Page 108

assemblata live in contemporanea su quattro laptop, performance tecnologiche e azioni teatrali di grande impatto immersivo. Il paesaggio proposto per cRack! va dall’elettronica sperimentale alla techno, dal dub al noise alle sonorità industriali in un coinvolgente e sconvolgente innesto tra organismo elettronico e ambiente naturale.

l’arte, di trasferimento della bellezza terrena a quella eterna.

Nella seconda sezione curata da Francesca Sommovigo dal titolo PER FORMA ATTIVA. GESTI BIANCHI IN TENSIONE DI PENSIERO sono stati invitati artisti che lavorano con la danza, la parola, la video-danza: Kinkaleri – Annalisa Maggiani – Juomi Kojoshioka.

.

Un’ isola reale, un pubblico vivo, in opposizione al caos vuoto del ristagno del pensiero, per trascendere attraverso uno choc, e soverchiare così la necessità letteraria di avere un isola deserta da ricercare, da desiderare come mondo Altro. Eventi quindi, come sbarchi sulla luna. Tentativi di esistenza. In moto d’anime in onda.

Il luogo viene connotato come tensione creativa di ricerca di un RIFUGIO, di un approdo in contrasto all’inconosciuto del mare, con il coraggio però di riprodurre in esso, persino l’ignoranza e l’agitazione rumorosa del mondo profano, in un percorso reso possibile attraverso

www.geniusloci2008.org

106

Profile for Digicult Editions

DIGIMAG 36 - LUGLIO / AGOSTO 2008  

Digimag è stato uno die più importanti magazine internazionali focalizzato sull'impatto delle media technologies su arte, design e cultura c...

DIGIMAG 36 - LUGLIO / AGOSTO 2008  

Digimag è stato uno die più importanti magazine internazionali focalizzato sull'impatto delle media technologies su arte, design e cultura c...

Advertisement