Page 1


DEVOTOARREDAMENTI.COM

DEVOTODESIGN.IT


SIN CE 1979


W H AT W E D O :

SV I LU P P I A M O CO N C EPT P R O G E T T I A M O S PA ZI REALIZZIAMO INTERIORS SU MISURA

WE D E VELO P CO N C EPTS W E D E S I G N S PAC E S W E M A N U F A C T U R E TA I L O R - M A D E I N T E R I O R S


OUR SERVICES Concept

Concept

- Analisi di fattibilità rispetto agli obiettivi imprenditoriali,

- Economical and time needs analysis

economici e temporali Business - Ricerca progetti assimilabili e casi di studio

- Research and case studies

- Creazione idea progettuale

- Project idea development

(il concept è la pietra miliare del processo!) - Progettazione preliminare con layout, references, virtualizzazioni e campionature

(the concept is the milestone of the design!) - Preliminary concept design with layout drawings, perspective drawings, references, moodboards and samples

Progetto Esecutivo E Costruttivo

Executive & Construction Drawings

- Progettazione esecutiva

- Progettazione esecutiva Shop drawings

- Progettazione costruttiva e elaborazione Schede Tecniche Prodotto

- Construction drawings and Product Technical Data Sheet

- Elaborazione virtualizzazioni

- Virtualization drawings

Analisi Costi e Tempistiche

Cost And Time Feasibility Study

- Costruzione Budget

- Budget and Project Breakdown Cost Analysis

- Elaborazione Cronoprogramma

- TimeLine Scheduling

Sviluppo Format

Format Design Development

- Creazione del Manuale Tecnico: standardizzazione dei requisiti

- Handbook of rules and references Technical Handbook:

spaziali, materici, dimensionali e qualitativi

list of location, material, dimension and quality requirements

Project Management

Project Management

- Pianificazione e controllo del progetto nel rispetto

- Planning and supervision of the project, according

dei parametri stabiliti di Qualità, Budget e Tempistica

to the agreed Quality, Cost and Time parameters

Formula Product Design

Product Design Formula

- Realizzazione di arredi su misura

- Realization of tailor-made furniture

Formula Interiors

Interiors Formula

- Interiors completi di finiture, infissi,

- Interior Fit-out Furniture with Finishes,

opere impiantistiche e opere edili

Plants System Equipment (MEP), Construction & Building


DESIGN

One Shot Project

Format Project

REALIZATION


1

CO L L EC T I V E S PAC E S 12.

NUVOLA

16.

BIBLIOTECA PIO IX PONTIFICIA U N I V E R S I TA’ L AT E R A N E N S E

20.

BIBLIOTECA HERTZIANA

24.

G LO B E T H E AT R E

28.

BIBLIOTECA DI BASSIANO

30.

M U S E U M O F LY B I A

32.

AUDITORIUM ROMA2

33.

CHIESA DIVES IN MISERICORDIA

34.

RESIDENZE CITY LIFE

35.

MOSCHEA DI ROMA

36.

AUDITORIUM MUSEO NAZIONALE ROMANO PALAZZO MASSIMO

3 7.

2

MORE WORKS

H O S P I TA L I T Y 40.

RADISSON BLU ES HOTEL

44.

GRAN MELIÁ VILLA AGRIPPINA LUXURY URBAN RESORT

3

48.

GRAND MASTER SUITES

52.

M E R C U R E D E LT A C O L O S S E O

53.

HOTEL ART

54.

CASTELLO CHIOLA DIMORA ANTICA

55.

DOM HOTEL ROMA

56.

U N AWAY H O T E L FA B R O

5 7.

MORE WORKS

P R I VAT E H O U S E S 60.

CASA–O

63.

A B I TA Z I O N E A M O S C A

65.

MORE WORKS


4

DESIGN

140.

I L M A R G U T TA

72.

MENTIRÒSA CHAIR

144.

TAY I M

76.

P D V/ 0 1 S H O W R O O M

148.

CANDY SHOP LUNEUR

78.

TA B A R K A B E A C H H OT E L

150.

MAMMA MIA!

82.

2 F I T4

153.

C H A S S E B A R , PAT I S S E R I E

86.

F E N D I S TA N D

88.

PORCELANOSA EVENT

154.

BARCHE GALLERIA ALBERTO SORDI

90.

ADR INFO POINTS

155.

OYO R E S TAU R A N T C O N G O

92.

S E D U T A M U S E E D U Q U A I B R A N LY

156.

BOCCA DI DAMA

96.

A R C H I V O LT O E V E N T

1 5 7.

B O VA’ S

9 7.

I TA L I D E A E X H I B I T I O N

158.

GRAN GUSTO

98.

S E D U TA S .

159.

LA W DU CHRISTOMET

99.

V O L U M E M U LT I F U N Z I O N E A K A A R C H I T E T T I

1 6 0 . T R AT TO R I A B R U N O C O P P E T TA

100.

U S I U N I O N E S A N I TA R I A I N T E R N A Z I O N A L E

161.

101.

MORE WORKS

OFFICES

TA B A R K A B E A C H H OT E L

MORE WORKS

8 INFRASTRUCTURES 164.

L I N E A A M E T R O P O L I TA N E D I R O M A

106. SOUL MOVIE

166.

L I N E A B 1 M E T R O P O L I TA N E D I R O M A

108.

ENEL

1 6 7.

MORE WORKS

110.

IDEAFIMIT HEADQUARTERS

112.

MORE WORKS

104.

6

FOOD

MAXXI

68.

5

7

GAZPROM HEADQUARTERS

R E TA I L 116.

T I T TA R E L L I G I O E L L I

120.

MITSUKOSHI

124.

DAV I D E C E N C I

128.

LAURA BIAGIOTTI STORE

130.

PARADISI BOUTIQUE

132.

TERINO GIOIELLI

133.

PALAZZO INCONTRO

134.

PUNTO ENEL

136.

A. STORE

1 3 7.

MORE WORKS


1

C O L L EC T I V E S PAC E S


1

COLLECTIVE SPACES

12

L A N U VO L A È U N E L E M E N T O O R G A N I C O, S O S P E S O N EL LO S PA ZI O E P R OT E T TO D A U N T E L O S E M I -T R A S PA R E N T E


13

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 2 - 2 0 1 6 C L I E N T / S O C I E TÀ I TA L I A N A P E R C O N D O T T E D ’A C Q U A S . P. A . D E S I G N / F U K S A S A S S O C I AT I S R L

NUVOL A L’intervento, all’interno della location strategica in Via Cristoforo

Strategically located on via Cristoforo Colombo and into the peculiar

Colombo e nel contesto fortemente caratterizzato del quartiere

EUR district in Rome, this project involved the realization of an inter-

EUR, prevede la realizzazione di un polo per convention di rilevan-

national convention pole and a connected hotel of 450 rooms.

za internazionale e di un albergo di circa 450 stanze a supporto delle attività congressuali.

The project verges on the following elements: Lama (Blade) (the longitudinal planned hotel) and Teca (Case), that is the rigid crystal shell

Il progetto è incentrato su questi elementi: la Lama (l’hotel a pianta

where La Nuvola (Cloud) is inserted, representing the third element as

longitudinale) e la Teca, ovvero l’involucro rigido in cristallo in cui

well as the main symbol of the entire feature.

viene custodita la Nuvola che rappresenta il terzo tema progettuale nonché il simbolo dell’intera operazione.

La Nuvola is an organic suspended element, protected by a semi-transparent cloth that gives it an intangible and aery nature.

La Nuvola è un elemento organico, sospeso nello spazio e protetto

Inside of it we can find the Auditorium, with about 1700 seats, some

da un telo semi-trasparente grazie al quale assume un carattere

cafeterias and the ancillary spaces for the different activities.

etereo e immateriale. Al suo interno è contenuto l’Auditorium di circa 1700 posti, i punti ristoro e gli spazi dei servizi connessi a queste attività.


1

COLLECTIVE SPACES

14


1

15

COLLECTIVE SPACES

La Devoto ha realizzato per Condotte Spa il guscio interno e esterno a doppia curvatura

For Condotte S.p.A. Devoto realized the internal and external double-curved cladding of the

della Nuvola occupandosi dei rivestimenti in legno e della sottostruttura metallica ancora-

Auditorium, taking also care of the metal substructure that allowed the wooden surface fix on

ta alle nervature strutturali dell’intero edificio. Il guscio interno, superficie continua in legno

the structural ribs of the entire building. The internal shell, a cherry wood continuous surface,

di ciliegio, si sviluppa dalla gradonata, pavimentata in legno massello di ciliegio assecon-

stretches from the flight of steps clad with solid cherry wood floor that follows the sinuosity

dando la continuità dei volumi, della geometria delle fughe, delle venature delle essenze.

of the volumes, the geometry of the shape and the grain of the essence. The outside, in black

L’esterno, in legno nero, disegna il volume dell’Auditorium e il grande varco di accesso dal

timber, draws the shape of the Auditorium and the big entrance gate of the foyer, always

foyer, sempre curando l’omogeneità delle curve e dei segni sulle superfici.

consistent with the curves and the surface.

Alla Devoto è stata affidata anche la Progettazione Esecutiva sviluppata organizzando un

Devoto was assigned with the Executive Engineering too, with a dedicated team that worked

team in collaborazione con Cloud Design, lo staff di progettisti specializzati guidato dal Prof.

with Cloud Design, a staff of specialist designers led by prof. Stefano Converso Ph.D. from

Stefano Converso dell’Università Roma Tre. Lo studio ha costruito una procedura di lavoro

the University Roma Tre. They developed a dedicated procedure, specific for the following

interamente personalizzata per queste operazioni: ottimizzazione geometrica del progetto

operations: geometric optimization of the original project, development and management of

originale, generazione e controllo delle tassellazioni, analisi di deformazione locale dei pan-

the tessellation, study of the local deformation of the panels, construction drawing of each

nelli, traduzione costruttiva di ognuno degli oltre 7.000 pannelli della struttura. La grande

of more than 7000 panels. The great flexibility of this procedure allowed a constant discus-

flessibilità della procedura ha consentito un costante confronto con La Direzione Lavori e

sion with the Construction Management and with the Art Direction as for the perfectioning of

la Direzione Artistica nel perfezionamento di centinaia di dettagli estetici e strutturali. Una

handreds of formal and structural details. A macro-operation of mass customization where

macro-opera di mass customization in cui il progetto digitale, integralmente controllato tri-

the digital project, totally controlled tridimensionally, brought to several procedures (routines)

dimensionalmente, ha previsto una serie di procedure (routine) scritte ad hoc per il controllo

specifically developed for the control of each panel and included all the connected opera-

dei singoli pannelli e ha compreso tutte le lavorazioni annesse tra cui forature, retro incisioni,

tions, such as piercing, back-carving, pantographing, milling and numbering of all the metal

pantografature ,fresature e la codifica univoca di ogni parte in legno e in metallo. Quest’ul-

and timber components. This last operation, carefully obtained from the digital model as a

tima, ottenuta in modo accurato dal modello digitale essendo un parametro indispensabi-

parameter inside the complex data management system of this particular project, marked

le all’interno del complesso sistema di gestione dati dell’intera commessa definisce come

very panel as a single piece. All the components were extracted by transferring all the data

pezzo unico ogni pannello. Tutti i componenti sono stati estratti trasferendo le informazioni

straight from the project geometries. This requested an integrated work and an intense com-

direttamente dalla geometria di progetto e uno stretto dialogo con tutta la struttura azien-

munication within all the company staff, especially between the Design Area and the Pur-

dale Devoto, soprattutto tra Design Area e Purchasing & Logistic Area.

chase & Logistics Department.

La complessità relativa alle parti in legno è stata ulteriormente estremizzata integrando

The complexity concerning the wooden elements was taken on an extreme level by integrat-

nel sistema di progettazione anche la sottostruttura in acciaio. Tutti i componenti metallici

ing the steel substructure into the engineering system too. All the metal components gener-

generati dal modello 3D, sono stati inviati direttamente alle aziende di produzione coin-

ated by the 3D model were sent straight to the involved manufacturing companies. Therefore

volte. Quindi il progetto ha tenuto conto dei metodi produttivi, delle tolleranze ammesse

the project needed to take into account some production methods, some necessary toler-

e delle necessità di assemblaggio di ogni componente completato da forature, piastre di

ances and assembly procedures for each and every element – the pieces were completed by

fissaggio e codifiche dettate nomenclatura concordata con i Fornitori.

punctures and were encoded according to a specific nomenclature.

Il risultato è un modello altamente complesso, frutto di un software composto da oltre 27

The result is a highly complex model, the outcome of a software made of more than 27 ded-

programmi dedicati e relative sotto-routine, sviluppate tutte ad hoc per la commessa dal

icated programmes and their connected sub-routines, developed specifically for the work

team coordinato dall’Arch. Stefano Guarnieri, sviluppatore senior del team Cloud Design, e

team led by architect Stefano Guarnieri, senior developer of the Cloud Design team, and spe-

esperto di progettazione costruttiva.

cialist in construction building.

La Nuvola è senza dubbio il risultato di un lavoro in team: la commistione tra requisiti di

La Nuvola is undoubtedly the result of a team work – the mix of aesthetic/formal requisites

tipo estetico/formale e di tipo realizzativo, mediati da parametrici economici e temporali,

and production needs together with economical and time parameters, was possible thanks to

ha fatto sì che la soluzione finale sia il frutto di un know-how composito raggiunto da uno

a specific know-how and a multi-disciplinar staff. <

staff pluridisciplinare. <

I NUMERI DELL A NUVOL A: Some numbers:

4.687

2.349

6.980

4.977

43.316

pannelli

pannelli

metri lineari

ore

ore

del guscio

del guscio

di profilo

di Project Manager

di Produzione

interno

esterno

di acciaio totali

e progettazione

e Posa in opera

panel

panels

meters

hours

production and

for the internal shell

for the external shell

of steel

of Project Manager

installation

and shop Design

hours


1

COLLECTIVE SPACES

16


1

COLLECTIVE SPACES

17

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 0 5 - 2 0 0 6 C L I E N T / P O N T I F I C I A U N I V E R S I TÀ L AT E R A N E N S E DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI

B I B LI OTECA PIO IX PONTIFICIA U N I V E R S I TÀ L AT E R A N E N S E La Biblioteca Lateranense Pio IX è uno dei progetti di architettura più pubblicati degli ultimi anni e ha ottenuto diversi riconoscimenti italiani e internazionali tra cui il Premio Nazionale IN/ARCH-ANCE per un Intervento di Nuova Costruzione.

The Lateran Pio IX Library is one of the most published architectural projects of the last years, and was awarded with several National and International prizes, such as the Premio Nazionale IN/ARCH-ANCE per un Intervento di Nuova Costruzione (a national prize by IN/ARCH-ANCE for a new building intervention).


1

COLLECTIVE SPACES

18

La Biblioteca si innesta con eleganza nel contesto consolidato

The library elegantly fits in the strong context of the university cam-

all’interno del complesso universitario di San Giovanni. Già in fac-

pus of San Giovanni in Rome. The façade, matching the material of

ciata, infatti, accanto alla scelta di un materiale in continuità con gli

the other buildings as a continuity element, also shows a pattern of

altri edifici il disegno di aperture diagonali comunica la caratteri-

diagonal openings, anticipating and communicating the interior mo-

stica degli interni. Tre coppie di rampe, che costituiscono lo spazio

tifs. Three pairs of staircases, that represent the reading areas, climb

lettura, salgono intersecando i sette piani del complesso, ognuno

up and cut the seven floors of the building, each of which is dedicated

dei quali è dedicato a una specifica area tematica. Al centro dello

to a specific reading topic. In the middle of the library the staircas-

spazio le rampe disegnano un vuoto a tutta altezza in cui la luce

es create a full-height space, where the light penetrating from the

che entra dalle vetrate perimetrali si concentra e si diluisce offrendo

perimetral windows increase and decrease, offering a double view

una duplice visione allo spettatore: guardando dal basso verso l’alto

to the visitor: looking upwards you feel surrounded by candor and

si è avvolti dal candore e dal bianco che enfatizza le geometrie,

whiteness that emphasize the geometries of the space; while look-

mentre affacciandosi dalla sommità e guardando in basso verso

ing downwards from the top of the staircase towards the foyer, the

il foyer l’edificio genera un’esplosione materica e, grazie ai listel-

building creates a material explosion and, thanks to the solid ma-

li di mogano massello di pavimentazioni e tavoli, crea uno spazio

hogany floor boards and tables, you perceive one overlapping space.

unico e sovrapposto. La presenza-assenza delle balaustre in vetro

The presence-absence of the extra-clear glass balustrades shows

extrachiaro mostra la sezione della rampa in mogano che procede

the section of the mahogany staircase, climbing up in wide steps that

a gradoni appoggiandosi alla struttura in cemento.

lay on a concrete structure.

Su questo spazio fluido si attesta lateralmente la torre libraria che

Next to this fluid space we have a side book tower hosting more

accoglie circa 70,000 volumi nei suoi 6 piani e che accoglie anche

than 70,000 volumes along the six floors, including the newspaper

la parte dell’emeroteca.

library too.

La Devoto ha prodotto e montato tutti gli interni, dai pavimenti so-

Devoto produced and installed all the interiors, from the elevated

praelevati e balaustre in vetro strutturale agli arredi che compongo-

floor to the structural glass balustrades and to the furniture pieces

no la sala lettura e la torre libraria. <

that compose the reading hall and the book tower. <

GUARDANDO IN BASSO V E R S O I L F O Y E R L’ E D I F I C I O G E N E R A U N ’ E S P L O S I O N E M AT E R I C A


1

COLLECTIVE SPACES

19


20


1

21

COLLECTIVE SPACES

G L I A R R E D I S O N O C A R AT T E R I Z Z AT I DA UN DISEGNO LINEARE CHE PER M E T TE LO R O D I ES PR I M ER S I I N T ER M I N I VO LU M E T R I C I LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 2 CLIENT / MAX-PLANK-INSTITUT D E S I G N / N AVA R R O B A L D E W E G A S O C I A D O S STUDIO DA GAI

MA X PL ANCK INSTITUT FÜR KUNSTG ESCHICHTE

B I B LI OTH ECA HERTZIANA La nuova Biblioteca Hertziana è opera

The new Hertzian Library of Rome was de-

dell’architetto spagnolo Juan Navarro Bal-

signed by the Spanish architect Juan Na-

deweg, vincitore di un concorso interna-

varro Baldeweg, winner of an international

zionale a inviti indetto nel 1995, che vide

contest released in 1995, that involved im-

la partecipazione di architetti come Carlo

portant architects such as Carlo Aymonino,

Aymonino, Giorgio Grassi e Rafael Moneo.

Giorgio Grassi and Rafael Moneo. Embed in

Inserita in un lotto trapezoidale nei pressi

a trapezoidal lot near Trinità dei Monti, stuck

di Trinità dei Monti, incastonata tra Palazzo

between Palazzo Zuccari and the ‘800s

Zuccari e l’ottocentesco Palazzo Stroga-

Palazzo Stroganoff, the new library is one of

noff, la nuova Biblioteca è una delle isti-

the most remarkable research institutes for

tuzioni di ricerca più rinomate per la storia

the Italian Art History, especially Roman and

dell’arte italiana, in particolare romana e

of the central-southern Italy, where you can

dell’Italia centromeridionale, fornita di una

find one of the richest existing Photo Library.

delle più complete fototeche esistenti.


1

L’edificio, il cui progetto è stato curato dallo Studio Da Gai, si sviluppa complessivamente su otto livelli, di cui due interrati, per una superficie di oltre 2000 metri quadrati. Il rinvenimento, durante gli scavi, della villa del mecenate romano Lucio Licinio Locullo ha modificato il progetto fino a liberare un grande spazio centrale trapezoidale come un grande cortile da cui la biblioteca riceve la luce naturale. Gli arredi sono caratterizzati da un disegno lineare che permette loro di esprimersi in termini volumetrici. Il materiale prevalente è l’impiallacciatura di acero, un’essenza luminosa dalle venature delicate e tessuta con fibra verticale. All’acero sono affiancati materiali più asettici per ottenere un’immagine più contemporanea: il metallo verniciato bianco e il vetro temperato retro laccato. La Devoto ha realizzato i desk reception e controllo, i tavoli studio, le porte in cristallo, le scaffalature contenitive e il guardaroba. <

The building - project cured by Studio Da Gai - stretches out over 8 levels, 2 of which are underground, for a total area of more than 2000 square meters. During the excavating operations the villa of the Roman patron Lucio Licinio Locullo came to life again, and brought to a change of the project – the big central trapezoidal space has been freed, like a large court where the natural sunlight hits the library. The furniture is characterized by a linear pattern, allowing the utter expression of its volumetric nature. The main material is maple veneer, a bright essence with delicate and vertical grain. Next to it we choose other more aseptic materials, in order to get a more contemporary design – white-painted metal and back-lacquered tempered glass.. Devoto produced the reception and checkpoint desks, the study tables, the crystal doors, the shelf systems and the cloakroom. <

COLLECTIVE SPACES

22


1

COLLECTIVE SPACES

24


1

25

COLLECTIVE SPACES

S I LV A N O T O T I

G L O B E T H E AT R E

La Fondazione Silvano Toti, nel 2003, ha regalato al Comune di Roma un teatro all’aperto immerso nel centro storico e nel polmone verde della città: Villa Borghese. LO C AT I O N / R O M A

L’input progettuale risiedeva nel creare uno spazio dedicato all’arte nel pieno rispetto dell’ambiente e del luogo, il tutto con una carat-

D AT E / 2 0 0 3

teristica di reversibilità totale, senza, quindi, vincolare in eterno lo spazio concesso.

C L I E N T / L A M A R O A P P A LT I S P A D E S I G N / L A M A R O A P P A LT I S P A

In 2003 the Foundation Silvano Toti donated an open-air theatre to the Comune di Roma, in one of the green areas in the heart of the

DEVOTO SPA

city: Villa Borghese. The starting idea of the project verged on the creation of a place dedicated to art, respecting the environment and the area, with the characteristics of total reversibility, without binding the area permanently.


1

COLLECTIVE SPACES

26

U N A S T R U T T U R A A U T O P O R TA N T E C O S T R U I TA I N S O L I T R E M E S I , R E A L I Z Z ATA I N L E G N O M A S S I C C I O D I C A S TA G N O E I N T E R A M E N T E S M O N TA B I L E G R A Z I E A G I U N Z I O N I T EC N I C H E I N D U R A L LU M I N I O


1

COLLECTIVE SPACES

Il Globe Theatre di Roma, con i suoi 1200 posti di capienza e le

The Globe Theatre of Rome, with 1200 seats and its circular balco-

sue balconate circolari ricalca nello stile e nel layout il teatro lon-

nies, recalls the style and layout of the Elizabethan theatre in Lon-

dinese dell’epoca elisabettiana in cui venivano rappresentate le

don, where Shakespeare’s plays used to be performed. Its traditional

opere di Shakespeare. Il suo aspetto tradizionale è affiancato da

nature is supported by a strong technological identity: we are talking

un’identità fortemente tecnologica: si tratta, infatti, di una struttura

about a self-bearing structure, built in only 3 months, made of chest-

autoportante costruita in soli tre mesi, realizzata in legno massiccio

nut solid wood and completely removable, thanks to the use of tech-

di castagno e interamente smontabile grazie a giunzioni tecniche

nical duraluminum joints.

in duralluminio. Devoto acted as a technical consultant for Lamaro Appalti, produced La Devoto ha svolto per Lamaro Appalti i servizi di consulenza tec-

and installed the theatre, using only wood coming from certified

nica, produzione e installazione utilizzando legname proveniente

woods that run forest-planting projects. <

da foreste certificate e con progetti di riforestazione in atto. <

27


1

29

COLLECTIVE SPACES

G L I I N T E R I O R S S O N O D O M I N AT I D A L L A P R E E S I S T E N Z A M AT E R I C A

L O C A T I O N / B A S S I A N O ( LT )

CLIENT / COMUNE DI BASSIANO

D AT E / 2 0 1 1

DESIGN / COMES DEL GALLO ARCHITETTI

B I B LI OTECA DI BASSIANO La nuova sede della Biblioteca Comunale Aldo Manuzio di

The new headquarters of the Town Library Aldo Manuzio in Bassiano,

Bassiano, nasce dal progetto di rigenerazione di un’area attorno

is part of a restoration project of the area surrounding the ancient

alle antiche mura castellane del paese, realizzate dalla famiglia

walls of this village, built by the Caetani family between the XIIIth and

Caetani tra il XlII e il XIV secolo.

XIVth century.

La riprogettazione dello spazio a cura dello Studio Comes - Del

The new project, designed by Studio Comes – Del Gallo, allowed the

Gallo permette di ospitare una sala centrale al piano inferiore e

presence of a central hall at the ground floor and 2 reading rooms

due sale lettura ai piani superiori e nasce con l’intento di donare a

at the upper floors, in order to give a place for culture to Bassiano.

Bassiano un luogo destinato alla cultura. The interiors are dominated by a material pre-existence, where the Gli interiors sono dominati dalla preesistenza materica in cui le

structures in galvanized iron and wood host and decorate without

strutture in ferro zincato e legno accolgono e arredano senza

being an obstacle to the enjoyment of this unique place.

occultare il godimento di questa spazialità unica nel suo genere. Devoto was in charge of the production of the structural elements La Devoto si è occupata di realizzare elementi strutturali quali ballatoi

such as walkways and staircases, as well as all the interior fitout – re-

e scala e tutti gli arredi tra cui: reception, ludoteca, spazi di studio

ception desk, game room, study rooms (tables and shelves) and the

(tavoli e scaffalature), infine gli spazi di archivio del Fondo Storico. <

archive for the Fondo Storico (historical books). <


1

COLLECTIVE SPACES

30


1

COLLECTIVE SPACES

31

L O C AT I O N / T R I P O L I ( L I B YA )

C L I E N T / A L D E B A J C O N T R A C T I N G A N D R E A L E S TAT E I N V E S T M E N T C O M PA N Y

D AT E / 2 0 0 9

DESIGN / STUDIO CRACHI

U N P R O G E T T O B A S AT O S U L C O N C E T T O D I E D U TA I N M E N T

M U S E U M O F L I B YA Il Museum of Libya di Tripoli nasce dal progetto di riqualificazione di

The Museum of Libya in Tripoli was part of the restoration project

un edificio inaugurato nel 1939 e realizzato su progetto in stile neo-

of a 1939 building realized by the Milan architect Saul Meraviglia

moresco dall’architetto milanese Saul Meraviglia Mantegazza. Suc-

Mantegazza in a new-Moorish style. Eventually it became the residence

cessivamente diviene residenza del Governatore Italiano in Libia, poi

of the Italian governor in Libya, then it was turned into the Royal Palace

Palazzo Reale e infine Palazzo del Popolo.

and finally into the Town Hall.

Il progetto del nuovo museo, curato in ogni sua parte dallo Studio Cra-

The project of the new museum, attentioned in its single detail by

chi, si basa sul concetto di edutainment: racconta infatti il paese e le

Studio Crachi, is based on the idea of edutainment: it tells the story of

tradizioni libiche ma propone i contenuti in modo interattivo generan-

the country and of the Libyan traditions in an interactive way, creating

do sistemi di apprendimento dinamici e personali percorsi formativi.

some dynamic educational systems and individual informative paths.

La Devoto ha allestito gli interni di questo spazio a partire dallo svi-

Devoto realized the interiors of this place, starting from the wall

luppo lungo tutte le pareti di una boiserie in MDF laccato che ospita

paneling in lacquered MDF hosting the cables of the technologies

i cablaggi delle tecnologie e su cui si innestano i totem espositivi. Ha

and where the exhibition stalls are secured. Besides, it realized the free

inoltre realizzato totem liberi nello spazio, basamenti ad alta portata

standing elements, high-load pedestals for archaeological findings

per reperti archeologici e altri elementi di supporto delle tecnologie

and other support elements for the Touchwindow® technologies, such

di Touchwindow® tra cui proiezioni, ologrammi, LCD interattivi, etc.

as projections, holograms, interactive LCD and so on.

Il pavimento in legno delle prime sale è serigrafato con le planime-

The timber floor of the main rooms was printed with the map of the

trie delle antiche città di Cirene, Sabratha e Leptis Magna creando un

ancient cities of Cirene, Sabratha and Leptis Magna, creating a real

vero e proprio tappeto decorato.

decorative carpet.

La Devoto ha inoltre completato il museo con arredi realizzati su mi-

Moreover, Devoto has supplied the Museum with tailor-made furniture

sura destinati agli uffici direzionali, alla sala conferenze, alla caffet-

for the management offices, the conference room, the cafeteria, the

teria, alla terrazza lounge e all’atrio di ingresso. I materiali utilizzati

lounge deck and the main hall. The materials we used range from MDF

spaziano dall’MDF a essenze pregiate, dall’acciaio al Solid Surface,

to precious essences, from steel to the Solid Surface, form the metal

dalla rete metallica al PVC telato e stampato.

mesh to the printed PVC.

Gli interni sono stati completati dalla selezione di sedute e compo-

We completed the supply with a selection of chairs and other furniture

nenti di aziende prestigiose tra cui Thonet e USM Haller. <

pieces by high quality companies like Thonet and USM Haller. <


1

32

COLLECTIVE SPACES

AU D ITO RI U M RO MA LO C AT I O N / R O M A

C L I E N T / I TA L I A N A C O S T R U Z I O N I S PA

D AT E / 2 0 1 2

D E S I G N / S T U D I O C A R R A R A I N T E R N AT I O N A L S R L

Auditorium a pianta curva con copertura sospesa costituita da travi

Curved-base auditorium with a suspended ceiling made of framed

centinate in lamellare e da un sistema di travetti trasversali che ce-

beams in lamellar wood and a combination of cross beams that hide

lano gli impianti e i corpi illuminanti (e quindi ispezionabili). Le pareti,

the lighting elements and the different systems (access possible). The

rivestite da vele curve in hemlok e decorate da ricorsi orizzontali, av-

walls, cladoled with curved hemlock panels and decorated with hori-

volgono lo spazio delle sedute.

zontal patterns, enclose the parterre.

La Devoto ha prodotto e installato la copertura, i rivestimenti e gli ar-

Devoto manufactured and installed the ceiling, the cladding and the

redi dellâ&#x20AC;&#x2122;auditorium. Si è, inoltre, occupata degli spazi accessori tra cui

furniture of the auditorium. It was also in charge of the ancillary space,

il foyer in cui ha realizzato un grande banco reception lineare, il guar-

such as the foyer, where you can see a big linear reception desk, a

daroba e il tavolo conferenzieri nella sala adiacente allâ&#x20AC;&#x2122;Auditorium. <

wardrobe and the conference desk in the adjacent room. <


1

COLLECTIVE SPACES

33

G R A N D E PA R E T E FONOASSORBENTE IN DOGHE DI H EM LO K M A S S I CC I O A LT E 8 M E T R I

CHIESA DIVES IN MISERICORDIA Richard Meier vince nel 2003 il Concorso Internazionale “50 chiese

In 2003 Richard Meier won the International Competition “50 church-

per Roma 2000” indetto dal Vicariato di Roma. Il concept del pro-

es for Rome” issued by the Vicariate of Rome. The concept of the pro-

getto prevede un grande intervento bianco inserito in un quartiere

ject consisted of a big white building in a suburban district of Rome

periferico caratterizzato da edilizia residenziale a basso costo e

that could only offer residential low cost constructions and urban

elementi di discontinuità del tessuto urbano. L’intero complesso si

discontinuity elements. The entire complex consists of three big sails

fonda su un sistema di tre grandi vele di calcestruzzo bianco che

(the “shells”) in white concrete, that look like they were blown up by a

sembrano gonfiarsi come sospinte da un vento proveniente da Est.

wind coming from East. The interiors are candid and illuminated by

Gli interni sono candidi e illuminati da una luce che rende lo spazio

the light that make the environment look intangible and suspended.

immateriale e sospeso. Gli arredi si inseriscono in questo sistema

The furniture perfectly fits in this system with a design that is based

con un design basato su linee essenziali. Il legno esprime forza

on essential lines. For the sound-absorbing walls we used 8-me-

espressiva nella grande parete fonoassorbente in doghe di hemlok

tre-high solid hemlock planks, a kind of timber that has a particular

massiccio alte 8 metri che decora il prospetto laterale della navata.

expressive strength and decorates the side elevation of the nave. This

Questa quinta sospesa è scandita, inoltre, da un sistema invisibile

suspended wing is also marked by an invisible system made of fixed

composto da partiture fisse e partiture apribili. <

and openable partitions. <

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 0 3 C L I E N T / L A M A R O A P P A LT I S P A DESIGN / RICHARD

MEIER

& PARTNERS


1

COLLECTIVE SPACES

34

M OV I M EN TO VO LU M E T R I CO FLUIDO

RESIDENZE HADID CITY LIFE

LO C AT I O N / M I L A N O D AT E / 2 0 1 2 C L I E N T / P R I VAT E DESIGN / ZAHA HADID ARCHITECTS

City Life è il progetto di riqualificazione degli spazi della ex fiera

City Life is a regeneration project for the site of the old Trade Fair in

di Milano progettato da Zaha Hadid Architects che ha creato un

Milan, designed by Zaha Hadid Architects who created a residential

complesso residenziale composto da 230 appartamenti di lusso.

complex made of 230 luxury apartments. The buildings twist and turn

Gli edifici si snodano con un movimento volumetrico fluido gene-

with a fluid volumetric movement, giving birth to spatial quality for

rando qualità spaziale per gli spazi comuni e proiettandosi verso

the common areas and domestic intimacy for housing.

una dimensione domestica intima per le abitazioni. The materials that compose the façade emphasize the natural moveI materiali che compongono le facciate enfatizzano il movimen-

ment of the buildings and weave inside of them. Devoto was in charge

to naturale degli edifici e s’insinuano negli interni. La Devoto si è

of the common areas, such as corridors and elevator landings, the

occupata degli spazi comuni, tra cui corridoi e sbarchi ascensori,

matching point between the outside and the apartments inside. <

gestendo il trait d’union tra gli esterni e gli appartamenti. <


1

COLLECTIVE SPACES

35

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 1 9 9 3 - 1 9 9 4 C L I E N T / C E N T R O C U LT U R A L E I S L A M I C O I T A L I A N O DESIGN / ARCH. PAOLO PORTOGHESI

MOSCHEA DI ROMA Il progetto della Moschea a Roma e il rapporto con Paolo Portoghesi hanno sancito, per

The project for the Mosque of Rome and the relationship with architect Paolo Portoghesi have

la Devoto, un passo essenziale in termini di crescita di know-how e di sviluppo aziendale.

represented a key step for the growth of the know-how and of the structure of Devoto. Working

L’affiancare un progettista di fama internazionale nella realizzazione di un’architettura così

side-to-side with such an important and international architect for the realization of a project

ricca di significato simbolico e con stile unico nel suo genere ha permesso alla Devoto di

so rich in symbolic meaning and with such a unique style, made it possible for Devoto to

ampliare i propri confini tecnici e stilistici coniugando le conoscenze legate alla falegna-

broaden its technical and stylistic horizon, matching its carpentry knowledge with the experi-

meria italiana con l’esperienza dell’architettura tradizionale islamica.

ence of the traditional Islamic architecture.

Tra le opere realizzate: i portali centrali (alti fino a 8 metri!), gli spazi di preghiera comune

Among our works: the main central gates (up to 8 m high!), the common prayer rooms and the

della Moschea e gli interiors della Biblioteca del Centro Studi.

interiors of the Study Centre Library.

La scelta delle essenze ha rappresentato uno studio ad hoc: essenze esotiche affiancate

The choice of wood essences was the result of a specific analysis: exotic essences together

a essenze locali hanno delineato arredi dalle geometrie pure ma con dettagli decorativi e

with local ones were perfect to outline the furniture of pure geometries with decorative details

ricorsi cromatici evocativi. L’esempio più evidente è rappresentato dai tavoli e dalle sedute

and evocative chromatic patterns. The most remarkable example is that of the tables and

del Centro Studi realizzati interamente su disegno in legno di ciliegio con bordi e ricorsi in

chairs of the Study Centre, entirely built to drawings in cherry wood, while their edges and

legno di palma. <

patterns are in palm tree wood. <


1

COLLECTIVE SPACES

36

LO C AT I O N / R O M A

CLIENT / PALAZZO MASSIMO ALLE TERME

D AT E / 2 0 1 3

D E S I G N / S T E FA N O C A C C I A PA G L I A E C A R LO C E L I A

AU D ITO RI U M M US EO NAZIONALE ROMANO PA L A Z ZO M A S S I M O Nell’ambito dell’intervento di recupero e restyling del Museo Na-

For the restoration and restyling project of the National Roman Mu-

zionale Romano di Palazzo Massimo la Devoto si è occupata degli

seum of Palazzo Massimo in Rome, Devoto took care of the interiors,

interiors realizzando le opere di edilizia leggera come la grande

realizing some construction works such as the control room, which is

sala regia sospesa in un volume curvilineo in cartongesso e gli ar-

suspended in a plasterboard curvilinear volume, and the furniture. The

redi. Il bancone lineare conferenzieri e il podio oratori sono stati

linear conference desk and the podium are made of Solid Surface and

realizzati in Solid Surface e sono caratterizzati da frontali decorati

are characterized by front sides decorated with a strip that, digging

da una fascia che, scavando il volume dei banchi, genera un segno

into the volume of the desks, creates a continuous horizontal motif. <

orizzontale continuo. <


1

COLLECTIVE SPACES

FACTORY 10

CASA DI GOETHE

AUDITORIUM CONCILIAZIONE

LOCATION / LATINA

LOCATION / ROMA

DATE / 2015

DATE / 2012

LOCATION / ROMA

CLIENT / FACTORY 10

CLIENT / CASA DI GOETHE

DATE / 2006

DESIGN / DEVOTO DESIGN SRL

DESIGN / STUDIO AKA

CLIENT / AUDITORIUM CONCILIAZIONE DESIGN / PRIVATO

MUSEO DI POMPEI

ACEA FOYER

LOCATION / POMPEI

LOCATION / ROMA

DATE / 2015

DATE / 2011

CLIENT / MUSEO DI POMPEI

CLIENT / ACEA

LOCATION / TBLISI (GEORGIA)

DESIGN / ARCH. PANTALFINI

DESIGN / STUDIO LOCOCO

DATE / 2006

PRESIDENTIAL PALACE GEORGIA

CLIENT / MINISTERO DELL’ECONOMIA

DAY HOSPITAL GEMELLI

CHIESA SANTA MARIA DEL ROSARIO DI POMPEI

LOCATION / ROMA

DELLA GEORGIA DESIGN / STUDIO ZAGARI

MART MUSEUM

DATE / 2014

LOCATION / ROMA

CLIENT / UNIVERSITA’ CATTOLICA

DATE / 2011

DEL SACRO CUORE - FACOLTA’ DI

CLIENT / ARCIDIOCESI DI SYDNEY

LOCATION / ROVERETO

MEDICINA E CHIRURGIA - POLICLINICO

DESIGN / RHL ARCHITETTURA

DATE / 2001 - 2002

UNIVERSITARIO “AGOSTINO GEMELLI”

CLIENT / LAMARO APPALTI SPA

DESIGN / STUDIO LOCOCO

DESIGN / MARIO BOTTA ARCHITETTO

GALLERIA LORCAN O’NELL

CAPPELLA PRABB CAMPUS BIOMEDICO ROMA

TEATRO ARGENTINA

LOCATION / ROMA

LOCATION / ROMA

LOCATION / ROMA

DATE / 2009

DATE / 1997

DATE 2013 / 2014

CLIENT / UNIVERSITÀ CAMPUS

CLIENT / ENTE TEATRALE ITALIANO

CLIENT / GALLERIA LORCAN O’ NEILL

BIO-MEDICO ROMA

(E.T.I.)

ROMA SRL

DESIGN / ARCH. AMBROGIO RISARI

DESIGN / ARCH. PAOLO PORTOGHESI

DESIGN / STUDIO LOCOCO

RHL ARCHITETTURA

AULA MAGNA CAMPUS BIOMEDICO ROMA

SALA CONSILIARE DI ANZIO

LOCATION / ROMA

LOCATION / ANZIO

DATE / 2013

DATE / 2009

CLIENT / SACAIM VENENZIA

CLIENT / COMUNE DI ANZIO

PER IL CAMPUS BIOMEDICO

DESIGN / DEVOTO

DESIGN / RHL ARCHITETTURA

37


2

H O S P I TA L I T Y


2

H O S P I TA L I T Y

40


2

41

H O S P I TA L I T Y

RADISSON B LU E S H OTEL “Per la Devoto realizzare l’ES ha rappresentato un’immersione totale nel design e nella

“L’ES ha rappresentato per il nostro studio un passaggio fondamentale che ci ha permesso

sperimentazione del “su misura”. Con Riccardo e Jeremy (ndr. R.Roselli e J.King) abbiamo

di mettere in pratica quelle idee e quella voglia di sperimentare che nel tempo avevamo

oltrepassato la soglia della canonicità degli interiors alberghieri fondendo con fluidità i

elaborato.

materiali e gli spazi in soluzioni molteplici e sempre intriganti. Con la Devoto ed in primis con Claudio, questa sperimentazione è stata possibile. Abbiamo Nelle 240 camere lo spazio letto si fonde con quello destinato al servizio e negli spazi comuni elementi di arredo amovibili generano dinamismo e inconsuete percezioni visive.

trovato in lui e nella sua azienda una passione, un trasporto e un piacere nel realizzare fuori dagli schemi, pari a quelle che avevamo noi nel progettare.

Non a caso l’ES rappresenta un caso di studio per generazioni di architetti e ha girato il

In lui abbiamo trovato un vero alleato, un supporto nell’avvallare, a volte anche in maniera

mondo grazie alla sua immagine poliedrica e unica”

azzardata, le nostre idee: il bancone che respira, la camera sviluppata su un pianale in mogano lucido come un motoscafo Riva, le pareti in legno armonico e tanto altro. Grazie Claudio!”

Claudio Devoto CEO&Founder at DEVOTO

Riccardo Roselli Architect, Partner&Founder at KING ROSELLI ARCHITETTI

LO C AT I O N / R O M A

C L I E N T / FA M I G L I A R O S C I O L I

D AT E / 1 9 9 9 - 2 0 0 3

DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI


2

H O S P I TA L I T Y

42

Hotel di nuova costruzione situato nei pressi della Stazione Termi-

Newly built hotel near the train station â&#x20AC;&#x2DC;Terminiâ&#x20AC;&#x2122; in the heart of the

ni e immerso nel quartiere Esquilino, zona centrale e multietnica

district Esquilino, a central and multiethnic area of Rome. Devoto pro-

di Roma. La Devoto ha realizzato gli interiors delle camere (240

duced the interior furniture for the 240 rooms (different design style)

camere con numerose varianti di design) e degli spazi comuni.

and for the common areas. Among them: the foyer and the recep-

Tra questi abbiamo: foyer e area reception, spazio biblioteca con

tion area, the library and the cafeteria, the two restaurants (Zest and

caffetteria, due ristoranti (Zest e Sette), roof terrace con piscina,

Sette), the roof terrace with its pool, the conference room, the fitness

centro congressi, centro fitness, spa e centro benessere. Arredi in

center, the spa and wellness center. The style is contemporary with

stile contemporaneo con commistione di molteplici materiali e al-

the addition of various materials and style solutions. <

trettante soluzioni stilistiche. <


2

43

H O S P I TA L I T Y

“For Devoto the realization of the ES Hotel has represented a total immersion into design and experimentation on the ‘tailor-made’ furnishing.

“For our company the Es Hotel has represented a fundamental step that let us put into place those ideas and that need of experimenting that we had been feeling for some time.

Together with Riccardo and Jeremy (N. of A. - R. Roselli and J. King) we stepped over the

With Devoto, and especially with Claudio, all this was possible. In him and in his company we

canonical status of the hotel interiors, smoothly mixing materials and spaces with different

found the right passion, involvement and delight for ‘outside of the box’ realizations, the same

solutions, always challenging. In the 240 rooms the bed element melts with the bathroom

feelings we had for that kind of design.

unit, and in the hotel common areas the fixed furniture creates dynamism and unusual visual perceptions.

We found a great ally in Claudio, the greatest support for our ideas - sometimes a little hasty, yes: the breathing desk, the bedroom that lies on a mahogany wood structure as glossy as a

It is no coincidence that the ES Hotel has been a case of study for generations of architects

Riva motorboat, the walls in harmonious wood and a lot more.

and has travelled the world thanks to its polyhedric and unique image” Thank you, Claudio!” Claudio Devoto CEO&Founder at DEVOTO

Riccardo Roselli Architect, Partner&Founder at KING ROSELLI ARCHITETTI


2

H O S P I TA L I T Y

44


2

45

H O S P I TA L I T Y

L A G R A N D E C U R A P E R I D E T TA G L I S I A F F I A N C A A U N ’ AT T E N Z I O N E P E R L’ I M P A T T O S C E N O G R A F I C O D E G L I S P A Z I

GRAN MELIÀ VILLA AG RIPPINA

LU X URY URBAN RESORT

Il Gran Melià Villa Agrippina è un Resort

Gran Melia Villa Agrippina is a luxury urban

Urbano di lusso terminato nel 2012 dopo

resort completed in 2012, after a long design-

un processo di progettazione e realizzazio-

ing and productive process that included the

ne che ha visto anche la scoperta di resti

discovery of some archeological relics of the

archeologici della villa di Agrippina (I e II

Villa of Agrippina (I and II century AD) whom

secolo d.C.) da cui prende il nome. Studio

it was named after. Studio Transit designed

Transit ha progettato il recupero di un gran-

the renovation of the big structure built in

de complesso edilizio costruito nel ‘700

the XVIIIth century on the slopes of Gianico-

alle pendici del Gianicolo e che successi-

lo, eventually abandoned. The façade, with

vamente venne abbandonato. Gli esterni,

its grandeur, anticipates the splendor of the

infatti, con la loro imponenza, anticipano lo

inside, having an original and unique style

splendore degli spazi interni i quali hanno

that combines contemporary and traditional

uno stile del tutto originale creato unendo

elements, the latter being more evocative in

scelte contemporanee a scelte classiche

such an harmonious mix.

più evocative in un mix armonioso.

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 2 C L I E N T / M E L I À H OT E L I N T E R N AT I O N A L S DESIGN / STUDIO TRANSIT


2

H O S P I TA L I T Y

46


2

H O S P I TA L I T Y

Il risultato è un hotel unico nel suo genere con 118 camere e nume-

The result is of a one-of-a-kind hotel with 118 rooms and several

rosi spazi comuni di cui la Devoto ha realizzato gli arredi e curato le

common areas that Devoto furnished and supplied with finishes, us-

finiture usando una grande varietà di materiali e lavorazioni.

ing a large variety of materials and treatments.

Le superfici in solid surface colorato (pRaL® Abet Laminati) sono

The coloured Solid Surface elements (pRaL® Abet Laminati) side

affiancate a imbottiti in Sudden Kvadrat, tendaggi molto ricchi in

with Sudden Kvadrat upholstery, and rich silk curtains match with

seta coesistono con armadi rivestiti in Xorel (Vescom). Ogni mate-

wardrobes covered with Xorel (Vescom). Every material evocates

riale evoca una storia come l’ottone con finitura anticata e chioda-

some history, like the antiqued brass and the riveted entrance room

ture per le porte di ingresso alle camere o il marmo di Trani per il

doors or like the Trani marble for the reception desk.

banco reception. The great care for details came up beside a care for a striking scenoLa grande cura per i dettagli si affianca a un’attenzione per l’impat-

graphic effect: every room is characterized by a big print on microfiber

to scenografico degli spazi: ogni camera è caratterizzata da una

fabrics, while in the lobby the figure of Agrippina is celebrated by a

grande decorazione su tessuto tecnico, mentre nella hall di acco-

big sculpture of his face.

glienza la figura di Agrippina è celebrata con una scultura di ordine gigante del suo volto.

Devoto furnished the 118 rooms and the common areas such as the hall, the lobby, the connecting corridors, the library, the caféteria, the

La Devoto ha realizzato le 118 camere e gli spazi comuni tra cui:

restaurants, the spa and fitness centre, the ancillary spaces and the

hall, reception, corridoi di comunicazione, biblioteca, caffetteria,

outdoor areas. <

ristoranti, spa e fitness center, business center, spazi accessori e spazi esterni. <

47


2

H O S P I TA L I T Y

48


2

49

H O S P I TA L I T Y

IL CONCEPT PREVEDE IL TA R G E T D I O S P I TA L I TÀ D I L U S S O M A C O N U N A LT O PA R A M E TR O D I ACCO G LI E N Z A E F A M I L I A R I TÀ LO C AT I O N / R O M A

C L I E N T / B A Z U T R AV E L S R L

D AT E / 2 0 1 5 - 2 0 1 6

DESIGN / DEVOTO DESIGN

GRAND MASTER SUITES Grand Master Suites è il progetto che racchiude appartamenti, loft e

Grand Master Suites is a project that conveys apartments, lofts and

apparthotel in location di prestigio nel centro di Roma.

apparthotels in luxury locations in the heart of Rome.

Gli interiors sono tutti progettati ad hoc: a scelte di design contem-

All the interiors were specifically designed for this project: to contem-

poraneo corrispondono opzioni materiche tradizionali che donano a

porary design choices we adapted traditional materials, giving the

questi spazi calore e personalità. Il concept, infatti, prevede il target di

space the right warmth and character. The concept aims at a luxury

ospitalità di lusso ma con un alto parametro di accoglienza e familia-

hospitality target but provides a high level of hospitality and intimacy

rità. Il progetto coniuga elementi in rovere naturale e superfici effetto

at the same time. The project joins natural oak elements with fab-

tessuto con nuances morbide. Infine gli arredi vengono inquadrati da

ric-effect surfaces in soft nuances. Everything is framed by anthra-

strutture metalliche antracite a definizione delle forme. Lo spazio è

cite metallic structures, giving definition to the furniture. The space

inondato di colore e forza ornamentale grazie ai parati Vescom che

is overwhelmed by colours and by a decorative strength, thanks to

perdono la funzione di puri rivestimenti parietali legati al contenitore

Vescom wallpapers that lose their simple wall-covering function and

spaziale diventando, invece, protagonisti della decorazione. <

become real protagonist of the interior decoration. <


2

H O S P I TA L I T Y

50


51


2

52

H O S P I TA L I T Y

LO C AT I O N / R O M A

C L I E N T / A C C O R H O S P I TA L I T Y I TA L I A S R L

MERCURE D E LTA C O L O S S E O D AT E / 2 0 1 2

D ES I G N / SYCA M O R E A R C H I T ECT U R E R ES E A R C H

S P I C C ATA I S P I R A Z I O N E M E T R O P O L I T A N A Il progetto di restyling della sala colazione del Delta Colosseo pre-

The restyling project for the breakfast room of Delta Colosseo verged

vede la creazione di uno spazio contemporaneo e di spiccata ispi-

on the creation of a contemporary environment that winked at the

razione metropolitana grazie allâ&#x20AC;&#x2122;intuizione dello studio Sycamore.

metropolitan style, thanks to the clever intuition of Studio Sycamore.

La scelta geometrica diventa, quindi, protagonista dello spazio:

The geometric choice becomes therefore the protagonist of the en-

pareti autoportanti a cui vengono sottratti volumi a pianta ellittica

vironment â&#x20AC;&#x201C; self-bearing walls from which elliptical volumes were

separano gli spazi destinati ai tavoli mentre un fondale con texture

deducted, separate the different tables, and an elliptical 3D texture

3D ellittica accoglie il banco buffet. Gli arredi in legno di olmo sono

background hosts the buffet table. The elm wood furniture was coat-

verniciati con colore scuro e subiscono una sorta di smaterializ-

ed with a dark colour and underwent a sort of chromatic demateri-

zazione cromatica. Poltrone di design, con nuance che vanno dal

alization. Design armchairs with nuances that go from burgundy to

bordeaux al magenta, completano lâ&#x20AC;&#x2122;insieme. <

magenta complete the fitout. <


2

53

H O S P I TA L I T Y

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 0 3

H OTEL ART

CLIENT / HOTEL ART D ES I G N / SYCA M O R E A R C H I T ECT U R E R ES E A R C H

A R T E E O S P I TA L I TÀ L’Art nasce nel punto nevralgico della vita artistica romana: via

The Art Hotel is the heart of the art district of Rome: via Margutta.

Margutta. The project consisted in the restoration of an ancient college, whose Il progetto prevede il recupero di un antico collegio di cui sono

typical architectural and functional elements are still visible. The con-

ancora visibili diversi elementi architettonici e funzionali. Il concept

cept is based on strong nuances and full colours, as a language that

si basa sull’uso di tonalità forti e di colori pieni come linguaggio che

joins art and interiors in a full immersion.

lega l’arte agli interiors in un’immersione totale. Devoto realized the complete fitout – the contemporary style of its La Devoto ha realizzato tutti gli arredi: lo stile contemporaneo del-

lines was enriched by a substantial choice of materials and by some

le linee si arricchisce di scelte materiche importanti e decori che

decorations that remind of a classical style. <

evocano stilemi classici. <


2

H O S P I TA L I T Y

54

LO C AT I O N / P E S C A R A D AT E / 1 9 9 8 CLIENT / DE.GE.CO D E S I G N / A R C H . M A Z Z A R O T TA - D E V O T O S . P. A .

CA S TELLO CHIOL A ANTICA DIMORA Il Castello Chiola è un antico castello situato nel cuore della Regione Abruzzo riconvertito

Castello Chiola is an ancient mansion situated in the heart of Abruzzo and converted into a

in hotel di lusso grazie a un progetto che lo ha inserito all’interno del circuito Dimore Sto-

luxury hotel, thanks to a design project that placed it into the circuit of Dimore Storiche group.

riche. Gli spazi comuni hanno location uniche e affascinanti e le 50 camere sono ampie e

The common areas are unique and fascinating and the 50 rooms are large and overlook the

dotate di vista sulle vallate di Loreto Aprutino, il borgo in cui è situato.

valley of Loreto Aprutino, the little village that hosts the hotel.

Gli interiors sono in stile con l’architettura e sono realizzati con tecniche tradizionali e

The interiors remind of the architecture of the building and were realized with some tradi-

know-how contemporaneo. Gli arredi sono disegnati ad hoc e sono caratterizzati dall’uso

tional techniques and a contemporary know-how. Its furniture was designed especially for

di cornici e modanature finite a mano con la tecnica tradizionale della patinatura. Gli spazi

this project and is characterized by the use of hand-finished framing and moulding, thanks

sono arricchiti da una selezione di complementi e di finiture che ricalcano la tradizione del-

to the traditional coating technique. Spaces were enriched by a selection of complements

le dimore storiche: da notare il grande uso di parati e tessuti per le pareti, le pavimentazioni

and finishes that remind of the tradition of ancient buildings. Remarkable is the large use of

in moquette di alta qualità, i ricchi tendaggi e i tessili decorati da motivi in stile francese. <

wallpapers, fabrics, high-quality floor carpets, rich curtains and textile elements decorated with French style motifs. <


2

H O S P I TA L I T Y

55

U N O S PA ZI O I N T E R N A Z I O N A L E M A AL LO STES S O TEM P O PROFONDAMENTE ROMANO

D O M H OTEL RO MA Il D.O.M. è un hotel 5 stelle situato in Via Giulia nel centro di Roma

The D.O.M is a five stars hotel in via Giulia in the heart of Rome, inside

all’interno del Quartiere Regola e a poche centinaia di metri da

the district of Regola, a few steps away from Piazza Navona. This ho-

Piazza Navona. Questo hotel ha l’atmosfera di antica casa nobilia-

tel has the typical atmosphere of a noble Italian residence and stems

re raccontata con uno studio degli interni estremamente ricercato

from an extremely sophisticated design that melts with the pre-exist-

che si fonde con le preesistenze della struttura. Mattoncini in legno

ing structures. Wooden bricks and XVIth century marble inscriptions

e iscrizioni cinquecentesche in marmo, infatti, si affiancano a arredi

come together with tailored-made furniture and selected design ele-

disegnati ad hoc e a selezionati complementi di design. La presen-

ments. The presence of the original Andy Warhol prints from the “La-

za di 3 serigrafie originali di Andy Warhol della serie “Ladies and

dies and Gentleman” series inside the hall clad with moulded black

Gentlemen” all’interno di una hall con boiserie modanate in legno

oak wood panels welcomes the guests in an international but at the

di rovere nero accoglie il visitatore immergendolo in uno spazio in-

same time Roman environment.

ternazionale ma allo stesso tempo profondamente romano.

D AT E / 2 0 1 3 C L I E N T / P R I VATO DESIGN / STUDIO LABARK

The contrast between light and shadow is perceived in every interior Il contrasto tra luce e ombra è percepibile in ogni scelta di interiors.

design element. This dualism is conveyed through the choice of the

Il dualismo si esprime anche nella scelta materica degli arredi: il

materials: the oak and ash wood finished with a black matt coating

legno di rovere e frassino finiti con verniciatura nera opaca convive

match with beveled mirror elements and stainless steel elements,

con componenti in specchio bisellato e con componenti in acciaio

built-on-project. <

inox a specchio realizzati su disegno. <

LO C AT I O N / R O M A


2

H O S P I TA L I T Y

56

PIANI A FORTE SPESSORE SOSPESI

U N A W AY H O T E L F A B R O L’UNAWAY di Fabro nasce dall’esigenza di riqualificare un edificio

The Fabro UNAWAY hotel project arises from the need of turning

nato negli anni ’90 trasformandolo in hotel 4 stelle. La ricerca dei

a 1990s building into a four stars hotel. The research made by the

progettisti è partita da uno studio cromatico del territorio dell’Um-

designers stemmed from a study on the Umbrian territory chroma-

bria che ha generato un motivo decorativo percepibile già dagli

tism, leading to a decorative pattern that you can perceive from the

esterni e dalla facciata. Gli interiors sono inondati dal colore tramite

outside and the façade. The interiors are overwhelmed by colours,

la scelta della pavimentazione : dalla resina verde degli spazi co-

through the choice of floor materials: from the green resin of the com-

muni alla moquette texturizzata a fasce trasversali multicolore. Gli

mon areas to the multicolour transversal-striped textured carpeted

arredi delle camere con il loro bicromatismo in cui il legno scuro è

floor. The room furniture – with its double colour of dark timber and

legato al verde prato sono basati sul concetto di piani a forte spes-

grass green – was designed with the idea of extra thick wall shelves

sore sospesi a parete e da guardaroba a giorno che si sviluppano

and open-shelves wardrobes that evolve and spread like ribbons.

come nastri. Il tutto è realizzato con l’uso di laminati texturizzati.

Everything was realized by using textured laminates.

Gli spazi comuni invece propongono un nuovo stilema : volumi

On the other hand the common areas suggest a different approach –

composti da piani sfaccettati creati da linee spezzate rompono il

the volumes consist of multifaceted surfaces created with split lines,

ritmo regolare dell’edificio. <

that break the regular rhythm of the building. <

LO C AT I O N / FA B R O ( T R ) D AT E / 2 0 1 3 CLIENT / ME.SAL.CA SRL DESIGN / STUDIO ROSSO 19.


2

HOTEL DEGLI ARANCI*** LOCATION / CISTERNA DI LATINA

57

H O S P I TA L I T Y

COURTYARD BY MARRIOTT ROME CENTRAL PARK****

BLACK HOTEL****

PATRIARCA HOTEL****

LOCATION / ROMA

LOCATION / CHIUSI (SIENA)

DATE / 2015-2016

DATE / 2006

DATE / 2000

CLIENT / ROCCO SRL

LOCATION / ROMA

CLIENT / SYCAMORE ARCHITECTURE

CLIENT / HOTEL PATRIARCA

DESIGN / DEVOTO DESIGN

DATE / 2011

RESEARCH

DESIGN / DEVOTO SPA

CLIENT / FAMIGLIA FERRO

DESIGN / SYCAMORE ARCHITECTURE

DESIGN / ARCH. MONICA DE AMICIS

RESEARCH

RESIDENCE RIPETTA****

NICOTEL GROUP HOTELS***

HOTEL VIA DELLE MEDAGLIE D’ORO**** LOCATION / ROMA

HOTEL DEI MELLINI****SUPERIOR LOCATION / ROMA

DATE / 2013-2015

LOCATION / ROMA

CLIENT / ARCIDIOCESI DI MONACO E

DATE / 2010

DATE / 1999 LOCATION / PUGLIA

CLIENT / LAMARO APPALTI SPA

FRISINGA

CLIENT / PRIVATE

DATE / 2005

DESIGN / ARCH. PAUL GREGORY

DESIGN / AKA PROJECT

DESIGN / TLC COMPANY

CLIENT / NICOTEL DESIGN / ING. ROBERTO SAPORITI

SUITE ART NAVONA****

VISCONTI PALACE HOTEL****

LOCATION / ROMA

LAGUNA PALACE HOTEL*****

PATRIA PALACE HOTEL ***** LOCATION / LECCE

DATE / 2013

LOCATION / ROMA

CLIENT / TOR SANGUIGNA SRL

DATE / 2004 – 2007 - 2009

LOCATION / VENEZIA

CLIENT / De.Ge.Co

DESIGN / STUDIO LABARK

CLIENT / LAMARO APPALTI SPA

DATE / 2002

DESIGN / ARCH. GAETANO MOSSA

DESIGN / ARCH. PAUL GREGORY

CLIENT / SAPORITI ITALIA

DOWN TOWN SPAGNA (FRATTINA)

DATE / 1997

DESIGN / STUDIO MARCO PIVA

ROMA SCOUT CENTER***

LOCATION / ROMA

HOTEL CAPO D’AFRICA****

HOTEL PARTICOLARI***** CONCEPT DESIGN LOCATION / TUNIS

DATE / 2013

LOCATION / ROMA

CLIENT / STUDIO LABARK

DATE / 2008

LOCATION / ROMA

CLIENT / PRIVATE

DESIGN / STUDIO LABARK

CLIENT / AGESCI, ENTE NAZIONALE

DATE / 2000-2001

DESIGN / DEVOTO DESIGN

MARIO DI CARPEGNA

CLIENT / LAMARO APPALTI SPA

DESIGN / DEVOTO SPA

DESIGN / ARCH. PAUL GREGORY

WORLDHOTEL RIPA****

SHERATON FOUR POINTS ROMA****

DOMUS AUSTRALIA**** LOCATION / ROMA DATE / 2011

DATE / 2014

HILTON DOUBLE TREE CONCEPT DESIGN**** LOCATION / MONTERIGGIONI (SI)

CLIENT / ARCIDIOCESI DI SYDNEY

LOCATION / ROMA

DESIGN / RHL ARCHITETTURA

DATE / 2006

LOCATION / ROMA

CLIENT / PRIVATE

CLIENT / ROSCIOLI HOTELS

DATE / 2000-2001

DESIGN / DEVOTO DESIGN

DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI

CLIENT / DEC SPA

DATE / 2012

DESIGN / ARCH. WILLIAM RAMSTEIN


3

P R I V AT E H O U S E S


3

P R I VAT E H O U S E S

60


3

61

P R I VAT E H O U S E S

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 0 C L I E N T / FA M I G L I A O . D E S I G N / A LV I S I K I R I M O T O + P A R T N E R S

CASA-O

Il concept di Casa-O. prevede un’abitazione dal design lineare ma

The concept of Casa-O. (House-O.) is about a linear design, richness

ricca di dettagli con un alto grado di complessità realizzativa.

of details and a high level of complexity.

Il layout composto da uno spazio totalmente bianco latte ha come

The layout of this total milk white house consists of a big multitask

protagonista un grande elemento di arredo multifunzione intera-

furniture piece entirely built-to-drawing, that floats in the space. This

mente su disegno che fluttua nello spazio. Questo volume in Cor-

volume in Cor-ten, lacquered wood and back lacquered glass, is

ten, legno laccato e vetro retro-laccato è costituito da spazi cavi

made of hollow open spaces and containing elements with finish-

a giorno e elementi contenitori con finiture e materiali che creano

es and materials that create tridimensionality and generate different

tridimensionalità e generano differenti sensazioni tattili.

tactile sensations.

La Devoto ha gestito ad hoc finiture e materiali: il Cor-ten stesso è

Devoto took care of these finishes and materials: the Cor-ten itself

stato lavorato in azienda e ossidato con un processo autogestito

was worked in the company plant and oxidized through a self-man-

il cui obiettivo era ottenere il grado di colorazione desiderato dai

aged process with the purpose of getting the colour established by

progettisti. Questo materiale è l’elemento contaminante di tutta la

the designers. This material is the contaminating element of the entire

casa ed è presente in diversi dettagli decorativi presenti sulle su-

house and it is to be found in different details on the white vertical

perfici verticali bianche e sulle porte cielo-terra.

surfaces and on the floor-to-ceiling doors.


3

P R I VAT E H O U S E S

Un intervento molto interessante al livello

An interesting operation from an architectural

architettonico e dal punto di vista produt-

and production point of view is represented by

tivo è costituito dai bagni: sono entram-

the bathrooms: they are both made of colour-

bi realizzati in Solid Surface colorato con

ed Solid Surface, with material continuity. One

continuità materica. Uno dei due bagni ha

of the bathrooms has a fluid black and white

un disegno fluido e bicromatico sui toni

design: there is a DuPont™Corian® ribbon that

del bianco e del nero: presenta, infatti, una

comes vertically down and becomes the wall

lingua in DuPont™Corian® che scende ver-

cladding, the wash basin and stretches sinu-

ticalmente diventando rivestimento della

ously on until it shapes the bath too. Devoto

parete, si trasforma in piano lavabo e pro-

vacuum-formed the Solid Surface elements

segue sinuosamente fino a disegnare la va-

through the use of purpose-built moulds and

sca da bagno. La Devoto ha termoformato,

installed them on site with proper glue and the

grazie all’uso di sagome costruite appo-

invisible joint technique. <

sitamente, gli elementi in Solid Surface, assemblandoli successivamente in opera con collanti specifici e con la tecnica di saldatura a giunzione invisibile. <

62


3

P R I VAT E H O U S E S

63

U N â&#x20AC;&#x2122; A B I TA Z I O N E U N I C A E D I G R A N D E FA S C I N O I N C U I I L D E S I G N D I A L O G A I N A R M O N I A C O N L E S C E LT E M AT E R I C H E

A B I TA Z I O N E A M O S C A Mosca. A pochi passi dal Cremlino un appartamento di mq 250 si è

Moscow. A few steps away from the Kremlin a 250sqm apartment

trasformato, grazie al progetto di Exclusiva Design e al know-how

has come to a new life, thanks to a project by Exclusiva Design and to

della Devoto, in unâ&#x20AC;&#x2122;abitazione unica e di grande fascino in cui il de-

the know-how of Devoto. They turned it into a unique and charming

sign dialoga in armonia con le scelte materiche.

dwelling, where design harmoniously matches the chosen materials.


3

P R I VAT E H O U S E S

64

All’ingresso si è accolti da uno spazio sinuoso le cui pareti, realizza-

In the hall you are welcomed by a sinuous space where walls, made

te in legno di rovere e poi decorate dall’equipe di decoratori ExOf-

of oak wood and decorated by ExOfficina decorators, follow a path of

ficina, seguono un percorso con angoli arrotondati fino ad aprirsi

rounded corners, until they open to the wide living room. The furniture

sull’ampio living. Gli arredi di living, cucina, camere da letto, bagni,

in the living room, in the kitchen, bedrooms, bathrooms, walk-in cab-

cabine armadio e spazi filtro sono realizzati in legno di rovere e

inets and filter spaces were realized with oak wood and rosewood,

palissandro con numerose contaminazioni materiche: marmo Em-

with several contaminations of materials: Emperador Dark marble,

perador Dark, cuoio con impunture, tessuti tecnici (Kvadrat), vetro

leather with stitches, technical fabric (Kvadrat), glass and bronzed

e ottone bronzato per dettagli decorativi, maniglie e elementi di

brass for the decoration details, handles and finishing elements. Also

finitura degli arredi. Anche le porte, realizzate su disegno, sono cu-

the doors, built to drawings, were sewn up to the rest of the furniture,

cite con il resto degli arredi in un continuum materico e stilistico.

in a stylistic and material continuum.

La Devoto si è occupata dell’engineering degli arredi, della loro

Devoto took care of the engineering of the furniture, its production

produzione e del servizio di posa in opera, il tutto sotto la supervi-

and installation, always under the supervision of an internal project

sione dello staff di project manager interno. <

management staff. <

LO C AT I O N / M O S KO W D AT E / 2 0 1 3 C L I E N T / P R I VAT E D E S I G N / E X LU S I VA D E S I G N


3

PRESIDENCIAL PALACE GEORGIA LOCATION / TBLISI (GEORGIA) DATE / 2006 CLIENT / GOVERNO DELLA GEORGIA DESIGN / STUDIO ZAGARI

VILLA IN CONGO LOCATION / OYO (REPUBLIQUE DU CONGO) DATE / 2014 CLIENT / PRIVATE DESIGN / RC DECO SRL

CASA I LOCATION / ROMA DATE / 2014 CLIENT / FAMIGLIA I. DESIGN / DEVOTO

CASA A LOCATION / ROMA DATE / 2013 CLIENT / FAMIGLIA A. DESIGN / PETRESCHI ARCHITECTS

CASA MONTEVERDE LOCATION / ROMA DATE / 2012 CLIENT / PRIVATE DESIGN / KR KING ROSELLI ARCHITETTI

CASA C LOCATION / SABAUDIA (ITALIA) DATE / 2011 CLIENT / FAMIGLIA C. DESIGN / ARCH. STEFANO CORDESCHI

P R I VAT E H O U S E S

65


4

DESIGN


4

DESIGN

68


4

MAXXI

69

DESIGN

LO C AT I O N / R O M A

CLIENT / FONDAZIONE MAXXI

D AT E / 2 0 1 0

DESIGN / ZAHA HADID ARCHITECTS

MUSEO NAZIONALE DELLE ARTI DEL X XI SECOLO

La Devoto ha realizzato diversi arredi e complementi per gli inte-

Devoto realized different pieces and complements for the interiors of

riors del MAXXI: i desk e i contenitori del guardaroba, il bar, gli arre-

the MAXXI museum: desks, cabinets for the cloak room, the caféteria,

di dei bagni, il mobile montacarichi alto 5 metri e il desk nella Sala

the bathroom furniture, the 5-metres-tall lift furniture and the desk for

Archivio. Tra tutti il desk Archivio è senza dubbio quello più com-

the Archive Room. Among all of them, the Archive desk is definitely

plesso a causa delle grandi dimensioni e della superficie plastica

the most complex one, as for its remarkable size and its plastic sur-

con sezione variabile che lo caratterizzano.

face with variable sections.

Il tema esprimeva in modo chiaro le complessità intrinseche: un

The project idea fully and clearly explains its complexity: a volume of

volume di grandi dimensioni, a doppia curvatura e pelle bianco lat-

great dimensions, double curves, a milk white skin and a continuous

te con superficie continua, spazi consultazione e vani contenitori

surface, consultation areas and containing elements to be placed on

scavati, da posizionare all’interno del livello 0 del museo.

the Level 0 of the museum.

Il progetto del MAXXI rappresenta per la Devoto un punto di svolta

The MAXXI museum project has been a turning point for Devoto for

per quanto concerne la ricerca sulle geometrie a doppia curvatura.

what concerns the research on double-curved geometries. Facing

Il confronto con uno stile architettonico così innovativo e comples-

such an innovative and complex architectural style has let Devoto

so ha innescato un’attività di ricerca rispetto al know-how azienda-

start a research activity to grow its know-how and knowledge in other

le e a quello relativo a altri campi. Allo stesso tempo ha scatenato

fields too. At the same time this project started a process of prototyp-

azioni di prototipazione rispetto alle soluzioni possibili che veniva-

ing actions in order to find possible solutions that had been supposed

no supposte ma che andavano sperimentate, affinate e certificate.

but needed to be tested, perfected and certified.

La Devoto ha seguito tutte le fasi del processo:

Devoto cured all the phases of the process:


4

DESIGN

70


4

DESIGN

71

FASE 1. Analisi requisiti. Un’equipe pluridisciplinare ha accolto il

STEP 1.. Requirements analysis. A multidisciplinary team welcomed

progetto di Zaha Hadid, ha eseguito lo studio di fattibilità tecnica

the project by Zaha Hadid, ran the technical and economical feasi-

ed economica analizzando soluzioni e materiali con l’ausilio di un

bility study, analyzing solutions and materials with the help of a scale

modello in scala per valutare la compatibilità con le aspettative

model, to weight the compatibility with the client’s expectations. De-

del Cliente. Sono stati presi in considerazione la complessità pro-

voto had to consider the complexity of the project, the production

gettuale, il processo produttivo, i materiali utilizzabili e le finiture

process, the materials to use and the surface finishing, the delivery

superficiali, la logistica di consegna, il Gantt e il budgeting di pro-

logistics, the Timeline and the budget. Finally, the quality assurance.

getto. In ultimo la verifica della Qualità. STEP 2. Executive Study. During this phase, Devoto cooperated with FASE 2. Studio esecutivo. In questa fase, c’è stata una lunga col-

the designers. The 3D model was optimized because of the passage

laborazione con i progettisti. Si è ottimizzato il modello 3D per il

from a solid modeling software to the CAD-CAM one for the CNC

passaggio dai software di modellazione solida agli applicativi

machinery cut. The desk, divided into three parts for transport and

CAD-CAM per il taglio a controllo numerico. Il bancone, diviso in tre

production feasibility reasons, was stratified into horizontal sections

parti in coerenza con le modalità di trasporto e fattibilità costrutti-

composed of about 1600 pieces. Every piece, different for size and

va, è stato stratificato in sezioni orizzontali composte da circa 1600

shape from the other, had its own specific CAD-CAM program. The

pezzi. Ad ognuno dei pezzi, diverso per dimensione e forma dagli

nesting process established the schemes for the CNC CAM procedure.

altri, è corrisposto un programma CAD-CAM specifico. Il nesting ha stabilito gli schemi di processo per il CAM CNC.

STEP 3. CNC production and assembly. The 5 axes CNC machine and the pieces codification system (programmed during the exec-

FASE 3. Produzione a controllo numerico e assemblaggio. Il centro

utive study) allowed the proper preparation of the constitutive ele-

di lavoro CNC – 5 assi e il sistema di codificazione dei pezzi (pro-

ments for the manual assembly phase: every single piece, was not

grammato già in fase di studio esecutivo) hanno consentito la pre-

only modeled in its three dimensions, but at the same time was

parazione degli elementi costitutivi per la fase dell’assemblaggio

pierced to help and make the following assembly process easier.

manuale: ogni singolo pezzo, oltre a risultare modellato nelle tre dimensioni, è stato contemporaneamente predisposto con oppor-

STEP 4. Surface finishing. The painting team took care of the surface

tune forature che hanno guidato e facilitato lo schema di assem-

finishing of the assembled parts of the desk. They started by fixing the

blaggio previsto.

wooden surfaces in order to delete any imperfection of profile and superficial shaping. After the sanding came the resin, with an alter-

FASE 4. Finitura superficiale. Il reparto di verniciatura si è occupato

nation of Matt fabric and resin, followed by a layer of white Gelcoat,

della finitura superficiale delle parti assemblate del bancone. Si è

both sprayed and applied. The final sanding helped get the required

iniziato con la fase di rettifica delle superfici in legno per eliminare

Matt surface finishing, checked and approved by the designers.

le imperfezioni di profilo e di sagomatura superficiale. Alla carteggiatura è seguita la fase di resinatura, con apposizione alternata di

STEP 5. Delivery. Following the procedure established during the fea-

strati di tessuto Matt e resina e in seguito strati di Gelcoat bianco,

sibility analysis, the delivery was characterized by the assembly on

dato sia a spruzzo che in manuale. La carteggiatura finale ha con-

site of the three parts of the desk. A big unique volume was got, con-

sentito il raggiungimento della finitura superficiale Matt richiesta

necting the three parts in an invisible way, thanks to the above-men-

dal progetto e verificata dai progettisti.

tioned surface finishing process. <

FASE 5. Consegna. La consegna, avvenuta seguendo le procedure stabilite nello studio di fattibilità, è stata caratterizzata dall’assemblaggio “on site” delle tre parti del banco. Si è ottenuto un unico grande volume, connettendo le singole parti in modo invisibile, grazie al processo di finitura superficiale sopra descritto. <

U N VO LU M E D I G R A N D I D I M EN S I O N I , A D O P P I A C U R VAT U R A E P E L L E B I A N C O L AT T E C O N S U P E R F I C I E C O N T I N U A


72

Mentiròsa è il risultato di una collaborazione dinamica tra creatività e know-how aziendale in una sorta di design partecipato tra progettisti e metodologie realizzative. La Devoto ha invitato Filippo Francescangeli, designer emergente di successo, a progettare con il design team interno un prodotto che potesse raccontare le potenzialità del Solid Surface fino a sfiorarne i limiti strutturali. Nasce così Mentiròsa: una seduta ad alto tasso tecnologico che, pur sfruttando al meglio le potenzialità dei materiali di cui è composta, restituisce un feedback positivo in termini di ergonomia e qualità estetica.

Mentiròsa is the result of a dynamic mix of creativity and company know-how, giving birth to a design that involved both designers and skilled manufactures. Devoto asked Filippo Francescangeli, a successful emerging designer, to work with its technical team in order to create and show a product that could push the potential of the Solid Surface to its extreme structural limits. That’s how Mentiròsa was born. An high-technology seating element that, taking the best out of the materials it is made of, gives you a positive feedback as for ergonomy and aesthetic quality.


4

73

DESIGN

“ E D O P O T U T TO, CO S ’ È U N A B U G I A? S O L O L A V E R I TÀ I N M A S C H E R A” GEORGE GORDON BYRON D O N G I OVA N N I , 1 8 1 9 - 1 8 2 4

LO C AT I O N / M I L A N O D AT E / 2 0 1 3 CLIENT / DEVOTO DESIGN / FILIPPO FRANCESCANGELI DEVOTO DESIGN

MENTIRÒSA CHAIR


4

DESIGN

Mentiròsa ha la pelle in legno, ha quindi una superficie in materiale

Mentiròsa has a wooden skin, an evocative and natural material. The

naturale e evocativo. La scocca strutturale, invece, è in Solid Surface

structure core is in Solid Surface, an acrylic material that allowed

ovvero in materiale acrilico. Questo le permette di deformarsi, sofi-

deformation, thinning and manipulation thanks to a tailor-made vac-

sticarsi e assottigliarsi grazie al processo di termoformatura studiato

uum-forming technique. Finally,

ad hoc. The wooden surface was customized with a three-dimensional decLa superficie in legno infine è personalizzata con un’azione deco-

orative technique. It was carved by a CNC cutter, drawing a pattern

rativa tridimensionale: la pelle, infatti, è incisa da frese a controllo

especially designed by the RT Roberto Terrinoni Graphic Studio team,

numerico che disegnano una texture progettata dal team di RT Ro-

that took care of all the product corporate elements and the events

berto Terrinoni Graphic Studio il quale ha curato tutti gli aspetti della

we took part in. <

corporate del prodotto e degli eventi ad esso correlati. <

75


4

DESIGN

76

La struttura geodetica per la Playmaker è all’interno dello showro-

The geodesic structure for Playmaker is inside the showroom locat-

om situato lungo la Via dei Laghi nella zona dei Catelli Roma-

ed along via dei Laghi, in the area of Castelli Romani, near Rome.

ni a pochi chilometri da Roma. L’edificio, progettato dallo studio

The building, designed by studio DRA&U, is settled in a clearing

DRA&U nasce in una radura circondata da pini centenari e si pre-

surrounded by secular pines and is made of a transparent volume

senta come un volume trasparente compresso da due piani in-

squeezed by two inclined walls. Inside this open space a free stand-

clinati. All’interno di questo open space un elemento sfaccettato,

ing, dynamic and multifaceted element becomes the visual core of

dinamico, libero nello spazio diventa il fulcro visivo del progetto

the project and conveys all the necessary purposes and services for

e racchiude tutte le funzioni e i servizi necessari allo svolgimento

the activities run in this place.

delle attività di questo spazio.


4

DESIGN

La realizzazione di questo volume scultoreo è partito dal modello

The realization of this sculptural volume was born out of a tridimen-

tridimensionale sviluppato dai progettisti che è stato la base della

sional model developed by the designers and has been the starting

programmazione delle macchine per la lavorazione a controllo nu-

point for programming the CNC machines. The executive drawings

merico. La progettazione esecutiva della Devoto ha previsto, inol-

by Devoto also included the finishing elements of the structure for a

tre gli elementi a completamento della struttura per permettere il

proper installation on site.

77

montaggio sul posto. The 144 sides of the structure defined by self-bearing frames were Le 144 facce della struttura definite da telai autoportanti, sono rive-

covered with triangular elements in Solid Surface, very thin (3 mm),

stite da elementi triangolari in Solid Surface a esile spessore (mm

in order to grant translucency when backlit. The prototyping process,

3) per garantire la traslucenza nel caso di retroilluminazione. La fase

having no similar past cases, was fundamental for the definition

della prototipazione, non avendo uno storico assimilabile, è stata

of materials, their thickness and for the choice of mechanical and

essenziale per la definizione dei materiali, degli spessori e delle

chemical junctions. Another pretty accurate and important process

soluzioni per le giunzioni meccaniche e chimiche. Una procedura

was that of the nesting and of the codification of the sides and their

piuttosto meticolosa è stata quella del nesting e della codificazione

vertexes – it made every piece traceable, from the first production

delle facce e dei relativi vertici che ha reso tracciabile ogni pezzo

steps to the final installation. <

dalle prime fasi di produzione fino ad arrivare al montaggio. <

E L E M E N T O S F A C C E T TAT O , DINAMICO, LI B E R O N E LLO S PA Z I O

P D V/0 1 S H O W R O O M LO C AT I O N / M A R I N O ( R M )

C L I E N T / P L AY M A K E R

D AT E / 2 0 1 2

D E S I G N / D R A & U D I G I TA L R E S E A R C H F O R A R C H I T E C T U R E A N D U R B A N I S M


4

78

DESIGN

LEGNO MASSICCIO DI ZEBRANO E SOLID S U R F A C E S O N O P L A S M AT I PER DISEGNARE UNA FORMA O R G A N I C A CO N VO LU M I A D O P P I A C U R V AT U R A LUNGA 13 METRI

LO C AT I O N / TA B A R K A ( T U N I S I E ) D AT E / 2 0 1 3 C L I E N T / I TA L I A N F I T O U T D E S I G N / A R C H I T E C H I N T E R N AT I O N A L


4

DESIGN

79

TA B A R K A B E A C H H O T E L Nel 2013 lo studio di architettura Archi Tech, Architecture and Te-

In 2013 the Tunisian architectural firm Archi Tech, Architecture and

chnics International di Tunisi progetta il banco reception per l’al-

Technics International designed the reception desk of a 5 stars hotel

bergo a 5 stelle di Tabarka, uno splendido centro turistico che si

in Tabarka, a splendid tourist centre in Tunisia, not far from the Al-

trova in Tunisia vicino ai confini con l’Algeria. La società Italian fit

geria boundary. The Milan company Italian fit Out employed Devoto

Out di Milano commissiona l’opera alla Devoto che realizzerà per

for the job, that will eventually realize the bar counter, the library and

lo stesso albergo anche il banco bar, la zona libreria e molti dei

most of the wood cladding of the common areas too.

rivestimenti in legno degli spazi comuni.


4

DESIGN

80

Il desk reception del Tabarka Beach Hotel è un esempio di design pensato unendo un

The reception desk of the Tabarka Beach Hotel is an example of a design that wants to

materiale tradizionale (legno massiccio di zebrano) e un materiale contemporaneo (il Solid

match a traditional material (solid zebra wood) with a contemporary one (Solid Surface).

Surface): entrambi sono plasmati per disegnare una forme organica con volumi a doppia

Both were modeled to get an organic shape with double curved volumes, 13 metres long.

curvatura lunga 13 metri. Size and shape make it an only piece, not only from an aesthetic and formal point of view, Le dimensioni e la forma lo rendono un pezzo unico non solo dal punto di vista estetico e

but also from a technical and logistic one. The desk was manufactured and transported as

formale ma anche dal punto di vista tecnico e logistico: il desk è stato realizzato e traspor-

one block in one container.

tato monoblocco all’interno di un container. It is made of a bearing base of wood with an organic shape, a vacuum-formed top in solid Il desk è composto da una base portante in legno di forma organica, un top in Solid Surfa-

surface and a back counter hosting the workstations.

ce termoformato, e un retrobanco attrezzato con postazioni operative. The engineering of the zebrawood base was the most important step: it allowed a time optiL’ingegnerizzazione del basamento in legno di zebrano è stata la fase più importante: è questa che ha permesso un’ottimizzazione dei tempi di pantografatura, di produzione e

mization for the pantograph work, the production and installation.


4

81

DESIGN

assemblaggio. Più di 3 metri cubi di massello sono stati tagliati, incollati, lavorati con pan-

More than 3 cubic metres of solid wood were cut, glued, pantographed, sanded and then glued

tografo, carteggiati, incollati e carteggiati nuovamente per riuscire a realizzare una forma

and sanded again in order to get an organic shape generated by 6 arches of different curves.

organica generata da 6 archi di diversa curvatura. The top, a thin surface (6 mm!) in milk white Solid Surface was pantographed and vacuIl piano, una superficie sottile (mm 6 di spessore!) in Solid Surface bianco latte è stato

um-formed to create the 3 domes that hide the equipment for the back counter from the hotel

pantografato e termoformato per creare le 3 cupole che occultano le tecnologie e le at-

guests’ view. Thanks to a careful and proper gluing and an accurate polishing of the surface,

trezzature del retro banco alla vista degli ospiti dell’albergo. Attraverso un attento e accu-

the top turned into a unique double-curved surface, without visible junctions.

rato incollaggio del polimero e un’accurata lucidatura delle superfici il piano è diventato un’unica superficie a doppia curvatura priva di giunzioni visibili.

The back counter is equipped with 3 workstations from where the 130 rooms and the 130 hotel apartments will be managed. <

Il retro del banco reception è attrezzato per 3 postazioni lavorative che gestiranno le 130 camere e i 130 appartamenti dell’albergo. <


4

DESIGN

82


4

83

DESIGN

2 F I T4 E V O LV E L E C O N S U E T E A Z I O N I D I S C E LTA , P R O V A E A C Q U I S T O D E G L I A RT I C O L I , I N E S P ER I ENZE EM OZI O N A L I I N T E R AT T I V E E T A G L I A T E S U M I S U R A Il progetto 2FIT4 nasce dalla volontà di creare una nuova modalità

The 2FIT4 Project was born from the will of creating a new way of pur-

di acquisto di sneakers rivoluzionando gli abituali e ormai obsoleti

chasing sneakers, by revolutionizing the usual and out-of-date sales

schemi di commercializzazione presso i punti vendita fisici.

schemes in the shopping points. Through the use of ultimate tech-

Mediante l’uso di tecnologie ad hoc 2FIT4 sovverte completamente

nologies, 2FIT4 has completely overturned the common store display

le modalità di allestimento dello store e di assistenza al Cliente e

features, as well as the Client assistance procedures. It also turned

evolve le consuete azioni di scelta, prova e acquisto degli articoli, in

the ordinary choice, try-on and purchase operations into an emotion-

esperienze emozionali interattive e tagliate su misura.

al interactive experience, according to the client’s tastes and needs.

I tre fulcri dell’innovazione del processo sono:

The main three points of the process are:

• Assenza dei prodotti fisici nell’esposizione e presenza di

• Absence of the physical product in the store and presence of tech-

tecnologie in grado di replicare il processo di scelta ma con alto

nologies that can replicate the choice process with a higher level of

grado di coinvolgimento da parte del cliente.

involvement for the customer.

• Evoluzione del tradizionale ruolo del commesso che diventa

• Evolution of the traditional role of the sales assistant, who becomes

una vera e propria figura gestionale avendo anche la funzione di

a real manager and supervisor of the entire store.

supervisione e controllo del punto vendita. • Presence of an automated storage room, for the stocking and deliv• Presenza di un magazzino automatico per lo stoccaggio e la

ery of the items in a few seconds. At the same time it is connected to

consegna dei prodotti in pochi secondi. Il Magazzino è, allo stesso

the different stores database and to the chain system.

tempo, in comunicazione con database relativi al singolo shop e al sistema di shop in catena.

2 F I T4

THE VIRTUAL SNE AKERS SHOP

LO C AT I O N / A L L A R O U N D T H E W O R L D

ART DIRECTION / ROBERTO TERRINONI

D AT E / 2 0 1 3

COREOGRAPHY / MODULO PROJECT

CLIENT / DEVOTO

V I D E O S H O OT I N G / S I M O N E D ’A R C A N G E LO

DESIGN / CRISTINA SIMEONE ARCHITETTO

E N G I N E E R I N G / FA B R I Z I O S T I P O


4

DESIGN

84


4

DESIGN

85

L’obiettivo di 2FIT4 è dare al cliente inedite

The purpose of 2FIT4 is that of giving the cli-

autonomie e libertà di accesso ai servizi,

ent greater autonomy and free access to ser-

alle informazioni e ai prodotti: il personale

vices, information and items: the staff has not

non scompare ma è specializzato con

gone, but is skilled to welcome and support

formazione ad hoc per accogliere e

the customer through the 2FIT4 purchase ex-

accompagnare il cliente nell’esperienza

perience. The assistant 2FIT4 is also a super-

d’acquisto 2FIT4. Il commesso 2FIT4 ha

visor and is in charge of the store security. <

anche la funzione di supervisionare e controllare il punto vendita rispetto al tema della sicurezza. <


4

DESIGN

86


4

87

DESIGN

A R R E D I P R O G E T TAT I N E G L I A N N I ’ 3 0 D A G U G L I E L M O U L R I C H A D E G U AT I A I C O N T E M P O R A N E I S TA N D A R D F E N D I Il concept di questo allestimento tempo-

The concept of this temporary exhibition for

raneo all’interno dell’evento Art Miami Fair

the Art Miami Fair 2015 verged on the idea of

2015, prevede uno spazio in cui l’immagine

a space where the elegant and clean image of

elegante e pulita del marchio FENDI sia im-

the brand FENDI was immersed in the Ratio-

mersa nel fascino dell’E.U.R., quartiere ra-

nalist district of EUR in Rome, where the brand

zionalista di Roma in cui il brand ha scelto di

has decided to settle down.

collocare i suoi nuovi headquarters. The space is composed of three wall partitions Lo spazio è gestito da tre setti cielo-terra

in backlit and translucent Corian® | DuPont

in Corian® | DuPont Ice White, traslucidi e

Ice White that, thanks to orthogonal milling

retroilluminati che, con fresature ortogonali,

techniques, remind of the marble surfaces of

evocano le texture di marmo delle architet-

the architecture of EUR.

ture dell’E.U.R. The white shell was decorated with a graphic L’involucro bianco è decorato con una grafica

project that represents the sculpture standing

che rappresenta la scultura posta di fronte al

opposite the new Rome Fendi headquarters.

nuovo Headquarter Fendi romano. Devoto took care of the engineering and also La Devoto si è occupata dell’engineering e ha

manufactured the interior furniture: pieces

realizzato anche gli arredi interni: arredi pro-

that were designed during the 30s by Gugliel-

gettati negli anni ’30 da Guglielmo Ulrich sono

mo Ulrich are now adapted to the contempo-

stati adeguati ai contemporanei standard Fen-

rary Fendi standards, under the supervision

di sotto la supervisione dell’architetto Carlo

of architect Carlo Lococo and his staff. The

Lococo e del suo staff. Gli imbottiti in pelle e

leather upholstery and the wooden elements

cuoio e gli arredi in legno sono realizzati con

were realized with an artisanal care and re-

cura artigianale e materie prime pregiate. <

fined raw materials. <

F E N D I S TA N D

MIAMI DESIGN WEEK 2015

LO C AT I O N / M I A M I

CLIENT / FONDAZIONE FENDI

D AT E / 2 0 1 5

DESIGN / STUDIO LOCOCO


88

LO C AT I O N / M I L A N O D AT E / 2 0 1 4 C L I E N T / P O R C E L A N O S A I TA L I A DESIGN / HEMBERT PENARANDA OFFICINA ARCHITETTI


4

DESIGN

89

U N ’ A B I TA Z I O N E I D E A L E D I V I S A I N M O D O N E T TO T R A G I O R N O E N OT TE

PORCEL ANOSA EVENT Double Room è il progetto in cui Porcelanosa ha raccontato di sé

Double Room is the project that let Porcelanosa talk about itself

durante la Milano Design Week del 2014.

during the Milan Design Week 2014.

Il progetto di questa installazione temporanea è affidato allo studio

This temporary installation was cured by Hembert Peñaranda stu-

di Hembert Peñaranda che ha immaginato un’abitazione ideale di-

dio, that imagined an ideal dwelling neatly divided into day and night

visa in modo netto tra giorno e notte in cui i materiali di Porcelanosa

zones, and Porcelanosa materials accompanied and defined all the

hanno accompagnato e definito le scelte progettuali. La Devoto ha

choices connected to this project. Devoto worked the Krion® (the Sol-

lavorato il Krion® (il Solid Surface prodotto e distribuito da Porce-

id Surface produced and dealt by Porcelanosa Grupo), creating a

lanosa Grupo) creando una grande quinta prodotta interamente a

big backstage completely produced by CNC machines, according to

controllo numerico in cui il concept del fitto bosco di arbusti si è

the concept of a thick bush forest, pushed to such an abstraction

spinto verso un’astrazione e una smaterializzazione tale da diven-

and de-materialization that makes it look like a graphic installation.

tare un gesto quasi grafico. The bed originates from the movement of a large ribbon of Krion®, Il letto nasce dal movimento di un grande nastro di Krion® e la zona

and the bathroom is sunk into the background and allows a circular

bagno è affondata nel fondale e permette una percorrenza circo-

path in the entire space. To complete the installation there are Laura

lare dello spazio nella sua totalità. Completano lo spazio le tele di

Zeni canvas and Quito Torres sculptures. <

Laura Zeni e le sculture di Quinto Torres. <


4

DESIGN

90


4

91

DESIGN

Il Desk Info, progettato da ADR Engineering e King Roselli Architetti,

The Info desk, designed by ADR engineering and King Roselli Ar-

si colloca all’interno del restyling generale degli spazi dell’aeroporto

chitetti, was part of the restyling project for the airport Leonardo Da

Leonardo Da Vinci e si trova nel nodo strategico delle percorrenze

Vinci and is located in the strategic intersection point of the Terminal

relative alle partenze del Terminal 1 dell’aeroporto di Fiumicino.

1 departure lounge. Thanks to the curves of its geometry, this desk

Grazie alla sinuosità della sua geometria accoglie frontalmente i

is able to welcome passengers coming from different directions and

passeggeri provenienti da direzioni diverse e ospita, al suo interno,

offers the possibility of 2 workstations on the inside, one of which for

due postazioni info di cui una ad hoc per portatori di handicap. Il

people with disabilities. The desk is set on a totem that has different

desk si innesta su un totem che ha la funzione di comunicare il

functions: display of the logo and of the ‘info’ pictogram, access to

logo e il pittogramma “info” ma che allo stesso tempo costituisce

the inside of the desk and it is also a little closet for the staff.

l’accesso all’interno del desk e il piccolo vano guardaroba. The desk is made of a system of a corona elliptical rings, with variAl livello formale il desk è costituito da un sistema di anelli a corona

able trapezoidal section and spaced apart, creating a total white vor-

con pianta ellittica a sezione variabile che, distanziati tra loro,

tex in the middle of the big foyer that hosts it.

generano un vortice total white al centro del grande foyer in cui è posizionato.

Devoto followed the company production step methodology to realize it.

La Devoto ha lavorato per fasi secondo il consueto metodo di lavoro aziendale.

STEP 1. Feasibility analysis and choice of the process, according to the requisites and logistics.

FASE 1. Analisi di fattibilità e scelta del processo in base ai requisiti e alla logistica.

STEP 2. Shop drawings and CAD/CAM engineering for the CNC cut of the desk rings through Alphacam.

FASE 2. Studio esecutivo con progettazione in CAD/CAM per il taglio a controllo numerico degli anelli del desk tramite Alphacam.

STEP 3. Production with the 5-axes CNC pantograph machine and manual installation.

FASE 3. Produzione con centro di lavoro CNC a 5 assi e assemblaggio manuale.

STEP 4. Surface finishing of the wood with fiberglass and Gelcoat.

FASE 4. Finitura superficiale del volume in legno con vetroresina

STEP 5. Night-time quick installation thanks to support templates.

e Gelcoat. Notes on the surface finishing. For this project, the Gelcoat was the FASE 5. Assemblaggio veloce e in notturna con dime di supporto.

perfect solution to safeguard its beauty, to comply with the airport inflexible fire standard requirements, washability and scratch-re-

Nota sulla finitura superficiale. La gelcoattatura, per questo pro-

sistance. The desk is white to be consistent with the Terminal 1

getto, ha rappresentato la soluzione ideale per tutelare l’estetica,

check-in desks. As for the fire prevention, the desk was realized with

per rispondere ai tassativi requisiti degli spazi aeroportuali di

self-extinguishing resin – Gelcoat included – and with Class 1 fire

ignifugicità, lavabilità e di resistenza all’abrasione. Rispetto alla

resistant materials (fire proof chipboard). <

prevenzione incendi, la composizione è stata realizzata con resina autoestinguente, così come il Gelcoat, e con materiale di Classe 1 di resistenza al fuoco (truciolare ignifugo). <

ADR INFO POINTS LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 0 CLIENT / ADR ENGINEERING DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI

AEROPORTI DI ROMA


4

DESIGN

92

S E D U TA L’ispirazione contemporanea di tipo organico nel campo del design e

The contemporary organic inspiration of design and architecture has

dell’architettura ha orientato la ricerca progettuale verso la creazione

recently led the research towards the creation of geometries with

di geometrie in doppia curvatura. Questa tendenza ha fatto sì che la

double curves. This trend has helped Devoto develop and increase its

Devoto, negli ultimi anni, abbia approfondito le sue conoscenze in

knowledge of production techniques and has enriched its know-how for

termini di tecnologie di realizzazione e abbia accresciuto il proprio

the management of complex geometries.

know-how nella gestione delle geometrie complesse. The work realized in the foyer of the Museum Quai Branly in Paris, the L’intervento realizzato nel foyer del Musee du Quai Branly, opera

well-known masterpiece by AJN Ateliers Jean Nouvel, is a case study

nota di AJN Ateliers Jean Nouvel, rappresenta un caso emblematico

for the use of traditional materials like solid timber that can be dou-

di come materiali tradizionali quale il legno possano assumere vo-

ble-curved and then shaped on contemporary materials like Solid Sur-

lumetrie in doppia curvatura e deformarsi, quindi, in continuità con

face.

materiali contemporanei come il Solid Surface.


M U S E E D U Q U A I B R A N LY LO C AT I O N / PA R I S

U N A G R A N D E S E D U TA

D AT E / 2 0 1 3 C L I E N T / M U S E E D U Q U A I B R A N LY D E S I G N / A J N AT E L I E R S J E A N N O U V E L

A P I A N TA C U R V I L I N E A CHE NASCE DALL A

AT E L I E R F E R R A R I N I

R A M PA D I AC C E S S O


4

DESIGN

94

Il tema progettuale è rappresentato da una grande seduta a pianta

The core of the project is a big curve-lined seat, that originates from

curvilinea che nasce dalla rampa di accesso dal foyer in cui c’è la

the access staircase of the foyer where the ticket office is, leading to

biglietteria e che conduce al piano superiore del museo, spazio in

the upper floor of the museum, where the exhibition path starts. The

cui inizia il percorso espositivo. Il volume è generato da una defor-

volume is generated by a deformation of the external surface of the

mazione della superficie esterna della rampa che piegandosi crea

staircase that, bending, creates a niche with an organic shape on the

una nicchia con forma organica all’interno della quale nasce gra-

inside, where the bench gradually stretches and goes on. This seat

dualmente la seduta. Questa è realizzata con 100 doghe di rovere

was made with 100 slats of vacuum-shaped oak wood: every slat is

curvato a vapore: ogni doga, con spessore di mm 12, ha un dise-

12 mm thick and has a different shape, because the volume increas-

gno unico poiché il volume cresce progressivamente e in modo

es progressively and discontinuously.

discontinuo. The Corian® was vacuum-formed with a membrane press machine Il Corian®, invece è termoformato mediante una pressa a membra-

directly on the wooden substructure.

na direttamente sulla sottostruttura in legno. To complete the staircase, Devoto realized a reproduction in Corian® A completare la rampa la Devoto ha realizzato la riproduzione in

of the original banister with a curvilinear plan, using CNC machines

Corian® del corrimano originario con pianta curvilinea con macchi-

and a tridimensional program. <

ne a controllo numerico su programma tridimensionale. <


4

DESIGN

96

GEODI DI S O L I D S U R FAC E B I A N C O F I LT R A N O L A LU C E E EM E T TO N O L’ A U D I O

A R C H I V O LT O E V E N T Per Samsung, ed in collaborazione con lo Studio Santachiara, la

For Samsung and in cooperation with Studio Santachiara, Devo-

Devoto si è lanciata in un progetto di prototipazione di casse audio

to embarked on this prototyping project for some loudspeakers in

in Staron® in occasione di Archivolto, l’evento della Milan Design

Staron® for the Archivolto event during the Milan Design Week 2010.

D AT E / 2 0 1 0

The project consists of the realization of three complementary ele-

C L I E N T / S A M S U N G S TA R O N ®

LO C AT I O N / M I L A N O

Week 2010. Il progetto prevede la realizzazione di tre elementi complementari

ments that, placed side by side, become one total black volume.

che, affiancati, diventano un un unico volume total black. Quando

When separated, the adjacent surfaces look like geodes of white Sol-

si discostano le superfici adiacenti sono veri e propri geodi di Solid

id Surface from which the light is filtered and the sound comes out.

Surface bianco da cui viene filtrata la luce e da cui proviene l’audio. Staron® is a solid, resistant and at the same time extremely ductile Lo Staron® appartiene alla categoria denominata Solid Surfaces

material. It belongs to the so called Solid Surfaces category, whose

le cui principali caratteristiche sono la durezza, la facile ripristina-

main features are hardness, easy restorability and vacuum-forma-

bilità e la termoformabilità. Superfici con piccoli spessori di questo

tion. A thin surface of this material becomes translucent: part of the

materiale gli permettono di diventare traslucido: una parte della ri-

light refraction occurs underneath the surface, and part of it is given

frazione della luce avviene sotto la superficie, mentre un’altra par-

through the material itself, and this characteristic can be advanta-

te della luce attraversa il materiale, caratteristica che può essere

geous to get some amazing back-lighting effects. <

sfruttata per ottenere sorprendenti effetti di retro illuminazione. <

D E S I G N / S T U D I O S A N TA C H I A R A


4

97

DESIGN

LO STI L E E L A FI LO S O FI A D E L M A D E I N I T A LY

LO C AT I O N / M E X I C O - C H I L E - T U N I S I E - E TC .

I TA L I D E A EXHIBITION

D AT E / 2 0 0 8 - 2 0 0 9 CLIENT / MINISTERO DEGLI ESTERI DESIGN / STUDIO LOCOCO

L’allestimento per la mostra itinerante Italidea prevede un sistema

The set-up for the travelling exhibition Italidea consisted of a display

espositivo aperto e flessibile grazie alla presenza di quattro tipologie

system, open and flexible thanks to the presence of four kinds of

di elementi combinabili tra loro e configurabili in modo sempre nuo-

combined elements that can be matched in always different ways.

vo. Questi pannelli hanno struttura in legno e alluminio e rivestimen-

These panels have a wood and aluminum structure and are clad

to in pRal® e sono dotati di sistemi espositivi variabili (come teche,

with pRal®. They offer variable display systems (like cases, hooks, ..)

agganci, etc). La versatilità è garantita da un sistema di aggancio invi-

Versatility is granted by an invisible coupling system placed on the

sibile posizionato lateralmente agli elementi che possono essere af-

sides of those elements that can be put together, in always new con-

fiancati con configurazioni sempre nuove nelle più disparate location.

figurations and locations.

La versatilità in termini di layout e i sistemi tecnologici sono caratteri-

Layout versatility and technological systems are characterized by a

stiche di un allestimento di grande fascino che con sinuosità condu-

highly charming set-up that sinuously leads the visitors through the

ce i visitatori attraverso le eccellenze italiane raccontando lo stile e

Italian excellences, showing the style and philosophy of our country. <

la filosofia del nostro Paese. <


4

98

DESIGN

INOX SINUOSO A CO NTR O L LO NUMERICO

S E D U TA S .

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 2 C L I E N T / E N E L S . P. A .

Questa seduta in acciaio con finitura satinata si inserisce in una nic-

This bench in steel with a brushed finish is to be found in a niche in the

chia nel foyer della sede ENEL a Roma. Il volume monoblocco pre-

foyer of the ENEL headquarters in Rome. This monoblock volume is

vede un’unica lastra in inox con spessore di mm 5 calandrata con

made of only one stainless steel sheet, 5 mm thick, calendered by a tri-

programma tridimensionale a controllo numerico che, opportuna-

dimensional CNC program. It was properly bent, so there was no need

mente piegata, permette l’assenza di una sottostruttura. La chiusu-

of a substructure. At its extremes, the volume is capped by two surfac-

ra del volume alle due estremità è affidata a due superfici saldate

es welded to the seat, shaped exactly like the section of the bench. <

la cui forma coincide esattamente con la sezione della seduta. <

DESIGN / STUDIO LOCOCO


4

DESIGN

V O L U M E M U LT I F U N Z I O N E

AKA ARCHITETTI La sede di AKA Architetti a Roma si trova in un’ex spazio industriale

The Headquarters of AKA Architects in Rome are located in a former

a Porta Portese, nel centro di Roma.

industrial compound in the heart of the city, Porta Portese.

La necessità di assolvere in un open space alle funzioni di servizio

The need of concentrating all the services in such an open space, led

ha permesso ai progettisti di realizzare un volume multifunzione

the designers to realize a freestanding multitask volume inside of it.

libero all’interno dello spazio. The material, solid three-layered fir wood, fragmented into slats and Il materiale, l’abete massiccio a tre strati, frammentato in doghe e

small surfaces determines the structure and the ancillary space,

piccole superfici determina la struttura e gli spazi accessori assol-

fulfilling all the necessary functions: library and newspaper library,

vendo ogni funzione richiesta: biblioteca e emeroteca, sala lettura,

reading room, case of the service space and transitional element for

case dello spazio di servizio e elemento di passaggio per l’accesso

the access to the shelter.

alla copertura. The structure has 45° junctions, a rhythmic layout and a game of La struttura riporta giunzioni a 45°, una scansione ritmata e un

single and doubled surfaces. It was finished with white water paint,

gioco di superfici singole e superfici raddoppiate. La finitura con

covering the rough colour of the fir wood and getting an aerial note. <

pittura all’acqua di colore bianco garantisce che il colore rustico dell’abete venga meno affinché si ottenga un aspetto etereo. <

99

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 1 CLIENT / AKA ARCHITETTI DESIGN / AKA ARCHITETTI


4

DESIGN

100

UNA SUPERFICIE GEODETICA COME PRESENZA ICONICA

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 2

USI

UNIONE S A N I TA R I A I N T E R N A Z I O N A L E

CLIENT / USI DESIGN / NERVI FELICIANGELI

I centri U.S.I. operano con successo rappresentando un’eccellenza da circa 60 anni nel

U.S.I. centers have successfully operated in Italy for about 60 years, representing excellence

settore sanitario italiano. Dalla necessità di donare qualità allo spazio di lavoro per i dipen-

in the National Healthcare System. In order to grant the best quality for employees and to

denti e di esprimere un alto livello di accoglienza per i pazienti è nato l’input da parte della

express a high level of reception to welcome and greet patients, the ownership decided to

proprietà di rinnovare gli interiors con un concept dedicato.

renew the interiors with a specific and proper concept.

Gli spazi sono immersi in un candido tono su tono in cui il bianco e il beige si alternano

All the space is immerged into a candid tone-on-tone environment, where white and beige

con eleganza. Gli arredi sono disegnati ad hoc per U.S.I. e esprimono i concetti di linearità

elegantly alternate. The furniture was designed especially for U.S.I. and conveys the ideas

e pulizia con l’uso di materiali tecnici come DuPont™ Corian®, laminati plastici e metallo

of linearity and cleanliness thanks to the use of technical materials like DuPont™ Corian®,

verniciato alle polveri. L’unico elemento che si discosta da questa filosofia e assume un

plastic laminates and powder-painted metal. The only contrasting element that assumes the

ruolo cardine è il desk reception: un grande volume sfaccettato e scomposto, una sorta

main role in this place is the reception desk: a big multifaceted and irregular volume, a sort

di superficie geodetica su pianta irregolare, accoglie i pazienti all’ingresso dei centri di-

of geodesic surface on an irregular plan, welcoming and greeting the patients coming in the

ventando una presenza iconica. Il frontale del desk è realizzato in resina e Gelcoat e le

centers, becoming an iconic presence. The front side of the desk was made with resin and

sue molteplici facce assumono grande tridimensionalità grazie a trattamenti superficiali e

Gelcoat and its different facets assume great tridimensionality, thanks to some treatments on

colorazioni diversificate tra loro. <

the surface and different colorations. <


4

SALONE DEL MOBILE 2012

DESIGN

CASSE ACUSTICHE LOCATION / ROMA

LOCATION / MILANO

DATE / 2014

DATE / 2012

CLIENT / ZAPPATA AND PARTNERS

CLIENT / FILIPPO FRANCESCANGELI

DESIGN / ZAPPATA AND PARTNERS

DESIGN / FILIPPO FRANCESCANGELI

OUT OF OBSCURITY EXHIBITION

SEDUTE LABICS LOCATION / ROMA DATE / 2014

LOCATION / ROMA

CLIENT / PRIVATO

DATE / 2012

DESIGN / STUDIO LABICS

CLIENT / A.N.C.E. ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI DESIGN / DEMOARCHITECTS

ROOMS OF TOMORROW®

CASAIDEA EXHIBITION LOCATION / ROMA DATE / 2007 CLIENT / IED ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN DESIGN / IED STUDENTS

LOCATION / RIMINI HOTEL FAIR DATE / 2003 CLIENT / KING ROSELLI ARCHITETTI DEVOTO SPA

BAS PRINCEN EXHIBITION

DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI LOCATION / ROMA

SALA REGISTRAZIONE SANTA CECILIA LOCATION / ROMA DATE / 2013

DATE / 2011 CLIENT / CASA DELL’ARCHITETTURA DESIGN / DEMOARCHITECTS

REVALO DESK

CLIENT / VDM RECORDS DESIGN / DEVOTO S.P.A.

LOCATION / ROMA DATE / 2016

MOAB80 LAVABI E VASCHE IN CORIAN LOCATION / ROMA DATE / 2016 CLIENT / MOAB 80 DESIGN / MOAB 80

CLIENT / REVALO PROPERTY SERVICE DESIGN / AKA PROJECT

101


5

OFFICES


5

OFFICES

104


5

105

OFFICES

LO C AT I O N / S T P E T E R S B U R G R U

CLIENT / GAZPROM

D AT E / 2 0 1 3

D E S I G N / E XC LU S I VA D E S I G N

GAZPROM HE ADQUARTERS ARREDO FORTEMENTE C U S T O M I Z Z AT O Su progetto di Exclusiva Design la Devoto

Designed by Exclusiva Design, Devoto took

si è occupata di engineering, produzione e

care of the engineering, production and in-

posa in opera di arredo fortemente custo-

stallation of this highly customized furniture.

mizzato. Gli interiors arredati sono relativi

Devoto supplied the furniture for the direction

agli spazi direzionali, alle

segreterie, alle

offices, the reception areas, the green rooms

sale relax e a altri spazi accessori della sede

and the ancillary spaces of the Gazprom

Gazprom. La Devoto ha realizzato anche gli

headquarters. Devoto realized the confer-

spazi conferenze e riunioni. I tavoli tecnolo-

ence and meeting rooms too. The technolog-

gici sono caratterizzati da impiallacciatura

ical tables are characterized by the rosewood

in palissandro ricostruito verniciato ad hoc,

veneer painted ad hoc, supermirror stainless

inox supermirror, vetri retro laccati e specchi.

steel, backlit glass and mirrors.

Le boiserie sono realizzati in continuitĂ con

The wall cladding was realized according

le porte raso muro. Al livello decorativo sono

to the doors that are flush to the wall. From

presenti ricorsi in inox e le specchiature in

a decorative point of view there are some

pelle che, nella grande sala riunioni ripro-

stainless steel elements and leather ele-

ducono un disegno grafici dedicato a San

ments that reproduce the skyline of Saint

Pietroburgo. <

Petersburg in the meeting room. <


5

106

OFFICES

LO C AT I O N / R O M A

C L I E N T / S O U L M O V I E E N T E R TA I N M E N T S R L

D AT E / 2 0 1 4

D E S I G N / B R A I N FA C T O R Y


5

OFFICES

F O R T E I M P R O N TA U R B A N A CON ISPIRAZIONE POP

SOUL MOVIE Il concept dei nuovi uffici di produzione e post produzione audio-

The concept for the new Headquarters of the audio-visual produc-

visiva della società Soul Movie Entertainment si basa su un forte

tion and post-production company Soul Movie Entertainment focus-

impronta urbana con ispirazione pop. Il progetto è una perfetta for-

es on a strong urban identity with a pop inspiration. The project is a

mula di architettura, design e grafica: ognuna delle discipline dona

perfect formula of architecture, design and graphics – every single

il proprio contributo interfacciandosi con le altre in modo armonico.

discipline gives its contribution to the project, confronting the others in a harmonious way.

Il pensiero dei progettisti relaziona gli spazi tra i diversi livelli dell’edificio tanto che Brain Factory afferma che “concettualmente è

The idea of the designers puts the different levels of the building into

come se il meteorite atterrato al piano terra avesse invaso il piano

such a deep connection that Brain Factory said that “conceptually,

sottostante, disegnando tridimensionalmente nuovi scenari”.

it looks like a meteor that crashed the ground floor and invaded the lower one, drawing new tridimensional scenic sets”.

Entrando nello spazio si è accolti dallo scafo dell’astronave laccata rossa che riporta il logo della società. Ogni dettaglio è studiato e rea-

Entering the place you are welcomed by the red-lacquered hull of

lizzato coerentemente con il concept da scenario sub-urbano: i tagli

the spaceship that bears the logo of the company. Every detail was

di erba a filo pavimento e le luci fluttuanti sospese a diverse incli-

studied and realized consistently with the concept of a sub-urban set

nazioni esprimono dinamismo e trasportano l’ospite in uno spazio. <

– the grass mowed flush to the floor and the floating lighting elements suspended at different inclinations express great dynamism and move the guests in the space. <

107


5

OFFICES

108


5

109

OFFICES

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 2 C L I E N T / E N E L S . P. A . DESIGN / STUDIO LOCOCO

ENEL

Il progetto nasce dalla necessità di creare uno spazio con una identità riconoscibile nel foyer della sede romana di Enel. Le forme sono pulite e gli elementi assumono fascino dalla scelta di materie prime preziose e dall’accurata lavorazione in ambito di dettaglio. I materiali usati sono: vetro in pasta, cristallo extrachiaro e acciaio satinato. <

The project was born out of the need of creating a place with a recognizable identity in the foyer of the Rome Enel Headquarters. Shapes are clean and elements get their charm from the choice of precious raw materials and from the accurate care for details. Here are the materials that were used: glass, extra-clear glass and glazed steel. <


5

110

OFFICES

N E L F O Y E R U N D E S K S C U LT O R E O IN ROVERE MASSICCIO A D O P P I A C U R V AT U R A

IDEA FIMIT HE ADQUARTERS LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 3 CLIENT / IDEAFIMIT DESIGN / ZEROCINQUEARCHITETTURE


5

111

OFFICES

Il progetto per la sede di IDeA FIMIT prevede che la location di grande fascino sia arreda-

The project for the IDeA FIMIT Headquarters wants this highly charming location to be fur-

ta con elementi contemporanei che, nonostante le caratteristiche hi-tech, non perdano

nished with contemporary elements that, despite the hi-tech features, don’t lose their sobriety

sobrietà e eleganza. La Devoto si è occupata di affiancamento alla progettazione, engine-

and elegance. Devoto helped out with the design, the engineering, the production and instal-

ering, produzione e posa in opera di elementi molto diversi fra loro sia per geometrie che

lation of elements that differ one from the other for geometry and raw material.

per materia prima selezionata. In the foyer guests are welcomed by a sculptural object – the reception desk in solid oak wood Nel foyer si è accolti da un oggetto scultoreo: il desk reception in rovere massiccio a doppia

and double curve. This desk has a suggestive outfit and a highly technological identity, with

curvatura. Questo banco ha un’immagine suggestiva e un carattere fortemente tecnolo-

particular attention to ergonomics: inside of it there is a fully-equipped workstation for the

gico studiato con attenzione all’ergonomia: al suo interno ospita una postazione completa

support to the reception and flow management activities.

per svolgere le attività di supporto all’ospitalità e alla gestione dei flussi. The linear cabinets, designed with a tridimensional and two-coloured game between lacLe armadiature lineari disegnate con gioco tridimensionale e bicromatico tra laccatura e

quered elements and oak wood, stand around the intradoses and match the wall painting.

rovere si innestano intorno agli imbotti e vanno in continuità con le pitture murarie. From an iconic point of view it is necessary to mention the meeting room, where the surface of Al livello iconico è essenziale citare la sala riunioni in cui la superficie del pavimento ruota

the floor turns around and goes vertically upwards till it becomes a ribbon that encircles the

e si verticalizza fino a diventare un nastro che avvolge il tavolo riunioni: Quest’ultimo, inte-

conference table. This table, entirely double-curved and with asymmetric extra-clear wooden

ramente a doppia curvatura e con sostegni asimmetrici in legno extra-chiaro, ha finitura in

supports, was finished with milk white Gelcoat.

Gelcoat bianco latte. Finally, the wall cladding alternates with brownish brass elements that interrupts its continuity Infine, i rivestimenti parietali in moduli alternati di ottone brunito interrompono la continuità e generano texture tono su tono. <

and generates a tone-on-tone texture. <


5

112

OFFICES

UFFICI SAIP

FRESHFIELDS

STUDIO INSULA

LOCATION / LATINA

LOCATION / ROMA

LOCATION / ROMA

DATE / 2016

DATE / 2010

DATE / 2010

CLIENT / SAIP FORM SRL

CLIENT / FRESHFIELDS

CLIENT / INSULA ARCHITETTURA

DESIGN / DEVOTO DESIGN

DESIGN / CUSHMAN & WAKEFILED LLP

E INGEGNERIA DESIGN / INSULA ARCHITETTURA

SEGRETERIA PUL PONTIFICIA UNIVERSITÁ LATERANENSE LOCATION / ROMA

BLUEMAGIC LOCATION / CISTERNA DI LATINA

E INGEGNERIA

FIORDALISO

DATE / 2011 CLIENT / BLUE MAGIC

LOCATION / ROMA

DESIGN / DEVOTO DESIGN

DATE / 2011

DATE / 2010

CLIENT / SOCIETA’ COOPERATIVA

CLIENT / TECNODIR SRL

FIORDALISO

DESIGN / STUDIO NERVI FELICIANGELI

INA ASSITALIA

AEROSEKUR LOCATION / APRILIA (LATINA) DATE / 2010 CLIENT / AERO SEKUR

LOCATION / CISTERNA DI LATINA

DESIGN / INTEGRA

AGESCI SEDE REGIONE LAZIO

DESIGN / DEVOTO DESIGN

DATE / 2010

LOCATION / ROMA

CLIENT / INA ASSITALIA

DATE / 2010

DESIGN / DEVOTO DESIGN

SIAED

CLIENT / AGESCI DESIGN / DEVOTO DESIGN

TECNOGLASS

LOCATION / ROMA DATE / 2009 CLIENT / SIAED

LOCATION / CISTERNA DI LATINA

DESIGN / DEVOTO

ECOSISTEMI CONCEPT DESIGN

DATE / 2009 CLIENT / TECNOGLASS DESIGN / DEVOTO DESIGN

TERNA PERO

LOCATION / ROMA DATE / 2011 CLIENT / ECOSISTEMI SRL

STUDIO LEGALE GIUDETTI

LOCATION / PERO DATE / 2010 CLIENT / TERNA SPA DESIGN / STUDIO AGATES

LOCATION / LATINA DATE / 2015 CLIENT / STUDIO LEGALE GIUDETTI

TERNA ROMA

DESIGN / DEVOTO LOCATION / ROMA DATE / 2009 CLIENT / TERNA SPA DESIGN / STUDIO AGATES

DESIGN / DEVOTO DESIGN


6

R E TA I L


6

R E TA I L

116


6

117

R E TA I L

GRANDI ELEMENTI VO LU M E T R I C I L I N E A R I D A C U I V E N G O N O C R E AT E L E V E T R I N E OT T EN U T E PER UN PROCESSO D I S V U O TA M E N T O D EL VO LU M E M ED I A N T E G E O M E T R I E P R I S M AT I C H E LO C AT I O N / L AT I N A D AT E / 2 0 1 4 C L I E N T / FA M I G L I A T I T TA R E L L I DESIGN /DEVOTO DESIGN

T I T TA R E L L I G I O I E L L I Tittarelli Gioielli nasce in una location ricca di significato, in uno degli edifici di Fondazione della cittĂ di Latina caratterizzato da altezze di ordine gigante, un imponente portale di ingresso in travertino e pianta fortemente longitudinale. Tittarelli Gioielli is to be found in a significant location, in one of the most important buildings of Latina, characterized by remarkable heights, a majestic entrance door in travertine marble and a strongly longitudinal plan.


6

R E TA I L

Il tema progettuale proposto dalla famiglia Tittarelli prevede la rea-

The design theme suggested by the Tittarelli family verged on the

lizzazione di uno store che celebri il gioiello in tutte le sue sfaccet-

realization of a store that could celebrate jewels in all their features,

tature e che metta il prodotto al centro dell’attenzione del Cliente.

putting the product at the centre of the customer’s attention.

Il concept degli interiors si esprime con grandi elementi volumetri-

The interior concept is conveyed through big volumetric linear ele-

ci lineari da cui vengono create le vetrine ottenute per un processo

ments that create the shopping windows, obtained by a process of

di svuotamento del volume mediante geometrie prismatiche. Le

volume emptying through prismatic geometries. Windows are irreg-

vetrine sono irregolari per posizione, altezza e dimensioni e si inca-

ular as for position, height and size and they are stuck in the base

stonano sul volume base in modo ritmico così come le tracce delle

volume following a rhythm, like the traces of the milling process – thin

fresature che sono sottili ombre sulla superficie compatta.

shades on a solid surface.

Il volume lineare connette visivamente i due ambienti comunicanti:

This linear volume visually links the two connected areas – from the

dal primo spazio in cui abbiamo la postazione cassa e una seduta

first one where the cashier desk and the waiting room are, you go to

per l’attesa si passa al secondo in cui due cappe di mt 2 di altezza

the second area, where two 2-metres high chimney hoods frame the

incorniciano le due postazioni per vendite private.

two private sales stations.

Le superfici sono tenui e le nuances vibrano gradualmente dal

Surfaces are pale and nuances gradually vibrate from white to pearl

bianco, al grigio perla fino a raggiungere i toni del beige o, nel caso

grey and beige or to burgundy for the upholstery elements. The only

degli imbottiti, il bordeaux. L’unico elemento dark è rappresentato

dark elements are the windows: an armoured wall in anthracite iron

dalla vetrina: una parete blindata in ferro antracite con vetrina com-

with a longitudinal coplanar window marks the foyer and frames the

planare longitudinale segna il foyer e incornicia l’ingresso caratte-

entrance characterized by a circular-based security door.

rizzato da una porta semaforica a pianta circolare. Two scenic lamps made of a cluster of bulbs at different heights comDue lampade scenografiche composte da una cascata di bulbi po-

plete the light systems integrated in the furniture.

sizionati a diverse altezze collaborano con i sistemi di illuminazione integrati negli arredi.

The choice of material ranges from whitened oak wood to lacquered

Le scelte materiche variano dal rovere sbiancato all’MDF laccato,

the technical textiles (Sudden, by Kvadrat). The decorative task was

da laminati effetto tessuto con effetti tridimensionali (Cleaf) a tes-

performed by the geometric patterns of the materials that go from

suti tecnici (Sudden, by Kvadrat). Il compito decorativo è affidato

the floor to the ceiling, drawing a texture.

MDF, from fabric-like laminates with tridimensional effects (Cleaf) to

alle scansioni geometriche dei materiali che, disegnando una texture, vanno dal pavimento agli arredi.

Devoto offered the following services: design and production, for a turnkey formula. <

La Devoto ha attivato i seguenti servizi: progettazione e realizzazione con la formula del chiavi in mano. <

119


6

R E TA I L

120


6

121

R E TA I L

La boutique Mitsukoshi nasce nel 1975 nel cuore storico di Roma,

The boutique Mitsukoshi was born in 1975 in the historical heart of

in via Nazionale, ai piedi di Piazza Esedra. In questo spazio dedi-

Rome in via Nazionale, next to Piazza Esedra. In this area dedicat-

cato allo shopping di lusso è visibilmente presente l’idea di Mitsui

ed to luxury shopping, you can notice the idea that Mitsui Takoshi,

Takoshi, il fondatore della catena: creare un concept store in cui

the founder of the chain, had had: the creation of a concept store

l’accoglienza sia di alto livello, proprio come accadeva in Giappone

where customers could be welcomed with the highest standards of

nello storico punto vendita 340 anni fa. Il target della clientela, pre-

reception, like it used to be in the family Japanese store 340 years

valentemente di origine asiatica, è piuttosto eterogeneo dal punto

ago. The target of customers, mainly Asian, is pretty heterogeneous

di vista dell’età. Questo ha portato la Devoto a elaborare un proget-

from the standpoint of age. This led Devoto to design a project that

to che fosse in posizione di equilibrio tra diversi fattori: da un lato

could balance different features: on the one hand we had the need

abbiamo la necessità di un design elegante e fresco espressa dai

of an elegant and fresh design that the brands require, on the other

brand, dall’altro, invece, esigenze di funzionalità per la tipologia e

hand we had functionality needs for the sales quality and quantity

per i volumi di vendita di Mitsukoshi Roma.

of the boutique.

MITSUKOSHI LO C AT I O N / R O M A

CLIENT / MITSUKOSHI SPA

D AT E / 2 0 1 5

DESIGN / DEVOTO DESIGN

C R E A R E U N CO N C EPT S TO R E I N C U I L’ A C C O G L I E N Z A S I A D I A LT O L I V E L L O , P R O P R I O C O M E AC C A D E VA I N G I A P P O N E N EL LO S TO R I CO PU N TO V E N D I TA 3 4 0 A N N I F A


6

R E TA I L

122

CO R N ER LO N G C HAM P Il corner Longchamp si trova in uno spazio

This corner is located in a unique archi-

Materiali: ferro verniciato alle polveri, laminati effetto tessuto

architettonicamente unico: un incrocio di

tectural place, where you can see crossed

con trama tridimensionale (Cleaf), vetro extrachiaro, laccatura

coperture voltate nella zona filtro tra due

vaults in the filter zone between the two ad-

texturizzata fine.

edifici adiacenti.

jacent buildings.

La necessità di questo spazio prevede una

This place required a strong exhibition sys-

esposizione robusta di prodotti tipica del

tem for this brand products. Black metal

brand. Strutture in metallo nero con effetto

structures with a wireframe effect create a

wireframe allestiscono una vera e propria

real geometric setting. Some portions of the

scenografia geometrica. Alcune porzioni di

walls can be opened to access the two ad-

queste pareti sono apribili per accedere ai

jacent storage rooms, while the racks, com-

due magazzini adiacenti mentre l’appen-

pletely built to drawings, can be disassem-

deria, tutta realizzata su disegno, è smon-

bled in favour of a flexible exposition.

Materials: powder-painted iron, fabric-like laminate with tridimen-

tabile in favore della flessibilità espositiva.

sional patterns (Cleaf), extra-clear glass, thin-textured lacquering.


6

R E TA I L

CORNER GUCCI Lo stile del brand di riferimento impone de-

The style of the brand required a sober de-

sign sobrio e forte bicromatismo. Le pareti

sign and a strong double-chromatism. The

perimetrali sono allestite con nicchie espo-

perimetral walls were furnished with exhi-

sitive in cui cornici perimetrali inquadrano

bition niches, where perimetral frames em-

i prodotti. I piani su cui poggiano borse e

brace the products. The shelves that hold

accessori sono in metallo, sottili come

bags and accessories are made of iron, thin

lame che spariscono alla vista mostrando il

as blades that disappear and make the

prodotto quasi come se fluttuasse nellâ&#x20AC;&#x2122;aria.

product look like as if it was floating in the air.

Tutto il sistema contenitivo pronto uso è af-

All the ready-to-use containing system is

fidato ai basamenti che, mediante un esca-

given by the bases that, thanks to a trick,

motage, sfuggono lâ&#x20AC;&#x2122;effetto ripetitivo delle

escape the repetition effect of the openings

aperture e diventano quasi decorazioni.

and become decorative.

I banchi sono volumi puri con elementi

Desks are pure volumes with multitask mod-

modulari multifunzione e hanno la triplice

ular elements and have a triple function of

funzione di esporre, contenere e fare da

exhibiting, containing and supporting the

supporto alla vendita assistita. <

sales assistance. <

123


124

LO C AT I O N / R O M A

DAV I D E C E N C I

D AT E / 2 0 1 5 C L I E N T / DAV I D E C E N C I S TO R E D E S I G N / A LV I S I K I R I M O T O + P A R T N E R S

Davide Cenci è la storica boutique nel cuo-

Davide Cenci Store is a famous boutique in the

re di Roma, a pochi passi dal Pantheon e

heart of Rome, a few steps away from the Pan-

dalla Camera dei Deputati e rappresenta

theon and from the Italian Parliament, and has

per la cittĂ una vera e propria istituzione

been a real institution for the city for decades.

ormai da decenni.


L A M AT R I C E D I R I F E R I M E N T O PROGE T TUALE INCARNA I L B I N O M I O D I VA LO R I D E L BRAND: TRADIZIONE E I N N OVA Z I O N E


6

R E TA I L

126


127

Il progetto di restyling a cura di Alvisi Kirimoto + Partners si basa su un’idea di interior design essenziale ma allo stesso tempo funzionale. La matrice di riferimento progettuale incarna il binomio di valori del brand: tradizione e innovazione. Proprio in virtù di questo dualismo gli interiors sono realizzati con materiali contemporanei, e accanto agli arredi di modernariato recuperati vengono posizionati gli arredi su disegno in mogano curvato, vetro e laccature. Mediante una scala a pianta curva interamente in legno si accede al piano superiore in cui si trova l’antica sartoria Cenci. Dismessa poiché troppo piccola rispetto alle attuali esigenze, l’antica sartoria, nel progetto, si trasforma in uno spazio espositivo, dinamico e allo steso tempo intimo. Questo spazio è caratterizzato da preesistenze architettoniche, fondali ritmici su cui sono esposti gli abiti e gli accessori e arredi in legno pregiato. L’arancione Cenci, presente in spazi e dettagli (vedi il controsoffitto in tessuto in partiture) ribadisce il brand e crea l’identità della nuova collezione Cenci “Dal 1926” e alla nuova fragranza per uomo e donna pensata ad hoc per il brand. <

The restyling project was cured by Alvisi Kirimoto + Partners and is based on an essential but at the same time functional idea of design. The core and the reference of the project embody the combination of the values of the brand: tradition and innovation. As for this reason, the interiors were realized with contemporary materials, and beside the restored modern antiques we find built-to-drawing furniture in curved mahogany wood, glass and lacquered elements. Thanks to a curved-base staircase entirely made of wood, customers can reach the first floor where they can find the old Cenci tailor lab. Restored because too small for the present needs of the boutique, the project design has turned the lab into an exhibition room, dynamic and intimate at the same time. This place is characterized by already-existing architecture and rhythmic background, hosting clothes, accessories and furniture in precious wood. The Cenci orange, that is to be found in spaces and details (see the fake ceiling in framed textile) emphasizes the brand and creates the identity of the new “Since 1926” collection and of the new fragrance for man and for woman, especially made for the brand. <


6

R E TA I L

128

Il brand Laura Biagiotti trasmette da sempre un’immagine di elegan-

The Laura Biagiotti brand has always given an image of elegance and

za e leggerezza proponendo un disegno lineare, una scelta di tessuti

lightness, suggesting a linear design, a choice of pale and embracing

avvolgenti e chiari, l’uso di materiali innovativi. Il progetto di Studio

textile and the use of innovative materials. The project by Studio Lo-

Lococo affonda le sue radici negli elementi ricorrenti del brand usan-

coco rooted into the recurring brand elements, using its typical white

do il colore di riferimento, il bianco, in molteplici varianti e tessiture.

colour in different ways and weavings.

Nello store ogni superficie è candida: dal pavimento lucido al con-

In this store every surface is candid, from the glossy floor to the fake

trosoffitto caratterizzato da tagli di luce, dalle bianche pareti lasciate

ceiling characterized by light cuts, from the white plaster walls to the

semplicemente ad intonaco alle pareti rivestite in vetro retro-verni-

ones that were covered with back-painted glass. The place looks like

ciato. L’ambiente risulta un unico spazio fluido investito dalla luce

one fluid space flooded with light and rich in glares of different and

e ricco di riflessi con variazioni continue in base all’ora del giorno.

continuous variations, according to the time of the day. The place is

Lo spazio è enfatizzato da numerosi elementi scenografici come

emphasized by several scenic elements, such as the mirrors in the tran-

gli specchi nei varchi di passaggio che diffondono luce e mostrano

sit passages that spread the light and show unusual point of views,

punti di vista inediti, o le pareti in vetro retro laccato che accolgono

or the back-painted walls that hold ultra-thin screens with running-in-

schermi ultrasottili con immagini di sfilate di moda in loop.

loop images of fashion shows.

I desk sono dei volumi in Solid Surface liberi nello spazio, mentre le

All the desks were made with Solid Surface and are free standing, while

appenderie, sospese a soffitto, sono elementi lineari in ottone lucido.

the hanging systems, coming down from the ceiling, are linear and in

Una luce diffusa eterea proviene dal lucernario in copertura filtrato da

glossy brass. The aery diffused light coming from the skylight roof is

un sandwich di vetro e tessuto (lino bianco per la precisione) che fa da

filtered by a sandwich of glass and textile (white linen actually), working

diffusore e filtra i raggi diretti. L’elemento scultoreo dello spazio, infi-

as an amplifier and filter at the same time. The sculptural element of

ne, è rappresentato dal simbolo del famoso profumo “Roma” di Laura

this place is finally given by the symbol of the famous ‘Roma’ fragrance

Biagiotti: una colonna dorica realizzata in metacrilato iridescente che

by Laura Biagiotti: a Doric column realized in opalescent methacrylate

cambia colore al variare del punto di vista e in base alla luce. <

that change its colour according to where and when you look at it. <


6

129

R E TA I L

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 0 CLIENT / LAURA BIAGIOTTI DESIGN / STUDIO LOCOCO

L AU R A B IAG I OT TI S TO RE U N U N I CO S PA Z I O FLUIDO INVESTITO DALL A LUCE E RICCO DI RIFLESSI CON VA R I A Z I O N I C O N T I N U E


6

R E TA I L

130


6

LO C AT I O N / S A B A U D I A

( LT )

131

R E TA I L

D AT E / 2 0 1 1

CLIENT / ASTIM S.R.L.

D E S I G N / A R C H . FA B I O G N E S S I

PA R A D I S I B O U T I Q U E Paradisi boutique trae il proprio concept dalla location in cui è inserito: uno degli edifici

Paradisi boutique got its own design idea by the location that surrounds it: one of the main

di fondazione della piazza del Comune di Sabaudia, città che fa parte del programma di

historical buildings in the town of Sabaudia, which has been part of the urban and architec-

esperimenti urbanistici e architettonici del Razionalismo. Gli interiors sono in linea con l’ar-

tural experiments of the Rationalism. The interiors of the boutique match this architecture, and

chitettura e sono frutto di una ricerca progettuale che ha portato l’architetto Fabio Gnessi a

were the result of a research run by architect Fabio Gnessi that led him to the combination of

coniugare tecniche tradizionali per la lavorazione del legno con l’uso di materiali innovativi

traditional techniques for the woodworking on one side, and innovative materials and con-

e tecnologie contemporanee. L’effetto è senza dubbio elegante e armonico.

temporary technologies on the other. No doubt, the effect is elegant and harmonious.

L’involucro è spesso ricoperto da superfici morbide: dal tatami a terra alle armadiature in

The shell was partly clad with soft surfaces: from the tatami of the floor to the leather of

pelle, dai tavoli in velluto alle pareti in tessuto. Le superfici sono essenzialmente di legno

the cabinets, from the velvet of the tables to the textile of the walls. Surfaces are mainly in

ma si differenziano mediante le lavorazioni e le finiture superficiali: un esempio è rappre-

wood, but they differ for the woodworking technique and for the finishing of the surface – for

sentato dagli arredi decorati a mano sul tema della città di Sabaudia.

instance, look at the pieces of furniture that were hand-decorated with the maps of the town.

Paradisi è caratterizzato da un alto grado di customizzazione: basti pensare che l’acces-

Paradisi boutique is characterized by a high level of customization – just think that all the

soristica, dalle barre appenderia alle maniglie, dai reggipiani alle scalette di accesso ai

accessories, such as the hanging systems and the handles, the shelf supports and the lad-

vani superiori degli armadi, è stata ideata e realizzata su misura ad hoc per questo store. <

ders to access the upper side of the cabinets, were especially designed and produced and tailor-made for this store. <


6

132

R E TA I L

L O C A T I O N / A P R I L I A ( LT )

TERINO GIOIELLI P R O TA G O N I S M O D E C O R AT I V O D E L L’ E S S E N Z A I M P I E G ATA : IL NOCE NAZIONALE Shop interamente in legno caratterizzato dal protagonismo deco-

A jewelry store entirely furnished with timber, characterized by the

rativo dell’essenza impiegata: il noce nazionale. Gli arredi hanno

decorative impact of the essence we used – Italian walnut wood. The

design contemporaneo, sono volumi puri con giunzioni a 45° sia

furniture has a contemporary design, made of pure volumes with 45°

nelle parti in legno che in vetro. Completa l’insieme la scelta di fer-

junctions, both on the wood and glass parts. The fitout was complet-

ramenta hi-tech con tecnologie di ultima generazione. <

ed by hi-tech ironmongery and the latest generation technology. <

D AT E / 2 0 1 1 C L I E N T / FA M I G L I A T E R I N O DESIGN / DEVOTO DESIGN


6

R E TA I L

133

L O C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 1 C L I E N T / FA N DA N G O S . R . C I V I TA S E R V I Z I S . R . L PROVINCIA DI ROMA DESIGN / AMDL STUDIO DE LUCCHI

PA L A Z ZO INCONTRO

C I V I TA FA N D A N G O

GLI INTERIORS S O N O D O M I N AT I D A L R O V E R E AMDL ha disegnato per la Fandango uno spazio multifunzione in un

Studio AMDL (Michele De Lucchi) designed a multi task environment

edificio settecentesco al centro di Roma. Lo spazio è dotato di: Bo-

for the publishing and film company Fandango in a 700s building in

okshop, Caffè Letterario, e una corte interna con giardino verticale a

the heart of Rome. You can find a Bookshop, the Literature Caféteria

cura di VerdeProfilo. Gli interiors sono dominati dal rovere e giocano

and the internal courtyard with the vertical garden cured by Verde-

su geometrie inclinate. Caffetteria tecnica con superfici in Corian®

Profilo. Interiors are dominated by oak wood and play with inclined

DuPont™ , fondali in vetro retro-laccato e sedute in alluminio. <

geometries.The cafeteria includes surfaces in Corian® DuPont™, back-lacquered glass walls and aluminum seats. <


6

134

R E TA I L

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 4

PU NTO ENEL Il Punto ENEL di via Nizza rappresenta, per l’azienda, un riferimento

The ENEL Store in via Nizza in Rome represents a reference of image

di immagine e di complessità funzionale: accoglie infatti molteplici

and functional complexity for the company – it hosts several activi-

attività che a loro volta creano uno zoning preciso. Lo Studio Lo-

ties that create, in turn, a precise zoning. Studio Lococo divided the

coco ha diviso lo spazio in due parti: l’open space a contatto con il

area in two parts: the open space for the customers reception and the

pubblico e l’area operativa dedicata all’azienda, con sale riunoni e

operative area for the company, with meeting and conference rooms.

conferenze. I filtri tra le zone sono gestiti con grandi pareti scorre-

Filters between the different areas were obtained through sliding

voli laccate nei colori della corporate Enel. La Devoto ha realizzato

walls lacquered with the Enel corporate colours. Devoto produced

gli interiors a partire dagli arredi (postazioni di lavoro, contenitori,

the interiors starting from the furniture (work stations, containers,

rivestimenti e paretine di separazione) e si è occupata delle quinte

cladding and separating walls) and took care of the realization of the

scorrevoli e degli infissi in facciata. <

sliding back doors and the façade windows and doors. <

CLIENT / ENEL DESIGN / STUDIO LOCOCO


6

136

R E TA I L

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 1

A . S TO RE

CLIENT / ANTEPRIMA D E S I G N / Y U K O N A G AYA M A & A S S O C I AT E S

S P A Z I O S F U M AT O D A L N E R O A L B I A N C O Shop realizzato in linea con la corporate Anteprima nel mondo a

This shop was realized according to the world Anteprima corporate

cura dello studio di Yuko Nagayama.

design by Yuko Nagayama studio.

L’allestimento si sviluppa con un nastro sinuoso in metallo che

The interior decoration is marked by a sinuous metal ribbon that runs

percorre le pareti disegnando gli spazi espositivi e il percorso dei

along the walls, marking the exhibition spaces and the customers

clienti. Questo nastro è caratterizzato dal cambio di colore gradua-

path. This ribbon is characterized by a progressive change of colour

le dal nero al bianco realizzato con una sfumatura continua fino

from black to white in a graduated shading with the opposite colours

ad ottenere colori opposti alle estremità. La verniciatura, inoltre,

at the ends of the ribbon. The paint is extra-glossy, giving it a floating

è di tipo extra-gloss. Ciò permette al nastro di assumere, grazie ai

and aery nature, according to the different glares it gets. <

numerosi riflessi, un aspetto etereo e fluttuante. <


6

OPTISSIMO GRUPPO RANDAZZO

137

R E TA I L

NIKE

SONY ERICSSON

FARMACIA LANGONE

LOCATION / ITALIA

LOCATION / ITALIA

LOCATION / BATTIPAGLIA

LOCATION / ITALIA - FRANCIA

DATE / 2000 - 2004

DATE / 2008

DATE / 1997

DATE / 1996 - 2012

CLIENT / NIKE ITALY

CLIENT / SONY ERICSSON

CLIENT / DOTTOR LANGONE

CLIENT / GRUPPO RANDAZZO

DESIGN / DEVOTO

DESIGN / TECNODESIGN SRL

DESIGN / ARCH. PORTOGHESI

TREGLIA

MOUNTAIN AFFAIR BOLOGNA

CALCIO ITALIA

DESIGN / STUDIO DE SANTIS ENRICO CESANA ARCHITETTO

BIESSE

LOCATION / ROMA

LOCATION / FORMIA (LATINA) DATE / 2010

LOCATION / BOLOGNA

DATE / 2003

LOCATION / ROMA

CLIENT / TREGLIA SRL

DATE / 2013

CLIENT / PRIVATE

DATE / 2010

DESIGN / ARCH. LUCIA PIETRAGALLA

CLIENT / A.R.P. ADVANCED RETAIL

DESIGN / DEVOTO

CLIENT / BIESSE

PROJECT SPA

DESIGN / ROBERTA MARTINI

DESIGN / BROMBINI SACCARDO

MARZIA MIDULLA

CLASS

ARCHITECTS

AMORE SPORT

GIULIA SACCHI ARCHITETTI LOCATION / ITALIA

BNL GRUPPO BNP PARIBAS

DATE / 2006 - 2007

FERRAMENTA MELA

CLIENT / INTENS FASHION GROUPO SRL LOCATION / ROMA

ARCHITETTURA

DATE / 2009 CLIENT / FERRAMENTA MELA

DATE / 2007 - 2012

DESIGN / DEVOTO DESIGN

ENI ENERGY STORE

OFFICE FURNITURE DESIGN / COTEBA - ARTELIA GROUP

LOCATION / ITALIA DATE / 2008 - 2013

OPTIQUE COLMAR

FARMACIA AGROVERDE

DATE / 2015 - 2016

MITSUKOSHI | TODâ&#x20AC;&#x2122;S

CLIENT / AGROVERDE FARMA SRL

FEDRA CORREDI

DATE / 2009

DESIGN / DEVOTO DESIGN

TOYOTA

DESIGN / GGAA RICCARDO GAGGI

LOCATION / ITALIA

CRISTINA GAGLIARDI

DATE / 2000 CLIENT / ARVE

CLIENT / FEDRA DESIGN / ARCH. LUCIA PIETRAGALLA

FOTOFORNITURE SABATINI

DESIGN / TEAM IWAKIRI DESIGN & PLANNING WORKSHOP

DATE / 2014 CLIENT / BERNABEI

MEDICAL CENTER QATAR CONCEPT DESIGN LOCATION / DOHA DATE / 2015 CLIENT / PRIVATE

LOCATION / ROMA DATE / 2007

LOCATION / ROMA

CLIENT / FOTOFURNITURE SABATINI

DATE / 2006-2008

DESIGN / OFFICINA DEL DISEGNO

CLIENT / DBA SRL

FIROUZ GALDO

DESIGN / COLLI + GALLIANO ARCHITECTS

OTTICA BERNABEI

LOCATION / FORMIA

CLIENT / RED&BLUE S.R.L.

SMARTPHONE SHOP

CLIENT / FAMIGLIA BRUGNOLI

DESIGN / ARCH. PAOLA DE SANTIS

CLIENT / MITSUKOSHI SPA DATE / 2010

LOCATION / ROMA

DATE / 2013

LOCATION / ROMA LOCATION / ROMA DATE / 2015

RED&BLUE

LOCATION / ROMA

DESIGN / DEVOTO DESIGN

CLIENT / POINT OPTIQUE CATHEDRALE DESIGN / ARCH: PAOLA DE SANTIS

BRUGNOLI

LOCATION / APRILIA (LATINA) DATE / 2012

LOCATION / COLMAR (FRANCE)

DESIGN / DEVOTO

DESIGN / ARCH. ROBERTA MARTINI

CLIENT / ENI SPA DESIGN / INAREA STRATEGIC DESIGN SRL

DATE / 2002 CLIENT / PRIVATE

DESIGN / MARINA ALLEGRINI STUDIO DI

LOCATION / ITALIA CLIENT / BNL PARIBAS HAWORTH

LOCATION / ROMA

DESIGN / DEVOTO DESIGN


7

FOOD


7

FOOD

140

L A V O C A Z I O N E L E G ATA A L L A T R A D I Z I O N E C U L I N A R I A I TA L I A N A I N C O N T R A L’ I S P I R A Z I O N E INTERNAZIONALE D E L L’ A R T E C O N T E M P O R A N E A


7

141

FOOD

I L M A R G U T TA

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 5 C L I E N T / I L M A R G U T TA

Il Margutta è il luogo in cui, storicamente,

Margutta is a place where the vocation con-

la vocazione legata alla tradizione culinaria

nected to the Italian food tradition meets the

italiana incontra l’ispirazione internazionale

international inspiration of contemporary

dell’arte contemporanea. Queste due ani-

art. These two souls create a polyhedric at-

me de Il Margutta generano l’atmosfera

mosphere that has always distinguished the

poliedrica che lo ha sempre contraddistin-

Margutta and has made it a remarkable res-

to e che lo ha reso riferimento all’interno

taurant for the Rome and Italian scene.

del panorama romano e italiano.

DESIGN / DEVOTO DESIGN


7

FOOD

142


7

143

FOOD

La Devoto si è occupata del restyling dell’intero spazio realizzato trent’anni fa proprio da

Devoto took care of the restyling of the entire place, created 30 years ago by Claudio Devoto

Claudio Devoto.

himself.

Il concept del Margutta è green in ogni sua caratteristica grazie anche alle figure di rife-

The concept of this restaurant is green in all its features, thanks to its reference figures, Tina

rimento, Tina e Claudio Vannini, proprietari del locale e anima del progetto Margutta. Il

and Claudio Vannini, owners of the restaurant and soul of the Project Margutta. The project

progetto si basa sulla definizione di punti cardine dislocati nel layout mediante un’ope-

focuses on the definition of the main points displaced in the layout of the restaurant, through

razione di zoning ben definita. Il foyer del Margutta racconta molto della sua modalità di

an operation of a specific zoning. The foyer reflects the reception process – a big multicol-

accoglienza: un grande divano multicolor, una fioriera, una piccola biblioteca di libri di arte

our sofa, a flowerbed, a little bookcase with art books and the introduction to the ongoing

e la presentazione delle esposizioni in corso invitano immediatamente il Cliente a vivere

exhibitions welcome the customers and give them a total experience, far from the tradition-

un’esperienza totalizzante, lontana dal concetto tradizionale di ristorazione. Lo spazio di

al concept of food service. The path, the promenade, is articulated with the presence of art

percorrenza, la promenade, è un percorso scandito dalla presenza delle opere d’arte: di-

pieces – it distributes the customers flow and prospectively opens to the space. The bio-bar

stribuisce i flussi e si apre prospetticamente allo spazio. Il biobar accompagna il percorso:

accompanies this path – a big counter equipped with technologies and its back counter also

un grande desk attrezzato con tecnologie food e il suo retrobanco composito è anche il

furnish the exhibition area. Two big social tables in solid wood surrounded by Aloe and Che-

luogo in cui fare allestimenti. Due grandi tavoli sociali in legno massiccio circondati da

ope stools by Billiani occupy the middle of the room. The real protagonists are the green car-

sgabelli Aloe e Cheope della Billiani occupano la centralità dello spazio. I veri protagonisti

pets: metal trellis frames fixed to the ceiling, supporting the suspended gardens that express

del progetto sono i green carpets: tralicci metallici fissati a soffitto che sostengono i giardini

the natural, fresh and lively core of the Margutta.

sospesi che esprimono il carattere naturale, fresco e vivo del Margutta. The rest of the reception area is equipped with different size tables, Aloe chairs (Billiani) and Il resto dell’accoglienza è gestita da tavoli con diversi formati, sedie Aloe (Billiani) e divani

built-to-drawing sofas. Every furniture piece like the living room pieces, the flower beds, the

imbottiti realizzati su disegno. Ogni elemento di arredo come i mobili di sala, le fioriere,

technologies consolle for the brunch was built-to-drawing. To complete it all, we have Ali e

le consolle tecnologiche per il brunch, è disegnato su misura. Completano lo spazio le

Babà (Karman) lamps in white ceramic. The chosen material were: solid wood, laminates with

lampade in ceramica bianca Ali e Babà (Karman). I materiali scelti sono: legno massiccio,

tridimensional texture, powder-painted metal and white Corian®.

laminati con texture tridimensionale, metallo verniciato alle polveri e Corian® bianco, Devoto took care of the design, the engineering, the production, the purchase of commercial La Devoto si è occupata di progettazione, produzione di arredi, fornitura di componenti

components, the site direction and the installation. Presently, the project for the Margutta

commerciali, gestione del cantiere e posa in opera. Attualmente è in corso lo sviluppo del

franchising is being developed. <

progetto franchising Margutta. <


7

FOOD

144

8 0 PA N N E LLI D I V E R S I TR A LO R O P E R FO R M A , S P E S S O R E E M AT E R I A L E FLU T T UA N O I N A R I A


7

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 3

145

FOOD

TAY I M

C L I E N T / P R I VATO DESIGN / ANDREA LUPACCHINI ARCHITETTO

Tayim è il ristorante kosher progettato da An-

Tayim is a kosher restaurant in Rome de-

drea Lupacchini a Roma e ispirato alla Torah

signed by Andrea Lupacchini, inspired by the

e alle sue norme alimentari. Nel progetto

Torah and its food regulations. Nothing was

nulla è lasciato al caso: dalle forme ai colori,

left to chance in this project – from shapes to

fino ad arrivare al numero degli elementi. La

colours, to the number of the elements. The

scelta dei materiali e delle lavorazioni verte

choice of materials and techniques verged on

su una selezione accurata: materiali grezzi,

a refined selection: raw, consumed and rough

consumati e ruvidi come il legno sabbiato e

materials like the sandblasted wood and the

la iuta si accostano a superfici pulite e lisce in

jute accompany clean and smooth surfaces in

legno laccato e DuPont™ Corian®.

lacquered wood and DuPont™ Corian®.


7

FOOD

146


7

147

FOOD

In alcuni casi gli accostamenti avvengono

In some cases the combination occurred by

per tangenza o senza toccare pavimento e

tangency or without touching the floor nor

soffitto; la sensazione che ne deriva è di uno

the ceiling – the sensation you get is that of a

spazio carico ma estremamente leggero. Il

crowded but light place. The white colour ab-

bianco assorbe e dilata lo spazio, valoriz-

sorbs and dilates the space, enriching even

zando ancora di più i volumi come quello in

more the DuPont™ Corian® volumes of the

DuPont™ Corian® del desk accoglienza do-

reception desk equipped with food technol-

tato di tecnologie food e le lastre metalliche

ogies and the pierced metal sheets hanging

forate su disegno e sospese a soffitto. Gli 80

from the ceiling. The 80 panels hanging from

pannelli sospesi dal soffitto e diversi tra loro

the ceiling and differing for shape, thickness

per forma, spessore e materiale, fluttuano

and material, float in the space like clouds in

in aria come nuvole e si relazionano con

the sky and are connected to linear wooden

travetti lineari in legno dotati di corpi illumi-

beams that bear the lighting elements – all

nanti: il tutto genera un sistema visivamente

this creates a visually dynamic but at the

dinamico ma in qualche modo equilibrato.

same time balanced system.

Andrea Lupacchini parlando di Tayim lo

Talking about Tayim, Andrea Lupacchini de-

ha definito “uno spazio magico, dinamico,

fined it “ a magical, dynamic, amazing and

sorprendente, fortemente emozionale che

strongly emotional place, able to reflect all

racchiude però, allo stesso tempo, tutti i

the values of the Jewish cultural tradition at

valori della tradizione culturale ebraica”. <

the same time”. <


7

FOOD

148

‘C’era un tavolo apparecchiato sotto un albero di fronte alla casa, la Lepre Marzolina e il Cappellaio prendevano il te’. E, ancora, ‘Prendi un po’ di vino’, disse la Lepre Marzolina con un tono invitante. Alice si guardo’ intorno ma da ogni parte non vide altro che te’ (Lewis Carrol, Alice nel paese delle meraviglie)


7

149

FOOD

IL CONCEPT AFFONDA LE R ADICI NELLE IMMAGINI P I Ù N O T E D E L L’ A L I C E I N WO N D ER L A N D D I T I M B U RTO N : PROPORZIONI BIZZARRE, SA P O R E FA M I L I A R E E COMMISTIONE DI STILI

C A N DY SHOP LU N EU R

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 6 CLIENT / LUNEUR SPA DESIGN / DEVOTO DESIGN

Il Candy Shop è il tempio di dolciumi e caramelle di LUNEUR PARK.

The Candy Shop is the sweets and candies temple of LUNEUR PARK.

Il concept degli interni affonda le radici nelle immagini più note

The concept rooted into the most famous images of Tim Burton’s Al-

dell’Alice in Wonderland di Tim Burton: proporzioni bizzarre, sapore

ice in Wonderland: bizarre proportions, a familiar taste and a mix of

familiare e commistione di stili differenti. Il risultato è uno spazio

different styles and colours. The result is a fairy-tale place with a pop

da fiaba ma con un gusto pop in cui i banchi modanati con i top

taste, where moulded counters with solid wood tops, traditional ta-

in legno massiccio, i tavoli tradizionali con le gambe tornite e le

bles with turned legs and “grandma’s cupboards” side with coloured

credenze “della nonna” si accostano a carta da parati a righe colo-

and striped wallpapers, totems with glass bells and a black and

rate, totem con campane di vetro e pavimento a scacchi bianco e

white checked floor. In the background there is a capitonné armchair,

nero. La seduta capitonné, un misterioso baule e un tavolo “a torta”

a mysterious chest and a “cake” table that recreate the place where

creano quello che in Alice di Lewis Carrol è lo spazio in cui il Cap-

the Mad Hatter and the March Hare have their tea. The details com-

pellaio e la Lepre Marzolina prendevano il tè. I dettagli completano

plete the place: bell-shaped and upturned bucket-shaped lamps, a

lo spazio: lampade buffe, un orologio gigante, texture a righe. La

gigantic clock and striped walls. The difference of age of the expect-

differenza di età del target atteso (adulti e bambini) fa sì che molte

ed target (adults and children) brought to some choices that aim at

delle scelte progettuali siano orientate verso un duplice parametro

a double parameter of ergonomics. The choice of materials verged

di ergonomia. L’uso dei materiali prevede: piani tecnici in DuPont™

on: technical tops in DuPont™ Corian® and furniture in fir wood and

Corian® e arredi in abete e laminato colorato,

coloured laminates.

Gli esterni sono curati da Giò Forma. <

The outdoor design was cured by Giò Forma. <


7

FOOD

150


7

151

FOOD

UNA TEXTURE I N T R E C C I A T A , D E C L I N ATA N E I D I V E R S I M AT E R I A L I L EG A O G N I EL EM EN TO LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 1 4 CLIENT / MAMMA MIA! DESIGN / LABICS

MAMMA MIA! Il progetto è organizzato in due parti distin-

The project is about two separated but visually

te ma visivamente connesse: da una parte il

connected parts: on one side there is a garden

giardino in cui un piccolo padiglione in legno

with a little wooden deck that accommodates

ospita la maggior parte dei tavoli del risto-

most part of the restaurant tables, on the oth-

rante, dallâ&#x20AC;&#x2122;altra lo spazio interno, dove sono

er side there is the covered hall where you can

localizzati, oltre ad alcuni tavoli, la cucina e

see some tables, the kitchen and the ancillary

gli ambienti di servizio. A livello formale un

spaces. Formally, a single layout connects the

unico disegno lega gli spazi: una texture in-

spaces: a stranded texture in different materi-

trecciata, declinata nei diversi materiali in

als - depending on their position (mainly tim-

base alla localizzazione (legno e pietra pre-

ber and stone) - links all the elements.

valentemente) lega ogni elemento.


7

FOOD

152

La struttura frangisole degli spazi del giardino, il ritmo e la partizio-

The sunshading structure of the garden area, its rhythm and the floor

ne della pavimentazione in lastre di basalto, le librerie e gli scaffali

partition in basalt slabs, the bookcases, the wine cellar shelves, the

dove è esposto il vino, il controsoffitto dell’interno, ogni componen-

fake ceiling, every piece is characterized by this textured matrix.

te è gestita da questa matrice tessuta. The garden is enriched by large sliding glass doors, a sheltered skyIl giardino è valorizzato da ampie vetrate scorrevoli, un lucernario

light and the composition of beams that come from the inside and

in copertura e la composizione di travi che dallo spazio interno

invade the outside, looking like a natural extension of the building. <

invadono l’esterno caratterizzandolo come naturale estensione dell’edificio. <


7

FOOD

153

LO C AT I O N / TA B A R K A ( T U N I S I A ) D AT E / 2 0 1 4 C L I E N T / L A C I G A L E TA B A R K A B E A C H H OT E L DESIGN / DEVOTO

C H A S S E B A R , P AT I S S E R I E All’interno del restyling di La Cigale la Devoto ha realizzato due

As part of the restyling project of La Cigale, Devoto realized two sce-

spazi scenografici dedicati al food : la Patisserie e lo Chasse Bar.

nic sets dedicated to food – the Patisserie and the Chasse Bar.

La Patisserie è lo spazio in cui il legno assume la sinuosità e la

The Patisserie is where wood becomes sinuous and flexible like a tex-

flessibilità di un tessuto: le doghe in zebrano posate verticalmente

tile: the zebrawood slabs, vertically placed on the walls, open on the

si aprono verso le finestre a scorgere il paesaggio e disegnano del-

windows to allow the view on the outside, and shape the seats at the

le sedute alla base, Questi elementi verticali si connettono con il

base. These vertical elements connect to the ceiling, where the slabs

soffitto, spazio in cui le doghe si muovo ondulatamente e si aprono

move like waves and create a hollow that hosts a suspended lamp. In

per permettere l’innesto di una importante lampada a sospensio-

this very place a desk in zebrawood assumes all the technical func-

ne. In questo stesso spazio un banco in zebrano assolve le funzioni

tions, with all the food equipments that allow the proper exhibition of

tecniche ospitando le attrezzature food per l’esposizione dei pro-

the bakery products.

dotti di pasticceria. The Chasse Bar is enriched by two counterposed walls – the wall with Lo Chasse Bar è reso importante da due pareti contrapposte: la

the zebrawood desk, a strip of DuPont™ Corian® and a recess on the

parete in cui si innesta il banco in zebrano con nastro di DuPont™

front side, and the wall with the fireplace. <

Corian® e concavità sul frontale e la parete dedicata al camino. <

TA B A R K A BE ACH HOTEL


7

154

FOOD

BARCHE GALLERIA ALB ERTO SO RD I Nella scenografia ricca e fortemente decorativa propria degli anni

The project of the Team Iwakiri for this café is to be included in the

’20, periodo in cui è stata costruita la Galleria Alberto Sordi (ex Galle-

rich and highly decorative scenic design typical of the 1920s, when

LO C AT I O N / R O M A

ria Colonna), si inserisce il progetto delle caffetterie del Team Iwakiri.

the Alberto Sordi Gallery (former (Colonna Gallery) was built.

D AT E / 2 0 0 4

Il concept prevede la realizzazione di elementi liberi nello spazio

The concept consists of the realization of free standing elements,

CLIENT / IMMOBILIARE COLONNA

come barche in mare, senza interferenze con il contesto. La defini-

like boats floating in the sea, without interferring with the context.

zione del progetto mostra l’attenzione ai dettagli e la scelta delle

The project definition reflects the care for details and the choice of

finiture che richiama il design nautico. La forma troncoconica ta-

the finishing that reminds of the nautical design. The truncated-cone

gliata da piani trasversali ha struttura in abete e rivestimento curvo

shape, cut by transversal plans, has a fir wood structure and a curved

in betulla e accoglie tutte le tecnologie food necessarie allo svol-

cladding in birch wood, holding all the food technologies that are

gimento delle attività dei punti caffetteria. <

necessary to the ongoing café activities. <

D E S I G N / T E A M I WA K I R I D E S I G N PLANNING WORKSHOP


7

155

FOOD

PROCEDURE A CONTROLLO NUMERICO E METODI TRADIZIONALI

OYO R E S TA U R A N T CONGO

LO C AT I O N / B R A Z Z AV I L L E D AT E / 2 0 1 1 CLIENT / REPUBLIQUE DU CONGO DESIGN / RC DECO SRL

L’esperienza di Oyo rappresenta una ricerca formale scultorea ol-

The experience with Oyo was the result of a sculptural formal re-

tre che una sfida tecnica e logistica. La Devoto ha infatti realizzato

search and a technical and logistic challenge. For RC Decò Studio,

per lo studio RC Decò cinque desk a pianta ellissoidale e sezione

Devoto realized five desks with an ellipsoid plan and a double-curved

bombata in doppia curvatura, interamente in legno massello da

bulged section, completely made of solid wood. They were sent to

spedire a Oyo, una località a 400 km da Brazzaville. Quelle richie-

Oyo, 400 km from Brazzaville. The Client required local essences (Pa-

ste dal Cliente sono essenze locali (Padouk e Zebrano): proprio a

douk and Zebrawood) – that’s why the raw materials procurement

questo proposito l’acquisto delle materie prime è stato un proces-

was a pretty complex process. We were able to do that successfully,

so particolarmente complesso, ma terminato con successo, so-

respecting the company policy that imposes traceability of timber

prattutto per i parametri aziendali che impongono tracciabilità del

and certification of the source forests. <

legname e certificazione delle foreste di provenienza. <


7

156

FOOD

LO C AT I O N / R O M A

CLIENT / BOCCA DI DAMA SRL

D AT E / 2 0 1 2

D E S I G N / D E T TA G L I A R C H I T E T T U R A E S E R V I Z I

BOCCA DI DAMA Bocca di Dama è il progetto di cultura dolciaria e culinaria che ha come obiettivo quello

Bocca di Dama is a project of confectionery and culinary culture that aims at mixing the

di contaminare la tradizione gastronomica con i concept delle avanguardie gastronomi-

gastronomic tradition with the contemporary food avant-guard. The result is a lovely place,

che contemporanee. Il risultato è uno spazio piacevole, familiare ma allo stesso tempo

familiar and refined at the same time, where food is cured from an aesthetic point of view too,

ricercato in cui i cibi sono curati anche nella loro estetica e in cui la Corporate ne veste

and the Corporate involves every aspect, from the fit-out to the packaging.

l’allestimento fino a determinare il packaging. The interiors were designed and realized starting from these considerations: natural and auGli interiors sono stati progettati e realizzati in linea con questi presupposti: materiali na-

thentic materials match a design that evocates the French patisserie, thanks to moulded

turali, autentici si sposano con un design che se da un lato evoca la “patisserie” francese

timber and decorated cementine, but also celebrates the artisan laboratory.

con il legno modanato e le cementine decorate dall’altro celebra il laboratorio artigianale. The place was furnished with a counter opposite the entrance, a reception area and a mezzaLo spazio è arredato con un banco somministrazione frontale all’accesso, uno spazio ac-

nine, accessible from a staircase bordered by a floor-to ceiling shelves system. The core of the

coglienza e un soppalco a cui si accede mediante una scala che costeggia una scaffala-

material choice joins elm wood and raw iron, while all the decorative strength is given through

tura a tutta altezza. La matrice della scelta materica coniuga legno di olmo e ferro crudo

the fit-out and the accessories. <

mentre tutti gli aspetti decorativi sono demandati all’allestimento e agli accessori. <


7

FOOD

B O VA’ S LO C AT I O N / R O M A

C L I E N T / M E TA L S Y S T E M S R L

D AT E / 2 0 1 2

D E S I G N / A R C H . G I U S E P P E S AVA R E S E

Steak-house all’italiana con format inserito nei locali commerciali

Italian steak house to be included in the commercial areas of the

della catena Iperbon. Gli interiors sono definiti da un controsoffitto

Iperbon supermarket chain. Interiors are defined by a fake ceiling in

in abete verniciato antracite che, con schema a cassettoni, deli-

anthracite-painted fir wood, made of panels that outline the area. A

nea l’area. Una grande griglia posta sul fondo del locale attira lo

big grill at the back of the restaurant catches the customers’ atten-

sguardo dei Clienti e racconta il core business del locale. Il banco

tion and shows the core business of the restaurant. The desk is com-

è in piccoli elementi di abete trattati con lavorazioni e finiture diffe-

posed of little fir wood elements, treated with different techniques and

renti e poi assemblati tra loro. Lo spazio accoglienza è composto

finishes and eventually assembled. The main hall consists of thick

da tavoli in rovere a forte spessore affiancati alle sedute in legno

oak wood tables and Aloe wooden chairs (Billiani), painted with cus-

Aloe (Billiani), la cui verniciatura è customizzata secondo la palette

tom colours, according to the chromatic project. <

cromatica del progetto. <

157


7

158

FOOD

LO C AT I O N / N A P O L I D AT E / 2 0 1 1 CLIENT / ITINERARI SRL D E S I G N / A R C H . G I U S E P P E S AVA R E S E DEVOTO

G R AN GUS TO GranGusto è un locale multifunzione di circa mq 2.000 dedicato al

GranGusto is a multitasking place of about 2000 square metres dedi-

cibo e improntato sulle eccellenze del territorio campano.

cated to food and based on the excellence of the Campania territory.

È, soprattutto, uno spazio versatile in cui si possono degustare i

It is a versatile place, where you can taste a lot of products and de-

prodotti e allo stesso tempo scegliere di comprarli coerentemen-

cide if you want to buy them, according to the latest trends of the

te con le attuali tendenze legate al mondo del food. La fusione

food world. The fusion of purchase and taste is recurrent: the layout

tra l’acquisto e la consumazione è continua: il layout prevede un

suggests a thematic path along some specific corners (bakery, meat,

percorso tematico tra i corner dedicati (pane, carne, pesce, gastro-

fish, delicatessen, cheese and wine) where sometimes tasting events

nomia, mozzarella e enoteca) in cui vengono allestiti degli eventi e

take place. On the ground floor there is a café, directly in touch with

delle degustazioni. Lo spazio è completato da una grande caffette-

the territory.

ria al piano terra che è a diretto contatto con il territorio. Different and many materials and techniques have been used - DuI materiali usati sono numerosi, altrettante le lavorazioni: DuPont™

Pont™ Corian®, oak and fir wood, metal and glass. Every single piece

Corian®, legno di rovere e abete , metallo e vetro. Ogni elemen-

is custom: an example is given by the lamps in textile with the function

to è realizzato su misura: un esempio è costituito dalle lampade

of sound-absorption, that you can see in the wine corner. The ensem-

in tessuto con funzione di trappola acustica montate nello spazio

ble is completed by Billiani chairs and seats. <

enoteca. L’insieme è completato da sedute Billiani. <


7

159

FOOD

LO C AT I O N / M E G È V E ( F R A N C E )

C L I E N T / P R I VAT E

LA W DU CHRI S TO ME T D AT E / 2 0 1 3

D E S I G N / E XC LU S I VA A R C H I T E C T S A N D B U I L D E R S

La Devoto si è occupata di engineering, realizzazione e posa in

Devoto took care of the engineering, the production and installa-

opera della struttura del ristorante. La scelta del materiale è orien-

tion of the structure of this restaurant. The choice of the materials

tata, per ragioni legate alla continuità con la location, verso l’abete

fell on the fir and larch wood, in order to keep the same style of the

e il larice. Entrambe le essenze sono state spazzolate e poi finite

surrounding location. Both essences were brushed and finished with

con verniciatura cromatizzata verso il grigio. operazione di finitura

grayish paint – this operation gave a contemporary look to the en-

che ha conferito all’intero spazio un aspetto contemporaneo. La

tire space. The structural part is made of lamellar wood beams and

parte strutturale è gestita da travi di lamellare e giunzioni tecniche

technical aluminum junctions that make it possible to disassemble

in alluminio che rendono facilmente smontabile l’intera struttura.

the entire structure. On the pillars and beams structure lies a shelter

Sulla struttura a pilastri e travi, infine, è stata realizzata una coper-

made of a thick brise-soleil and defined by glass surfaces. <

tura composta da un fitto brise-soleil e definita da specchiature di vetro riscaldante. <


7

160

FOOD

LO C AT I O N / C I T TÀ D E L L A P I E V E ( P E )

T R AT T O R I A B R U N O C O P P E T TA D AT E / 2 0 1 3

Una storica trattoria nel centro di Città della Pieve, al confine tra

This famous trattoria restaurant in the heart of Città della Pieve, at the

Umbria e Toscana si rinnova con il progetto di Open Studio su con-

border between Umbria and Tuscany, was restored thanks to a project

cept di Firouz Galdo.

by Open Studio and a concept by Firouz Galdo.

Il cuore del progetto sono i banchi preparazione in cui i proprie-

The core of the project is represented by the counters where the own-

tari e gestori cucinano direttamente di fronte ai Clienti. I frontali

ers-managers cook the food in front of the customers. The front side of

dei banchi e le boiserie sono in legno di abete verniciato nero e

the counters and the wall cladding are in black-painted fir wood, dec-

decorato da modanature che, nel caso della boiserie, riportano

orated with mouldings that, only for the wall cladding, include some

superfici di specchio invecchiato al loro interno. Il marmo di Car-

elements of aged mirrors. The Carrara marble completes the counters

rara completa i banchi e impreziosisce i dettagli. Una scaffalatura

and enriches the details. A central shelf system in raw iron and backlit

centrale in ferro crudo e metacrilato retroilluminato crea un filtro

methacrylate creates a visual filter between the two areas of the res-

visivo tra le due parti del locale e mostra la proposta dell’enoteca.

taurant and shows the wine cellar. The perimetral sofas in Capitonné

I divani perimetrali in capitonné completano lo spazio e donano

complete the space and give a refined style to the restaurant. <

uno stile ricercato allo spazio. <

C L I E N T / FA M I G L I A C O P P E T TA DESIGN / OPEN STUDIO


7

161

FOOD

CAFFETTERIA MUSEUM OF LIBYA

CAFFETTERIA TEATRO SALA UMBERTO

AGIP CAFÉ

BARMONTI

LOCATION / TRIPOLI (LIBYA)

LOCATION / ROMA

LOCATION / ITALIA

LOCATION / ROMA

DATE / 2004 - 2010

DATE / 2009

DATE / 2013

DATE / 2010

CLIENT / AGIP CAFE

CLIENT / PROPRIETA’

CLIENT / AL DEBAJ CONTRACTING AND

CLIENT / ALESSANDRO LONGOBARDI

DESIGN / ENI S.P.A.

DESIGN / DEVOTO DESIGN

REAL ESTATE INVESTMENT COMPANY

DESIGN / ARCH. GIACOMO CORSI

DOVERALÚ

MR FISH FORMAT CONCEPT DESIGN

DESIGN / STUDIO CRACHI

MACELLERIA TOSON

DE/STEEL CAFÉ

LOCATION / ROMA LOCATION / ROMA

DATE / 2004

LOCATION / ROMA

LOCATION / LATINA

DATE / 2004 - 2005

CLIENT / DOVERALU’

DATE / 2015

DATE / 2014

CLIENT / PRIVATO

DESIGN / DEVOTO

CLIENT / DS MANAGEMENT

CLIENT / ELIDA TOSON

DESIGN / BARILARI ARCHITETTI

DESIGN / ARCH. ORIETTA ROSSI

W.O.K. WORLD ORIENTED KITCHEN

FOOD SALE E ZUCCHERO BISTROT

DESIGN / DEVOTO DESIGN

DOLCE LOCATION / ROMA

LUMSA CAFFETTERIA CONCEPT DESIGN

DATE / 2012 LOCATION / ROMA

CLIENT / DOLCE

LOCATION / ROMA

LOCATION / GRANDI STAZIONI ITALIA

DATE / 2013

DESIGN / ARCH. ELENA PIULATS

DATE /2014

SHOPPING CENTERS

CLIENT / PRIVATO

CLIENT / LUMSA

DATE / 2004

DESIGN / DEVOTO

DESIGN / DEVOTO DESIGN

CLIENT / W.O.K. DESIGN / COLLI + GALLIANO ARCHITECTS

BAR LA LICATA

PRISCO RISTORANTE IN ROMA

STABILIMENTO BALNEARE RIVAZZURRA

BARMONTI

LOCATION / ANZIO (ROMA)

LOCATION / ROMA

LOCATION / ROMA

DATE / 2014

DATE / 2013

LOCATION / ROMA

DATE / 2013

CLIENT / RIVAZZURRA

CLIENT / FAMIGLIA M.

DATE / 2011

CLIENT / FAMIGLIA PRISCO

DESIGN / ARCH. DANIELA DI RENZONI

DESIGN / DEVOTO DESIGN

CLIENT / FAMIGLIA LA LICATA

DESIGN / DEVOTO

MC DONALD’S

MR FISH FORMAT CONCEPT DESIGN

DESIGN / COMES DEL GALLO ARCHITETTI

BEVERIA MONTEVERDE (CRESCIA) LOCATION / ROMA

OLGIATA GOLF CLUB

LOCATION / ROMA LOCATION / ROMA

DATE / 2009

LOCATION / ROMA

DATE / 2010

CLIENT / COTEBA srl

DATE / 2015

CLIENT / GOLF CLUB OLGIATA

DESIGN / COTEBA SRL

CLIENT / DS MANAGEMENT

DESIGN / STUDIO ROSSO 19

DATE / 2015 CLIENT / LAURENZI CONSULTING DESIGN / LAURENZI CONSULTING

NOJO JUICE

DESIGN / DEVOTO DESIGN

BEAT LOCATION / LATINA

MEDITERRANEAN FLAVOUR LOCATION / BERLINO DATE / 2013 CLIENT / FAMIGLIA CERACCHI DESIGN / ARCH. ANGELO LUIGI TARTAGLIA

LUMSA CAFFETTERIA CONCEPT DESIGN

LOCATION / ROMA

DATE / 2010

DATE / 2010

CLIENT / FAMIGLIA MORAZZANO

LOCATION / ROMA

CLIENT / NOIO JUICE

DESIGN / DEVOTO

DATE /2014

DESIGN / G7 STUDIO

CLIENT / LUMSA

ARCH. DANIELE NEGRI

DESIGN / DEVOTO DESIGN


5

INFRASTRUCTURES


8

INFRASTRUCTURES

164

La stazione della metropolitana Manzoni ribattezzata Manzoni-Museo della Liberazione è,

The underground metro station Manzoni, called “Manzoni-Museo della Liberazione” is con-

concettualmente, il prototipo dei nuovi spazi delle metropolitane romane.

ceptually the prototype of the new spaces of the underground metro of Rome.

L’innovazione, oltre al progetto di segnaletica accessibile per ogni lingua e i percorsi per

Innovation, beside the project of a signage accessible to every language and a path for the

disabili riguarda l’uso del solid surface come materiale di rivestimento della galleria. Il Co-

handicapped, concerns the use of solid surface as the cladding material of all the gallery.

rian®, nello specifico, è curvato a pressione e accoppiato a una struttura in ferro che ne

Corian® was press-curved and coupled with an iron structure that encircles one side of it, in


8

165

INFRASTRUCTURES

L’ I N N O V A Z I O N E R I G U A R D A L’ U S O D EL S O L I D S U R FAC E C O M E M AT E R I A L E D I R I V ES T I M EN TO DELL A GALLERIA

LO C AT I O N / R O M A D AT E / 2 0 0 7 C L I E N T / I N T E R M E T R O S . P. A . . DESIGN / STUDIO LOCOCO

LINEA A M E T R O P O L I TA N E D I R O M A

avvolge una faccia ai fini di assolvere alle Norme di Prevenzione Incendi. La faccia esposta

order to respect the Fire-resistance standards. This solid surface side was treated with ad hoc

il solid surface è trattato con carteggiature ad hoc che, eliminandone la porosità superfi-

sanding techniques that, eliminating its surface porosity, made it resistant to dirt absorption.

ciale, permettono di non assorbire lo sporco. Il vantaggio del Corian® consiste nell’essere

The great advantage of Corian® is its restorability: a light sanding can solve the problems

infinitamente ripristinabile: con una lieve carteggiatura si può risolvere il problema di inci-

caused by incisions and scratches. Besides, Devoto together with a skilled chemical partner,

sioni e danneggiamenti superficiali. La Devoto, inoltre, ha sviluppato grazie a un partner

developed a specific ant-scratch product for the material it used. <

tecnico in ambito chimico, il prodotto antigraffiti specifico per il materiale impiegato. <


8

166

INFRASTRUCTURES

LO C AT I O N / R O M A

CLIENT / CO.GE.DI. SRL

D AT E / 2 0 1 3

DESIGN / ABDR ARCHITECTS.

LINEA B1

M E T R O P O L I TA N E D I R O M A

S T R U T T U R A M E TA L L I C A R I V E S T I TA I N P R A L ® T E R M O F O R M AT O Il progetto degli interiors della Metro B1 di Roma prevede il rivestimento in solid surface del-

The interiors project of the B1 underground stations in Rome was about a wall cladding in sol-

le banchine delle nuove fermate. La Devoto ha realizzato contemporaneamente le stazioni

id surface of the platforms of these new stations. Devoto realized the stations of Annibaliano,

di Annibaliano, Libia-Gondar e Conca D’Oro. Il sistema compositivo prevede serie ripetute

Libia-Gondar and Conca D’Oro at the same time. The compositional system involved a re-

di pannelli formati da una struttura metallica rivestita in pRaL® termoformato colore bianco

petitive series of panels made of a metal structure cladded with milk white vacuum-formed

latte. I moduli, variamente accostati nelle stazioni, sono di tre tipologie: pannello piano, pan-

pRaL®. The modules, placed differently in the stations are of three kinds: plain panel, curved

nello curvato con seduta e pannello curvato con ischiatico (seduta alta per attese brevi). <

panel with seat and curved panel with ischial support (high seat for short waiting time). <


8

BIGLIETTERIA EUR FERMI COTRAL LOCATION / ROMA DATE / 2008 CLIENT / COTRAL SPA DESIGN / COTRAL SPA

GATE ADR AEROPORTI DI ROMA LOCATION / AEROPORTO DI FIUMICINO T1 (ROMA) DATE / 2010 CLIENT / ADR ENGINEERING DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI

CHECK-IN ADR AEROPORTI DI ROMA LOCATION / AEROPORTO DI FIUMICINO T1 (ROMA) DATE / 2010 CLIENT / ADR ENGINEERING DESIGN / KING ROSELLI ARCHITETTI

CENTRO DIREZIONALE ALITALIA (STRUTTURA ESTERNA UFFICI DIREZIONALI) LOCATION / ROMA DATE / 2004 CLIENT / LAMARO APPALTI SPA DESIGN / BRUNO MOAURO ARCHITETTO

BANCHI GATES E MOLO C LOCATION / EROPORTO DI FIUMICINO (ROMA) DATE / 2015 CLIENT / CMB CARPI DESIGN / ADR ENGINEERING

INFRASTRUCTURES

167


WORK IN PROGRESS S TAY T U N E D ! NATIONAL MUSEUM OF QATAR

LUNEUR PARK INTERIORS

LOCATION / DOHA

LOCATION / ROMA

DATE / 2015 - 2017

DATE / 2016

CLIENT / QATAR NATIONAL MUSEUM

CLIENT / LUNEUR PARK

DESIGN / AJN ATELIERS JEAN NOUVEL

DESIGN / DEVOTO DESIGN

FENDI VELABRO

COLÓ GIOIELLI

LOCATION / ROMA

LOCATION / VELLETRI (ITALIA)

DATE / 2015 - 2016

DATE / 2016

CLIENT / FONDAZIONE ALDA FENDI

CLIENT / FAMIGLIA COLO’

DESIGN / AJN ATELIERS JEAN NOUVEL

DESIGN / DEVOTO DESIGN

ROMEO EMPORIO

GRUPPO GESA SHOP

LOCATION / ROMA

LOCATION / CISTERNA DI LATINA

DATE / 2016

DATE / 2016

CLIENT / ROMEO CHEF&BAKER

CLIENT / GRUPPO GESA

DESIGN / ANDREA LUPACCHINI ARCHITETTO

DESIGN / DEVOTO DESIGN

THE ST REGIS ROMA

CASA P

LOCATION / ROMA

LOCATION / ROMA

DATE / 2016

DATE / 2016

CLIENT / RC COSTRUZIONI

CLIENT / FAMIGLIA P.

DESIGN / PYR -DESIGN

DESIGN / STUDIO RIVIELLO

DAVIDE CENCI NEW YORK

USI MACHIAVELLI

LOCATION / NEW YORK CITY

LOCATION / ROMA

DATE / 2016

DATE / 2016

CLIENT / DAVIDE CENCI STORE

CLIENT / U.S.I. UNIONE SANITARIA INTERNAZIONALE

DESIGN / ALVISI KIRIMOTO + PARTNER

DESIGN / NERVI FELICIANGELI

BURBACA BURGER BAKERY CAFÈ LOCATION / ROMA DATE / 2016 CLIENT / BURBACA DESIGN / DEVOTO DESIGN


Devoto s.r.l.

Devoto Design s.r.l.

via Grotte di Nottola, 32

Operative Headquarters

04012 Cisterna di Latina (LT) - ITALY

via Grotte di Nottola, 32

c.f./p.i. 01458800594

04012 Cisterna di Latina (LT) - ITALY

p. +39 06 96 02 19

c.f./p.i. 02767440593

f. +39 06 96 94 239

p. +39 06 96 02 19 47

W W W. D E V O T O A R R E D A M E N T I . C O M

W W W. D E V O T O D E S I G N . I T

Concept: Devoto Design

photos p. 52, 108, 109, 132 by Factory10 photos p. 16, 17, 19 by Santi Caleca

Graphic Design: RT* Roberto Terrinoni Graphic Studio

photos p. 20, 21, 22, 28, 29 by Rosario Patti photos p. 72, 73, 75 by Luigi Ceccon

Texts: Devoto Design

photos p. 66, 67, 68, 69, 70, 71, 162, 163, 164, 165 by Zeno Colantoni photos p. 90, 91 by Maurizio Di Luzio

Printing: Arti Grafiche Civerchia

photos p. 56 by Alberto Ferrero, courtesy of Studio Rosso 19 photos p. 130, 131 by Paolo Petrignani, courtesy of Studio Gnessi photos p. 63, 64, 102, 103, 104, 105 by Massimo Camplone, courtesy of Exclusiva Design photos p. 106, 107 by Marco Marotto photos p. 114, 115, 116, 117, 118, 120, 121, 123 by Simona Strozzi photos p. 48, 51 courtesy of Gran Master Suites photos p. 76, 77 courtesy of DrA&U photos p. 86, 87 by Andrea Kim Mariani, courtesy of Studio Lococo photos p. 97, 98, 128, 129, 134, 135 courtesy of Studio Lococo photos p. 99 courtesy of Studio AKA photos p. 18, 19, 38, 39, 40, 41, 42, 43 courtesy of KR King Roselli Architetti photos p. 30 courtesy of Studio Crachi photos p. 53 courtesy of Art Hotel ownership photos p. 54 courtesy of Castello Chiola ownership photos p. 55 courtesy of Studio Labark photos p. 58, 59, 60, 61, 62, 124, 125, 126, 127 by Anna Galante, courtesy of Alvisi Kirimoto + Partners photos p. 92, 93 courtesy of Atelier Ferrarini photos p. 144, 145, 146, 147 courtesy of Andrea Lupacchini photos p. 160 courtesy of Open Studio

Printed in Italy. September 2016

photos p. 155 courtesy of René André Comparon

©all rights reserved DevotoDesign2016

photos p. 150, 151, 152 courtesy of Labics photos p. 138, 139, 140, 141, 142 courtesy of Margutta ownership photos p. 40,41,42,43 by Santi Caleca & Luigi Filetici, courtesy of King Roselli Architetti

DEVOTO Portfolio  

Our latest Porfolio updated with updated works. Don't miss it!

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you