Page 99

legare suolo e acqua in una città vivente

97

Bilanci idrologici ed idraulici critici possono essere migliorati con il contributo dell’integrazione nei paesaggi urbani di spazi con capacità di filtrazione dei deflussi delle acque di pioggia dai piani stradali e di successiva infiltrazione nel suolo e nel sottosuolo, insieme alle quote di evapotraspirazione dal suolo ed attraverso le piante. Ciò comporta anche benefici di contenimento dei fenomeni flash flooding (Ferrini e Fini, 2017, p. 80). Questi stanno mettendo in luce da decenni la vulnerabilità idraulica dei paesaggi urbani, ma oggi si possono avere manifestazioni ancora più marcate per le sollecitazioni indotte dai cambiamenti climatici. Si tratta di un insieme di temi progettuali sui quali è possibile lavorare per contribuire allo sviluppo di insediamenti che meritino davvero l’attributo smart, per requisiti ecologici prima che tecnologici, che riducano i sovraccarichi e le crisi delle reti fognarie, che valorizzino l’acqua come risorsa, più che smaltirla come problema, arrecando danni idrogeologici nelle porzioni idrografiche di valle degli interbacini e dei bacini. La progettazione di aree verdi e l’uso di alberi ed arbusti per la regimazione delle precipitazioni si basano su quella tecnica che in America prende il nome di ‘Low Impact Development’ o LID […] che prevede un approccio sostenibile […] con l’obiettivo di ridurre il carico delle acque superficiali in eccesso. Tuttavia l’acqua non viene considerata unicamente come un fattore da rimuovere dal sito in questione, ma piuttosto essa viene valorizzata come un’opportunità; difatti il LID si basa su un sistema a ciclo chiuso con recupero e riutilizzo dell’acqua raccolta. Inoltre, dal momento che alcuni studi fatti negli Stati Uniti hanno constatato che i metodi convenzionali di raccolta e smaltimento della pioggia in ambiente urbanizzato danneggia-

Profile for DIDA

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...