Page 1

ANNO 98° 1919-2017

1919 100°

2019

ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA ANNO 2017

23-24-25 Giugno 2017 - Valli Bergamasche Revival - Trofeo Gino Reguzzi Bergamo, Lazzaretto - Parco chiuso

VENERDÌ 23 FEBBRAIO 2018

SALA DEL MOSAICO “EX BORSA MERCI” Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni - Bergamo via Petrarca, 10


1919 100°

2019

MOTO CLUB BERGAMO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 24124 BERGAMO - PIAZZALE LUDOVICO GOISIS, 6 - TEL +39 035

235534 / 035 243406 e FAX +39 035 0662050

P.IVA 01435740160 C.F. 80031170162 / E-MAIL: info@motoclub.bergamo.it - www.motoclub.bergamo.it

ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA ANNO 2017 VENERDÌ 23 FEBBRAIO 2018

SALA DEL MOSAICO “EX BORSA MERCI” Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni - Bergamo via Petrarca, 10


GRUPPO DIRETTIVO IN CARICA Presidente ANDREA GATTI Vice Presidente ROBERTO BIAGGI - NICOLA PICCININI

Consiglieri FRANCO ACERBIS • GIOVANNI BENINI

CASSANI PAOLO • ROBERTO DE VIVO • SERGIO GRASSI • ALESSANDRO MANZONI • LUCA MORANDI • GIULIANO PICCININI • GIOVANNI RUNGGALDIER • VANDA SIRONI

RENZO D'ADDA ALBERTO FORCELLA MARCO GUERINI LUCIANO MARENZI ENGARDO PERLETTI GIUSEPPE ROTA PRIMO SALA

Collegio Revisori dei Conti

MATTEO GANDINI ENZO PARIS MASSIMO SIRONI Segreteria

LAURA D'ADDA • NELLA AUSENDA D'ADDA Assistenza legale

GIOVANNI RUNGGALDIER


1919 100°

2019

MOTO CLUB BERGAMO ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA 24124 BERGAMO - PIAZZALE LUDOVICO GOISIS, 6 - TEL +39 035

235534 / 035 243406 e FAX +39 035 0662050

P.IVA 01435740160 C.F. 80031170162 / E-MAIL: info@motoclub.bergamo.it - www.motoclub.bergamo.it

Anno 98° 1919 - 2017

Bergamo, 20 Gennaio 2018

A TUTTI GLI ASSOCIATI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA ANNO 2017 Il Presidente del Consiglio Direttivo del MOTO CLUB BERGAMO convoca, a norma dell’art.15 dello statuto dell’Associazione, l’Assemblea Generale Ordinaria dell’Associazione per il giorno di:

VENERDÌ 23 FEBBRAIO 2018 PRESSO:

SALA DEL MOSAICO “EX BORSA MERCI” Palazzo dei Contratti e delle Manifestazioni - Bergamo via Petrarca, 10

In prima convocazione alle ore 19,00 ed in SECONDA CONVOCAZIONE ALLE ORE 21,00 con il seguente ORDINE DEL GIORNO 1) Nomina del Presidente dell’Assemblea 2) Nomina del Segretario dell’Assemblea 3) Relazione morale del Presidente - delibera relativa 4) Relazione finanziaria - delibera relativa

5) Relazione dei responsabili delle varie Commissioni e Sezioni 6) Varie ed eventuali 7) Premiazioni

IL Presidente Andrea Gatti

3


RELAZIONE MORALE 2017 DEL PRESIDENTE ANDREA GATTI

CARISSIMI SOCI, “ Non ci posso credere …. Siamo ancora qui “. Il mio viaggio in Vostra compagnia, in qualità di Presidente del MOTO CLUB BERGAMO A.S.D., continua in quanto sono stato rieletto all’unanimità nel Consiglio Direttivo del Club del 06 marzo 2017 e, come recita il verbale di quella riunione PER ALZATA DI MANO DEI 18 CONSIGLIERI PRESENTI E PER ACCLAMAZIONE VIENE NOMINATO PRESIDENTE E CASSIERE ECONOMO DEL MOTO CLUB BERGAMO A.S.D. PER IL QUADRIENNIO OLIMPICO 2017 - 2020 il signor ANDREA GATTI già Presidente del Club dal 1997 per cinque mandati. Non so se questo è un bene o un male per il BERGAMO visto, come avevo scritto nella relazione morale dell’anno scorso “ Perché il GATTI non continua ? Non continua in quanto è giunto il tempo di cambiare, il tempo di trovare nuovi e giovani stimoli, il tempo di credere e conoscere nuove fantasie e nuove maniere di intendere un cambiamento a 360 gradi con una velocità in sintonia con i grandi cambiamenti che sono sotto ai nostri occhi : forza giovani fatevi avanti il mondo ed il futuro è Vostro !! “, che non si sono avverate le possibilità e le mie aspettative di ricambio sono ancora in sella ma senza entusiasmo e poco fiducioso di un ricambio rapido. Massima fiducia e grandi aspettative dai componenti il nuovo Consiglio Direttivo ma per carburare bene la macchina deve muoversi e riprendere vigore con entusiasmo e la passione che contraddistingue ognuno di noi. E’ pur vero che abbiamo iniziato alla grande con le manifestazioni del 50° di fondazione della SCUDERIA FULVIO NORELLI , ma avrei preferito festeggiare insieme ad un nuovo Presidente. Ora che la palla è tornata nei miei piedi cercherò di giocarla e di smistarla con audacia e con buon senso cercando di coinvolgere tutti coloro che si rendono disponibili ad aiutare contrastando fortemente quelle pochissime persone che alimentano ad arte la polemica, che sanno solo criticare il lavoro degli altri per giustificare ed accreditare un proprio ruolo. Il futuro sorriderà a chi saprà immaginare progetti condivisi per il bene del Club, abbandonando l’ansia di piantare la bandierina della paternità dei progetti ma, al contrario, coinvolgendo tutti i forti valori che si incontrano nelle varie anime delle Sezioni che, chi più chi meno, a secondo della loro potenzialità, offrono spontaneamente il voler partecipare per innalzare il vero valore di appartenenza al quasi centenario MOTO CLUB BERGAMO A.S.D.

Piacenza 11 Giugno 1939 Sidecar Harley Davidson n.22 pilotato da Franco Broletti e passeggero Gerardo Bolognini A seguire il Sidecar n.20 pilotato da Egidio Picozzi

Nonostante tutto siamo a proporre iniziative e cambiamenti per portare il nostro Club ad un livello di dinamicità ed operatività mai raggiunto fino ad ora con regolamenti e prospettive chiare, trasparenti ed in regola con i parametri della modernità anche per proteggere in toto chi al Club ha la responsabilità di tutto : IL PRESIDENTE. Cercheremo di proporre un nuovo Statuto allineato ai canoni nuovi e moderni, come recita anche la nostra F.M.I., IN PREVISIONE DI CHIEDERE IL RICONOSCIMENTO alla nostra Associazione Sportiva Dilettantistica per avere in teoria e speriamo anche in pratica una responsabilità limitata. 4


Abbiamo aggiornato il regolamento che regola i rapporti della Sede Centrale e le Sezioni, la richiesta per usufruire del 5 per mille in fase di dichiarazioni dei redditi dei ns. Soci come pure la messa in opera di formare due squadre del MOTO CLUB BERGAMO A.S.D. utilizzando piloti delle nostre Sezioni. Quindi non ci stiamo adagiando nonostante alcuni pensieri da vecchio 72 enne. Presidente , ma attendiamo nuova spinta e forza da parte Vostra per continuare a credere ed a cercare il nostro futuro sicuramente nei giovani motociclisti bergamaschi. Sotto l’aspetto puramente sportivo segnaliamo i migliori risultati dei nostri atleti nelle manifestazioni dell’anno sportivo 2017 ed elenchiamo gli avvenimenti organizzati nel 2017 dalle nostre Sezioni e dalla Sede Centrale : • CAMPIONATO ITALIANO MOTOSLITTE FOPPOLO 18.02.2017 • PROVA REGIONALE ENDURO SCANZOROSC. 05.03.2017 • 12a POLINI ITALIAN CUP 2017 - SEI TAPPE APRILE - OTTOBRE • CAMPIONATO ITALIANO RACING QUAD COLOGNO S. 20/21.05.2017 • CRONOSCALATA BAITA POZZETTO CASTIONE PRES. 11.06.2017 • CAVALCATA STRADALE 50° FOND. SCUDERIA NORELLI BERGAMO 18.06.2017 • MOTOCAVALCATA MOUNTAIN TRIAL - VALLI BERGAM. BERGAMO 25.06.2017 • VALLI BERGAMASCHE REVIVAL GR. 5 BERGAMO 25.06.2017 • PROVA CAMPIONATO REG. TRIAL BRANZI 23.07.2017 • APT TROFEO ENDURO ALESSANDRO ROSSI a.m. COLERE 24.09.2017 • PROVA REGIONALE ENDURO ANTEGNATE 01.10.2017 • OLDRATI DAY SORISOLE 14.10.2017 • PROVA CAMP. REGIONALE MINI ENDURO SORISOLE 15.10.2017 • OLDRATI DAY PETOSINO 24.09.2017 • CAVALCATA STRADALE VALLI BERGAMASCHE STEZZANO 22.10.2017 • PROVA CAMP. REGIONALE ENDURO GR. 5 CASTELLI C. 29.10.2017

24 Settembre 1955 Circuito di gara su prato alla Malpensata - Bergamo

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

Oltre ad altre piacevoli manifestazioni ( vedi le varie HOBBY SPORT ENDURO di Lenna, di Clusone, di Castione della Presolana, Casnigo e di Songavazzo ) che hanno dato la possibilità al Club di essere presente sui campi di gara con impegno, conoscenza e tanta responsabilità soprattutto per quanto riguarda la sicurezza dei piloti e degli sportivi dell’enduro aumentando la popolarità e la notorietà del nostro Club. Purtroppo nel regionale di Enduro a Scanzorosciate abbiamo avuto un brutto incidente mortale ad un nostro operatore in prova speciale che ha lasciato un grosso vuoto nel gruppo degli sbandieratori delle OROBIE. Lo ricordiamo con profondo dolore e con una grossa preghiera. 5


Tutti i titoli conquistati dal Moto Club Bergamo nel 2017 TRICOLORI Nicola Piccinini • (Honda-Mc Bergamo Casazza) campione italiano enduro senior classe E2 Manolo Morettini • (Suzuki Valenti-Mc Bergamo Ponte Nossa) campione italiano enduro cadetti classe 50 Angelo Signorelli • (Yamaha-Mc Bergamo Vertova) campione italiano enduro major classe ultraveteran Scuderia Norelli del Moto Club Bergamo • campione italiano regolarità d'epoca squadre Vaso Massimo Riva • (Mc Bergamo Norelli) campione italiano regolarità d'epoca classe C3 Giulio Gambarini • (Mc Bergamo Norelli) campione italiano regolarità d'epoca classe D2 Riccardo Terranova • (Mc Bergamo Norelli) campione italiano regolarità d'epoca classe X1 Ettore Rivoltella • (Mc Bergamo Norelli) campione italiano regolarità d'epoca classe X3 Alberto Rittà • (Mc Bergamo Grumello Vintage) campione italiano regolarità d'epoca classe A1 Giovanni Runggaldier • (Mc Bergamo Grumello Vintage) campione italiano regolarità d'epoca classe A2 Alessandro Gritti • (Mc Bergamo Grumello Vintage) campione italiano regolarità d'epoca classe B2 Nazzareno Artifoni • (Mc Bergamo Grumello Vintage) campione italiano regolarità d'epoca classe C1 Spreafico Mirko • (Mc Bergamo TZ Trial) Campione italiano Trial Bergamaschini Andrea • (Mc Bergamo Norelli) Campione italiano velocità 125 GP Grand Prix

REGIONALI Moto Club Bergamo campione lombardo minienduro a squadre Manuel Verzeroli • (Ktm-Mc Bergamo) campione lombardo minienduro classe aspiranti 85 Cristiano Busatta • (Ktm-Mc Bergamo) campione lombardo minienduro classe baby Valerio Signorelli • (Mc Bergamo Norelli) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classe A1 Giovanni Runggaldier • (Mc Bergamo Grumello Vintage) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classe A2 Sergio Belussi • (Mc Bergamo Grumello Vintage) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classe A5 + B3 Massimo Riva • (Mc Bergamo Norelli) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classe C3 Alfredo Bottarelli • (Mc Bergamo Norelli) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classe D3 Mauro Calegari • (Mc Bergamo Grumello Vintage) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classeD4 Ettore Rivoltella • (Mc Bergamo Norelli) vincitore Trofeo regolarità d'epoca classe X3 + S Moto Club Bergamo Grumello Vintage • vincitore Trofeo regolarità d'epoca squadre Trofeo Moto Club Bergamo Grumello Vintage • vincitore Trofeo regolarità d'epoca squadre Vaso

6


Angelo Signorelli Nicola Piccinini Manolo Morettini

Squadra Scuderia Norel li Campione Italiana 2017 Regolarità Epoca Gr.5 squadre Vaso

Velocità 2017 Vincitore Campionato ini sch ma rga Be ra Andre x 125 su Honda International Grand Pri

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

Squadra del Grumello Benini Vintage Bettoni - Belussi - Gagn i con Engardo Perletti 7


Circuito di velocitĂ - Citta di Bergamo - 1957

8


E la suddivisione delle nostre Sezioni con i nostri 1427 soci e ben 405 licenziati che speriamo possano aumentare, viste le domande che riceviamo per nuove Sezioni, fermando la discesa dell’ultimo quadriennio. Ecco in sintesi la situazione segnalando che alcune Sezioni sono in fase di completo rinnovamento ( Trial Team Monte Bronzone - Orobie - Val Gandino - Elle Erre ) e che tanti sportivi preferiscono sottoscrivere la tessera HOBBY SPORT solo per la copertura assicurativa ( 232 !! ) e non la tessera regolare in quanto partecipano solo ad alcune sociali ( 1.272 tessere Member - 137 tessere Sport - 18 tessere Autodromi ).

LE NOSTRE SEZIONI - SOCI

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017

SEDE

357

424

496

438

404

392

338

MOTO VETERAN CLUB

459

478

401

326

285

245

241

SCUDERIA FULVIO NORELLI

252

295

227

196

220

212

240

PRESOLANA ENDURO

196

158

121

98

58

56

54

PONTE NOSSA

58

78

75

92

130

132

141

VERTOVA - ERFA R. EPOCA - YAMACA R.

104

94

84

91

78

46

---

CASAZZA

44

46

54

54

58

54

48

VALGANDINO

32

35

28

31

17

19

18

VAL DI SCALVE

31

24

25

30

26

27

13

ELLE ERRE RACING

---

30

35

29

29

42

16

GRUMELLO BENINI VINTAGE

38

38

27

27

36

45

55

PONTERANICA AUGUSTO TAIOCCHI

57

46

42

27

46

56

62

POLINI

---

---

---

---

---

45

61

TZ TRIAL A.V.B.

46

42

33

25

67

46

50

CLUSONE 80

26

21

25

23

25

16

13

OROBIE

32

32

28

21

---

---

---

MC. GIANNI GRITTI

---

---

---

17

33

26

65

TRIAL TEAM MONTE BRONZONE

26

23

5

6

6

1

1

BREMBATE

---

---

---

---

39

26

11

TOTALE

1957 2011 1785 1531 1557 1486 1427 9


Cosa si sta facendo? Stiamo impostando il nostro lavoro su alcuni binari con priorità diverse. Il Primo è stata la nuova Sede Sociale al Lazzaretto e penso che si sia trovata una soluzione ideale e migliorativa di tutte le sedi che il Club ha avuto. Una seconda fase sarà quella di riorganizzare la vita gestionale del Club lasciando le decisioni principali al Consiglio Direttivo ed allargando ad un Comitato Esecutivo di cinque persone sufficientemente disponibili ed affiatate tra loro per affrontare celermente alcune problematiche quotidiane oltre alla creazione di Commissioni varie per disciplina che annualmente cerchiamo di trovare ma che non riusciamo a concretizzare per vari motivi ma che sicuramente serviranno per potenziare l’attività sportiva e cercare di portare nuovi soci o nuovi appassionati che diano slancio al nostro sport preferito. Altro binario da percorrere con rapidità sarà quello di trovare un addetto stampa per il Club che possa tenere rapporti con tutti i media e valorizzare sempre più sia la storia del MOTO CLUB BERGAMO ASD e il blasone dello stesso Club conquistato in tantissime manifestazioni sia a livello locale che nazionale ed internazionale. Ultimo ma non meno importante, visto poi il traguardo del centenario dell’anno prossimo, è il canale delle sponsorizzazioni e dei contributi di tutte le istituzioni che troviamo sul territorio: un lavoro intenso e delicato di contatti e conoscenze personali che, già ora , ci permettono di arrivare a fine anno senza grosse difficoltà. Tutte queste problematiche andranno affrontate, in primis in un Consiglio Direttivo dedicato, da tutti i Consiglieri ed i vari attori che ci aiutano quotidianamente con spirito di sacrificio, caparbietà senza lasciare nulla di intentato con tanta voglia di lavorare in gruppo e poche inutili chiacchiere per portare nuova linfa vitale ed un incremento di immagine al nostro glorioso MOTO CLUB BERGAMO ASD. Cosa ci aspetta domani? L’anno 2018 sarà un anno di transizione e di preparativi per il 2019 l’anno del Centenario del Bergamo 1919 - 2019. Si sta creando un Comitato per i festeggiamenti del Centenario formato da 10 Consiglieri compreso il Presidente ma aperto a tutti coloro che vorranno portare il loro entusiasmo e la loro esperienza e vedremo, insieme ai nostri amici sponsor ed appassionati sostenitori del Club, di creare un flusso di lavoro in grado di proporre e di concretizzare manifestazioni ed avvenimenti di primo ordine sotto l’aspetto sportivo, culturale, turistico e aggreganti soprattutto per i giovani. Vi ringrazio tutti per la Vostra calorosa presenza, per tutto quello che avete dato e portato al nostro MOTO CLUB BERGAMO A.S.D. e VI suggerisco di non lesinare gli applausi per i nostri premiati che tanto danno e daranno in futuro per accrescere sempre più il mitico alone di primo della classe di un Club ormai Centenario conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo. Vi aspetto l’anno prossimo all’Assemblea del CENTENARIO ne vedremo delle belle ………….. !!!

Circuito di velocità - Città di Bergamo - 1957 - Trofeo Reda Moto Rumi modello junior 1955 10


MANIFESTAZINI STAGIONE 2018

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

25 Marzo

Songavazzo

Prova campionato regionale ed interregionale di minienduro

15 Aprile

Stezzano

Cavalcata stradale di primavera

15 Aprile

Latina

1° prova Polini Italian Cup

13 Maggio

Ottobiano (PV)

2° prova Polini Italian Cup

10 Giugno

Moio de' Calvi

prova campionato lombardo trial juniores

10 Giugno

Adria (Ro)

3° prova Polini Italian Cup

23 Giugno

Sorisole

Oldrati Day apt

24 Giugno

Sorisole

Prova campionato regionale ed interregionale di minienduro

15 Luglio

Viterbo

4° prova Polini Italian Cup

22 Luglio

Dossena loc. Paglio

prova campionato regionale trial

01/02 Settembre

Castelletto (PV)

5° prova Polini Italian Cup

09 Settembre

Piazzatorre

5° prova campionato italiano trial outdoor

09 Settembre

Colere

Trofeo Rossi enduro apt

16 Settembre

Antegnate

prova campionato regionale enduro

23 Settembre

Schilpario

3 Ore enduro apt

30 Settembre

Cervesina (PV)

6° prova Polini Italian Cup

14 Ottobre

Stezzano

Cavalcata stradale

11


RELAZIONE FINANZIARIA ANNO 2017 Signori Soci La relazione qui presente vuole esporre il contenuto del bilancio consuntivo che oggi sottoponiamo all’approvazione dell’Assemblea ordinaria come stabilito dall’art. 15 del nostro Statuto. Il Bilancio qui presente rispecchia la reale situazione finanziaria e patrimoniale al 31.12.2017. Il saldo finale è un avanzo pari ad Euro 669,98 che sommati al totale delle uscite pari ad Euro 434.147,40 portano al pareggio delle entrate pari ad Euro 434.817,38. Dopo aver dato il giusto risalto al modesto dato positivo della nostra annata vediamo di illustrare in modo analitico tutti i componenti positivi e negativi del nostro

RENDICONTO FINANZIARIO PER L’ANNO 2017 BILANCIO SOCIALE AL 31.12.2017 Le entrate istituzionali ( quali quote associative, contributi federali ed istituzionali, iscrizioni a nostre manifestazioni ecc. ) e quelle commerciali derivanti da fatture di pubblicità, e sponsorizzazioni hanno permesso di coprire ampiamente tutti i costi necessari allo svolgimento della nostra attività sportiva ed istituzionale comprese tutte le iscrizioni ai vari campionati delle nostre squadre di Club con le nostre attive Sezioni. Passando alla descrizione degli eventi organizzati dal Club che maggiormente hanno influenzato i nostri numeri siamo a segnalare: • CAMPIONATO ITALIANO MOTOSLITTE

FOPPOLO

18.02.2017

• PROVA REGIONALE ENDURO

SCANZOROSC.

05.03.2017

• 13a POLINI ITALIAN CUP 2017 - SEI TAPPE APRILE - OTTOBRE • CAMPIONATO ITALIANO RACING QUAD

COLOGNO S.

• CRONOSCALATA BAITA POZZETTO

CASTIONE PRES.

• CAVALCATA STRADALE 50° FOND. SCUDERIA NORELLI

BERGAMO

20/21.05.2017 11.06.2017 18.06.2017

• MOTOCAVALCATA MOUNTAIN TRIAL – VALLI BERGAM. BERGAMO

25.06.2017

• VALLI BERGAMASCHE REVIVAL GR. 5

BERGAMO

25.06.2017

• PROVA CAMPIONATO REG. TRIAL

BRANZI

23.07.2017

• APT TROFEO ENDURO ALESSANDRO ROSSI a.m.

COLERE

24.09.2017

• PROVA REGIONALE ENDURO

ANTEGNATE

01.10.2017

• OLDRATI DAY

SORISOL

14.10.2017

• PROVA CAMP. REGIONALE MINI ENDURO

SORISOLE

15.10.2017

• CAVALCATA STRADALE VALLI BERGAMASCHE

STEZZANO

22.10.2017

• PROVA CAMP. REGIONALE ENDURO GR. 5

CASTELLI C.

29.10.2017

Oltre ad altre piacevoli manifestazioni ( vedi le varie HOBBY SPORT ENDURO di Lenna, di Clusone, di Castione della Presolana, Casnigo e di Songavazzo ) che, pur interessando marginalmente l’aspetto finanziario del Club, hanno dato la possibilità al Club di essere presente sui campi di gara con impegno, conoscenza e tanta responsabilità soprattutto per quanto riguarda la sicurezza dei piloti e degli sportivi dell’enduro aumentando la popolarità e la notorietà del nostro Club. Purtroppo nel regionale di Enduro a Scanzorosciate abbiamo avuto un brutto incidente mortale ad un nostro operatore in prova speciale che ha lasciato un grosso vuoto nel gruppo degli sbandieratori delle OROBIE. Lo ricordiamo con profondo dolore e con una grossa preghiera. ( Le indagini della Magistratura non sono ancora terminate ) 12


13


Analizziamo ora i numeri del primo documento che è il:

RENDICONTO FINANZIARIO PER L’ANNO 2017 ANNO 98° - 1919-2017 ENTRATE EURO 434.817,38 113 FATTURAZIONE SPONSOR E PUBBLICITÀ SEDE PARTECIPANTI NON SOCI A N. 12 MAN.

189.242,44 8.676,23

IVA 22% SU IMPONIBILE DI 197.918,67

43.542,11

CONTRIBUTI VARI DA F.M.I.

10.825,00

CONTRIBUTI VARI ISTITUZIONALI

4.500,00

EROGAZIONI LIBERALI

3.500,00

QUOTE PRESIDENTE E CONSIGLIERI

6.100,00

CONTRIBUTO SOCI CONTO TESSERAMENTO

14.270,00

SOCI CONTO ISCRIZIONI A NOSTRE MANIFESTAZIONI

153.955,00

TOTALE ELEMENTI POSITIVI

434.610,78

AVANZO ANNO 2016

206,60

TOTALI ENTRATE

434.817,38

USCITE EURO 434.817,38

14

SPESE ORGANIZZAZIONE E PARTECIPAZIONE A GARE

297.823,15

SPESE GESTIONE CLUB ED ATTIVITA’ ISTITUZIONALE

26.986,89

IVA INDETRAIBILE SU FATTURE ACQUISTO

30.812,38

IVA TRIMESTRALE 2017 VERSATA

21.771.08

INTERESSI E SPESE BANCARIE

3.695,89

IMPOSTE E TASSE DI COMPETENZA

1.915,21

RITENUTE DI ACCONTO

1.542,80

NOSTRE EROGAZIONI LIBERALI

4.600,00

ANTICIPI PER TESSERE E LICENZE

35.000,00

FONDO RISCHI MANIFESTAZIONI E GARE

10.000,00

TOTALE ELEMENTI NEGATIVI

434.147,40

AVANZO ANNO 2017 A PAREGGIO ENTRATE

669,98

TOTALE USCITE

434.817,38


Evidenziamo ed analizziamo le ENTRATE Come potete osservare nel rendiconto sono state emesse n. 107 fatture dal n. 170001 al n. 170113 per sponsor e pubblicità sia per la Sede Centrale che per le varie nostre Sezioni e più precisamente 29 FATTURE PER PUBBLICITA SEZIONI E SEDE 84 FATTURE PER SPONSOR SEZIONI E SEDE

EURO EURO

6.850,00 182.392,44

CORRISP.DI 12 MAN. PER PARTEC. NON SOCI

EURO

8.676,23

Quando abbiamo la partecipazione di molti NON SOCI le quote di iscrizione ai nostri raduni ed alle sociali come pure nei corsi Hobby Sport sono soggette a IVA ed a IRES e pertanto concorrono a formare l’imponibile di tutta la stagione che, fatturazione più corrispettivi dei non Soci, risulta pari ad Euro 197.918,67. Quest’anno a questo dato hanno contribuito in maniera notevole i partecipanti alla 13a POLINI ITALIAN CUP 2017 ed i partecipanti alle manifestazioni del 50° di nascita della SCUDERIA FULVIO NORELLI mentre la CAVALCATA DELLE VALLI OROBICHE del 22.10.2017 anche quest’anno, causa maltempo, ha avuto una bassa partecipazione. L’imponibile fiscale e volume di affari COMMERCIALE per l’anno 2017 è stato di Euro

197.918,67 IVA 22% SU IMPONIBILE DI 197.918,67

EURO

43.542,11

CONTRIBUTI VARI DA F.M.I.

EURO

10.825,00

Contributi erogati dalla FMI per le manifestazioni CAMPIONATO ITALIANO MOTOSLITTE DI FOPPOLO ( 5.000,00 ) - CAMPIONATO RACING QUAD DI COLOGNO AL S. ( 2.500,00 ) CAMPIONATO ITALIANO QUAD ( 1.400,00 ) - CONTRIBUTO MANIF. YARA ( 215,00 ) - PREMIO CLASSIFICA SECONDO POSTO SQUADRA MINIENDURO ( 1.500,00 ) - CONTRIBUTO TESSERE M ( 210,00 ) CONTRIBUTI VARI ISTITUZIONALI

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

EURO

4.500,00

Contributo del Comune di Castione della Presolana 2016 ( 2.500,00 per la Sezione Presolana Enduro ) e 2017 ( 1.500,00 ) oltre al contributo del Comune di Casazza (500,00 per la Sezione locale Casazza ) EROGAZIONI LIBERALE DA PRIVATI

EURO

3.500,00 15


Erogazione liberale di un socio 1.500,00 - erogazione liberale della BCC BERGAMO 1.000,00 ed erogazione liberale della A.D.S. Racing 99 di Villa d’Almè per contributo organizzazione Oldrati Day ( 1.000,00 ) QUOTE PRESIDENTE E CONSIGLIERI

EURO

6.100,00

EURO

14.270,00

Quote versate annualmente dal Presidente e dai Consiglieri CONTRIBUTI SOCI CONTO TESSERAMENTO

Il contributo è rappresentato dalla differenza tra il costo della tessera FMI MEMBER pari a 35,00 Euro che versiamo al CO.RE. FMI LOMBARDIA di Milano ed il ricavo del Club per la sottoscrizione delle tessere da parte dei Soci pari a 45,00 Euro cadauna per i 1.272 soci con aggiunta dei 137 Soci con tessera SPORT pagata al CO.RE. 100,00 Euro e sottoscritta dai nostri Soci a 110,00 Euro oltre ai 18 soci con tessera AUTODROMI pagata al CO.RE. FMI LOMBARDIA 60,00 euro e sottoscritta dai soci a 70,00 euro. Abbiamo anche n. 232 Hobby Card emesse in occasione di Corsi Hobby Sport per la copertura assicurativa dei partecipanti ai corsi che non hanno nessun diritto in Assemblea. Siamo in totale 1.427 con 405 licenziati. Ben 65 Soci in meno rispetto ad un anno fa. La tendenza non è positiva e questo spronerà ancora di più il nuovo Consiglio Direttivo per cercare nuove strade e nuovi soci per il prossimo tesseramento anno 2018. SOCI CONTO ISCRIZIONI A NOSTRE MANIFES.

EURO 153.955,78

Sommatoria di tutte le iscrizioni alle nostre 32manifestazioni, esenti da IVA e da IRES in quanto entrate istituzionali e non commerciali proprio perché partecipate da SOCI F.M.I. ed altre Associazioni sportive, bacino indispensabile per bilanciare e sopperire alle spese di tutti i materiali e servizi occorrenti alla riuscita degli eventi al netto dei partecipanti NON SOCI come specificato sopra . I più significativi dati delle iscrizioni: 13° POLINI ITALIAN CUP 2017 44.430,00 Euro - MOTOCAVALCATA MOUNTAIN TRIAL + VALLI BERGAMASCHE REVIVAL della Scuderia NORELLI 54.450,00 Euro - C. REGIONALE ENDURO SCANZO 11.660,00 - CAMPIONATO ITALIANO QUAD 5.650,00- CAMP. REGIONALE ENDURO ANTEGNATE 13.200,00 – CAMP. REGIONALE ENDURO GR. 5 CASTELLI C. 8.270,00. AVANZO ANNO 2016

EURO

TOTALE ENTRATE

EURO 434.817,38

16

206,60


ORGANIZZAZIONE E PARTECIPAZIONE A GARE ANNO 2016

TOTALE EURO 297.823,15

VITTO E ALLOGGIO PILOTI ED ADDETTI

47.539,94

LICENZE PILOTI E SCUDERIE

49.086,50

ISCRIZIONI A MANIFESTAZIONI

46.516,50

ANTICIPI TESSERE E LICENZE 2017

34.000,00

PREMI IN DANARO POLINI ITALIAN CUP

20.550,00

COMPENSI A DIRETTORI E SPORTIVI

6.800,00

TASSE FMI ED ASSICURAZIONI GARE

27.957,72

TASSE CORSI HOBBY SPORT

2.730,00

AUTOSTRADE E VIAGGI

7.025,99

RIMBORSI SPESE

1.500,00

ONORARI PROFESSIONISTI PER MANIFESTAZIONI

7.309,07

PUBBLICITA’ PER MANIFESTAZIONI

6.127,92

PREMIAZIONI MANIFESTAZIONI E PILOTI

18.776,40

MEDICI – ASSISTENZA – AMBULANZE

6.438,30

CRONOMETRISTI 12.612,10 IMPIANTI E MATERIALI STAMPA

9.235,89

MATERIALI ED ATTREZZATURE PER ORGAN. MANIF.

61.616,82

Ora andiamo a conoscere in analitico le USCITE:

EURO 434.147,40

SPESE ORGANIZZAZIONE E PART. A GARE

EURO 297.823,15

Trattasi dell’insieme di tutte le spese sostenute per l’allestimento delle manifestazioni, alla partecipazione di tutte le gare ove i nostri piloti sono iscritti ed alle spese che servono alla riuscita degli eventi. Qui sotto elenchiamo chiaramente quello che è stato speso e contabilizzato in questa voce passiva portando in deduzione la posta di 34.000,00 stanziata l’anno scorso come ANTICIPI TESSERE E LICENZE 2017 SPESE GESTIONE CLUB ED ATTIVITÀ ISTIT.

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

EURO

26.986,89

Trattasi di tutta la fatturazione delle spese inerenti la gestione istituzionale del Club vale a dire della nostra Segreteria, la sede come immobile da gestire e tutte le incombenze di cui la nostra casa ha bisogno. La nostra segretaria LAURA D’ADDA ha sostituito egregiamente la mamma NELLA che continua a frequentare la segreteria ed a dare una mano sul campo con la POLINI ITALIAN CUP. In questa gestione sono inserite tutte le spese effettuate per la nostra nuova Sede situata presso il LAZZARETTO sempre a BERGAMO Piazzale Goisis n. 6. In confronto agli anni scorsi il costo di gestione della Sede è aumentato in quanto abbiamo a carico un monte spese ( Energia elettrica – riscaldamento - pulizie ed altre piccole manutenzioni ) che prima pesavano sull’immobile di via Carnovali e non a carico del Club e da alcuni mesi il volontariato della nostra Nella D’Adda è stato sostituito dalla figlia LAURA che è stata regolarmente assunta con un contratto di collaborazione contemplato nella legge 398/1991 oltre, come potete osservare i numeri, l’affitto annuale che incide non poco. Bellissima sede istituzionale che sarà ancora l’orgoglio dei nostri Soci e che sollecitiamo a visitare ed a frequentare negli orari di apertura degli uffici di Segreteria : speriamo a breve di inaugurarla nel migliore dei modi. 17


GESTIONE CLUB ED ATTIVITÀ ISTITUZIONALE ANNO 2017

TOTALE EURO

26.986,89

AFFITTI PASSIVI

10.500,00

AFFILIAZIONE 2017

120,00

SPESE POSTALI

208,90

TELEFONO E FAX

1.294,52

CANCELLERIA SEDE

1.463,50

NECROLOGI 324,11 AMMINISTRATIVE SEDE

5.529,74

COMPENSI SEGRETERIA

1.700,00

ASSEMBLEA ORDINARIA E PREMIAZIONI

2.468,55

BIBITE E CAFFE’

332,90

ASSICURAZIONE LOCALI SEDE E ASS. LEGALE

508,00

MULTE PER STRISCIONI

309,90

RISCALDAMENTO 1.119,73 ENERGIA ELETTRICA

864,04

TARI COMUNE DI BERGAMO

225,00

CAMERA DI COMMERCIO

18,00

Segnalo a questo punto come solito, il grosso lavoro di registrazione, di fatturazione e di pagamento che quotidianamente impegna tutta la nostra Segreteria ed il Presidente - Cassiere con l’aiuto di alcune assistenti di buona volontà. Alcuni dati interessanti che servono anche per la preparazione del REDDITOMETRO richiesto anche alle Associazioni Sportive Dilettantistiche come la nostra: FATTURE EMESSE n. 113 + 1 nota di credito FATTURE O RICEVUTE DI ACQUISTO ISTITUZIONALE COMPRESO IL NOSTRO CO.RE. FMI N. 362 FATTURE DI ACQUISTO COMMERCIALE N. 493 Numeri ben superiori alla media in quanto influenzati dalle grosse manifestazioni di questo ultimo anno. Ormai è un lavoro da piccola industria: ecco perché il richiamo costante del Presidente a usare la massima cura ed attenzione nei pagamenti, negli acquisti e soprattutto nelle registrazioni. Ricordiamo che siamo in contabilità semplificata con la legge 398/91 e che sono vietati i pagamenti in danaro contante pari o superiori a 1.000,00 Euro anche se il Club si è dato la regola di pagare il tutto senza l’utilizzo del contante e soprattutto con bonifici bancari. IVA INDETRAIBILE SU FATTURE ACQUISTO

EURO

30.812,38

Come già accennato il Club è in contabilità semplificata con la legge 398/91 e perde la possibilità di affrontare il regime IVA ordinario con il dare ed avere e pertanto non può portare in detrazione l’Iva pagata sulle fatture di acquisto ma gestirla a forfait con la fatturazione. L’Iva pagata sulle fatture di acquisto diventa puro costo mentre l’Iva incassata viene versata all’erario al 50%. sia che si tratti di fatturazione di pubblicità che di sponsorizzazione ( vedi scritte e sponsor sulle maglie, pubblicità sulle locandine o striscioni ed altro ). 18


Questa posta di bilancio rappresenta l’Iva pagata sugli acquisti e quindi, come detto prima, elemento di costo che influenza anche il nostro rendiconto. A partire dal 13 dicembre 2014 l’Iva sulle sponsorizzazioni è stata equiparata all’Iva sulla pubblicità e pertanto dall’1.1.2015 il 22% dell’Iva sulle nostre fatture viene contabilizzata e versata al 50% e non più al 90%. Per curiosità vediamo quanto pesa per il Club il discorso Iva: IVA INDETRAIBILE SU FATTURE ACQUISTO 2017 IVA VERSATA TRIM. PER NS. FATTURE 2017 TOTALE INCIDENZA DELL’IVA 2017

EURO EURO EURO

30.812,38 21.771,08 52.583,46

Mentre recuperiamo Iva sull’imponibile pari ad Euro 43.542,11 IVA TRIMESTRALE VERSATA ANNO 2017

EURO

21.771,08

Iva di competenza anno 2017 versata o da versare entro i termini definiti dalla nota legge 398/91 Versamenti fatti : 1° Trimestre 2° Trimestre 3° Trimestre 4° Trimestre

Euro Euro Euro Euro

9.003,41 3.103,45 1.544,50 8.119,72

INTERESSI E SPESE BANCARIE

EURO

versata il 12.04.2017 versata il 17.07.2017 versata il 16.10.2017 versata il 16.01.2018 3.695,89

Gli affidamenti che il Club gode ( BANCOBPM SEDE DI BERGAMO 21.000,00 euro e BANCA DEL TERRITORIO FIL. DI BERGAMO 20.000,00 euro ) sono stati utilizzati pochissimo e le spese pagate sono soprattutto per alcune fideiussioni usate per le manifestazioni a garanzia dei permessi rilasciati dalle competenti Comunità Montane di cui una di 7.500,00 ( settemilacinquecento/00 ) euro chiesta per la manifestazione CAMPIONATO REGIONALE DI REGOLARITÀ GRUPPO 5 della Sezione GRUMELLO non ancora restituita per lungaggini burocratiche del Comune di Gandosso oltre alle spese bancarie aumentate di molto causa le operazioni di bonifico ricevute per le iscrizioni delle varie manifestazioni a cui hanno partecipato un grosso numero di piloti. IMPOSTE E TASSE DI COMPETENZA

EURO

1.915,21

Tasse pagate nell’anno 2017 come saldi 2017 ed acconti anno 2018 sugli importi commerciali che, come il nostro Club, corrispondono alle fatturazioni precedentemente illustrate ed agli incassi dei NON SOCI versati per partecipare ad alcune delle nostre manifestazioni. RITENUTE DI ACCONTO

EURO

1.542,80

Ritenute operate e versate su fatture di professionisti ( geologi, naturalisti, medici e commercialisti ) che a vario titolo hanno collaborato con il Club alla preparazione delle domande di permessi ed assistenza medica nelle nostre manifestazioni. NOSTRE EROGAZIONI LIBERALI

EURO

4.600,00

Erogazioni effettuate dopo alcune manifestazioni in ricordo di personaggi o per aiuti avuti in concomitanza di eventi. COOPERATIVA SOCIALE ALCHIMIA NUCLEO VOL. E PROTEZIONE C. DI ALZANO L. ASILO INFANTILE SEBASTIANO GORRA

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

ANTICIPI PER TESSERAMENTO E LICENZE 2017

EURO 2.500,00 ( NORELLI ) EURO 100,00 ( NORELLI ) EURO 2.000,00 (PONTERANICA) EURO

34.000,00

Somme incassate da sponsorizzazioni delle nostre Sezioni e non ancora utilizzate ma anticipate per tesseramenti e richieste di licenze già iniziate dai primi di dicembre 2017. 19


FONDO RISCHI MANIFESTAZIONI E GARE

EURO

10.000,00

La filosofia del buon padre di famiglia ci impone, dopo i due incidenti mortali della Cavalcata Stradale e del Regionale Enduro di marzo 2017 ed altri incidenti minori, di formalizzare ed accantonare cifre necessarie ad impattare eventuali danni o spese che renderebbero problematica la strada del Club: iniziamo ad accantonare un po' di rischio. Dopo questi ultimi dati evidenziamo di nuovo l’avanzo di esercizio del rendiconto anno 2017 pari ad euro 669,98 che sommato al totale delle uscite di Euro 434.147,40 portano al pareggio delle entrate pari ad Euro 434.817,38 Siamo al secondo documento che questa Assemblea è sollecitata ad approvare, vale a dire il:

BILANCIO AL 31.12.2017 Questo è il reale ed analitico momento finanziario al 31.12.2017: è la reale fotografia che rispecchia la situazione finanziaria del Club ad una certa data come certificato dai nostri tre REVISORI CONTABILI che qui ringraziamo per il solerte lavoro svolto e per le loro presenze alle riunioni del CONSIGLIO DIRETTIVO durante tutto l’anno 2017.

20


BILANCIO AL 31.12.2017 PASSIVITÀ

Euro

64.480,27

BANCA CREDITO BERGAMASCO C.C. 23623

0,00

BANCA DEL TERRITORIO SEDE DI BG. C.C. 350041

0,00

IVA DA VERSARE 4° TRIMESTRE 2017

8.119,72

RITENUTE DI ACCONTO DICEMBRE 2017

20,80

CARTA SI DI DICEMBRE 2017

4.789,04

CARTA BANCA DEL TERRITORIO

128,03

FORNITORI Polini Motori SPA 5.501,80 Impresa BIBO SRL 183,00 Tim SPA 67,90

5.752,70

ANTICIPI TESSERE E LICENZE 2018

35.000,00

FONDO RISCHI MANIFESTAZIONI E GARE

10.000,00

TOTALE PASSIVITÀ

63.810,29

AVANZO ANNO 2017 A PAREGGIO

669,98

ATTIVITÀ

Euro 64.480,27

CASSA

349,63

BANCO POPOLARE SEDE DI BG. C.C. 23623

54.952,07

BANCA DEL TERRITORIO SEDE DI BG. C.C. 350041

6.487,57

CREDITO TESSERE DAL CO.RE FMI LOMBARDIA

495,00

CREDITO CONTRIBUTO TESSERAMENTO 2017

210,00

CLIENTI FATTURE DA INCASSARE

1.986,00

07.02.2017 fatt. 24.10.2017 fatt. 01.12.2017 fatt. 01.12.2017 fatt.

170033 170103 170112 170113

PUNTO ABBRONZATURA MAURO ORAFO OLDRATI & C. S.R.L. ASSISOLEIL SNC

ANNO 98° 1 9 TOTALE 1 9 ENTRATE 2 0 1 7

244,00 122,00 1.220,00 400,00

64.480,27 21


Come potete osservare sono dati semplici, chiari e comprensibili a chiunque. Cominciamo con le Poste Passive pari ad Euro 63.810,26 che con l’avanzo dell’anno 2017 pari ad euro 669,98 pareggiano le Poste Attive pari ad Euro 64.480,27 Andiamo ad analizzare le POSTE PASSIVE: 1) Dobbiamo versare l’Iva del quarto trimestre 2017 entro il 16 febbraio 2018 per Euro 8.119,72. 2) Ritenute di acconto da versare per una fattura di professionista da pagare entro il 16.01.2018 per euro 20,80 3) Entro il 31 gennaio 2018 verranno addebitati i saldi delle Carte di Credito del Club CARTASI per il mese di Dicembre pari ad Euro 4.789,04 e Carta BTL pari ad Euro 128,03. 4) Debiti verso Fornitori che verranno addebitati in c.c. ai primi dell’anno 2018 pari ad euro 5.752,70 5) Trattasi di anticipi tessere e licenze già descritti nelle Uscite pari a Euro 35.000,00 . 6) Fondo rischi per manifestazioni e gare come già descritto nelle uscite per Euro 10.000,00 Analizziamo ora le POSTE ATTIVE: 1) Disponibilità di cassa al 31.12.2017 pari ad Euro 349,63. La Cassa viene usata pochissimo per piccole spese postali o piccole fatture in mancanza di carta di credito. 2) Disponibilità sul conto del BANCO BPM SPA sede di Bergamo pari ad Euro 54.952,07 dopo il regolamento delle competenze al 31.12.2017 oltre al fido di Euro 21.000,00. 3) Disponibilità sul conto della BANCA DEL TERRITORIO di Bergamo pari ad Euro 6.487,57 dopo il regolamento delle competenze al 31.12.2017 oltre al fido di Euro 20.000,00 . 4) Piccoli crediti da recuperare al CO.RE. FMI Lombardia pari ad euro 495,00 5) Contributo per il tesseramento anno 2017 da ricevere dalla F.M.I. per euro 210,00 6) Rimanenza di quattro fatture dell’anno 2017 che a breve verranno bonificate sui nostri c.c. pari ad Euro 1.986,00.

22


RENDICONTO ECONOMICO DI PREVISIONE 2018 ANNO 2017

ANNO 98°

1919-2017

ENTRATE EURO 346.700,00 FATTURAZIONE SPONSOR E PUBBLICITÀ

170.000,00

PARTECIPANTI NON SOCI A MANIFESTAZIONI

15.000,00

IVA 22% SU TUTTO L’IMPONIBILE 185.000,00

40.700,00

CONTRIBUTI VARI DA FMI

12.000,00

CONTRIBUTI VARI ISTITUZIONALI

3.000,00

EROGAZIONI LIBERALI

3.000,00

QUOTE PRESIDENTE E CONSIGLIERI

8.000,00

CONTRIBUTI SOCI CONTO TESSERAMENTO

15.000,00

SOCI CONTO ISCRIZIONI A NOSTRE MAN.

80.000,00

USCITE EURO 346.700,00 SPESE ORGANIZZAZIONE E PARTEC. GARE

280.000,00

SPESE GESTIONE CLUB ED ATTIVITA ISTITUZIONALE

28.000,00

IVA INDETRAIBILE SU FATTURE ACQUISTO

15.350,00

IVA TRIMESTRALE 2018

20.350,00

IMPOSTE E TASSE

3.000,00

Tutte le poste previsionali sono state riviste in funzione dell’annata sportiva 2018 con poche manifestazioni di importanza nazionale che non influenzeranno il nostro aspetto finanziario - economico come nel 2017 mentre speriamo in un buon afflusso di soci e sportivi alle Cavalcate Stradali dell’aprile ed ottobre 2018.

Signori Soci, dopo che avrete ascoltato o letto il parere del Collegio dei Revisori dei Conti sulla relazione che precede ed aver visionato il RENDICONTO ECONOMICO DI PREVISIONE 2018, siamo pronti a rispondere alle Vostre eventuali richieste di delucidazioni in merito ai dati forniti. Al termine delle spiegazioni Vi invitiamo ad approvare il conto consuntivo che abbiamo esposto e, convinto di averlo illustrato in modo semplice ed elementare, Vi ringrazio della pazienza e soprattutto della Vostra presenza a questa Assemblea Annuale Ordinaria anno 2017. ANDREA GATTI

23


24


MATTEO GANDINI

MASSIMO SIRONI

ENZO PARIS

25


26


#VELOCITÀ #TECNOLOGIA #EVOLUZIONE #HI-SPEED #SCATTO#RAPIDITÀ #REATTIVITÀ #EFFICIENZA #INNOVAZIONE #AFFIDABILITÀ #TECNOLOGIA #AGILITÀ #SPRINT #SCATTO #TEMPESTIVITÀ #EVOLUZIONE #AFFIDABILITÀ #SPORT #ENERGIA #ACCELERAZIONE #POTENZA #RACING #POLINI

Se cerchi performance mozzafiato da regalare al tuo motore, questa è la parola chiave: HI SPEED, un nome che già da solo trasmette adrenalina. La sorprendente tecnologia Polini ha reso realtà una serie completa di componenti per la trasmissione capace di offrire prestazioni esaltanti, un’accelerazione rapida e grintosa, massima efficienza e affidabilità. HI SPEED Polini. La potenza, chiamala per nome.

www.polini.com 100% MADE IN ITALY


28


29


MOTO VETERAN CLUB Sezione del Moto Club Bergamo

Fondato nel 1980

Chiudiamo l’anno con 236 Soci. Di fatto sui valori del precedente, un risultato rassicurante se si tiene conto che nel 2016 ne avevamo 241. Sempre sostenuto la richiesta d’iscrizione al registro storico. E’ doveroso Sezione un ringraziamento al Sig. Mazzoleni Francesco ns referente in seno alla Federazione. Possiamo dire che è stato RELAZIONE raggiunto un buon livello da parte MORALE di alcuni soci che tutti i lunedi si dedicano al disbrigo delle pratiche. anno 2016 Ben nutrito anche il programma delle manifestazioni che vede coinvolti numerosi Soci per buona parte Affiliato F.M.I. dell’anno. Si tenga comunque conto che tantissimi nostri Soci partecipano ai numerosi motoraduni che vengono organizzati in occasione di feste,possiamo sagre nellaritenerci nostra provincia. Anche quest’anno soddisfatti. Chiudiamo un anno ricco di gite che di fatto ricoprono l’intero anno partecipate dache numerosi Soci. la cronaca l’ultima gita Mi piace ricordare. Nel contesto di tutti questi motoraduni, una classica oramai da anniPer portiamo coincide con la Cavalcata del Veteran che da sempre è fissata la seconda domenica di avanti con successo; la Cavalcata del Veteran che si tiene, in qualsiasi condizione di tempo, la seconda novembre. domenica di novembre ricalcando la classicissima di chiusura del Bergamo. C’è tuttavia una nota negativa, abbiamo perso o meglio ci è stata tolta l’affiliazione all’ASI. Va detto Riscontriamo di nuovo una sensibile perdita di iscritti, risultano comunque tesserati 241 Affiliato che già da A.S.I. un paio d’anniSoci ci veniva unASI. quantitativo minimo di Soci quantificato 120 iscritti ASI. Purtroppo Una dolente considerazione meritain il tesseramento FMI echiesto 38 Soci pena la depenalizzazioneled’ufficio. Un traguardo per noiunassolutamente impossibile daConsiglio raggiungere nuove direttive impongono minimo di Soci fissato dal Direttivo in 120. Per quanto ci si possa attivare risulta alquanto impossibile raggiungere la soglia impostaci. anche perché il nostro sodalizio tratta esclusivamente iscrizioni di motociclette. Si è pertanto ritenuto, Vedremo il da farsi. con nostro sommo dispiacere, di abbandonare. Continua su buoni livelli la consulenza per l’iscrizione delle motociclette al Registro Storico FMI. Sono davvero numerose le richieste che ci pervengono. è oramai una consulenza collaudata ed efficiente visto che sono numerosissime le partiche che ottengono la relativa omologazione con viva soddisfazione dei Soci richiedenti. Ci sono i presupposti per affrontare con entusiasmo un nuovo anno. Il Presidente Vittorio Bezzi

P.S. Vi informiamo inoltre che sono aperte le iscrizioni e i rinnovi per il tesseramento F.M.I. per l’anno 2017. La quota è fissata in € 50,00. Le nuove iscrizioni e rinnovi si possono effettuare di lunedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle 18,00 presso l’Agenzia Nemis in Via Noli,10 - Bergamo. La validità della tessera F.M.I. è annuale dal 01 gennaio al 31 dicembre.

Sede: 24125 Bergamo Via Noli, 10/B Tel. 035 242970 Fax 035 3830946 motoveteranbergamo@gmail.com www.motoveteranclub.it

30

Per eventuali comunicazioni vi informiamo che è attivo l’indirizzo e-mail: motoveteranbergamo@gmail.com


31


RELAZIONE AGONISTICA E ORGANIZZATIVA PER L’ANNO 2017 Il 2017 è stato per la Scuderia Fulvio Norelli un anno speciale. Si è infatti festeggiato il 50° anniversario della fondazione, celebrato alla presenza di autorità, di personaggi di spicco dell'ambiente motociclistico e di piloti e soci della Scuderia, con una cerimonia sabato 14 gennaio (come fu di sabato nel 1967 la fondazione) in Bergamo Alta a Colle Aperto, crocevia di bergamaschi e turisti, presso la panchina sulla quale di fatto nacque l’idea di intitolare la Sezione Giovanile e Studentesca del Moto Club Bergamo a Fulvio Norelli, l’amico e compagno di studi prematuramente scomparso nel settembre 1966; per la speciale occasione, la mitica panchina è stata verniciata con i colori sociali -il giallo e il nero- ed è stata posizionata una targa a ricordo, lì dove è formalmente nata la Scuderia Fulvio Norelli; un simbolo che sta a ricordare il punto di partenza di questa grande avventura.Al termine, si è tenuto un moto-aperitivo con la collaborazione dei vicini esercizi pubblici: un brindisi a questo anno speciale e ai dieci lustri che ci hanno portato a celebrare. I festeggiamenti sono proseguiti, con una serie di eventi in crescendo, a partire dalla “Cavalcata del Cinquantenario” domenica 18 giugno, con partenza e arrivo nell’antico complesso del Lazzaretto, accanto allo stadio di Bergamo, dove Scuderia Norelli e Moto Club Bergamo hanno le sedi. Manifestazione motociclistica stradale aperta a moto moderne, d’epoca e scooter, che ha toccato gli angoli più suggestivi della provincia bergamasca: dalla vicina pianura ai piedi della città, fino alle tortuose valli dove i più grandi campioni di enduro hanno mosso i loro primi passi. All’arrivo ristoro finale presso il Lazzaretto. E’ stata un’occasione imperdibile per condividere la passione della motocicletta e una giornata in compagnia di amici. Il successivo venerdì 23 giugno si è aperta, con ingresso libero presso il Palazzetto dello Sport, a due passi dal centro città e a breve distanza dal Lazzaretto, l’esposizione “Le moto della Valli”: in mostra una sessantina di moto da regolarità d’epoca (pezzi unici e rari selezionati con cura e messi a disposizione da svariati collezionisti che ringraziamo), cimeli (maglie, tute, caschi) e fotografie che hanno raccontato i 50 anni di storia della nostra Scuderia. All’inaugurazione presenti, oltre alle autorità, un gruppo di campioni tedeschi ex piloti ufficiali, già partecipanti a diverse edizioni della “Valli”. Un regalo che la Scuderia Norelli ha voluto fare a tutti i cittadini accorsi numerosi per un evento giudicato di grandissimo interesse da parte di tutta la stampa del settore. A seguire, sempre venerdì 23 giugno in serata, si è tenuto presso il Lazzaretto il concerto “Around The Beatles” dedicato a musiche del favoloso quartetto di Liverpool. Evento con ingresso libero e sempre offerto alla città di Bergamo da parte della nostra Scuderia. Il fine settimana, dal venerdì 23 giugno a domenica 25, sono stati tre giorni di festa per chi ha partecipato alle manifestazioni e per la città intera: Bergamo ha reso omaggio alla Regolarità, disciplina motoristica nata proprio nelle nostre amate valli, con un evento di caratura internazionale: la 15° edizione della “Valli Bergamasche Revival – Trofeo Gino Reguzzi”, con verifiche, parco chiuso, cena di gala offerta a tutti i partecipanti ed alle autorità, partenza e arrivo presso il Lazzaretto e percorso di gara fino in alta Valle Seriana e ritorno. Oltre trecento i piloti al via, molti dei quali stranieri, in maggioranza tedeschi, seguiti da francesi, belgi, austriaci, olandesi, spagnoli, svizzeri e persino chi è arrivato dall’Australia per essere presente a questa celebrazione; migliaia gli spettatori lungo il percorso, nonostante il temporale che si è scatenato a pochi minuti dalla partenza della manifestazione abbia fatto temere il peggio soprattutto per i percorsi in fuoristrada, ma subito è ricomparso il sole ad accompagnare un evento memorabile.

32


Valli Bergamasche Revival - Trofeo Gino Reguzzi - Bergamo-Premiazioni al Lazzaretto

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

E’ un piacere ricordare, inoltre, un’iniziativa culturale intrapresa nel 2017 dalla Scuderia Norelli, sempre nell’ambito dei festeggiamenti per il 50° anniversario di fondazione. Uno dei nostri soci fondatori e tra i primi piloti, Alberto Sangalli, di professione restauratore di dipinti, sta procedendo al restauro di un’opera pittorica di particolare pregio; al termine del lavoro la Scuderia Norelli donerà il restauro al Comune di Bergamo per l’Accademia Carrara, pinacoteca cittadina. Per tutti gli eventi relativi ai festeggiamenti del 50° anniversario di fondazione della nostra Scuderia è doveroso rivolgere i ringraziamenti più sentiti all’Amministrazione comunale di Bergamo, per la concessione delle necessarie autorizzazioni e degli spazi che ci hanno permesso di realizzare al meglio le nostre iniziative, al Moto Club Bergamo e ad alcune sue Sezioni per l’appoggio logistico e la collaborazione nell’organizzazione e agli amici sponsor che ci hanno supportato anche per la passata stagione agonistica. Sempre a livello organizzativo, ma al di fuori dei festeggiamenti già descritti, nel 2017 la Scuderia Norelli ha realizzato anche una prova del Campionato Italiano Quad il 20 e 21 maggio a Cologno al Serio (BG) e una prova del Campionato Regionale Enduro l’1 ottobre a Antegnate (BG) denominata “3° Trofeo Pierluigi Zanchi”, dedicata alla memoria del nostro indimenticato direttore sportivo “Gigi”; manifestazioni pienamente riuscite grazie al bel tempo, alla collaborazione degli enti locali ed al prezioso contributo dei proprietari terrieri che hanno reso possibile realizzare le diverse prove speciali fettucciate. Statisticamente il numero di soci della Scuderia si è assestato intorno ai 250, di cui ben 125 in possesso di licenza agonistica, provenienti oltre che dalla Lombardia anche da Piemonte, Liguria, Veneto, Friuli, Emilia, Toscana, Umbria, Sardegna e Sicilia e pure da Australia, Francia, Spagna e Svizzera, a conferma della notorietà ormai raggiunta dalla nostra Scuderia. I nostri piloti hanno partecipato ai Campionati Italiani e Regionali Enduro e Regolarità Epoca Gr.5, al Campionato Italiano Motocross Epoca Gr.5, oltre alla partecipazione alla Sei Giorni Internazionale di Francia nella categoria Vintage e al Campionato Velocità International Grand Prix. Di seguito riassumiamo brevemente i risultati conseguiti nel 2017. Partendo dall’Enduro, nel Campionato Regionale Lombardo, categoria Under 23 e Senior, con 15 piloti in gara, registriamo il 3° posto di Elisa Caronni nella classe Lady, il 6° di Michel Agazzi nella classe Cadetti-Z, il 5° di Oscar Barbieri Carioni nella Senior-Top Class e il 4° e 5° rispettivamente di Andrea Locatelli e Manuel Occhio nella Senior-E3, mentre la Squadra Senior ha chiuso al 4° posto. 33


Nella categoria Major, con 20 piloti in gara tra Italiano e Regionale, nel Campionato Italiano registriamo i tre 2° posti rispettivamente del siciliano Massimo Antoci, di Carmelo Mazzoleni e di Davide Marangoni nelle classi Expert-E1, Expert-E2 e Expert-E3 e il 4° di Remo Fattori nella classe Ultraveteran, risultato pesantemente condizionato da un pauroso incidente di gara occorsogli a metà stagione, mentre la Squadra Major ha chiuso al 3° posto. Sempre per la specialità Enduro, nel Campionato Regionale Siciliano, ricordiamo il 1° posto del palermitano Riccardo Terranova nella categoria Ospiti, classe Unica. Passando alla Regolarità Epoca Gr.5, con 56 piloti in gara, per il Campionato Italiano registriamo i quattro 1° posti rispettivamente di Massimo Riva nella classe C3, di Giulio Gambarini nella D2, di Riccardo Terranova nella X1 e di Ettore Rivoltella nella X3, oltre ai quattro 2° posti rispettivamente di Alberto Gennaro nella B2, di Marco Bianchi nella C3, di Fabio Casotto nella D2 e di Alfredo Bottarelli nella D3; seguiti dai due 3° posti rispettivamente di Valerio Signorelli nella A1 e di Antonio Fiore nella C4, dal 4° posto di Paolo Bregalanti nella D2 e dal 5° del friulano Valentino Roman nella A4, mentre la Squadra Vaso ha chiuso al 1° posto e la Squadra Trofeo al 5°. Nel Trofeo Regionale Lombardo i quattro 1° posti rispettivamente di Valerio Signorelli nella classe A1, di Massimo Riva nella C3, di Alfredo Bottarelli nella D3 e di Ettore Rivoltella nella X3-S, il 2° posto di Giulio Gambarini nella D2, i tre 3° posti di Marco Bianchi in C3, di Antonio Fiore in C4 e di Fabio Casotto in D2, seguiti dai cinque 4° posti di Paolo Bertacchi in C4, del rientrante campione Gino Perego in D1, di Roberto Novetti in D5, di Bruno Pellegrini in D6 e di Paolo Sottosanti nella X1 e dai cinque 5° posti di Giacomo Cremaschi in C5, di Massimo Bancolini in D3, di Giacomo Pezzotta in D6, di Riccardo Terranova nella X1 e di Maurizio Cecconi nella X3-S, mentre la Squadra Vaso ha chiuso al 2° posto e la Squadra Trofeo al 3°. Inoltre nel Vintage Trophy, disputato nel corso della Sei Giorni Internazionale in Francia, il nostro pilota Riccardo Terranova è giunto 4° nella categoria Evo 86 classe Unica, mentre Daniele Di Prima si è aggiudicato la Prova finale di Cross, correndo nella categoria 82 classe 125. Chiudiamo il settore Epoca Gr.5 con il 5° posto del nostro pilota bolognese Sergio Gandolfi nel Campionato Italiano Motocross Epoca, classe D1 over 50. Nella velocità in pista ottimo risultato di Andrea Bergamaschini, che ha vinto il Campionato Velocità International Grand Prix 125. Infine, per il Trofeo Regionale Mototurismo, i nostri soci Carlo Giani e Susanna Fiermonte si sono classificati al 2° posto, rispettivamente tra i conduttori e i passeggeri, contribuendo alla conquista dell’8° posto finale tra i Club per il Moto Club Bergamo. Il 2017 per la Scuderia Fulvio Norelli si è chiuso con un’altra gioia che ha riempito i cuori dei soci in giallo-nero: il Presidente del CONI Giovanni Malagò ha infatti conferito alla Scuderia Fulvio Norelli la “Stella d’Argento al Merito Sportivo” per le benemerenze acquisite dal sodalizio in tanti anni di attività. Il prestigioso riconoscimento ripaga del grande impegno profuso da tutti i componenti della Scuderia; piloti, tecnici e dirigenti. L’ambito premio, che segue la Stella di Bronzo assegnata alla Norelli nel 2012, è giunto ancora più gradito nella ricorrenza del 50° anniversario di fondazione della Scuderia. Aggregazione, entusiasmo, voglia di fare: sono queste le basi che hanno dato vita, proprio su “quella panchina in Colle Aperto”, alla Scuderia Fulvio Norelli. Oggi i fondatori – ragazzi allora, dirigenti oggi – sono animati dalla medesima passione, da un ardore intatto che negli anni li ha spinti a migliorarsi, sempre; nuove leve si sono accompagnate a loro, in questo meraviglioso viaggio, unitesi nel corso degli anni. È così che sono arrivati i risultati sportivi (titoli italiani e regionali enduro ed epoca a profusione) e organizzativi (decine le manifestazioni architettate con successo). Oggi, a mezzo secolo di distanza da quel lontano 1967, la Scuderia Fulvio Norelli è ancora alla ribalta, con una nutrita e vincente squadra nella Regolarità d’Epoca Gruppo 5, un ricostituendo vivaio di giovani promesse nell’Enduro e uno zoccolo duro di piloti tra i Major, sempre nell’Enduro Regionale e Italiano. Ma anche chi non corre in moto ha il suo bel da fare per mantenere alto il nome e il lustro della Scuderia che ha celebrato in maniera più che degna il proprio 50° anniversario.

Il Presidente Enzo Paris

34


Concerto "Around The Beatles" al Lazzaretto - BG

Cavalcata del Cinquantenario

Mostra "Le Moto della Valli" al Palazzetto dello Sport - BG

Mostra "Le Moto della Valli" al Palazzetto dello Sport - BG

Mostra "Le Moto della Valli" al Palazzetto dello Sport - Bergamo 35


Valli Bergamasche Revival - Trofeo Gino Reguzzi - Bergamo-Lazzaretto

36

Valli Bergamasche Revival Trofeo Gino Reguzzi - Bergamo Prova Speciale Accelerazione a Alzano Lombardo

Campionato Regionale Enduro 'Tofeo Pierluigi Zanchi' a Antegnate-BG - Premiazioni

Elisa Caronni - 3° Campionato Regionale Enduro 2017 classe Lady su Gas Gas

Massimo Antoci - Vice Campione Italiano Enduro Major 2017 classe Expert E1 su Husqvarna 250 4T


Carmelo Mazzoleni Vice Campione Italiano Enduro Major 2017 classe Expert E2 su KTM 350 4T

Davide Marangoni Vice Campione Italiano Enduro Major 2017 classe Expert E3 su KTM 300 2T

Remo Fattori - 4° Campionato Italiano Enduro Major 2017 classe Ultraveteran su Husqvarna 450 4T

Massimo Riva Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe C3 su KTM 125

Giulio Gambarini Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe D2 su Puch 80

Riccardo Terranova Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe X1 su Cagiva 125 37


Ettore Rivoltella - Campione Italiano 2017 Regolarità Gr.5 classe X3 su Honda 500

Alberto Gennaro Vice Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe B2 su Morini 125

Marco Bianchi Vice Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe C3 su Puch 125

Fabio Casotto Vice Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe D2 su Fantic 75

Alfredo Bottarelli Vice Campione Italiano 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe D3 su Villa 125

Valerio Signorelli Campione Regionale 2017 Regolarità Epoca Gr.5 classe A1 su Ancillotti 50

38


37 - Sergio Gandolfi 5° Campionato Italiano Motocross Epoca Gr.5 classe D1 over 50 su Montesa

Daniele Di Prima - Vincitore Prova finale di Cross alla Sei Giorni Internazionale di Francia 'Vintage Trophy' categoria 82 classe 125 su Puch

masche Valli Berga XVII Trofeo Gino Reguzzi

LE MOTO DELLA VALLI

© foto Walter Arosio /

ov grafica Marcello Grigor

untur? Quirunt qui torupti omnisim uis corrorum erovitius,

Esposizione rità Le mo to da Regoladell a ia che hanno fatto la stor e h c s a m a g r e B i l l Va 23-24-25 Giugno 2017

Ven e Sab 9:00-20:00

+ Dom 9:00-17:00

t (PalaNorda) Palazzetto dello Spor Bergamo - via Alberto

Pitentino

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7 39


L'assessore allo Sport del Comune di Bergamo sig.ra Loredana Poli e il Presidente della Scuderia Norelli Enzo Paris alla cerimonia del 50° anniversario di fondazione della Scuderia

40

La targa che ricorda la fondazione della Scuderia Fulvio Norelli sulla panchina in Bergamo Alta a Colle Aperto

Carlo Giani e Susanna Fiermonte 2° Trofeo Regionale Mototurismo 2017

Claudio Terruzzi - Oscar Norelli 2017 straordinario del 50°

Marcella Consonni - Oscar Norelli 2017


Stella d'Argento al Merito Sportivo CONI alla Scuderia Fulvio Norelli

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7 41


SEZ. SCUDERIA PONTE NOSSA

Buonasera a tutti! L'anno appena concluso, come sempre pieno di soddisfazioni, si può sintetizzare con una sola importante parola: rinnovamento. Come è noto il moto club Ponte Nossa ha nuovi presidente e consiglio direttivo, i quali si impegneranno a continuare l'ottimo lavoro delle precedenti gestioni cercando però di apportare novità e energie che possano valorizzare ulteriormente l'associazione. Cogliamo l’occasione per augurare il meglio all’ex presidente Alessandro Manzoni, responsabile della sezione per tantissimi anni. Dopo questa doverosa parentesi, parliamo della stagione appena passata. La sezione si è impegnata, grazie al fondamentale supporto del moto club Bergamo, nell’organizzazione a inizio marzo della prima prova del campionato Lombardo di enduro categoria under/senior. Nonostante la pioggia incessante dei giorni precedenti, la gara si è svolta regolarmente mettendo i piloti a dura prova soprattutto a causa di un extreme test davvero insidioso. Dispiace solo constatare le solite fastidiose complicanze pseudo ambientali che purtroppo ci hanno costretto a tagliare gran parte del trasferimento off road. Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che si son prodigati nella gestione della manifestazione, dai volontari agli amici delle altre sezioni. Un ringraziamento sentito lo vogliamo dedicare a Sergio Azzolari, commissario di gara, e a tutta la segreteria del moto club Bergamo. Per finire, permetteteci un saluto particolare a Tullio. L'annata è proseguita con il ritrovo di tesserati e non per l'attesa benedizione dei motoveicoli e il successivo pranzo di Pasquetta presso la sede del club. È stata una giornata particolarmente sentita, baciata da un sole quasi estivo! Ci sentiamo di evidenziare con orgoglio e soddisfazione il fiore all'occhiello della gestione non agonistica: il corso mini enduro Felice Manzoni, preceduto da un open day molo partecipato. Il corso, svolto ogni sabato nei mesi di maggio e giugno per un totale di otto lezioni, è stato frequentato da bimbi dai 7 ai 12 anni, i quali hanno appreso passo dopo passo, tramite lezioni in parte teoriche in parte pratiche, gli insegnamenti base per guidare una moto da enduro. La scuola si è conclusa con la premiazione di tutti i partecipanti e una bella fotografia di gruppo. Desideriamo ringraziare i due partner che ci hanno aiutato a realizzare tutto ciò: KTM e ACERBIS. Cogliamo l'occasione per offrirvi una breve riflessione: se davvero si vuole non far scomparire l'enduro, bisogna puntare sui bambini, cercando di promuoverlo tramite open day o eventi simili. Il moto club Ponte Nossa nel 2017 ha dato la possibilità a 70 bambini di provar questo sport… è stato uno sforzo gratificante ma non indifferente... temiamo di essere stati i soli… speriamo in un futuro roseo!!! La stagione è poi continuata con la classica gara sociale, caratterizzata da tanto fango quanto divertimento. A dicembre si è tenuta invece la cena del club: dopo una deliziosa mangiata, ne abbiamo approfittato per ringraziare tutti i nostri sponsor e gli amici delle altre sezioni. Un ringraziamento speciale lo dedichiamo a tutti i volontari che collaborano insieme ai ragazzi del moto club MG alla gestione della pista enduro Scalvina!!! È stato entusiasmante aiutare MG e KTM nella gestione della prima presentazione italiana delle 2 tempi a iniezione; così come è stato emozionante collaborare all'organizzazione del 1°Memorial Diego Raineri. Vogliamo ribadire come la manutenzione della pista sia un impegno enorme e gratuito ma siamo felici di poter continuare a tener aperta l'unica vera pista di enduro in provincia di Bergamo. Tutte le news e informazioni le trovate sia sulla pagina Facebook che Telegram Pista Enduro Scalvina. E vi anticipiamo parecchie novità per il 2018…

corso minienduro Felice Manzoni 2017 - Lezione pratica 42


Passiamo ora alla gestione sportiva agonistica! È stato un anno molto soddisfacente, non solo per i trofei vinti, ma anche per la crescita di alcuni piloti che ci fan ben sperare per il futuro. Festeggiamo il titolo italiano classe 50 cc di Manolo Morettini, dopo una stagione impressionante con addirittura l'en plein di vittorie in campionato. Ottima annata anche per Robert Malanchini, che nonostante tanti infortuni ha vinto il regionale Lombardia senior top class. Anche a livello di squadra, il moto club si è distinto ottenendo un meritato secondo posto nella classifica finale categoria Senior in collaborazione con la Scuderia Casazza. Un applauso anche a tutti gli altri piloti, che hanno indossato la maglia del club dando il massimo in ogni gara!!! Mille grazie li dobbiamo ovviamente a coloro che seguono i piloti in ogni circostanza al fine di garantire loro la migliore assistenza possibile. corso minienduro Felice Manzoni 2017 - Lezione pratica

Per finire vi comunichiamo come il 2017 sia stato segnato da una rivoluzione comunicativa delle attività del moto club: potete trovare tutte le info sul sito www.motoclubpontenossa.it e sui profili ufficiali instagram (motoclubpontenossa enduroteam) e Facebook (gruppo motoclub pontenossa official). Concludiamo dedicando un pensiero affettuoso a Angelo Chitò. È anche merito suo se il moto club Ponte Nossa è conosciuto e apprezzato dappertutto. Ringraziando ancora il moto club Bergamo, in particolare nelle figure del presidente Gatti e della segretaria Laura, auguriamo un collaborativo e felice anno a tutte le sezioni!

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

corso minienduro Felice Manzoni 2017 - Istruttori: Riccardo. Cristian, Stefano, Fiorino, Andrea 43


corso minienduro Felice Manzoni 2017 - Lezione teorica

Malanchini - Morettini - Zanotti - Genini Manolo Morettini

44


Fabio Genini

Robert Malanchini

45


MOTO CLUB SEZ. VERTOVA - GIANNI GRITTI Dalla fusione delle sezioni Moto Club Vertova e Moto Club Gianni Gritti è nata una nuova realtà che ha portato slancio al sodalizio, un ingresso nello stesso di nuove e giovani persone con idee e voglia di fare. Infatti dopo anni di immobilismo, il Moto Club ha partecipato nuovamente a gare regionali di enduro con 4-5 piloti. Inoltre durante l’estate è stato organizzato un bellissimo evento in località “Baia del Re” a Casnigo, una smanettata non competitiva aperta a tutti che ha attirato molti piloti e molto pubblico. Infine, come annunciato l’anno scorso, la sorpresa è stata assoldare nelle file del Moto Club Angelo Signorelli che ha portato al sodalizio il Titolo Italiano Major nella categoria Veteran; sempre nella stessa categoria ha portato lustro al Club Cagnoni Paolo con ottimi piazzamenti, inoltre gli stessi piloti hanno vinto il Trofeo Yamaha Challenger. In ultimo devo ringraziare la Sez. del Moto Club Casazza che ha sempre tenuto i controlli orari durante le gare.

46


47


MOTO CLUB SEZ. PONTERANICA

48


OLDRATI DAY, CHARLIER MATTATORE di Danilo Sechi Diventa ogni anno sempre più riuscito, spettacolare ed interessante l'Oldrati Day, l'evento di enduro allestito dalla sezione Ponteranica Augusto Taiocchi del Moto Club Bergamo per celebrare il campione bergamasco Thomas Oldrati. Stavolta, per la 7a edizione, sono accorsi almeno duemila spettatori ed È stata allestita a Petosino di Sorisole una pista ancora più articolata e ricca di ostacoli e sono intervenuti anche due fuoriclasse stranieri, l'australiano Matthew Phillips, due volte iridato, ed il francese Christophe Charlier. Proprio il pilota di Ajaccio, portacolori della Husqvarna, ha dominato la gara dei Vip aggiudicandosi tutte le quattro manche previste, adrenalinica finalissima compresa. Per lui, al primo anno di enduro dopo tanti successi nel motocross, l'ennesima impresa stagionale dopo aver vinto il Trofeo Mondiale alla Sei Giorni con la squadra francese, il Cross delle Nazioni sempre con l'equipe della Francia e il titolo italiano assoluto agli Assoluti di enduro. Al secondo posto ha concluso il vincitore 2016, il perugino della Tm e delle Fiamme Oro Manuel Monni (due volte 2° e due 3°) e terzo il pupillo di casa, sfortunato nella sfida conclusiva quando è caduto alla prima curva, poi conclusa al 9° posto dopo una bella rimonta. In precedenza Oldrati era giunto 2°, 3° e 4°. A seguire in classifica il camuno Davide Guarneri, il friulano Alessandro Battig, Phillips ed i tre orobici Rudy Moroni, Simone Albergoni e Emanuele Facchetti. Nella gara degli ospiti, invece, affermazione di Davide Vanini del Mc Val San Martino di Vercurago, a segno anche l'anno passato, che ha avuto ragione di Diego Sonzogni e Alessandro Tacchini. Nella competizione tra moto d'epoca successo di Flavio Gottardelli (Cpd Cortenuova) su Marco Bono e Mauro Uslenghi mntre Walter Fumagalli è risultato il migliore dei licenziati del club organizzatore. Il giorno dopo, sul tracciato reso più agevole, si è disputata una prova del campionato lombardo di minienduro che ha visto il Moto Club Bergamo battere, tra le squadre il Misinto Bergamenti e cogliere una vittoria di classe con Cristiano Busatta.

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7 49


50


MOTO CLUB VALGANDINO Un sincero augurio di un felice ed appagante 2018 in sella alle nostre amate due ruote da tutto il Moto Club Valgandino. Essendo il nostro moto club essenzilamente di tipo mototuristico, le gite che abbiamo organizzato nel 2017, grazie anche al bel tempo che ci ha deliziato per tutta l'estate, sono state tutte belle e divertenti, purtroppo non si può dire altrettanto, in quanto a fortuna con il tempo, per la Cavalcata che il nostro moto club ha avuto l'onore di tracciare ed organizzarne il punto di ristoro. Dopo tanti giorni di bel tempo, quella domenica e solo per quel giorno è arrivata la pioggia !! Pace, sarà per la prossima volta. Un saluto Buona strada a tutti Ferruccio

Ristoro Cavalcata Stradale - Ottobre 2017

51


SEZ. MOTO CLUB GRUMELLO BENINI VINTAGE Campionato italiano di Regolarità della FMI Campionato regionale di Regolarità della FMI Lombardia Stagione agonistica 2017 Un’altra stagione da incorniciare per i portacolori del Moto Club Grumello Benini Vintage impegnati nel Campionato italiano di Regolarità della FMI. Durante le gare che si sono svolte nel 2017, la sezione del Moto Club Bergamo presieduta da Engardo Perletti ha schierato ai nastri di partenza oltre 30 piloti, alcuni dei quali si sono piazzati nelle prime tre posizioni della classifica finale. Alberto Rittà si è aggiudicato la categoria A1 in sella alla sua SWM, come ha fatto Giovanni Runggaldier nella A2 in sella alla sua KTM; la categoria A4 ha visto invece il secondo posto di Marco De Eccher su KTM, mentre la A5 ha visto non solo il secondo posto di Sergio Belussi su Puch, ma anche il terzo di Gianluca Corsini su KTM. Nella B2 si è confermato primo l’evergreen Alessandro ‘Franco’ Gritti su Morini, come nella C1 è salito sul gradino più alto del podio Nazzareno Artifoni. Nella C2 Pietro Caccia su Ancillotti ha concluso la stagione 2017 al secondo posto, mentre nella D3 Gualtiero Brissoni l’ha conclusa al terzo posto. Marco Calegari su SWM è giunto secondo nella D4, mentre Luca Murer su SWM è giunto terzo nella D5. Nella X3, Mirco Rossi e Andrea Purinan si sono piazzati rispettivamente al secondo e al terzo posto. A livello individuale, è opportuno segnalare anche il settimo posto di Donato Lanati nella A4, il settimo di Angelo Pievani nella B2, il quarto di Piero Prado e il quinto di Mario Rossi, entrambi nella C2, il nono posto di Walter Bettoni nella C4, l’ottavo di Bruno Brignoli nella D2, il decimo di Alberto Bellini nella D3, il decimo di Mauro Grigioni nella D5, il nono di Dino Orioli nella D6 e l’ottavo posto di Franco Noacco nella X3. Nella classifica finale riservate alle squadre, il Moto Club Grumello Vintage si è piazzato al secondo e al terzo posto, rispettivamente con i team A e B, nel Trofeo, mentre nel Vaso solo il team A è salito sul terzo gradino del podio. Ma i portacolori del Vintage si sono rifatti a livello regionale, dove si sono aggiudicati entrambe le classifiche a squadre, sia il Trofeo, sia il Vaso. Durante le premiazioni organizzate dal Comitato Regionale Lombardia della FMI a Varese (che si sono tenute a fine novembre), sono stati inoltre premiati i primi classificati delle rispettive categorie: fra questi anche Giovanni Runggaldier (primo nella A2), Sergio Belussi (nella A5) e Marco Calegari (nella D4).

ARTIFONI NAZZARENO 52

BELUSSI SERGIO


BETTONI WALTER

BRISSONI GUALTIERO

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7

CACCIA PIETRO 53


54


ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7 55


MOTO CLUB PRESOLANA ENDURO Per quanto riguarda l’anno passato, dobbiamo innanzi a tutto, ribadire i ringraziamenti non solo ai piloti, ma anche ai genitori, amici e simpatizzanti che hanno collaborato e contribuito allo svolgimento ottimale delle nostre manifestazioni. In particolar modo, vogliamo ringraziare il nostro pilota Nicola Pellizzari, che ci ha riportato dopo anni, la vittoria di categoria del Campionato Regionale lombardo. Il nostro impegno nel diffondere e tutelare gli interessi di chi pratica l'Enduro a livello amatoriale è proseguito intensamente anche nel 2017, organizzando le consuete manifestazioni atte a diffondere la conoscenza del nostro sport, sempre nel rispetto delle leggi e della natura stessa. A tal proposito, siamo orgogliosi di aver organizzato oltre l’OpenDay di marzo a Songavazzo anche un altro OpenDay a Castione della Presolana nel mese di ottobre, durante il quale abbiamo creato un momento di aggregazione sociale, facendo cioè provare alcune moto e quad anche a ragazzi meno fortunati, in collaborazione con la Cooperativa “Sottosopra” di Clusone e l’associazione di volontariato “Seconda Luna Onlus” di Castione della Presolana. Come gli scorsi anni, grazie alla disponibilità dei nostri Soci, abbiamo proseguito nel supportare le attività della comunità locale, essendo sempre presenti anche nell’organizzazione di eventi non direttamente collegati al nostro sport, risultando ancora una volta, l’associazione più numerosa alla Giornata Ecologica di Castione della Presolana. Ringraziamo i due Comuni, di Castione della Presolana e Songavazzo, che ci hanno concesso il loro Patrocinio e tutti gli Sponsor, che da 13 anni rendono possibile tutto l’operato della nostra associazione sportiva. Cogliamo l’occasione per augurare il meglio in ogni ambito ad alcuni nostri amici, che a partire dal 2018, si staccheranno dal nostro gruppo per realizzare una propria sezione: la Sezione Seriate Concludiamo ringraziando tutti i Soci (piloti e non) per l'impegno dimostrato e per gli ottimi risultati ottenuti!

W le “Aquile” del Moto Club Presolana Enduro!

56


ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7 57


SCUDERIA CASAZZA

Scuderia Casazza con aggiunta Robert Malanchini (Ponte Nossa) squadra vice campione d'Italia senior e vice campione regionale.

Simone Trapletti campione regionale lombardo senior E1 4t.

Nicola Piccinini Campione Italiano enduro senior E2 58


VARZI INCORONA GRIGIS, PICCININI E MORETTINI Danilo Sechi Sono saliti a quattro i titoli italiani targati Bergamo nel campionato italiano di enduro delle categorie senior e under 23. Al successo conquistato in anticipo dal seriano Jonathan Manzi (Team Yamaha Miglio-Mc Lumezzane) nella classe E1 4 tempi, si sono aggiunti quelli vinti in occasione della quinta conclusiva prova di Varzi (Pv) da Patrick Grigis (Yamaha Team Miglio-Mc Costa Volpino), Nicola Piccinini (Honda-Mc Bergamo scuderia Casazza) e Manolo Morettini (Suzuki Valenti-Mc Bergamo Ponte Nossa). Non è riuscita l'impresa, invece, anche alla squadra senior del Moto Club Bergamo, battuta dalla fortissima equipe del Moto Club Pavia, ed all'emergente Alberto Capoferri, leader alla vigilia, incappato in una caduta e superato da Grigis. Quest'ultimo, classe 1994, ha fatto suo il tricolore della classe junior E1 2 tempi, un successo maturato - in modo insperato - proprio nelle battute finali della competizione, per la disavventura del rivale. Punteggi definitivi: Grigis 88, Capoferri 80. Terzi a pari punti Bologna e Bregoli, a seguire Nicholas Sana del Mc Lago d'Iseo. Piccinini, di San Paolo d'Argon, classe 1992, vice presidente del Moto Club Bergamo per il settore tecnico, è svettato nella classe senior E2 grazie alla seconda piazza di Varzi, risultato che gli ha fatto accumulare un punto in più (89 a 88) del primo rivale Nicoletti (Mc Fornaroli) mentre 4° ha chiuso il seriano Robert Malanchini del Mc Bergamo Ponte Nossa. In passato Piccinini, che è dottore in podologia e si sta specializzando all'Università di Firenze, aveva già vinto l'italiano junior nel 2012 e quattro titoli regionali. Morettini, di Vertova, classe 2001, ha stradominato nella cadetti 50 facendo registrare cinque vittorie in cinque gare ed ha bissato il titolo 2016. Ha preceduto Giusti (Aretina) e Bernini (Pellicorse). Buone posizioni finali anche per il trevigliese Federico Aresi (Mc Pavia), 2° nella junior E3; Simone Trapletti (Bg Casazza), 4° nella senior E1 2 tempi; Luca Marcotulli (Mc Valle Staffora), 5° nella senior E3. Altri titoli a Claudio Spanu, Matteo Pavoni, Nicolò Bruschi, Andrea Castellana, Cristina Marrocco, Mauro Zucca, Andreas Pfeifer, tra le squadre doppietta del Mc Pavia, tra i team ok Sissi Racing (senior) e Osellini (under).

Malanchini - Mor ettini - Zanotti Genini

ini Nicola Piccin

59


MOTO CLUB CLUSONE 80 Si è appena concluso l'anno 2017 durante il quale la sezione Clusone 80 sostanzialmente è rimasta ferma al paddock, necessitando di un'accurata revisione dei propri ingranaggi, posti a forte usura negli ultimi anni (ormai abbiamo una certa età!). La voglia di stare insieme però non manca sicuramente: si dovevano ricaricare le batterie dello spirito battagliero insito in ogni endurista! Quale miglior modo se non concentrarsi sulla nostra "passione artigliata" e sulle gioie dei nostri destrieri meccanici? Così facendo l'anno è trascorso tra mulattiere, sentieri e campetti dove si sono macinati km..... Per verificare la “completa ricarica”, sul finire della stagione ci troviamo difronte alla sfida di dover cambiare location della sociale nel giro di poche ore, dovendo trasferire il fettucciato dal melgù di Piario ad un campo nella nostra amata Clusone! Il 29/10 veniamo così premiati da una stupenda giornata di sole, con i centauri partecipanti entusiasti ancora una volta dall’originalità del percorso, tracciato magistralmente dal nostro Petrogalli Senior: 3 ore di sessione libera senza stress da cronometro, conclusasi con un ottimo pranzo sociale presso il Rifugio San Lucio. Siamo quindi pronti a garantire il nostro massimo impegno per l’anno 2018 e a preparare il terreno per un magnifico 2019, anno del centenario del nostro glorioso Moto Club. Buon gas a tutti! MC80

60


61


ERFA RACING D'EPOCA Anche per l'anno 2017 il nostro gruppo è riuscito a mantenere il numero dei tesserati della passata stagione (c.ca 35 unità) e già questo per noi è stato un piccolo traguardo. Ad in inizio febbraio ci ha visto protagonisti con due tesserati che si sono piazzati nei primi 5 posti nella gara di Vespa Cross sul ghiaccio del laghetto di Pragelato (Sestriere). Gli obbiettivi che ci eravamo prefissati per la stagione appena terminata sono stati quasi tutti raggiunti tranne alcune manifestazioni (le più impegnative), che causa problemi di salute e gestionali siamo stati costretti a rinviare. La priorità del nostro club rimane sempre la coesione fra giovani e meno giovani, sia che vogliono cominciare attività di gare vespa cross, o semplicemente appassionati di moto d'epoca che si divertono la domenica a partecipare ai vari raduni o gite turistiche / culinarie. Chi fosse interessato ad avvicinarsi a queste discipline può chiedere informazioni alla seguente e-mail: erfaracingepoca@gmail.com Gli obbiettivi che ci siamo posti per la stagione 2018 sono i seguenti: 1° Incremento dei tesserati. 2° Organizzare la classica gimcana in centro storico a Vertova aperta a tutti i campioni e amatori con moto d'epoca da enduro e stradali. 3° Partecipazione al campionato di Vespa / Scooter cross. 4° Organizzare o partecipare ai vari raduni di moto d'epoca

62


TZ TRIAL Il 2017 per il Tz trial è stato un anno di crescita e affermazione del gruppo al nostro terzo anno siamo stati il gruppo piu numeroso al campionato regionale dove abbiamo presenziato a tutte le gare , unico motoclub in regione e in Italia con un paddock con hospitality per i nostri soci e piloti. A febbraio abbiamo contribuito ad allestire le due prove di campionato italiano motoslitte a foppolo. Con l' intento di formare tecnicamente i nostri piloti ci siamo avvalsi di istruttori nazionali per giornate di scuola trial presso l'area autorizzata a moio de calvi, oltre ad allestire un circuito di allenamenti sociali denominato coppa orobica che anno dopo anno riscuote sempre piu successo, aggrega e incentiva all' agonismo chi approccia al trial. A luglio la meravigliosa localita' di Branzi ci ha ospitato per la tappa di c.regionale, dove abbiamo voluto allestire una gara per noi impegnativa visto il numero di zone superiore alle altre tappe di regionale, ma quest'impegno gravoso ci ha reso un enorme soddisfazione visti i complimenti che abbiamo ricevuto dai partecipanti. Per il 2018 abbiamo in programma a giugno un regionale dedicato agli juniores ( che è una nostra iniziativa), a luglio un regionale sulla falsariga di quello 2017 e a settembre una tappa di campionato italiano outdoor e una cavalcata in valle taleggio. Cercheremo di fare il tutto con l' entusiasmo avuto fino ad ora. (e aggiungo che al 30/9 mi tiro una piomba che andrò in eremitaggio in terzera)

ANNO 98° 1 9 1 9 2 0 1 7 63


CAVALCATA STRADALE DELLE VALLI OROBICHE 2017 DOMENICA 22 OTTOBRE - STEZZANO/CASNIGO/STEZZANO Per il secondo anno consecutivo il maltempo ha penalizzato la Cavalcata delle Valli Orobiche, l'affermata non competitiva autunnale orchestrata dal Moto Club Bergamo per concludere con una spensierata passeggiata la stagione in sella. Alla manifestazione, che ha un potenziale di mille e anche più appassionati(nel 2014 se ne iscrissero 1200 e considerando anche gli abusivi si superò quota 2000), hanno infatti ieri partecipato circa 170 motociclisti. Fra l'altro la temuta pioggia non si è praticamente vista, il freddo neppure, i veri disagi sono risultati il cielo plumbleo e l'umidità e, anzi, all'arrivo, per qualche minuto, ha anche beffardamente fatto capolino qualche raggio di sole. La festa è iniziata di buon mattino al parcheggio dallo shopping center "Le Due Torri" di Stezzano, partner dell'evento dal 2010 ma che stavolta - per la prima volta - ha ospitato oltre all'arrivo anche la spettacolare fase di partenza. Lo "start" è stato dato alle 9,59, con un minuto di anticipo (assecondando, al solito , l'impazienza dei "bikers"), davanti a tutti una staffetta di carabinieri e polizia stradale su potenti Bmw. Proprio su mezzi di grossa cilindrata erano la stragrande maggioranza dei partecipanti, poche le moto d'epoca e gli scooter. L'itinerario si è rivelato più lungo di quanto dichiarato, 180 km in luogo degli annunciati 160, i punti "clou" all'altezza delle aspettative. Parliamo dei tratti nei pressi di Zambla Alta, tra Peia e Ranzanico (una strada privata e quindi percorribile solo nell'occasione), e tra Parzanica e Vigolo, con splendidi panorami sul lago d'Iseo. Assai apprezzato anche il ristoro intermedio, a Casnigo, curato dalla sezione Valgandino, che ha proposto diverse prelibatezze a base del locale mais spinato e, per i più infreddoliti - il sempre gradito vin brulè. "Eravamo pronti ad accontentare un migliaio di motociclisti" il commento di Mario Zenoni, segretario della sezione "vorrà dire che distribuiremo quanto non consumato a varie associazioni della valle". Al capolinea, poi, pranzo a scelta a "Le Due Torri" tra ben dodici diversi menù e ritiro dell'omaggio, potendo scelgiere tra thermos, cuffie stereo e phon da viaggio. "Non possiamo che essere comunque soddisfatti" il sommario bilancio del presidente del Motoclub Andrea Gatti "chi c'era si è divertito, il servizio di soccorso è rimasto quasi inoperoso e il clima festoso è prevalso sul resto".

64


65


STRAPOTERE PLONER, OTTO GARE E OTTO VITTORIE Ancora meno concorrenti del solito, solo una dozzina, sulla pista le Foppelle di Foppolo per la prima due giorni del campionato italiano di motoslitte, manifestazione puntualmente allestita dal Moto Club Bergamo con la collaborazione della sua sezione Tz Trial e del Comune. E non ha aiutato la novità del Trofeo Winter Cross Fmi per moto e quad, che è stata animata da sei piloti. Il trend del settore è in discesa e questi dati ne sono la conferma. Come facilmente pronosticabile a dominare la competizione è stato il campionissimo della disciplina, il figlio d'arte altoatesino Alessandro Ploner (Polaris-Titan Motorsport) che ha vinto tutte le manche previste, quattro sabato e altrettante domenica. Due volte secondo Federico Amadei (Ski-Doo/Mc Usseglio), sabato terzo Matteo Taboni (Polaris-Mc Sebino), domenica Michele Donazzan (Ski-Doo/Titan Motosport). Doppietta tra le ragazze per Martina Invernizzi (Polarsi-Mc Valsassina), miglior oevr 23 Lorenzo Redaelli (Polaris-Mc Valchiavenna). Trofeo Winter Cross ad Antonio Rossi (Suzuki-Mc Valsassina) sul bergamasco del Mc Chieve Andrea Sonzogni (Ktm) tra le moto ed unico conduttore quad della partita il faentino Ivan Arnagni (Canam-MTeam Mgm). 66


67


VALLI E TANTO ALTRO PER I 100 ANNI DEL MOTO CLUB BERGAMO Danilo Sechi Il traguardo dei cent'anni di attività del Moto Club Bergamo non è poi così lontano, verrà infatti raggiunto nel 2019, e in seno al dinamico organismo sportivo ci si è già attivati per non arrivarci impreparati. E' stata istituito un apposito Comitato ed è già stata effettuata la prima importante mossa, l'inserimento nel calendario gare della Valli Bergamasche di enduro, una delle più affermate competizinoni del settore in ambito internazionale, la gara che più di tutte ha reso famoso il sodalizio nel mondo motoristico. La data non è ancora definita, probabilmente sarà a fine primavera/inizio estate. "Ho recentemente incontrato a Roma il nuovo presidente della Federmoto Giovanni Copioli" sottolinea Andrea Gatti - da lustri al timone del Club con quasi 1500 soci e 15 sezioni - "e si è subito creata l'adeguata sintonia, Copioli si è reso disponibile ad accogliere le nostre istanze ed esigenze. La Valli 2019 non sappiamo ancora se sarà una prova del campionato mondiale oppure una gara internazionale. Le recenti variazioni ai Regolamenti hanno portato le gare iridate ad avere un numero esiguo di partecipanti, dai 60 ai 90, e questo ha reso ancora più difficile far tornare i conti agli organizzatori. Noi vogliamo una Valli come quelle di una volta, con 300 concorrenti entusiasti di essere della partita, non un evento d'elite. Far parte del circuito mondiale, inoltre, comporta tutta una serie di vincoli e condizionamenti nel coinvolgimento degli sponsor". L'ultima volta la corsa venne disputata a Rovetta nel giugno 2015, si trattò della 42a edizione, valeva quale 5a tappa del mondiale, richiamò migliaia di appassionati ed ebbe quale mattatore l'asso francese Antoine Meo (già a segno anche nel 2010 nella precedente dizione di Lovere). Il Comitato del 100° è guidato dal vice-presidente, il dottor Roberto Biaggi, e composto da altri 9 consiglieri. "Ma è pronto ad ascoltare tutti - tiene a precisare Gatti - le riunioni sono aperte e chi volesse partecipare e fare proposte sarà ben accetto. La prossima riunione è fissata per la sera del 15 gennaio. Indicativamente oltre alla Valli si vorrebbe dare vita ad una mostra e realizzare un libro". Per il 2018, nel frattempo, il Club intende portare avanti il progetto di un Museo della moto in città, inaugurare ufficialmente l'ampia nuova sede al Lazzaretto, dare vita alle Cavalcate di primavera e di autunno, organizzare una prova del tricolore trial (con la sezione Team Tz), riproporre il Motor Party di Clusone e l'Oldrati Day di Petosino, allestire due squadre enduro (senior e junior) con le scuderie Casazza e Ponte Nossa, ben figurare nel tricolore di regolarità d'epoca con le formazioni del Grumello Benini Vintage e con la scuderia Norelli, riproporre la solita vincente formazione di minienduro capitanata da Angelo Signorelli.


Opuscolo Assemblea Moto Club Bergamo 2018  

riunione avvenuta la sera di venerdì 23 febbraio

Opuscolo Assemblea Moto Club Bergamo 2018  

riunione avvenuta la sera di venerdì 23 febbraio

Advertisement