__MAIN_TEXT__
feature-image

Page 49

FIGLI D’OGGI

Prevenire e risanare comportamenti “Attraverso esempi l’autrice presenta atteggiamenti e problematiche, divenuti ricorrenti aò giorno d’oggi, dalla ‘sindrome del tiranno’ all’abitudine del ‘tutto e subito’, dal falso mancinismo ai comportamenti a tavola o per andare ea dormire, dai disturbi dell’attenzione a quelli dell’apprendimento. Cosa fare ‘quando i figli...’? Come trasformare le abitudini, instaurare ritmi sani, curare i dettagli? Per rispondere a queste domande, Elena Nardini propone e suggerisce strumenti concreti ‘praticabili’ da chiunque.” La pedagogia curativa Elena Nardini è una pedagoga curativa e terapeuta che dal 1992 si adopera per lo sviluppo della pedagogia curativa e ambientale a guida e sostegno delle famiglie all’interno dell’Associazione Michael. La pedagogia curativa è strettamente connessa alla medicina antroposofica che venne sviluppata a partire dal 1920 dal Dott. Rudolf Steiner, fondatore dell’antroposofìa, in collaborazione con la Dott.ssa Ita Wegman e con altri medici. L’antroposofia inaugura un metodo conoscitivo, fondato su una propria epistemologia, che guida la ricerca delle leggi che stanno a fondamento delle manifestazioni della vita, dell’anima e dello spirito nell’uomo e nella natura. Frutto di tale ricerca è un’immagine integrata dell’uomo che permette di valutare tutti gli aspetti in cui la vita umana si realizza. La pedagogia curativa permette di accostarci in modo nuovo ed efficace ai problemi dei bambini bisognosi di cura dell’anima e dei portatori di handicap perché sono le stesse misure educative ad essere comprese ed applicate come processi terapeutici. Destinatario: tutto il nucleo familiare L’idea di pedagogia curativa ambientale a sostegno delle famiglie si deve al fatto che si rivolge non solo al ragazzo in difficoltà, ma a tutto n. 1-2 gennaio-febbraio 2013

il nucleo familiare: padre, madre e spesso anche sorelle e fratelli. Per la pedagoga gli stili di vita attuali sono spesso causa di disturbi dello sviluppo, dell’attenzione, del comportamento e rappresentano un ostacolo al sano sviluppo infantile. Anche ogni tipo di handicap ne viene appesantito. Portare elementi di risanamento nel micro-sociale familiare costituisce il primo e fondamentale impulso di prevenzione, di risanamento. È importante offrire ad ogni individuo, specie in età dello sviluppo, quello che corrisponde alle sue necessità, al fine di equipaggiarlo al meglio per la vita. È in età adulta che diventa indispensabile mirare all’integrazione, un’integrazione di qualità e, a seconda dei casi, entro un ambito sociale protetto. “La qualità di vita futura, la qualità e le possibilità di integrazione in età adulta saranno fortemente condizionate dal percorso educativo e formativo durante l’infanzia”. Il compito della famiglia, della pedagogia curativa ambientale, della scuola è quello di collaborare per fare in modo che ogni singolo percorso di vita ottenga grandi risultati affinché questi diventino frutti preziosi per la qualità di vita in età adulta. In questo percorso la famiglia va rivalutata quale grande risorsa e potenziale, deve essere sostenuta e incoraggiata nel recupero della sua valenza educativa e di guida dei figli.

Rivolto a genitori, educatori, nonni... La pedagoga Elena Nardini con il suo libro “Comportamenti difficili dei figli di oggi” intende fornire spunti concreti per l’ agire quotidiano a genitori, educatori, nonni e a ogni persona che entri in contatto con bambini sani o portatori di handicap. Lo fa attraverso la presentazione di alcuni episodi reali legati alla sua esperienza professionale perché risultano più efficaci di una spiegazione astratta, per raggiungere le persone in modo vivo e offrire loro spunti concreti per il loro agire quotidiano. Si tratta, dunque, di situazioni reali in cui lascia parlare spesso i genitori stessi, situazioni concrete nelle quali ognuno può immedesimarsi per trovare aiuto e guida nei propri vissuti quotidiani.L’ intento della scienziata è quello di “risvegliare nel lettore il buon senso pedagogico, oggi andato perduto, e vivificare in ognuno creatività e fantasia morale atte a rispondere in modo adeguato e pedagogicamente favorevole a quanto la vita ci porta incontro”. Maria Rosaria Gaetani Elena Nardini, Comportamenti difficili dei figli di oggi – Come prevenire e risanare. Un percorso pratico di pedagogia curativa. Natura e Cultura Editrice, Alassio 2012, pagine 184, € 14,00 47

Profile for Vivoscuola

Didascalie Informa n.1-2 Gennaio/Febbraio 2013  

Dossier: SENTIRSI A CASA Progetti e percorsi di Intercultura all’Istituto “don Milani” di Rovereto

Didascalie Informa n.1-2 Gennaio/Febbraio 2013  

Dossier: SENTIRSI A CASA Progetti e percorsi di Intercultura all’Istituto “don Milani” di Rovereto

Advertisement