Page 7

Dislivelli

Ricerca e comunicazione sulla montagna

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino il 21 aprile 2010. Direttore responsabile Maurizio Dematteis

vicino e lontano

in cui trovano sistemazione una caffetteria, una foresteria, un hotel e una casa per ferie. Ad arricchire la bellezza dei luoghi, il fascino di trovarsi su un "monte" fortificato con oltre 2000 anni di storia. «L’obiettivo dei musei è di introdurre un nuovo linguaggio che mescola il percorso espositivo tradizionale con ampio uso di strumenti multimediali trasmettendo ai visitatori delle emozioni. Per quanto riguarda le mostre temporanee, cerchiamo di produrre dei progetti anziché comprarli dall’esterno. Poi ci sono gli eventi speciali, come Napoleonica che ha visto partecipare intorno alle 10 mila persone in una due giorni dedicata alla rievocazione del passaggio di Napoleone nel maggio del 1800. Senza dimenticare iniziative che hanno a che fare con la cultura in senso più ampio: i concerti denominati “Musicastelle” e le conferenze come il dialogo tra Enzo Bianchi e Fabio Fazio. Infine, cerchiamo di proporre anche lo sport con un boulder contest e la gara podistica FortEight. In questo modo si arriva a circa 200 mila presenze annue, anche se i calcoli non possono essere precisi quando molti spazi ed eventi sono a ingresso libero, con mostre temporanee che hanno tra i 35 e i 60 mila biglietti. Sono numeri importanti, considerando che non abbiamo un polo metropolitano che ci garantisca un bacino di pubblico a breve raggio. Tutti coloro che vengono da noi devono avere una forte motivazione per salire in macchina e affrontare il viaggio». Un progetto di così grande portata e più facile da realizzarsi in una regione a statuto speciale, ma dimostra come le ricadute di un investimento pubblico possano stimolare l’economia di tutta la valle. «Non sta a me dirlo, – conclude Accornero – ma i soci della nostra associazione, Regione Valle d’Aosta, Fondazione Crt e Compagnia di San Paolo, sono soddisfatti del lavoro e dei risultati. Riusciamo anche ad attirare sponsorizzazioni private, per cui ritengo che i risultati siano più che accettabili». Simone Bobbio

7

Dislivelli.eu ottobre 2013  

Il numero autunnale 2013 di Dislivelli è dedicato al tema dell’innovazione in montagna. Un’occasione per fornire alcune anteprime sul nostro...

Dislivelli.eu ottobre 2013  

Il numero autunnale 2013 di Dislivelli è dedicato al tema dell’innovazione in montagna. Un’occasione per fornire alcune anteprime sul nostro...

Advertisement