Issuu on Google+

1


Dipartimento Politiche Antidroga Presidenza del Consiglio dei Ministri Via dei Laterani 34 00184 - Roma Tel. +39 06 67796350 - Fax +39 06 67796843 E-mail: direzionedpa@governo.it

Segreteria organizzativa Consorzio Etico Via Germania, 20 37136 Verona Tel. 045 8076253 - Fax 045 8622239 E-mail: consorzioantidroga@dronet.org

Segreteria Associazione Nazionale Comuni Italiani - Anci Area Welfare, Scuola e Immigrazione via dei Prefetti, 46 00186 Roma Tel.06/680091 - Fax 06/68009266 E-mail: welfare@anci.it

2

Associazione Nazionale Comuni Italiani


Associazione Nazionale Comuni Italiani

PRESENTAZIONE

Dott. Giovanni Serpelloni Capo Dipartimento Politiche Antidroga, Presidenza del Consiglio dei Ministri

Da una proficua collaborazione con l’ANCI nasce il Consorzio Etico per la salute dei giovani, la prevenzione dell’uso di tutte le droghe e dell’abuso di alcol. Il Consorzio Etico è un insieme di persone, amministrazioni, associazioni della società civile e della Pubblica Amministrazione che esprimono in maniera chiara ed esplicita il loro “NO all’uso di tutte le droghe e all’abuso alcolico”. Un messaggio per promuovere la salute dei giovani e degli adulti e indirizzato a tutti coloro che potrebbero cadere vittime dell’uso di sostanze in grado di compromettere la salute. Un impegno etico, ancora prima che professionale, per promuovere e conservare, quindi, la salute fisica, ma anche mentale e sociale dei cittadini, dei nostri figli e di tutte le generazioni future. Un’azione per prendere le distanze da quei comportamenti e valori che possono mettere a rischio la propria e altrui salute e che possono far acquisire stili di vita socialmente lesivi dei diritti e della legalità. È tempo, quindi, che le persone che hanno a cuore il destino delle nostre città si uniscano in un unico e coordinato sforzo per far capire, con gesti e parole semplici, che vogliamo vivere e far vivere tutti i nostri cari nel pieno rispetto della giustizia, in una società sana e libera da condizionamenti chimici o da dipendenze patologiche, siano esse generate dalle droghe, dall’alcol, dal gioco d’azzardo. Il Consorzio Etico, quindi, vuole partire dalle nostre coscienze per arrivare ad affermare ciò che l’etica naturale ci insegna, ancora prima che la nostra cultura e le nostre tradizioni, e cioè il rispetto della vita e della persona, nel suo essere individuale e sociale.

Alessandro Cattaneo Già Presidente ANCI f.f.

Evitare l’uso di sostanze stupefacenti e l’abuso di alcol e mantenere un comportamento e uno stile di vita sano, responsabile e libero dalle droghe: è questo il messaggio che deve arrivare, soprattutto ai più giovani, per scongiurare qualsiasi forma di dipendenza e promuovere il valore della salute, sia fisica che mentale. Con questo obiettivo l’ANCI ha aderito al Consorzio Etico per la prevenzione dell’uso di droghe e dell’abuso alcolico, istituito dal Dipartimento Politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri, esempio eccellente dell’impegno comune sul fronte della prevenzione delle dipendenze da droghe e alcol. La tossicodipendenza e l’alcoldipendenza sono un problema non soltanto sociale, ma anche di sanità pubblica, cui è necessario dedicare particolare attenzione e il massimo impegno. Per questo l’ANCI ha deciso di promuovere l’adesione dei Comuni italiani, attraverso la costituzione del Network nazionale, al Consorzio etico, per diffonderne ed attuarne i principi etici fondamentali nella consapevolezza che “chi acquista droga finanzia le mafie”. I Comuni, attraverso i propri sindaci, unico vero front office dei cittadini e del territorio, possono sicuramente giocare un ruolo importante nell’attività di contrasto e responsabilizzazione contro l’uso di droghe ed esercitare una funzione determinante per assicurare alla comunità, e soprattutto ai più giovani e alle persone più vulnerabili, un ambiente sicuro, sano e libero dalle droghe.

3


Associazione Nazionale Comuni Italiani

IL VALORE SALUTE Salute e comportamenti individuali La promozione della salute, intesa come stato di benessere fisico, mentale e sociale (OMS, 1948) è uno dei valori base di ogni società civile che tutela i propri cittadini, soprattutto i più vulnerabili, da una serie di pericoli e di rischi. Ciò viene reso possibile attraverso la valorizzazione di diversi fattori protettivi che sono in grado di influenzare la salute della persona in senso lato. Una corretta alimentazione, una sana attività fisica, una buona qualità del sonno sono fattori protettivi della salute delle persone. Sul versante psico-fisico, inoltre, ricoprono un ruolo importante il fatto di avere un lavoro gratificante, una buona qualità delle relazioni interpersonali, un’appagante dimensione affettivo-relazionale. Anche individuare precocemente eventuali malattie e accedere, quindi, prontamente alle cure costituisce un elemento estremamente significativo che influenza il grado di salute di una persona. Tutti questi fattori, nel loro complesso, si traducono in un insieme di comportamenti in grado di definire la qualità della salute di una persona, agendo quindi su quello che viene denominato il “Valore Salute”. Se una persona adotta comportamenti negativi, però, l’intero complesso “salute” viene compromesso. Dormire poco, mangiare in maniera scorretta, fare poca attività fisica, usare sostanze tossiche, possono indebolire e nuocere lo stato psico-fisico dell’individuo e la sua vita di relazione. In particolare, se un adolescente, ancora in fase di sviluppo, adotta comportamenti quali l’uso di tabacco, l’uso di droghe, l’abuso di alcol, l’uso di medicinali non prescritti, mette seriamente in pericolo la qualità della sua salute.

VALORE SALUTE

4

“La nostra salute e la nostra felicità sono un sottile e delicato equilibrio tra il nostro essere, i nostri comportamenti e l’ambiente in cui viviamo. Mantieni sano il tuo ambiente, libera la tua mente e rispetta il tuo corpo e il cielo sopra di te ti sorriderà nell’anima.” R. Khepero 1612


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Salute e ambiente I comportamenti individuali, oltre ad essere inclusi in un contesto famigliare e sociale, sono anche inseriti in un contesto socio-ambientale con proprie specifiche caratteristiche. Vivere in montagna o in città, vivere in periferia o in centro, vivere in Europa o in Africa sono contesti che presentano differenze in grado di influenzare significativamente i comportamenti individuali della persona e, quindi, anche la sua salute. La disponibilità dei servizi e delle infrastrutture, il rispetto della legalità, la cultura e il grado di solidarietà sociale sono elementi importanti capaci di condizionare anche gli stili di vita del singolo individuo. Per quanto riguarda l’uso di droghe e alcol, la disponibilità e l’accessibilità di sostanze stupefacenti sul territorio frequentato, la presenza di una rete di micro-spaccio, la presenza di attività di contrasto del traffico e spaccio, l’esistenza di esplicite regole sociali anti-droga e di messaggi di prevenzione dell’uso di droga e la presenza di una cultura prevalente che disapprovi l’uso di sostanze stupefacenti sono fattori che influenzano fortemente il comportamento della persona rispetto all’uso di droghe e l’abuso di alcol. L’interazione tra comportamenti individuali e fattori ambientali determina la qualità della salute della persona e la conservazione e promozione del suo “Valore Salute”. Pertanto, è necessario prestare grande attenzione sia alla promozione di comportamenti positivi nelle persone, e quindi di stili di vita sani, sia al sostegno di azioni a livello ambientale che rinforzino quei fattori protettivi rispetto alla salute e al suo mantenimento.

5


Associazione Nazionale Comuni Italiani

IL VALORE SALUTE E IL CONSORZIO ETICO Il Consorzio Etico nasce con l’intento di promuovere il concetto di “Valore Salute” tra i giovani e gli adulti valorizzando stili di vita sani, lontani dall’uso di droghe e dall’abuso di alcol e fornendo un supporto alle famiglie, agli educatori e agli insegnanti per una migliore crescita dei nostri figli. È una Community per la prevenzione dell’uso di droghe formata da opinion leader e persone di chiara fama che intendono testimoniare il valore positivo di stili di vita sani e gratificanti, senza dover ricorrere all’uso di sostanze e l’abuso di alcol e che vogliono, attraverso la propria attività quotidiana e il ruolo che ricoprono all’interno della società, contribuire a creare un ambiente in cui i cittadini possano vivere bene e conservare la propria salute fisica, mentale e sociale.

La disapprovazione sociale dell’uso di droghe La comunità stessa deve manifestare esplicitamente il proprio dissenso nei confronti di ogni comportamento che ponga a rischio la salute individuale e quella di terzi, e deve disapprovare socialmente i comportamenti e i valori che possono fare acquisire stili di vita non sani o socialmente lesivi dei diritti e della legalità. La percezione di essere disapprovati socialmente, infatti, rappresenta un forte deterrente all’uso di droga e all’abuso di alcol. Dagli studi di Keys (2011), ad esempio, emerge che minore è la disapprovazione all’uso di marijuana nel soggetto all’aumentare dell’età, maggiore risulta l’uso della sostanza. Al contrario, maggiore è la disapprovazione all’uso di marijuana, minore risulta l’uso della sostanza negli adolescenti, calcolato nel tempo.

6


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Minore è la disapprovazione all’uso di marijuana nel soggetto all’aumentare dell’età, maggiore risulta l’uso. Keyes, K.M. et al. - 2011

Percentuale riportante l’uso di marijuana negli ultimi 12 mesi Percentuale che disapprovava o disapprovava fortemente l’uso occasionale di marijuana

Maggiore è la disapprovazione all’uso di marijuana, minore risulta l’uso di marijuana negli adolescenti, calcolato nel tempo. Keyes, K.M. et al. - 2011

Percentuale riportante l’uso di marijuana negli ultimi 12 mesi Percentuale che disapprovava o disapprovava fortemente l’uso occasionale di marijuana

7


Associazione Nazionale Comuni Italiani

GLI OBIETTIVI DEL CONSORZIO ETICO Grazie ad un accordo di collaborazione fra il Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri (DPA) e l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), siglato a Roma il 18 dicembre 2012, per la prevenzione dell’uso di droghe e dell’abuso alcolico attraverso l’attivazione di un network tra i comuni italiani, è possibile per i Comuni aderire al Consorzio Etico al fine di: • Comunicare ai giovani la necessità e l’opportunità di non utilizzare alcun tipo di droghe né di abusare di alcol e quindi di mantenere comportamenti e stili di vita sani, liberi da tutte le droghe, attraverso un messaggio chiaro ed esplicito da parte di autorità e opinion leader. • Prevenire l’uso e la dipendenza da alcol e droghe, gli incidenti e le malattie droga e alcol correlate. • Promuovere nei Comuni italiani la partecipazione di opinion leader positivi e di persone autorevoli al Consorzio Etico e ai suoi principi contro l’uso di tutte le droghe e l’abuso alcolico. A tal scopo risulta centrale il supporto di persone autorevoli e opinion leader positivi noti sul territorio ad unirsi rispetto all’adozione di stili di vita sani e gratificanti. Maggiore è il dissenso rispetto all’uso di droghe e di alcol delle persone firmatarie della “Community contro le droghe”, minori saranno l’uso e l’abuso di tali sostanze all’interno della comunità. Con questa adesione i firmatari comunicheranno implicitamente ai giovani che esistono le possibilità e l’opportunità di sviluppare e mantenere stili di vita sani senza dover rinunciare a nulla nella vita, alla loro creatività e alla loro immaginazione, al fine di poter realizzare la loro felicità e un buon grado di gratificazione personale.

8


Associazione Nazionale Comuni Italiani

I PRINCIPI Tutte le attività e i progetti intrapresi nell’ambito del Consorzio Etico per la salute dei giovani, la prevenzione dell’uso di tutte le droghe e dell’abuso di alcol si basano su dieci principi etici fondamentali che chi aderisce al Consorzio approva e sottoscrive: 1.

Mantenere e mostrare il proprio impegno morale e professionale nella prevenzione dell’uso di droga e dell’abuso alcolico, in ogni sua forma, per una società libera da tutte le droghe e da tutte le mafie che si arricchiscono con il loro spaccio.

2.

Promuovere e rinforzare il ruolo e il valore educativo e preventivo della famiglia, della scuola e della comunità, quali punti fondamentali anche nell’ambito della salute.

3.

Contribuire alla promozione di un’offerta sociale destinata ai giovani, multidimensionale, stimolante, creativa, competitiva con le “offerte” del mercato della droga che sappia stimolare i giovani con esperienze sane,divertenti,gratificanti.Nel contempo far aumentare la loro consapevolezza e responsabilizzazione per prevenire l’uso di tutte le droghe e l’abuso di alcol.

4.

Sostenere il diritto di bambini e adolescenti ad essere protetti dall’offerta di droghe e di alcol e a crescere in un ambiente sano e libero dalle droghe.

5.

Promuovere, in particolare fra i giovani, una consapevolezza sul valore e sul “piacere” della salute, fisica e mentale, della sua protezione e promozione.

6.

Promuovere la pratica della scoperta e della diagnosi precoce preventiva dell’eventuale uso di sostanze in giovane età e le condizioni comportamentali di vulnerabilità.

7,

Considerare la dipendenza una malattia del cervello che si può prevenire, curare e guarire, attraverso un adeguato trattamento e non rinunciare mai al pieno recupero sociale delle persone tossicodipendenti.

8. Promuovere la ricerca scientifica orientata alla comprensione delle modalità di funzionamento del cervello umano e dei comportamenti individuali e sociali ai fini della definizione di sempre più efficaci interventi di prevenzione e di trattamento della dipendenza. 9. Promuovere e supportare la prevenzione e il contrasto della produzione, del traffico e dello spaccio di droghe da parte delle Forze dell’Ordine. Tutto ciò scoraggiando anche l’acquisto di droghe da parte dei giovanissimi, rendendoli consapevoli che “chi acquista droga finanzia le mafie, le loro violenze e il terrorismo” (educazione alla legalità).

10.

Contribuire alla diffusione e all’applicazione dei principi sopra enunciati.

Far parte della Community contro le droghe significa sottoscrivere questi principi, impegnandosi moralmente nella prevenzione dell’uso di droga e dell’abuso di alcol in ogni sua forma. Tutti gli enti aderenti diventano così parte attiva nella diffusione dei 10 Principi Etici, mettendosi a disposizione in prima persona della promozione di stili di vita sani fra i giovani, alternativi a droghe e abuso alcolico.

9


Associazione Nazionale Comuni Italiani

LIBERI DA TUTTE LE DROGHE LIBERI DA TUTTE LE MAFIE Anche la legalità e il principio di onestà rientrano nel Valore Salute. Per questo motivo, da giugno 2012, il Consorzio Etico sostiene il messaggio lanciato durante la Giornata Internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga:

CHI COMPRA DROGA FINANZIA LE MAFIE, LE LORO VIOLENZE E IL TERRORISMO I giovani in particolare, ma anche i non più giovani, devono ricordare che anche un solo euro speso per acquistare droga finisce nelle mani delle mafie, finanziando quindi le loro violenze e le loro sopraffazioni, oltre che varie altre organizzazioni dedite al terrorismo e alla destabilizzazione degli stati democratici. Tutti i giovani devono credere nella possibilità di costruire un mondo libero dalle droghe e dalle mafie e devono lottare contro queste organizzazioni criminali esprimendo prima di tutto un comportamento individuale di legalità, di lontananza totale da queste organizzazioni e di rispetto della propria salute fisica, mentale e sociale.

10


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Giornata internazionale contro la droga, 26 giugno 2013 Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica In collaborazione con

Con il contributo della

Con il patrocinio di

Associazione Nazionale Comuni Italiani

DIREZIONE NAZIONALE ANTIMAFIA

Verona

Milano

Palazzo Barbieri

Piazza del Duomo

Venezia Campanile di S. Marco

Torino

Trieste

Mole Antonelliana

Piazza dell’Unità d’Italia

Bologna

Pavia

Piazza Maggiore

Mole Antonelliana

Perugia Palazzo dei Priori

Genova

Ancona

Teatro Carlo Felice

Piazza del Plebiscito

Campobasso

Firenze

Piazza Gabriele Pepe

Torre di San Niccolò

Barletta Castello Svevo

Roma

Bari

Colosseo

Piazza Ferrarese

L’Aquila Piazza del Duomo

Cagliari

Napoli

Torre dell’Elefante

Maschio Angioino

Lecce Piazza Sant’Oronzo

Potenza Municipio

Palermo Palazzo di Città

Catanzaro Fontana del Cavatore

11


Associazione Nazionale Comuni Italiani

12

Colosseo, Roma

Maschio Angioino, Napoli

Palazzo Barbieri, Verona

Teatro Carlo Felice, Genova

Palazzo di CittĂ , Palermo

Piazza Maggiore, Bologna

Piazza del Ferrarese, Bari

Campanile di San Marco, Venezia


Associazione Nazionale Comuni Italiani

MATERIALE INFORMATIVO

Disponibile e scaricabile da: http://drogaprevenzione.dronet.org

droga?

?

eroina

La prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti e dell’abuso alcolico necessita di una serie di strategie ed azioni, alcune delle quali dirette all’ambiente e alla popolazione generale (prevenzione ambientale e universale), altre dirette ai gruppi particolarmente vulnerabili (prevenzione indicata e selettiva). Soprattutto nell’ambito della prevenzione universale, è necessario disporre di una campagna di comunicazione che preveda la disponibilità di materiali informativi e di precisi piani di distribuzione al fine di rendere efficaci e permanenti i messaggi antidroga che si vogliono divulgare.

Fai una scelta int ellige

RESTA LIBERO & A nte:

:

intelligente Fai una scelta

RES TA LIBEabRO uso di ar maci? &f SANO www.dronet.org RES TA www.drugfreedu.org LIBE R www.droganograzie.it O & sy? S A N O O DIPARTIMENT POLITICHE

razie.it

www.droganog

ANTIDROGA Fai un a sce lta int ell

igente

ecsta

www.dr

oganog

:

S NO

razie.

it

DIPAR TIMEN POLIT TO ICHE ANTID ROGA

ente:

llig scelta inte Fai una

one con

orazi

In collab

RES TA LIBE RO & SANO

giunta region

In collaborazio

ale

ENTO DIPARTIM E POLITICH A ANTIDROG

it

Un progetto

ne con

del

nograzie.

www.droga tto del Un proge

In collaboraz

ione con

CI EDER LIO V UBITO G E M HE? I RO S ROG T CHIA HE TUO FIGILAIOOPUESRIADTORI ESPER ED

IN

ion Italian

Early

rk

Netwo

Detect

EDIN

Early Detection

SALUTE DE MANTIEN I TUOI FIGLI È IMPO ILA LIBER RTANTE A DALLE DROGHE

BI C IVOLGIT DUB HAI ETTARE, R ASP NON

Il Consorzio Etico, in collaborazione con il Dipartimento Politiche Antidroga e con vari Centri Collaborativi italiani, ha sviluppato e selezionato una serie di materiali informativi a disposizione delle Istituzioni aderenti per finalità preventive, di pubblica utilità e senza fini commerciali. Il materiale è visionabile e scaricabile al sito: http://drogaprevenzione.dronet.org.

Italian Network

NON È M AI TROPP O PRESTO LA

BUONA VIST

A

CORRETTA

GICO

ED ED

UCAT

DENTI SANI

ALIMENTA

ZIONE

SCHIENA

DRITTA

IVO

LO LIBERTÀ DALLE DR 057 ona OGHE 8075 G TEST Ver 045 DRU LSS 20 ANONIMO E GRATUIT ento E GR O CON SUPP ntam zienda U iglia IMO ORTO PSIC ANON appu -A Fam Tel OLOGICO TEST ED EDUCATI per un endenze e per la Diparti efona per un app DRUG na VO untament ip er mento del o 045 807 Telefo delle D ness le Dip Be end e 5057 to enze Centro Salu timen Salute te e Beness Azienda ULSS 20 Ver Dipar Centro ere per la ona Famiglia TO ATUI

CON

SUPP

ORTO

PSICO

UN SITO PER LA PREVENZIONE: http://drogaprevenzione.dronet.org La raccolta dei materiali di prevenzione disponibile sul sito è stata creata per poter fornire opzioni o idee a tutti coloro che lavorano nel campo della prevenzione e della comunicazione anti-droga. I Comuni aderenti al Consorzio potranno personalizzare i materiali pubblicati, anche inserendo i loghi delle strutture di appartenenza. Pertanto, la produzione del materiale di prevenzione e la sua replicazione a livello locale sono autorizzate e auspicabili, previa semplice richiesta di autorizzazione al Dipartimento Politiche Antidroga in cui è necessario specificare gli eventuali adattamenti al testo originale che si intendono apportare e fermo restando l’esclusione della produzione e distribuzione del materiale per finalità commerciali.

13


Associazione Nazionale Comuni Italiani

http://consorzioetico.dronet.org

COME ADERIRE La partecipazione al Network Nazionale del Consorzio Etico è gratuita e su base volontaria, nel pieno rispetto dell’autonomia di ciascun Comune. Per partecipare al Consorzio Etico, i Comuni interessati dovranno: • Comunicare al DPA e all’ANCI l’adesione e la condivisione di intenti del Consorzio Etico; • Comunicare al DPA e all’ANCI i nominativi delle persone e/o dei rappresentanti del Comune che via via aderiranno al Consorzio; • Aderire alla giornata mondiale per la Lotta alla Droga, indetta dalle Nazioni Unite e celebrata il 26 giugno di ogni anno, agevolando la proiezione di slogan, la diffusione di comunicati stampa o di altre iniziative, a bassa onerosità, promosse dal DPA (nei limiti e nelle possibilità di spesa di ogni singolo Comune); • Comunicare gli indirizzi email a cui si desidera vengano trasmesse dal DPA Newsletter periodiche focalizzate sia sugli aspetti educativi/preventivi che di divulgazione scientifica sul tema delle dipendenze.

14


Associazione Nazionale Comuni Italiani

NETWORK NAZIONALE DEL CONSORZIO ETICO E DEGLI ADERENTI ALLA GIORNATA MONDIALE PER LA LOTTA ALLA DROGA 2012 (Aggiornato a novembre 2013) Nella mappa è possibile visualizzare i Comuni che hanno liberamente deciso di aderire al Consorzio e che costituiscono il Network Nazionale del Consorzio Etico. I Comuni aderenti al Consorzio Etico si sono presi l’impegno di testimoniare alla propria comunità, con un’importante condivisione di intenti e principi, la necessità e l’opportunità di non utilizzare alcun tipo di droghe né di abusare di alcol e quindi di mantenere comportamenti e stili di vita sani, responsabili e liberi da tutte le droghe. Casargo (LC) Montagna in Valtellina (SO) Caino (BS)

Limbiate (MB) Trezzo Sull’Adda (MI) Milano Cusago (MI) Basiglio (MI)

Brentino Belluno (VR) Trento

Verona

Bassano del Grappa (VI) Martignacco (UD)

Trecate (NO) Collegno (TO) Sestriere (TO) Bibiana (TO)

Trieste Venezia

Torino Modena

Rivoli (TO) Dogliani (CN) Campomorone (GE) Genova Pavia Castelnuovo Rangone (MO) Castelvetro di Modena (MO) Marano Sul Panaro (MO) Guiglia (MO)

Albaredo D’Adige (VR)

Rovigo Castelbaldo (PD) Fratta Polesine (RO) Spilamberto (MO) Bologna Vignola (MO)

Savignano Sul Panaro (MO) Zocca (MO) Bellaria Igea Marina (RN) Ancona

Opera (MI) Locate di Triulzi (MI)

Perugia L’Aquila

Firenze Rignano Flaminio (RM) Roma Rocca Massima (LT) Latina (LT) Fossalto (CB)

Chieti Pietracatella (CB) Potenza Manfredonia (FG) Barletta (BT) Binetto (BA) Bari

Campobasso Napoli

Lecce

Mercato S. Severino (SA) Ispani (SA) Castrovillari (CS)

Cagliari Santo Stefano Quisquina (AG)

Frascineto (CS) Saracena (CS)

Librizzi (ME)

Catanzaro Palermo

Siracusa

Misilmeri (PA) Marineo (PA) Prizzi (PA)

Enna

15


Associazione Nazionale Comuni Italiani

ADESIONI

Aggiornate a novembre 2013 Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Roma

Ignazio Marino Sindaco

, 1 - Roma Via del Campidoglio 06 67103590 Tel: 06 0606 - Fax: mune.roma.it E-mail: sindaco@co

16


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Giuseppina Tomm

asielli

Assessore Pari Opp

or tunitĂ 

Alessandra Cleme

Assessore alle politi che giovanili, creativitĂ  e innovazio ne

nte

Palazzo San Giacom o, Piazza Municipio - Napoli (NA) Tel: 081 7954149 / 51 - Fax: 081 7954 150 E-mail: assessorato .spor t@comune.na poli.it

17


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Flavio Tosi Sindaco

- 37121 Verona piano, Piazza Bra 1 Palazzo Barbieri - 1째 80 Fax: 045 66494 Tel: 045 8077713 mune.verona.it E-mail: sindaco@co

18


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Caino

Bertacchini Simon Sindaco

a

Via Villa Mattina, 9 - Caino (BS) Tel: 030 6830 016 - Fax: 030 6830 49 0 E-mail: protocollo@ pec.comune.caino.b s.it

19


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Pino Boero

nili

or t e politiche giova

Assessore scuole, sp

nova (GE) Via di Francia, 3 - Ge Fax: 010 5577371 5 47 77 55 Tel: 010 5577349 / a.it vani@comune.genov E-mail: assscuolaegio t a.i ov en e.g un com assessoratospor t@

20


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Castrovillari

Lo Polito Domenic

o

Sindaco

D’Ingianna France

Consigliere Comun

ale

sca

Piazza Vittorio Eman uele, palazzo Gallo - Castrovillari (CS) Tel: 0981 2511 - Fa x: 0981 21007 E-mail: comune.castr ovillari.gov.it

21


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Siracusa

Sorbello Saelvsoociali ich

Assessore alle polit

Siracusa (SR) Piazza Duomo, 4 ne.siracusa.it oc litiches iali@comu E-mail: assessorepo

22


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Cimatti Stefano

Sindaco

Toniolo Annalisa

Assessore alla Pubb lica Istruzione, Politiche Giovanili, Pari Oppor tunitĂ  e Tempi Via Giacomo Matt

eotti, 39 - Bassano del Grappa (VI) Tel: 0424 519202 E-mail: sindaco@co mune.bassano.vi.it

23


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Enna

Paolo Garofalo Sindaco

94100 Enna Piazza Coppola 1 332 40 35 Tel: 09 @comune.enna.it co da sin E-mail: segreteria.

24


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Mercato S. Severi

no

Giovanni Romano

Sindaco

Angelo Zampoli

Assessore alle Polit iche Sociali, SolidarietĂ  e Servizi alla Persona Piazza Ettore Impe

rio 6 - 84085 Merca to S. Severino (SA) Tel: 089 826801 - Fa x: 089 821634 E-mail: info@comu ne.mercato-san-se verino.sa.it

25


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Saracena

Gagliardi Mario Albino aco Sind

Via Carlo Pisacane,

26

4 - 87010 Saracena

(CS)


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Rocca Massima

Angelo Tomei Sindaco

Via del Municipio 47 - 04010 Rocca Mas sima (LT) Tel: 06 9669001 - Fa x: 06 9669222 E-mail: sindaco@co muneroccamassim a.it

27


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Librizzi

Renato Cilona Sindaco

98064 Librizzi (ME) Piazza Catena n.4 x: 0941 367029 Tel: 0941 32015 - Fa mune.librizzi.me.it E-mail: sindaco@co

28


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Marco Zanor

Sindaco

Catia Pagnutti

Assessore alle Polit iche Sociali, Spor t e Personale Via della Liber tà, 1 – Mar tignacco (UD) Tel: 0432 638411 Fax: 0432 638419 E-mail: affari.generali @com-mar tignacco.r egione.fvg.it

29


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Brentino Belluno

Virgilio Asileppi Sindaco

lluno (VR) - 37020 Brentino Be 1 ti et lm Ge o rin 087 Piazza Zeffe 79 - Fax: 045 6284 Tel: 045 6284062 / t c.i pe o@ un tinobell E-mail: comune.bren

30


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Danilo Villa Sindaco

Via Roma 5, 20056

- Trezzo sull’Adda (M I) Tel: 0290933233 E-mail: servizi.socia li@comune.trezzosu lladda.mi.it

31


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Ispani

i

Edmondo Iao nnicell Sindac

0 Ispani (SA) Via Piave, n. 7 - 8405 0973291016 x: Fa Tel: 0973381201 ni@tiscali.it E-mail: comuneispa

32


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Frascineto

Francesco Pellican

Sindaco

o

Michele Greco

Vice sindaco

Via Roma 235 - 87 010 Frascineto (CS) Tel: 098132013 / 32 867 - Fax: 09813248 8 E-mail: info@comu ne.frascineto.cs.it

33


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Manfredonia

Angelo Riccardi Sindaco

nia (FG) - 71043 Manfredo Piazza del Popolo 8 92 Fax: 088451 54 Tel: 0884519204 .fg.it mune.manfredonia E-mail: sindaco@co

34


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Casargo

Pina Scarpa

Sindaco pro-tempo

re

Via Roma N. 1/A 23831 Casargo (LC) Tel: 0341 840123 Fax: 0341 840673 E-mail: segreteria@ comune.casargo.lc.i t

35


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Marisa Maff’Isetris uzione,

ga all Assessore con dele tunitĂ  Spor t e Pari Oppor

10098 Rivoli (TO) Corso Francia 98 Fax: 0119511883 Tel: 0119511856 li.to.it affeis@comune.rivo E-mail: assessore.m

36


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Fabio Di Lorenzi

Sindaco

Vincenzo Marcore

lli

Assessore alle Polit iche educative, culturali e sociali Piazza IV Novembr e, 1 - 00068 Rignan o Flaminio (RM) Tel: 0761597953 Fa x: 07 61 59 7952 E-mail: assessorato cultura@comune.rig nanoflaminio.rm.it

37


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Fratta Polesine

gili ir V la e h ic M a n ia iz T mpore Sindaco pro-te

(RO) 025 Fratta Polesine Via G. Tasso 37 - 45 07 86 Fax: 042566 Tel: 0425668030 rattapolesine.ro.it e.f un m E-mail: info@co

38


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Basiglio

Eugenio Patrone

Sindaco

Loretta Cremasco

Assessore Politiche

Sociali – Welfare

Piazza L. da Vinci, 1 - 20080 - Basiglio (M Tel: 02904521 / 02 I) 8226238 - Fax: 0290 E-mail: sindaco@co 452219 / 02 822623 mune.basiglio.mi.it 8 / l.cremasco@comu ne.basiglio.mi.it

39


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Fossalto

nocchio a M i n n a v io G la o Nic o Sindac

B) - 86020 Fossalto (C Piazza Roma, n. 93 36 88 Fax: 0874 76 Tel: 0874 768134 @tiscali.it lto ssa fo E-mail:

40


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Trecate

Enrico Ruggerone

Sindaco

Filippo Sansottera

Consigliere Incaricat o a problematiche in erenti al Turismo, alle Politi che Giovanili e alle Mafie Piazza Cavour n. 24 - 28069 Trecate (N O) Tel: 0321 776318 Fax: 0321 776317 E-mail: responsabile.a mministrativo@comu ne.trecate.no.it

41


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Bibiana

Giorgio Crema Sindaco

060 Bibiana (TO) Via Cavour, 12 - 10 888 9197 - Fax: 0121 55 Tel: 0121 55723 / 55 t a.i an ibi comuneb E-mail: segreteria@

42


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Dogliani

Nicola Chionetti

Sindaco

Barbara Ferrero

Assessore alle Politi che Sociali Piazza San Paolo 10 - 12063 Dogliani (C N) Tel: 0173 70107 - Fa x: 0173 721405 E-mail: amministraz ione@comune.dogli ani.cn.it

43


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Collegno

Silvana Accossato Sindaco

(TO) 1 - 10093 Collegno Piazza del Municipio 64 58 Fax: 011401 Tel: 0114015876 une.collegno.to.it m co E-mail: basco@

44


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Trento

Alessandro Andre Sindaco

atta

Via Belenzani, 20 38122 Trento Tel: 0461 884111 Fax: 0461 884213 E-mail: sindaco@co mune.trento.it

45


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Cusago

Daniela Pallazzoli Sindaco

20090 Cusago (MI) Piazza Soncino, 2 x: 02 90119890 Tel: 02 901661 - Fa mune.cusago.mi.it E-mail: sindaco@co

46


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Opera

Ettore Fusco Sindaco

Via Gramsci, 21 - 20 090 Opera (MI) Tel: 02 8226238 - Fa x: 02 8226238 E-mail: ufficiodipian o@comune.rozzan o.mi.it

47


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Locate di Triulzi

i

d Veronica Fraredegra Assesso

I) 5 Locate di Triulzi (M Via Roma, 9 - 2008 8 23 x: 02 8226 Tel: 02 904837 - Fa lzi.mi.it omune.locateditriu c.c pe @ na so er ap all izi rv E-mail: se

48


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Limbiate

Franca Gina Basso Assessore alle Polit

iche Sociali

P.zza Aldo Moro 1 - 20812 Limbiate (M B) Tel: 02 9906471 - Fa x: 02 99064731 E-mail: servizi.socia li@comune.limbiate .mb.it

49


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Enzo Ceccarelli Sindaco

Filippo GiorgSoeciattli i Assessore ai Servizi

ni Loretta Scaroom iche

Igea Marina (RN) 1 - 47814 Bellaria lo, po Po l de a zz Pia Fax: 0451 345844 Tel: 0541 343711.rn.it e.bellaria-igea-marina E-mail: urp@comun

50

itĂ  econ

Assessore alle attiv


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Ancona

Valeria Mancinelli Sindaco

Largo XXIV Maggio ,1 - I 60123 Ancona Tel: 071 222 1 - Fa x: 071 222 2109 E-mail: comune.anco na@emarche.it

51


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Bari

Michele Emiliano Sindaco

2 Bari anuele II, 84 - 7012 Corso Vittorio Em Tel: 080 5771111 mune.bari.it E-mail: sindaco@co

52


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Virginio Merola Sindaco

Piazza Maggiore, 6 - 40124 Bologna Tel: 051 2194279 / 3096 / 3113 - Fax: 051 2193718 E-mail: Sindaco@co mune.bologna.it

53


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Cagliari

Massimo Zedda Sindaco

124 Cagliari Via Roma 145 – 09 Tel: 070 6771 ri.legalmail.it ale@comune.caglia ail: protocollogener

E-m

54


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Campobasso

Luigi Di Bartolom Sindaco

eo

Piazza Vittorio Eman uele,29 - 86100 Ca mpobasso Tel: 0874 4051 E-mail: comune.cam pobasso.protocollo@ pec.it

55


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Catanzaro

Sergio Abramo Sindaco

100 Catanzaro - via Iannoni, 68 - 88 Palazzo De Nobili mune.catanzaro.it E-mail: sindaco@co Tel: 0961 8811

56


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Matteo Renzi Sindaco

Palazzo Vecchio - Pia zza della Signoria 50122 Firenze Tel: 055 276 8310 - Fax: 055 276 8275 E-mail: sindaco@co mune.fi.it

57


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune dell’Aquila

Massimo Cialente Sindaco

- 67100 L’Aquila Via F. Filomusi Guelfi Fax: 0862 645703 Tel: 0862 645702 mune.laquila.it E-mail: sindaco@co

58


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Lecce

Paolo Perrone Sindaco

Via Rubichi,16 - 73 100 Lecce Tel: 0832 682111 E-mail: sindaco@co mune.lecce.it

59


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Milano

Giuliano Pisapia Sindaco

- 20121 Milano Piazza della Scala, 2 comune.milano.it @ pia E-mail: sindaco.pisa Tel: 020202

60


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Palermo

Leoluca Orlando Sindaco

Palazzo delle Aquil e - Piazza Pretoria, 1 - 90133 Palermo Tel: 091 7402239 Fax: 091 333267 E-mail: segreteriasind aco@comune.paler mo.it

61


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Pavia

eo

attan AlessandroacC o Sind

27100 Pavia P.zza Municipio, 2 9250 39 82 Tel: 03 mune.pv.it co @ co da E-mail: sin

62


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Perugia

Wladimiro Boccali Sindaco

Corso Vannucci N.

19 - 06121 PERUGI A Tel: 075 5772227 E-mail: sindacobocc ali@comune.perugia .it

63


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Potenza

Vito Santarsiero Sindaco

100 Potenza Piazza Matteotti - 85 enza.it daco@comune.pot E-mail: segreteria.sin 15 53 41 Fax: 0971 Tel: 0971 415111 -

64


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Torino

Piero Fassino Sindaco

Piazza Palazzo di Ci ttĂ , 1 - 10122 Torin o Tel: 011 4421111 Fax: 011 4422390 E-mail: segreteria.sin daco@comune.torin o.it

65


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Trieste

Roberto Cosolini Sindaco

4 - 34121 Trieste Piazza Unità d’Italia Tel: 0406751 .it lini@comune.trieste E-mail: robertocoso

66


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Venezia

Giorgio Orsoni Sindaco

Ca’ Farsetti - S. Mar co 4136 - 30100 Ve nezia E-mail: sindaco@co mune.venezia.it Tel: 041 2748280 Fax: 041 5200782

67


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Modena

Giorgio Pighi Sindaco

- 41100 Modena Piazza Grande, 16 Fax: 059 2032560 Tel: 059 2032419 mune.modena.it E-mail: sindaco@co

68


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Marineo

Francesca Salerno Assossore

alla SolidarietĂ  Socia le, servizi socio-assistenziali, P.I ., pari opportunitĂ 

Antonino Scarpull

Responsabile Area Se rvizi sociali

a

Contrada Sotto Ca stello - 90035 Mar ineo Tel: 0918725132 Fax: 0918727445 E-mail: francescasaler no.marineo.pa@lib ero.it / cultura.mar ineo@pec.it

69


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Rovigo

Bruno Piva Sindaco

1 - 45100 Rovigo P.zza V. Emanuele II, Tel: 0425 206221 mune.rovigo.it E-mail: sindaco@co

70


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Campomorone

Giancarlo Campor Sindaco

a

Via Antonio Gavino, 144R - 16014 Cam pomorone (GE) Tel: 0107224304 Fa x: 01 07 22 4357 E-mail: amministrati va@comune.campo morone.ge.it

71


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Sestriere

Valter Marin Sindaco

8 Sestriere (TO) Via Europa, 1 - 1005 Fax: 0122/755053 Tel: 0122/750613 e.sestriere.to.it E-mail: info@comun

72


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Chieti

Umberto Di Prim

Sindaco

io

Antonio Viola

Assessore alla Polizia Municipale C.so Marrucino, 81 - 6610 Chieti Tel: 871 341.240 Fax: 871 341.249 E-mail: segreteria.sin daco@comune.chiet i.it

73


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Prizzi

Luigi Vallonree Sindaco pro-tempo

) 64 - 90038 Prizzi (PA Corso Umberto I, 30 46 Fax: 091834 Tel: 0918344611 .it tocollo@certificata ro i.p izz E-mail: comunedipr

74


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Pietracatella

Giovanni Di Vita

Sindaco

Antonio Tommaso

Assessore

re

Via Cavatoio - 8604 0 Pietracatella (CB) E-mail: comunedipiet racatella@virgilio.it Tel: 0874 817131 Fax: 0874 817691

75


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Patrizia Fanticiali

Assessore ai Servizi

So

7 - 04100 Latina Via Duca del Mare, Tel: 0773 652532 .it iale@comune.latina E-mail: inclusionesoc

76


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Calstelbaldo

Claudio Pasqualin

Sindaco

Michela Dacome

Vice sindaco

Via Giacomo Matt eotti, 11 - 35040 Ca stelbaldo (PD) Tel: 0425 546286 Fax: 0425 546015 E-mail: info@comu ne.castelbaldo.pd.it

77


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Castelnuovo Rangone

Carlo Bruzzi Sindaco

O) 1 - 41058 Vignola (M stelli - Via Bellucci, 29 Unione Terre di Ca x: 059 7641 Tel: 059 777511 - Fa dicastelli.mo.it rre te e@ E-mail: union

78


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Castelvetro di Modena

Giorgio Montanar Sindaco

i

Unione Terre di Ca

stelli - Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (M Tel: 059 777511 - Fa O) x: 059 764129 E-mail: unione@terre dicastelli.mo.it

79


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Guiglia

Monica Amici Sindaco

O) 1 - 41058 Vignola (M stelli - Via Bellucci, 29 Unione Terre di Ca x: 059 7641 Tel: 059 777511 - Fa dicastelli.mo.it rre te e@ E-mail: union

80


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Marano sul Panaro

Emilia Muratori Sindaco

Unione Terre di Ca

stelli - Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (M Tel: 059 777511 - Fa O) x: 059 764129 E-mail: unione@terre dicastelli.mo.it

81


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Savignano sul Panaro

Germano Caroli Sindaco

O) 1 - 41058 Vignola (M stelli - Via Bellucci, 29 Unione Terre di Ca x: 059 7641 Tel: 059 777511 - Fa dicastelli.mo.it rre te e@ E-mail: union

82


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Spilamberto

Francesco Lamand Sindaco

ini

Unione Terre di Ca

stelli - Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (M Tel: 059 777511 - Fa O) x: 059 764129 E-mail: unione@terre dicastelli.mo.it

83


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Vignola

Daria Denti Sindaco

O) 1 - 41058 Vignola (M stelli - Via Bellucci, 29 Unione Terre di Ca x: 059 7641 Tel: 059 777511 - Fa dicastelli.mo.it rre te e@ E-mail: union

84


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Zocca

Pietro Balugani Sindaco

Unione Terre di Ca

stelli - Via Bellucci, 1 - 41058 Vignola (M Tel: 059 777511 - Fa O) x: 059 764129 E-mail: unione@terre dicastelli.mo.it

85


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Santo Stefano Quisquina

re

Francesco Cacciato Sindaco

ra Vittoria Massaro

Lau

Sociali essore alle Politiche

ro Giuseppe MopproteLollcaale Assessore allo Svilu

Ass

uisquina (AG) 0 Santo Stefano Q 02 92 2 14 a, m Ro Via Fax: 0922 989341 Tel: 0922 989794 .ag.it antostefanoquisquina sindaco@comune.s

86


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Montagna in Valtellina

Daniela Gianatti Sindaco

Via Piazza 296 - 23 020 Montagna in Va ltellina (SO) Tel: 0342380077 Fax: 0342380740 segreteria@comun e.montagnainvaltell ina.so.it

87


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Albaredo D’Adige

Arrigo Conti Sindaco

Orazio Murari Vice Sindaco

boni Francesca Zam e Sociali ich

Assessore alle Polit

e 041 Albaredo d’Adig rio Emanuele 1 - 37 tto Vi a zz pia le, pa Palazzo Munici Fax: 0457000956 Tel: 0456608040 dodadige@stpec.it servizisociali.albare

88

(VR)


Associazione Nazionale Comuni Italiani

Associazione Nazionale Comuni Italiani

Comune di Binetto

Michele Peragine

Consigliere Comun

ale delegato

Via Palo, 2 - 70020 Binetto (BA) Tel: 080622147 - Fa x: 0806987072 michele.peragine@ poste.it

89


Associazione Nazionale Comuni Italiani

SITI ISTITUZIONALI UTILIZZABILI

90

http://consorzioetico.dronet.org

http://drogaprevenzione.dronet.org

http://drogainbreve.dronet.org

www.drugfreedu.org

www.droganograzie.it

http://diagnosiprecoce.dronet.org

www.drogaedu.org

www.dreamonshow.it

http://cannabis.dronet.org

http://cocaina.dronet.org


Associazione Nazionale Comuni Italiani

http://alcol.dronet.org

www.politicheantidroga.it

www.dronet.org

www.neuroscienzedipendenze.it

www.droganews.it

www.italianjournalonaddiction.it

www.dpascientificcommunity.it

www.drugsonstreet.it

http://gambling.dronet.org

www.allertadroga.it

91


92


Consorzio etico