ripreso gli incontri di formazione col referente della Caritas di Reggio Marcianò Giovanni. Si sente la necessità di una preghiera di gruppo! Ž Il Gruppo Sentinelle Adoratrici è sempre stato in crisi, dovrebbe essere il sostegno di tutti i gruppi ecclesiali, per fortuna si pensano alcune nostre nonne e mamme che ogni giorno salgono la gradinata di San Giovanni. Ž Il Gruppo Liturgico collabora spesso con altri gruppi nel sostenerli in certe circostanze particolari. Sento comunque dalle preghiere che preparano nelle liturgie domenicali, che sono molto attente al cammino particolare del loro paese. Ž Lo Staff “Voce del Parroco” ha il compito arduo di scrivere, impaginare, e stampare il settimanale, non è una cosa da poco. Quello che mi interessa molto è di far partire “internet”, per accorciare le distanze con i nostri esuli e far conoscere questa ottava meraviglia a tutto il mondo. Devo ringraziare in questa sede coloro che, ogni sabato mattina, preparano il giornale per la consegna domiciliare e tutte le referenti di zona , per la rapidità con cui lavorano, superando la posta prioritaria. Anche al Nord c’è la pronta consegna: il lunedì parecchi l’hanno già in casa. Ž Di Consigli Amministrativi ce ne sono due, uno segue i lavori di santa Caterina, l’altro l’amministrazione della Parrocchia, resa più semplice per la collaborazione costante e solerte della Signora Aurelia. Ž E che dire del Gruppo Edile? Siamo ormai a buon punto con la Chiesa di Santa Caterina grazie al loro lavoro superando non poche difficoltà, che hanno fatto perdere tanto tempo prezioso. Anche la Canonica avrebbe bisogno di un bel progetto e così i locali attorno al Santuario del Leandro. A proposito del nostro Santuario, la famosa serranda di protezione altare e acquasantiera, è arrivata all’approvazione anche della commissione per l’arte Sacra e i beni Culturali della nostra Diocesi. La suddetta commissione, riunitasi il 15 Dicembre 2007, dice testualmente: “si approva con la raccomandazione di spostare la protezione all’ingresso in continuità con la protezione dell’acquasantiera, preferibilmente in ottone”.

Errata Corrige! Con l’entusiasmo che avevo, nel giornalino n° 32 vi davo l’annuncio della concessione da parte della Provincia di RC di un contributo finanziario di €. 9.000,00 per la Chiesa di Santa Caterina ed invece, il contributo suddetto è dato per il restauro ed il risanamento della Chiesa di San Giovanni Teologo (Ev.). Non sono al corrente di una richiesta del genere che mi ha colto di sorpresa. So che è in dirittura di arrivo di un progetto consistente per il ripristino di tutta la Chiesa di San Giovanni, in due fasi. Pag. 5


Chiederò delucidazioni a chi di dovere e poi vi informerò. Chiedo scusa per il qui pro quo dato dall’entusiasmo! Riprendo ad attendere il contributo del Comune che è già presso la Curia (notizia ufficiosa) e quello della Provincia, già deliberato di €. 8.000,00. Sul conto corrente abbiamo €. 11.030,45, nel frattempo si sta attrezzando la sacrestia del Santuario dell’Assunta di tutto l’occorrente per le celebrazioni, è stato ordinato l’armadio ed al suo arrivo acquisteremo tutti gli arredi Sacri soddisfacendo così il desiderio di una pia offerente. In tutto ci vuole una grande pazienza e col tempo tutto si sistema. • Ringrazio anche il neo Consiglio Pastorale Parrocchiale, della piena disponibilità che dimostra nell’aff rontare i problemi che man mano si presentano in sintonia con tutti gli altri gruppi e delle direttive dell’Arcivescovo e della Diocesi di Reggio Calabria. • Ieri sera (Lunedì 11 c.m.) si è discusso di tutto l’iter per la ristrutturazione di Santa Caterina e di un costruttivo dialogo con le Commissioni delle feste (San Giovanni e Leandro). Spero che la prossima volta ci siano i loro rappresentanti. Sono terminate le compilazioni dei documenti di matrimonio che avverranno nel mese di Aprile (2) e di Maggio (1). Ora sollecito gli sposi di Giugno a prendere contatti al più presto col sottoscritto Don Antonio: Ž 7 Giugno - Gullì Nicola e Mallamaci Giovanna Ž 21 Giugno - Malara Vincenzo e Triolo Maria Ž 26 Giugno - Di Lorenzo Roberto e Squillaci Annalisa Chi desidera ricevere o far ricevere ai nostri esuli il giornale settimanale “La Voce” e il giornale “Sulle Orme” ci faccia pervenire via e-mail lavoce.motta@gmail.com, l’indirizzo postale o la posta elettronica dell’interessato. Appena funzionerà Internet potrete scaricarlo direttamente da questo mezzo importantissimo. Questo è un periodo che ci si sta organizzando per il meglio. Gli strumenti sono già in nostro possesso.

Il Giorno 6 febbraio, con l’imposizione delle ceneri e’ iniziata la Quaresima! Ogni Venerdì di Quaresima, in ogni Chiesa: San Rocco, San Michele, San Giovanni ci sarà la celebrazione della VIA CRUCIS con il seguente orario: ore 16.00 Santo Rosario ore 16.30 Via Crucis Sarà presente una guida proveniente dai nostri Gruppi Ecclesiali.

Notizia dell’ultima ora Sono appena tornato da Cambareri (martedì 12 c.m.) ho trovato molto fermento: ristrutturazione della chiesetta – festa per il centenario, sono i temi dibattuti dopo la Santa Messa nella Chiesetta di San Francesco da Paola. L’incontro è durato un ora, che diciamo è stato l’inizio di varie riunioni per stabilire un programma dettagliato per i festeggiamenti del centenario. Per la chiesetta si dovrà presentare una documentazione alla curia da inoltrare alla C.E.I Uno striscione messo sul frontale della chiesa ricorderà ai passanti il centenario in corso, per Pag. 6


ora l’unico documento storico è la banderuola sul campanile che ha stampato l’anno di nascita della chiesetta: 1908! La data della festa sarà il 23/24 Agosto, comunque il programma sarà dislocato durante tutto l’anno.

Non avendo altro da aggiungere Mi dico Vs/Don Antonio. P.S.: È stato chiarito con il consigliere Giovanni Verduci: l’importo di € 9.000,00 è proprio stato stanziato per la chiesa di Santa Caterina. C’è stato un semplice errore di scrittura da parte del funzionario. Riprendiamo a respirare... e ad attendere... da parte della Provincia si aspettano i documenti richiestici.

Salmo della settimana Sal. 50 Perdonaci, Signore: abbiamo peccato. Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia; nella tua grande bontà cancella il mio peccato. Lavami da tutte le mie colpe, mondami dal mio peccato. Riconosco la mia colpa, il mio peccato mi sta sempre dinanzi. Contro di te, contro te solo ho peccato, quello che è male ai tuoi occhi, io l’ho fatto. Crea in me, o Dio, un cuore puro, rinnova in me uno spirito saldo. Non respingermi dalla tua presenza e non privarmi del tuo santo spirito. Rendimi la gioia di essere salvato, sostieni in me un animo generoso. Signore, apri le mie labbra e la mia bocca proclami la tua lode

Pag. 7



Numero 33