Page 15

H2O

15

Portiamo avanti la cultura dell’acqua

Nuovi Tra Noi

ACQUA o SECCO NUOVI PROTAGONISTI

?

La Signora Canteri Loredana della lavanderia La Rinascita, Via Unità d’Italia, 235 - San Michele Extra (VR) ha preso in affitto AQVABELLA 160 da affiancare ad una lavatrice a secco già in uso da molti anni presso la sua lavanderia. Stabilito che ormai il lavaggio a secco da solo non può risolvere tutti i problemi di lavaggio, lo scopo è di verificare se AQVABELLA può sostituire il lavaggio a secco e, se non totalmente, in che misura. Nei prossimi mesi vi terremo aggiornati. In ogni caso la Signora Loredana sarà un testimone imparziale.

LAVARE I CAPI CON ACQUA ERA IL MIO SOGNO

AQVABELL

A 160

La Signora Canteri Loredana titolare della lavanderia La Rinascita, ha deciso di trasferirsi da Carisolo (TN) ad un piccolo paesino a Verona, rilevando una vecchia lavanderia dove ha deciso di installare AQVABELLA.

D.

Le operazioni di presmacchiatura e di lavaggio sono più complicate rispetto al lavaggio a secco?

R.

Premetto che non avevo una grande praticità nell’uso di presmacchianti e smacchiatori, ma grazie al Corso di Formazione, che ho seguito successivamente all’acquisto dell’ AQVABELLA , le operazioni di presmacchiatura e smacchiatura sono diventate più semplici, sicure ed efficaci. Per il lavaggio, le cose sono ancora più semplici: si sceglie il programma, si preme START ed AQVABELLA fa tutto il resto, anche prendersi i saponi direttamente dalla taniche.

D.

Secondo il Suo parere, qual’è il punto di forza di Falvo -Net?

R.

Primo: perché lava con acqua senza usare solventi di lavaggio pericolosi per l’uomo e l’ambiente. Secondo: il pulito che, per quanto si voglia dire, è nettamente superiore a qualsiasi lavaggio a secco.

INTERVISTA D.

Perchè ha scelto il Sistema di Lavaggio Falvo-Net?

R.

Lavare i capi in acqua era il mio sogno, ma purtroppo ero costretta a farlo solo su pochi capi ed esclusivamente per i migliori clienti. Avevo letto la pubblicità della Falvo che prometteva miracoli, cosi un giorno, più per sfida, ho deciso di andare presso la lavanderia Ala in provincia di Trento a vedere se era possibile lavare in acqua tutti i capi che normalmente si lavano a secco; mi ero anche portata un cappotto di lana bianco. La prima sorpresa che ho avuto è stata l’assenza della lavasecco all’interno della lavanderia. La seconda il profumo di pulito che si sentiva e la terza la vivacità dei colori degli abiti e la brillantezza del bianco. Dopo queste prime belle sorprese, abbiamo eseguito dei lavaggi, tra cui il cappotto bianco di lana che avevo portato. Con mio stupore ed incredulità i risultati sono stati ottimi tanto che ho deciso di acquistare AQVABELLA.

D.

Prima di Falvo-Net lavava gli abiti solo a secco?

R.

No! Già lavavo circa l’80% degli abiti ad acqua. Solo 2 cose non facevo: 1° Lavare i capi spalla. 2° Asciugare tutti i capi in lana in soli 40/50 minuti senza infeltrirli e restringerli. Grazie a FALVO-NET posso 1° Lavare i capi spalla. 2° Asciugare tutti i capi in lana e\o in tutte le fibre in soli 40/50 minuti senza infeltrirli e restringerli.

D.

È soddisfatta dell’acquisto?

R.

Si senza alcun dubbio!

Pulire moderno  

Rivista per lavanderie

Pulire moderno  

Rivista per lavanderie

Advertisement