Page 1

COMFORT E PROTEZIONE NEL TUO HABITAT


greutherm | Indice 01

Introduzione I sistemi Applicazione Accessori Schemi Certificato energetico Definizioni ed esempi di calcolo Voci di capitolato Schede tecniche dei componenti Collanti - rasanti GreuRaso Plus GreuRaso Plus Star Rasoterm Rasoterm 1:1 Rasoterm ARM Pannelli isolanti greutherm EPS greutherm EPS con grafite greutherm NEOPOR® Lana di roccia 120 Lana di roccia doppia densità Lana di vetro StiferiteSK Fibra di legno Waferato Sughero Rete greutherm rete 160 - 200 Tasselli TERMOZ CN 8 TERMOFIX PN 8 TERMOZ CS 8 Rondella DT Primer Isolante LG Primer Ocram GreuSiloxan LG AcrilPrimer SilPrimer GreuSiloxan Primer Rivestimenti Lerici GreuSil GreuSilsan GreuSiloxan Color

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

003 016 020 038 044 056 064 070 073 074 076 078 080 082 084 086 088 090 091 092 094 096 098 0100 0102 0104 0105 0106 0107 0108 0110 0112 0114 0116 0118 0120 0122 0124 0126


COMFORT E PROTEZIONE NEL TUO HABITAT


02

comfort abitativo

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Comfort abitativo | greutherm

03

Nel contesto attuale, in cui si pone sempre maggiore attenzione alla qualità della vita e alla salute, il comfort abitativo gioca un ruolo sempre più determinante, sia perché trascorriamo negli edifici gran parte del nostro tempo, sia perché esso ha significativi effetti sulla nostra salute. Il comfort abitativo è determinato da fattori soggettivi, quale può essere l’estetica dell’abitato, e da fattori oggettivi, come la qualità delle strutture e la qualità dell’isolamento. Un edificio moderno e a misura d’uomo deve garantire una temperatura interna gradevole e costante e aria priva di inquinanti, oltre a essere protetto da funghi e muffe che causano problemi di carattere allergico e sgradevoli inestetismi sulle superfici interne. I sistemi di isolamento termico a cappotto greutherm sono in grado di migliorare efficacemente la qualità della vita perché rendono l’edificio atto a mantenere la sua temperatura interna costante e l’umidità sotto controllo e ne incrementano la resistenza meccanica e la protezione da rumori interni ed esterni. In sostanza, un sistema greutherm rende confortevole ed efficiente qualsiasi tipo di edificio, nuovo o esistente, senza interferire in alcun modo con le abitudini di chi vi risiede, e il suo impiego comporta un significativo risparmio economico e si traduce in un comportamento ambientale virtuoso.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


04

efficienza energetica e tutela dell’ambiente

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Efficienza energetica | greutherm

05

La tutela dell’ambiente e il rispetto del nostro habitat presuppongono condizioni necessarie quali efficienza energetica e uso razionale delle risorse non rinnovabili. Per risolvere problemi ambientali di carattere globale come effetto serra, buco nell’ozono e piogge acide occorre innanzitutto imparare a gestire le risorse energetiche in modo intelligente. Ciascuno di noi può contribuire significativamente alla causa riducendo gli sprechi e le perdite di energia. Da anni ormai le direttive comunitarie e la legislazione di molti Paesi promuovono le buone pratiche dell’efficienza energetica in tutti i settori come quello residenziale che da solo assorbe quasi la metà del fabbisogno energetico nazionale e, di conseguenza, è responsabile della gran parte dell’anidride carbonica prodotta. Ciò pone in evidenza il fatto che la stragrande maggioranza degli edifici esistenti risente di importanti omissioni in fase progettuale, condizione che ha fatto sì che tali strutture e abitazioni venissero realizzate senza tenere debito conto dei criteri di efficienza energetica; a ciò si aggiunga il fatto che gli stessi criteri vengono tuttora sistematicamente ignorati sia per incuria, sia per disinformazione e, non ultimo, perché non tutti sono disposti a cambiare le proprie abitudini, per quanto controproducenti esse possano rivelarsi.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


06

vantaggi

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Vantaggi | greutherm

07

In termini pratici, i sistemi greutherm hanno lo scopo precipuo di eliminare i cosiddetti ponti termici, ossia parti della struttura che a causa di difetti di progettazione o di costruzione presentano caratteristiche termiche diverse rispetto a quelle circostanti. Tali imperfezioni provocano lo scambio di calore tra l’interno e l’esterno dell’edificio a danno della capacità isolante delle pareti. Queste circostanze costringono a un impiego eccessivo di energia solo per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti. Da notare inoltre che il flusso termico, concentrandosi solo in poche zone circoscritte, causa la formazione di muffe e la creazione di condensa nelle aree che si raffreddano. Perciò è indispensabile avvalersi di un involucro continuo, come lo sono i sistemi greutherm, per conferire agli edifici la coibentazione necessaria a ridurre le dispersioni termiche e scongiurare il rischio di patologie di condensa e le conseguenti macchie sulle pareti. A ciò si aggiungano ulteriori vantaggi in tema di protezione degli edifici: i sistemi greutherm, infatti, essendo da un punto di vista costruttivo uno strato esteriore uniforme, riescono egregiamente a minimizzare le variazioni di lunghezza delle strutture causate dalle dilatazioni termiche che si manifestano in presenza di materiali eterogenei, oltre a migliorare fortemente la resistenza meccanica delle pareti. In sintesi, l’impiego di greutherm aumenta il comfort dell’edificio riducendo drasticamente gli sbalzi termici e consente un notevole risparmio energetico, ma non solo: il sistema di isolamento termico a cappotto, migliorando le prestazioni energetiche e riducendo le emissioni di CO2, automaticamente accresce il valore economico della struttura. Si pone in evidenza, tra l’altro, che l’aspetto economico, più volte accennato, non andrebbe affatto trascurato, visti i costi energetici tutt’altro che esigui e peraltro in progressivo e costante aumento. È sufficiente un piccolo calcolo per rendesi conto che il costo della realizzazione di un sistema greutherm viene ammortizzato in pochi anni di cospicui risparmi sulle bollette. greutherm costituisce di fatto un ottimo investimento per aziende, privati ed enti e un valore aggiunto per l’edificio. greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


08

estetica

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Estetica | greutherm

09

L’idea di applicare un sistema a cappotto però non è solo una scelta di carattere meramente tecnico ed economico: all’utilità di rendere maggiormente performante la propria abitazione può essere associata la scelta del rivestimento, nonché la scelta spiccatamente estetica del suo colore. Essenzialmente, il sistema greutherm è di facile applicazione: occorre fissare i pannelli isolanti sulle pareti esterne dell’edificio mediante malta collante e tasselli. I pannelli vengono poi rasati e armati con rete in fibra di vetro. Infine si applica il rivestimento con duplice funzione: protettiva ed estetica. greutherm assicura lunga vita all’edificio, decorando e proteggendo contemporaneamente.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


S I S T E M I A P P R O V AT I

010

Benestare Tecnico Europeo

Zavod za gradbeništvo Slovenije Slovenian National Building and Civil Engineering Institute

Ermächtigt und notifiziert g em äß Arti kel 1 0 de r Richtlinie des Rates vom 21. Dezember 1988 zur Angleichung der Rechts- und Verwaltung svorschriften d er Mitg lie dstaaten üb er Baup rod ukte (89/106/EWG)

Dimičeva 12, 1000 Ljubljana, Slovenija Tel.: +386 (0)1-280 45 37; +386 (0)1-280 44 72 Fax: +386 (0)1-280 44 84 e-mail: info.ta@zag.si http://www.zag.si

član EOTA Member of EOTA

Europ ean Tech nical Appr oval [English translation prepared by ZAG Ljubljana – Original version

venije tvo Slo il beniš d ra d g n a Civ d za uilding tional B nian Na stitute In neering

htigt Ermäc f i z i e r t n o t i l 1 0 de r und Ar ti ke s vom g em äßie des Rate zur AnRi ch tlin mber 1988 ts - und ze ch 21. De g der Re hr ift en un sc or ch sv n gl ei taate al tu ng Ve rw M i t g l i e d s uk te ro d d er Ba up üb er 106/EWG) (89/

OT A član E EOTA er of Memb

)1-2 9 +386 (0 )1-436 74 4 (0 : +386 .ta@zag.si fo mail: in .zag.si w p://ww

Eur

E T Avenian n in Slo

p io a l Ap inal vers c h n i c y ZAG Ljubljana – Orig e T n b d prepare opea n

anslatio

ime rcialno Kome ame n e d Tra

ja soglas Imetnik of approval r e ld o H

GREUTHERM

Imetnik soglasja Holder of approval

LICATA+GREUTOL S.r.l. Via A. De Gasperi, 155 92024 Canicatti (AG) Italy

Tip gradbenega proizvoda in njegova predvidena uporaba

Zunanji toplotnoizolacijski sestavljeni sistemi z ometom (ETICS) namenjeni za izolacijo zunanjih zidov zgradb

Veljavnost Validity

r o va l

tr [English

Komercialno ime Trade name

Generic type and use of construction product

2, 7 ija 80 453 čeva 1 na, Sloven (0)1-2 lja 2, +386 0 Ljub 80 447

ccia

a di ro M lan THER GREU

. L S.r.l EUTO 55 A+GR ,1 LICAT e Gasperi ) D G Via A. anicatti (A C 92024 Italy

in izvoda a ga pro b dbene ena upora ra g ip id v T a pred njegov and use e p ty Generic ction product u tr ns of co od / do nost from /to Veljav Validity

96 12/00 e]

languag

ETA- 09/00 22 in Slovenian language]

od / do from /to

Proizvodni obrat Manufacturing plant Issue Nr.: Izdaja št.:

This Approval replaces.: To soglasje zamenjuje: To Evropsko tehnično soglasje vsebuje This European Technical Approval contains

iz sistem jih zidov vljeni n i sesta lacijo zuna k s ij c o la tnoizo enjeni za iz ji toplo for am ndering Zunan (ETICS) n m s with re to e om System ings te si o p ild m b tion Co zgrad lls of bu al Insula tion to the wa la l Therm Externa s external insu a the use

External Thermal Insulation Composite Systems with rendering for the use as external insulation to the walls of buildings 26. 6. 2013 25. 6. 2018 Licata+Greutol 1 Licata+Greutol 2 3 ETA-09/0022, validity from 11.4.2013 to 26.1.2014 ETA-09/0022, veljavno od 11.4.2013 do 26.1.2014 20 strani vključno z 1 prilogo, ki je sestavni del tega soglasja 20 pages including 1 annex which form an integral part of the document.

Evropsk a organiza cij a za tehnična soglasja Europea n Organis ation f or Technic al Approva ls

2013 11. 4. 17 0 2. 4. 2

lant) bard p t) 1 (Lom lan reutol (Sicilian p G + ta 2 tol Lica +Greu 17 Licata 2.4.20 12 to rat b o i n 3.4.20 017 od v m 2 t iz o n fr la ro p .2 P .4 ity cturing , valid 3.4.2012 do 2 Manufa : 2/0096 od Nr. ETA-1 096, veljavno tega Issue št.: /0 2 ni del -1 A ET .: sestav Izdaja places , ki je o re l g a lo v ri 1p ppro je: of the čno z This A lasje zamenju ral part ni vklju an integ To sog 18 stra ich form h w ja je s x s e la la n sog ng 1 an no sog tehnič s includi 18 page t. ropsko To Ev n e m l cu va o d je l Appro vsebu Technica g la s ja ropean ls na so This Eu p ro v a te h n ič s al Ap a za ij ic contain c n a h Tec a n iz r rg fo o ska a ti o n E v ro p rg a n is ean O E u ro p

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


certificati | greutherm 011

I sistemi di isolamento termico a cappotto implicano la subordinazione all’esistenza di un relativo Benestare Tecnico Europeo (ETA, European Technical Agreement). Tale Benestare Tecnico Europeo consiste in una valutazione tecnica positiva all’idoneità di un prodotto, per l’impiego previsto, fondato sulla corrispondenza a requisiti essenziali per le opere per cui il prodotto deve essere utilizzato, e legato all’esito di esami e prove contenute nella specifica Linea Guida per il Benestare Tecnico Europeo (ETAG, Guideline for European Technical Approval) in questo caso l’ETAG 004 per il quale greutherm è certificato. Inoltre in previsione della certificazione acustica degli edifici, licata+greutol ha certificato, presso l’istituto Giordano, in collaborazione con RDB Hebel S.p.a. e Saint-Gobain Isover Italia S.p.a., sistemi di isolamento greutherm ottenendo valori di isolamento acustico pari a Rw= 55db.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


012

Cosa viene assicurato La compagnia assicuratrice assicura tutti i materiali facenti parte del Sistema d’Isolamento Termico Esterno a Cappotto greutherm.

Rischio assicurato La compagnia assicuratrice si obbliga ad indennizzare i danni materiali e diretti ai “Prodotti di qualità” causati da:

polizza assicurativa

UÊÊiÀÀœÀˆÊ`ˆÊV>VœœÊœÊ`ˆÊ«Àœ}iÌÌ>∜˜i UÊÊۈâˆÊœÊ`ˆviÌ̈Ê`ˆÊ“>ÌiÀˆ>i UÊÊiÀÀœÀˆÊ`ˆÊv>LLÀˆV>∜˜i

Durata della garanzia 10 anni dalla data di fine lavori risultante dal certificato di accettazione da parte del committente.

Spese risarcibili La compagnia assicuratrice, oltre al valore dei prodotti, copre: UÊʏiÊëiÃiÊ`i>ʓ>˜œ`œ«iÀ>Ê«iÀʈÊÀˆ“«ˆ>ââœÊ`iˆÊ«Àœ`œÌ̈ aaassicurati; UÊʏiÊëiÃiÊ`ˆÊ`i“œˆâˆœ˜iÊÉÊÃ}œ“LiÀœÆ UÊ iÊ Ã«iÃiÊ `ˆÊ ˆ˜ÃÌ>>∜˜iÊ ˆ“«>V>ÌÕÀiÊ iÊ «œ˜Ìi}}ˆÊÊ ddnecessarie per la riparazione del danno

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015 *estratto di CGP


013 ATTIVAZIONE POLIZZA E SINISTRI Polizza assicurativa sistemi d’isolamento termico esterno a cappotto greutherm

*

O DI FICAT RAZIONE I T R E C U ASSIC E A I Z AN

GAR

Polizza

O N° FICAT CERTI RO N° LAVO I D A SCHED ZIA: ARAN G O I INIZ

n.

NI 10

IA AN

NZ GARA A T A R U

D

TE

ITTEN

COMM

ZI

UBICA

RE:

ANTIE

EL C ONE D

.r.l.

s greutol licata+ IA

SSITAL

INA - A

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


014

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


015

greutherm I sistemi

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


016 greutherm | I sistemi

greutherm EPS 100 greutherm EPS 100 è un sistema di isolamento termico semplice ed efficace costituito da lastre in polistirene espanso bianco. L’isolamento termico, con oltre 50 anni di storia, risulta essere estremamente affidabile, economico ed uno dei sistemi più diffusi. Gli anni di esperienza hanno fortemente contribuito ad ottimizzare e perfezionare il sistema dal punto di vista tecnico, economico e dal punto di vista dello standard qualitativo.

greutherm EPS con grafite greutherm EPS con grafite è un sistema di isolamento termico costituito da lastra in polistirene espanso addizionato con grafite al fine di esaltare il grado di efficacia anche a spessori ridotti rispetto al sistema EPS tradizionale. greutherm EPS con grafite se abbinato ad una finitura silossanica, garantisce ottima resistenza meccanica agli urti, una eccellente traspirabilità ed una elevata resistenza allo sporco.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


I sistemi | greutherm 017

greutherm Lana di roccia greutherm Lana di roccia è un sistema di isolamento termo-acustico costituito da componenti minerali come il pannello in lana di roccia, rasanti-collanti e rivestimenti minerali a base silicato di potassio a norma DIN 18363 GreuSil. Quindi un sistema estremamente traspirante, robusto, durevole e totalmente ininfiammabile. Può essere applicato anche in sistemi di malte diffusive. - unisce le caratteristiche termoisolanti a quelle acustiche - ottima protezione sia dal freddo che dal caldo - elevata traspirabilità del pannello - sistema ignifugo in classe A2 - s1, d0

greutherm Plus greutherm Plus è un sistema di isolamento termico altamente prestazionale costituito da collanti e rasanti di elevato pregio tecnico tali da garantire alta deformabilità ed elevata resistenza ad agenti atmosferici anche estremi.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


018

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


019

greutherm Applicazione

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


020 greutherm | Verifica e preparazione del supporto

Verifica e preparazione del supporto L’impiego del sistema di isolamento termico a cappotto greutherm è consentito su costruzioni vecchie e nuove. Adatto a vari tipi di supporto: muratura (calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo cementizio, laterizi, calcestruzzo poroso), muratura a vista, prefabbricati (lastre pluristrato). Il supporto di applicazione deve essere analizzato al fine di verificare le sue caratteristiche meccaniche e il suo stato fisico, adattando con la giusta preparazione e trattamenti più idonei da eseguire. U Verificare la planarità del supporto ed eventualmente asportare le sporgenze superiori a 1 cm. U Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polvere e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Su supporti vecchi, bonificati e assorbenti vanno sempre utilizzati primer (AcrilPrimer, GreuNano Primer, SilPrimer) che hanno funzione anche di consolidamento superficiale del supporto. In caso di superfici poco assorbenti o calcestruzzo liscio o in presenza di disarmante applicare prima dell’incollaggio Aggrappante LG, formulato appositamente per realizzare ponti di aggrappo e aumentare la superficie specifica. U I supporti che presentano insediamenti di alghe, funghi o licheni richiedono sempre un trattamento speciale. In primo luogo il muro deve essere ripulito e poi trattato con una soluzione di sostanze attive (GreuSanus) che non deve essere risciacquato. U Le parti in calcestruzzo ammalorate o incoerenti devono essere bonificate con speciali malte da ripristino. U Nel caso di vecchie pitture, intonaci o rivestimenti ceramici bisogna procedere alla rimozione e alla ricostruzione della planimetria. U La temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. U Considerare la giusta temperatura di lavorazione ed il grado di umidità dell’edificio. Interventi come la realizzazione di un intonaco interno o del massetto devono essere terminati (asciugatura compresa) prima di iniziare l’applicazione del sistema. Monitorare le condizioni meteorologiche onde garantire una corretta applicazione e le condizioni di manutenzione dei prodotti collegati al sistema. Per cui non applicare su supporti congelati, in fase di congelamento o in previsione che le temperature scendano nell’arco delle 24 ore al di sotto di + 3° C. Applicare a temperatura tra i +5 °C e +35° C con umidità relativa non superiore al 70%. Proteggere durante l’applicazione dai raggi solari diretti e da una rapida essicazione. Sarà compito del progetista indicare in progetto i sistemi da adottare per nn permettere infiltrazioni di acqua piovana all’interno del sistema (coperture, impermeabilizzazioni, sigillature, ecc) e i posizionamenti di specifici elementi costruiti e progettati per i sistemi di isolamento ETICS per carichi sospesi.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Applicazioni contro terra | greutherm 021

Applicazioni contro terra Per applicazioni contro terra, prima della posa dei sistemi greutherm impermeabilizzare e proteggere il supporto con Greuelasto® A+B – malta cementizia bicomponente o Greuelasto® Mono Plus – malta cementizia monocomponente. Il sottofondo deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polvere, sali e sostanze oleose e se opportuno, applicare il primer consolidante GreuNano Primer. Applicare una prima mano di Greuelasto® in modo continuo e omogeneo; nel primo strato ancora fresco annegare greutherm rete 160, procedendo dall’alto verso il basso. Sovrapporre le strisce di greutherm rete 160, per almeno 10 cm. Dopo almeno 24 ore dall’applicazione della prima mano, a strato asciutto, stendere la seconda mano di Greuelasto® per ottenere la completa copertura della rete. Dopo almeno 24 ore dall’applicazione della seconda mano di Greuelasto®, a strato asciutto, procedere all’applicazione dei pannelli isolanti greutherm waferato estruso (XPS). Applicare la malta collante fibrorinforzata GreuRaso Plus su tutta la superficie del pannello con spatola dentata. Se l’isolamento contro terra non è continuo sino alla base delle fondazioni, tagliare i pannelli inferiori a 45°. Lo strato isolante contro terra deve essere protetto con un impermeabilizzante e con un sistema drenante di separazione per pareti esterne.

Supporto esistente Adesivo Greuraso Plus greutherm pannello isolante (XPS) Rasante Greuraso Plus Primer e finitura greutherm tassello

greutherm profilo di partenza greutherm guarnizione greutherm XPS Impermeabilizzazione linea Greuelasto Sistema drenante di separazione per pareti esterne

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


022 greutherm | Fissaggio profili

Fissaggio profili Il fissaggio delle lastre isolanti avviene a mezzo di profili di partenza universali, profili di base. Tutti i raccordi ai marciapiedi, alla zoccolatura e alle aperture vanno realizzati con gli specifici profili greutherm di partenza e sottodavanzali, allineati in bolla e fissati con tasselli ad interasse minore di 30 cm. Applicare i profili greutherm di partenza ad un’altezza di almeno 3 cm dal piano di calpestio per evitare il contatto con l’acqua piovana (vedi fig.1).

fig.1

fig.2

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Incollaggio e posizionamento delle lastre isolanti | greutherm 023

Incollaggio e posizionamento delle lastre isolanti Per la zoccolatura e per le zone soggette a pioggia battente (balconi, terrazze, ecc.) utilizzare i pannelli greutherm waferato (XPS), per un’altezza minima di 30 cm sopra il piano di calpestio, applicando l’adesivo GreuRaso Plus su tutta la superficie del pannello greutherm waferato con spatola dentata (vedi fig.2). Impastare l’adesivo GreuRaso Plus aggiungendo 24% d’acqua (circa 6 L) necessaria per l’impasto e mescolare con apposito trapano a basso numero di giri fino ad ottenere la consistenza desiderata. Lasciar riposare per 5 minuti e rimescolare. Per incollare i pannelli, applicare l’adesivo a Àˆ}…iÊVœ˜Êë>̜>Ê`i˜Ì>Ì>ʜʈ˜Ê«Õ˜ÌˆÊVœ˜ÊV>ââ՜>ÊVœ˜Ê՘ÊVœ˜ÃՓœÊ“i`ˆœÊ`ˆÊӇ{ʎ}ɓ԰ Nel caso di un supporto perfettamente planare, (la planarità della superficie deve avere massima tolleranza di 5 mm su 3 m) il prodotto viene steso su tutta la superficie della lastra isolante con una spatola dentata (vedi fig.3).

fig.3

Quando invece il supporto non è perfettamente planare e presenta delle irregolarità che comunque non superano il centimetro di dislivello, il prodotto viene steso in modo da fomare delle strisce di qualche centimetro di larghezza parallele ai lati della lastra isolante e al centro dei punti a spessore con un diametro di circa 5-10 cm (vedi fig.4).

fig.4

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


024 greutherm | Incollaggio e posizionamento delle lastre isolanti

Le lastre isolanti devono essere applicate alla parete, dal basso verso l’alto, a giunti sfalsati, assicurando che non rimangano fughe tra i bordi delle lastre (vedi fig.5).

fig.5 Dopo che la lastra è stata premuta contro il muro, il collante deve coprire almeno il 40% dell’intera superficie (considerando sia il materiale sul supporto, sia quello sulla lastra). Negli spigoli le lastre devono essere alternate in modo da garantire un assorbimento delle tensioni. (vedi fig.6).

fig.6 Fughe tra i pannelli superiori ai 2 mm devono essere sigillate con strisce isolanti (vedi fig.7)

fig.7

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Incollaggio e posizionamento delle lastre isolanti | greutherm 025

o con greutherm SP100 la schiuma poliuretanica a bassa densità (vedi fig.8).

fig.8

N.B. Rimuovere subito eventuali tracce di malta collante finite tra i giunti delle lastre o nelle fughe, senza lasciare residui per evitare le formazioni di ponti termici. Di seguito le lastre isolanti vanno battute con frattazzo di legno o plastica per farle aderire il più possibile al supporto. Controllare inoltre, con frequenza, la buona planarità di tutta la superficie con una staggia e in caso contrario, procedere con levigatura per preparare il piano per il successivo ciclo - la rasatura.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


026 greutherm | Fissaggio delle lastre isolanti

Fissaggio delle lastre isolanti Premesso: UÊ -«iÃÜÀˆÊ `ˆÊ «>˜˜iœÊ ˆÃœ>˜ÌiÊ Õ}Õ>ˆÊ œÊ ÃÕ«iÀˆœÀˆÊ >Ê £äÊ V“Ê `iLLœ˜œÊ iÃÃiÀiÊ Vœ“Õ˜µÕiÊ tassellati. UÊÊvœÀˆÊ«iÀʏ>Ê«œÃ>Ê`iˆÊÌ>ÃÃiˆÊÛ>˜˜œÊÀi>ˆââ>̈Ê܏œÊµÕ>˜`œÊˆÊVœ>˜ÌiÊmʈ˜`ÕÀˆÌœÊ­ÃœˆÌ>“i˜ÌiÊ 3 giorni). UÊ1̈ˆââ>ÀiÊ«iÀvœÀ>̜ÀˆÊœÊÌÀ>«>˜ˆÊ>Ê«iÀVÕÃȜ˜iÊ܏œÊVœ˜ÊV>ViÃÌÀÕââœÊœÊ“>Ì̜˜ˆÊ«ˆi˜ˆ°Ê-ÕÊ laterizi, blocchi forati, calcestruzzo alveolare utilizzare trapani a rotazione e punte idonee a bon danneggiare i manufatti della muratura. UÊ,i}œ>Àiʏ>Ê«Àœvœ˜`ˆÌDÊ`ˆÊ>ÀÀiÃ̜Ê`iÊÌÀ>«>˜œÊ>`Ê՘>ʏ՘}…iââ>ÊÃÕ«iÀˆœÀiÊ`ˆÊ£ä‡£xʓ“Ê del tassello. UÊ>Ê«Àœvœ˜`ˆÌDÊ`ˆÊ>˜VœÀ>}}ˆœÊ`iÊÌ>ÃÃiœÊÃՏÊÃÕ««œÀ̜Ê`œÛÀDÊiÃÃiÀiÊÃÕ«iÀˆœÀiÊ>Ê{äʓ“° UÊ Ê Ì>ÃÃiˆÊ Û>˜˜œÊ ˆ˜ÃiÀˆÌˆÊ >Ê wœÊ Vœ˜Ê ½ˆÃœ>˜ÌiÊ ÌÀ>“ˆÌiÊ «iÀVÕÃȜ˜iÊ Vœ˜Ê “>ÀÌiœÊ œÊ >`Ê avvitamento (a secondo del tipo di tassello). UÊÊÌ>ÃÃiˆÊ«ˆi}>̈ʜÊ>i˜Ì>̈ʭVœ˜ÊÃV>ÀÃ>ÊÌi˜ÕÌ>®ÊÛ>˜˜ˆÊÀˆ“œÃÈÊiÊÜÃ̈ÌՈ̈ÊVœ˜Ê˜ÕœÛœÊÌ>ÃÃiœÊ con nuova perforazione non nello stesso foro. I fori vuoti vanno riempiti di schiuma isolante.

Fissaggio meccanico Successivamente dopo l’indurimento dell’adesivo, circa 3 giorni, si procede con il fissaggio

meccanico dei pannelli, che avviene utilizzando appositi tasselli con una profondità di ancoraggio di almeno 4 cm. La lunghezza ed il diametro dei tasselli variano in funzione della tipologia del supporto portante e dell’isolante da fissare. Il disco del tassello ha il compito di pressare la lastra isolante contro il supporto, mentre al gambo è lasciata la funzione di aderenza al supporto stesso. Il numero dei tasselli dipende dall’altezza e dalla posizione (zona centrale, bordi) e «Õ¢ÊÛ>Àˆ>ÀiÊ`>ÊÈÊ>ÊnÊ>Ê“ÔÊÃiVœ˜`œÊ½>Ìiââ>°Ê6>˜˜œÊ>««ˆV>̈ÊVœ“iʘi}ˆÊÃV…i“ˆÊÀˆportati in fig.1, fig.2, fig.3 e fig.4.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Fissaggio delle lastre isolanti | greutherm 027

Edifici posti in contesti urbani protetti dal vento con altezza non superiore a 8 m con superfici planari, solide, assorbenti, non sfarinanti, non necessitano di tassellatura. In caso di superfici poco assorbenti, sfarinanti, e in ogni caso di dubbio, e intervenendo preventivamente con opportuni rimedi, occorrerĂ tassellare secondo il sistema normale (vedi fig.1).

fig.1 | tassellatura normale (inferiore ai 8 m) Edifici posti in contesti urbani protetti dal vento e con altezza superiore agli 8 m, edifici isolati o in contesti urbani aperti, necessitano di tassellatura normale (vedi fig.1) su tutta la superficie fino a 15 m di altezza e di tassellatura rinforzata oltre i 15 m (vedi fig.2).

fig.2 | tassellatura rinforzata (superiore ai 15 m) Nei sistemi fissati meccanicamente con supplementare incollaggio, la tassellatura dei pannelli deve essere eseguita in concomitanza alla posa, quindi immediatamente dopo l’applicazione del collante. I tasselli andranno predisposti come da fig.2 con tassellatura rinforzata.

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


028 greutherm | Tassellatura dei bordi

Tassellatura dei bordi I bordi agli spigoli in sistemi Etics fissati meccanicamente con supplementare incollaggio, vanno sempre rafforzati così come i bordi esterni verticali senza continuità oltre che ai raccordi ad aperture, finestre, infissi, giunti di dilatazione, ecc., mantenendo una interdistanza massima di cm 30 sui rinforzi e una distanza dal bordo di 10 cm. Vedi fig.3 per posizionamento di rinforzi verticali su angoli, spigoli, raccordi verticali ad aperture, finestre, infissi, giunti di dilatazione, ecc.

30 cm

10 cm

fig.3 | tassellatura bordi

N.B. Se il sistema greutherm non viene applicato intorno al bordo esterno dell‘edificio, ma termina senza continuità, anche se la tassellatura delle superfici non è necessaria, deve comunque essere eseguita una tassellatura rinforzata sui bordi (vedi fig. 3).

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Tassellatura dei bordi | greutherm 029

Ove è necessario aumentare le superfici di tenuta, i tasselli devono essere accoppiati con la rondella Fischer DT90. (vedi fig.4)

fig.4 | Rondella di fissaggio per isolanti DT

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


030 greutherm | Paraspigoli e accessori

Paraspigoli e accessori In corrispondenza di angoli di finestre e di porte, occorre operare con rinforzi alla forza di taglio con delle armature diagonali che andranno annegate nell’intonaco e fissate ai pannelli isolanti prima dell’applicazione della armatura e della rasatura superficiale, in modo tale che il bordo della striscia di rete risulti posizionato direttamente sull’angolo a ca. 45°. Le dimensioni delle strisce di rete orientativamente dovranno essere di 20 x 40 cm (vedi fig.2). In alternativa potranno essere usate greutherm freccia di armatura per spallette (vedi fig.1).

fig.1

fig.2

Su tutti gli spigoli verranno applicati con malta adesiva gli appositi greutherm angolari con rete (vedi fig.3 e fig.4) avendo cura di utilizzare nei punti di scolo dell’acqua piovana gli appositi greutherm angolare in PVC con rete rompigoccia (vedi fig.5) a bordo visibile.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Paraspigoli e accessori | greutherm 031

fig.3

fig.4

fig.5

fig.6

N.B. I giunti di dilatazione strutturali vanno protetti con greutherm giunto di dilatazione Plus in PVC (fig.6).

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


032 greutherm | Rasatura e rete di armatura

032

Rasatura e rete di armatura Montate le lastre isolanti, si deve attendere per almeno 3 - 7 giorni (dipende dalle condizioni climatiche) per la rasatura ed annegamento della rete di armatura. Procedere alla rasatura con spatola metallica dentata. Partendo dall’alto verso il basso, inserire e annegare la rete d’armatura greutherm rete 160 in fibra di vetro alcali-resistente, ÜÛÀ>««œ˜i˜`œ>ÊÌÀ>Ê՘>ÊÃÌÀˆÃVˆ>Êiʏ½>ÌÀ>Ê«iÀÊ>“i˜œÊ£äÊV“°Ê œ˜ÃՓœÊ“i`ˆœÊ`ˆÊ£]Îʎ}ɓÔÊ per 1 mm di spessore. Sovrapporre la rete di armatura alla rete di rinforzo dei particolari accessori greutherm come angolari in pvc, giunti di dilatazione, rete per bugne, frecce di armatura delle finestre, ecc. Nelle zone soggette ad urti, si può armare con un doppio strato di rete. Ad operazione finita il tutto deve asciugare per almeno 1 - 2 giorni.

Prima mano di rasante GreuRasoPlus

greu

licata+greutol

rete 160

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Rasatura e rete di armatura | greutherm 033

033

Procedere quindi alla seconda mano di rasante GreuRaso Plus con spatola d’acciaio non dentata in modo da coprire completamente la rete d’armatura. Lo spessore finale dei due stratti rinforzati di rete dovrà essere superiore ai 3 mm. >ÊÀiÌiÊ`iÛiÊiÃÃiÀiÊ«œÃˆâˆœ˜>Ì>ʜÌÀiʏ>ʓiÌ>Ê`iœÊëiÃÜÀiÊÛiÀÜʈÊÎÉ{ÊiÃÌiÀ˜œ°

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


034 greutherm | Applicazione degli strati di finitura

Applicazione degli strati di finitura Dopo il completo indurimento dello strato di rasante, circa 3 - 6 giorni (dipende dalle condizioni climatiche), si procede con l’applicazione del primer colorato Isolante LG, PrimerOcram o GreuSiloxan LGÊVœ˜ÊÀՏœÊ`ˆÊ>˜>ʜÉiÊ>Ê«i˜˜iiÃÃ>°

Successivamente, dopo almeno 1 - 2 giorni, va eseguita l’applicazione del rivestimento decorativo secondo il sistema di cappotto usato: LINEA ACRILICA - Lerici

LINEA SILICATO DI POTASSIO - GreuSil e GreuSilsan

LINEA SILOSSANICA - GreuSiloxan Color

Le finiture sono disponibili in diverse granulometrie e strutture e nelle tinte Greusystemcolors Exterior.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Applicazione degli strati di finitura | greutherm 035

Stendere la finitura nella granulometria da voi scelta e strutturarla poi con l’aiuto di attrezzi adeguati (frattazzo di plastica). Per i sottobalconi, le gronde, ecc., utilizzare le pitture della linea acrilica Vitrea Quarzo, linea silicato di potassio Idrosil Exterior e linea silossanica Greusiloxan Paint.

Rivestimento decorativo Lerici GreuSiloxan Color GreuSil GreuSilsan

N.B. Utilizzare tinte chiare (indice di riflessione superiore a 30%), non interrompere l’applicazione su superfici continue e per almeno 3-5 giorni, proteggere le superfici dal sole, pioggia, ecc.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


036

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


037

greutherm Accessori

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


038 greutherm | Accessori

038

greutherm profilo di partenza con gocciolatoio in alluminio

greutherm angolare in alluminio

greutherm sottodavanzale

greutherm angolare in alluminio con rete

greutherm angolare in PVC con rete

greutherm angolare in PVC con rete rompigoccia

greutherm giunto di dilatazione

greutherm angolare in PVC a clip con rete rompigoccia

greutherm freccia di armatura per spallette

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Accessori | greutherm 039

039

greutherm SP100 schiuma poliuretanica + pistola

greutherm banda

greutherm rosetta Fischer DT90

greutherm taglierina 1000

greutherm 2015

greutherm rete 160

greutherm taglierina 500

greutherm taglierina 100

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


040 greutherm | Accessori

Anche i ponti termici minimi possono portare alla formazione di acqua di condensa o di muffe nei sistemi a cappotto. La proposta licata+greutol è la sua nuova linea “Accessori”: elementi per l’ancoraggio su pareti rivestite con greutherm. Essi permettono di fissare su qualsiasi spessore di cappotto, sia elementi leggeri che pesanti, come: lampade, ringhiere, tende da sole, tettoie, condizionatori, ecc. Il montaggio, facile e sicuro, dei vari accessori, consente di risparmiare tempo e previene rotture, costose riparazioni, preservando l’integrità del greutherm.

greutherm Disco

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm cilindro

greutherm cilindro Pu

greutherm cubo Pu

greutherm 2015


greutherm | Accessori 041

greutherm disco Le rondelle di fissaggio greutherm disco sono composte da una piastra in resina fenolica incollata in una rondella in EPS o in polipropilene.

greutherm cilindro I cilindri di montaggio greutherm cilindro sono composti in EPS, con il loro peso specifico elevato o in plastica, con superficie ondulata della guaina. Sono disponibili con due diversi diametri.

greutherm cilindro Pu I cilindri di montaggio greutherm cilindro Pu sono realizzati in schiuma rigida imputrescibile in EPS o in poliuretanica, con speso specifico elevato. Sono disponibili con due diversi diametri.

greutherm cubo Pu I blocchi di montaggio greutherm cubo Pu sono realizzati in schiuma rigida imputrescibile in EPS o in poliuretanica, con speso specifico elevato. Sono disponibili con due diversi diametri.

greutherm 2015

Applicazione Guide per tende Pannelli leggeri Sensore di temperatura Fascette serratubo Fermi per imposte

Applicazione Fascette serratubo Fermi per imposte Appendiabiti Cassonetti Vite d’arresto per imposte

Applicazione Fermi per imposte Pannelli pubblicitari Piccoli luminari Fascette serratubo Appendiabiti

Applicazione Fermi per imposte Pannelli pubblicitari Fascette serratubo Appendiabiti

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


042

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


043

greutherm Schemi

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


044 greutherm | Schemi

Zoccolatura con profilo di partenza

collante

collante isolante isolante pannello isolante rasatura armata rasatura armata rasatura armata collante

finitura

finitura

finitura

impermeabilizzazione

impermeabilizzazione

profilo di base

profilo di base

cordolo di tamponamento

cordolo di tamponamento

particolare

impermeabilizzazione

impermeabilizzazione profilo di base profilo di base

cordolo di tamponamento

cordolo di tamponamento

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Schemi | greutherm 045

Zoccolatura con lastra in XPS

collante pannello isolante rasatura armata rasatura armata collante isolante

finitura

finitura

zoccolo in XPS

zoccolo in xps

impermeabilizzazione

impermeabilizzazione

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


046 greutherm | Accessori

Zoccolatura a rettifilo raccordata con isolamento della zona interrata

collante pannello isolante rasatura armata armata rasatura finitura finitura collante Isolante

zoccolo in XPS

zo zoccolo in xps

impermeabilizzazione

im impermeabilizzazione

protezione

pro protezione

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Schemi | greutherm 047

Zoccolatura sfalsata raccordata con isolamento dalla zona interrata

Isolante isolante collante collante rasatura armata armata rasatura finitura finitura

profilo di raccordo profilo di raccordo profilo di base profilo di base guarnizione adesiva adesiva guarnizione zoccolo in xps in xps zoccolo impermeabilizzazione impermeabilizzazione

protezione protezione

Isolante collante

rasatura finitura

particolare

profilo d profilo d guarnizi

profilo di raccordo profilo di base guarnizione adesiva

zoccolo

imperme greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


048 greutherm | Schemi

Dettaglio finestra/sezione

guarnizione guarnizioneadesiva adesiva isolante isolante collante collante rasatura rasaturaarmata armata isolante isolante finitura finitura guarnizione guarnizioneadesiva adesiva

guarnizione adesiva

guarnizione adesiva

collante isolante rasatura armata rasatura armata collante isolante

finitura

finitura

isolante

Isolante

paraspigolo

paraspigolo

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Schemi | greutherm 049

Dettaglio finestra

guarnizione adesiva guarnizione adesiva profilo sottofinestra profilo sottostante collante collante

isolante isolante

rasatura armata rasatura armata finitura finitura

particolare

guarnizione adesiva

guarnizione adesiva

profilo sottofinestra

profilo sottostante

collante

isolante rasatura armata finitura greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


050 greutherm | Schemi

Giunto di dilatazione/giunto di dilatazione angolare

collante collante

isolante isolante rasatura armata rasatura armata finitura finitura

giunto di dilatazione giunto di dilatazione guarnizione adesiva guarnizione adesiva isolante isolante

collante collante isolante isolante rasatura armata rasatura armata finitura finitura giunto giuntodididilatazione dilatazione guarnizione guarnizioneadesiva adesiva isolante isolante

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Schemi | greutherm 051

Raccordo tetto

guarnizione adesiva guarnizione adesiva

collante collante isolante isolante rasatura armata rasatura armata finitura finitura

particolare

guarnizione adesiva

guarnizione adesiva

greutherm 2015

collante

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

isolante www.licatagreutol.com


052 greutherm | Schemi

Raccordo con muro sporgente

collante collante Isolante isolante rasatura armata rasatura armata finitura finitura

collante profilo di raccordo profilo di raccordo profilo di base profilo di base

Isolante

profilo di copertura profilo di copertura

rasatura arm

guarnizione adesiva guarnizione adesiva

finitura

particolare

profilo di raccordo

profilo di ra

profilo di base

profilo di ba

profilo di copertura

profilo di co

guarnizione adesiva

guarnizione

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Schemi | greutherm 053 Posizionamento della rete nel collante

isolante isolante collante collante

rete rete collante collante finitura finitura

1/2 1/2

isolante isolante collante collante rete rete collante collante finitura finitura

2/3 1/3

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


054

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


055

greutherm Certificato energetico

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


056 greutherm

| Certificato energetico

L’idea di certificare gli edifici in Italia è tutt’altro che recente, tant’è che se ne discute già dal 1991. L’art. 30 della Legge 10, pubblicata proprio in quell’anno, prevedeva già la certificazione energetica, però rimandava a un decreto che non era ancora in forza e che non fu mai emanato, creando di fatto una situazione di impasse e la conseguente impossibilità di certificare gli edifici in modo omogeneo. Successivamente, la Direttiva 2002/91/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 Dicembre 2002 sul rendimento energetico nell’edilizia, meglio nota come “EPBD” (Direttiva sul rendimento energetico nell’edilizia), riproponeva la certificazione energetica invitando gli Stati membri ad attuare una serie di misure finalizzate a migliorare l’efficienza energetica nel settore edilizio, responsabile di quasi la metà del consumo totale di energia. Parallelamente, fu dato mandato al CEN (Comitato europeo di normazione) di elaborare un pacchetto di norme che fungessero da substrato tecnico per la stessa Direttiva, a beneficio per tutti gli Stati membri. L’Italia fu uno tra i primi Paesi a recepire l’EPBD mediante l’emanazione del d.lgs. 192/2005. In questo frangente la certificazione energetica fu resa obbligatoria, sebbene non vi fosse ancora la dovuta chiarezza, visto che le norme di carattere tecnico necessarie alla sua attuazione venivano nuovamente demandate a successivi decreti. A sostegno di questo decreto, nell’anno successivo venne approvato il d.lgs. 311/06, che però non ebbe l’efficacia sperata, motivo per cui, in regime transitorio, venne introdotto uno strumento sostitutivo: la qualificazione energetica. Tale strumento rimarrà in vigore in Italia fino all’approvazione del Decreto Ministeriale 26/06/2009, contenente le <<Linee guida nazionali per la certificazione energetica>>. Questo fu il momento in cui la certificazione energetica, nella sua forma cogente e prescritta dall’EPBD venne resa obbligatoria. Questo travagliato percorso si complicava ulteriormente durante il periodo transitorio poiché alcune regioni emanavano delle leggi che definivano le regole per l’attuazione della certificazione energetica sul territorio di competenza (rispettivamente: Lombardia, Liguria, Piemonte ed Emilia Romagna. Si tenga in debita considerazione il fatto che la Provincia autonoma di Bolzano già nel 2002 aveva presentato il sistema CasaClima, il suo piano di certificazione energetica). Lo stato di fatto è che in seno al territorio italiano insistono sostanziali differenze procedurali e di calcolo tali che, per fare un esempio, un edificio sottoposto a verifica risulterebbe in classi energetiche diverse a seconda della regione in cui è ubicato; inoltre un tecnico certificatore potrebbe non essere autorizzato a

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Certificato energetico | greutherm 057

operare in alcune regioni. Evidentemente sono necessarie ulteriori disposizioni per poter mettere ordine in tema di certificazione energetica.

Esempio di certificato energetico secondo il sistema nazionale.

La certificazione energetica è uno strumento di trasformazione del mercato immobiliare, che ne migliora la trasparenza e l’efficienza fornendo ai potenziali acquirenti e locatari informazioni oggettive sulle prestazioni energetiche (e delle relative spese) dell’immobile da acquistare o affittare. La certificazione energetica apporta effetti positivi sul valore di mercato degli immobili e incentiva la riqualificazione degli edifici esistenti a bassa prestazione energetica avendo obiettivi quali: - rendere più trasparente il mercato immobiliare, perché consente un confronto dei consumi energetici collegati all’immobile; - informare sugli impianti e potenziali di risparmio energetico; - documentare lo standard energetico e tecnologico dell’immobile; - stimolare i proprietari a procedere al miglioramento energetico dei loro immobili; - contribuire alla tutela ambientale. La certificazione ha validità di 10 anni e viene aggiornata in occasione di ogni intervento che modifichi la prestazione dell’edificio o dell’impianto in termini di assorbimento di energia. È opportuno ricordare che per accedere alle agevolazioni fiscali con detrazione d’imposta del 55% per interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti o parte di essi, è obbligatoria la Certificazione Energetica (eccetto che per caldaie e serramenti). Il decreto 201/2012 (il famoso «salva Italia»), ha prorogato fino al 30 giugno 2013 le agevolazioni fiscali del 55% delle spese sostenute per la riqualificazione energetica.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


058 greutherm | Certificato energetico

Con il d.lgs. 192/05, l’Italia, è stata suddivisa in zone climatiche contraddistinte da lettere, da A (zona più calda) fino alla F (zona più fredda). I valori di trasmittanza termica U per le strutture verticali opache, iëÀiÃÃ>Ê ˆ˜Ê 7ɓ2]Ê ÃÌ>LˆˆÌˆÊ `>Ê `°}Ã°Ê Î££ÉäÈÊ Ãœ˜œÊ Àˆ«œÀÌ>ÌˆÊ ˜i>Ê seguente tabella:

Il D.M. 26 gennaio 2010 ha modificato i valori limite della trasmittanza termica, per le componenti dell’involucro edilizio, il cui rispetto è necessario per accedere alle detrazioni fiscali del 55% per gli interventi di riqualificazione energetica. Per quanto concerne le metodologie di calcolo, l’allegato M del d.lgs. 311/06 indica le metodologie di calcolo da adottare onde garantire risultati conformi alle migliori regole tecniche facendo riferimento alle normative UNI e CEN vigenti nel settore. Per quanto riguarda le strutture verticali opache citiamo alcune delle norme di riferimento: UNI EN ISO 6946: componenti ed elementi per edilizia – resistenza termica e trasmittanza termica – metodo di calcolo. UNI EN ISO 10211-1: ponti termici in edilizia – flussi termici e temperature superficiali – metodi generali di calcolo. UNI EN ISO 10211-2: ponti termici in edilizia – calcolo dei flussi termici e delle temperature superficiali – ponti termici lineari. UNI EN ISO 14683: ponti termici nelle costruzioni edili – trasmittanza termica lineare – metodi semplificati e valori di progetto. Banche dati: UNI 10351: materiali da costruzione – conduttività termica e permeabilità al vapore. UNI 10355: murature e solai – valori di resistenza termica e metodo di calcolo. Il d.lgs. 115/08 del 30 Maggio 2008 in relazione alle “metodologie di calcolo e requisiti dei soggetti per l’esecuzione delle diagnosi energetiche e la certificazione energetica degli edifici” all’allegato III, nel recepire la normativa UNI TS 11300, ne impone l’utilizzo per le metodologie di calcolo per le “prestazioni energetiche degli edifici”oltre a definire i soggetti abilitati alla certificazione energetica. Inoltre, i software di calcolo sono soggetti a verifica e dichiarazione resa dal Comitato termotecnico italiano (CTI) o dall’Ente nazionale italiano di unificazione (UNI). A chiudere un percorso “in progress” è intervenuto il Decreto del Presidente della Repubblica del 2 Aprile 2009 n. 59 (DPR

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Certificato energetico | greutherm 059

59/09) che per la prima volta introduce limiti di legge in riferimento alle prestazioni energetiche di un edificio per quanto riguarda il raffrescamento degli edifici. Il decreto definisce i limiti di legge per quanto riguarda la trasmittanza periodica YIE per il controllo dell’inerzia termica dell’involucro opaco. La trasmittanza termica periodica YIE è il parametro espresso in W/m2K che valuta la capacità della parete di sfasare o attenuare il flusso termico nell’arco delle 24 ore, per cui più è basso il valore, migliore sarà l’isolamento e il comportamento della struttura. Le verifiche essenziali da rispettare in relazione alle pareti verticali opache, in parte previste da precedente legislazione, sono le seguenti: MS (Massa superficiale) > 230 Kg/m2 Oppure YIE < 0,12 W/m2 K (Trasmittanza termica periodica) Durante la stesura di questo documento intervengono nuove e importanti disposizioni in materia di certificazione energetica: in `>Ì>Ê£xÉäÓÉÓä£ÎʈÊ œ˜Ãˆ}ˆœÊ`iˆÊˆ˜ˆÃÌÀˆÊ…>ÊÛ>À>̜Ê՘ʘ՜ۜÊÀi}œlamento che intende archiviare definitivamente la procedura di infrazione dell’Unione Europea per non aver recepito integralmente la direttiva 2002/91/CE: l’UE ha ritenuto non sufficiente la sola eliminazione della possibilità di autocertificare il proprio immobile in classe G, messa in campo dal governo nel novembre 2012 per sanare la posizione inadempiente dell’Italia. Punti essenziali del nuovo regolamento: U L’Attestato di Certificazione Energetica (ACE) diventa atto pubblico, con la responsabilità diretta del tecnico che lo firma. Attraverso l’articolo 4 il regolamento sanziona con la reclusione fino a un anno e una multa da 51 a 516 euro, in accordo all’articolo 481 del codice penale (“Falsità ideologica in certificati commessa da persone esercenti un servizio di pubblica necessità”). U L’Attestato di Certificazione Energetica (ACE), potrà essere rilasciato solo da tecnici abilitati in possesso di titoli specifici e lauree nel settore tecnologico, iscritti agli ordini e collegi professionali e autorizzati all’esercizio della professione relativa alla costruzione di edifici e relativi impianti. Qualora il tecnico certificatore sia carente di competenze specifiche per determinate materie, dovrà essere affiancato da un altro tecnico abilitato. Ulteriore requisito indispensabile è l’aver partecipato a corsi di formazione e aggiornamento, i cui contenuti sono espressi all’allegato 1 del regolamento. Possono inoltre rilasciare l’attestato di certificazione energetica: enti pubblici e organismi di diritto pubblico operanti nel settore delle costruzioni edili, ingegneria civile e impiantistica e organismi pubblici e privati con attività ispettoria del settore nonché società di servizi energetici (ESCo).

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


060 greutherm

| Certificato energetico

U L’articolo 3 del nuovo regolamento tende a eliminare ogni eventuale conflitto di interesse del certificatore, stabilendo che questi, in fase di sottoscrizione dell’ACE, dichiari la mancanza di qualsiasi conflitto di interesse, quindi il non coinvolgimento, in fase di costruzione dell’edificio, nelle attività di progettazione e realizzazione dello stesso. Inoltre nel caso di un edificio già esistente, il certificatore dovrà garantire il proprio non coinvolgimento con i produttori di materiali e componenti, nonché l’assenza di parentela, dal coniuge fino al quarto grado. U Il regolamento si applicherà nelle regioni e province autonome che non hanno una propria disciplina in materia di qualificazione dei certificatori energetici, e comunque fino all’entrata in vigore delle norme regionali. Le regioni e province autonome che invece hanno già legiferato su questo tema devono adeguare la propria normativa per renderla coerente con quella nazionale. Le stesse sono inoltre tenute ad adottare un sistema di riconoscimento dei certificatori energetici, nonché ad attuare iniziative di formazione e orientamento dei certificatori, di monitoraggio complessivo del sistema di certificazione energetica, di controllo della qualità e correttezza degli attestati di certificazione energetica emessi dai tecnici abilitati. Relativamente a quest’ultimo punto, le regioni saranno tenute a procedere ad accertamento documentale degli ACE e delle procedure adottate per la loro emissione. Il regolamento lavora in sinergia con un altro provvedimento varato dal Governo nello stesso giorno concernente i controlli sugli impianti di riscaldamento invernale e di climatizzazione estiva, introducendo misure semplificate per l’ispezione e la manutenzione degli impianti per la climatizzazione invernale ed estiva con una potenza minore a 100 Kw, che rappresentano il 90% del totale. Il nuovo regolamento prevede che i controlli su questi impianti non siano più annuali, ma biennali o quadriennali a seconda della potenza e del tipo di alimentazione. La misura comporta un risparmio per i cittadini, per i costi di gestione delle ispezioni e il pagamento del relativo “bollino”. Il provvedimento detta anche i limiti della temperatura che durante la climatizzazione invernale degli edifici a destinazione industriale o artigianale non deve superare i 18 gradi. Negli altri immobili la soglia massima è invece 20 gradi. Durante la climatizzazione estiva non si può scendere sotto i 26 gradi. In tutti i casi sono previsti due gradi di tolleranza e deroghe motivate dalle destinazioni d’uso. Oltre alle procedure, si definiscono anche i requisiti dei soggetti responsabili della manutenzione e delle ispezioni sugli impianti. Per garantire un monitoraggio adeguato, viene inoltre promosso il Catasto territoriale degli impianti termici, da sviluppare in modo connesso con le banche dati relative agli attestati di prestazione energetica.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


061

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


062

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


063

greutherm Definizioni ed esempi di calcolo

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


064 greutherm | Definizioni ed esempio di calcolo

La trasmittanza Termica (U®Ê­Õ˜ˆÌDÊ`ˆÊ“ˆÃÕÀ>\Ê7ɓ2K) indica la quantità di calore che viene dispersa da un metro quadrato di involucro edilizio ed è definita dall’inverso della somma delle resistenze termiche (R) degli strati che lo costituiscono. A basso valore di trasmittanza termica corrisponde una minore dispersione di calore, quindi una migliore coibentazione. U = 1 : R (Resistenza Termica) La resistenza termica (R) (unità di misura: m2É7®Ê mÊ œÌÌi˜ÕÌ>Ê `>Ê rapporto tra lo spessore del singolo strato e la conducibilità termica del medesimo. R=S:λ S è lo spessore dello strato (unità di misura: m) λ mʏ>ÊVœ˜`ÕVˆLˆˆÌDÊÌiÀ“ˆV>Ê`iÊ“>ÌiÀˆ>iʭ՘ˆÌDÊ`ˆÊ“ˆÃÕÀ>\Ê7ɓ® hi e he = Coefficienti di scambio con l’aria interna o esterna (coefficiente liminare) prefissati, da utilizzare nei calcoli. La norma definisce i valori del coefficiente liminare standard da utilizzare per i Vœ“«œ˜i˜ÌˆÊ œ«>V…ˆ]Ê «œ˜i˜`œœÊ «>ÀˆÊ >Ê ÓxÊ 7ɓ2K per le superfici ÀˆÛœÌiÊÛiÀÜʏ½iÃÌiÀ˜œÊi`Ê>ÊÇ]ÇÊ7ɓ2K per le superfici rivolte verso l’ambiente interno. Proviamo a eseguire un calcolo della trasmittanza U di una parete tradizionale semplicemente composta nei sui strati da un intonaco a calce cemento per interno avente spessore di cm. 1,5 di un tamponamento in laterizio da 30 cm con peso a m3 di Kg. 800. Intonaco esterno da 2 cm Laterizio da 30 cm

Intonaco interno da 1,5 cm

Resistenza termica Totale R = 1,209 Trasmittanza Termica Totale (1:R) U = 0,828

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Definizioni ed esempio di calcolo | greutherm 065

Proviamo adesso a calcolare lo spessore di strato isolante con il sistema greutherm EPS 70 con grafite che sarebbe necessario per raggiungere la prestazione di isolamento termico che consente di ottenere un edificio energicamente efficiente (low energy building) in cui lo standard sulle strutture opache è stabilito in una ÌÀ>ӈÌÌ>˜â>Ê 1Ê rÊ ä]ÎÊ 7ɓ2K quindi al di sotto dei valori minimi ˆ˜`ˆV>̈Ê`>Ê °}ÃÊΣ£ÉäÈ° Lo strato di isolante ipotizzato con il EPS 70 con grafite ha valoÀiÊ`ˆÊVœ˜`ÕVˆLˆˆÌDÊÌiÀ“ˆV>ÊÊ`ˆÊä]äÎÓÊ7ɓ°

>ÌiʏiÊÌÀ>ӈÌÌ>˜âiʈ˜ˆâˆ>iÊiÊw˜>iʘiÊ˜œÃÌÀœÊV>ÜÊ1ˆ˜ˆÊrÊä]nÓnÊ7É m2ÊiÊ1w˜ÊrÊä]ÎäÊ7ɓ2K vengono calcolate le resistenze: Rini=1:Uini = 1:0,828 = 1,21 Rfin:1:Ufin= 1:0,3 = 3,33 La resistenza termica dello strato di materiale isolante aggiunto ΔR è data dalla differenza tra Rini e Rfin: ΔR = Rini – Rfin = 1,21-3,33 = 2,12 m2É7Ê ΔR è altresì uguale al rapporto tra lo spessore dell’isolante s e la conducibilità termica λ, pertanto è possibile ricavare lo spessore dell’isolante EPS 70 con grafite S = ΔR X λ = 2,12 X 0,032 = 0,068 Quindi lo spessore di isolante EPS 70 con grafite da aggiungere alla parete sopra ipotizzata non isolata per raggiungere lo standard (low energy building®Ê1ÊrÊä]ÎÊ7ɓ2 K sarà di cm. 6,8. Intonaco esterno da 2 cm Laterizio da 30 cm

EPS 70 con grafite da cm 6,8 Intonaco interno da 1,5 cm

Resistenza termica Totale R = 3,339 Trasmittanza Termica Totale (1:R) U = 0,30

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


066 greutherm | Ponti termici

066

È palese, a questo punto, constatare come il sistema greutherm con uno spessore minimo, in questo caso di cm 6,6, abbia portato una parete non isolata a una trasmittanza sotto i minimi indicati dalla D.Lgs 311/06, ovviamente se occorrerà perseguire il limite di trasmittanza imposto dalla legge per la zona climatica di riferimento gli spessori dello strato isolante con il sistema greutherm EPS con grafite sarà inferiore sempre in riferimento all’esempio espresso che è stata proiettata al raggiungimento dello standard (low energy building®Ê>Ê1rä]ÎÊ7ɓ2K. Ponti Termici Il sistema greutherm garantisce l’eliminazione dei ponti termici, sempre tenendo presente che lo strato isolante va posto, quale scelta progettuale, in relazione alla soluzione degli stessi e al regime del riscaldamento. Riteniamo opportuno richiamare le normative di riferimento già citate UNI EN ISO 10211-1, UNI EN ISO 10211-2 e UNI EN ISO 14683 e quanto dettato nell’allegato A (art.2) nel D.Lgs 311/2006 ai numeri: 24. parete fittizia è la parete schematizzata in figura;

25. ponte termico è la discontinuità di isolamento termico che si può verificare in corrispondenza agli innesti di elementi strutturali (solai e pareti verticali o pareti verticali tra loro); 26. ponte termico corretto è quando la trasmittanza termica della parete fittizia (il tratto di parete esterna in corrispondenza del ponte termico) non supera per più del 15% la trasmittanza termica della parete corrente; Una scelta progettuale corretta, anche in considerazione della massa per m2 già prevista dal D.Lgs 192/2005 non inferiore a Kg. 230 per la struttura opaca, e delle altre disposizioni di legge, e di nuove disposizioni che non tarderanno ad arrivare, deve essere indirizzata verso una eliminazione dei ponti termici che partecipano alla formazione nefasta delle condense. È consigliabile quindi che gli elementi di discontinuità termica siano abbastanza somiglianti in termini di trasmittanza U, apportando anche dei benefici economici in quanto non dovremo inserire un grosso spessore di isolante per raggiungere il ponte termico corretto.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Progetto Galileo nuovo valore alla riqualificazione energetica

067

greutherm sposa il progetto Galileo

Si tratta di un’iniziativa senza precedenti che mette insieme per la prima volta grandi aziende di diversi settori ed una fondazione non profit, unite dal comune obiettivo di promuovere il risparmio energetico. Un progetto di grande respiro che si sviluppa su più anni con l’obiettivo di ridurre in modo massiccio il consumo energetico delle abitazioni su tutto il territorio nazionale. L'obiettivo che ha unito queste aziende nel progetto Galileo è di promuovere gli interventi di riqualificazione energetica, cappotto, dando un contributo ed aiuto concreto: partendo dalla materia prima (Eni Versalis), la produzione dei pannelli innovativi Extir Galileo (EPSItalia), svillupando, garantendo e seguendo il progetto (Climabita), con la qualità di sistemi certificati (i sistemisti) e tutto ciò riceve il supporto personalizzato per finanziare l’intervento.

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


068

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


069

greutherm Voci di capitolato

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


070 greutherm | Voci di capitolato

greutherm L’isolamento termico a cappotto greutherm sarà realizzato con sistema composito per l’isolamento esterno (ETICS), provvisto di Benestare Tecnico Europeo (ETA), certificato da laboratorio europeo membro EOTA secondo le linee guida per il benestare tecnico europeo ETAG 004. greutherm sarà realizzato mediante impiego di pannelli in EPS (polistirene espanso sinterizzato) Classe 100, conformi alla Norma UNI EN 13163 con marchio CE, con spessore variabile da 40 a 200 mm aventi le seguenti caratteristiche: Conduttività termica (λ®ÊrÊä]äÎÈÊ7ɓÊ Resistenza a compressione ≥ 100 kPa; ,iÈÃÌi˜â>Ê>>Ê`ˆvvÕȜ˜iÊ`iÊÛ>«œÀiÊ­–®ÊrÊÎäÉÇä Oppure mediante impiego di pannelli in EPS (polistirene espanso sinterizzato) addizionati con grafite (Classe EPS 70 o 100), conforme alla Norma UNI EN 13163, con marchio CE, con spessore variabile da 40 a 200 mm aventi le seguenti caratteristiche: Conduttività termica (λ®ÊrÊä]äÎÓÊ7ɓ Resistenza a compressione EPS 70 con Grafite ≥ 70 kPa Resistenza a compressione EPS 100 con Grafite ≥ 100 kPa Resistenza alla diffusione del vapore EPS 70 con GrafiteÊÊ ÊÊÊÊÊÊʖÊrÊÓäÉ{ä Resistenza alla diffusione del vapore EPS 100 con GrafiteÊÊ ÊÊÊÊÊʖÊrÊÎäÉÇä Il pannello isolante sarà allineato perfettamente in partenza, se necessario utilizzando idoneo profilo in alluminio che servirà oltre che per allineare, a contenere il pannello perimetralmente al supporto, fissato per mezzo di tasselli. L’ancoraggio dei pannelli al supporto, posati sfalsati, sarà realizzato mediante stesura a pieno sul pannello con spatola dentata con malta adesiva minerale GreuRaso Plus grigio o bianco o per cordoli lungo il perimetro del pannello e per punti sulla superficie. Dopo stagionatura minima di tre giorni si procederà all’inserimento di appositi tasselli greutherm, in numero da progetto, di variabilità a seconda della lunghezza e tipologia tipo di supporto e dello spessore del pannello. Le fessure, per eliminare ponti termici, saranno riempite con apposita schiuma poliuretanica (greutherm SP100). Altri accessori e sistemi, se necessari, dovranno essere previsti da progetto (giunti di dilatazione ove insistenti, paraspigolo gocciolatoio con rete e rompi-goccia, pannello di zoccolo e relativo ciclo di impermeabilizzazione e drenaggio, accessori per il fissaggio di carichi sospesi, ecc.) I pannelli isolanti in polistirene saranno rivestiti in opera con uno strato sottile di malta adesiva minerale rasante GreuRaso Plus grigio o bianco oppure con GreuRaso Plus Star (rasante alleggerito con perle di polistirene vergini) dello spessore di circa 3 mm, in cui sarà annegata una rete in fibra di vetro greutherm rete da 160 certificata in ETAG 004 per sistemi a cappotto (ETICS). La posa della rete sarà effettuata prevedendo la sovrapposizione dei lembi per almeno 10 cm, gli spigoli saranno protetti preventivamente con relativi paraspigoli in PVC o in alluminio con rete premontata; in corrispondenza di angoli di finestre e di porte, prima della rasatura armata a rinforzo alla forza di taglio verranno applicate apposite frecce di armatura o frecce con spallette annegandole su uno strato di rasante. Un’ulteriore strato di rasante con GreuRaso Plus grigio o bianco oppure GreuRaso Plus Star dovrà essere sufficiente a ricoprire la rete d’armatura greutherm rete 160 e rifinito a fine civile planare idoneo a ricevere lo strato decorativo che lo rivestirà. Lo strato di finitura sarà costituito da uno strato di rivestimento acrilico in pasta tipo Lerici oppure di rivestimento al silicato di potassio conforme alla normativa DIN 18363 GreuSil oppure rivestimento silossanico GreuSiloxan Color, previa stesura di una mano di primer universale Isolante LG. L’applicazione sarà eseguita su superfici perfettamente asciutte, con temperatura ambiente e

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Voci di capitolato | greutherm 071

greutherm LANA DI ROCCIA Lâ&#x20AC;&#x2122;isolamento termico a cappotto greutherm sarĂ realizzato con sistema composito per lâ&#x20AC;&#x2122;isolamento esterno (ETICS), provvisto di Benestare Tecnico Europeo (ETA), certificato da laboratorio europeo membro EOTA secondo le linee guida per il benestare tecnico europeo ETAG 004. greutherm sarĂ  realizzato mediante impiego di pannelli in Lana di Roccia, specificatamente dedicati a sistemi a cappotto, marchiato CE e certificato per applicazioni a cappotto secondo ETAG 004, con spessore variabile da 40 a 200 mm per pannelli a mono densitĂ  e da 60 a 200 mm per pannelli a doppia densitĂ  aventi le seguenti caratteristiche: ConduttivitĂ  termica Îť rĂ&#x160;ä]äĂ&#x17D;Ă&#x2C6;Ă&#x160;7Ă&#x2030;Â&#x201C; Resistenza alla diffusione del vapore Âľ=1 Resistenza a compressione â&#x2030;Ľ Ď&#x192; = 30 kPa (pannello monodensitĂ ) â&#x2030;Ľ â&#x2020;?Ď&#x192;n = 20 kPa (pannello doppia densitĂ ) Classe di reazione al fuoco A1 (non combustibile) Calore specifico â&#x2030;Ľ CpĂ&#x160;Ă&#x160;rĂ&#x160;£äĂ&#x17D;äĂ&#x160;Ă&#x2030;­Â&#x17D;}Â&#x17D;ÂŽ Il pannello isolante sarĂ  allineato perfettamente in partenza, se necessario utilizzando idoneo profilo in alluminio che servirĂ  oltre che per allineare, a contenere il pannello perimetralmente al supporto, fissato per mezzo di tasselli . Lâ&#x20AC;&#x2122;ancoraggio dei pannelli al supporto, posati sfalsati, sarĂ  realizzato mediante stesura a pieno sul pannello con spatola dentata con malta adesiva minerale GreuRaso Plus grigio o bianco o per cordoli lungo il perimetro del pannello e per punti sulla superficie. Dopo stagionatura minima di tre giorni si procederĂ  allâ&#x20AC;&#x2122;inserimento di appositi tasselli greutherm, applicati a schema a W per un numero minimo di 5 per mq., di lunghezza e tipologia variabile a seconda del tipo di supporto e dello spessore del pannello. Le fessure, per eliminare ponti termici, saranno riempite con apposita schiuma poliuretanica (greutherm SP100). Altri accessori e sistemi, se necessari dovranno essere previsti da progetto (giunti di dilatazione ove insistenti, paraspigolo gocciolatoio con rete e rompi-goccia, pannello di zoccolo e relativo ciclo di impermeabilizzazione e drenaggio, accessori per il fissaggio di carichi sospesi, ecc.) I pannelli isolanti in LANA DI ROCCIA saranno rivestiti in opera con uno strato sottile di malta adesiva minerale rasante GreuRaso Plus grigio o bianco, in cui sarĂ  annegata una rete in fibra di vetro greutherm rete da 160 gr. certificata in ETAG 004 per sistemi a cappotto (ETICS). La posa della rete sarĂ  effettuata prevedendo la sovrapposizione dei lembi per almeno 10 cm, gli spigoli saranno protetti preventivamente con relativi paraspigoli in PVC o in alluminio con rete premontata; in corrispondenza di angoli di finestre e di porte, prima della rasatura armata a rinforzo alla forza di taglio verranno applicate apposite frecce di armatura o frecce con spallette annegandole su uno strato di rasante. Unâ&#x20AC;&#x2122;ulteriore strato di rasante con GreuRaso Plus grigio o bianco dovrĂ  essere sufficiente a ricoprire la rete dâ&#x20AC;&#x2122;armatura greutherm rete 160 e rifinito a fine civile planare idoneo a ricevere lo strato decorativo che lo rivestirĂ . Lo strato di finitura sarĂ  costituito da uno strato di rivestimento acrilico in pasta tipo Lerici oppure di rivestimento al silicato di potassio conforme alla normativa DIN 18363 GreuSil oppure GreuSilsan rivestimento al silicati silanizzati, a basso assorbimento dâ&#x20AC;&#x2122;acqua, conforme alla normativa DIN 18363, oppure rivestimento silossanico GreuSiloxan Color, previa stesura di una mano di primer universale in dipendenza del ciclo prescelto acrilico o silossanico (Isolante LG) oppure ai silicati (PrimerOcram). Lâ&#x20AC;&#x2122;applicazione sarĂ  eseguita su superfici perfettamente asciutte, con temperatura ambiente e quella delle superfici, compresa tra i +5°C e +30°C con U.R. inferiore al 70%. Il sistema cosi composto nel suo insieme deve essere provvisto della marchiatura CE.

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


072

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Schede tecniche dei componenti | greutherm 073

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


074 greutherm

| GreuRaso Plus Rasante professionale minerale, fibrorinforzato, ad alte prestazioni GreuRaso Plus collante-rasante minerale, elastico, fibrorinforzato, in polvere, a base di cemento grigio o bianco, sabbie selezionate ed additivi specifici atti a conferire al prodotto notevole capacità adesiva e praticità d’uso.

Aspetto/colore Polvere Bianco - Grigio

Esterno

4

ISO14001 E

nt syste eme m ag

Interno

Spatola americana inox

Frattazzo Spugna

Cazzuola

Spruzzo

Campi d’impiego GreuRaso Plus viene impiegato, in sistemi di isolamento termico ETAG 004, quali greutherm, per incollare e rasare pannelli di polistirene espanso tagliati a filo caldo, estrusi ad aderenza migliorata senza pellicola, pannelli in fibra minerale (vetro o roccia), fibra di legno e, per annegare reti di armatura e rasare, ed al tempo stesso preservare dalla carbonatazione, superfici in calcestruzzo ed elementi prefabbricati, intonaci a base di calce-cemento, intonaci premiscelati, isolanti termici a base di polistirene, perlite, sughero, ecc. Va impiegato, quale prodotto di finitura, nel ripristino del calcestruzzo ammalorato in abbinamento con GreurepairTixo. Si applica come collante-rasante su gran parte dei supporti, quali fondi in cemento ed in calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, ecc. e come collante per sistemi di isolamento a cappotto, anche su laterizi, mattoni, calcestruzzo cellulare, ecc. Può essere applicato anche su vecchi rivestimenti plastici, previa indagine accurata sulla solidità e l’ancoraggio di questi ultimi ai supporti e dopo accurata pulizia. Non applicare su vecchie pitture, supporti inconsistenti, degradati e sfarinanti né su supporti freschi o particolarmente alcalini, rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polvere e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Aggiungere il 24% d’acqua (circa 6 L a sacco), necessaria per l’impasto e mescolare con apposito trapano a basso numero di giri fino ad ottenere la consistenza desiderata. Lasciar riposare per 5 minuti e rimescolare. Per incollare i pannelli, applicare sul pannello l’adesivo a superficie piena con spatola dentata o a punti e lungo il perimetro con cazzuola. Per rasare superfici in calcestruzzo o intonaci a base di calce-cemento, applicare le mani necessarie con spatola americana inox (minimo 2) fino ad ottenere una superficie perfettamente planare e rifinire a spugna. Per rasare pannelli termoisolanti, applicare una prima mano con spatola dentata in modo uniforme e planare, annegandovi una rete in fibra di vetro alcali-resistente, greutherm rete 160, in strisce verticali e sovrapponendola nelle giunzioni per almeno 10 cm. Applicare una seconda mano con spatola americana liscia, almeno 24 ore dopo la prima, in modo da ricoprire interamente la rete d’ armatura e rifinire con frattazzo a spugna. La finitura colorata verrà effettuata dopo almeno una settimana con l’applicazione di rivestimento ai silicati, acrilici, o silossanici, ecc., seguendo le relative modalità applicative. In interni il prodotto, dopo la spugnatura, assume aspetto di stabilitura fine civile (intonachino), per cui dopo stagionatura «œÌÀDÊiÃÃiÀiÊ̈˜Ìi}}ˆ>̜ʜ]Ê`iÈ`iÀ>˜`œÊw˜ˆÌÕÀiʏˆÃVi]ÊÀ>Ã>̜ÊiɜÊ`iVœÀ>̜ÊVœ˜Êˆ`œ˜iˆÊ«Àœ`œÌ̈°Ê GreuRaso Plus ha caratteristiche di grande facilità applicativa e lavorabilità. Consente un’ottima facilità di ripresa e un’eccezionale scorrevolezza e praticità d’uso. Su supporti particolari quali blocchi termici, in calcestruzzo cellulare (gasbeton), ecc., su cui è possibile la rasatura diretta senza l’esecuzione di un intonaco a spessore, occorrerà, in funzione antifessurativa, interporre tra le due mani necessarie una rete di armatura in fibra di vetro, greutherm rete 160 (lavorazione a sandwich).

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

licata+greutol

Applicazione

Uso

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


GreuRaso Plus | greutherm 075 UÊ UÊ UÊ UÊ UÊ UÊ UÊ UÊ

È un ideale supporto per tinteggiature, rasanti speculari, rivestimenti decorativi continui (Lerici), minerali ai silicati (GreuSil), silossanici (Greu Siloxan Color), ecc. È necessario arieggiare adeguatamente i locali interni dopo l’applicazione fino a completo essiccamento. Non applicare su vecchie pitture, su supporti incoerenti e su intonaci a base gesso. Non applicare in presenza di umidità ascensionale. Pitture, intonaci minerali, rivestimenti plastici, tappezzerie ecc. devono essere applicati solo dopo la completa essiccazione e stagionatura dell’intonaco di fondo. L’applicazione in presenza di forte vento, sole battente, gelate, ecc. può provocare la formazione di fessurazioni, cavillature e bruciature dell’intonaco. Non applicare su supporti gelati o in fase di disgelo. Proteggere dai raggi diretti del sole durante l’applicazione.

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria: < 0,5 mm - < 0,8 mm - < 1,2 mm Resa/Consumi: per incollaggio a superficie piena: 4,0 - 6,0 kg/mÔ per incollaggio a punti e lungo il perimetro: 3,0 - 4,0 kg/mÔ per rasatura: 4,0 - 5,0 kg/mÔ Acqua d’impasto: 24% ca. Tempo di lavorabilità dell’impasto: 3 ore ca. a + 20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: 6 mesi grigio e 12 mesi bianco, in luogo asciutto e al riparo dall’umidità nelle confezioni originali ed integre Confezione: Sacco da 25 kg - Sfuso in big bag da 1.000 kg

Massa volumica della malta indurita essiccata UNI EN 1015-10: 1.350 Kg/mc PH dell’impasto: ≈12 Resistenza a compressione UNI EN 1015-11: 9,5 N/mmÔ (CS IV) Resistenza alla flessione: 3,0 N/mmÔ Modulo statico elastico (ETAG 004): 1,300 N/mmÔ Modulo statico elastico (artificialmente invecchiato tramite test igometrico): 9.190 N/mmÔ Resistenza alla trazione (ETAG 004): 1,54 N/mmÔ Resistenza alla trazione (artificialmente invecchiato tramite test igometrico): 1,97 N/mmÔ Allungamento a rottura a 28 gg: > 0,3-B N/mmÔ Permeabilità al vapore acqueo UNI EN 1015-19: µ = <20 Capillarità UNI EN 1015-18: Classe W0 Comportamento ai cicli di gelo-disgelo: Nessuna lesione, sfogliamento, degrado o danno Conducibilità termica UNI EN 1745:2002 λ10,dry: 0,38 W/mK Capacità termica UNI EN 1745:2002: 1 kJ/kgK Reazione al fuoco EN 13501-1:2002: Classe A1 (incombustibile) Nocività secondo CEE 88/379: no

Raccomandazioni U Prodotto per uso professionale U Attenersi a tutte le norme previste per l’intonacatura evitando temperature rigide o troppo calde, utilizzando adeguate protezioni per il sole e la pioggia, il vento ecc. U Proteggere gli occhi e le mani durante l’applicazione. Prodotto alcalino. U Non aggiungere altri prodotti o acqua in eccesso. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


076 greutherm | GreuRaso Plus Star Rasante-collante professionale, alleggerito, a base di cemento, per sistemi di isolamento termico per interni ed esterni GreuRaso Plus Star è un rasante-collante minerale, professionale, elastico, alleggerito, premiscelato in polvere, a base di cemento Portland bianco, sabbie selezionate a curva granulometrica controllata, perle vergini in EPS, di particolare granulometria ed additivi specifici atti a conferire al prodotto notevole capacità adesiva. Aspetto/colore Polvere Bianco

Esterno

4

ISO14001 E

nt syste eme m ag

Interno

Spatola americana Spatola dentata americana inox

Cazzuola

Spruzzo

Campi d’impiego GreuRaso Plus Star viene impiegato per incollare e rasare pannelli di polistirene espanso tagliati a filo caldo, estruso ad aderenza migliorata senza pelle, ecc., nei sistemi di isolamento a cappotto greutherm. Si applica come collante, per sistemi di isolamento a cappotto, su gran parte dei supporti di cemento o calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, ecc. e su laterizi, mattoni, calcestruzzo cellulare, ecc. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. Modalità di applicazione >ÊÃÕ«iÀwVˆiÊ`ˆÊ>««ˆV>∜˜iÊ`iÛiÊiÃÃiÀiʏˆLiÀ>Ê`>Ê«œÛiÀiÊiɜÊëœÀVœ]ÊVœiÃ>ÊiÊVœiÀi˜Ìi°Ê Ûi˜tuali tracce di oli, grassi, cere, ecc. devono essere rimosse preventivamente. Aggiungere l’acqua necessaria all’impasto e mescolare a mano o con agitatore meccanico. È possibile utilizzare anche comuni macchine intonacatrici per premiscelati, quali: Maltech, PFt, Turbosol, M-tec, ecc. Per incollare i pannelli, applicare GreuRaso Plus Starʏ՘}œÊˆÊ«iÀˆ“iÌÀœÊiʈ˜Ê`ÕiÉÌÀiÊ«œÌÌiÊ sulla superficie centrale, oppure lungo il perimetro a strisce e disporre gli stessi sfalsati, avendo cura, dopo la maturazione della malta adesiva, di fissarli meccanicamente mediante appositi tasselli. Rasare la superficie annegando una rete in fibra di vetro alcali-resistente e sovrapponendo per almeno 10 cm i lembi, quindi applicare una seconda mano sino a nascondere interamente la rete, infine rifinire e rasare. La finitura colorata va effettuata dopo almeno una settimana con l’applicazione di un rivestimento ai silicati o acrilici o silossanici, ecc., seguendo le relative modalità applicative. Per la sua particolare composizione, a base di inerte alleggerito, GreuRaso Plus Star non si presta a ricevere le pitture. GreuRaso Plus Star ha caratteristiche di grande facilità applicativa e lavorabilità, facilità di ripresa ed un’eccezionale scorrevolezza e praticità d’uso. Consente applicazioni anche difficili. Si consiglia di eseguire un test preventivo prima di applicazioni non prescritte. Ad ogni modo, in caso di supporti difficili o poco assorbenti si consiglia di rivolgersi al nostro ufficio tecnico.

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

UÊ UÊ UÊ UÊ UÊ UÊ

licata+greutol

Applicazione

Uso

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

Non applicare su vecchie pitture, su supporti incoerenti ed intonaci a base di gesso. Non applicare in presenza di umidità ascensionale. Pitture, intonaci minerali, rivestimenti plastici, tappezzerie ecc. devono essere applicati solo dopo la completa essiccazione e stagionatura dell’intonaco di fondo. L’applicazione in presenza di forte vento, sole battente, gelate, ecc. può provocare la formazione di fessurazioni, cavillature e bruciature dell’intonaco. Non applicare su supporti gelati o in fase di disgelo. Proteggere dai raggi diretti del sole durante l’applicazione.

greutherm 2015


GreuRaso Plus Star | greutherm 077

CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria: <1,5 mm Resa/Consumi: per incollaggio a superficie piena: 3,0 - 5,0 kg/mÔ per incollaggio a punti e lungo il perimetro: 3,0 - 4,0 kg/mÔ per rasatura: 3,0 - 4,0 kg/mÔ Acqua d’impasto: 28% ca. Tempo di lavorabilità dell’impasto: 3 ore ca. a + 20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: 6 mesi in luogo asciutto e al riparo dall’umidità nelle confezioni originali ed integre Confezione: Sacco da 20 kg - Sfuso in big bag da 1.000 Kg

Massa volumica della malta indurita essiccata UNI EN 1015-10: 1.000 Kg/m³ PH dell’impasto: ≈12 Resistenza a compressione UNI EN 1015-11: 5,0 N/mmÔ (CS III) Resistenza alla flessione: 1,5 N/mmÔ Adesione FP UNI EN 1015-12: > 0,85-B N/mmÔ Permeabilità al vapore acqueo: UNI EN 1015-19 µ = <20 Capillarità UNI EN 1015-18: Classe W2 Conducibilità termica UNI EN 1745:2002 λ10,dry: 0,30 W/mK Capacità termica UNI EN 1745:2002: 1 kJ/kgK Comportamento ai cicli di gelo-disgelo: Nessuna lesione, sfogliamento, degrado o danno Reazione al fuoco EN 13501-1:2002: Classe A2 Nocività secondo CEE 88/379: no

Raccomandazioni U Prodotto per uso professionale U Attenersi a tutte le norme previste per l’intonacatura evitando temperature rigide o troppo calde, utilizzando adeguate protezioni per il sole e la pioggia, il vento ecc. U Proteggere gli occhi e le mani durante l’applicazione. Prodotto alcalino. U Non aggiungere altri prodotti o acqua in eccesso. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


078 greutherm | Rasoterm Rasante e collante ideale nei sistemi di isolamanto termico a cappotto Rasante-collante plastico a base di polimeri sintetici con ottime caratteristiche adesive, ideale per rasature armate e per l’incollaggio di pannelli isolanti in polistirene espanso, estruso ad aderenza migliorata senza pelle, lana di vetro, lana di roccia, sughero e pannelli in fibra minerale. Il prodotto è flessibile, elastico, di ottima lavorabilità, ideale nei sistemi di isolamento termico greutherm, da miscelare con cemento Portland 3,25. Indicato per facciate cavillate e sistemi di isolamento termico. Garantisce una buona azione di incollaggio e di rasatura armata. Aspetto/colore Pasta - Bianco

Uso

Esterno

Applicazione

Spatola americana inox

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare su vecchie pitture organiche, supporti inconsistenti, degradati e sfarinati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità. Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Applicare, sia su superfici nuove sia su quelle vecchie, una mano di Isolante LG. Rasoterm va miscelato con cemento Portland 3,25 in rapporto di 1:0,3 in volume (1 secchio di Rasoterm con ¼ di sacco da 25 kg di cemento Portland 3,25), quindi miscelato con apposito trapano a basso numero di giri per almeno 5 minuti. Rasoterm deve essere applicato, utilizzando frattazzo d’acciaio inox , in maniera omogenea e continua, quindi rifinito con frattazzo in plastica. Il prodotto può essere ricoperto da rivestimento decorativo non prima di 5 giorni in condizioni normali, in ogni caso l’asciugamento completo è fortemente influenzato dalle condizioni ambientali.

LINEA ACRILICA

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Rasoterm | greutherm 079 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: 0,5 mm per incollaggio a superficie piena per incollaggio a punti con perimetro per rasatura

Legante: Copolimeri sintetici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,65 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 75 ca. PH: 8,0 Viscosità Brookfield: 80.000 cps a 20 °C Adesione FP (UNI EN 1015-12): 1,8-B N/mmÔ Resistenza alla flessione: 3,1 N/mmÔ Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per rivestimento per pareti esterne (Cat A/c), 75 g/L (2007), 40 g/L (2010): < 30g/L di COV

2,0 - 3,0 kg/mÔ 2,0 - 2,5 kg/mÔ 2,5 - 3,0 kg/mÔ

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Portland 3,25 in rapporto di 1:0,3 in volume Tempo di essiccazione al tatto: 5-6 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 25 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


080 greutherm | Rasoterm1:1 Rasante-collante altamente elastico e flessibile, ideale per i sistemi di Isolamento termico a cappotto Rasante-collante plastico a base di polimeri sintetici, con ottime caratteristiche adesive, ideale per rasature armate e per l’incollaggio di pannelli isolanti in polistirene espanso, estruso ad aderenza migliorata senza pelle, lana di vetro, lana di roccia, sughero e di pannelli in fibra minerale. Il prodotto è flessibile, elastico, di ottima lavorabilità, ideale nei sistemi di isolamento termico a cappotto greutherm. Da miscelare con cemento Portland 3,25. Indicato per facciate cavillate e sistemi di isolamento termico, Rasoterm 1:1 garantisce una buona azione di incollaggio e di rasatura armata. Aspetto/colore Pasta - Bianco

Uso

Esterno

Applicazione

Spatola americana inox

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare su vecchie pitture organiche, supporti inconsistenti, degradati e sfarinati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità. Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Applicare, sia su superfici nuove sia su quelle vecchie, una mano di Isolante LG. Rasoterm 1:1 va miscelato con cemento Portland 3,25 in rapporto 100% in volume, quindi miscelato con apposito trapano a basso numero di giri per almeno 5 minuti. Il prodotto deve essere applicato,utilizzando frattazzo d’acciaio inox, in maniera omogenea e continua, quindi rifinito con frattazzo in plastica. Rasoterm 1:1 può essere ricoperto dal rivestimento decorativo non prima di 5 giorni in condizioni normali, in ogni caso l’asciugamento completo è fortemente influenzato dalle condizioni ambientali.

LINEA ACRILICA

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Rasoterm1:1 | greutherm 081 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: 0,5 mm per incollaggio a superficie piena per incollaggio a punti con perimetro per rasatura

Legante: Copolimeri sintetici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,25 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 75 ca. PH: 8,0 Viscosità Brookfield: 50.000 cps a 20 °C Adesione FP (UNI EN 1015-12): 2,0-B N/mmÔ Resistenza alla flessione: 3,5 N/mmÔ Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per rivestimento per pareti esterne (Cat A/c), 75 g/L (2007), 40 g/L (2010): < 30g/L di COV

2,0 - 3,0 kg/mÔ 2,0 - 2,5 kg/mÔ 2,5 - 3,0 kg/mÔ

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Portland 3,25 in rapporto di 1:1 in volume Tempo di essiccazione al tatto: 5-6 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °Ce + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 25 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


082 greutherm | Rasoterm ARM Malta-rasante specifica per armature, ad elevata dilatabilità e resistenza meccanica e priva di cemento Rasante in pasta, a base di polimeri sintetici, ad alta dilatabilità e resistenza all’impatto (EN 13498 Cat.2), ideale per rasature armate su pannelli estrusi, lana di vetro, lana di roccia, sughero, fibra di legno e su pannelli in fibra minerale, nonché classici pannelli in polistirene. Il prodotto è flessibile, elastico, non necessita di alcuna aggiunta di cemento ed è di facile lavorabilità. Indicato per facciate con tendenza a cavillature e sistemi di isolamento termico a cappotto, quale greutherm. Su richiesta, Rasoterm Arm è disponibile anche nella versione Presa Rapida (il prodotto si applica a temprerature tra +1°C e +10°C) Aspetto/colore Pasta - Bianco

Uso

Esterno

Modalità di applicazione Per rasare superfici in calcestruzzo o intonaci a base di calce-cemento, Rasoterm Arm va applicato, con spatola americana inox, in più mani fino ad ottenere una superficie perfettamente planare. Per rasare pannelli termoisolanti, va applicata una prima mano con spatola dentata, in modo da ottenere una stesura omogenea ed uniforme sulla superficie, inserendo a prodotto ancora fresco ed annegandola, una rete in fibra di vetro alcali-resistente, quale greutherm rete 160, in strisce verticali, sovrapponendola nelle giunzioni per almeno 10 cm. Quindi va applicata una seconda mano con spatola americana liscia, almeno 24 - 48 ore dalla prima, in modo da ricoprire interamente la rete di armatura. Il prodotto può essere ricoperto da rivestimento decorativo non prima di 5 giorni in condizioni ambientali ottimali, in ogni caso l’asciugamento completo è fortemente influenzato dalla temperatura e dall’umidità relativa.

4

4001:20 O1 0 IS

ISO14001 E

nt syste eme m ag

Spatola americana inox

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico (greutherm). I supporti minerali da rasare devono presentarsi perfettamente stagionati, asciutti e puliti. Pertanto, prima di ogni applicazione è necessario rimuovere le parti friabili o facilmente asportabili iÊÀˆ«ÕˆÀi]Ê>ʓiââœÊÃ>LLˆ>ÌÕÀ>Êiɜʏ>Û>}}ˆœÊ>Ê«ÀiÃȜ˜i]Ê`>Ê«œÛiÀˆ]Ê}À>ÃÈ]ʜˆ]ÊÛiÀ˜ˆVˆ]Ê`ˆÃ>À“>˜ti, ecc. In caso di parti degradate, quali parti mancanti e ferri di armatura esplosi, procedere preventivamente al risanamento con appositi prodotti o sistemi (quali: GreuRepairTixo, GreuRaso Plus, GreuFer, ecc.) seguendo le relative modalità e prescrizioni. In caso di supporti cementizi da consolidare, trattare preventivamente con due mani di Isolante LG diluito al 10-15% e verificarne l’idoneità.

LINEA ACRILICA

mental ma irn n nv

licata+greutol

Applicazione

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Rasoterm ARM | greutherm 083 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: 0,5 mm 3,0 - 4,0 kg/mÔ

Legante: Copolimeri sintetici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,45 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 83 ca. PH: 9,0 Viscosità Brookfield: 60.000 cps a 20 °C Temperatura minima di filmazione: + 4 °C Resistenza all’impatto (EN 13498): Categoria II Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di attesa, tra la prima e la seconda mano: 24-48 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 20 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05 /15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


084 greutherm | greutherm EPS greutherm EPS è lastra termoisolante in Polistirene Espanso Sinterizzato (EPS) classificata e marcata secondo la norma europea EN 13163. Il rispetto dei requisiti essenziali è vincolante: solo i prodotti che offrono e garantiscono le prestazioni descritte nella EN 13163 possono essere immessi sul mercato e vanno utilizzati nel sistema greutherm certificato secondo ETAG 004. Aspetto/colore Lastre - bianco

Campi d’impiego: Interno ed esterno Si applica su costruzioni vecchie e nuove, adatto a vari tipi di supporto: muratura (calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo cementizio, laterizi, calcestruzzo poroso), muratura a vista, prefabbricati (lastre pluristrato). Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Verificare la planarità del supporto ed eventualmente asportare le sporgenze superiori a 1 cm. Le parti in calcestruzzo ammalorate o incoerenti devono essere bonificate con speciali malte da ripristino. Nel caso di vecchie pitture, intonaci o rivestimenti ceramici bisogna procedere alla rimozione e ricostruire la planimetria. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini, rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. Non applicare su supporti gelati o in disgelo, la temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. Modalità di applicazione L’incollaggio delle lastre termoisolanti avviene utilizzando il collante rasante GreuRasoPlus (vedi “Applicazione”). Le lastre greutherm EPS devono essere applicate alla parete, dal basso verso l’alto a giunti sfalsati assicurando che non rimangano fughe tra i bordi delle lastre. Dopo che la lastra è stata premuta contro il muro, il collante deve coprire almeno il 40% dell’intera superficie (considerando sia il materiale sul supporto, sia quello sulla lastra). Negli spigoli le lastre devono essere alternate in modo da garantire un assorbimento delle tensioni. Fessure inevitabili devono essere chiuse inserendo del materiale isolante equivalente. Di seguito le lastre isolanti vanno battute con frattazzo di legno o plastica per farli aderire il più possibile al supporto. Controllare inoltre con frequenza la buona planarità di tutta la superficie con una staggia e in caso contrario procedere con levigatura.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


greutherm EPS | greutherm 085 Dati tecnici Descrizione Lunghezza Larghezza Spessore Ortogonalità Planarità Stabilità dimensionale Sollecitazione a compressione al 10% di deformazione Resistenza a flessione Conduttività termica λ dichiarata a 10°C Resistenza termica Rd 40 mm 50 mm 60 mm 80 mm 100 mm 150 mm Temperatura limite di utilizzo Reazione al fuoco Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo

Codice secondo UNI EN 13163 L2 W2 T2 S2 P4 DS(N)2 CS (10)

Unità di misura

BS

kPa

λd

W/(m · K)

Rd

(m² · K)/W

MU

Stoccaggio Temperatura di stoccaggio

C° Classe µ

Mg/(Pa·h·m)

EPS 120

EPS 150

EPS 200

EPS 250

±2 ±2 ±2 ±2 ±2 ±2 ±2 ±2 ±2 ±2 ±1 ±1 ±1 ±1 ±1 ± 2/1000 ± 2/1000 ± 2/1000 ± 2/1000 ± 2/1000 ±5 ±5 ±5 ±5 ±5 ± 0,2 ± 0,2 ± 0,2 ± 0,2 ± 0,2 >=100 >=120 >=150 >=200 >=250 CS (10)100 CS (10)120 CS (10)150 CS (10)200 CS (10)250 >=150 >=170 >=200 >=250 >=350 BS 150 BS 170 BS 200 BS 250 BS 350 0,036 0,035 0,035 0,034 0,034

1,10 1,40 1,70 2,25 2,85 4,25 75 E1 30/70

1,15 1,45 1,75 2,35 2,90 4,40 75 E1 30/70

da 0,010 a 0,024 <=2

1,15 1,45 1,75 2,35 2,90 4,40 75 E1 30/70

1,20 1,50 1,80 2,40 3,00 4,50 75 E1 40/100

1,20 1,50 1,80 2,40 3,00 4,50 75 E1 40/100

WL(T) 2

%

da 0,010 a 0,024 <=2

W Ip

Kg/ m²

<=0,5

<=0,5

<=0,5

<=0,5

<=0,5

%

Nessuno

Nessuno

Nessuno

Nessuno

Nessuno

J/ (kg · K)

1450

1450

1450

1450

1450

Permeabilità al vapore d’acqua Assorbimento d’acqua totale e a lungo periodo Assorbimento d’acqua per immersione parziale e a lungo periodo Assorbimento d’acqua (per capillarità) Capacità termica specifica

mm mm mm mm/mm mm % kPa

EPS 100

da 0,010 a da 0,007 a da 0,007 a 0,024 0,018 0,018 <=2 <=2 <=2

Conservare le lastre imballate in un luogo coperto ed asciutto, lontano dai raggi diretti del sole o da altre sorgenti di calore. tra +5°C e +35° C

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U La temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. U Proteggere dai raggi UV, umidità e pioggia battente.

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


086 greutherm | greutherm EPS con grafite greutherm EPS con grafite è lastra termoisolante in Polistirene Espanso Sintetizzato, addizionato con grafite, classificata e marcata secondo la norma europea EN 13163. Il rispetto dei requisiti essenziali è vincolante: solo i prodotti che offrono e garantiscono le prestazioni descritte nella EN 13163 possono essere immessi sul mercato e vanno utilizzate nei sistema greutherm certificato secondo ETAG 004. Aspetto/colore Lastre - grigio

Campi d’impiego: Interno ed esterno Si applica su costruzioni vecchie e nuove, adatto a vari tipi di supporto: muratura (calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo cementizio, laterizi, calcestruzzo poroso), muratura a vista, prefabbricati (lastre pluristrato). Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Verificare la planarità del supporto ed eventualmente asportare le sporgenze superiori a 1 cm. Le parti in calcestruzzo ammalorate o incoerenti devono essere bonificate con speciali malte da ripristino. Nel caso di vecchie pitture, intonaci o rivestimenti ceramici bisogna procedere alla rimozione e ricostruire la planimetria. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini, rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. Non applicare su supporti gelati o in disgelo, la temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. Modalità di applicazione L’incollaggio delle lastre termoisolanti avviene utilizzando il collante rasante GreuRasoPlus (vedi “Applicazione”). Le lastre greutherm EPS con grafite devono essere applicate alla parete, dal basso verso l’alto a giunti sfalsati assicurando che non rimangano fughe tra i bordi delle lastre. Dopo che la lastra è stata premuta contro il muro, il collante deve coprire almeno il 40% dell’intera superficie (considerando sia il materiale sul supporto, sia quello sulla lastra). Negli spigoli le lastre devono essere alternate in modo da garantire un assorbimento delle tensioni. Fessure inevitabili devono essere chiuse inserendo del materiale isolante equivalente. Di seguito le lastre isolanti vanno battute con frattazzo di legno o plastica per farli aderire il più possibile al supporto. Controllare inoltre con frequenza la buona planarità di tutta la superficie con una staggia e in caso contrario procedere con levigatura.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


greutherm EPS con grafite | greutherm 087

Dati tecnici Descrizione Lunghezza Larghezza Spessore Ortogonalità Planarità Stabilità dimensionale Sollecitazione a compressione al 10% di deformazione Resistenza a taglio Resistenza a trazione perpendicolare alle facce Resistenza a flessione Conduttività termica λ dichiarata a 10°C Resistenza termica Rd 40 mm 50 mm 60 mm 80 mm 100 mm 150 mm Coefficiente di dilatazione termica lineare Temperatura limite di utilizzo Reazione al fuoco Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo Permeabilità al vapore d’acqua Assorbimento d’acqua per immersione totale e a lungo periodo Assorbimento d’acqua per immersione parziale e a lungo periodo Assorbimento d’acqua (per capillarità) Capacità termica specifica Stoccaggio Temperatura di stoccaggio

Codice secondo UNI EN 13163 L2 W2 T2 S2 P4 DS(N)2 CS (10)

Unità di misura

SS

kPa

TR 100

EPS 100 con grafite

kPa

±2 ±2 ±1 ± 2/1000 ±5 ± 0,2 >=70 CS (10)70 >=55 SS 55 >=100

±2 ±2 ±1 ± 2/1000 ±5 ± 0,2 >=100 CS (10)100 >=75 SS 75 >=100

BS115/150 λd

kPa W/(m · K)

>=115 0,032

>=150 0,032

Rd

(m² · K)/W

K¯¹

1,25 1,60 1,90 2,55 3,20 4,80 65·10 -6

1,25 1,60 1,90 2,55 3,20 4,80 65 · 10 -6

C° Classe µ

75 E1 20-40

75 E1 30-70

Mg/(Pa·h·m)

da 0,010 a 0,024 <=2

MU

mm mm mm mm/mm mm % kPa

EPS 70 con grafite

WL(T)2

%

da 0,018 a 0,036 <=2

W Ip

Kg/ m²

<=0,5

<=0,5

%

Nessuno

Nessuno

J/ (kg · K) 1450 1450 Conservare le lastre imballate in un luogo coperto ed asciutto, lontano dai raggi diretti del sole o da altre sorgenti di calore. tra +5°C e +35° C

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U La temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. U Proteggere dai raggi UV, umidità e pioggia battente. Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


088 greutherm | greutherm NEOPOR® greutherm NEOPOR® è lastra termoisolante in Polistirene Espanso Sintetizzato, addizionato con grafite, classificata e marcata secondo la norma europea EN 13163. Il rispetto dei requisiti essenziali è vincolante: solo i prodotti che offrono e garantiscono le prestazioni descritte nella EN 13163 possono essere immessi sul mercato e vanno utilizzate nei sistema greutherm certificato secondo ETAG 004. Aspetto/colore Lastre - grigio

Campi d’impiego: Interno ed esterno Si applica su costruzioni vecchie e nuove, adatto a vari tipi di supporto: muratura (calcestruzzo, blocchi di calcestruzzo cementizio, laterizi, calcestruzzo poroso), muratura a vista, prefabbricati (lastre pluristrato). Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Verificare la planarità del supporto ed eventualmente asportare le sporgenze superiori a 1 cm. Le parti in calcestruzzo ammalorate o incoerenti devono essere bonificate con speciali malte da ripristino. Nel caso di vecchie pitture, intonaci o rivestimenti ceramici bisogna procedere alla rimozione e ricostruire la planimetria. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini, rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. Non applicare su supporti gelati o in disgelo, la temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. Modalità di applicazione L’incollaggio delle lastre termoisolanti avviene utilizzando il collante rasante GreuRasoPlus (vedi “Applicazione”). Le lastre greutherm NEOPOR® devono essere applicate alla parete, dal basso verso l’alto a giunti sfalsati assicurando che non rimangano fughe tra i bordi delle lastre. Dopo che la lastra è stata premuta contro il muro, il collante deve coprire almeno il 40% dell’intera superficie (considerando sia il materiale sul supporto, sia quello sulla lastra). Negli spigoli le lastre devono essere alternate in modo da garantire un assorbimento delle tensioni. Fessure inevitabili devono essere chiuse inserendo del materiale isolante equivalente. Di seguito le lastre isolanti vanno battute con frattazzo di legno o plastica per farli aderire il più possibile al supporto. Controllare inoltre con frequenza la buona planarità di tutta la superficie con una staggia e in caso contrario procedere con levigatura.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


greutherm NEOPOR® | greutherm 089 Dati tecnici Descrizione Lunghezza Larghezza Spessore Ortogonalità Planarità Stabilità dimensionale Sollecitazione a compressione al 10% di deformazione Resistenza a taglio Resistenza a trazione perpendicolare alle facce Resistenza a flessione Conduttività termica λ dichiarata a 10°C Resistenza termica Rd 40 mm 50 mm 60 mm 80 mm 100 mm 150 mm Coefficiente di dilatazione termica lineare Temperatura limite di utilizzo Reazione al fuoco Fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo Permeabilità al vapore d’acqua Assorbimento d’acqua per immersione totale e a lungo periodo Assorbimento d’acqua per immersione parziale e a lungo periodo Assorbimento d’acqua (per capillarità) Capacità termica specifica Stoccaggio Temperatura di stoccaggio

Codice secondo UNI EN 13163 L2 W2 T2 S2 P4 DS(N)2 CS (10)

Unità di misura

Neopor®DUE

SS

kPa

TR 100

kPa

±2 ±2 ±1 ± 2/1000 ±5 ± 0,2 >=70 CS (10)70 >=55 SS 55 >=100

BS115/150 λd

kPa W/(m · K)

>=115 0,031

>=150 0,031

Rd

(m² · K)/W

K¯¹

1,25 1,60 1,90 2,55 3,20 4,80 65·10 -6

1,25 1,60 1,90 2,55 3,20 4,80 65 · 10 -6

C° Classe µ

75 E1 20-40

75 E1 30-70

Mg/(Pa·h·m)

da 0,010 a 0,024 <=2

MU

mm mm mm mm/mm mm % kPa

Neopor®UNO

±2 ±2 ±1 ± 2/1000 ±5 ± 0,2 >=100 CS (10)100 >=75 SS 75 >=100

WL(T)2

%

da 0,018 a 0,036 <=2

W Ip

Kg/ m²

<=0,5

<=0,5

%

Nessuno

Nessuno

J/ (kg · K) 1450 1450 Conservare le lastre imballate in un luogo coperto ed asciutto, lontano dai raggi diretti del sole o da altre sorgenti di calore. tra +5°C e +35° C

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U La temperatura minima del supporto di lavorazione, non deve essere inferiore a + 5°C. U Proteggere dai raggi UV, umidità e pioggia battente. Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


090 greutherm | greutherm LANA DI ROCCIA 120 greutherm LANA DI ROCCIA 120 Pannello rigido idrorepellente in lana di roccia biosolubile a fibre semi orientate con densitĂ Â&#x2DC;Â&#x153;Â&#x201C;Â&#x2C6;Â&#x2DC;>Â?iĂ&#x160;ÂŁĂ&#x201C;äĂ&#x160;Â&#x17D;}Ă&#x2030;Â&#x201C;3 trattata con resine termoindurenti. Il pannello greutherm LANA DI ROCCIA 120 è marcato CE conformemente alla norma UNI EN 13162. Certificato per applicazioni a cappotto secondo ETAG 004. Aspetto/colore Lastre - verde scuro

Campo di impiego: Isolamento termico ed acustico di pareti perimetrali con rivestimento a cappotto. UĂ&#x160;Dimensioni

600x1000 mm

UĂ&#x160;ConduttivitĂ termica (a 10°C)

ÎťDĂ&#x160;rĂ&#x160;ä]äĂ&#x17D;Ă&#x2C6;Ă&#x160;7Ă&#x2030;Â&#x201C;Ă&#x160;Ă&#x160;Ă&#x160;

U Reazione al fuoco

A1

UĂ&#x160;Calore specifico

cpĂ&#x160;rĂ&#x160;ÂŁ]äĂ&#x17D;Ă&#x160;Â&#x17D;Ă&#x2030;Â&#x17D;}Ă&#x160;Ă&#x160;

UĂ&#x160;Fattore di resistenza al vapore

Âľ=1

secondo EN 12086

UĂ&#x160;Assorbimento dâ&#x20AC;&#x2122;acqua a breve termineĂ&#x160;Ă&#x160;

7ÂŤĂ&#x160;Â?Ă&#x160;ÂŁĂ&#x160;Â&#x17D;}Ă&#x2030;Â&#x201C;2

secondo EN 1609

UĂ&#x160;Assorbimento dâ&#x20AC;&#x2122;acqua a lungo termineĂ&#x160;Ă&#x160;

7ÂŤÂ?Ă&#x160;Â?Ă&#x160;Ă&#x17D;Ă&#x160;Â&#x17D;}Ă&#x2030;Â&#x201C;2

secondo EN 12087

UĂ&#x160;Resistenza a compressione UĂ&#x160;Resistenza alla trazione (â&#x160;Ľ)

Ď&#x192;m = 30 kPa

secondo EN 826

Ď&#x192;mt â&#x2030;Ľ 10 kPa

secondo EN 1607

secondo EN 13501-1

UĂ&#x160;Resistenza al flusso dâ&#x20AC;&#x2122;ariaĂ&#x160;Ă&#x160;

Ă&#x160;

Ă&#x2C6;äĂ&#x160;Â&#x17D;*>Ă&#x160;Ă&#x192;Ă&#x2030;Â&#x201C;3

UĂ&#x160;RigiditĂ dinamicaĂ&#x160;Ă&#x160;

Ă&#x160;

Ă&#x192;½Ă&#x160;rĂ&#x160;Ă&#x201C;äĂ&#x160; Ă&#x2030;Â&#x201C;

Ă&#x160;

UĂ&#x160;Confezionamento

40 50 60 80 100 120* 140* 160*

Ă&#x160;

Ă&#x203A;>Â?Â&#x153;Ă&#x20AC;iĂ&#x160;Ă&#x152;iÂ&#x153;Ă&#x20AC;Â&#x2C6;VÂ&#x153;Ă&#x160;Ă&#x192;iVÂ&#x153;Â&#x2DC;`Â&#x153;Ă&#x160; Ă&#x160;£ä{xĂ&#x2C6;

secondo EN 29053 secondo EN 29052-1

3

pannelli in pacchi su pallet

CARATTERISTICHE spessore pannelli [mm]

Ă&#x192;iVÂ&#x153;Â&#x2DC;`Â&#x153;Ă&#x160; Ă&#x160;ÂŁĂ&#x201C;Ă&#x2C6;Ă&#x2C6;Ă&#x2021;Ă&#x160;iĂ&#x160; Ă&#x160;ÂŁĂ&#x201C;Â&#x2122;Ă&#x17D;Â&#x2122;

CONFEZIONAMENTO resistenza termica [m2 K/W] 1,10 1,35 1,65 2,20 2,75 3,30 3,85 4,40

QuantitĂ pacco [m2] 4,20 3,60 3,00 1,80 1,80

Pacchi/pallet

18 16 16 20 16

QuantitĂ pallet [m2] 75,60 57,60 48,00 36,00 28,80

*Prodotto su richiesta.

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


LANA DI ROCCIA doppia densitĂ | greutherm 091 Descrizione greutherm LANA DI ROCCIA doppia densitĂ  Pannello rigido in lana di roccia non rivestito a doppia densitĂ , per isolamento termico ed acustico. Formato: 1000 x 600 mm fino a 20 cm di spessore 1000 x 500 mm per spessori superiori Applicazione Prodotto specificamente concepito per sistemi termoisolanti a cappotto. Il pannello viene sottoposto ad un trattamento termico aggiuntivo che lo rende idoneo alle severe condizioni di utilizzo tipiche dellâ&#x20AC;&#x2122;isolamento dallâ&#x20AC;&#x2122;esterno. La gamma degli spessori (fino a 28 cm) lo rende ideale per realizzazione di edifici passivi. Vantaggi Prestazioni termiche: la combinazione di conducibilitĂ  termica e densitĂ  media assicura un ottimo comfort abitativo sia invernale che estivo. Assorbimento acustico: la struttura a cella aperte della lana di roccia contribuisce significativamente al miglioramento delle prestazioni fonoisolanti della parete su cui il pannello viene installato. StabilitĂ  dimensionale: il pannello non subisce variazioni dimensionali o prestazionali al variare delle condizioni termiche e igrometriche dellâ&#x20AC;&#x2122;ambiente (caratteristica estremamente importante per la durabilitĂ  del sistema a cappotto). Comportamento al fuoco: il pannello, incombustibile, se esposto a fiamme libere, non genera nĂŠ fumo nĂŠ gocce; aiuta inoltre a prevenire la propagazione del fuoco. PermeabilitĂ  al vapore: il pannello, grazie ad un valore di Îź pari a 1, consente di realizzare pacchetti di chiusura â&#x20AC;&#x153;traspirantiâ&#x20AC;?.

Dati tecnici Classe di reazione al fuoco ConduttivitĂ termica dichiarata Resistenza a compressione (carico distribuito) Resistenza a trazione nel senso dello spessore Coefficiente di resistenza alla diffusione di vapore acqueo Calore specifico DensitĂ  (doppia densitĂ )

Simbolo

Valore

UnitĂ di misura

Norma

-

A1 0,036 â&#x2030;Ľ 20

7Ă&#x2030;­Â&#x201C;Â&#x17D;ÂŽ KPa

UNI EN 13501-1 UNI EN 12667, 12939 UNI EN 826

â&#x2030;Ľ 7,5 per spessore 60 mm â&#x2030;Ľ 10 per spessori superiori a 60 mm

KPa

UNI EN 1607

Îź

1

-

UNI EN 12086

Cp

1030 Â&#x2122;äĂ&#x160;VÂ&#x2C6;Ă&#x20AC;V>Ă&#x160;­£xxĂ&#x2030;näŽ

Ă&#x2030;­Â&#x17D;}Â&#x17D;ÂŽ Â&#x17D;}Ă&#x2030;Â&#x201C;3

UNI EN 12524 UNI EN 1602

ÎťD

Ď&#x192;10 Ď&#x192;mt

Ď

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


092 greutherm | greutherm LANA DI VETRO greutherm LANA DI VETRO Pannello in isolante minerale ad alta densità in fibra crêpé, idrorepellente. Prodotto in Italia con almeno l’80% di vetro riciclato e con una resina termoindurente di nuova generazione, che associa componenti organici e vegetali, minimizzando le emissioni nell’aria di sostanze inquinanti come formaldeide e altri composti organici volatili (VOC). Senza rivestimenti. Aspetto/colore Lastre - giallo

Applicazione Isolamento termico e acustico dall’esterno di pareti e solai: isolamento a cappotto. UÊElevata durabilità del sistema UÊResistenza agli urti UÊStabilità dimensionale al variare della temperatura e dell’umidità UÊIsolamento termico e acustico UÊOttima reazione al fuoco UÊTraspirabilità UÊFacilità di taglio Caratteristiche

Valore

Unità di misura

Conducibilità termica dichiarata λD

D 0,036

W/(m·K)

Classe di reazione al fuoco

A2-s1,d0

Norma di riferimento CE EN 12667 CE EN 13501-1 CE

Resistenza alla diffusione del vapore acqueo μ

1

-

Assorbimento d’acqua a breve periodo

≤1

kg/m

EN 1609 CE

Resistenza alla compressione con deformazione del 10%

>25

kPa

EN 826 CE

Resistenza alla trazione perpendicolare alle facce

>10

kPa

EN 1607 CE

Tolleranze dimensionali: lunghezza

± 2%

%

EN 822 CE

Tolleranze dimensionali: larghezza

± 1,5%

%

EN 822 CE

Tolleranze dimensionali: spessore

T5

mm

EN 823 CE

Squadratura

≤5

mm/m

EN 824 CE

Planarità

≤6

mm

EN 825 CE EN 1604 CE

Stabilità dimensionale Calore specifico Resistività al flusso d’aria

EN 12086 CE 2

≤1

%

1.030

J/Kg·K

EN 12524

34

kPa·s/m2

EN 29053

Stoccaggio Il prodotto deve essere immagazzinato al coperto, in ambienti ben ventilati e lontano da fonti di calore dirette. Altre caratteristiche Per facilitare la posa in opera e il corretto orientamento di montaggio, ogni pannello riporta una marchiatura su una faccia per identificare il lato su cui applicare l’intonaco sottile. Prodotto di agevole manipolazione e taglio, meccanicamente resistente, resistente all’insaccamento, imputrescibile, inattaccabile dalle muffe. Nelle previste condizioni d’impiego il prodotto è stabile nel tempo.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


LANA DI VETRO | greutherm 093 Spessore (mm)

Resistenza termica dichiarata RD (m2K/W) CE

Dimensioni (m)

m2/pallet

40

1,10

0,60 x 1,20

43,20

50

1,35

0,60 x 1,20

34,56

60

1,65

0,60 x 1,20

25,95

80

2,20

0,60 x 1,20

21,60

100

2,75

0,60 x 1,20

17,28

120

3,30

0,60 x 1,20

12,96

140

3,85

0,60 x 1,20

12,96

160

4,40

0,60 x 1,20

8,64

180

5,00

0,60 x 1,20

8,64

200

5,55

0,60 x 1,20

8,64

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


094 greutherm | greutherm Stiferite SK greutherm Stiferite SK Stiferite SK è un pannello sandwich costituito da un componente isolante in schiuma polyiso,espansa senza l’impiego di CFC o HCFC, rivestito su entrambe le facce con velo vetro saturato.

Aspetto/colore Lastre - bianco

Principali applicazioni Isolamento di pareti con soluzioni a “cappotto” e ventilate. CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI Isolamento termico Caratteristica [Norma] Conducibilità Termica media iniziale [EN 12667]

Descrizione

Valore determinato alla temperatura media di 10 °C

Conducibilità Termica Dichiarata [UNI EN 13165 Annessi A e C]

Valore determinato alla temperatura media di 10 °C

Trasmittanza Termica Dichiarata

UD = λD /d

Trasmittanza Termica Dichiarata

RD = λD /d

Simbolo [Unità di misura]

Valore Per alcune caratteristiche varia in funzione dello Caratteristica spessore (mm)

20

40

50

60

70

λ90/90,I

90

100

120

140

0,024

[W/mK]

0,028 spessore 20 - 70

λD

[W/mk]

UD

80

0,026 spessore 80 - 140

1.40

0.70

0.56

0.47

0.40

0.33

0.29

0.26

0.22

0.19

0.71

1.43

1.79

2.14

2.50

3.03

3.49

3.85

4.62

5.38

[W/m2k]

RD [W/m2k]

SCHEDA TECNICA

Altre caratteristiche e prestazioni Caratteristica [Norma] Scostamento dalla planarità [EN 825]

Valore per alcune caratteristiche varia in funzione dello Caratteristica spessore (mm) Descrizione

Simbolo [Unità di misura]

20

40

50

60

70

80

Smax [mm]

±5

Valore

FW [mm]

≤ 10

Spessore nominale [EN 823]

Immersione totale per 28 giorni

FW [mm]

Resistenza a compressione [EN 826]

Determinata al 10% di schiacciamento

UD [W/m2k]

Percentuale in peso di materiale riciclato

La variazione dipende dallo spessore del prodotto isolante

%

Planarità dopo bagnatura da una faccia [EN 13165]

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

Valore

90

100

120

Inferiore a 2% in peso; spessore 20 – 110 mm Inferiore a 1% in peso; spessore 120 – 140 mm Inferiore a 0.2 3.23 – 2.45

greutherm 2015

140


Stiferite SK | greutherm 095 SCHEDA TECNICA

Altre caratteristiche e prestazioni Valore per alcune caratteristiche varia in funzione dello Caratteristica spessore (mm)

Caratteristica [Norma]

Descrizione

Conducibilità Termica Dichiarata [UNI EN 13165 Annessi A e C]

Valore determinato alla temperatura media di 20 °C e umidità relativa 50 %

λU [Kg/m3]

0,028 spessore 20 - 70

Massa volumica pannello

Valore medio comprensivo del peso dei rivestimenti.

ρ [Kg/m3]

35 ± 1.5

Misura

dN [mm]

Standard da 20 a 140 mm

Resistenza a compressione [EN 826]

Determinata al 10% di schiacciamento

UD [W/m2k]

Resistenza a compressione [EN 826]

Determinata al 2% di schiacciamento

σ10 o σm [kPa]

Spessore nominale [EN 823]

Stabilità dimensionale [EN 1604]

48h (±1) a 70°C (±2) e 90% UR (±5)

48h (±1) a -20°C (±3)

Stabilità dimensionale [EN 1604]

70° C (±2) per 7 giorni

Euroclasse di Reazione al fuoco [EN 13501-1] [EN 11925 -2] [EN 13823 (SBI)]

Simbolo [Unità di misura]

20

40

50

60

70

80

120

140

150

150

160

160

150

150

150

150

150

5000

5000

5000

6000

6000

5000

6000

6000

6000

6000

1

1

1

1

1

1

1

1

1

1

[% variazione spessore]

6

5

4

3

3

4

4

4

4

4

[% variazione lineare]

0,5

0,5

0,5

0,5

0,5

0,5

0,5

0,5

0,5

0,5

[% variazione spessore]

1

1

1

1

1

1

1

1

1

1

DS(TH) [% variazione lineare]

[% variazione dimensionale]

0,5

Euroclasse

E

Valore

DS(TH) [% variazione lineare]

Modulo elastico a compressione

Valore

[kg/cm2]

57.9 ± 9.62

Modulo elastico a trazione

Valore

[N/mm2]

56.4 ± 4.66

Modulo di taglio [EN 12090]

Valore

[N/mm2]

> 1.8

Rw [dB]

52

Valore

μ

56 ± 2

Valore

Z [m2hPa/mg]

8.0 ± 0.3

Valore

[kg/cm2]

Maggiore di 80

Stratigrafia: 15 mm intonaco ● blocchi in laterizio da 25 ● cappotto con STIFERITE CLASS S di spessore 80 mm

100

160

Calore Specifico

Fonoisolamento acustico a parete [UNI EN ISO 140-3] [UNI EN ISO 717-1]

90

1464

Fattore di resistenza alla diffusione del vapore d’acqua [EN 12086] Resistenza alla diffusione del vapore d’acqua [EN 12086] Resistenza a trazione perpendicolare alle facce [EN 1607]

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


096 greutherm | greutherm FIBRA DI LEGNO greutherm FIBRA DI LEGNO è un pannello termoisolante innovativo e ottimizzato. È intonacabile e viene usato sia per lo strato isolante esterno che per lo strato isolante interno delle pareti perimetrali. Il pannello isolante greutherm FIBRA DI LEGNO si compone di vari strati di fibre di legno avendo una speciale densità. Gli strati esterni consentono una notevole aderenza del rinzaffo ed offrono le migliori condizioni per l’applicazione di sistemi di intonacatura. Con greutherm FIBRA DI LEGNO, è possibile realizzare ottimi sistemi di isolamento a cappotto permeabili al vapore acqueo Pannello in fibre di legno intonacabile per cappotto termico in fibra di i}˜œÊÃՏʓiÀV>̜Ê`>Ê£™™ÎʜÌÀiÊÓʓˆˆœ˜ˆÊ`ˆÊ“ÔÊ«œÃ>̈ÊV…iÊVœ˜Ãi˜Ìœ˜œÊ½>««ˆV>∜˜iÊ`ˆÊ՘ʈ˜Ìœ˜>VœÊ per l’isolamento delle facciate. greutherm FIBRA DI LEGNO rappresenta un’alternativa naturale ai materiali coibenti tradizionali (soprattutto per le case in legno) e garantisce un microclima interno piacevole e salubre. Aspetto/colore Lastre - argilla

Campi d‘impiego: Isolamento termico e acustico dall’esterno di pareti e solai: isolamento a cappotto. UÊVecchi fabbricati UÊEdifici nuovi UÊCostruzioni in legno UÊCostruzioni in muratura Vantaggi UÊValido coibente a cappotto per diversi sistemi d‘intonaco UÊPer un‘ottima protezione dal freddo, dal caldo, acustica e antincendio UÊOttima protezione dal caldo estivo grazie all‘alta capacità di accumulazione termica UÊTraspirante per un clima abitativo confortevole UÊProtezione acustica migliorata grazie alla porosità e all‘alto peso dei pannelli coibenti UÊCoibente di qualità certificato CE e con controllo di produzione Altre caratteristiche I pannelli termoisolanti greutherm FIBRA DI LEGNO vengono lavorati come il legno. L’ancoraggio viene effettuato tramite tasselli o graffe adatti secondo le istruzioni di messa in opera del fabbricante. Possono essere posati indifferentemente con qualsiasi lato a contatto con la parete esterna. Nei punti di giunzione bisogna verificare la tenuta all’aria e al vento. Bisogna separare con nastri per giunti i punti di giunzione tra greutherm FIBRA DI LEGNO ed altre parti edili. Per un’isolamento tramite insufflaggio tra i montanti di legno è assolutamente necessario inserire gli isolanti sfusi prima dell’applicazione dell’intonaco. Bisogna montare le finestre possibilmente all’interno o al massimo a filo del lato esterno della costruzione, altrimenti si può verificare l’appannamento dei vetri, a causa della condensa. Procedimento montaggio finestra: fissare la finestra e garantire l’impermeabilità al vento, montare i davanzali, eseguire le sigillature, montaggio degli elementi coibenti in fibra di legno greutherm FIBRA DI LEGNO in modo sfalsato ≥ 200 mm.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


FIBRA DI LEGNO | greutherm 097 Sigillare le fessure delle giunture, tappare e picchiettare bene dentro le fibre di legno. Non utilizzare schiume da montaggio. Negli angoli occorre utilizzare generalmente protezioni per spigoli con estensione per rete d’armatura. Fuga di dilatazione oltre 18 m. Prestare attenzione alle aree di assestamento. Prima dell’applicazione dei pannelli coibenti termici greutherm FIBRA DI LEGNO dovrebbero essere già finiti i sottopavimenti. Rispettare la zona esposta a spruzzi d’acqua di ≥ 300 mm, usare per questa zona una coibentazione perimetrale (es. XPS, vetro espanso ecc.) Proteggere la parete dall’umidità ascendente. Prima dell’applicazione del primo strato d’intonaco (strato di base), l’umidità di greutherm FIBRA DI LEGNO non deve superare il 15%. L’esposizione alle intemperie non deve superare i 60 giorni. L’applicazione dell’intonaco deve essere realizzata secondo le istruzioni di messa in opera dei relativi fornitori. Dati tecnici Pannello coibente in fibre di legno secondo UNI EN 1317

T4 - CS(10\Y)70 - TR10 - WS1,0

Spessori

40 / 60 / 80 / 100 mm

Formato

40mm (130 x 79cm) 60-100mm (102x60cm / 130x79cm)

Esecuzione

fresatura sui 4 lati a maschio e femmina

Conduttività termica dichiarata (λD)

0,045 W/(mK) => 40mm 0,043 W/(mK) => 60/80/100mm

Capacità termica massica (c)

2.100 J/kgK

Resistenza al passaggio del vapore (µ)

5

Massa volumica (densità)

40mm (~ 210 kg/m³) 60-100mm (~190 kg/m³)

Permeabilità al vapore (sD)

greutherm greutherm greutherm greutherm

Comportamento al fuoco (classificazione europea)

E

Ê Ê Ê Ê

Composizione: UÊFibre di legno di conifera svizzera U max. 0,7 % paraffina UÊmax. 3,5 % collante bianco atossico UÊPVAc (per incollaggio degli strati)

FIBRA FIBRA FIBRA FIBRA

DI DI DI DI

LEGNO 40 => 0,20m LEGNO 60 => 0,30m LEGNO 80 => 0,40m LEGNO 100 => 0,50m

Accessori: UÊPannelli spallette UÊ-«iÃÜÀˆ\ÊÓäÊÉÊ{äʓ“ UÊFormato: 120 x 60 cm

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


098 greutherm | greutherm WAFERATO greutherm WAFERATO Il nuovo pannello greutherm WAFERATO, senza pelle, ha le due superfici punzonate e ruvide con bordi laterali diritti. Tali caratteristiche consentono un ottimo aggrappaggio dei collanti e delle malte rasanti nell’applicazione dell’isolamento a cappotto greutherm.

Aspetto/colore Lastre - avana

Impieghi prevalenti Isolamento termico di pareti perimetrali dall’esterno (a cappotto), pareti controterra, per nuove costruzioni e ristrutturazioni. Stoccaggio È consigliabile immagazzinare il prodotto al coperto o in ambienti chiusi. I pannelli greutherm WAFERATO estruso che vengono stoccati all’aperto debbono essere protetti dalla luce diretta del sole con fogli di plastica dotati di fitro UV; è fortemente sconsigliato a tal fine l’uso di fogli scuri o neri che potrebbero concorrere all’ innalzamento della temperatura del prodotto sino ed oltre quella di esercizio (pari a 75°C), tali da poter compromettere le prestazioni del materiale.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


WAFERATO | greutherm 099

Dati tecnici

Valore

Unità di misura

Codice di designazione

Norma

Tipologia bordi

Diritti su quattro lati

_

_

_

Finitura superficiale

Ruvide, senza pelle e waferate

_

_

_

m

_

_

Larghezza pannello

0,60

Lunghezza pannello

1,25

m

_

_

Reazione al fuoco

Euroclasse E

_

E

EN 13501-1

Conduttività termica λD alla tm=10°C

W/mK

λD RD

Resistenza termica RD alla tm=10°C Spessori

30

0,034

0,90

40

0,034

1,20

50

0,034

1,50

60

0,034

1,80

80

0,036

2,20

100

0,036

2,80

120

0,036

3,35

EN 13501-1

m²K/W

Modulo elastico

12.000

kPa

CM

Produttore

Resistenza alla compressione a breve termine (per una deformazione del 10%)

≥ 250

kPa

CS(10\Y)250

EN 826

Deformazione sotto carico e temperatura (40kPa-70°C-168 ore)

≤5

%

DLT(2)5

EN 1605

Fattore di resistenza al vapore acqueo*

da 80 a 250

µ

MU(i)**

EN 12086

Trazione perpendicolare all carico (σT)

≥ 100

kPa

TR(100)

EN 1607

Valore medio percentuale di celle chiuse

≥ 90

%

_

Produttore

Stabilità dimensionale (70°C/90°C-90% UR, 48 ore)

≤5

%

DS(TH)

EN 1604

Coefficiente di dilatazione termica lineare

0,07

mm/mK

_

EN 6348

Temperature limite d’impiego

-50/+75

°C

_

Produttore

< 50

-2/+2

mm

T1

50 ÷ 120

-2/+2

mm

T1

1.450

J/(kg K)

_

Temperature limite d’impiego

Spessori

Calore specifico

EN 823 EN ISO 10456

* Variabile in ragione inversa allo spessore ** (i) livello della prestazione

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0100 greutherm | greutherm SUGHERO greutherm SUGHERO Espanso autocollato puro è un prodotto di sughero naturale che ha subito un processo termico di tostatura. Questa operazione comporta la fusione di varie sostanze cerose nella struttura cellulare del sughero che agiscono da collante naturale per aggregare i diversi granuli. Il processo di tostatura contrariamente a quanto erroneamente si pensa, non altera le caratteristiche del sughero anzi, le migliora, infatti determina un rigonfiamento del granulo e quindi un miglioramento delle caratteristiche di isolamento. La colorazione bruna del prodotto non è dovuta ad una alterazione del sughero naturale ma solo ad una cottura del prodotto. Aspetto/colore Lastre - marrone scuro

Impieghi: UÊ/iÀÀ>ââiÉÜÌ̜Ê}Õ>ˆ˜iʈ“«iÀ“i>Lˆˆ U Sottotetti U Coperture a falde direttamente sottotegola UÊCopertura a falde su struttura in legno U Mansarde U Porticati U Pavimenti controterra U Intercapedini U Sistemi a cappotto greutherm esterni U Isolamento solai interpiano (calpestio) U Isolamento acustico divisori alloggi U Correzione acustica U Isolamento antivibrante U Isolamento celle frigorifere U Isolamento impianti industriali U Getti in opera di pilastri e pareti perimetrali Note Non utilizzare per zoccolature. Proteggere dall’umidità.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


SUGHERO | greutherm 0101 Dimensione Spessore DensitĂ ConducibilitĂ  termica provata a 10 °C ConducibilitĂ  termica dichiarata a 10 °C Resistenza alla compressione Resistenza diffusione vapore acqueo Reazione al fuoco Calore specifico Temperatura dâ&#x20AC;&#x2122;impiego StabilitĂ  dimensionale PutrescibilitĂ  StabilitĂ  allâ&#x20AC;&#x2122;invecchiamento

cm 100 x 50 da cm 1 a cm 32 Â&#x17D;}Ă&#x2030;Â&#x201C;Ă?Ă&#x160;££äĂ&#x2030;ÂŁĂ&#x17D;ä Î&#x201D; rĂ&#x160;ä]äĂ&#x17D;Ă&#x2C6;Ă&#x160;7Ă&#x2030;Â&#x201C;Ă&#x160; Î&#x201D; `Ă&#x160;rĂ&#x160;ä]ä{äĂ&#x160;7Ă&#x2030;Â&#x201C;Ă&#x160; `>Ă&#x160;Ă&#x201C;Ă&#x160;>Ă&#x160;Ă&#x201C;]xĂ&#x160;Â&#x17D;}Ă&#x2030;VÂ&#x201C;Ă&#x201C; Î&#x201D; 5-30 Euroclasse E Ă&#x201C;£ääĂ&#x160;Ă&#x2030;Â&#x17D;}Ă&#x2030;c Â&#x2021;Ă&#x201C;ääĂ&#x160;c Ă&#x160;Ă&#x2030;Ă&#x160;³£Ă&#x17D;äĂ&#x160;c

Ottima Nulla Illimitata

Abbattimento rumore al calpestio: UÂ&#x2DC;`Â&#x2C6;ViĂ&#x160;`Â&#x2C6;Ă&#x160;Ă&#x203A;>Â?Ă&#x2022;Ă&#x152;>âÂ&#x2C6;Â&#x153;Â&#x2DC;iĂ&#x160;VÂ&#x153;Â&#x2DC;Ă&#x160;Â?>Ă&#x192;Ă&#x152;Ă&#x20AC;>Ă&#x160;`>Ă&#x160;Ă&#x201C;Ă&#x160;VÂ&#x201C;Ă&#x160;rĂ&#x160;Î&#x201D;L 20 dB Potere fonoisolante: con doppia parete di Tecnosilent da cm 8 intonacata, con pannello da cm 4 + 2 ovatte Tecnoveg: Rw = dB 56 ConformitĂ Pannello a marchio CE conforme alla norma Europea EN13170 Certificazioni ANAB (Associazione nazionale Architettura Biologica) ICEA (Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale).

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore Amorim Isolamentos S.A. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

ÂŽ

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0102 greutherm | greutherm rete 160 e 200 in fibra di vetro greutherm rete 160 (certificato secondo ETAG 004) e 200 in fibra di vetro ed alcali resistente, soddisfa i massimi requisiti in materia di sicurezza anticrepe e resistenza agli urti.

Modalità di applicazione Montati le lastre isolante e asciugatosi il collante, si può procedere per la rasatura e annegamento della rete di armatura. Procedere alla rasatura con spatola metallica dentata. Partendo dall’alto verso il basso, inserire e annegare la rete d’armatura greutherm rete 160 e 200 in fibra di vetro alcali-resistente, sovrapponendo tra una striscia e l’altra almeno 10 cm. Nelle zone soggette ad urti, si può armare con un doppio strato di rete. Ad operazione finita il tutto deve asciugare per almeno 2 giorni. Procedere quindi alla seconda mano di rasante GreuRasoPlus con spatola d’acciaio non dentata in modo da coprire completamente la rete d’armatura N.B. In corrispondenza degli spigoli, stendere la rete in fibra di vetro su tutta la parete e sull’apertura (porta / finestra) allettandola nella malta di armatura. Con un coltello affilato passare lungo lo spigolo dell’intradosso tagliando la rete di armatura con un angolo di 45°. Agli angoli esterni dell’intradosso tagliare la rete di armatura con cura e precisione.

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


greutherm rete 160 e 200 in fibra di vetro | greutherm 0103 Dati tecnici rete 160 Descrizione Massa areica (rete apprettata)

Appretto

Unità di misura g/m²

tipo

Colore

Valore 160 ± 5%

Normativa UNI 9311/4

Alkali resistente Rosso

%

2±5

UNI 9311/5

6/dito

N / 5 cm

≥ 2300

UNI 9311/5

6rama

N / 5 cm

≥ 2000

UNI 9311/5

Spessore medio tessuto apprettato

mm

3,9 x 4,3

UNI 9311/3

Dimensioni nominali maglie

mm

4,2 x 5,5

Larghezza nominale

cm

100 ± 1

UNI 9311/2

Lunghezze bobine standard

m

50

UNI 9311/2

Allungamento alla rottura Carico di rottura a trazione:

Confezione

Bobine in foglio individuale di PE, poste su bancale, il tutto avvolto in PE estensibile; con coperchio di legno

Dati tecnici rete 200 Descrizione Massa areica (rete apprettata)

Appretto

Unità di misura g/m²

tipo

Valore 200 ± 5%

Normativa UNI 9311/4

Alkali resistente Rosso

Colore %

3.5 ± 1.5

UNI 9311/5

81dito

N / 5 cm

≥ 2500

UNI 9311/5

8 rama

N / 5 cm

≥ 2000

UNI 9311/5

Spessore medio tessuto apprettato

mm

0.65 ± 0.06

UNI 9311/3

Dimensioni nominali maglie

mm

6,6 x 7,1

Larghezza nominale

cm

100 ± 1

UNI 9311/2

Lunghezze bobine standard

m

50

UNI 9311/2

Allungamento alla rottura Carico di rottura a trazione:

Confezione

Bobine in foglio individuale di PE, poste su bancale, il tutto avvolto in PE estensibile; con coperchio di legno

Raccomandazioni UÊÊ ÛˆÌ>Àiʏ>ÊvœÀ“>∜˜iÊ`ˆÊ«ˆi}>ÌÕÀiÊiɜÊLœiÊ`ÕÀ>˜Ìiʏ½>««ˆV>∜˜iÊ`i>ÊÀiÌi° U Proteggere dai raggi UV, umidità e pioggia battente.

Le informazioni contenute nella presente scheda tecnica sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0104 greutherm | greutherm TERMOZ CN 8

FAMIGLIA PRODOTTI greutherm TERMOZ CN 8 Idoneo per: U calcestruzzo U mattoni pieni U mattoni forati U blocco calcestruzzo alleggerito

Per il fissaggio di: U materiali isolanti resistenti a compressione U polistirene U poliuretano U vetro cellulare U lana minerale (anche con dischi DT)

DESCRIZIONE PRODOTTO Elemento di fissaggio per pannelli isolanti. Particolarmente indicato per l’esecuzione di isolamenti a cappotto. Vantaggi / Utilità U La ridotta profondità di ancoraggio diminuisce i tempi di perforazione. UÊ-«ˆ˜>ʈ˜Ê“iÌ>œÉ˜Þœ˜]ÊVœÀ«œÊˆ˜Ê**Ê­«œˆ«Àœ«ˆi˜i®° U Diametro della testa 60 mm secondo ETAG 014. U Risparmio di tempo grazie all’inserimento a percussione. U Omologato per categorie di materiali A, B, C, D. U Possibilità di assemblaggio con dischi DT per materiali comprimibili. U Spessore della testa 2,5 mm. Maggiore aderenza sul pannello isolante.

Tipo di installazione U Passante.

Consigli di installazione U Nel calcolo della lunghezza utile si deve inoltre tener conto di strati non stabili come colle e vecchi intonaci. U greutherm TERMOZ CN 8 è adatto per il fissaggio di pannelli isolanti con spessori a partire da 60 mm

MONTAGGIO

DATI TECNICI descriz. / ,"<Ê

/ ,"<Ê

/ ,"<Ê

/ ,"<Ê

/ ,"<Ê

/ ,"<Ê

/ ,"<Ê

l ÊnÉ££äÊÊ ÊnÉ£ÎäÊÊ ÊnÉ£xäÊÊ ÊnÉ£ÇäÊÊ ÊnÉ£™äÊÊ ÊnÉÓ£äÊÊ ÊnÉÓÎäÊÊ

£änÊ £ÓnÊÊ £{nÊÊ £ÈnÊÊ £nnÊÊ ÓänÊÊ ÓÓnÊÊ

øf

t

ÊnÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ

{xÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ

Resistenza all’estrazione in daN

>ViÃÌÀÕââœÊ Ê£ÓÉ£xÊÊ Ê Ê

>ViÃÌÀÕââœÊ ÊxäÉÈäÊÊ Ê Ê Mattone pieno Mattone pieno in calcestruzzo leggero Mattone forato Mattoni leggeri forati (come da DIN 105) Blocco in calcestruzzo alleggerito

tfix ÈäʇÇäÊ ÊÊʙäÊÊ ÊÊ££äÊÊ ÊÊ£ÎäÊÊ ÊÊ£xäÊ ÊÊ£ÇäÊÊ ÊÊ£™äÊÊ

D

pz

ÊÊÈäÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ

£ää £ää £ää £ää £ää £ää £ää

Classe materiale

Ê Ê

ÊÊ ÊÊ B B C C D

Ê Ê

™ä ™ä 90 60 60 60 60

I d0 t tfix D pz

= lunghezza tassello = diametro punta = profondità minima foro = max spessore di fissaggio = diametro disco = pezzi

Valori caratteristici di caricabilità secondo ETA – Coefficiente di sicurezza raccomandato g = 2. Rif. Scheda: 05/15

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


greutherm TERMOFIX PN 8 | greutherm 0105

FAMIGLIA PRODOTTI greutherm TERMOFIX PN 8 Idoneo per: U calcestruzzo U mattoni pieni U mattoni forati U blocco calcestruzzo alleggerito

Per il fissaggio di: U materiali isolanti resistenti a compressione U polistirene U poliuretano U vetro cellulare U lana minerale (anche con dischi DT)

DESCRIZIONE PRODOTTO Elemento di fissaggio a percussione per pannelli isolanti. Vantaggi U La ridotta profondità di ancoraggio diminuisce i tempi di perforazione. UÊ-«ˆ˜>ʈ˜Ê“iÌ>œÉ˜Þœ˜]ÊVœÀ«œÊˆ˜Ê**Ê­«œˆ«Àœ«ˆi˜i®° U Diametro della testa 60 mm secondo ETAG 014. U Risparmio di tempo grazie all’inserimento a percussione. U Omologato per categorie di materiali A, B, C, D. U Possibilità di assemblaggio con dischi DT per materiali comprimibili. U Spessore della testa 2,5 mm. Maggiore aderenza sul pannello isolante.

Tipo di installazione U Passante.

Consigli di installazione U Strati non portanti come adesivi e vecchi intonaci devono essere tenuti presenti per il calcolo della lunghezza utile necessaria. U greutherm TERMOFIX PN 8 è adatto per il fissaggio di pannelli isolanti con spessori a partire da 60 mm.

MONTAGGIO

DATI TECNICI descriz. / ,"8Ê* / ,"8Ê* / ,"8Ê* / ,"8Ê* / ,"8Ê* / ,"8Ê* / ,"8Ê*

ÊnÉ££äÊ ÊnÉ£ÎäÊÊ ÊnÉ£xäÊÊ ÊnÉ£ÇäÊÊ ÊnÉ£™äÊÊ ÊnÉÓ£äÊÊ ÊnÉÓÎäÊÊ

l £änÊ £ÓnÊÊ £{nÊÊ £ÈnÊÊ £nnÊÊ ÓänÊÊ ÓÓnÊÊ

øf ÊÊnÊ ÊÊnÊÊ ÊÊnÊÊ ÊÊnÊÊ ÊÊnÊÊ ÊÊnÊÊ ÊÊnÊÊ

t {xÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ

Ê

Ê

Resistenza all’estrazione in daN

Calcestruzzo Rc ≥Ê£ÈÉÓäÊÊ Mattone pieno Mattone forato

Ê

tfix ÈäʇÇäÊ ÊÊʙäÊÊ ÊÊ££äÊÊ ÊÊ£ÎäÊÊ ÊÊ£xäÊ ÊÊ£ÇäÊÊ ÊÊ£™äÊÊ (1 daN≅1 kg)

Si consiglia di adottare un adeguato coefficiente di sicurezza.

xä 60 40

D ÊÊÈäÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ ÊÊÈäÊÊ

pz £ää £ää £ää £ää £ää £ää £ää I d0 t tfix D pz

= lunghezza tassello = diametro punta = profondità minima foro = max spessore di fissaggio = diametro disco = pezzi

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0106 greutherm | greutherm TERMOZ CS 8

FAMIGLIA PRODOTTI greutherm TERMOZ CS 8 Idoneo per: U calcestruzzo, muratura, pietra naturale, mattoni pieni e forati in silicato di calcio, mattoni semipieni (forati verticalmente), blocchi pieni e forati in calcestruzzo alleggerito, calcestruzzo alleggerito, calcestruzzo aerato autoclavato (cellulare)

DESCRIZIONE PRODOTTO Elemento di fissaggio per pannelli isolanti. Particolarmente indicato per l’esecuzione di isolamenti a cappotto. Vantaggi / Utilità U Un solo tassello per tutti i materiali isolanti. UÊInstallazione facile e rapida con trapano o avvitatore. UÊLa profondità di fissaggio di 35 mm permette un‘installazione estremamente rapida. UÊInstallazione a scomparsa: la rosetta è coperta da un disco copriforo, con il doppio vantaggio di creare una superficie isolante omogenea e di permettere una rasatura uniforme. UÊLa vite co-stampata in materiale plastico e metallico minimizza il ponte termico: bassissime perdite di calore. UÊE‘ possibile personalizzare la rosetta, come da certificazione.

Tipo di installazione U Passante.

MONTAGGIO U Montaggio a scomparsa con utensile di montaggio CS. U Montaggio a filo parete con utensile di montaggio CS.

DATI TECNICI descriz.

Installazione a filo parete

l

/ ,"<Ê -ÊnÉ££äÊÊ / ,"<Ê -ÊnÉ£ÎäÊÊ / ,"<Ê -ÊnÉ£xäÊÊ / ,"<Ê -ÊnÉ£ÇäÊÊ / ,"<Ê -ÊnÉ£™äÊÊ / ,"<Ê -ÊnÉÓ£äÊÊ / ,"<Ê -ÊnÉÓÎäÊÊ

£änÊ £ÓnÊÊ £{nÊÊ £ÈnÊÊ £nnÊÊ ÓänÊÊ ÓÓnÊÊ

øf

t

ÊnÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ ÊnÊÊ

{xÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ {xÊÊ

tfix ÊÊÊÇäÊ ÊÊʙäÊÊ ÊÊ££äÊÊ ÊÊ£ÎäÊÊ ÊÊ£xäÊÊ ÊÊ£ÇäÊÊ ÊÊ£™äÊÊ

Installazione a scomparsa

hnom ÊÊÊÊÊÊ ÊÊÊÊÊÊÈäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÈäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÈäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÈäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÈäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÈäÊÊ

tfix ÊÊÊÊÊ Ê ÊÊÊÊÊÊÊÊÊʙäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÊÊÊ££äÊÊ ÊÊÊÊÊÊÊÊÊ£ÎäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÊÊÊ£xäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÊÊÊ£ÇäÊÊ ÊÊÊÊÊÊÊÊÊ£™äÊÊ

I d0 t tfix D pz

D

pz

ÈäÊ ÈäÊÊ ÈäÊÊ ÈäÊÊ ÈäÊÊ ÈäÊÊ ÈäÊÊ

£ää £ää £ää £ää £ää £ää £ää

= lunghezza tassello = diametro punta = profondità minima foro = max spessore di fissaggio = diametro disco = pezzi

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Rondella DT di fissaggio per isolanti | greutherm 0107

PANORAMICA greutherm DT90

DT110

DT140

Idoneo per:

U abbinabile a tutti gli ancoraggi greutherm Termoz e Termofix

Per il fissaggio di: U materiali compositi in lana di roccia U pannelli isolanti in lana di roccia U materiali isolanti rigenerati

DESCRIZIONE PRODOTTO Le rondelle di fissaggio per isolanti DT 90, DT 110 e DT 140 in materiale plastico, abbinate ai tasselli per cappotto fischer aventi testa da 60 mm, sono l’accessorio ideale per fissare pannelli e materiali isolanti con bassa resistenza alla compressione. Vantaggi / Utilità U Semplice da utilizzare per un’installazione rapida e agevole.

ISTALLAZIONE Tipo di installazione U Passante.

Consigli di installazione

U Posizionare la rondella di fissaggio DT scelta sull’ancoraggio greutherm Termoz o Termofix e infilarla per concludere il montaggio.

DATI TECNICI descriz.

Diametro intero D1 mm

DT 90 DT 110 DT 140

16 16 16

Diametro interno D2 mm 60 60 60

Diametro esterno D3 mm 90 90 90

Imballo pz 100 100 100

Le informazioni contenute nelle presenti schede tecniche sono desunte dalle informazioni fornite dal produttore. La casa produttrice si riserva di apportare modifiche e variazioni dovute ad esigenze tecniche senza alcun preavviso. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0108 greutherm | Isolante LG Primer ad alto valore coprente, specifico per il consolidamento di superfici murali d’interni ed esterni Primer pigmentabile universale, fondo di preparazione a base di copolimeri acrilici in dispersione acquosa ed inerti di natura silicea, indicato per consolidare superfici murali interne ed esterne. La sua formulazione è studiata appositamente per ottenere un alto potere coprente. Isolante LG è particolarmente efficace come strato di fondo per supporti da uniformare nel colore e negli assorbimenti, in modo da consolidare e preparare alla successiva applicazione di sistemi decorativi in pasta, di natura acrilica o silossanica. Aspetto/colore ˆµÕˆ`œÉ ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Applicazione

Uso

Esterno

Interno

Pennello

Rullo

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti, superfici in gesso e cartongesso, vecchie pitture di natura organica o minerale e sistemi di isolamento termico greutherm. Non utilizzare come sottofondo per sistemi minerali (silicati e calce), supporti degradati e sfarinanti. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di maturazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità.

LINEA ACRILICA

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve presentarsi ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Il prodotto è pronto all’uso. Dopo averlo mescolato accuratamente, applicare una sola passata sul supporto prima della stesura di pitture e rivestimenti acrilici.

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

exterior

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Isolante LG | greutherm 0109 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: circa 0,200 kg/m²

Legante: Copolimeri acrilici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,25 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 63 ca. PH: 8,5 Viscosità Brookfield: 5.000 cps a 20 °C Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per primer (Cat A/g), 50 g/L (2007), 30 g/L (2010): < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso/max 10% d’acqua Tempo di essiccazione al tatto: 1-2 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5° C e + 30° C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 20 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze

U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0110 greutherm | PrimerOcram Primer ad alto potere coprente ed elevata traspirabilità PrimerOcram facilita l’applicazione, migliorandone la resa, di rivestimenti in pasta, quali: GreuSil, Antiqua e GreuSilsan, su vecchie pitture sintetiche. PrimerOcram uniforma e diminuisce l’assorbimento del supporto ed è disponibile in numerose tinte della mazzetta Greusystemcolors exterior della licata+greutol. Grazie alla sua elevata traspirabilità, risulta idoneo al restauro di centri storici.

Aspetto/colore ˆµÕˆ`œÉ ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Esterno

Interno

Pennello

Rullo

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico greutherm. Si può applicare su vecchie pitture organiche che risultino però ben ancorate ancorate al supporto. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione non inferiore a quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità.

LINEA AL SILICATO DI POTASSIO

Modalità di applicazione Il supporto deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. PrimerOcram è pronto all’uso. Miscelare il prodotto accuratamente, quindi procedere all’applicazione, in una sola mano, sul supporto prima della messa in posa di pitture e rivestimenti ai silicati.

4

4001:20 O1 0 IS

ISO14001 E

nt syste eme m ag

Applicazione

Uso

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

exterior

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


PrimerOcram | greutherm 0111 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: circa 0,200 kg/m²

Legante: Silicato di potassio Peso specifico: 1,10 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 63 ca. PH: 11 Viscosità Brookfield: 3.000 cps a 20 °C Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per primer (Cat A/g), 50 g/L (2007), 30 g/L (2010): < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso (max 10% d’acuqa) Tempo di essiccazione al tatto: 1-2 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 20 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti segni di distacco. U La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la luce. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze

U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le diversità di condizioni atmosferiche e fisiche in cui può trovarsi un edificio - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0112 greutherm | Greusiloxan LG Primer ad alto valore coprente, specifico per il consolidamento di superfici murali d’interni ed esterni Greusiloxan LG è un primer pigmentabile a base di resine acriliche, quarzo e speciale resine silossaniche. Caratterizzato da elevata permeabilità al vapor d’acqua combinando un’ottima idrorepellenza, efficace per la preparazione di supporti e la successiva applicazione di rivestimenti murali in pasta silossanici.

Aspetto/colore ˆµÕˆ`œÉ ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Applicazione

Uso

Esterno

Interno

Pennello

Rullo

Campi d’impiego Si applica su una grande parte dei supporti cementizi e sintetici come calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti, superfici in gesso e cartongesso e vecchie pitture di natura organica o minerale e sistemi di isolamento termico greutherm. Non utilizzare come sottofondo per supporti degradati e sfarinati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di maturazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad una apposita verifica dell’idoneità. Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve presentarsi ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Il prodotto è pronto all’uso. Dopo averlo mescolato accuratamente, applicare una sola passata sul supporto prima della stesura di pitture e rivestimenti silossanici.

LINEA SILOSSANICA

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

exterior

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Greusiloxan LG | greutherm 0113 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: circa 0,250 kg/m²

Legante: Copolimeri acril-silossanici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,30 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 63 ca. PH: 8,6 Viscosità Brookfield: 5.000 cps a 20 °C Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per primer (Cat A/g), 50 g/L (2007), 30 g/L (2010): < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso/max 10% d’acqua Tempo di essiccazione al tatto: 2-3 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5° C e + 30° C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 20 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze

U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0114 greutherm | AcrilPrimer Primer fissativo, indicato per il consolidamento e l’impregnazione di superfici murali di interni ed esterni Primer trasparente, fissativo, a base di copolimeri acrilici. Idoneo al trattamento per l’impregnazione ed il consolidamento delle superfici murali interne ed esterne. Efficace per consolidare ed idrofobizzare in profondità supporti friabili o molto assorbenti. Indicato per la successiva applicazione di rivestimenti e micro-rivestimenti di natura sintetica o minerale.

Aspetto/colore ˆµÕˆ`œÉ˜VœœÀi

Applicazione

Uso

Esterno

Interno

Pennello

Rullo

Airless

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità. Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Il prodotto può essere diluito con aggiunta d’acqua da 1:1 sino a 1:3, a seconda dell’assorbimento del supporto utilizzato, se necessario, applicare anche due mani di AcrilPrimer.

LINEA ACRILICA

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


AcrilPrimer | greutherm 0115 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: 0,100 - 0,150 L/m²

Legante: Copolimeri acrilici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,00 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 24 ca. PH: 8,5 Viscosità Brookfield: 100 cps a 20 °C Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per primer (Cat A/g), 50 g/L (2007), 30 g/L (2010): < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: 1:1 fino a 1:3 (AcrilPrimer : Acqua) Tempo di essiccazione al tatto: 30 minuti ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5° C e + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Tanica in polietilene da 1 L - 5 L - 10 L

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. U La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Proteggere gli occhi e la pelle durante l’applicazione. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Sicurezza Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0116 greutherm | SilPrimer Impregnante trasparente a base di silicato di potassio SilPrimer reagisce chimicamente con il supporto minerale mediante un processo denominato “silicatizzazione”, in modo da consolidare ed uniformare l’assorbimento delle superfici murali prima dell’applicazione di pitture e rivestimenti ai silicati, quali: Idrosil, GreuSil, Antiqua e GreuSilsan, senza impedire la trasmissione del vapore acqueo.

Aspetto/colore ˆµÕˆ`œÉ˜VœœÀi

Applicazione

Uso

Esterno

Interno

Pennello

Rullo

Airless

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi, intonaci a calce e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare direttamente su vecchie pitture di natura organica in quanto verrebbe a mancare l’aderenza al supporto, nè su fondi in gesso e cartongesso e nè su supporti inconsistenti e degradati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di maturazione dell’intonaco di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità.

LINEA AL SILICATO DI POTASSIO

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Il prodotto è pronto all’uso. In caso di superfici molto sfarinate, diluire il prodotto con circa il 100% d’acqua e, se necessario, applicare due mani di SilPrimer. ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


SilPrimer | greutherm 0117 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: 0,100-0,200 L/m²

Legante: Slicato di potassio Peso specifico: 1,00 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 24 ca. PH: 10 - 11 Viscosità Brookfield: 150 cps a 20 °C Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per primer (Cat A/g), 50 g/L (2007), 30 g/L (2010): < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di essiccazione al tatto: 1 ora ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5° C e + 30 °C, possiede una stabilità di 12 mesi Confezione: Tanica in polietilene da 16 L

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. U La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Proteggere gli occhi e la pelle durante l’applicazione. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Sicurezza Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0118 greutherm | GreuSiloxan Primer Primer con caratteristiche antisale ed ottimo potere consolidante. Primer trasparente fissativo, a base di legante acril-silossanico. Grazie alle sue caratteristiche antisale ed un elevato grado di penetrazione, consente un ottimo consolidamento dei supporti contribuendo a prevenire la formazione dei sali derivanti dall’umidità di risalita. Diminuisce ed uniforma l’assorbimento del supporto senza impedire la trasmissione del vapore acqueo. Indicato per la successiva applicazione di pitture e rivestimenti silossanici, quali: GreuSiloxan Paint, GreuSiloxan Color e GreuSiloxan Intonachino.

Aspetto/colore ˆµÕˆ`œÉ˜VœœÀi

Applicazione

Uso

Esterno

Interno

Pennello

Rullo

Airless

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici, come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità. LINEA SILOSSANICA

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Il prodotto è pronto all’uso. In caso di superfici molto sfarinate diluire il prodotto con circa il 100% d’acqua e se necessario applicare due mani di GreuSiloxan Primer.

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


GreuSiloxan Primer | greutherm 0119 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: 0,100 L/mÔ

Legante: Copolimeri acril-silossanici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,00 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 23 ca. PH: 7-8 Viscosità Brookfield: 120 cps a 20 °C Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per primer (Cat A/g), 50 g/L (2007), 30 g/L (2010): < 30g/L di COV

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di essiccazione al tatto: 1 ora ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Tanica in polietilene da 10 L

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0120 greutherm | Lerici Rivestimento di eccezionale lavorabilità, resistente all’attacco di muffe ed alghe Lerici è un rivestimento in pasta, a base di copolimeri acrilici in dispersione acquosa e pronto all’uso. Vanta tra le sue caratteristiche: ottima aderenza al supporto, particolare resistenza agli agenti atmosferici ed inquinanti ed un’elevata idrofobia. Una curva granulometrica perfezionata consente la realizzazione di tutte le strutture dei rivestimenti decorativi licata+greutol, insieme ad un’eccezionale omogeneità, lavorabilità ed una stesura ancora più morbida del rivestimento. Grazie alla presenza, nella sua formulazione, di uno specifico additivo antimuffa, si ottiene un’elevata resistenza all’attacco di alghe, funghi e muffe a largo spettro d’azione. Tutte le caratteristiche sopraelencate fanno di Lerici un prodotto ideale per l’impiego nei sistemi di isolamento termico a cappotto greutherm. Su richiesta, Lerici è disponibile anche nella versione Presa Rapida (il rivestimento si applica a temprerature tra +1°C e +10°C). Aspetto/colore *>ÃÌ>É ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Esterno

Interno

Spatola americana inox Frattazzo plastica

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti, superfici in gesso e cartongesso, vecchie pitture e rivestimenti di natura organica o minerale e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di maturazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità.

LINEA ACRILICA

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Applicare in caso di superfici nuove una mano di AcrilPrimer in modo da uniformare e diminuire l’assorbimento, mentre, in presenza di superfici non uniformi, applicare uno strato di Isolante LG. Prima della lavorazione miscelare con cura il prodotto. Applicare il prodotto utilizzando frattazzo d’acciaio inox, in maniera omogenea e continua. Successivamente, a strato non ancora asciutto, rifinire con frattazzo di plastica per ottenere l’effetto estetico voluto.

4

4001:20 O1 0 IS

ISO14001 E

nt syste eme m ag

Applicazione

Uso

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

exterior

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


Lerici | greutherm 0121 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: medio 1,2 mm ca. 2,0 kg/m² grosso 1,5 mm ca. 2,6 kg/m² extragrosso 2,0 mm ca. 3,2 kg/m² rigirato 1,0 mm ca. 1,7 kg/m²

Legante: Copolimeri acrilici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,90 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 84 ca. PH: 9,0 Viscosità Brookfield: 55.000 cps a 20 °C Temperatura minima di filmazione: + 4 °C Presa di sporco: ΔL = 2,30 (molto bassa) Resistenza all’impatto: Categoria II Prova cicli gelo-disgelo: Nessuna lesione, sfogliamento, degrado Spessore strato d’aria equivalente (UNI EN 7783/2): Sd = 0,22 m Grado di permeabilità al vapore acqueo (UNI EN 7783/2): V=94 g/m²d (Media) Grado di permeabilità all’acqua (UNI EN 1062/3): W = 0,24 Kg/(m² * h0,5) Classe II (Media) Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per rivestimento per pareti esterne (Cat A/c), 75 g/L (2007), 40 g/L (2010): < 30g/L di COV

rigirato 1,2 mm ca. 2,0 kg/m² rigirato 1,5 mm ca. 2,6 kg/m² rigirato 2,0 mm ca. 3,2 kg/m² graffiato 2,0 mm ca. 3,0 kg/m²

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di essiccazione al tatto: 3-4 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 25 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Proteggere gli occhi e la pelle durante l’applicazione. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le diversità di condizioni atmosferiche e fisiche in cui può trovarsi un edificio - la corrispondenza di un ponteggio - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0122 greutherm | GreuSil Rivestimento minerale in pasta ai silicati di potassio, altamente traspirante GreuSil è rivestimento minerale in pasta, a base di silicato di potassio, pronto all’uso, indicato per interni ed esterni. Il legante inorganico presente in GreuSil reagisce chimicamente con il supporto minerale mediante un processo denominato “silicatizzazione” conferendo al prodotto una perfetta adesione al supporto, un’elevata traspirabilità associata ad una buona idrorepellenza all’acqua. GreuSil è disponibile in varie granulometrie e strutture che conferiscono al prodotto una texture compatta e piacevolmente rustica. Disponibile in numerose tinte, risulta particolarmente idoneo per il restauro dei centri storici, in quanto si riescono ad ottenere particolari effetti estetici anche con leggere ombreggiature in facciata. Il prodotto è conforme alle prescrizioni della norma DIN 18363 (componente organica inferiore al 5%). Aspetto/colore *>ÃÌ>É ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Applicazione

Uso

Esterno

Interno

Spatola americana inox Frattazzo plastica

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi, intonaci a calce e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare direttamente su vecchie pitture di natura organica in quanto verrebbe a mancare l’aderenza al supporto, nè su fondi in gesso e cartongesso e su supporti inconsistenti, degradati e sfarinati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di maturazione dell’intonaco di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità. LINEA AL SILICATO DI POTASSIO

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Applicare, in caso di superfici nuove, una mano di SilPrimer in modo da uniformare l’assorbimento, in presenza invece di superfici polverose e sfarinanti applicare una prima mano di SilPrimer diluita al 100% in acqua e poi una seconda pura, e verificare il consolidamento e quindi l’idoneità a ricevere il rivestimento. In presenza di vecchie pitture organiche è necessario applicare PrimerOcram come fondo di collegamento ai silicati. Prima della lavorazione miscelare con cura il prodotto. Applicare GreuSil utilizzando frattazzo d’acciaio inox, in maniera omogenea e continua. Quindi, a strato non ancora asciutto, rifinire con frattazzo di plastica per ottenere l’effetto estetico voluto.

ISO14001 E

nt syste eme m ag

4

4001:20 O1 0 IS

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

exterior

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


GreuSil | greutherm 0123 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO

DATI TECNICI

Granulometria e Resa*: medio 1,2 mm ca. 2,0 kg/m² grosso 1,5 mm ca. 2,6 kg/m² extragrosso 2,0 mm ca. 3,2 kg/m² rigirato 1,0 mm ca. 1,7 kg/m²

Legante: Silicato di potassio Peso specifico: 1,85 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 85 ca. PH: 11 Viscosità Brookfield: 56.000 cps a 20 °C Temperatura minima di filmazione: + 4 °C Presa di sporco: ΔL = 1,0 (molto bassa) Resistenza all’impatto: Categoria II Prova cicli gelo-disgelo: Nessuna lesione, sfogliamento, degrado Spessore strato d’aria equivalente (UNI EN 7783/2): Sd = 0,17 m Grado di permeabilità al vapore acqueo (UNI EN 7783/2): V=117 g/m²d (Medio - Alta) Grado di permeabilità all’acqua (UNI EN 1062/3): W = 0,15 Kg/(m² * h0,5) Classe II (Media) Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per rivestimento per pareti esterne (Cat A/c), 75 g/L (2007), 40 g/L (2010): < 30g/L di COV

rigirato 1,2 mm ca. 2,0 kg/m² rigirato 1,5 mm ca. 2,6 kg/m² rigirato 2,0 mm ca. 3,2 kg/m² graffiato 2,0 mm ca. 3,0 kg/m²

* la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di essiccazione al tatto: 3-4 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 25 kg

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le diversità di condizioni atmosferiche e fisiche in cui può trovarsi un edificio - la corrispondenza di un ponteggio - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0124 greutherm | GreuSilsan Rivestimento a base di potassio silanizzato, idrorepellente e traspirante GreuSilsan è un rivestimento minerale in pasta, a base di silicato di potassio silanizzato, pronto all’uso. Il prodotto vanta eccellenti caratteristiche di adesione e consolidamento al supporto (silicatizzazione), permeabilità al vapore acqueo, facile applicazione e grazie all’aggiunta di uno speciale additivo silossanico, un’elevata idrorepellenza all’acqua. Disponibile in varie granulometrie, strutture e tinte, è particolarmente idoneo per il restauro di centri storici. Il prodotto è conforme alle prescrizioni della norma DIN 18363 (componente organica inferiore al 5%). Aspetto/colore *>ÃÌ>É ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Esterno

Interno

Spatola americana inox Frattazzo plastica

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi, intonaci a calce e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare direttamente su vecchie pitture di natura organica in quanto verrebbe a mancare l’aderenza al supporto, nè su fondi in gesso e cartongesso e su supporti inconsistenti, degradati e sfarinati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di maturazione dell’intonaco di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità.

LINEA AL SILICATO DI POTASSIO

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Applicare in caso di superfici nuove una mano di SilPrimer in modo da uniformare l’assorbimento, mentre in presenza di vecchie pitture organiche è necessario applicare PrimerOcram come fondo di collegamento ai silicati. Prima della lavorazione miscelare con cura il prodotto. Applicare il prodotto utilizzando frattazzo d’acciaio inox, in maniera omogenea e continua. Successivamente, a strato non ancora asciutto, rifinire con frattazzo di plastica per ottenere l’effetto estetico voluto.

4

4001:20 O1 0 IS

nt syste eme m ag

Applicazione

Uso

ISO14001 E

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

exterior

13 Rivestimento murale per interni ed esterni con legante organico Permeabilità al vapor d’acqua: V2 Assorbimento d’acqua: W3 Adesione: >0,3 MPa Durabilità: >0,3 MPa Conducibilità termica: λ=00,75 W/(m x K) Reazione al fuoco: Euroclasse F

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


GreuSilsan | greutherm 0125 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Granulometria e Resa*: rigirato 1,0 mm ca. 1,7 kg/m² rigirato 1,2 mm ca. 2,0 kg/m² rigirato 1,5 mm ca. 2,6 kg/m² rigirato 2,0 mm ca. 3,2 kg/m² graffiato 2,0 mm ca. 3,0 kg/m² * la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di essiccazione al tatto: 3-4 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 25 Kg

DATI TECNICI Legante: Silicato di potassio Peso specifico: 1,85 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 85 ca. PH: 11 Viscosità Brookfield: 56.000 cps a 20 °C Temperatura minima di filmazione: + 4 °C Presa di Sporco: ΔL = 0,99 (molto bassa) Resistenza all’impatto: Categoria II Prova Cicli gelo-disgelo: Nessuna lesione, sfogliamento, degrado Spessore strato d’aria equivalente (UNI EN 7783/2): Sd = 0,15 Grado di permeabilità al vapore acqueo (UNI EN 7783/2): V = 130 g/m²d (Medio - Alta) Grado di permeabilità all’acqua liquida (UNI EN 1062/3): W = 0,12 Kg/(m² * h0,5) Classe II (Media) Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per rivestimento per pareti esterne (Cat A/c), 75 g/L (2007), 40 g/L (2010): < 30g/L di COV

Raccomandazioni U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di ....umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Evitare il contatto con gli occhi e la pelle. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze

U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le diversità di condizioni atmosferiche e fisiche in cui può trovarsi un edificio - la corrispondenza di un ponteggio - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0126 greutherm | GreuSiloxan Color Rivestimento ad elevata permeabilità al vapore acqueo Rivestimento in pasta, a base di legante acril-silossanico in dispersione acquosa, pronto all’uso. GreuSiloxan Color vanta tra le sue caratteristiche: ottima permeabilità al vapore acqueo, elevata idrorepellenza associata ad una notevole capacità autopulente ed ottima resistenza meccanica. Grazie alla presenza, nella sua formulazione, di uno specifico additivo antimuffa, il prodotto garantisce un’elevata resistenza all’attacco di alghe, funghi e muffe a largo spettro d’azione, ed una buona resistenza all’aggressione degli agenti atmosferici. L’accurata scelta dei leganti acrilici e silossanici, abbinata alla qualità dei coloranti, assicura una buona durabilità, brillantezza e pienezza delle tinte, insieme ad un effetto perlescente alla goccia d’acqua. Su richiesta, GreuSiloxan Color è disponibile anche nella versione Presa Rapida (il rivestimento si applica a temprerature tra +1°C e +10°C). Aspetto/colore *>ÃÌ>É ˆ>˜Vœ e nei colori della mazzetta Greusystemcolors exterior

Esterno

Interno

Spatola americana inox Frattazzo plastica

Campi d’impiego Si applica su gran parte dei supporti cementizi e sintetici come: calcestruzzo, facciate intonacate, pannelli prefabbricati in calcestruzzo, lastre isolanti e sistemi di isolamento termico greutherm. Non applicare su supporti inconsistenti, degradati e sfarinati. Non applicare su supporti freschi o particolarmente alcalini. Rispettare un periodo minimo di carbonatazione di almeno quattro settimane. I supporti critici vanno prima sottoposti ad un’apposita verifica d’idoneità.

LINEA SILOSSANICA

Modalità di applicazione Il supporto di applicazione deve essere ben asciutto e stagionato, pulito, consistente, privo di polveri e di sostanze oleose, senza umidità e sali. Applicare, in caso di superfici nuove, una mano di GreuSiloxan Primer in modo da uniformare e diminuire l’assorbimento, mentre in presenza di superfici non uniformi applicare uno strato di Greusiloxan LG o Isolante LG. Prima della lavorazione miscelare con cura il prodotto. Applicare il prodotto utilizzando frattazzo d’acciaio inox, in maniera omogenea e continua. Quindi, a strato non ancora asciutto, rifinire con frattazzo di plastica per ottenere l’effetto estetico voluto.

4

4001:20 O1 0 IS

ISO14001 E

nt syste eme m ag

Applicazione

Uso

mental ma irn n nv

SISTEMA APPROVATO

exterior

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015


GreuSiloxan Color | greutherm 0127 CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO Granulometria e Resa*: rigirato 1,0 mm ca. 1,7 kg/m² rigirato 1,2 mm ca. 2,0 kg/m² rigirato 1,5 mm ca. 2,6 kg/m² rigirato 2,0 mm ca. 3,2 kg/m² graffiato 2,0 mm ca. 3,0 kg/m² * la resa può variare in base alle caratteristiche di ruvidità e assorbimento dei supporti ed al sistema di applicazione adottato

Diluizione: Pronto all’uso Tempo di essiccazione al tatto: 2-3 ore ca. a +20 °C e 70% di U.R. Temperatura di applicazione: tra +5 °C e + 30 °C e 70% di U.R. Conservazione: Il prodotto conservato nella confezione originale ed integra, a temperatura tra +5 °C e + 30 °C, possiede una stabilità di circa 12 mesi Confezione: Secchio in polipropilene da 25 kg

DATI TECNICI Legante: Copolimeri acril-silossanici in dispersione acquosa Peso specifico: 1,90 kg/L Contenuto di solidi % in peso: 85 ca. PH: 9,0 Viscosità Brookfield: 53.000 cps a 20 °C Temperatura minima di filmazione: + 4 °C Presa di sporco: ΔL = 0,94 (molto basso) Resistenza all’impatto: Categoria II Prova cicli gelo-disgelo: Nessuna lesione, sfogliamento, degrado Spessore strato d’aria equivalente (UNI EN 7783/2): Sd = 0,10 m Grado di permeabilità al vapore acqueo (UNI EN 7783/2): V=200 g/m²d (Alta) Grado di permeabilità all’acqua (UNI EN 1062/3): W = 0,07 Kg/(m² * h0,5) Classe III (Bassa) Valore limite UE di COV (Direttiva 2004/42/CE) per rivestimento per pareti esterne (Cat A/c), 75 g/L (2007), 40 g/L (2010): < 30g/L di COV

U Non applicare su supporti gelati o in disgelo. U Non applicare direttamente su pitture con evidenti sfarinamenti e distacchi. U Proteggere dai raggi diretti del sole e pioggia battente per le prime 48-72 ore. La temperatura effettiva ed il tasso di umidità dell’aria possono accelerare o rallentare il processo di essiccazione. U Proteggere gli occhi e la pelle durante l’applicazione. U Dopo l’uso del prodotto, lavare gli attrezzi con acqua. Avvertenze U Verificare sempre il materiale prima dell’applicazione, per accertarsi che la tonalità di colore corrisponda a quella richiesta. Eventuali reclami relativi alla tonalità di colore non saranno accettati dopo l’applicazione. U Non è possibile garantire un’asciugatura senza differenze di colore (macchie) date: - le diversità di condizioni atmosferiche e fisiche in cui può trovarsi un edificio - la corrispondenza di un ponteggio - le condizioni del sottofondo (come struttura, potere assorbente, ecc.) - l’impiego di materie prime naturali U Per evitare differenze di colore, le superfici ampie vanno realizzate solo con prodotti provenienti da un’unica partita. U Tutti gli ordini successivi vanno indicati come “continuazione” specificando la data della prima ordinazione.

Sicurezza

Per quanto riguarda le informazioni relative al corretto smaltimento, stoccaggio e manipolazione del prodotto, si prega di consultare la relativa Scheda di Sicurezza. Note La presente scheda tecnica sostituisce ed annulla le precedenti versioni. Le indicazioni e prescrizioni sopra indicate, sono basate sulle nostre attuali conoscenze tecnico-scientifiche, che in ogni caso sono da ritenersi puramente indicative, in quanto le condizioni d’impiego non sono da noi controllabili. Pertanto, l’acquirente deve comunque verificare l’idoneità del prodotto al caso specifico, assumendosi ogni responsabilità derivante dall’uso. La nostra rete tecnico-commerciale garantisce una rapida consulenza ed è a vostra disposizione per chiarimenti e quesiti sull’impiego e la lavorazione dei prodotti licata+greutol. Rif. Scheda: 05/15

greutherm 2015

licata+greutol

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com


0128

licata+greutol

Annotazioni

®

MADE IN ITALY

www.licatagreutol.com

greutherm 2015

Brochure Greutherm by Licata & Greutol  
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you