Page 95

legare suolo e acqua in una città vivente

93

molto semplificati, ciò dà un’idea comprensiva dei rischi propri delle città, nelle quali le vulnerabilità ambientali e le densità abitative esprimono insieme valori elevati. I deficit ecologici urbani si traducono in condizionamenti sociali ed economici non trascurabili ed impegnativi da trattare. L’Italia, immersa nel Mediterraneo per settemila chilometri di coste e saldata all’Europa continentale dalle Alpi, ha ancora condizioni climatiche mitigate dal mare e dalle montagne. L’Appennino costituisce inoltre una possente dorsale della penisola per buona parte della sua estensione latitudinale. Per tutto questo il Paese è fra i più ricchi di diversità del Pianeta, ma anche fra i più vulnerabili e pertanto bisognoso di cure. Quelle di prevenzione sono essenziali, ma non sufficienti senza quelle di trasformazione e gestione. Le maggiori estensioni degli habitat urbani sono concentrate nelle aree con minori condizionamenti strutturali e funzionali naturali. Condizionamenti minori non significa inesistenti, com’è ovvio per i paesaggi per lo più conquistati alle acque con trasformazioni idrauliche, nei quali sono andate sviluppandosi le maggiori estensioni di territori urbanizzati. Le frequenti aggregazioni insediative e le estese conurbazioni costiere, le formazioni che interessano diffusamente i fondovalle maggiori, le concentrazioni e diffusioni urbane delle pianure interne e di quelle costiere, hanno un’elevata sensibilità agli effetti dei cambiamenti climatici. L’Europa comunitaria ha recentemente definito direttive sulle acque e sulle alluvioni. La loro attuazione riguarda una serie articolata di argomenti; la loro efficacia dipenderà soprattutto dalla capacità di integrazione che le singole concezioni ed azioni mostreranno.

Profile for DIDA

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...