Issuu on Google+

articoli d’interesse

LE PLACCHE E I BITE


Tipologie e utilizzi delle placche intraorali Dellavia C., Sforza C., Ferrario V. F. Dentista Moderno, Novembre: 42-55, 2011 Le placche intraorali sono dispositivi non invasivi proposti per la diagnosi e il trattamento di numerose problematiche cliniche cranio-facciali. Tra gli obiettivi principali vi sono la prevenzione/limitazione di possibili lesioni all’apparato stomatognatico in pazienti con parafunzioni, la riduzione del dolore, dell’infiammazione e del carico articolare in pazienti con disordini temporomandibolari, la protezione da traumi dentali e la contenzione postortodontica. Nel presente articolo sono esposte le più comuni tipologie di placche con un’indicazione del meccanismo d’azione e del loro utilizzo clinico allo scopo di fornire una guida di lettura alle apparecchiature presenti sul mercato.


Placche e bitebis