Page 172

170

gabriele paolinelli

gare le potenzialità di ciò che Ian L. McHarg ha proposto con Design with Nature (1969); continuare ad esplorarne in chiave critica le pieghe e le varianti come sta avvenendo, praticarne le possibili applicazioni, svilupparne le opzioni di riduzione di costi ed incremento di benefici, ambientali, sociali ed anche economici. Lavorare sul vivente significa considerarne le essenziali collaborazioni con l’esteso spettro dell’inerte; farlo attraverso l’osservazione di entrambi e soprattutto delle loro essenziali relazioni nei paesaggi. Lavorare sul vivente esige che siano considerate le dimensioni temporali di qualunque composizione morfologica e materica. È infatti attraverso il tempo che la vita si manifesta nello spazio. I mutamenti fisiologici dei suoi cicli influenzano le relazioni che ogni organismo instaura e le possibili associazioni che contribuisce a comporre. I mutamenti ricorrenti dei cicli stagionali consentono l’iterazione di processi vitali. Lavorare sul vivente significa dunque anche considerare che gli esseri umani hanno una duplice sensibilità ai mutamenti nel tempo, dalla quale risultano influenzati i loro comportamenti. Essi registrano le influenze dirette che su di loro ha il trascorrere del tempo e le elaborano modulando i propri comportamenti. Gli uomini inoltre, come gli animali, percepiscono il mutare dello spazio intorno a loro; i mutamenti ciclici nel breve periodo dell’anno e quelli con tempi più lunghi che gli capita di intercettare durante le loro vite. Anche in questi casi elaborano le influenze che ricevono stratificandone il senso nelle proprie evoluzioni cognitive e negli adattamenti comportamentali. Prima con la tradizione e poi con la storia, la filo-

Profile for DIDA

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...