Page 100

98

gabriele paolinelli

no la qualità delle acque degli habitat naturali, un’altra delle finalità che questa tecnica si prefigge è proprio quella di prevenire questo tipo di problemi grazie a dei sistemi di depurazione (biologica e meccanica) delle acque meteoriche (Ferrini e Fini, 2017, p. 80).

Alle scale dei bacini e degli inter-bacini idrografici ed in relazione ai corsi d’acqua ed ai loro spazi di influenza idraulica, il miglioramento delle capacità di autoregolazione e la riduzione delle vulnerabilità e dei rischi di alluvione richiedono politiche ed interventi sistematici e sistemici che contribuiscano a compensare i deficit di laminazione naturale delle aree di versante e dotino gli ambiti planiziali ed i fondovalle di spazi di espansione fluviale commisurati ad effettive esigenze di compensazione. A scala urbana però, tetti verdi, giardini pensili e aree di bio-rintenzione idrica a terra, come rain gardens, bioswales, biostripes, tree box filters, sono in grado di migliorare le capacità di reazione idrologica alle sollecitazioni idrauliche dirette dipendenti dai fattori climatici meteorici. Il LID è un modello che si è diffuso in misura sensibile negli Stati Uniti. In Europa si riscontra tale approccio come Sustainable Urban Drainage Systems (SUDS), mentre l’Australia lo pratica nella forma della Water Sensitive Urban Design (WSUD) (Ferrini e Fini, 2017, pp. 80-81). L’importanza delle relazioni sistemiche nella progettazione delle trasformazioni dei paesaggi risulta anche nel manuale di Water Sensitive Planning and Design curato dall’ecologo del paesaggio Robert L. France (2002), della School of Design presso la Harvard University. L’autore propone un significativo quadro dei principali termini di

Profile for DIDA

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...

Progettare trasformazioni dei paesaggi nel mondo che cambia - Gabriele Paolinelli  

La ricerca della sostenibilità può essere considerata un’astratta ‘utopia della fuga’ mentre in realtà è interessante la sua concretezza com...