Page 180

178

gabriele paolinelli

e organizzazione dei propri habitat. Il riferimento esplicito e specifico della categoria del paesaggio ad un tema od anche ad un loro insieme circoscritto sarebbe invece all’apparenza più concreto, ma probabilmente più limitativo nella sua parzialità. In Italia, ad esempio, un’importante tradizione istituzionale e normativa isola il paesaggio entro un sistema di regole e competenze espressamente dedicato ad esso, come se fosse un’ente con vita propria e non una risultante di molteplici relazioni fra più fattori e processi. È dunque cosa diversa e ben più appropriata, seppure più difficile da ottenere, la concezione paesaggistica delle politiche, dei piani e dei progetti che determinano i processi e le azioni che trasformano i paesaggi. Assumere i paesaggi stessi come riferimenti guida della concezione delle loro trasformazioni e dunque delle formazioni degli habitat è semplicemente un’opzione logica. I paesaggi infatti esprimono in ogni caso reazioni ai fenomeni che li coinvolgono e pertanto la concezione progettuale può impiegare le loro proprietà come risorse attivabili anche ai propri specifici fini, nella misura in cui questi ultimi siano congruenti con le strutture ed i funzionamenti dei paesaggi stessi. Si tratta di opportunità che possono essere fatte concorrere al soddisfacimento di esigenze sociali ed economiche attraverso lo sviluppo di legami profondi con i caratteri identitari di ogni realtà. Le risposte che ne emergono hanno l’essenziale proprietà di rientrare negli specifici gradi di libertà naturali e culturali che i paesaggi indicano per la sostenibilità delle azioni e delle trasformazioni. Ne vengono influenzate le capacità adattative dei loro sistemi ecologici e di quelli sociologici. I paesaggi che esprimono apprezzabili qualità sono in ge-

Profile for DIDA

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...