Page 1

Economia familia re e nuovi stili di vita Firenze, Palazzo Vecchio 15 aprile 2012 SCHEDADI ISCRIZIONE

COLLOQUIO PUBBLICO

Nome e Cognome................................................. via........................................................ n° ........

X ANNIVERSARIO

località.................................................................... CAP......................... Provincia ..................... Telefono.......................................................... Cellulare.......................................................... e-mail...............................................................

E’ necessario un effettivo cambiamento di  mentalità che ci induca ad adottare nuovi stili   di vita, nei quali la ricerca del vero, del bello  

MI PRENOTO CON 1)................................................. 2)............................................... 3)................................................. 4)................................................

e del buono e la comunione con gli altri   uomini per una crescita comune siano gli   elementi che determinano le scelte dei  

5)................................................. 6)................................................ Quota di iscrizione 10 euro Il pagamento avverrà presso la segreteria dell’incontro Da fotocopiare o ritagliare ed inviare entro il 20 marzo 2012 alla Segreteria per fax: 055 2280266 o per e-mail: ac.toscana@yahoo.it o per posta ad Azione Cattolica Italiana Delegazione Regionale Toscana,

CONSUMO, SOBRIETÀ, RELAZIONE

consumi, dei risparmi e degli investimenti. (Benedetto XVI, Caritas in Veritate n.51)

Firenze, Palazzo Vecchio Salone de’ Dugento

Domenica 15 aprile 2012


Viale Ariosto, 13 - 50124 FIRENZE

L’esigenza di una revisione degli stili di vita, la

Economia familiare e nuovi stili di vita Firenze, Palazzo Vecchio 15 aprile 2012

PROGRAMMA

necessità di riconsiderare la risposta agli stimoli cui, come consumatori, siamo sottoposti dalla pubblicità e dalle abitudini di consumo non nasce solo dai vincoli imposti dalla crisi e dai provvedimenti presi nel tentativo di arginarla.

Comemolte voci sottolineano, anche dall’interno della Chiesa, c’è un urgente bisogno di riconsiderare le scelte economiche – di consumo, di risparmio, di investimento

Ore 9,00- arrivi

– delle famiglie, per orientarle in direzioni che

Ore 9,30- Saluto delle autorità

rispondano a criteri etici, anche per avere migliori

Ore 10 - Introduzione lavori - Paolo Nepi – Delegato AC

risultati in termini di felicità.

Ore 10,30– Relazione: Rosanna Virgili (biblista)

Sono anche in atto iniziative che, movendosi su piani

Ore 11.15- discussione

molto semplici di vita quotidiana, coinvolgono insieme

ore 12,30- Badia Fiorentina – S. Messa

molte persone e famiglie nella sperimentazione di

ore 13.30- pranzo libero ore 14,45- Tavola rotonda con:

Franca Maria Alacevich (sociologa) Stefano Bartolini ( economista) Ugo Biggeri (Banca Etica) Luigino Bruni (economista) Marco Mancini (agronomo) Ore 16.30– discussione e conclusioni

nuovi strumenti e occasioni di consumo critico.

Anche l’economia globale indica la necessità di ripensamenti profondi del nostro modello di consumo, segnalando in modo sempre più pressante il potenziale conflitto tra l’attuale livello di consumi e quanto può essere garantito alle generazioni future


/depliant_prgt_cittadinanza2012  

http://www.diocesipistoia.it/public/depliant_prgt_cittadinanza2012.doc

Advertisement
Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you