Classe1 stogeo

Page 1


Scopri le guide Didatticafacile sfogliando le nostre vetrine! Ogni vetrina é un'anteprima.

Il numero delle pagine visualizzate é limitato. Sono state selezionate solo alcune pagine di qualche unità didattica di apprendimento per dare l'idea di come ogni guida é strutturata.


NOTA: Ogni icona permette di accedere attraverso un semplice clic al/ai file collegati o alle mappe secondarie a loro volta collegate ad altri file


AREA ANTROPOLOGICA Didatticafacile è una guida operativa che propone un percorso di storia e geografia, completo ed esaustivo, finalizzato all’apprendimento, consolidamento e potenziamento delle competenze e degli obiettivi relativi all’ area storico-­‐geografico-­‐sociale, previsti dai Programmi ministeriali per la classe prima. È un valido strumento, frutto di oltre venti anni di insegnamento, che supporterà gli insegnanti nella quotidiana pratica didattica. Attraverso le numerose schede, offre attività attentamente programmate capaci di stimolare l’interesse degli alunni. Ogni percorso si chiude con delle verifiche per la valutazione complessiva delle competenze e degli obiettivi acquisiti. Gli esercizi presenti nella guida, sono semplici ed efficaci “giochi didattici” che, utilizzati nella pratica didattica quotidiana, costituiscono un metodo di insegnamento efficace, capace di catturare l’attenzione di tutti gli alunni, portarli al conseguimento di buoni risultati e di motivarli all’apprendimento. Didatticafacile, intende sollecitare nell’alunno un atteggiamento attivo nei confronti dell’apprendimento. I numerosi esercizi graduati e diversificati, sono stati progettati per far apprendere senza fatica, divertendosi. La guida è organizzata in unità di apprendimento provviste di: -­‐ programmazioni -­‐ indicazioni metodologiche chiare, semplici, sintetiche ed efficaci. -­‐ esercizi di memorizzazione, di riflessione, di consolidamento -­‐ verifiche con sistema di valutazione integrato -­‐ tavole in Excel per la registrazione delle verifiche. Didatticafacile Storia-­‐Geografia classe 1, 194 pagine.


PROGRAMMAZIONE: STORIA

Classe prima

COMPETENZE

Saper riconoscere mutamenti e trasformazioni essenziali.

Saper riconoscere fatti ed eventi e collocarli nel tempo.

Comprendere la ciclicità temporale di: giorni, settimane, mesi, stagioni, anni.

obiettivi

a. Osservare i cambiamenti nel tempo riferiti a persone, oggetti, ambienti.

a. Ricostruire fatti ed eventi personali e collettivi, distinguendoli dalla quotidianità.

b. Individuare cambiamenti reversibili e irreversibili.

b. Applicare in modo adeguato gli indicatori temporali in relazione alla successione (cronologica/ciclica).

c. Cogliere i mutamenti dell’ambiente di vita e delle abitudini causate dal variare delle stagioni.

c. Riordinare fatti ed eventi in successione logica (di una narrazione, della giornata, della settimana, di una gita, di un periodo particolare…).

a. Riconoscere la

ciclicità dei fenomeni regolari (dì/notte, settimana, mese, stagione). b. Utilizzare

strumenti convenzionali e non per la misurazione del tempo e per la periodizzazione (calendario, ruote del tempo).


PROGRAMMAZIONE: GEOGRAFIA Classe prima

COMPETENZE

Saper utilizzare in modo appropriato i punti di riferimento spaziali:

Saper effettuare un semplice percorso utilizzando i punti di riferimento.

Saper rappresentare oggetti osservati da punti di vista diversi.

davanti/dietro, sopra/sotto, dentro/fuori, aperto/chiuso, in alto/ in basso, vicino/lontano , destra/ sinistra .

obiettivi

1. Muoversi consapevolmente nello spazio circostante sapendosi orientare attraverso punti di riferimento. 2. Utilizzare gli organizzatori topologici.

1. Eseguire, descrivere verbalmente, rappresentare e confrontare percorsi nello spazio vissuto, orientandosi secondo determinati p unti di riferimento.

1. Osservare e rappresentare oggetti da prospettive diverse. 2. Riconoscere le impronte e le ombre degli elementi.



LA SETTIMANA

OBIETTIVI DIDATTICI: • • • • •

Conoscere i giorni della settimana. Acquisire e/o consolidare il concetto di successione. Acquisire il concetto di durata. Comprendere la ciclicità della scansione in settimane. Individuare l’esatta successione temporale di fatti.

PERCORSO DIDATTICO •

Imparare i giorni della settimana.

Conoscere la successione dei giorni della settimana.

Individuare il giorno precedente a uno dato e il successivo.

Conoscere e utilizzare i termini: OGGI - IERI – DOMANI.

Comprendere la settimana come tempo ciclico.

VERIFICA Ob. Conoscere i giorni della settimana. Individuare i giorni che precedono e seguono (successione logica).

TEMPI 10 ore circa

1


LA SETTIMANA Un bruco molto affamato (dettato) Dall’ uovo uscì un piccolo bruco…

Lunedì il bruco mangiò una mela. Martedì il bruco mangiò due pere. Mercoledì il bruco mangiò tre fragole. Giovedì il bruco mangiò quattro prugne. Venerdì il bruco mangiò cinque arance. Sabato il bruco mangiò: una fetta di torta al cioccolato, un biscotto, un gelato alla vaniglia, una fetta di salame e un pezzo di cocomero. Ma quella notte che mal di pancia! Il giorno dopo era domenica, il bruco mangiò una foglia fresca.

2


RITAGLIA, NUMERA LE VIGNETTE, INCOLLALE IN ORDINE UNA SOTTO L’ALTRA E PER CIASCUNA SCRIVI IL GIORNO DELLA SETTIMANA.

3


La mia settimana a scuola Completa il tuo orario settimanale, disegnando nelle caselle i simboli relativi alle materie (vedasi legenda). LUNEDI’

MARTEDI’

MERCOLEDI’ GIOVEDI’

VENERDI’

SABATO

MERENDA

MENSA

N.B LA PARTE COLORATA VA COMPLETATA IN TUTTO O IN PARTE A SECONDA DEI POMERIGGI IMPEGNATI A SCUOLA.

8


LEGENDA

INGLESE

MATEMATICA

ITALIANO

ITALIANO

GEOGRAFIA

STORIA

SCIENZE

MUSICA

ED. MOTORIA

LABORATORIO

RELIGIONE

9

ARTE


Es. di consolidamento ( Inserisci i giorni della settimana nelle nuvole seguendo il giusto ordine ).

2

3

1

martedì giovedì lunedì sabato venerdì

4

mercoledì domenica

7

6

17

5


VERIFICA DI STORIA: “LA SETTIMANA”

1. QUANTI SONO I GIORNI DELLA SETTIMANA? ……………… 2. SCRIVI I GIORNI DELLA SETTIMANA : ________________________________ ________________________________ ________________________________ ________________________________ ________________________________ ________________________________ ________________________________

18


3.COMPLETA …

IERI

OGGI

DOMANI

lunedì

giovedì

sabato

venerdì

martedì

domenica

mercoledì

OB. CONOSCERE I GIORNI DELLA SETTIMANA ……..\8

INDIVIDUARE I GIORNI CHE PRECEDONO E SEGUONO ( SUCCESSIONE LOGICA) ……..\14 TOTALE …………\22

19


Per la valutazione Ob. Conoscere i giorni della settimana ……..\8 Individuare i giorni che precedono e seguono ( successione logica) ……..\14 totale …………\22

22\22 voto 10 20\22 voto 9 18\22 voto 8 15-­‐16\22 voto 7 13-­‐14\22 voto 6 11-­‐12\22 voto 5

20


LE STAGIONI

OBIETTIVI DIDATTICI: Conoscere le stagioni. Acquisire il concetto di successione. Acquisire il concetto di durata. Comprendere la ciclicità della scansione in stagioni. Individuare l’ esatta successione temporale di fatti.

• • • • •

PERCORSO DIDATTICO Imparare le stagioni. Conoscere la successione delle stagioni. Individuare la stagione che viene prima e quella che segue. Conoscere le caratteristiche delle stagioni. Comprendere le stagioni come tempo ciclico.

• • • • •

VERIFICA 1.Ob. Conoscere le stagioni. Ob. Individuare le stagioni che precedono e seguono(successione logica). 2.Ob. Conoscere le caratteristiche delle stagioni. 3Ob. Conoscere le stagioni e il loro succedersi ciclico.

TEMPI 10 ore circa

1


Le stagioni ( Dettato) Prima viene Primavera con i fiori sulla pianta, poi Estate calda e chiara quando la cicala canta, poi Autunno bruno e quieto con castagne e foglie rosse, poi Inverno infreddolito con starnuti, gelo e tosse. (R. Piumini)

2


OSSERVA I DISEGNI, SCRIVI I NOMI DELLE STAGIONI

……………………………………………….. ……………………………………………….. ………………………………………………. ……………………………………………..

3


Indicatori spaziali

OBIETTIVI DIDATTICI:  Muoversi consapevolmente nello spazio circostante sapendosi orientare attraverso punti di riferimento.  Utilizzare gli organizzatori topologici: davanti/dietro, sopra/sotto, dentro/fuori, aperto/chiuso, in alto/ in basso, vicino/lontano

PERCORSO DIDATTICO 

Conoscere gli indicatori spaziali attraverso l’esperienza

Conoscerli ed utilizzarli in modo appropriato nello spazio grafico

Esercizi di consolidamento

VERIFICA 1.OB. CONOSCERE ED UTILIZZARE GLI INDICATORI SPAZIALI 2.OB. CONOSCERE GLI INDICATORI SPAZIALI, INDIVIDUARE LE AFFERMAZIONI VERE O FALSE

TEMPI 8 ore circa

1


Premessa Affinchè gli alunni imparino a muoversi consapevolmente nello spazio circostante , orientandosi attraverso punti di riferimento ,utilizzando gli organizzatori topologici, sarà opportuno introdurre diverse attività per verificare a livello pratico , attraverso semplici domande o consegne, i prerequisiti di partenza. Esempio 1. Cosa c’è sopra la cattedra? cosa c’è sotto il banco? cosa c’è dentro lo zaino? cosa c’è fuori dall’armadio?... 2. Mettiamo il libro di lettura sopra il banco mettiamo l’ astuccio sopra il libro mettiamo lo zaino sotto il banco. mettiamo una sedia fuori dalla classe…

Potrebbe risultare utile accompagnare l’esperienza pratica con il disegno e far scrivere di volta in volta l’indicatore topologico utilizzato. Quindi proseguire con le schede e gli esercizi di seguito allegati.

2


OGNI COSA AL SUO POSTO ( collega ogni cosa, persona, animale all’ambiente adatto)

3


SOPRA Colora gli elementi che sono sopra

4


IMPRONTE-­‐ OMBRE-­‐PUNTI DI VISTA

OBIETTIVI DIDATTICI: 1. Osservare e rappresentare oggetti da prospettive diverse. 2. Riconoscere le impronte e le ombre degli elementi.

PERCORSO DIDATTICO • • • • • • •

Osservare gli elementi. Tracciare le impronte. Riconoscere le impronte di oggetti, animali, persone. Riconoscere le ombre e associarle agli elementi di appartenenza. Osservare gli elementi da diversi punti di vista ( dall’ alto- di fronte-di fianco). Rappresentare gli elementi da diversi punti di osservazione. Individuare i punti di osservazione.

VERIFICA 1.OB.Riconoscere le impronte e le ombre degli elementi rappresentati. 2.OB. Collegare tra di loro gli stessi elementi, rappresentati da diversi punti di vista. Individuare il punto di osservazione.

TEMPI 8 ore circa.

1


LE IMPRONTE

Ø OSSERVA LA TUA GOMMA E DISEGNALA NEL PRIMO RIQUADRO. Ø ADESSO APPOGGIALA NEL SECONDO RIQUADRO E TRACCIA IL SUO CONTORNO. GOMMA CONTORNO CHE COSA NOTI? I DUE DISEGNI SONO UGUALI O DIVERSI? ________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________ ________________________________________________________________________________

RICORDA: SE TRACCI IL CONTORNO DI UN OGGETTO TROVI LA SUA IMPRONTA

2


COLLEGA OGNI OGGETTO ALLA SUA IMPRONTA

3


Cinque buoni motivi per acquistarla

La guida Didatticafacile è: PRATICA tutto a portata di un clic, si naviga al suo interno attraverso delle mappe ORDINATA, BEN ORGANIZZATA E STRUTTURATA , ogni unità didattica di apprendimento ha una precisa collocazione nella guida e nel percorso di

insegnamento-apprendimento secondo una logica metodologica ben definita FUNZIONALE al raggiungimento degli obiettivi e delle competenze prefissati (ogni unità didattica di apprendimento è stata minuziosamente progettata dalla programmazione alla verif ica )

EFFICACE, le attività progettate e organizzate per difficoltà crescenti permettono

a tutti gli alunni il sicuro raggiungimento degli obiettivi previsti con risultati soddisfacenti ( la guida è stata testata da vari insegnanti su classi diversamente strutturate )

COMPLETA ED ESAUSTIVA ogni unità didattica prevede un percorso così ampio di attività ed esercizi che non serve aggiungerne altri

Soprattutto é un TUTOR che supporta e guida gli insegnanti nella quotidiana pratica didattica. É il risultato di oltre 20 anni di insegnamento nella Scuola Primaria"

Prima edizione agosto 2013

Progetto editoriale di Piera Civello

Per i passi antologici, le riproduzioni grafiche, fotografiche e cartografiche, inseriti in quest' opera, l ' Editore é a disposizione degli aventi diritto non potuti reperire.

Pagine visualizzate 27 di 194