Page 55

guerra mondiale sino alla seconda guerra del golfo, riconduce il tutto alle logiche affaristiche dei maggiori cartelli bancari statunitensi e al ruolo principale della stessa Federal Reserve). Il secondo, Zeitgeist: Addendum, è il seguito del precedente, con lo scopo di localizzare le radici della dilagante corruzione sociale, offrendo allo stesso tempo una soluzione: eliminare ogni barriera che divide gli uomini e indebolire principalmente il sistema monetario. Il film suggerisce azioni di “trasformazione sociale”, come boicottare le grandi banche , i media , il sistema militare e le multinazionali dell’energia. Il film, come suggerisce il nome stesso un appendice, suddiviso anch’esso in tre parti:

.

Il primo dei due film , “Zeitgeist: The movie”, è un terribile atto d’accusa nei confronti della sottomissione all’ubbidienza cieca, di determinate nozioni storiche, che collettivamente riteniamo veritiere. Per essere più precisi il documentario è suddiviso in tre parti: 1 – il mito della religione cristiana (comparando la storia del Cristo con quella di diverse religioni precedenti, in particolare con il mito di Horu, propone una lettura astrologica della Bibbia).

1 – il sistematico attentato sociale attuato dalla Federal Reserve 2 – un racconto di un killer economico 3 – un intervista al fondatore del progetto Venus (l’ingegnere sociale Jacques Fresco, per un progetto concepito per la liberazione della società dal denaro, utilizzando sapientemente la tecnologia e le risorse, in contrapposizione all’attuale società basata sul profitto e sulla scarsità delle risorse. .

2 – la cospirazione dei poteri americani (con riferimento all’11 settembre, i possibili artefici dell’attentato, chi possa averne tratto beneficio, e se potevano essere evitati. ) 3 – le logiche affaristiche legate ai conflitti bellici (partendo dalla prima

53

Profile for Digicult Editions

DIGIMAG 44 - MAGGIO 2009  

Digimag è stato uno die più importanti magazine internazionali focalizzato sull'impatto delle media technologies su arte, design e cultura c...

DIGIMAG 44 - MAGGIO 2009  

Digimag è stato uno die più importanti magazine internazionali focalizzato sull'impatto delle media technologies su arte, design e cultura c...

Advertisement