Page 1

iagnostic Speci

Relazione 1째 trimestre

2007

The Diagnostic

Specialist


2007

RELAZIONE 1째 TRIMESTRE 2007

DiaSorin S.p.A Via Crescentino snc- 13040 Saluggia (VC) - Codice Fiscale e Iscrizione Registro delle Imprese di Vercelli n. 013144290155


Relazione 1° trimestre

Indice Organi Sociali Principali dati consolidati Relazione sulla gestione

p.

1.

Analisi della situazione economico finanziaria del Gruppo 1.1 Andamento dei cambi 1.2 Andamento economico 1.3 Rendiconto finanziario consolidato 1.4 Indebitamento finanziario netto p.

p. 8 p. 8 p. 8 p. 13 p. 14

2.

Rapporti con parti correlate

p. 15

3.

Fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio

p. 16

4.

Prospetti contabili consolidati del 1° trimestre al 31 dicembre 2006 Conto economico Stato patrimoniale Rendiconto finanziario Prospetto delle variazioni del patrimonio netto

p. p. p. p. p.

Note esplicative al bilancio consolidato al 31 dicembre 2006 - Principi contabili e area di consolidamento - Informativa di settore - Conto economico - Stato patrimoniale

6

17 17 17 19 20

p. 21

4

2007


Relazione 1° trimestre

Consiglio di amministrazione (DATA DI NOMINA 26/03/2007) Presidente Vice presidente

Gustavo Denegri Antonio Boniolo

Amministratore delegato

Carlo Rosa1

Consiglieri

Giuseppe Alessandria Chen Menachem Even Enrico Mario Amo Ezio Garibaldi Michele Denegri Franco Moscetti

Collegio sindacale Presidente

Luigi Martino

Sindaci effettivi

Bruno Marchina Vittorio Moro

Sindaci supplenti

Alessandro Aimo Boot Maria Carla Bottini

SocietĂ di revisione

Deloitte & Touche S.p.A.

Direttore Generale

1

6

2007


PRINCIPALI DATI CONSOLIDATI € migliaia

1° trimestre 2007

% sui ricavi

1° trimestre 2006

% sui ricavi

Ricavi netti

49.887

100,0%

46.068

100,0%

EBITDA

15.407

30,9%

15.153

32,9%

Risultato operativo (EBIT)

11.924

23,9%

11.668

25,3%

6.763

13,6%

6.670

14,5%

al 31/03/2007

al 31/12/2006

205.123

194.081

Indebitamento netto

30.997

34.730

Patrimonio netto

94.460

87.737

868

837

Utile netto

€ migliaia Totale attivo

Dipendenti a fine periodo (numero)

7


Relazione 1° trimestre

1. Analisi della situazione Economico Finanziaria del gruppo Ai sensi dell’articolo 3 del D.Lgs 28 febbraio 2005, n. 38, che disciplina l’esercizio delle opzioni previste dall’articolo 5 del regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002 relativo all’applicazione di principi contabili internazionali, la Società ha esercitato la facoltà di adottare in via volontaria i principi contabili internazionali (di seguito anche “IFRS”) emessi dall’International Accounting Standards Board (“IASB”) e omologati dalla Commissione Europea per la predisposizione del proprio bilancio consolidato a decorrere dall’esercizio che si è chiuso il 31 dicembre 2006. La presente relazione trimestrale è stata redatta secondo quanto previsto dallo IAS 34 – Interim Financial Reporting. I dati relativi al 31 marzo 2006 sono stati riesposti in base ai principi contabili internazionali (IFRS).

1.1 Andamento dei cambi Nel corso del primo trimestre 2007, rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente, l’Euro a cambi medi (fonte: UIC) si è apprezzato sensibilmente nei confronti delle valute rilevanti per il Gruppo. Si propone qui di seguito una tabella riassuntiva dei tassi di cambio dei due periodi a confronto.

Valuta Dollaro USA (USD) Real Brasiliano (BRR) Sterlina Inglese (GBP) Corona Svedese (SEK) Peso Messicano (MXP) Shekel Israeliano (ILS)

1° trimestre 2007

1° trimestre 2006

1,3106

1,2023

2,7633

2,6409

0,6706

0,6862

9,1894

9,3525

14,4429

12,7483

5,5263

5,6147

1.2 Andamento economico Il progresso nella realizzazione del programma strategico di espansione geografica e tecnologica ha portato il Gruppo DiaSorin a registrare, anche nel corso del primo trimestre 2007, un significativo miglioramento dei risultati economici e patrimoniali. I primi tre mesi dell’anno si sono chiusi con una crescita del fatturato pari al 8,3% rispetto all’esercizio precedente, che si è affiancata ad un miglioramento di tutti gli indicatori reddituali. La crescita del fatturato rispetto al pari periodo dell’anno precedente, ha peraltro risentito dell’apprezzamento dell’Euro nei confronti delle altre valute del Gruppo Diasorin, in particolar modo del Dollaro statunitense e del Reais brasiliano. A cambi costanti (1° trimestre 2006), la crescita del fatturato rispetto al primo trimestre 2006 è pari al 11,0%. Il margine lordo, è passato da Euro 28.243 migliaia ad Euro 31.961 migliaia, con un’incidenza sul fatturato che passa dal 61,3% al 64,1%. L’Ebitda è passato da Euro 15.153 migliaia ad Euro 15.407 migliaia, con un incidenza sul fatturato che passa dal 32,9% al 30,9%, mentre l’Ebit è passato da Euro 11.668 migliaia ad Euro 11.924 migliaia, con un’incidenza sul fatturato che passa dal 25,3% al 23,9%.

8

2007


Va segnalato tuttavia come Ebitda ed Ebit risentano di una componente di costi di natura non ricorrenti legati alla preparazione della Capogruppo alla quotazione in Borsa. In data 29 Marzo, infatti, la Capogruppo ha presentato domanda di ammissione alla quotazione al Mercato Telematico Azionario, segmento STAR, di Milano. I costi non ricorrenti sono pari a 1.385 migliaia di Euro. Escludendo tali oneri, l’Ebitda risulta pari a 16.792 migliaia di euro con un incidenza del 33,7% sul fatturato, mentre l’Ebit risulta pari a 13.309 migliaia, con un’ incidenza pari al 26,7% sul fatturato. L’incidenza degli oneri finanziari è in calo rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente passando dal 1,9% al 1,6%, determinando quindi un risultato ante imposte pari ad Euro 11.122 migliaia rispetto ad Euro 10.800 migliaia dell’esercizio precedente. L’utile dopo le imposte del Gruppo DiaSorin risulta pari ad Euro 6.763 migliaia rispetto ad Euro 6.670 migliaia dello stesso periodo dell’esercizio precedente. Di seguito viene rappresentato il conto economico consolidato relativo agli esercizi conclusi al 31 marzo 2006 riesposto secondo i Principi Contabili Internazionali (IFRS) ed al 31 marzo 2007 redatto secondo gli IFRS.

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO

(in migliaia di euro) Ricavi delle vendite e prestazioni Costo del venduto Margine lordo Spese di vendita e marketing Costi di ricerca e sviluppo Spese generali e amministrative Altri oneri e proventi operativi di cui per operazioni non ricorrenti Risultato operativo (EBIT) Proventi/(oneri) finanziari netti Risultato ante imposte Imposte di periodo Risulato netto EBITDA (1) (1)

1° trimestre 2007

1° trimestre 2006

49.887

46.068

(17.926)

(17.825)

31.961

28.243

(10.408)

(9.735)

(2.561)

(2.107)

(5.398)

(4.513)

(1.670) (1.385)

(220) -

11.924

11.668

(802)

(868)

11.122

10.800

(4.359)

(4.130)

6.763

6.670

15.407

15.153

l'EBITDA è definito dagli Amministratori, come il “risultato operativo”, al lordo degli ammortamenti delle attività immateriali e degli ammortamenti

delle attività materiali.

1.2.1 Ricavi delle vendite e delle prestazioni. Nel corso del primo trimestre 2007, il Gruppo ha registrato un incremento dei ricavi delle vendite e delle prestazioni di Euro 3.819 migliaia pari ad una crescita percentuale, a cambi correnti, del 8,3% verso l’esercizio precedente. La crescita del fatturato rispetto al pari periodo dell’anno precedente, ha peraltro risentito dell’apprezzamento dell’Euro nei confronti delle altre valute del Gruppo DiaSorin, in particolar modo del Dollaro statunitense e del Reais brasiliano. A cambi costanti (1° trimestre 2006), la crescita del fatturato rispetto al primo trimestre 2006 è pari al 11,0%.

9


Relazione 1° trimestre

La crescita è da attribuirsi in modo particolare all’aumento delle vendite di prodotti relativi alla tecnologia CLIA, cresciuta del 29%, come conseguenza del continuo evolversi della base installata LIAISON che ha raggiunto le 1768 unità.

1.2.2 Analisi del fatturato per area geografica La seguente tabella riporta il fatturato consolidato conseguito dal Gruppo DiaSorin suddiviso per area geografica di destinazione. 1° trimestre

Valori Euro migliaia Italia Resto Europa Nord America (Stati Uniti, Canada) Resto del mondo Totale

2007

2006

Variazione %

11.527

10.634

8,4%

18.716

17.275

8,3%

10.297

10.307

-0,1%

9.347

7.852

19,0%

49.887

46.068

8,3%

Italia Il fatturato Italia ha raggiunto gli Euro 11.527 migliaia, rappresentando il 23,1% del fatturato consolidato in linea con lo stesso periodo dell’esercizio precedente, anche a causa dell’effetto valutario che – in Euro – penalizza le crescite USA e Brasile principalmente. La crescita del fatturato su tale mercato, che si è assestata intorno al 8,4%, è stata determinata dall’ulteriore consolidamento della base installata LIAISON che ha raggiunto, alla data del 31 marzo 2007, il numero di 577 unità (pari al 32,6% della base totale).

Resto Europa Per quanto riguarda le altre controllate europee, i primi tre mesi del 2007 hanno rappresentato una conferma di quanto accaduto nell’esercizio 2006: crescite rilevanti per Spagna (+14,1%), Belgio (+ 12%) e Germania (+11,3%) rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. La crescita sul mercato francese (+2,9%) deve essere valutata alla luce di vendite di strumenti particolarmente elevate e non ripetibili occorse nel primo trimestre 2006. Le vendite di reagenti della controllata francese, infatti, risultano in crescita del 13,4% rispetto al primo trimestre dello scorso esercizio. Infine le controllate europee minori (Svezia e UK) continuano a contribuire alla crescita dell’area geografica con tassi decisamente superiori alla media: la controllata svedese con una crescita del fatturato pari al 50,7% mentre la controllata DiaSorin UK ha fatto registrare una crescita pari al 19,8%. In tutti i casi, l’elemento trainante della crescita è stato l’ampliamento della base installata LIAISON e delle vendite conseguenti di reagenti CLIA. A seguito dello sviluppo descritto, il resto d’Europa (escluso il mercato italiano) ha raggiunto un peso percentuale sul fatturato del Gruppo DiaSorin pari al 37,5%.

10

2007


Nord America Il mercato nordamericano si è confermato come uno dei mercati più importanti per il Gruppo, sebbene l’incremento rispetto al primo trimestre 2006 non si rifletta sul fatturato consolidato del Gruppo a seguito dell’effetto della variazione dei cambi precedentemente descritto. Le vendite nel corso del trimestre, infatti, si sono assestate ad Euro 10.297 migliaia, contro Euro 10.307 migliaia dello stesso periodo dell’esercizio precedente, mentre in dollari americani la crescita reale del 8,9% porta il fatturato da USD 12.392 migliaia a USD 13.495 migliaia. Il successo di DiaSorin sul mercato americano continua ad essere legato all’apprezzamento da parte degli operatori di prodotti di specialità quali il test LIAISON Vitamin D, da un punto di vista di prodotto, mentre da un punto di vista di canale distributivo l’accordo commerciale con Cardinal Health, aumenta la capacità di DiaSorin di raggiungere una parte del mercato precedentemente non coperta. Va ricordato come lo sviluppo della tecnologia CLIA e l’espansione della base installata LIAISON sul mercato statunitense, siano iniziati relativamente di recente se comparati con i mercati europei più consolidati. Nel primo trimestre 2007, le vendite sul mercato nordamericano hanno rappresentato una percentuale pari al 20,6% del fatturato del Gruppo DiaSorin.

Resto del Mondo Al di fuori del mercato europeo e nordamericano, il Gruppo ha fatto registrare una crescita pari al 19%, derivante sia dallo sviluppo dei mercati a distribuzione diretta (Brasile, Messico e Israele) sia da quelli in cui il Gruppo è presente attraverso distributori indipendenti. La controllata brasiliana ha mantenuto il proprio fatturato, in Euro, sostanzialmente in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente (-0,8%), nonostante un deprezzamento della valuta locale nei confronti dell’Euro pari al 4,6%. La controllata messicana, che ha iniziato l’attività distributiva diretta nel corso del 2005, ha quasi raddoppiato il proprio volume di affari (+94,7%) rispetto al primo trimestre 2006, raggiungendo un fatturato pari ad Euro 592 migliaia Infine la controllata israeliana, nel corso del secondo anno di attività, ha registrato un fatturato pari ad Euro 537 migliaia, sostituendo in parte in modo diretto la distribuzione sul territorio dello Stato di Israele precedente affidata ad un distributore indipendente, e registrando una crescita del 344% sul trimestre 2006. Per quanto riguarda infine gli altri territori dove il Gruppo non è presente in modo diretto, ma attraverso distributori indipendenti, la crescita rispetto all’esercizio precedente è stata pari al 10,4%, principalmente legata al trend molto positivo dei mercati cinese, australiano e del sudest asiatico.

1.2.2.1

Analisi del fatturato per tecnologia

Contemporaneamente all’espansione geografica, è proseguita l’espansione del fatturato a favore della piattaforma tecnologica chiusa LIAISON. La seguente tabella riporta, a titolo informativo, l’incidenza percentuale del fatturato per ciascuna tecnologia sui dati consolidati conseguiti dal Gruppo per il primo trimestre 2006 e 2007.

11


Relazione 1° trimestre

Periodo

% di incidenza sul fatturato RIA ELISA CLIA Strumentazione e altri ricavi Totale

1° trimestre 2007

1° trimestre 2006

12,4

15,2

30,0

33,7

47,8

40,5

9,8

10,6

100,0

100,0

Come già citato precedentemente, lo sviluppo dei ricavi su tecnologia CLIA si fonda sull’ampliamento della base installata LIAISON. Alla data del 31.03.2007, risultano installati sul mercato 1.768 analizzatori automatici LIAISON presso i clienti diretti ed indiretti del Gruppo.

1.2.3 Risultato operativo (EBIT) Il risultato della gestione operativa è stato influenzato positivamente da una riduzione dell’incidenza del costo del venduto che ha determinato un miglioramento del margine lordo pari a 2,8 punti percentuali. Il miglioramento è dovuto a fattori strutturali quali: -

la continua crescita dei volumi di produzione, grazie all’effetto delle economie di scala, ha portato una ulteriore riduzione dei costi diretti;

-

il cambiamento della composizione del portafoglio prodotti, che, muovendosi da piattaforme tecnologiche largamente diffuse (RIA, ELISA) verso piattaforme tecnologiche chiuse (CLIA) a più alto valore aggiunto per l’utilizzatore finale, consentono una politica di prezzo più premiante nei confronti del Gruppo;

-

il miglioramento nell’utilizzazione della base strumentale installata, che determina una minor incidenza dell’ammortamento della base installata relativamente al fatturato.

Si continua a registrare una crescita del peso relativo della tecnologia CLIA sul portafoglio prodotti del Gruppo Diasorin, il primo trimestre 2007 ha visto i prodotti LIAISON (ovvero i prodotti offerti sulla piattaforma tecnologica CLIA) rappresentare il 47,8% sul totale fatturato del Gruppo, a fronte di un contributo pari al 40,5% registrato nello stesso periodo dell’anno precedente. Ai suddetti fattori si contrappone l’aumento dell’incidenza sul fatturato dei costi di struttura che passano dal 36% al 40,2%. In particolare va segnalato l’incremento dei costi di Ricerca e Sviluppo (+0,5% sul fatturato) e Generali e Amministrativi (+1% sul fatturato), questi ultimi legati agli investimenti effettuati in particolare nella struttura Corporate in previsione della quotazione in Borsa già menzionata. Infine, come già ricordato, all’interno degli altri costi operativi sono ricompresi oneri di natura non ricorrente, legati al progetto di quotazione, pari ad Euro 1.385 con un’incidenza pari al 2,8% sul fatturato.

12

2007


Il risultato operativo (Ebit) del Gruppo è passato da Euro 11.668 migliaia primo trimestre 2006 ad Euro 11.924 migliaia nel corrispondente periodo del 2007. In termini di incidenza sul fatturato, è passato dal 25,3% al 23,9%. Anche a livello di Ebitda si registra una lieve crescita in valore assoluto, infatti nel corso del periodo è passato da Euro 15.153 migliaia del 2006 ad Euro 15.407 migliaia nel corrispondente periodo del 2007, mentre l’incidenza sul fatturato passa dal 32,9% al 30,9%. Escludendo gli oneri di natura non ricorrente, l’Ebitda risulta pari a 16.792 migliaia di euro con un’ incidenza del 33,7% sul fatturato, mentre L’Ebit risulta pari a 13.309 migliaia, con un incidenza pari al 26,7% sul fatturato.

1.2.4

Risultato della gestione finanziaria

La gestione finanziaria ha inciso, in valore assoluto, in maniera sostanzialmente uguale rispetto all’esercizio precedente sul risultato del Gruppo. Nel primo trimestre del 2007 sia le differenze cambio nette, positive per Euro 413 migliaia, e sia gli interessi ed altri oneri finanziari, pari ad Euro 1.215 migliaia, sono stati sostanzialmente in linea con lo stesso periodo dell’esercizio precedente.

1.2.5 Utile lordo ed utile netto del periodo Il primo trimestre 2007 si è chiuso con un utile lordo pari ad Euro 11.122 migliaia sul quale gravano imposte pari ad Euro 4.359 migliaia, l’utile netto consolidato è quindi pari ad Euro 6.763 migliaia con un’incidenza del 13,6% sul fatturato. Rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente, che aveva registrato un utile netto pari ad Euro 6.670 migliaia; anche l’utile quindi si è sostanzialmente stabile.

1.3

Rendiconto finanziario consolidato

Si riporta di seguito il rendiconto finanziario consolidato sintetico ed il commento delle poste più significative e degli scostamenti rispetto al periodo precedente.

(in migliaia di euro) CASSA E MEZZI EQUIVALENTI - VALORE INIZIALE Disponibilità liquide nette generate dall'attività operativa Disponibilità liquide impiegate nell'attività di investimento Disponibilità liquide impiegate nell'attività di finanziamento Variazione delle disponibilità liquide nette e mezzi equivalenti CASSA E MEZZI EQUIVALENTI - VALORE FINALE

1° trimestre 2007

1° trimestre 2006

8.718

6.116

7.458

9.319

(3.856)

(4.004)

(317)

(476)

3.285

4.839

12.003

10.955

Il flusso di cassa generato dalle attività operative passa da un valore di Euro 9.319 migliaia del 2006 ad Euro 7.458 migliaia del 2007. I minori flussi di cassa generatisi nel primo trimestre del 2007 sono legati, da un lato alla stabilità in valore assoluto dei risultati economici operativi precedentemente descritta, dall’altro, le maggiori imposte pagate rispetto al primo trimestre dello scorso anno si contrappongono alla sostanziale stabilità del capitale circolante nonostante la forte crescita del business.

13


Relazione 1° trimestre

Le disponibilità liquide impiegate nelle attività di investimento sono state pari ad Euro 3.856 migliaia: gli investimenti sono risultati in linea con il primo trimestre dell’esercizio 2006 e pari a 4.085 nel primo trimestre 2007 contro un valore di Euro 4.056 migliaia nel corrispondente periodo del 2006. Le disponibilità liquide impiegate nelle attività di finanziamento risultano in miglioramento rispetto al primo trimestre del 2006 come conseguenza dell’effetto delle differenze cambio sull’indebitamento in valuta. Il primo trimestre 2007 chiude quindi con un effetto positivo sulla liquidità a disposizione del Gruppo pari ad Euro 3.285 migliaia portando la cassa del Gruppo ad Euro 12.003 migliaia.

1.4 Indebitamento finanziario netto Al 31/03/2007

Al 31/12/2006

Disponibilità liquide e strumenti equivalenti

(12.003)

(8.718)

Disponibilità liquide (a)

(12.003)

(8.718)

(61)

(28)

Crediti finanziari correnti (b) Debiti bancari correnti

7.213

7.224

Altre passività finanziarie correnti

2.569

2.696

9.782

9.920

(2.282)

1.174

29.361

29.715

Indebitamento finanziario corrente (c) Indebitamento finanziario corrente netto (d)=(a)+(b)+(c) Debiti bancari non correnti

3.918

3.841

Indebitamento finanziario non corrente (e)

Altre passività finanziarie non correnti

33.279

33.556

Indebitamento finanziario netto (f)=(d)+(e)

30.997

34.730

L’indebitamento finanziario netto consolidato al 31 marzo 2007, è pari a Euro 30.997 migliaia, e presenta un miglioramento rispetto al 31 dicembre 2006 di Euro 3.733 migliaia, come effetto principale del flusso di cassa sopra descritto.

14

2007


2. Rapporti con le parti correlate DiaSorin S.p.A. intrattiene con regolarità rapporti di natura commerciale e finanziaria con le società controllate, rappresentate da imprese del Gruppo, che consistono in operazioni rientranti nell’ambito delle attività ordinarie di gestione e concluse a normali condizioni di mercato. In particolare, si riferiscono a forniture di beni e servizi, tra cui prestazioni nel campo amministrativo, informatico, di gestione personale, di assistenza e consulenza e relativi crediti e debiti a fine esercizio e a operazioni di finanziamento e di gestione di tesoreria e relativi oneri e proventi. Tali operazioni sono eliminate nella procedura di consolidamento e conseguentemente non sono descritte nella presente sezione. Il Gruppo riconosce benefici addizionali ad un certo numero di dipendenti qualificati di DiaSorin S.p.A. e di altre società del Gruppo attraverso un piano di partecipazione al capitale (piano di stock options) a fronte del quale sono stati registrati nel conto economico del primo trimestre 2007 costi per 200 migliaia di Euro. Le retribuzioni spettanti all’alta direzione e ai dipendenti qualificati (key management) sono in linea con le normali condizioni di mercato praticate con riguardo al trattamento retributivo di personale di analogo inquadramento. Ai dipendenti vengono riconosciute forme di incentivazione legate al raggiungimento di risultati aziendali e personali, nonché riconoscimenti retributivi associati al raggiungimento di determinati risultati di anzianità aziendale.

15


Relazione 1° trimestre

3. Fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura del 1° trimestre ed evoluzione prevedibile della gestione Si segnala che, successivamente alla chiusura del primo trimestre 2007, l’andamento economico del Gruppo DiaSorin si conferma positivo: la crescita del fatturato prosegue in linea con il trend registrato nel corso dei primi tre mesi dell’esercizio. La Capogruppo prosegue nel processo di preparazione alla quotazione in Borsa secondo i piani approvati dal Consiglio di Amministrazione. Non si segnalano altri eventi significativi intervenuti dopo la chiusura del trimestre.

16

2007


4. Prospetti contabili consolidati al 31 MARZO 2007 del Gruppo Diasorin CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO

(in migliaia di euro) Ricavi delle vendite e prestazioni Costo del venduto Margine lordo Spese di vendita e marketing Costi di ricerca e sviluppo Spese generali e amministrative Altri oneri e proventi operativi di cui per operazioni non ricorrenti Risultato operativo (EBIT) Proventi e (oneri) finanziari netti Risultato ante imposte Imposte di periodo Utile netto di periodo

Note

1° trimestre 2006(*)

1° trimestre 2007

(1)

49.887

46.068

(2)

(17.926)

(17.825)

31.961

28.243

(3)

(10.408)

(9.735)

(4)

(2.561)

(2.107)

(5)

(5.398)

(4.513)

(6)

(1.670) (1.385)

(7) (8)

(220) -

11.924

11.668

(802)

(868)

11.122

10.800

(4.359)

(4.130)

6.763

6.670

Utile per azione (base) (in euro)

(9)

0,14

0,13

Utile per azione (diluito) (in euro)

(9)

0,14

0,13

(*)

Dati non sottoposti a revisione limitata

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO

(in migliaia di euro) ATTIVITA' Attività non correnti Immobilizzazioni materiali Avviamento Altre attività immateriali Partecipazioni Attività fiscali differite Altre attività non correnti Totale attività non correnti Attività correnti Rimanenze Crediti commerciali Altre attività correnti Disponibilità liquide e strumenti equivalenti Totale attività correnti TOTALE ATTIVITA'

17

Note

31/03/2007

31/12/2006

(10)

35.284

35.502

(11)

48.055

48.055

(11)

15.465

14.750

123

123

8.113

8.357

270

245

107.310

107.032

(12)

31.862

30.891

(13)

50.139

44.671

3.809

2.769

12.003

8.718

97.813

87.049

205.123

194.081


Relazione 1° trimestre

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO (Segue) PASSIVITA'

(in migliaia di euro) Patrimonio netto Capitale sociale Riserva sovrapprezzo azioni Riserva legale Altre riserve Utili/pedite a nuovo Utile d'esercizio Totale patrimonio netto

Note

31/03/2007

31/12/2006

50.000

50.000

4.425

4.425

639

79

2.814

2.854

29.819

8.085

6.763

22.294

94.460

87.737

(15)

33.279

33.556

19.273

19.154

Passività non correnti Finanziamenti Fondo trattamento di fine rapporto e altri benefici Passività per imposte differite Altre passività non correnti

672 (14)

Totale passività non correnti

672

3.117

3.047

56.341

56.429

Passività correnti Debiti commerciali

24.669

22.854

Altri debiti

11.931

12.508

Debiti tributari

7.940

4.633

9.782

9.920

54.322

49.915

Totale passività

110.663

106.344

TOTALE PATRIMONIO NETTO E PASSIVITA'

205.123

194.081

Quote correnti di finanziamenti a medio/lungo termine Totale passività correnti

(15)

18

2007


RENDICONTO FINANZIARIO CONSOLIDATO RENDICONTO FINANZIARIO (in migliaia di euro)

1° trimestre 2007

1° trimestre 2006 (*)

6.763

6.670

- Imposte sul reddito

4.359

4.130

- Ammortamenti

3.483

3.485

- Oneri finanziari

802

868

Flusso monetario da attività d'esercizio Utile dell'esercizio Rettifiche per:

- Svalutazioni di immobili impianti e macchinari

-

-

78

117

- (Plus)/minus su cessioni di immobilizzazioni

(60)

(5)

- Accantonamenti ai fondi pensione

334

410

- Accantonamenti

- Variazioni riserve di patrimonio netto: - Riserva per stock options

200

200

- Riserva da conversione su attività operativa

(45)

(17)

- Variazione altre attività/passività non correnti

(282)

(429)

15.632

15.429

(Incremento)/Decremento dei crediti del circolante

(5.470)

(6.398)

(Incremento)/Decremento delle rimanenze

(1.015)

(909)

1.835

2.543

Flussi di cassa dell'attività operativa prima delle variazioni di capitale circolante

Incremento/(Decremento) dei debiti verso fornitori (Incremento)/Decremento delle altre voci del circolante Disponibilità liquide generate dall'attività operativa Imposte sul reddito corrisposte Interessi corrisposti Disponibilità liquide nette generate dall'attività operativa

(2.156)

(823)

8.826

9.842

(871)

(226)

(497)

(297)

7.458

9.319

Investimenti in immobilizzazioni immateriali

(1.122)

(644)

Investimenti in immobilizzazioni materiali

(2.990)

(3.412)

Prezzo di realizzo immobilizzazioni Disponibilità liquide impiegate nell'attività di investimento

256

52

(3.856)

(4.004)

Rimborsi di finanziamenti

(228)

(217)

Rimborsi di altri debiti finanziari

(744)

(540)

Incassi di nuovi finanziamenti Effetto delle variazioni dei cambi

641

740

14

(459)

Disponibilità liquide impiegate nell'attività di finanziamento

(317)

(476)

Variazione delle disponibilità liquide nette e mezzi equivalenti

3.285

4.839

CASSA E MEZZI EQUIVALENTI - VALORE INIZIALE

8.718

6.116

CASSA E MEZZI EQUIVALENTI - VALORE FINALE

12.003

10.955

(*)

Dati non sottoposti a revisione limitata

19


8.085

10.355

-2.270

10.355 (10.355)

(*)

Dati non sottoposti a revisione limitata

412

2.402

-

-

29.819

21.862

7.957

(22.294)

22.294

6.763

639

200

2.202

Patrimonio netto al 31/03/07

(240)

652

6.763 4.425

432

207

Utile di periodo

Diff. di conversione dei bilanci in valuta

Pagamenti basati su azioni

Attibuzione utile anno precedente

4.425

50.000

-

-

NUOVO)

DELL’ESERCIZIO

UTILE/(PERDITA)

Patrimonio netto al 31/12/2006

1.602

200

1.402

UTILI (PERDITE A

6.670 2.791

(384)

3.175

OPTIONS

ALTRE RISERVE

6.670

79

79

RISERVA PER STOCK

50.000

4.425

4.425

RISERVA DI CONVERSIONE

Patrimonio netto al 31/03/06 (*)

50.000

LEGALE

AZIONI

RISERVA

RISERVA SOVRAPPREZZO

Utile di periodo

Diff. di conversione dei bilanci in valuta

Pagamenti basati su azioni

Attibuzione utile anno precedente

Patrimonio netto al 31/12/2005

(in migliaia di euro)

CAPITALE

PROSPETTO DELLE VARIAZIONI DEL PATRIMONIO NETTO CONSOLIDATO TOTALE

94.460

6.763

(240)

200

-

87.737

73.652

6.670

(384)

200

-

67.166

GRUPPO

NETTO DI

PATRIMONIO

Relazione 1° trimestre

20

2007


NOTE ESPLICATIVE ALLA RELAZIONE CONSOLIDATA AL 31 MARZO 2007 INFORMAZIONI GENERALI ED AREA DI CONSOLIDAMENTO Informazioni di carattere generale

Il Gruppo DiaSorin è specializzato nello sviluppo, nella produzione e commercializzazione di prodotti delle classi merceologiche dell’immunochimica e dell’immunologia infettiva. Tali classi merceologiche vengono anche raggruppate in un’unica famiglia denominata immunodiagnostica. La società capogruppo DiaSorin S.p.A è domiciliata in Via Crescentino 13040 a Saluggia (VC).

Principi per la predisposizione della relazione trimestrale

Ai sensi dell’articolo 3 del D.Lgs 28 febbraio 2005, n. 38, che disciplina l’esercizio delle opzioni previste dall’articolo 5 del regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 luglio 2002 relativo all’applicazione di principi contabili internazionali, la Società ha esercitato la facoltà di adottare in via volontaria i principi contabili internazionali (di seguito anche “IFRS”) emessi dall’International Accounting Standards Board (“IASB”) e omologati dalla Commissione Europea per la predisposizione del proprio bilancio consolidato a decorrere dall’esercizio che si è chiuso il 31 dicembre 2006. La relazione trimestrale consolidata del Gruppo DiaSorin al 31 marzo 2007 è stata pertanto redatta secondo quanto richiesto dal principio contabile internazionale concernente l’informativa finanziaria infrannuale (IAS 34 – Interim Financial Reporting). I valori relativi al 31 marzo 2006 sono stati riesposti, per omogeneità di confronto, in base agli IFRS. Le presenti note esplicative sono riportate in forma sintetica allo scopo di non duplicare informazioni già pubblicate, come richiesto dallo IAS 34. In particolare si segnala che le note di commento si riferiscono esclusivamente a quelle componenti del conto economico e dello stato patrimoniale la cui composizione o la cui variazione, per importo, per natura o perché inusuale, sono essenziali ai fini della comprensione della situazione economica, finanziaria e patrimoniale del Gruppo. I Principi contabili utilizzati per la redazione della trimestrale consolidata sono omogenei con i principi utilizzati per la redazione del bilancio consolidato annuale al 31 dicembre 2006, avendo accertato che gli emendamenti e le interpretazioni emessi dallo IASB, applicabili dal 1° gennaio 2007, non hanno comportato alcuna significativa modifica ai principi contabili adottati dal Gruppo per il precedente esercizio. La redazione del bilancio intermedio richiede da parte della direzione l’effettuazione di stime e di assunzioni che hanno effetto sui valori dei ricavi, dei costi, delle attività e delle passività di bilancio e sull’informativa relativa ad attività e passività potenziali alla data del bilancio intermedio. Se nel futuro tali stime e assunzioni, che sono basate sulla miglior valutazione da parte del management, dovessero differire dalle circostanze effettive, sarebbero modificate in modo appropriato nel periodo in cui le circostanze stesse variano. Si segnala, inoltre, che taluni processi valutativi, in particolare quelli più complessi quali la determinazione di eventuali perdite di valore di attività immobilizzate, sono generalmente effettuati in modo completo solo in sede di redazione del bilancio annuale, allorquando sono disponibili tutte le informazioni eventualmente necessarie, salvo i casi in cui vi siano indicatori di impairment che richiedano un’immediata valutazione di eventuali perdite di valore.

21


Relazione 1° trimestre

Si precisa, inoltre, che, con riferimento ai dati relativi allo stato patrimoniale al 31 dicembre 2006 esposto nella presente Relazione a fini comparativi, sono state effettuate alcune riclassifiche per renderlo omogeneo con i dati al 31 marzo 2007. Tali riclassifiche non hanno comportato impatti sul patrimonio netto e risultato 2006. Si segnala che il Gruppo svolge attività che nel complesso non presentano significative variazioni stagionali o cicliche dei ricavi nel corso dell’anno. Le imposte sul reddito sono riconosciute sulla base della miglior stima dell’aliquota media ponderata attesa per l’intero esercizio. La presente relazione trimestrale consolidata è presentata in Euro e tutti i valori sono arrotondati alle migliaia di Euro, se non altrimenti indicato.

Area di consolidamento

La relazione trimestrale consolidata include il bilancio di DiaSorin S.p.A., società Capogruppo, e delle sue controllate. Rispetto al 31 dicembre 2006 l’area di consolidamento non è variata. Le imprese controllate sono le società su cui il Gruppo ha il potere di esercitare il controllo, e cioè il potere di determinare le politiche economiche e finanziarie, in modo tale da ottenere benefici dalla sua attività. Le società controllate sono consolidate integralmente a partire dalla data in cui il Gruppo assume il controllo e fino al momento in cui tale controllo cessa di esistere. Non sono incluse nel bilancio consolidato le controllate inattive o che generano un volume d’affari non significativo. La loro influenza sul totale delle attività, delle passività, sulla posizione finanziaria e sul risultato del Gruppo non è rilevante. L’elenco delle società controllate incluse nell’area di consolidamento, comprensivo delle informazioni riguardanti la loro sede legale e le percentuali di possesso, è riportato nell’Allegato I. Altre informazioni

Si ricorda che in apposito paragrafo della presente Relazione è fornita l’informativa sui fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura del trimestre, sulla prevedibile evoluzione della gestione e sui rapporti con le parti correlate.

Vengono di seguito riportati i cambi utilizzati per la conversione dei valori delle società al di fuori dell’area Euro:

1° trimestre 2007

Al 31/12/2006

1° trimestre 2006

Medi

Puntuali

Puntuali

Medi

Puntuali

Dollaro USA

1,3106

1,3318

1,3170

1,2023

1,2104

Sterlina inglese

0,6706

0,6798

0,6715

0,6863

0,6964

Real brasiliano

2,7633

2,7158

2,8133

2,6409

2,6437

Corona svedese

9,1894

9,3462

9,0404

9,3525

9,4315

Peso messicano

14,4429

14,6705

14,2937

12,7483

13,2310

Shekel israeliano

5,5263

5,5365

5,5501

5,6147

5,6480

22

2007


23

-

Utile dopo imposte

-

53.831

Patrimonio netto

Totale passività

(273)

(1.426)

(1.699)

Ammortamenti imm. Immat.

Ammortamenti imm. materiali

Totale ammortamenti

ALTRE INFORMAZIONI

-

53.831

Passività di settore

Passività non allocate

109.989

-

Totale attività

Attività non allocate

Attività di settore

109.989

-

Imposte sul reddito

STATO PATRIMONIALE

-

-

Altri proventi (oneri) netti

Utile pre imposte

-

Margine Operativo

Proventi (oneri) finanziari

-

Costi comuni non allocati

5.391

25.801

Totale ricavi

Risultati di settore

15.762

10.039

Ricavi vs altri settori

-

-

-

-

-

-

-

5.159

28.723

11.374

17.349

2007

(1.653)

(1.350)

(303)

56.229

-

-

56.229

109.780

-

109.780

ITALIA

2006

Ricavi vs terzi

CONTO ECONOMICO

(in migliaia di euro)

(1.082)

(1.037)

(45)

26.073

-

-

26.073

51.079

-

51.079

-

-

-

-

-

-

-

1.650

16.721

2.207

14.514

2007

(1.075)

(1.029)

(46)

25.634

-

-

25.634

52.764

-

52.764

-

-

-

-

-

-

-

2.385

18.142

2.146

15.996

EUROPA 2006

INFORMATIVA DI SETTORE AL 31 MARZO 2007 E AL 31 MARZO 2006

(419)

(368)

(51)

10.546

-

-

10.546

51.268

-

51.268

-

-

-

-

-

-

-

3.782

13.744

2.109

11.635

(433)

(380)

(59)

5.365

-

-

5.365

51.303

-

51.303

-

-

-

-

-

-

-

3.779

13.970

2.223

11.747

2007

STATI UNITI 2006

(493)

(473)

(20)

5.696

-

-

5.696

13.862

-

13.862

-

-

-

-

-

-

-

755

4.157

-

4.157

2006

(577)

(555)

(22)

8.832

-

-

8.832

15.897

-

15.897

-

-

-

-

-

-

-

448

4.795

-

4.795

2007

RESTO DEL MONDO

-

208

208

-

(41.915)

-

-

(41.915)

(47.600)

-

(47.600)

-

-

-

-

-

-

-

90

(14.355)

(14.355)

-

2007

255

255

-

(36.858)

-

-

(36.858)

(44.958)

-

(44.958)

-

-

-

-

-

-

-

153

(15.743)

(15.743)

ELISIONI 2006

(3.485)

(3.096)

(389)

197.311

73.652

69.428

54.231

197.311

18.713

178.598

6.670

(4.130)

10.800

(868)

-

11.668

-

11.668

46.068

-

46.068

2006

(3.483)

(3.059)

(424)

205.123

94.460

51.461

59.202

205.123

20.337

184.786

6.763

(4.359)

11.122

(802)

-

11.924

-

11.924

49.887

-

49.887

2007

CONSOLIDATO


Relazione 1° trimestre

CONTENUTO E PRINCIPALI VARIAZIONI Conto economico consolidato Di seguito vengono riportate le note esplicative del Conto Economico consolidato. Si rimanda alla Relazione sulla Gestione per informazioni più dettagliate relative alle voci di conto economico. (1) Ricavi delle vendite e delle prestazioni Si riferiscono principalmente alla vendita di kit diagnostici e ammontano a Euro 49.887 migliaia, in aumento del 8,3% rispetto al 1° trimestre del 2006. Nel primo trimestre la componente di vendite all’estero è pari al 76,9%, in linea con lo stesso periodo dell’esercizio precedente. Tra i ricavi sono inclusi € 949 migliaia relativi a canoni di noleggio e di assistenza tecnica nel primo trimestre 2007, mentre nello stesso periodo del 2006 ammontavano ad Euro 899 migliaia.

(2) Costo del venduto Il costo del venduto nel primo trimestre 2007 ammonta ad Euro 17.926 migliaia, contro un valore di 17.825 migliaia nel primo trimestre 2006. Nel costo del venduto sono inclusi Euro 1.122 migliaia relativi a royalties passive ed Euro 853 migliaia relativi a costi di distribuzione a clienti finali. (3) Spese di vendita e marketing Le spese di vendita e marketing nel 1° trimestre 2007 sono pari a Euro 10.408 migliaia, contro Euro 9.735 migliaia del 1° trimestre 2006. La voce comprende principalmente costi di marketing finalizzati alla promozione e commercializzazione dei prodotti DiaSorin, i costi relativi alla forza vendita diretta ed indiretta nonché i costi per attività di assistenza tecnica offerta a fronte dei contratti di comodato d’uso sugli strumenti di proprietà del Gruppo. (4) Costi di ricerca e sviluppo Nel 1° trimestre 2007 i costi di ricerca e sviluppo, pari a Euro 2.561 migliaia (Euro 2.107 migliaia nello stesso periodo del 2006), comprendono tutte le spese di ricerca e sviluppo (compresi i costi relativi alla registrazione dei prodotti commercializzati nonché all’osservanza dei requisiti di qualità) non capitalizzate pari a euro 2.685 migliaia (Euro 2.221 migliaia nello stesso periodo dell’anno 2006), nonchè l’ammortamento dei costi di sviluppo precedentemente capitalizzati, pari a Euro 124 migliaia (Euro 114 migliaia nel 1° trimestre 2006). Nel corso del 1° trimestre 2007 il Gruppo ha capitalizzato nuovi costi per Euro 805 migliaia, contro un valore di Euro 640 migliaia nel 1° trimestre 2006. (5) Spese generali e amministrative Le spese generali e amministrative sono costituite dalle spese sostenute a fronte dell’attività di Direzione Generale, amministrazione finanza e controllo di Gruppo, Information technology, gestione societaria ed assicurativa ed ammontano a Euro 5.398 migliaia nel 1° trimestre 2007. (6) Altri oneri e proventi operativi La voce, che presenta oneri netti per Euro 1.670 migliaia (oneri netti per Euro 220 migliaia nel 1° trimestre 2006), accoglie costi ed oneri derivanti dalla gestione ordinaria e non attribuibili a specifiche aree funzionali. L’importo include anche i costi relativi al processo di ammissione e quotazione sul mercato telematico azionario attualmente in corso, pari ad Euro 1.385 migliaia per la quota di competenza del periodo in esame.

24

2007


(7) Proventi e (oneri) finanziari netti I proventi e gli oneri finanziari sono dettagliati nella tabella che segue:

(in migliaia di euro) Interessi e altri oneri finanziari

1° trimestre 2007

1° trimestre 2006

(1.288)

(1.293)

73

146

413

279

(802)

(868)

Interessi e altri proventi finanziari Differenze cambio nette Totale proventi e (oneri) finanziari

Nel primo trimestre del 2007 il saldo dei proventi e oneri finanziari è stato negativo per Euro 802 migliaia, contro un valore di Euro 868 migliaia del corrispondente periodo precedente. Tra gli interessi e altri oneri finanziari si segnalano oneri per Euro 514 migliaia di interessi su finanziamenti, (Euro 708 migliaia nel primo trimestre 2006) Euro 379 migliaia di commissioni su operazioni di factoring (231 nel primo trimestre 2006) ed Euro 220 migliaia (Euro 228 migliaia nel primo trimestre 2006) per oneri finanziari sui piani per benefici ai dipendenti. (8) Imposte di periodo Le imposte iscritte sul conto economico ammontano ad Euro 4.359 migliaia nel 1° trimestre 2007, con un’incidenza del 39,2% sull’utile ante imposte. Nel 1° trimestre 2006 l’incidenza fiscale sull’utile ante imposte era pari al 38,2%.

(9) Risultato per azione Il risultato per azione “base” é calcolato dividendo il risultato netto attribuibile ai soci per il numero medio delle azioni in circolazione. Ammonta a Euro 0,14 nel 2007 ed Euro 0,13 nel 2006. Non viene presentato il calcolo del risultato “diluito” per l’assenza di strumenti finanziari che possano diluire il risultato “base” per azione.

Stato Patrimoniale consolidato (10) Immobilizzazioni materiali Di seguito si riporta il dettaglio dei movimenti delle immobilizzazioni materiali al 31 marzo 2007:

Valore netto al

Differenze

31/12/2006 Investimenti Ammortamenti

cambio

Disinvestimenti Valore netto al e altre variazioni

31/03/2007

Terreni e Fabbricati

9.755

17

(176)

(39)

Immobili, impianti e macchinari

6.948

541

(511)

(10)

(129)

6.839

Strumenti presso terzi

18.799

2.432

(2.372)

75

(46)

18.888

Totale Attività materiali

35.502

2.990

(3.059)

26

(175)

35.284

25

9.557


Relazione 1° trimestre

(11) Immobilizzazioni immateriali Di seguito si riporta il dettaglio delle immobilizzazioni immateriali al 31 marzo 2007:

Differenze Valore netto al

cambio e altre

Valore netto al

31/12/2006

Incrementi

Ammortamenti

variazioni

31/03/2007

48.055

-

-

-

48.055

6.517

805

(123)

20

7.219

Avviamento Costi di sviluppo Altre attività immateriali

8.233

317

(301)

(3)

8.246

62.805

1.122

(424)

17

63.520

L’incremento delle altre attività immateriali si riferisce prevalentemente ai costi relativi al progetto di estensione del sistema informativo SAP R/3 di Gruppo.

(12) Rimanenze La composizione delle rimanenze alla fine del 1° trimestre 2006, confrontato con i valori al 31 dicembre 2006 è di seguito riportata:

al 31/03/2007 Valore lordo Materie prime e di consumo Semilavorati

Fondi svalutaz.

Valore netto

al 31/12/2006 Valore lordo

Fondi svalutaz.

Valore netto

9.170

(924)

8.246

8.290

(1.162)

7.128

15.060

(1.426)

13.634

13.262

(1.375)

11.887

Prodotti finiti

11.121

(1.139)

9.982

12.846

(970)

11.876

Totale

35.351

(3.489)

31.862

34.398

(3.507)

30.891

(13) Crediti commerciali Al 31 marzo 2007 ammontano ad Euro 50.139 migliaia. Il fondo svalutazione crediti a fine periodo è di Euro 6.128 migliaia. (14) Altre passività non correnti Ammontano ad Euro 3.117 migliaia al 31 marzo 2007, ed includono fondi per rischi ed oneri per Euro 2.895 migliaia. La movimentazione dei fondi per rischi ed oneri, confrontata con il primo trimestre dell’esercizio precedente è riportata di seguito:

Valore iniziale Accantonamento dell'esercizio Utilizzo dell'esercizio Differenze cambio

Al 31/03/2007

Al 31/03/2006

2.818

2.072

26

65

-

-

40

26

Altri movimenti

11

30

Valore finale

2.895

2.193

26

2007


(15) Passività finanziarie La tabella che segue riporta i debiti finanziari in essere al 31 marzo 2007, confrontati con i valori in essere al 31 dicembre 2006. Ente erogatore

Al 31/03/2007

Al 31/12/2006

Variazione (78)

Interbanca 2006 USD

7.485

7.563

Interbanca 2006 Euro

25.344

25.342

2

915

889

26

1.489

1.634

(145)

IMI MIUR CRT Unicredit per Alluvione 2000 Well Fargo Bank (Mutuo USA)

1.402

1.511

(109)

Leasing

5.699

5.801

(102)

Factoring Totale

727

736

(9)

43.061

43.476

(415)

Di seguito si riporta il dettaglio dell’indebitamento finanziario per scadenza. Ente erogatore Interbanca 2006 USD

Valuta

Quota a breve

Quota a lungo

di cui oltre 5 anni

Totale

$

1.666

8.334

1666

10.000

Controvalore €

1.251

6.234

1.251

7.485

Interbanca 2006 Euro

4.237

21.107

4.193

25.344

IMI MIUR

915

703

915

CRT Unicredit per Alluvione 2000

323

1.166

206

1.489

Well Fargo Bank (Mutuo USA)

$

1.867

-

-

1.867

Controvalore €

1.402

-

-

1.402

Leasing

1.842

3.857

-

5.699

Factoring

727

-

-

727

9.782

33.279

6.353

43.061

TOTALE

27


Relazione 1° trimestre

Allegato I ELENCO DELLE PARTECIPAZIONI

Società

Sede

Valuta

Capitale

Valore

%

n. Azioni o

sociale

nominale per

di partecipazione

quote possedute

azione o quota

diretta

DiaSorin S.A.

Bruxelles (Belgio)

Euro

1.674.000

6.696

99,99%

250

DiaSorin Ltda

San Paolo (Brasile)

BRR

10.011.893

1

99,99%

10.011.892

DiaSorin S.A.

Antony (Francia)

Euro

960.000

15

99,99%

62.494

DiaSorin S.A.

Madrid (Spagna)

Euro

1.453.687

6

99,99%

241.878

DiaSorin Ltd

Wokingham (Gran Bretagna)

GBP

500

1

100,00%

500

DiaSorin Inc.

Stillwater (Stati Uniti)

USD

1

0,01

100,00%

100

DiaSorin SAdeCV

Mexico City (Messico)

MXP

100.000

1

99,99%

50.000 1

DiaSorin GmbH

Dietzenbach (Germania)

Euro

275.000

1

100,00%

DiaSorin AB

Bromma (Svezia)

SEK

5.000.000

1

100,00%

1

DiaSorin Ltd

Rosh Haayin (Israele)

ILS

1000

1

100,00%

100

Euro

120.000

1

80,00%

Euro

5.000

Partecipazioni valutate al costo DiaSorin Ltd

Shanghai (Cina)

Partecipazioni in altre imprese Consorzio Sobedia

Saluggia (Italia)

20,00%

1

28

2007


The Diagnostic

Specialist

Via Crescentino snc - 13040 Saluggia (VC)

Q1'07 - Resoconto Intermedio  
Advertisement